Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Per Susanita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Per Susanita    Mar Feb 05, 2013 3:19 pm

Visto che sei così agguerrita e informata sulla legislazione scolastica, vorrei chiederti un consiglio su quanto mi sta accadendo.
Mi capita, avendo un leggero problema di salute che mi causa insonnia, di non riuscire ad alzarmi dal letto nei giorni successivi a scrutini o colloqui pesanti. Intendo dire che se sono impegnata dalle 8 di mattina alle 8 di sera non potendo rientrare a casa ( la scuola dista mezzora di viaggio che non è molto, ma il problema è reggere le classi il giorno dopo) e dovendo rimanere a scuola quasi 12 ore, il giorno dopo sono letteralmente distrutta.

Il mio problema è che il preside si è permesso di farmi notare la cosa, pur essendo io assente con regolare certificato medico.
Cosa devo fare?
Non posso mandarlo a quel paese trattandosi di una persona molto vendicativa che mi renderebbe la vita impossibile. Gli ho anche parlato del fatto soffro d'insonnia e lui mi ha detto di prendere non so quali farmaci!!!!!


Preciso che il preside non è una persiona imparziale. Insomma questi giochini li fa con chi non gli lecca i piedi, mentre i suoi amici e colleghi (è architetto) si assentano allegramente e tranquillamente per fare il doppio lavoro (che fa anche lui).
Ti ringrazio se vorrai consigliarmi perchè non so come reagire e mi viene una rabbia..

PS- Se qualcun altro ha qualcosa da dirmi (ora che sono più calma) è il benvenuto:-)


Ultima modifica di Anto14 il Gio Feb 07, 2013 9:01 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mar Feb 05, 2013 8:15 pm

Cara anto, se non si chiedono consigli o informazioni qui a che servirebbe un forum di discussione?
Capita anche a me di andarli a chiedere e ultimamente mi è capitato, per esempio, di bazzicare nella sezione sostegno.
Ti ringrazio per la fiducia e spero di risponderti in modo tale da poterti essere di aiuto. Poi se altri colleghi vorranno fare altrettanto sarà un utile scambio di informazione per tutti. Naturalmente vi è pure lallaorizzonte che è la padrona di casa.

Sai cosa farei al posto tuo con il tuo Preside? Accetterei ( o farei finta) i suoi consigli riguardo i farmaci e lo ringrazierei con cortesia e con un sorriso. Non andrei a fare la musona e la permalosa e neanche la leccapiedi, ma la cortese sì.
Certe persone (compresi i presidi) desiderano essere un po' considerate e non è (secondo me) cortese e umano negarlielo e assumere degli atteggiamenti scostanti e snob al limite della nevrosi.
Questa si chiama diplomazia e gentilezza e non ha niente a che fare con la piaggeria. Poi la successiva volta che prevedi di avere una giornataccia vedi di parlare con il Preside e di chiedergli come fare ( o come lui può fare) per evitarti enormi carichi di lavoro ( alias di ore) visto che tu (dici a lui) senti il dovere di essere sempre a posto con il lavoro e diligente nel tuo servizio, ma vuoi essere aiutata a farlo dal tuo datore di lavoro che è lui. Naturalmente non approfittare della situazione e fagli capire anche a lui che non ti passa neanche per la mente di farlo. Che la tua necessità può essere risolta nel modo che cercherà il preside insieme a te.
Nel frattempo mi informerei con qualcuno di fiducia e discreto del sindacato in cui sono iscritta (se non lo sei informati quale sindacato o persona del sindacato ti può consigliare con saggezza e anche con conoscenza legislativa).
Se lui non ti attacca, non lo attaccare. Se lo fa scrivendoti qualcosa, fatti aiutare dal sindacato a scrivere una lettera con cortesia e anche citando la legge sulla sicurezza nel posto di lavoro (che ho sempre citato). Se ti attacca parlando a vanvera contro di te da soli o davanti ad altri non lo aggredire ma stai a testa alta e guardalo con serenità e vedi di allontanarti e di chiamare immediatamente la persona del sindacato di cui hai fiducia (vedi di avere il suo numero di cell) e fai chiamare il Preside direttamente da lui.
Non firmare nulla di quello che ti chiede il preside riguardo il tuo stare male se prima non ti consigli con il sindacato.
Se vuole sbaglia lui (il Preside), ma tu con cortesia e fermezza mettiti sempre dalla parte del giusto.
Poi se dovesse continuare nel suo atteggiamento ( ma allora ce l'ha con te per qualcosa!) scrivi tutto su un quadernetto (data, ora, evento, persone presenti, luogo, cosa ha detto, come hai risposto) e cerca nella rete internet la parolina "mobbing" e vedi cosa consigliano i siti che danno informazioni su questo argomento e anche quali sentenze vi sono in rete.
Questo modo di comportarsi da me descritto lo chiamo "Metodo Gandhi" :-))

Comunque, spero che le cose per te non siano così gravi da giungere ai ferri corti!




Ultima modifica di susanita il Mar Feb 05, 2013 8:54 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mar Feb 05, 2013 8:53 pm

Grazie per l'attenzione Susanita:-)
Posso dirti che la parola "mobbing" è quella che è venuta in mente anche a me. Se devo essere sincera a me sembra un po' surreale un preside che dice ad un'insegnante di non assentarsi..per malattia!!
Comunque concordo con te e, infatti, quando mi ha fatto questo discorso, io gli ho fatto presente gentilmente il mio problema. Non posso chiedere la 104 per un problema così "leggero" e quindi se non dormo che faccio??
Mi è un po' difficile avvertirlo prima, perchè in genere me ne accorgo la mattina o alla fine della serata e comunque so di non reggere certi tempi lunghi. Credo che il non dormire sia drammatico per chi insegna. Rimani tutto il giorno intontita e gli alunni...ti mangiano viva. Io non voglia metterla sul legale con ilpreside,perchè potrebbe rendermi lavita difficle.
So che ha fatto lo stesso discorso a un collega che ha la 104 per una parente. Il collega sta per andare in pensione e se n'è fregato, ma io purtroppo devo ancora starci parecchio a scuola ...se non mi ricoverano in manicomio.

PS- Mi puoi postare la legge sulla sicurezza sul lavoro?? Non l'ho vista.
Grazie ancora per la risposta. Stavo, pensando di parlarne con il mio medico che sa benissimo il disagio che mi crea l'insonnia.

Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mar Feb 05, 2013 9:00 pm

Rileggi il mio intervento sopra perchè ho aggiunto qualcosa!

Decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81

Questo file qui sotto è aggiornato al 2013

http://www.lavoro.gov.it/NR/rdonlyres/F295C186-8DBD-4FDC-8D84-5EDB026297B0/0/TU8108_Ed_Gennaio2013.pdf

Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mar Feb 05, 2013 9:13 pm

Grazie mille Susanita. Ho chiesto a te, non perchè non mi fidi degli altri colleghi del forum, ma mi serviva non un'opinione personale, ma un'opinione supportata dal punto di vista legislativo. Non ti nascondo che , comunque, l'atteggiamento del preside mi ha destabilizzata. Per carattere sono un po' ansiosa e preferisco non avere conflitti.

So bene che lui è nel torto perchè se ho un certificato medico non può toccarmi. A meno che non dimostri che il certificato è falso. Che ci provi pure.

Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mar Feb 05, 2013 9:19 pm

Anto14 ha scritto:
Grazie per l'attenzione Susanita:-)
Posso dirti che la parola "mobbing" è quella che è venuta in mente anche a me. Se devo essere sincera a me sembra un po' surreale un preside che dice ad un'insegnante di non assentarsi..per malattia!!
Comunque concordo con te e, infatti, quando mi ha fatto questo discorso, io gli ho fatto presente gentilmente il mio problema. Non posso chiedere la 104 per un problema così "leggero" e quindi se non dormo che faccio??
Mi è un po' difficile avvertirlo prima, perchè in genere me ne accorgo la mattina o alla fine della serata e comunque so di non reggere certi tempi lunghi. Credo che il non dormire sia drammatico per chi insegna. Rimani tutto il giorno intontita e gli alunni...ti mangiano viva. Io non voglia metterla sul legale con ilpreside,perchè potrebbe rendermi lavita difficle.
So che ha fatto lo stesso discorso a un collega che ha la 104 per una parente. Il collega sta per andare in pensione e se n'è fregato, ma io purtroppo devo ancora starci parecchio a scuola ...se non mi ricoverano in manicomio.

Scusa se ti do anche io qualche consiglio (naturalmente liberissima di non seguirlo).
Ho avuto in passato problemi di astenia e anche di insonnia. Ho risolto il problema della debolezza prendendo una pilloletta al giorno di Multicentrum (complesso vitaminico completo con sali minerali) fino all'esaurimento della confezione ( vi sono contenitori di 50 o 100 pillole). Faccio questa curetta e poi per tre mesi li prendo solo quando ne sento la necessità. sono utili pure per la vista.
Essendo di origine vegetale e ben bilanciato nella sua composizione giornaliera non crea problemi di accumulo.
Scusa se faccio la dottoressa, eh! ;-)

E' vero il nostro problema è l'ansia, però a volte siamo noi che provochiamo negli altri atteggiamenti ostili comportandoci in modo prevenuto.
Io ne so qualcosa perchè a volte lo faccio apposta!
Un in bocca al lupo!
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mar Feb 05, 2013 9:26 pm

Il mio problema è un'insonnia pesantina . Il multicentrum l'ho provato, ma non mi è servito. Comunque sei molto gentile :-)


Pensa che nel 1° quadrimestre mi sono assentata 4 giorni ( 2 volte 1 giorno e una volta 2 giorni). E sarei un lavativa!!

Crepi il lupo!
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mar Feb 05, 2013 9:28 pm

E il luppolo????
Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mar Feb 05, 2013 10:24 pm

Non, non l'ho mai provato. Magri ci tento!

Comunque ho chiamato una donna che conosco che ha lavora in un sindacato e adesso è preside. Sai cosa mi ha consigliato??? Prima di tutto di essere sempre gentile con il preside come mi hai consigliato anche tu e poi di lasciarlo perdere. Se mi fa osservazioni per le assenze, dal momento che ho un certificato medico (sono in una botte di ferro), di rispondergli con un sorriso che se mi sono assentata avevo i miei motivi.
Conoscendolo, mi ha anche detto che si comporta così con me perchè si accorge che do peso alla cosa.

Ti farò sapere cosa succede e ti ringrazio ancora per la disponibilità:-)

La mia scuola sembra un covo di serpi:-((
Tornare in alto Andare in basso
vale0506



Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 02.09.11

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mer Feb 06, 2013 9:01 am

Posso dire la mia?

Il preside che ha i suoi leccapiedi, i consigli che ti buttano giù oltre il necessario, gli architetti, i colleghi nel forum di cui non ti fidi, il collega con la 104, la scuola che sembra un covo di serpi...

One question: quanto valore dai alla tua vita? Quanto sei contenta di quello che fai? Quanta acredine provi nei confronti degli altri?

Non so, da insonne anche io ho avuto modo di riflettere molto sul valore di quello che faccio e ho potuto confrontare questo mestiere con gli altri 12 che ho fatto: è il più bello.

Serpi, non ne esistono: a meno che non siamo noi a crearle.

Il tuo atteggiamento è quello che gli americani chiamano passive-agressive: hai imparato a crogiolarti (è vero si dice crogiuolarti ma che ci posso fare mi fa troppo professoressa) in questo tuo problema e lo usi come scudo per puntare il dito contro tutti, dimostrando un complesso di inferiorità che di sicuro rende la tua vita un inferno. E ti toglie il sonno.

Io direi che in casi come il tuo non basta il multicentrum: occorre che tu cambi atteggiamento, altrimenti la bile ti farà verde come Shrek (ma meno sagace).

Dimenticavo: il tuo dottore non serve solo a scrivere il certificato medico. Perché non cerchi di risolvere insieme a lui questo tuo problema di insonnia?
Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mer Feb 06, 2013 10:54 am

Vale0506, quello che dici è molto efficace nel caso il tuo scopo fosse quello di mostrarsi alfa, sicuro di te e capace di tenere la situazione in pugno nei confronti di colleghi e genitori, e infatti solitamente lo scopo è proprio quello. Però qui siamo in un forum dove nessuno si conosce e non vedo quali vantaggi potrebbe portarti scrivere queste cose.

Quello che mostri è disinteresse verso la condizione dei docenti. Io non credo che se venissi a sapere di un aumento della mortalità nel settore edile, tu risponderesti che il discorso non sarebbe da affrontare a livello sindacale perché quelli che sono muoiono sono solo degli inetti che non sanno nemmeno stare in equilibrio. Nella scuola invece si usa fare così e su questo ci dobbiamo assolutamente svegliare. Le malattie professionali dei colleghi sono una cosa seria e non un pretesto per farsi fighi!!

Io credo che la scuola abbia bisogno proprio delle persone passive-aggressive di cui parli. Ho ascoltato molti discorsi simili della tua stessa filosofia, anche in questo forum, e sono convinto che questa filosofia è, nelle intenzioni, molto diffusa.
Voi positivisti americanofili avete riempito la scuola di metodi cosmetici e aria fritta. Di fronte ad una vostra chiara sconfitta che si sta prolungando e si prolungherà per chissà quanto, alcuni di voi reagiscono con la scusa "se tutti facessero come noi allora sì, invece c'è sempre qualche collega incapace che rovina il nostro lavoro"; discorso che mi ricorda qualcuno in politica molto bravo a vendere.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mer Feb 06, 2013 11:07 am

Saluto e ringrazio delle risposte vale0506 e Forum (non faccio in tempo a leggere tutto il tuo post).
Sto andando a scuola e rientrerò molto tardi.

Spiegherò meglio l'origine della mia insonnia che non ha a che fare con l'acredine, ma con un'alterazione del "ritmo circadiano". Vi spiegherò di cosa si tratta..

A stasera. Spero che la discussione possa aiutare me e anche altri ceh ne hanno bisogno, ma non hanno mai scritto sul forum
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mer Feb 06, 2013 12:41 pm

PER LALLA
Ciao cara Lalla un piccolo OT non per polemica (vi rispetto troppo e ho grande stima di voi per cui non mi permetterei mai di polemizzare), ma per una necessità di chiarimento su ciò che si può e non si può, per motivi di correttezza. scrivere nel Forum. Considerando topic chiusi e relative motivazioni, nel post che cito sotto non c'è, secondo te, una forma di pubblicità?
Mi servirebbe una risposta per capire veramente ciò che si può citare e ciò che non è permesso nello spirito del Forum, anche per evitare miei errori per il futuro. Ti ringrazio :-)

susanita ha scritto:

Scusa se ti do anche io qualche consiglio (naturalmente liberissima di non seguirlo).
Ho avuto in passato problemi di astenia e anche di insonnia. Ho risolto il problema della debolezza prendendo una pilloletta al giorno di Multicentrum (complesso vitaminico completo con sali minerali) fino all'esaurimento della confezione ( vi sono contenitori di 50 o 100 pillole). Faccio questa curetta e poi per tre mesi li prendo solo quando ne sento la necessità. sono utili pure per la vista.
Essendo di origine vegetale e ben bilanciato nella sua composizione giornaliera non crea problemi di accumulo.
Scusa se faccio la dottoressa, eh! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mer Feb 06, 2013 2:58 pm

giovanna onnis ha scritto:
PER LALLA
Ciao cara Lalla un piccolo OT non per polemica (vi rispetto troppo e ho grande stima di voi per cui non mi permetterei mai di polemizzare), ma per una necessità di chiarimento su ciò che si può e non si può, per motivi di correttezza. scrivere nel Forum. Considerando topic chiusi e relative motivazioni, nel post che cito sotto non c'è, secondo te, una forma di pubblicità?
Mi servirebbe una risposta per capire veramente ciò che si può citare e ciò che non è permesso nello spirito del Forum, anche per evitare miei errori per il futuro. Ti ringrazio :-)

Aggiungi il luppolo.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mer Feb 06, 2013 3:57 pm

susanita ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
PER LALLA
Ciao cara Lalla un piccolo OT non per polemica (vi rispetto troppo e ho grande stima di voi per cui non mi permetterei mai di polemizzare), ma per una necessità di chiarimento su ciò che si può e non si può, per motivi di correttezza. scrivere nel Forum. Considerando topic chiusi e relative motivazioni, nel post che cito sotto non c'è, secondo te, una forma di pubblicità?
Mi servirebbe una risposta per capire veramente ciò che si può citare e ciò che non è permesso nello spirito del Forum, anche per evitare miei errori per il futuro. Ti ringrazio :-)

Aggiungi il luppolo.
Il mio post cara Susanita non era rivolto a te o contro di te, assolutamente no, non ci sarebbe motivo. Mi ha solo dato modo di chiedere un chiarimento a Lalla che, ti garantisco e ribadisco, con te non c'entra proprio niente :-)
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mer Feb 06, 2013 4:00 pm

Tranq.
Ho dimenticato di aggiungere la faccina sorridente!
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mer Feb 06, 2013 9:56 pm

giovanna onnis ha scritto:
PER LALLA
Ciao cara Lalla un piccolo OT non per polemica (vi rispetto troppo e ho grande stima di voi per cui non mi permetterei mai di polemizzare), ma per una necessità di chiarimento su ciò che si può e non si può, per motivi di correttezza. scrivere nel Forum. Considerando topic chiusi e relative motivazioni, nel post che cito sotto non c'è, secondo te, una forma di pubblicità?
Mi servirebbe una risposta per capire veramente ciò che si può citare e ciò che non è permesso nello spirito del Forum, anche per evitare miei errori per il futuro. Ti ringrazio :-)

Il Multicentrum non avrà certo un'impennata nelle vendite perchè lo consiglia Susanita!!!! E' un prodotto che conoscono tutti e si vende in farmacia.
Io rilevo nel tuo intervento parecchia acidità, anche se affermi il contrario e infatti ho aperto un topic da titolo "per Susanita" perchè immaginavo già ti saresti ficcata in mezzo a dare consigli e a sentenziare.
Non immagini quanto mi sia antipatica la tua personalità "forumistica" (non ti conosco di persona e ti giudico solo per quella).


Ultima modifica di Anto14 il Mer Feb 06, 2013 11:40 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Mer Feb 06, 2013 10:14 pm

vale0506 ha scritto:
Posso dire la mia??
Certo!!

vale0506 ha scritto:
Il preside che ha i suoi leccapiedi, i consigli che ti buttano giù oltre il necessario, gli architetti, i colleghi nel forum di cui non ti fidi, il collega con la 104, la scuola che sembra un covo di serpi...
Tutti i posti di lavoro sono più o meno così, da quanto mi ha confernato un'amica che lavora all'INPS.

vale0506 ha scritto:
One question: quanto valore dai alla tua vita? Quanto sei contenta di quello che fai? Quanta acredine provi nei confronti degli altri
Scusa, ma mi fai sorridere. Sei davvero americanista:-)))
Che valore do alla mia vita? Credo il giusto valore. Quanto sono contenta di quello che faccio? Dipende dai periodi.
Quanta acredine provo nei confronti degli altri??? Guarda l'acredine è una virtù che non mi appartiene.

vale0506 ha scritto:
Non so, da insonne anche io ho avuto modo di riflettere molto sul valore di quello che faccio e ho potuto confrontare questo mestiere con gli altri 12 che ho fatto: è il più bello.
Sei di ruolo??

vale0506 ha scritto:
Serpi, non ne esistono: a meno che non siamo noi a crearle.
No, le serpi esistono eccome. Mica siamo tutti uguali! Io ho conosciuto persone eccezionali che mi hanno aiutata e mi hanno arricchita, ma anche tanta gente da buttare da una rupe.


vale0506 ha scritto:
Il tuo atteggiamento è quello che gli americani chiamano passive-agressive: hai imparato a crogiolarti (è vero si dice crogiuolarti ma che ci posso fare mi fa troppo professoressa) in questo tuo problema e lo usi come scudo per puntare il dito contro tutti, dimostrando un complesso di inferiorità che di sicuro rende la tua vita un inferno. E ti toglie il sonno.
Io direi che in casi come il tuo non basta il multicentrum: occorre che tu cambi atteggiamento, altrimenti la bile ti farà verde come Shrek (ma meno sagace).

Dimenticavo: il tuo dottore non serve solo a scrivere il certificato medico. Perché non cerchi di risolvere insieme a lui questo tuo problema di insonnia?

Sono allibita che si faccia parlare un personaggio come te. Ma chi credi di essere?? Freud?? Come fai a psicanalizzarmi senza conoscermi?? Complesso d'inferiorità? Caso mai soffro di manie di grandezza non certo di complesso d'inferiorità:-)))
Non ti spiego neanche cosa è il ritmo circadiano. Non me ne frega nulla e non mi serve a nulla di quello che hai scritto.
Ciao.
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Gio Feb 07, 2013 9:26 am

Io ho notato che in tanti topic tanti partecipano allo sport nazionale delle lamentazioni senza costrutto e rispondono a qualche abbozzo di soluzione con il :"Sì, ma..." oppure ignorando e continuando la loro Istoria delle loro disgrazie" infastiditi se gli si da qualche informazione legale, di metodologia didattica , di psicologia delle relazioni.
Da una mia ricerca nei topic non mi risulta che a costoro vale0506 abbia consigliato di andare dal dottore o abbia dato le sue informazioni di psicologia del comportamento (mi sbaglio?). Forse perchè ritiene normale il comportamento di questi, mentre altre come Anto14 che viene qui a cercare informazioni per aiutarsi (e a differenza degli altri valuta e sperimenta quello che le si dice) e anche una parola di conforto, no?
Sono curiosa e vorrei avere svelato questo mistero.
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Gio Feb 07, 2013 2:08 pm

Scusa Susanita, ma l'intervento di questa Vale, è impressionante, anche perchè non conoscendomi dovrebbe parlare al condizionale, invece sentenzia meglio dei 7 Savi.
"(..)dimostrando un complesso di inferiorità che di sicuro rende la tua vita un inferno. E ti toglie il sonno".
Da cosa avrà evinto tale diagnosi clinica è un mistero!!!! E perchè la mia vita dovrebbe essere un inferno? Conosce forse la mia vita?
Ascò lasciamo perdere.

PS- La Vale (una cippa) è entrata in ruolo senza aver mai insegnato. Auguri.


Comunque chiudiamo la questione prima che intervenga nuovamente "Così parlo Zarathustra", ovvero Giovanna Onnis a chiedere a Lalla ......
E poi meglio che la discussione non degeneri. Ho già detto quello che penso.

Grazie ancora Susanita ;-))
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Gio Feb 07, 2013 3:44 pm

Certamente è giusto chiudere le polemiche, senza rancore e proseguire oltre, anche perchè credo che certe volte si tocca in vivo qualcun altro credendo di fare bene.
Questo riguarda anche me, naturalmente.
Cara Anto il tuo caso è da attenzionare molto non solo per quanto riguarda la solidarietà che dobbiamo avere fra noi non solo colleghi, ma anche esseri viventi, ma per il fatto che va a toccare quel problema ancora tenuto colpevolmente sommerso e nel silenzio dal Miur e dall'opinione pubblica qual è quella del bourn out e anche del suo preludio qual è l'esaurimento fisico e poi psicologico che si manifesta con ansia e insonnia.
Naturalmente vi è anche il problema "età" e anche certe problematiche femminili ( anche io non dormo più tanto bene la notte e spesso ho episodi di insonnia e di caduta di umore o mancanza di forze).
Far finta che "va bene madama la marchesa" e non parlarne e non scambiarsi informazioni (al di là dei medici) non credo che sia saggio.
Una nuova visone della realtà, una dieta diversa e più equilibrata, fare palestra, vedere bei film (a casa se manca pecunia, al cinema o al teatro se si ha possibilità), il frequentare gente allegra (o parenti o amici e che vi siano fra loro pochi docenti se no si parla sempre di lavoro), rimedi vegetali e similari, leggere libri, frequentare anche il forum orizzontescuola per vedere come la pensano parte dei miei colleghi italiani, e compagnia bella sono i miei rimedi. :-)
Oggi a scuola ho festeggiato il Carnevale e mi sono vestita da dracula, ho ballato e mangiato cose buone. Stasera uscirò con miei amici per una pizza.
Questo per dire che i colleghi non sono sempre delle vipere se stabilisci buone relazioni e li trascini a volte un po' e se i ragazzi li segui in un certo modo non sono per niente vandali e ti diverti insieme a loro parecchio.
Le informazioni servono, anche per quanto riguarda alcuni rimedi (vedi multicentrum e luppolo o altro ancora) aprono a volte gli occhi su piste mai pensate e poi si valuta in libertà il da farsi.
Conosci Vittorio Lodolo Doria?

Per non andare lontano ti posto dei link di orizzontescuola
http://burnout.orizzontescuola.it/author/vilodo/

http://www.orizzontescuola.it/news/vittorio-lodolo-doria

http://burnout.orizzontescuola.it/info/


Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Gio Feb 07, 2013 7:01 pm

Anto14 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
PER LALLA
Ciao cara Lalla un piccolo OT non per polemica (vi rispetto troppo e ho grande stima di voi per cui non mi permetterei mai di polemizzare), ma per una necessità di chiarimento su ciò che si può e non si può, per motivi di correttezza. scrivere nel Forum. Considerando topic chiusi e relative motivazioni, nel post che cito sotto non c'è, secondo te, una forma di pubblicità?
Mi servirebbe una risposta per capire veramente ciò che si può citare e ciò che non è permesso nello spirito del Forum, anche per evitare miei errori per il futuro. Ti ringrazio :-)

Il Multicentrum non avrà certo un'impennata nelle vendite perchè lo consiglia Susanita!!!! E' un prodotto che conoscono tutti e si vende in farmacia.
Io rilevo nel tuo intervento parecchia acidità, anche se affermi il contrario e infatti ho aperto un topic da titolo "per Susanita" perchè immaginavo già ti saresti ficcata in mezzo a dare consigli e a sentenziare.
Non immagini quanto mi sia antipatica la tua personalità "forumistica" (non ti conosco di persona e ti giudico solo per quella).
Sono allibita della tua risposta che NON HO RICHIESTO!!!!!! Ma chi ti ha cercata, io non mi sono rivolta a te!!!! Se leggi bene (sei un'insegnante e ritengo, quindi, che tu sia in grado di farlo meglio) il mio post era dichiaratamente OT, era ESCLUSIVAMENTE per Lalla su una questione che solo lei può capire e tu non sei stata interpellata, non ti ho coinvolto, non c'entravi niente (come ho chiarito a Susanita che mi ha risposto simpaticamente dimostrando di saper leggere e conseguentemente capire senza nessuna difficoltà ciò che c'è scritto nero su bianco).
Mi definisci acida, una che sentenzia e si ficca in mezzo per dare consigli, mi citi con sarcasmo anche in un tuo post successivo a questo ("così parlo Zarathustra" ovvero Giovanna Onnis)....ma chi ti ha cercato!!!! Ti consiglio di leggere bene il mio post e se ne hai bisogno usa pure il dizionario.
Ti sono antipatica...pazienza, me ne farò una ragione, la cosa mi lascia del tutto indifferente. Preferisco essere antipatica ad una persona come te che non capisce e giudica in modo offensivo senza conoscere....il bello è che dichiari di non provare acredine nei confronti degli altri, mentre dimostri di provarla anche nei confronti di chi non conosci e non si è minimamente rivolta a te.......sei tu che ti sei ficcata in mezzo a cose che non ti riguardano solo per il gusto di sputare acidità nei miei confronti....o il problema è veramente la tua capacità di lettura?
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Gio Feb 07, 2013 8:12 pm

giovanna onnis ha scritto:
Anto14 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
PER LALLA
Ciao cara Lalla un piccolo OT non per polemica (vi rispetto troppo e ho grande stima di voi per cui non mi permetterei mai di polemizzare), ma per una necessità di chiarimento su ciò che si può e non si può, per motivi di correttezza. scrivere nel Forum. Considerando topic chiusi e relative motivazioni, nel post che cito sotto non c'è, secondo te, una forma di pubblicità?
Mi servirebbe una risposta per capire veramente ciò che si può citare e ciò che non è permesso nello spirito del Forum, anche per evitare miei errori per il futuro. Ti ringrazio :-)

Il Multicentrum non avrà certo un'impennata nelle vendite perchè lo consiglia Susanita!!!! E' un prodotto che conoscono tutti e si vende in farmacia.
Io rilevo nel tuo intervento parecchia acidità, anche se affermi il contrario e infatti ho aperto un topic da titolo "per Susanita" perchè immaginavo già ti saresti ficcata in mezzo a dare consigli e a sentenziare.
Non immagini quanto mi sia antipatica la tua personalità "forumistica" (non ti conosco di persona e ti giudico solo per quella).
Sono allibita della tua risposta che NON HO RICHIESTO!!!!!! Ma chi ti ha cercata, io non mi sono rivolta a te!!!! Se leggi bene (sei un'insegnante e ritengo, quindi, che tu sia in grado di farlo meglio) il mio post era dichiaratamente OT, era ESCLUSIVAMENTE per Lalla su una questione che solo lei può capire e tu non sei stata interpellata, non ti ho coinvolto, non c'entravi niente (come ho chiarito a Susanita che mi ha risposto simpaticamente dimostrando di saper leggere e conseguentemente capire senza nessuna difficoltà ciò che c'è scritto nero su bianco).
Mi definisci acida, una che sentenzia e si ficca in mezzo per dare consigli, mi citi con sarcasmo anche in un tuo post successivo a questo ("così parlo Zarathustra" ovvero Giovanna Onnis)....ma chi ti ha cercato!!!! Ti consiglio di leggere bene il mio post e se ne hai bisogno usa pure il dizionario.
Ti sono antipatica...pazienza, me ne farò una ragione, la cosa mi lascia del tutto indifferente. Preferisco essere antipatica ad una persona come te che non capisce e giudica in modo offensivo senza conoscere....il bello è che dichiari di non provare acredine nei confronti degli altri, mentre dimostri di provarla anche nei confronti di chi non conosci e non si è minimamente rivolta a te.......sei tu che ti sei ficcata in mezzo a cose che non ti riguardano solo per il gusto di sputare acidità nei miei confronti....o il problema è veramente la tua capacità di lettura?

Da quanto ho capito insegni da parecchio tempo, quindi sei parecchio più grandetta di me, ma di certo non sei più saggia. Mi hai risposto come un'adolescente. Fammi un favore non entrare in merito alle mie richieste.
Se apro un topic dal titolo "per Susanita" non ficcarti in mezzo.
Apri un altro topic "per Lalla" e chiedile quello che vuoi.
Dici che dovrei saper leggere?? Ebbene, confesso che appartengo a una fortunata generazione che si è diplomata, laureata, abilitata ed è entrata in ruolo da analfabeta.
Ciao e prenditi un antiacido:-))))

PS- So già che mi risponderai che tu puoi entrare nei topic che vuoi...vabbè, è vero, ma fammi un favore evita il dialogo con me.
Io il forum lo uso perchè mi è utile e quando mi servirà un parere preferirei che tu non intervenissi. Semplicemente per quieto vivere.
Insomma ...ignoriamoci.
Tornare in alto Andare in basso
Anto14



Messaggi : 592
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Gio Feb 07, 2013 8:55 pm

susanita ha scritto:
Certamente è giusto chiudere le polemiche, senza rancore e proseguire oltre, anche perchè credo che certe volte si tocca in vivo qualcun altro credendo di fare bene.
Questo riguarda anche me, naturalmente.
Cara Anto il tuo caso è da attenzionare molto non solo per quanto riguarda la solidarietà che dobbiamo avere fra noi non solo colleghi, ma anche esseri viventi, ma per il fatto che va a toccare quel problema ancora tenuto colpevolmente sommerso e nel silenzio dal Miur e dall'opinione pubblica qual è quella del bourn out e anche del suo preludio qual è l'esaurimento fisico e poi psicologico che si manifesta con ansia e insonnia.
Naturalmente vi è anche il problema "età" e anche certe problematiche femminili ( anche io non dormo più tanto bene la notte e spesso ho episodi di insonnia e di caduta di umore o mancanza di forze).
Far finta che "va bene madama la marchesa" e non parlarne e non scambiarsi informazioni (al di là dei medici) non credo che sia saggio.
Una nuova visone della realtà, una dieta diversa e più equilibrata, fare palestra, vedere bei film (a casa se manca pecunia, al cinema o al teatro se si ha possibilità), il frequentare gente allegra (o parenti o amici e che vi siano fra loro pochi docenti se no si parla sempre di lavoro), rimedi vegetali e similari, leggere libri, frequentare anche il forum orizzontescuola per vedere come la pensano parte dei miei colleghi italiani, e compagnia bella sono i miei rimedi. :-)
Oggi a scuola ho festeggiato il Carnevale e mi sono vestita da dracula, ho ballato e mangiato cose buone. Stasera uscirò con miei amici per una pizza.
Questo per dire che i colleghi non sono sempre delle vipere se stabilisci buone relazioni e li trascini a volte un po' e se i ragazzi li segui in un certo modo non sono per niente vandali e ti diverti insieme a loro parecchio.
Le informazioni servono, anche per quanto riguarda alcuni rimedi (vedi multicentrum e luppolo o altro ancora) aprono a volte gli occhi su piste mai pensate e poi si valuta in libertà il da farsi.
Conosci Vittorio Lodolo Doria?

Per non andare lontano ti posto dei link di orizzontescuola
http://burnout.orizzontescuola.it/author/vilodo/

http://www.orizzontescuola.it/news/vittorio-lodolo-doria

http://burnout.orizzontescuola.it/info/



Susanita, il mio problema è un'alterazione del ritmo circadiano (del ritmo sonno-veglia). La mia non è un'insonnia determinata da disturbi di salute.

Comunque ti ringrazio dell'attenzione. Parlando, (in questo caso virtualmente) con gli altri a volte riusciamo a chiarirci le idee. La soluzione ai nostri problemi ce l'abbiamo solo noi.
Poi è chiaro che sentire sproloqui psicanalitici o interventi rompipalle.. fanno girare le scatolette :-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Per Susanita    Ven Feb 08, 2013 12:43 pm

Anto14 ha scritto:

Da quanto ho capito insegni da parecchio tempo, quindi sei parecchio più grandetta di me, ma di certo non sei più saggia. Mi hai risposto come un'adolescente.
Quando non si hanno valide argomentazioni, ci si "arrampica sugli specchi" e si risponde come stai facendo tu, con valutazioni discutibili che evidenziano ancora una volta la tua grande acidità nei miei confronti. Perchè ce l'hai tanto con me???? Ripeto e ribadisco (mettitelo in testa una volta per tutte) che non sono io che ti ho cercata, ma sei tu che mi hai attaccata gratuitamente senza essere stata interpellata da nessuno
Anto14 ha scritto:

Fammi un favore non entrare in merito alle mie richieste.
Se apro un topic dal titolo "per Susanita" non ficcarti in mezzo.
E' vero, scusami, il topic è di tua esclusiva proprietà e nessuno può intervenire senza il tuo permesso, ma stranamente hai cambiato il titolo, ora è "per Susanita", mentre in precedenza era "per Susanita e tutti quelli che vogliono dire la loro"...come mai hai cambiato titolo???
Anto14 ha scritto:

Apri un altro topic "per Lalla" e chiedile quello che vuoi.
Dici che dovrei saper leggere?? Ebbene, confesso che appartengo a una fortunata generazione che si è diplomata, laureata, abilitata ed è entrata in ruolo da analfabeta.
Ciao e prenditi un antiacido:-))))
Fatti una bella risata, forse ti aiuta a scaricare la tensione. Sono contenta che ti sia resa conto dei tuoi limiti, quindi, studia, ma studia tanto, forse riuscirai a colmare le tue carenze nel rapportarti con gli altri e riuscirai a far aumentare il tuo PH
Anto14 ha scritto:

PS- So già che mi risponderai che tu puoi entrare nei topic che vuoi...vabbè, è vero, ma fammi un favore evita il dialogo con me.
Io il forum lo uso perchè mi è utile e quando mi servirà un parere preferirei che tu non intervenissi. Semplicemente per quieto vivere.
Insomma ...ignoriamoci.
Hai la dote di sapere in anticipo le mie risposte???? Bravissima!!!!...è una dote rara.
Io comunque interverrò ogni volta che lo riterrò opportuno a prescindere da te...ciao, ciao
Tornare in alto Andare in basso
 
Per Susanita
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: