Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Ven Feb 01, 2013 2:24 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti. Nella classe in cui insegno i professori, invece di fare le note, danno voti negativi agli allievi che chiacchierano. Io credo sia profondamente scorretto. Io e pochi altri che non facciamo così invece non riusciamo a tenere la disciplina in classe perché tanto le note non vengono mai considerate.
La preside dice che dobbiamo riuscire a farli stare calmi senza fare note... Cosa faccio? Siccome sono coordinatrice di classe vorrei dire alla preside che alcuni insegnanti usano i voti per penalizzare gli allievi, al posto delle note. Io so che così non si dovrebbe fare, è scritto anche nello statuto dello studente.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 2:33 pm

Ale78 ha scritto:
Gli alunni che fanno confusione vanno stroncati SUBITO, in una frazione di secondo, e se continuano vanno decisamente MASSACRATI, non ovviamente in senso fisico , ma morale!
Non vuoi seguire, ti alzi dal banco, disturbi i compagni, crei disagio ai volenterosi, fai dispetti pesanti o peggio? Benissimo: nota sul registro e sul libretto. Non basta? Interrogazione sulla lezione e su altri argomenti affrontati, con domande ben complicate. Non basta ancora? Salti l'intervallo e fai una verifica a sorpresa appositamente preparata, finchè l'alunno si ricorderà di quella giornata come di un incubo e per tutto l'anno starà buono e zitto.
Poi magari il giorno dopo si loda l'alunno davanti alla classe e si dice:"Vedi che sai comportarti bene, continua così?", bisogna essere astuti, ci vuole il bastone prima e la carota dopo.
Il tutto gestito senza alzare la voce, ma con un tono di voce severo e gelido, sguardo come il ghiaccio, così ogni divertimento di mettere in difficoltà il Prof. va a farsi benedire.
In realtà è così:alcuni alunni mettono alla prova gli insegnanti spesso per vedere se possono approfittarne, studiano ogni punto debole per imbrogliare il Prof., usano i loro stessi problemi per non studiare ed accampare scuse, scambiano la gentilezza per stupidità.
Essere un insegnante "buono" non significa affatto essere un buon insegnante, anzi, i genitori questo vogliono da noi, la severità ed anche la durezza con alcuni elementi per il bene di tutto il gruppo-classe........

Ai miei se dico di saltare l'intervalllo mi mandano gli avvocati. E interrogarli appunto non mi sembra una buona idea... Perché si confonde la disciplina con la conoscenza della materia.
Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 3:31 pm

mad ha scritto:
Laura70 ha scritto:
ci sono dei criteri stabiliti anche all'interno del registro (stampati sul registro).
L'ho chiesto perchè per una in particolare avevo proposto il 7 (diverse note, atteggiamento straffotente ecc.) ma la coordinatrice di classe mi ha chiesto se ero disposta a consegnare io la scheda ai genitori e a giustificare il 7! perchè no? ho risposto io. Cmq le è stato poi dato l'8.

Io sapevo che il 5 si dava solo in caso di sospensioni...

e poi ci lamentiamo se i ragazzi sono sempre più maleducati e difficili da gestire: con docenti come la tua coordinatrice e i tuoi colleghi ( il voto va a maggioranza, non è il diktat del coordinatore) la situazione non può che peggiorare...

Sì, a molti sembra che con l'8 in condotta si punisce a vita quel ragazzo. Invece io penso che sia l'8 che il 7, non cambiano nulla.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 3:33 pm

MonicaGuido ha scritto:
Purtroppo la preside non vuoole sentire parlare di allievi difficili. Secondo lei se i ragazzi sono ingestibili siamo noi insegnanti a dover cambiare lavoro. IO sono per il 6 di condotta in certi casi, ma lei non vuole darli e non vuole neanche note sul registro... Come posso fare?

L'unica è che tutti voi insegnanti le rompiate le balle. Cosìcché, per coerenza, dovrà cambiare lavoro. Anzi, dovrebbe, perché la coerenza non è di moda.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 3:44 pm

LucaPS ha scritto:
> Comunque tieni in mente che molto spesso i ragazzi chiacchierano
> perché si annoiano e allora è il caso di rivedere i metodi di insegnamento.
Oh no. Questo è quel che ci vuol far credere la psicopedagogia moderna (soprattutto quella di orientamento attivista): non sono tuttavia d'accordo - e con me almeno metà degli psicopedagogisti -; e vale soprattutto per la scuola superiore, quando l'attenzione - con la secondarizzazione del pensiero - deve essere francamente intenzionale (e non più spontanea come alle elementari e - per allargarci, ma senza alcuna base teorica - al primo, secondo anno delle medie). Ovvio che, dal momento che le Scuole superiori son sempre più scuole medie (1) e dal momento che abbiamo ragazzi "digitali" abituati su tempi e ritmi da pc e telefonini - quanto detto va a farsi benedire.

Non vorremmo mica introdurre a regime misure individualizzanti, personalizzanti o compensative... perchè i ragazzi si annoiano! Neppure le teorie delle intelligenze multiple - se letti bene - dicono questo: molti psicopedagogisti le usano in questo senso ma ciò è molto discutibile.

Prego dunque i colleghi di tener duro e di non pensare che se i ragazzi chiacchierano bisogna rivedere i metodi di insegnamento, come gli psicopedagogisti accademici - che peraltro mai hanno messo piede in un'aula per un anno interno - continuano a dire agli insegnanti, coccolando in questo modo alunni, famiglie e dirigenti scolastici.

La Scuola sarà sempre immensamente più noiosa e faticosa della tv, di internet e del mondo reale: certa psicopedagogia conosce la dicotomia tra principio di piacere e principio di realtà? Fornire l'interesse ex-ante ai ragazzi (perchè sennò non si motivano e non si interessano) è una ulteriore forma di accudimento da parte degli adulti e di usurpazione di aspetti di autonomia e responsabilizzazione a queste giovani generazioni, in una forma molto più sottile e pericolosa perchè ammantata da razionalizzazioni sociopsicopedagogiche (che ritengono ormai fatica inutile richiedere agli alunni che l'interesse se lo ricavino ex-post, come facevamo noi). Nella vita si devono fare delle cose anche se non sono piacevoli (ma mi rendo conto che siamo in una Società che afferma e dimostra il contrario; si fa per il piacere, si può fare tutto e impuniti).

Il lato negativo della psicopedagogia è che essa è per la maggior parte importata dalla scuola dell'infanzia e primaria (dove giustamente l'interesse deve essere fornito ex-ante) ed estesa anche agli altri gradi di scuola. Il risultato è una infantilizzazione e "primarizzazione" dell'alunno dei successivi gradi di scuola (non dico di tornare a modelli magistrocentrici o idealistici ma... siam lì per "innalzare" (farli crescere) questi ragazzi e per differenziarci - in modo complementare - dalla famiglia; la famiglia ha un ruolo educante prevalentemente "materno", la scuola ce lo dovrebbe avere "paterno" (principio di piacere e accudimento vs. principio di realtà).

Ma nessuno - nè i ragazzi, nè le famiglie e nè i D.S. - intendono, comprensibilmente perchè è faticoso, fare i conti col principio di realtà.

Se ci pensate bene tutti gli psicopedagogisti accademici sono stati formati sulla scuola dell'infanzia e primaria e anche le Facoltà di Scienze della Formazione (Primaria, appunto) formano per la Scuola dell'Infanzia e Primaria e pretendono poi di estendere - con qualche variazione sul tema - i modelli alle età successive del processo di istruzione e formazione.

Totalmente d'accordo, anche perché in un regime di scuola-azienda, è impossibile evitare l'immorbidimento del sistema scolastico.
Inoltre, a quello che hai scritto si integra perfettamente il valore di tolleranza per il diverso, che nella scuola è completamente rovesciato e quindi gli alunni crescono con in mente una chiara distinzione tra persona piacevole e in gamba e quindi meritevole, e quelle persone che non lo sono (ai quali solitamente si affibbia l'attributo di insicuro).
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 5:39 pm

Forum educazione fisica ha scritto:
MonicaGuido ha scritto:
Purtroppo la preside non vuoole sentire parlare di allievi difficili. Secondo lei se i ragazzi sono ingestibili siamo noi insegnanti a dover cambiare lavoro. IO sono per il 6 di condotta in certi casi, ma lei non vuole darli e non vuole neanche note sul registro... Come posso fare?

L'unica è che tutti voi insegnanti le rompiate le balle. Cosìcché, per coerenza, dovrà cambiare lavoro. Anzi, dovrebbe, perché la coerenza non è di moda.
Concordo pienamente, una rottura costante e persistente da parte di tutti i docenti del Cdc,,,senza lasciarle un attimo di respiro...vorrei proprio vedere se cambia idea su "niente 6 in condotta e niente note sul registro"
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 5:43 pm

MonicaGuido ha scritto:
Purtroppo la preside non vuoole sentire parlare di allievi difficili. Secondo lei se i ragazzi sono ingestibili siamo noi insegnanti a dover cambiare lavoro. IO sono per il 6 di condotta in certi casi, ma lei non vuole darli e non vuole neanche note sul registro... Come posso fare?

e lo chiedi pure? continua a dare note sul registro quando lo ritieni giusto ed opportuno!!!!
esiste una delibera ufficiale del collegio docenti che le vieta? in questo caso, discutibile, ti dovresti adeguare, altrimenti la preside non può dirti nulla.
stesso discorso per il voto di condotta e, anche se esula dall'attuale discorso, per eventuale bocciatura: è il consiglio di classe ad essere sovrano, non la dirigente. lei può dire quello che vuole, ma il potere decisionale è del consiglio di classe.

certo, se i docenti sono pecoroni che hanno paura della dirigente e chinano il capo, se sono disinformati e credono che la scuola sia una dittatura dei DS, oppure sono menefreghisti e per evitare rogne dispensano voti alti a destra e a manca beh, non puoi farci nulla.


Ultima modifica di mad il Mar Feb 05, 2013 8:45 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 5:50 pm

MonicaGuido ha scritto:
Ai miei se dico di saltare l'intervalllo mi mandano gli avvocati.

lo sai per certo? io ho due intervalli in una prima media di 29 piccole pesti che si scatenano nel corridoio: stanca di andarli a recuperare qua e là ho comunicato ai rappresentanti dei genitori che fino a giugno nei due giorni in cui ci sono io faranno l'intervallo seduti al posto e se mi faranno perdere tempo durante le lezioni con chiacchiere e disturbi vari recupererò i minuti persi togliendoli alla ricreazione. i genitori mi hanno appoggiato e si chiedono perché non lo facciano anche gli altri negli altri giorni, i ragazzini sono attenti e non li devo più richiamare.

Tornare in alto Andare in basso
Roberto_R



Messaggi : 2654
Data d'iscrizione : 15.08.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 7:24 pm

MonicaGuido ha scritto:
Purtroppo la preside non vuoole sentire parlare di allievi difficili. Secondo lei se i ragazzi sono ingestibili siamo noi insegnanti a dover cambiare lavoro. IO sono per il 6 di condotta in certi casi, ma lei non vuole darli e non vuole neanche note sul registro... Come posso fare?
Se non lavori in una paritaria, le note mettile lo stesso, quando la preside ti dirà che non dovevi tu rispondigli che sei un'insegnante difficile e se non è capace a gestirti può cambiare mestiere.
Se lavori in una paritaria fai quello che dice e non cercarti rogne, dì che tutti i ragazzi vanno benissimo e goditi lo stipendio a fine mese.....se te lo danno.
Tornare in alto Andare in basso
zelis



Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 19.11.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 8:53 pm

Io, quando mi fanno arrabbiare, do un compito in +, in genere un tema, devono consegnarlo l'indomani, se è fatto bene nn metto nessun voto, se è insufficiente scrivo il voto sul registro e mi fa media. A chi nn consegna il tema, do 4 sul registro. Sulla valutazione di fine quadrimestre tengo conto di come hanno lavorato e di come mi hanno fatta lavorare, arrotondo o abbasso anche di un punto il voto. Ai ragazzi che lavorano bene, seguendo lo stesso principio, il voto lo alzo.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 8:55 pm

tristissimo, ma so che è un consiglio saggio, il tuo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 8:59 pm

@ zelis, perchè se è fatto bene non dai nessun voto?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 9:07 pm

Ire ha scritto:
@ zelis, perchè se è fatto bene non dai nessun voto?

perché hanno fatto il loro dovere, immagino.

non voglio rubare la scena a zelis, mi è venuto spontaneo rispondere in quanto pure io quando correggo dei compiti svolti a casa valuto solamente quelli negativi, per il motivo che dicevo sopra.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 9:26 pm

ooooooooh, brutto!! la risposta così non mi piace.

Penso che fare il proprio dovere vada premiato molto più di quanto vada punito il non farlo.

Ero disposta obtorto collo ad accettare una risposta del tipo: perchè voglio che sappiano che è negativissimo comportarsi male, non solo perchè si prendono il compito in più ma anche perchè il compito dovrà essere fatto bene o ne avranno uno negativo in più da rimediare.

Alla fine non cambia nulla tra il risultato della mia motivazione e il risultato della tua, mad, ma cambia il principio. Quello che conta però sono i risultati, no?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 9:40 pm

Ire ha scritto:
ooooooooh, brutto!! la risposta così non mi piace.

Penso che fare il proprio dovere vada premiato molto più di quanto vada punito il non farlo.

Ero disposta obtorto collo ad accettare una risposta del tipo: perchè voglio che sappiano che è negativissimo comportarsi male, non solo perchè si prendono il compito in più ma anche perchè il compito dovrà essere fatto bene o ne avranno uno negativo in più da rimediare.

Alla fine non cambia nulla tra il risultato della mia motivazione e il risultato della tua, mad, ma cambia il principio. Quello che conta però sono i risultati, no?

ho scritto il mio modo di procedere con i compiti normali, non le punizioni, quindi la tua ipotetica risposta non sarebbe idonea!!

io premio il dovere svolto nelle verifiche in classe e nelle interrogazioni.

sarò ancora più cinica e ti piacerò ancora meno: se i compiti sono svolti male so che è farina del loro sacco, se sono fatti bene il sospetto che ci sia il contributo di altri mugnai (mamme, nonni e parenti tutti, altri insegnanti o simili) c'è. se lo hanno fatto da soli non potranno che ripetersi nella sede "ufficiale", cioè in verifica, e sarò superfelice di dare anche 10.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 9:59 pm

Mah, c'è qualcosa che non mi torna nel tuo discorso, ci devo pensare.
Ma come, mi metto a fare un compito, lo faccio bene e non me lo valuti, lo faccio male e mi dai il voto?

No, non mi torna. O il voto lo dai sempre, o il voto non lo dai mai.

Se poi, come può essere, il compito è stato comunitario e il buon risultato non corrisponde all'effettiva capacità dell'alunno, metterai un voto negativo nella verifica.

No, non mi sembra giusto. Non ne sono del tutto sicura, ma non mi sembra giusto.


Edit.

Ho aiutato una volta mio figlio in un compito di arte perchè aveva la cresima e alla richiesta di esonerarli dai compiti avevamo avuto risposta negativa. Era proprio fatto malino (non sono un granchè in arte, io) ha avuto 4 quindi, vedi, non è detto che i compiti fatti male siano solo dei figlioli.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 10:17 pm

Ire ha scritto:
Mah, c'è qualcosa che non mi torna nel tuo discorso, ci devo pensare.
Ma come, mi metto a fare un compito, lo faccio bene e non me lo valuti, lo faccio male e mi dai il voto?

ognuno ha le sue opinioni, giustamente.

io non trovo giusto valutare un lavoro svolto con i libri sotto il naso, il quaderno delle regole o gli appunti, il dizionario, il traduttore on line (ahimè), o in alcuni casi gli aiuti di terze persone. il compito a casa serve per esercitarsi, fissare regole e concetti, metabolizzare funzioni, non per prendere bei voti. per quello ci sono le verifiche.

non trovo giusto lasciar correre quando un ragazzino, preavvisato del ritiro del compito, mi consegna un elaborato mal svolto, magari pasticciato, con vocaboli inventati o, solo per farti un esempio, verbi lasciati all'infinito o con errori di coniugazione del verbo essere o avere in terza media, che per me sono imprescindibili..

tornando alla finalità dei compiti di cui sopra, è ovvio che non sanziono chi sbaglia perché non ha capito la regola, ma solo chi ha lavorato con i piedi e senza un minimo di impegno.


Tornare in alto Andare in basso
Roberto_R



Messaggi : 2654
Data d'iscrizione : 15.08.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 10:22 pm

mad ha scritto:
mi consegna un elaborato mal svolto, magari pasticciato, con vocaboli inventati o, solo per farti un esempio, verbi lasciati all'infinito o con errori di coniugazione del verbo essere o avere
Stai descrivendo il 90% dei miei alunni di quinta......IPSIA
Non che all'ITIS siano molto meglio !
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 10:27 pm

Ire ha scritto:
Ho aiutato una volta mio figlio in un compito di arte perchè aveva la cresima e alla richiesta di esonerarli dai compiti avevamo avuto risposta negativa. Era proprio fatto malino (non sono un granchè in arte, io) ha avuto 4 quindi, vedi, non è detto che i compiti fatti male siano solo dei figlioli.

il compito svolto male dal genitore non è comunque stato fatto dal figlio, quindi il 4 è meritato anche se l'autore dei capolavoro non è lui ;););)
a mio avviso hai sbagliato: se fossi stata l'insegnante di arte di tuo figlio mi sarei arrabbiata non poco scoprendo che un genitore ha svolto il compito al posto del figlio, sempre per la finalità del compito di cui ti dicevo nel mio intervento sopra. mi sarei sentita anche presa in giro..

comunque tu ragioni da mamma, quindi mi sa che i nostri punti di vista sono difficilmente compatibili.


Ultima modifica di mad il Mar Feb 05, 2013 10:31 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 10:29 pm

Roberto_R ha scritto:
mad ha scritto:
mi consegna un elaborato mal svolto, magari pasticciato, con vocaboli inventati o, solo per farti un esempio, verbi lasciati all'infinito o con errori di coniugazione del verbo essere o avere
Stai descrivendo il 90% dei miei alunni di quinta......IPSIA
Non che all'ITIS siano molto meglio !

ecco perché preferisco lavorare alle medie: si ha sempre la speranza che crescendo migliorino...
Tornare in alto Andare in basso
Roberto_R



Messaggi : 2654
Data d'iscrizione : 15.08.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mar Feb 05, 2013 10:45 pm

mad ha scritto:
Roberto_R ha scritto:
mad ha scritto:
mi consegna un elaborato mal svolto, magari pasticciato, con vocaboli inventati o, solo per farti un esempio, verbi lasciati all'infinito o con errori di coniugazione del verbo essere o avere
Stai descrivendo il 90% dei miei alunni di quinta......IPSIA
Non che all'ITIS siano molto meglio !

ecco perché preferisco lavorare alle medie: si ha sempre la speranza che crescendo migliorino...
Anche alle superiori; potrebbero iscriversi all'università, noi abbiamo la speranza che migliorino lì.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mer Feb 06, 2013 7:23 am

mad ha scritto:

il compito svolto male dal genitore non è comunque stato fatto dal figlio, quindi il 4 è meritato anche se l'autore dei capolavoro non è lui ;););)
a mio avviso hai sbagliato: se fossi stata l'insegnante di arte di tuo figlio mi sarei arrabbiata non poco scoprendo che un genitore ha svolto il compito al posto del figlio, sempre per la finalità del compito di cui ti dicevo nel mio intervento sopra. mi sarei sentita anche presa in giro..


Ah, certo che ha fatto bene a dargli 4. Anche se avesse saputo che ero stata io a farlo. Ad ognuno il proprio ruolo. Non contesto. :-)

Per quanto riguarda la presa in giro nel consegnare un compito fatto da me e non dal figlio, hai centrato in pieno!! Quello volevo:

Ma come, siamo in prima media, scuola cattolica, sai che i ragazzini sono impegnati tutti i pomeriggi per le prove in chiesa, sai che il sabato e la domenica saranno giornate importantissime per loro e non concedi una pausa dai compiti?
Ho usato l'aiuto al figlio come protesta. Mi è andata male, non era la mia materia :-).
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mer Feb 06, 2013 7:53 am

La protesta corretta, a mio avviso, sarebbe consistita nel mandarlo esplicitamente a scuola senza compito, spiegando il perché in chiaro, NON nel mandarcelo con un compito contraffatto. Se l'insegnante nemmeno si accorge che il compito è contraffatto, la protesta dove sta?
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mer Feb 06, 2013 7:58 am

Ire ha scritto:

Per quanto riguarda la presa in giro nel consegnare un compito fatto da me e non dal figlio, hai centrato in pieno!! Quello volevo:

Ma come, siamo in prima media, scuola cattolica, sai che i ragazzini sono impegnati tutti i pomeriggi per le prove in chiesa, sai che il sabato e la domenica saranno giornate importantissime per loro e non concedi una pausa dai compiti?
Ho usato l'aiuto al figlio come protesta. Mi è andata male, non era la mia materia :-).

immagino che con scuola cattolica tu stia parlando di una non statale: ci ho lavorato, i genitori erano considerati clienti e di rimando lo stesso era per i figli. con le tue parole mi confermi in pieno che ho fatto bene a scappare alla fine del primo anno di impiego in quell'istituto (paritario e cattolico).
e tornando al topic, hai avvalorato un comportamento negativo, che a mio avviso non è solamente fare caos in aula, ma soprattutto mancare di rispetto al docente.

poi, scuola cattolica o meno, Arte è solamente una volta alla settimana, quindi il tempo per svolgere il compito ci sarebbe stato: dubito che in prima media chiedano di riprodurre la Cappella Sistina. non sarebbe stato meglio cogliere l'occasione per insegnare a tuo figlio ad organizzarsi meglio con i compiti assegnati anche in situazioni "anomale"?

infine, da docente mi sono trovata più volte ad affrontare la questione Cresima. non ho assegnato i compiti il venerdì o il sabato per il lunedì successivo alla cerimonia, non di più. non passano di certo una settimana di passione rinchiusi in chiesa a pregare da dopo pranzo all'ora di cena.

mi ripeto: tu ragioni da mamma, io da insegnante ;););)



Ultima modifica di mad il Mer Feb 06, 2013 8:10 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mer Feb 06, 2013 8:09 am

paniscus ha scritto:
La protesta corretta, a mio avviso, sarebbe consistita nel mandarlo esplicitamente a scuola senza compito, spiegando il perché in chiaro, NON nel mandarcelo con un compito contraffatto. Se l'insegnante nemmeno si accorge che il compito è contraffatto, la protesta dove sta?

per me la docente se ne è accorta e ha risposto con l'insufficienza. spero per lei che sia nella condizione lavorativa di rispondere a tono ad un genitore che ha agito così.

comunque sarebbe bastato una giustificazione scritta in cui si spiegava che non è riuscito a finire il lavoro assegnato perché non è stato capace di organizzare il tempo a disposizione e che lo avrebbe presentato alla docente il prima possibile, anche in anticipo rispetto alle sue ore di lezione.

e cambiamo termine: si protesta contro una situazione sbagliata che si vuole far cambiare e le azioni di questa docente non lo sono di certo..

Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari   Mer Feb 06, 2013 11:07 am

Ale78 ha scritto:
Gli alunni che fanno confusione vanno stroncati SUBITO, in una frazione di secondo, e se continuano vanno decisamente MASSACRATI, non ovviamente in senso fisico , ma morale!
Non vuoi seguire, ti alzi dal banco, disturbi i compagni, crei disagio ai volenterosi, fai dispetti pesanti o peggio? Benissimo: nota sul registro e sul libretto. Non basta? Interrogazione sulla lezione e su altri argomenti affrontati, con domande ben complicate. Non basta ancora? Salti l'intervallo e fai una verifica a sorpresa appositamente preparata, finchè l'alunno si ricorderà di quella giornata come di un incubo e per tutto l'anno starà buono e zitto.
Poi magari il giorno dopo si loda l'alunno davanti alla classe e si dice:"Vedi che sai comportarti bene, continua così?", bisogna essere astuti, ci vuole il bastone prima e la carota dopo.
Il tutto gestito senza alzare la voce, ma con un tono di voce severo e gelido, sguardo come il ghiaccio, così ogni divertimento di mettere in difficoltà il Prof. va a farsi benedire.
In realtà è così:alcuni alunni mettono alla prova gli insegnanti spesso per vedere se possono approfittarne, studiano ogni punto debole per imbrogliare il Prof., usano i loro stessi problemi per non studiare ed accampare scuse, scambiano la gentilezza per stupidità.
Essere un insegnante "buono" non significa affatto essere un buon insegnante, anzi, i genitori questo vogliono da noi, la severità ed anche la durezza con alcuni elementi per il bene di tutto il gruppo-classe........

Il tutto non prescinde da un aumento di prestigio della classe insegnante.
Lo scopo di un insegnamento dovrebbe essere più elevato, che riuscire a zittire gli alunni.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
 
Insegnanti che usano il voto negativo per punire mancanze disciplinari
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» istologico negativo
» Il ciclo non arriva ma il test è negativo
» EmbryoGen e EmbryoGlue qualcuna li ha usati?
» stik ovulazione persona sempre negativo
» 10 giorni dopo il transfer il stick NEGATIVO .....

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: