Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Dom Feb 17, 2013 6:18 pm

Caro Paolo sapendo che per la sostituzione di un collega assente agli scrutini il DS deve nominare un docente della stessa disciplina che non fa parte, ovviamente, del Cdc, ti chiedo se questo è valido anche per il 1° quadrimestre e ti pregherei di citarmi la normativa dove si stabilisce questo. Ti ringrazio molto...sai ho avuto una piccola discussione in merito con il mio DS il quale sostiene che non c'è nessuna normativa, la sostituzione è a sua totale discrezione e nominare un docente dello stesso Cdc (che in quel caso avrebbe una doppia funzione) è del tutto regolare, anzi è auspicabile una soluzione di quersto tipo. Io non sono d'accordo con lui e gliel'ho detto, ma vorrei avere la normativa di riferimento
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Dom Feb 17, 2013 7:46 pm

Il Tar Lazio con sentenza n. 31634 del 25 agosto 2010 afferma:

“Secondo la vigente normativa sugli organi collegiali della scuola, il Docente ha la competenza per la valutazione in itinere degli apprendimenti dell'alunno in riferimento alla propria materia, mentre l'Organo collegiale competente per la valutazione periodica e finale dell'attività didattica e degli apprendimenti dell'alunno è il Consiglio di classe con la presenza della sola componente docente nella sua interezza.

Dispongono in proposito gli articoli 5, comma 7, e 193, comma 1, del D.Lgs.16.04.1994, n. 297, che (art. 5 c.7) negli istituti e scuole di istruzione secondaria superiore, le competenze relative alla valutazione periodica e finale degli alunni spettano al consiglio di classe con la sola presenza dei docenti, e che (art. 193 c.1) i voti di profitto e di condotta degli alunni, ai fini della promozione alle classi successive alla prima, sono deliberati dal consiglio di classe al termine delle lezioni, con la sola presenza dei docenti. Il Consiglio di classe, costituito da tutti i Docenti della classe, è presieduto dal Dirigente scolastico.

Nell'attività valutativa opera come un Collegio perfetto e come tale deve operare con la partecipazione di tutti i suoi componenti, essendo richiesto il quorum integrale nei collegi con funzioni giudicatrici. Nel caso in cui un docente sia impedito a partecipare per motivi giustificati il Dirigente scolastico deve affidare l'incarico di sostituirlo ad un altro docente della stessa materia in servizio presso la stessa scuola. Il Dirigente scolastico può delegare la presidenza del Consiglio ad un Docente che faccia parte dello stesso Organo collegiale. La delega a presiedere il Consiglio deve risultare da provvedimento scritto (è sufficiente l'indicazione anche nell'atto di convocazione dell'Organo) e deve essere inserita a verbale.”

Le indicazioni del “collegio perfetto” e della presenza di tutti i componenti e quindi della sostituzione dei componenti assenti discendono dalla Nota 717 del 14 maggio 1981 Uff. Decreti delegati; dalla Nota MPI n. 598 del 16 aprile 1981 e richiamate nelle sentenze del Cons. Stato – VI Sez. – n. 189 del 17 febbraio 1988 e sez. VI, sent. n. 359 del 10.6.91, TAR della Basilicata, sent. n. 97 del 29.01.2001 (devo avere da qualche parte almeno la sentenza del TAR e la nota dell’81 ma non le trovo).

Pertanto, sulla questione "tutti i componenti devono essere presenti" non ci piove.

Ora, capisco il dubbio se sia o no possibile che un docente dello stesso consiglio di classe possa sostituire il collega assente (ovviamente avente titolo ad insegnare quella materia).

La norma citata non lo specifica in quanto afferma che il Dirigente scolastico deve affidare l'incarico di sostituirlo ad un altro docente della stessa materia in servizio presso la stessa scuola, non dice se può essere però della stessa classe.

Il mio convincimento che ciò non possa avvenire è contenuto nella dicitura “collegio perfetto” , “tutti i suoi componenti” e “quorum integrale”, cioè per me non può cambiare il numero dei componenti del consiglio, dal momento che i componenti votano per testa e non per materia.

Per me, quindi, il docente deve essere sostituito da un docente di un'altra classe.

So che però che questo non avviene spesso negli scrutini intermedi, dove si tende ad arrangiarsi mentre si è un po’ più accorti in quelli finali, onde evitare ricorsi.

Ma tutta la normativa parla sempre di valutazioni periodiche o finali (o intermedie e finali), quindi per me vale sempre.

Ma una norma che dica esplicitamente che il sostituto non possa essere della stessa classe non c’è.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Lun Feb 18, 2013 2:57 pm

Grazie Paolo, come sempre sei di grande aiuto :-)
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Sab Gen 25, 2014 5:47 pm

riprendo qs topic

collega di ed artistica assente agli scrutini
l'altra collega di ed artistica in quei giorni è impegnata con gli scrutini di altra scuola

la materia affine è ed tecnica, confermi?
da quanto affermi non può essere la collega dello stesso cdc, ma deve essere quella delle altre sezioni, ma in uno dei giorni dgeli scrutini lei è impegnata in altra scuola.....

come ne usciamo considerando che non possiamo cambiare la data dgeli scrutini per via dgeli incastri con tutti i docenti a scavalco?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Sab Gen 25, 2014 8:25 pm

forza ha scritto:
come ne usciamo considerando che non possiamo cambiare la data dgeli scrutini per via dgeli incastri con tutti i docenti a scavalco?
Sulla base di quanto ha detto Paolo, la sola via d'uscita legittima è che il consiglio di classe sia convocato in un orario non ortodosso (es. il sabato in tarda serata, difficilmente ci sarà una sovrapposizione). E' chiaro che prima di approdare a questa ultima spiaggia, in uno scrutinio intermedio, sia il DS sia i docenti del cdc, in genere siano più propensi a soprassedere alla forma adottando qualche scappatoia in un contesto che difficilmente è a rischio di ricorso.
Tornare in alto Andare in basso
Big MEC



Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 16.01.13

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Sab Gen 25, 2014 8:27 pm

In una mia classe la collega di sostegno sta sostituendo da qualche settimana la collega di Tedesco (ovviamente ne ha titolo), quindi parteciperà agli scrutini nel doppio ruolo, diciamo così. In questo modo cambiamo il numero dei docenti facenti parte del Collegio giudicante perfetto (ne abbiamo uno di meno) o è legittimo in quanto la classe in questo periodo ha in effetti un insegnante "in meno"? Grazie a chi vorrà rispondermi.
Tornare in alto Andare in basso
elieli



Messaggi : 824
Data d'iscrizione : 30.04.12

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Mar Gen 28, 2014 8:13 pm

Scusate,
sono obbligata, se richiesto, a sostituire un collega assente per uno scrutinio? Posso rifiutarmi?
Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
elieli



Messaggi : 824
Data d'iscrizione : 30.04.12

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Mar Gen 28, 2014 8:14 pm

Preciso che io non sono dello stesso c.d.c. ma della stessa materia.
Tornare in alto Andare in basso
Big MEC



Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 16.01.13

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Mar Gen 28, 2014 8:15 pm

A me è capitato di aver ricevuto ordine di servizio: ero obbligata.
Tornare in alto Andare in basso
elieli



Messaggi : 824
Data d'iscrizione : 30.04.12

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Mar Gen 28, 2014 8:20 pm

Big MEC ha scritto:
A me è capitato di aver ricevuto ordine di servizio: ero obbligata.
Grazie per la risposta!
Ma un ordine di servizio quanto prima deve arrivare? Te lo chiedo perchè non ne ho mai ricevuto uno...
Tornare in alto Andare in basso
Big MEC



Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 16.01.13

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Mar Gen 28, 2014 8:30 pm

La mattina il DS me l'ha preannunciato oralmente, il pomeriggio, un'ora prima dello scrutinio, ho ricevuto l'ordine di servizio scritto. Del resto la collega si è ammalata quel giorno, non potevamo certo saperlo prima!
Tornare in alto Andare in basso
Vichy



Messaggi : 496
Data d'iscrizione : 27.01.13

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Ven Gen 29, 2016 7:55 pm

Riprendo questa discussione in quanto, lavorando in due scuole, avevano programmato gli scrutini per non farli sovrapporre (giorni diversi) oggi lo hanno spostato dimenticando i miei impegni (si sovrapponevano in parte). La conclusione dello scrutinio in una scuola dovrebbe essere all'orario X quindi nella seconda scuola lo hanno fissato 15 minuti dopo, nel caso di ritardo aspettano... Volevo chiedervi: avendo fissato la prima scuola, di titolarità, lo scrutinio a settembre penso che io abbia il dovere di assistere fino all'ultimo anche se ritardassi di un'ora giusto? e paradossalmente se nella seconda scuola saltassero gli scrutini (della seconda classe vista l'ora tarda) non è un problema mio giusto?
Tornare in alto Andare in basso
LAZZARINA



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 27.02.16

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Sab Feb 27, 2016 11:50 am

Salve a tutti,
io, assente per malattia già 15 gg prima dello scrutinio di I Q, non sono stata sostituita da alcuno: ho inviato i miei 266 voti via mail (insegno EFS in secondaria primo grado su 12 classi, unica docente in istituto) voti che son stati dettati in scheda di valutazione da qualcuno neppure segnalato in verbale!
Ora un genitore ha minacciato ricorso se non si cambiato alcuni voti, ed ha ragione secondo me.
Uno dei 12 scrutini è riconvocato a breve.
Possibile che non ci sia una normativa CERTA e, come per il caso più sopra, alcuni DS INTERPRETANO A MODO LORO?
grazie,
Pat
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Sab Feb 27, 2016 1:08 pm

In caso di sostituzione da parte di un collega della stessa classe, non è detto che il numero totale debba diminuire... ad esempio se si conta quel docente due volte: una volta per la sua disciplina, e una seconda volta per la disciplina dove sostituisce l'assente. Questo vuol dire che vota anche due volte.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47757
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Sab Feb 27, 2016 2:08 pm

Un insegnante che insegna, per esempio, italiano e storia nella stessa classe vota una sola volta. Non capisco perché, se dovesse sostituire un collega, dovrebbe votare due volte.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Dom Feb 28, 2016 8:03 am

Se invece viene sostituito da un altro i voti diventano comunque due.
Quindi la scelta (discrezionalità del DS?) della sostituzione sposta un voto.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47757
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente   Dom Feb 28, 2016 10:33 am

La regola mi sembra che sia che debba essere sostituito preferibilmente da un docente esterno al consiglio di classe della stessa materia. Solo nel caso che questo non sia possibile (non mi addentro nei dettagli), può essere sostituito da un docente già presente nel consiglio di classe. Tra l'altro la normativa o forse le interpretazioni sono cambiate nel tempo, perché una volta si diceva che fosse possibile solo la prima opzione. Del resto il numero dei componenti del consiglio di classe può essere variato dal Ds già al momento dell'assegnazione delle cattedre, a seconda che dia italiano e storia (per riprendere il mio esempio precedente) allo stesso docente o a due docenti diversi.
Tornare in alto Andare in basso
 
Per Paolo a proposito di scrutini e sostituzione collega assente
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» a proposito di Maria...
» Paolo Simeone
» Gine al San Paolo e villocentesi a Milano, HELP
» LOMBARDIA - MILANO - OSPEDALE SAN PAOLO - Scheda
» Dott. Paolo Puppo (andrologo) Chi è di Genova o ligure mi aiuta?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: