Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Insulti all'insegnante

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
anto66



Messaggi : 161
Data d'iscrizione : 26.09.12

MessaggioOggetto: Insulti all'insegnante   Mer Feb 06, 2013 11:27 am

Promemoria primo messaggio :

Salve, insegno in una scuola media, sono ragazzini molto vivaci e spesso durante la lezione sono costretta a richiamarli, perchè disturbano o si distragggono... Mi è successo che ho richiamato un'alunna perchè in quel momento disturbava e ha iniziato ad insultarmi in modo pesante... Due giorni fa era venuta la madre a parlare con me perchè la figlia le ha detto che ce l'ho con lei e continuo a richiamarla... cosa non vera e ne ho parlato tranquillamente con la mamma alla quale ho detto che non accetta i rimproveri e mi risponde sempre male....Ora mi ha insultato e offesa davanti a tutta la classe e mentre io le dicevo di stare zitta lei continuava minacciando anche di venire alla cattedra per alzarmi le mani... io da docente non potevo fare altro che scrivere la nota...e mi sono sentita impotente di fronte a questa mancanza di rispetto che non mi sarei mai aspettata... Quale provvedimento disciplinare si può prendere in questi casi? L'insegnante deve far finta di non vedere nulla?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
elisa78



Messaggi : 143
Data d'iscrizione : 21.05.11

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Mer Feb 06, 2013 11:42 pm

Quindi tu stai parlando delle supplenze da G.E. ?Allora è più chiaro, nel senso che quelle si che si trovano sul sito dell'USR!Io pensavo alle G.I. che non ci sono!Devo dire che finora noi non abbiamo dovuto combattere di ueste battaglie, le segreterie si sono sempre rivelate competenti e ci hanno sempre aiutati tantissimo!
Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 12:21 am

susanita ha scritto:

Non è vero forum? Tu che dici? Sono così fuori dal normale? E non mi parlare di tecniche di vendita all'americana anche per il rendersi credibili perchè per natura io faccio proprio il contrario! Sono capace di suscitare vespai con la verità e non di ammaliare con bugie!

La questione è un'altra.
Se io esprimo un'opinione sul da farsi, per te sono uno che si lamenta a vuoto.
Se tu esprimi un'opinione sul da farsi, per te sei una che risolve i problemi.

Se io parlo di responsabilità della politica, per te sono uno che aspetta la manna dal cielo.
Se tu parli di dover dare il voto a Grillo perché il suo movimento cambierà l'Italia, per te è una forte presa di posizione da parte di persone che hanno due balle così.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 9:02 am

Forum educazione fisica ha scritto:
La questione è un'altra.
Se io esprimo un'opinione sul da farsi, per te sono uno che si lamenta a vuoto.
Se tu esprimi un'opinione sul da farsi, per te sei una che risolve i problemi.

Se è questa l'impressione che do allora dico: "ho capito e chiedo scusa, ci starò più attenta nel capire chi scrive. Non era il mio intento quello di far passare la sensazione che solo io ho ragione"(non ho queste pretese, ma sono solo alla ricerca di chi si confronta con me per avere uno scambio di informazioni utili).
Nel mio modo di pensare oltre che degli sfoghi qui sul forum e delle informazioni, ci dovremmo preoccupare di proporre delle soluzioni di metodologia didattica, legali, di psicologia della relazione e non solo delle lamentazioni senza fine.
Per esempio venire a raccontare qui in forum come ci hanno insultati gli alunni è un utile modo per sfogarsi, però quando il topic diventa pieno di storie sempre uguali e che testimoniano come i docenti avallano comportamenti illegali degli alunni sottomettendosi a dirigenti e colleghi altrettanto illegali, la cosa diventa parossistica e anche fa nascere dentro di chi ha l'abitudine di ribellarsi a simili sconcezze e immoralità e ci riesce tranquillamente senza essere superman o superwoman, uno sconcerto senza pari e una meraviglia su come è caduta tanto in basso la classe docente. Proprio quella classe docente che dovrebbe essere con la propria persona testimonianza di legalità, di maturità, di preparazione professionale e legale e di metodologia didattica.
Poi i racconti di chi si sfoga sono il 97-99% chi propone soluzioni vere e applicabili (perchè il forum ha anche l'intento di dare informazioni) circa l'1 o qualcosina per cento.
Poi ci si accorge che quasi quasi quelli che propongono soluzioni non vengono presi sul serio e nel migliore (peggiore dei casi) ignorati oppure si inizia il giochetto del :"Sì, ma ..." andando non a valutare o a proporre una nuova soluzione ma distruggendo completamente la soluzione e/o proponendo di nuovo le lamentele e incitando alla passività
Ecco cosa noto.
La prossima volta che parteciperò ad una discussione nuova in un topic chiederò a chi l'ha proposta: "Scusa ma perchè in questo forum di insegnanti hai raccontato questa o quell'altra cosa? Cosa vuoi? cChe partecipiamo alla gara delle lamentazioni e a chi la spara più grossa di come è stato umiliato o soluzioni di metodologia didattica, legale o di psicologia delle relazioni?"
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 1:08 pm

Forum educazione fisica ha scritto:
Se io parlo di responsabilità della politica, per te sono uno che aspetta la manna dal cielo.
Se tu parli di dover dare il voto a Grillo perché il suo movimento cambierà l'Italia, per te è una forte presa di posizione da parte di persone che hanno due balle così.

Riguardo a quanto da me sempre e coerentemente sostenuto in ogni dove e da anni e anche da poco tempo in questo forum, sostengo che siamo noi i diretti responsabili dello schifo che abbiamo avuto al governo negli ultimi venti anni e soprattutto ora.
Si prevede che alle prossime elezioni lo schifo otterrà ancora un notevole quantità di voti e a questo schifo si sono aggiunti anche un Monti, un Casini e parte del Pd che si vuole alleare con Monti.
Ma perlomeno una parte del Pd vuole dialogare con gli insegnanti come una Francesca Puglisi che si sta girando l'Italia organizzando convegni per la scuola. Spero che quest'ultima lo faccia non solo per propaganda ma anche per chiarirsi le idee e perchè ci tiene alla scuola.
La cosa gravissima è il fatto che proprio i pubblici dipendenti, e ancor più grave tanti insegnanti e loro famiglie, hanno dimenticato gli insulti e le leggi demolitive di un Berlusconi, della Lega, di un Monti, il completo disinteresse di un Casini e di tanti altri partiti e si preparano come tanti beoti ad andare tutti giulivi a votarli alle prossime elezioni facendo anche il danno a tutta la struttura Italia e permettendo il tracollo completo a causa della corruzione e della illegalità diffusa.
Posso capire il popolino, ma non chi ha cultura perchè ha studiato e perchè dovrebbe avere coscienza critica, cioè uomini e donne di cultura fra cui dovrebbero annoverarsi tutti i docenti e i dirigenti della scuola.
Chi resta da votare per il bene del sistema scuola e in generale del welfare italiano? Una parte del Pd, i grillini, Ingroia poi...basta.
Del resto La parte del Pd buono e dei grillini stanno dimostrando il loro valore PRATICO e nn DI CHIACCHIERE in Sicilia colpendo il malaffare in ogni dove. L'ultima notizia di oggi sul Giornale di Sicilia riguardante il mondo dell'istruzione è che la Regione chiede il rimborso a 35 enti di formazione per somme non dovute.
Vi sono state tanti altre cose, ma basta informarsi non solo comprando il cartaceo "Giornale di Sicilia" o "La Sicilia", ma anche andando su google news sezione Sicilia. In altre regioni si sta facendo la stessa cosa? Nella bellissima Lombardia della Lega e delle leggi privatistiche e clientelistiche sulla scuola di Formigoni cosa si sta facendo di bello, per esempio? Pensare al buono scuola per incentivare le private? Prevedere l'assunzione diretta dei docenti per così assumere amanti e parenti e lecchini invece che gente che se lo merita e in graduatoria? Prevedere di trasformare le scuole in fondazioni private per abbattere quelle pubbliche? Togliere la validità al titolo di studio in modo tale che i docenti ci riduciamo a badanti e a gente più umiliata di adesso?
Ci hanno fatto il lavaggio del cervello dicendoci che non dobbiamo reagire alle illegalità degli alunni, dei genitori e dei dirigenti e colleghi (prova l'esistenza di questo topic dal titolo "Insulti agli insegnanti").
Non continuo. Dimmi tu forum o chiunque altro se il mio è un volere a tutti i costi imporre il mio punto di vista oppure di voler PROTESTARE CON VOI per il modo in cui ci comportiamo, non solo in questo forum ma nella vita reale, ossia prosecutori di lamentele senza costrutto che danno il voto a gente indegna e non proponitori di una via di uscita.
Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 3:38 pm

susanita ha scritto:

Poi ci si accorge che quasi quasi quelli che propongono soluzioni non vengono presi sul serio e nel migliore (peggiore dei casi) ignorati oppure si inizia il giochetto del :"Sì, ma ..." andando non a valutare o a proporre una nuova soluzione ma distruggendo completamente la soluzione e/o proponendo di nuovo le lamentele e incitando alla passività.
Ecco cosa noto.

Il "sì, ma" devi accettarlo. Ognuno di noi ha un carattere e per l'età è piuttosto ben formato, nella maggior parte dei casi. Questo significa che davanti ad una difficoltà reagisce in un certo modo e difficilmente una forumista potrà fargli cambiare atteggiamento con un suo post.
Il "sì,ma" serve proprio a saperne di più e a fare in modo che il tuo abito calzi anche sul suo corpo.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 3:52 pm

susanita ha scritto:
Forum educazione fisica ha scritto:
Se io parlo di responsabilità della politica, per te sono uno che aspetta la manna dal cielo.
Se tu parli di dover dare il voto a Grillo perché il suo movimento cambierà l'Italia, per te è una forte presa di posizione da parte di persone che hanno due balle così.

Riguardo a quanto da me sempre e coerentemente sostenuto in ogni dove e da anni e anche da poco tempo in questo forum, sostengo che siamo noi i diretti responsabili dello schifo che abbiamo avuto al governo negli ultimi venti anni e soprattutto ora.
Si prevede che alle prossime elezioni lo schifo otterrà ancora un notevole quantità di voti e a questo schifo si sono aggiunti anche un Monti, un Casini e parte del Pd che si vuole alleare con Monti.
Ma perlomeno una parte del Pd vuole dialogare con gli insegnanti come una Francesca Puglisi che si sta girando l'Italia organizzando convegni per la scuola. Spero che quest'ultima lo faccia non solo per propaganda ma anche per chiarirsi le idee e perchè ci tiene alla scuola.
La cosa gravissima è il fatto che proprio i pubblici dipendenti, e ancor più grave tanti insegnanti e loro famiglie, hanno dimenticato gli insulti e le leggi demolitive di un Berlusconi, della Lega, di un Monti, il completo disinteresse di un Casini e di tanti altri partiti e si preparano come tanti beoti ad andare tutti giulivi a votarli alle prossime elezioni facendo anche il danno a tutta la struttura Italia e permettendo il tracollo completo a causa della corruzione e della illegalità diffusa.
Posso capire il popolino, ma non chi ha cultura perchè ha studiato e perchè dovrebbe avere coscienza critica, cioè uomini e donne di cultura fra cui dovrebbero annoverarsi tutti i docenti e i dirigenti della scuola.
Chi resta da votare per il bene del sistema scuola e in generale del welfare italiano? Una parte del Pd, i grillini, Ingroia poi...basta.
Del resto La parte del Pd buono e dei grillini stanno dimostrando il loro valore PRATICO e nn DI CHIACCHIERE in Sicilia colpendo il malaffare in ogni dove. L'ultima notizia di oggi sul Giornale di Sicilia riguardante il mondo dell'istruzione è che la Regione chiede il rimborso a 35 enti di formazione per somme non dovute.
Vi sono state tanti altre cose, ma basta informarsi non solo comprando il cartaceo "Giornale di Sicilia" o "La Sicilia", ma anche andando su google news sezione Sicilia. In altre regioni si sta facendo la stessa cosa? Nella bellissima Lombardia della Lega e delle leggi privatistiche e clientelistiche sulla scuola di Formigoni cosa si sta facendo di bello, per esempio? Pensare al buono scuola per incentivare le private? Prevedere l'assunzione diretta dei docenti per così assumere amanti e parenti e lecchini invece che gente che se lo merita e in graduatoria? Prevedere di trasformare le scuole in fondazioni private per abbattere quelle pubbliche? Togliere la validità al titolo di studio in modo tale che i docenti ci riduciamo a badanti e a gente più umiliata di adesso?
Ci hanno fatto il lavaggio del cervello dicendoci che non dobbiamo reagire alle illegalità degli alunni, dei genitori e dei dirigenti e colleghi (prova l'esistenza di questo topic dal titolo "Insulti agli insegnanti").
Non continuo. Dimmi tu forum o chiunque altro se il mio è un volere a tutti i costi imporre il mio punto di vista oppure di voler PROTESTARE CON VOI per il modo in cui ci comportiamo, non solo in questo forum ma nella vita reale, ossia prosecutori di lamentele senza costrutto che danno il voto a gente indegna e non proponitori di una via di uscita.

Il discorso è complesso e troppo lungo da affrontare qui. Oltre ad insegnanti noi siamo anche qualcos'altro.
Ad esempio come insegnante non dovrei votare nessuno di quelli che hanno governato finora, cioè quasi tutti tranne Grillo, Ferrando e Giannino. Giannino è un nemico degli insegnanti, basta che leggiate il suo programma. Rimangono Grillo e Ferrando da votare.
Oltre ad insegnante sono antifemminista, perché riconosco che l'uomo abbia perso diritti sociali e morali, abbia maggiori pressioni destabilizzanti e per questo occorra una politica di riequilibrio nei diritti. Grillo ha candidato più donne che uomini, nonostante sappiamo tutti che alla base politica ci sono più uomini che donne. Come posso votare Grillo?
Ferrando ha parlato di discriminazioni sessuali da combattere e leggendo il suo programma non credo che alludesse alle cause antifemministe.
Chi devo votare a questo punto?

E' chiaro che si voterà il meno peggio e si dovrà chiudere un occhio e mezzo a tutte le cose che hanno scritto e fatto questi giganti della comunicazione, bravi venditori, quindi agli occhi di un forte introverso, pagliacci da circo.


Ultima modifica di Forum educazione fisica il Gio Feb 07, 2013 4:16 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 4:11 pm

Oddio! Oddio! Oddio! :-)) oppure :-((
Non lo so proprio.
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 4:19 pm

Forum educazione fisica ha scritto:
susanita ha scritto:

Poi ci si accorge che quasi quasi quelli che propongono soluzioni non vengono presi sul serio e nel migliore (peggiore dei casi) ignorati oppure si inizia il giochetto del :"Sì, ma ..." andando non a valutare o a proporre una nuova soluzione ma distruggendo completamente la soluzione e/o proponendo di nuovo le lamentele e incitando alla passività.
Ecco cosa noto.

Il "sì, ma" devi accettarlo. Ognuno di noi ha un carattere e per l'età è piuttosto ben formato, nella maggior parte dei casi. Questo significa che davanti ad una difficoltà reagisce in un certo modo e difficilmente una forumista potrà fargli cambiare atteggiamento con un suo post.
Il "sì,ma" serve proprio a saperne di più e a fare in modo che il tuo abito calzi anche sul suo corpo.

Il tuo discorso non fa una grinza. Credo, comunque, che anche chi propone e protesta abbia una sua funzione perchè prima o poi ci si decida almeno a "provar l'abito" invece di lasciarlo lontano da se.
"Il mondo è bello perchè è vario". Il problelma è che in Italia siamo stati troppo monotematici e legati al "si, ma...", Serve anche altro.
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 4:36 pm

Forum educazione fisica ha scritto:


Il discorso è complesso e troppo lungo da affrontare qui. Oltre ad insegnanti noi siamo anche qualcos'altro.
Ad esempio come insegnante non dovrei votare nessuno di quelli che hanno governato finora, cioè quasi tutti tranne Grillo, Ferrando e Giannino. Giannino è un nemico degli insegnanti, basta che leggiate il suo programma. Rimangono Grillo e Ferrando da votare.
Oltre ad insegnante sono antifemminista, perché riconosco che l'uomo abbia perso diritti sociali e morali, abbia maggiori pressioni destabilizzanti e per questo occorra una politica di riequilibrio nei diritti. Grillo ha candidato più donne che uomini, nonostante sappiamo tutti che alla base politica ci sono più uomini che donne. Come posso votare Grillo?
Ferrando ha parlato di discriminazioni sessuali da combattere e leggendo il suo programma non credo che alludesse alle cause antifemministe.
Chi devo votare a questo punto?

E' chiaro che si voterà il meno peggio e si dovrà chiudere un occhio e mezzo a tutte le cose che hanno scritto e fatto questi giganti della comunicazione, bravi venditori, quindi agli occhi di un forte introverso, pagliacci da circo.

Non sono stata mai una femminista e neanche un'antifemminista o maschilista. Sono una fautrice del "togliere di mezzo gli ostacoli" piuttosto che "do un vantaggio a qualcuno rispetto ad un altro" perchè è gay, portatore di handicap, donna o altro. Non ho mai sopportato chi fa discriminazioni, a prescindere, andando a scegliere soluzioni azzardate.
Circa un mese fa ho seguito un programma sui cento anni di Palma Bucarelli, una donna che fu direttrice e sovrintendente dal 1942 al 1975 della Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma e che arrivò alla sua carica per semplice concorso in pieno fascismo e inizio guerra. Si è fatta diversi nemici tra i quali Guttuso. Non ha mai retrocesso di nulla in quello che credeva anche di fronte a denuncie.
Altro caso quello della famosa Rosa Parks che ha dato inizio al movimento di protesta dei neri d'America e ne è stata un'attivista insieme a Martin Luther King.

E' vero. Attualmente in giro vi è lo schifo che dici, ma bisogna far qualcosa e farlo in maniera tale da non premiare chi ci vuole male come classe docente e come cittadini non ricchi, non massoni e non corrotti.
Non penso che sia il caso tuo visto che sei introverso, ma persone come me ( e spero anche tanti altri) sentono l'esigenza di andare alle conferenze di politici che si sono maggiormente avvicinati a noi per intervenire e non solo per ascoltare, inviare email e dire in faccia che se non ci stanno ad ascoltare non daremo loro il voto e ci batteremo comunque per fargli smettere certi piani criminali riguardo il welfare.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 5:12 pm

susanita ha scritto:
Vi sto dando parecchie dritte sia riguardo a come reagire agli insulti usando la legge e non essere vittime che per altro. In un altro topic ho detto che forse è il caso che prepari un libro (però visto la mentalità comune penso che non avrà troppo successo) e questo lo sto vedendo sotto l'aspetto dell'impegno sociale. Però la cosa mi dispiace un po' perchè pensare di scrivere un libro con consigli perchè si vede attorno il vuoto significa ammettere la sconfitta sociale della categoria docenti che dovrebbe essere la maestra e il punto di riferimento degli italiani. Per me comportarmi, documentarmi e pensare in un certo modo è una cosa normale, invece ancora qui o in altri forum e nella realtà mi ritrovo a leggere o ascoltare solo lamentele e risposte con altre conferme alle lamentele e notare atteggiamenti e comportamenti vigliacchi, senza responsabilità e che avallano l'illegalità anche sotto il profilo di un masochismo sventolato come eroico martirio.
Per me un insegnante o qualunque persona che si fa insultare e minacciare e pur avendo le armi del coraggio, della preparazione e della legge non lo fa è solo un c.gl..ne e basta! Se ve ne sono pochi non è un problema, se diventano troppi o quasi la maggioranza assoluta di una categoria, allora...è una illogica catastrofe degna della fine di un'epoca.
Se poi la stessa gente mi va a votare politici come Monti, Berlusconi e loro accoliti come Casini e Lega che oltre agli italiani e al loro welfare hanno maltrattato e denigrato noi insegnanti, è paradossale ma normale: che ci aspettiamo da chi dimostra cervello piccolo? :-(

Io se ho un problema cerco la soluzione, mi informo con altri e se vado in forum a cercare chiedo cosa fare e poi cerco di metterlo in pratica.
Invece noto che è sport nazionale di questo e di altri forum e nella realtà che appena una persona propone una soluzione pragmatica non viene affatto presa sul serio e continua il gioco del "Sì, ma...! e non si aggiunge nulla di concreto, altre idee o correzioni di tiro. No. Si riporta (magari infastiditi) tutto sul piano della lamentela sterile.
Mai che coloro che fanno le lamentazioni senza costrutto si mettano in discussione!

Non è vero forum? Tu che dici? Sono così fuori dal normale? E non mi parlare di tecniche di vendita all'americana anche per il rendersi credibili perchè per natura io faccio proprio il contrario! Sono capace di suscitare vespai con la verità e non di ammaliare con bugie!

Anche io sono stanca, cara Monica. ma sai di cosa? Di vedere affondare la categoria docenti, la scuola italiana e anche la nostra bella Italia sotto i colpi dell'ignavia e della mancanza di cervello di tanti.
Ancora una volta Susanita, per me sbagli il modo con il quale ti poni e pecchi di presunzione. Tu sopra la cattedra con in mano la "verità assoluta" e gli altri, comuni mortali, poveri deficienti che non capiscono niente, sono "vigliacchi, senza responsabilità, hanno un cervello piccolo".... ma scusa chi ti credi di essere?? Che ne sai tu di chi si sia messo in discussione oppure no??? Anche chi, in questo topic, appare molto demoralizzato, non è comunque demotivato, anzi... altrimenti non si creerebbe nessun problema, invece lo sta facendo, non per il gusto di una sterile lamentela, ma per avere uno scambio di opinioni e qualche consiglio.
Mi dispiace che, ancora una volta, ci "scontriamo", anche perchè eravamo arrivate a chiarirci, ma ti fai sopraffare dal tuo ego, ti reputi l'elargitrice di consigli che metterai per iscritto in un libro (...e questo mi sembra veramente troppo), ti reputi al di sopra di tutti noi e questo mi fa incavolare non poco!!! Io partecipo a questo Forum con un altro spirito, non voglio prevaricare su nessuno, dico la mia, do consigli e informazioni se sono in grado di darle, chiedo informazioni a chi è più esperto di me e ascolto i consigli che mi vengono dati, posso non condividerli, ma accetto il confronto che deve essere SEMPRE alla pari, del resto siamo TUTTI insegnanti e TUTTI abbiamo i nostri difetti!!!

PS) Non mi pare che in questo Forum si leggono e si ascoltano soltanto lamentele sterili
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 6:11 pm

Forum educazione fisica ha scritto:
susanita ha scritto:

Non è vero forum? Tu che dici? Sono così fuori dal normale? E non mi parlare di tecniche di vendita all'americana anche per il rendersi credibili perchè per natura io faccio proprio il contrario! Sono capace di suscitare vespai con la verità e non di ammaliare con bugie!

La questione è un'altra.
Se io esprimo un'opinione sul da farsi, per te sono uno che si lamenta a vuoto.
Se tu esprimi un'opinione sul da farsi, per te sei una che risolve i problemi.
Sono d'accordo con te Forum, Susanita parte da livelli diversi e, da come parla e si pone, lei sembra essere ad un livello superiore....ma, ti dirò, credo solo che sbagli nel come sostiene ciò in cui lei crede fermamente, io non contesto ciò che dice, ma il modo offensivo e cattedratico con cui lo dice. Infatti come giustamente dici tu...noi ci lamentiamo in modo sterile, lei agisce e risolve, da cui, "logica" conclusione da parte sua, noi siamo vigliacchi e con poco cervello, lei è quella in gamba che può dare i consigli giusti senza possibilità di contestazione. Non capisco perchè insista ad esprimersi in questo modo, perchè ho capito (anche in altri topic) che è realmente una persona in gamba, ma, forse , troppo "presuntuosa"!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 6:17 pm

susanita ha scritto:
Forum educazione fisica ha scritto:
La questione è un'altra.
Se io esprimo un'opinione sul da farsi, per te sono uno che si lamenta a vuoto.
Se tu esprimi un'opinione sul da farsi, per te sei una che risolve i problemi.

Se è questa l'impressione che do allora dico: "ho capito e chiedo scusa, ci starò più attenta nel capire chi scrive. Non era il mio intento quello di far passare la sensazione che solo io ho ragione"(non ho queste pretese, ma sono solo alla ricerca di chi si confronta con me per avere uno scambio di informazioni utili).
So che non era nel tuo intento Susanita, ma ci sei "cascata" di nuovo e, come si è già verificato hai suscitato una mia reazione molto critica nei tuoi confronti. Critico proprio il modo cara Susanita, non i concetti da te espressi, che trovo in parte condivisibili :-)
Tornare in alto Andare in basso
docente_sos



Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 22.01.11

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Gio Feb 07, 2013 8:54 pm




Anto66 e tutti gli altri, ricordatevi che l'insegnante è un pubblico ufficiale.

L'insulto pertanto si qualifica come oltraggio a pubblico ufficiale.

Se non ottieni la convocazione del CdC per deliberare la sospensione, scrivi una lettera al DS esponendo i fatti e, per conoscenza, inoltra ai CC (Arma dei Carabinieri), o anche viceversa.

Ti assicuro senza alcun dubbio che il DS non si permetterà più di prendere l'accaduto sottogamba.





Tornare in alto Andare in basso
Forum educazione fisica



Messaggi : 610
Data d'iscrizione : 09.12.11

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Ven Feb 08, 2013 1:36 pm

susanita ha scritto:
Forum educazione fisica ha scritto:


E' chiaro che si voterà il meno peggio e si dovrà chiudere un occhio e mezzo a tutte le cose che hanno scritto e fatto questi giganti della comunicazione, bravi venditori, quindi agli occhi di un forte introverso, pagliacci da circo.

E' vero. Attualmente in giro vi è lo schifo che dici, ma bisogna far qualcosa e farlo in maniera tale da non premiare chi ci vuole male come classe docente e come cittadini non ricchi, non massoni e non corrotti.
Non penso che sia il caso tuo visto che sei introverso, ma persone come me ( e spero anche tanti altri) sentono l'esigenza di andare alle conferenze di politici che si sono maggiormente avvicinati a noi per intervenire e non solo per ascoltare, inviare email e dire in faccia che se non ci stanno ad ascoltare non daremo loro il voto e ci batteremo comunque per fargli smettere certi piani criminali riguardo il welfare.

Forse dici questo per controbattere alla mia negatività verso i politici. Ti spiego perché dico che sono pagliacci da circo.
Pochi politici sono come Nicole Minetti, che passano direttamente dalla prostituzione d'alto bordo ad un consiglio regionale, senza capire quasi nulla di politica. I politici che vediamo oggi alla TV hanno superato numerose prove ed esami, hanno convinto i compagni di partito, hanno convinto moltissime persone a farsi votare, sono stati scelti da altri per essere rappresentati, insomma, sono riusciti ad essere i più convincenti tra i convincenti e per questo vengono candidati per l'ultimo esame finale del ciclo, le elezioni politiche. Io né mi sento rappresentato da questi chiacchieroni alfa né mi sento convinto riguardo la loro moralità. Non voglio dire che le persone rette moralmente possano essere solo persone che fanno politica e non fanno un metro di carriera perché si vergognano a parlare in pubblico o perché sono troppo corretti per pubblicizzare a tutta forza una persona che non conoscono così bene. Però credo che in media, persone che sono così in alto nella piramide in uno sport di vendita come un partito politico, molto difficilmente possano riuscire a raggiungere quella posizione portandosi dietro la zavorra dei valori etici. Questo mi porta ad apprezzare poco persone fantastiche nella forma, anche capaci di governare, ma suscettibili a scarsa trasparenza e purezza.
Tornare in alto Andare in basso
http://educazionefisica.freeforumzone.leonardo.it/forum.aspx?c=1
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Ven Feb 08, 2013 2:40 pm

Ho scritto al dirigente dell'Ufficio Scolastico Territoriale. Se non funziona faccio denuncia ai carabinieri. Devo presentare denuncia presso i carabinieri della citàà dove è la scuola, vero? Come vedi Susanita semplicemente ho chiesto eprché non sapevo come muovermi, ma non sono una che si fa prendere a calci nel sedere.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Ven Feb 08, 2013 3:10 pm

MonicaGuido ha scritto:
Ho scritto al dirigente dell'Ufficio Scolastico Territoriale. Se non funziona faccio denuncia ai carabinieri. Devo presentare denuncia presso i carabinieri della citàà dove è la scuola, vero? Come vedi Susanita semplicemente ho chiesto eprché non sapevo come muovermi, ma non sono una che si fa prendere a calci nel sedere.

Mi scuso se ho perso qualche passaggio, ma hai scritto all'Uff. Scol. Territoriale prima o dopo averne parlato col tuo DS? Hai convocato il CdC per la sospensione?
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Ven Feb 08, 2013 3:17 pm

La preside non vuole convocare il CdC perché dice che è colpa mia. DIce che non sono capace a fare il mio lavoro. Ed è inutile convocare un CdC dove tutti si fanno i fattacci loro e dicono che nelle loro ore non succede niente...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Ven Feb 08, 2013 3:29 pm

se ritieni di volerlo fare, puoi presentare denuncia in qualsiasi stazione dei carabinieri su tutto il territorio nazionale.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Ven Feb 08, 2013 3:33 pm

La preside può impedire la convocazione di un CdC straordinario??? Gliene hai fatto richiesta scritta con relazione dei fatti? E ti ha risposto per iscritto? Nelle ore dei colleghi può benissimo non accadere nulla: si dovrà discutere dell'unico episodio in questione! Ti sei rivolta a un sindacato? A questo punto la controversia è con il DS: perchè l'ufficio territoriale? La denuncia ai carabinieri, scusami, ma mi pare ridicola: la questione non ha a mio parere alcuna rilevanza penale, troveresti sicuramente mille avvocati con promesse mirabolanti, ma nessun PM, te lo assicuro, porterebbe avanti la tua denuncia e, se ne trovassi uno, avresti voglia di andare in giudizio per una cosa del genere? Il nodo mi pare quello del dirigente che non può derubricare a episodio irrilevante (ma sul piano della disciplina scolastica!!!) un episodio che tu ritieni (e giustamente da quello che racconti) grave
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Ven Feb 08, 2013 3:48 pm

E denunciare la preside?


scherzo!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Ven Feb 08, 2013 4:05 pm

Non ho fatto relazione scritta perché lei già mi aveva detto che era colpa mia e che dovevo dimettermi... Cosa potevo fare a quel punto? Mi sono sentita persa... Con colleghi che non ti aiutano e la paura di perdere il lavoro... Coordinatore di classe che non legge neanche le note fatte sul registro. Sono andata nel pallone più completo, capite? Colleghi che non vogliono mai dire alla preside cosa succede in questa e altre classi (è successo un fattaccio nella classe in cui sono coordinatrice e loro mi han detto di non dirle nulla). Se convoco il consiglio dovrò anche dire che gli altri insegnanti tengono la classe con metodi proibiti dallo statuto dello studente (abbassano il voto della materie per punire il comportamento), che non fanno rispettare agli allievi il regolamento d'istituto... LO capite cosa vuol dire essere gli ultimi arrivati e sentirsi soli e con tutti contro?
Tornare in alto Andare in basso
susanita



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Ven Feb 08, 2013 11:50 pm

Cara monica, i passi giusti sono sempre quelli di scrivere e scrivere e inoltre di convocare quel benedetto cdc, nonostante tutto, per far verbalizzare tutto quello che hai da dire e inoltre quello che ti diranno (di bello o di BRUTTO) i tuoi colleghi. Altra lettere è quella che devi indirizzare al collegio dei docenti da far leggere e verbalizzare al prossimo appuntamento. Poi, se vedi ancora testardaggine, se vuoi scrivere al consiglio d'istituto farai molto bene. Inizia dal cdc.
Per scrivere queste lettere e per quello che devi dire in cdc e nel collegio dei docenti e nel consiglio d'istituto e altri passi devi rivolgerti a una persona fidata e capace del sindacato a cui appartieni che sappia consigliarti bene(se è lo stesso di quello del preside allora cambia subito e vai a chiedere prima consiglio e poi a iscriverti in un altro).
Quella della denuncia è una mossa da fare se la testardaggine a diffamarti risulta molto forte. Non è vero che è tempo perso fare querele e denuncie perchè nonostante il tempo che impiegano i pm per decidere se procedere o no (raro) sono degli ottimi deterrenti e anche risolutori di certe situazioni. Un consiglio è che la denuncia deve avere un'indicazione indiretta e non diretta. Per esempio dire : "Potrebbe essere che..." piuttosto che "è"; "andate a verificare se..." piuttosto che "vi sono". Cioè di chiedere al pm di andare a verificare quella o quell'altra situazione che cos'è per la legge (ossia se è reato oppure no). Naturalmente la può scrivere l'avvocato del sindacato o un avvocato scolastico ed è necessario che utilizzi questo linguaggio per evitare il colpo di ritorno su di te: ossia una querela contro di te. Con questo linguaggio probabilistico è impossibile averla perchè tu non accusi direttamente, ma indichi le situazioni e chiedi al pm di verificare se tale o tralaltra azione è nella legge. Capito?
Le lettere al cdc e al collegio dei docenti ed eventualmente al cdi servono anche per avere una data a partire della quale se il dirigente ti fa mobbing e ti scrive e scrive per sei mesi minimo puoi poi andare dal medico chiedere certificato e poi accusare vari malesseri, e poi denunciarlo per questo reato ulteriore.
Vi è anche la famosa legge sulla sicurezza sul posto di lavoro che menziono spesso che ti può aiutare anche subito, perchè il datore di lavoro DEVE garantirti buone condizioni di lavoro e attualmente non lo fa. La puoi menzionare immediatamente durante il cdc e farla verbalizzare e poi nelle lettere protocollate successive in ogni dove. E' una bomba da sola.
Decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81 http://www.lavoro.gov.it/NR/rdonlyres/F295C186-8DBD-4FDC-8D84-5EDB026297B0/0/TU8108_Ed_Gennaio2013.pdf

Non demordere perchè se ti fai consigliare e seguire, la spunti tu, ma se la dirigente si convince subito e ti evita questi passi con una mediazione del sindacato meglio per te.
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Sab Feb 09, 2013 3:43 pm

Io non ho un sindacato di fiducia purtroppo... MI hanno deluso tutti...
Tornare in alto Andare in basso
Vanessa66



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 27.10.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Sab Feb 09, 2013 4:08 pm

Scusatemi se mi inserisco in questo post, ma non so dove scrivere.

E' urgente.
nella scuola di mia sorella, alcune insegnanti sono rimaste 15 minuti dopo l'orario di servizio perchè un bambino di una collega assente è stato prelevato dalla mamma con notevole ritardo.
Le colleghe hanno annotato il fatto sul registro dove le insegnanti firmano le presenze. La cosa è punibile con una nota disciplinare? ( lo afferma a viva voce la Coordinatrice). Vi prego di rispondermi,poichè mia sorella sta vivendo questa cosa veramente male.
Grazie in anticipo
Tornare in alto Andare in basso
Vanessa66



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 27.10.12

MessaggioOggetto: Re: Insulti all'insegnante   Sab Feb 09, 2013 4:25 pm


Mi scuso ma ho trovato dove postare il messaggio.
Tornare in alto Andare in basso
 
Insulti all'insegnante
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» Il topic per i credenti.
» Corsiste con la Crystal Nails
» Insulti a delle donne "abortiste"
» Qual è il giusto atteggiamento da tenere con gli alunni?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: