Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Perchè verifiche scritte per materie orali?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Sab Feb 23, 2013 4:48 pm

Promemoria primo messaggio :

è solo una curiosità perchè non riguarda la mia materia ma ai miei tempi venivamo interrogati oralmente (sia alle medie che alle superiori) in storia, geografia, scienze.
Ora già dalle medie vedo che le mie colleghe fanno fare verifiche scritte. Ma perchè? Gli studenti non dovrebbero imparare ad elaborare un discorso? ad essere in grado di esprimersi oralmente nelle varie materie?

anche voi fate così o interrogate oralmente?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:56 pm

lucetta10 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
MonicaGuido ha scritto:
Ire ha scritto:
Ma come, la classe non accetta il minimo sindacale? Non credo proprio che il problema si debba porre perchè:

La classe accetta per forza (deve accettare per forza) il minimo sindacale perchè è compito del docente condurre la classe nel suo percorso scolastico e valutarla.


Certo che se il docente si fa spaventare dalle contestazioni, queste diverranno sempre più rumorose e non si andrà da nessuna parte.

In questo caso, ahimè, non è colpa della classe, probabilmente non solo del docente ma sicuramente non della classe.

E quando dico questo non dico che i ragazzini fanno bene a contestare, dico che fanno male quelli che permettono loro di farlo.

Infatti non è colpa della classe, ma è colpa dei colleghi (che non riferiscono alla preside episodi di "ustioni") che permettono che i ragazzi facciano tutto quello che vogliono.
E tutto perché se i ragazzi chiacchierano durante la lezione, come dice la preside, è colpa dell'isnegnante.
Se non portano i libri è colpa dell'isnegnante.
E così via.
Finalmente la nota dolente esce fuori anche da altri colleghi e non siamo solo io e Ire a dirlo.
Le classi difficili stanno proliferando e la responsabilità di questo non è solo ed esclusivamente dei ragazzi che sono "difficili, delle loro famiglie che non li seguono, dell'ambiente e società in cui vivono, ma anche della scuola cioè di quella parte di colleghi che permettono che i ragazzi facciano tutto quello che vogliono e di quei DS che non vogliono assumersi responsabilità, non vogliono "grane" con le famiglie e non vogliono perdere "clientela"


Ma mi fate capire dove avete letto che qualcuno sostiene che la colpa è solo dei ragazzi?
Ho sostenuto insieme a tanti altri che gli insegnanti non sono tutti uguali e vanno differenziati all'interno incentivando i più bravi e cacciando gli indegni, che i DS sono ormai dirigenti più vicini all'utenza che non al personale, che i ragazzi di oggi non sono assolutamente più problematici di quelli del passato... mi spieghi che senso ha, a un certo punto della discussione, autoproclamarsi vincitore?
Perchè cerchi di polemizzare con me Lucetta? Non era mia intenzione "autioproclamarmi vincitrice"...di che cosa poi???
Per capire il senso del mio intervento, per capire dove ho letto il "lamento" sul fatto che vengono ingiustamente colpevolizzati gli insegnanti, mentre la colpa è degli studenti e delle loro famiglie, è sufficiente che tu rilegga i diversi post di questo topic e in particolare le risposte date a Ire.
Ciò che è stato detto, è scritto e rimane.... a meno che venga cancellato dall'autore del post.......e non mi sembra che la coerenza, nei diversi interventi dello stesso sutore, sia sempre stata in primo piano....viene detta una cosa e dopo si dice l'esatto contrario...è questo che trovo incomprensibile
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 5:35 pm

giovanna onnis ha scritto:
MonicaGuido ha scritto:
Ire ha scritto:
Ma cosa te ne importa delle contestazioni? che cosa ti tolgono? cosa ti costringono a fare?


Se tu ritenessi opportuno verificare l'abilità acquisita anche oralmente, non potresti farlo perchè loro contestano? Guarda che questo è dare loro ragione. Guarda che questo è permettere loro di tenere il gioco. Per forza diventa una classe difficile. Chi la guida la classe?

Si mettono a urlare come delle scimmie allo zoo... Dovresti sentirli.
E tu falli urlare, prima o poi si stancheranno e tu, dimostrandoti irremovibile nelle tue decisioni, potrai iniziare il dialogo e il confronto con loro chiarendo tutti i punti "dubbiosi" e sottolineando tutti i criteri che segui per una obiettiva ed equa valutazione, senza mettere in discussione i voti attribuiti


esattamente nello stesso modo in cui si addomestica un puledro selvaggio, hai presente i rodei? Sali in groppa, stai lì fino a che scalcia e cerca di disarcionarti, poi si stanca e tu che sei ancora lì, metti le redini,

Uguale uguale :-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 5:44 pm

giovanna onnis ha scritto:


....e non mi sembra che la coerenza, nei diversi interventi dello stesso sutore, sia sempre stata in primo piano....viene detta una cosa e dopo si dice l'esatto contrario...è questo che trovo incomprensibile


si chiama glass climbing
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 9:40 pm

Ire ha scritto:
Non è che Paniscus continua a fraintendere. Non vuole intendere. Non legge quello che scrivo se non una riga si e una no e parte lancia in resta ad aggredirmi attribuendomi intenzioni che non ho espresso.

Adesso generalizzo anche io e dico che salvo poche indispensabili figure che risollevano l'immagine della scuola e l'affezione dell'opinione pubblica, quello che fa paniscus e tanti altri, perchè poi alla fine non è solo lei, è esattamente quello che fa la scuola quando proviamo ad avvicinarci.

Ci respinge senza appello. Senza magari nemmeno ascoltare che eravamo andati ad offrire il gelato, o a chiedere aiuto, nel nostro modo, con le nostre parole da poliziesco degli anni 80, come sappiamo noi, ignorantissimi grezzi individui che apparteniamo alla categoria dei
g e n i t o o o o o r i.

Se sei tanto saldamente convinta che io sia in malafede, che faccia apposta a fraintenderti, e che sia irrimediabilmente prevenuta contro di te e contro tutti i genitori (come se io stessa non avessi a mia volta figli che vanno a scuola), ti invito cortesemente, e senza la minima polemica, a smettere di rispondermi.

Personalmente, tutte le critiche che ho fatto alle tue posizioni, al tuo modo di esprimerti e alle tue accuse, le ho sempre fatte solo personalmente a te, e a quello che stavi dicendo tu in quel momento. Tu ne hai dedotto, invece, che io ce l'abbia con te PERCHE' sei un genitore, e anzi, che io ce l'abbia per principio con tutti i genitori a prescindere.

Per cui, altrettanto cortesemente, mi permetto di rispedirti al mittente gli stessi identici giudizi e le stesse identiche accuse che mi presenti tu: per qualche motivo, che non ho capito e che evidentemente saranno fatti tuoi, tu "continui a fraintendere", oppure proprio "non vuoi intendere", tutto quello che dico, essendo irrimediabilmente prevenuta contro di me. La ragione esatta, appunto, non la so, ma devo ammettere che non mi interessa molto e che non la considero importante, né per il mio lavoro, né per la mia capacità di discussione e di confronto con altri interlocutori meno prevenuti e meno rancorosi di te.

Quindi, penso che sia del tutto inutile continuare a confrontarci.

saluti
Lisa
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 1:53 pm

Ho appena letto le varie pagine del topic. Non capisco il legame tra tutto ciò che è stato detto da pagina due in poi e il messaggio iniziale di Laura. Ma probabilmente è un limite dei quattro neuroni che mi sono rimasti.
Fare verifiche scritte al posto di interrogazioni orali non ha alcuna valenza didattica, secondo me. Che poi lo si faccia per altri motivi è un'altra cosa. Per me è comunque un errore, ma è un'altra cosa.
Mi spiego. Se non riesco a fare due giri di interrogazioni come previsto in dipartimento, semplicemente prevederò un solo giro e non due. Oppure farò due giri e rallenterò o interromperò il programma. Pace amen. Se i piani alti hanno deciso che devo avere 9 classi da 29 alunni non è colpa mia! Se ci si adegua, i piani alti non sapranno mai che stanno sbagliando! Non dobbiamo adeguarci PER FORZA. La mia didattica quella è e quella rimane. Non rinuncio a fare ciò in cui credo perché ho classi troppo numerose o troppo eterogenee. Io continuerò a fare interrogazioni orali che siano un vero orale. E se non finisco il programma motiverò la cosa nella mia relazione finale. Se qualcuno del piano di sopra ha qualcosa da ridire in proposito, lo aspetto al varco e sono pronta alla lotta: non sono io a dover cambiare una didattica che funziona, sono loro a dover cambiare un'organizzazione scolastica che fa... evacuare.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 2:24 pm

Brava Valerie.
Sapete come dovete insegnare e cosa dovete verificare.
Non è giusto inchinarsi ad un sistema che non ha senso perchè ne vengono danneggiati gli alunni che devono imparare.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 5:20 pm

un solo giro di verifiche orali? per una materia esclusivamente orale vuol dire una sola verifica! Non mi pare un modo corretto di valutare! I test scritti per le discipline orali, ovviamente motivati nella programmazione e strutturati adeguatamente in modo da verificare uno degli obiettivi (per esempio, la conoscenza dei dati), alternati comunque all'interrogazione, sono meglio di un unico giro di interrogazioni (che per classi numerose come le nostre significa tra l'altro verificare i ragazzi su parti molto distanti del programma)! Come si fa, con una sola verifica a quadrimestre a capire se il programma è seguito dalla classe?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 6:37 pm

Valerie ha scritto:
Ho appena letto le varie pagine del topic. Non capisco il legame tra tutto ciò che è stato detto da pagina due in poi e il messaggio iniziale di Laura. Ma probabilmente è un limite dei quattro neuroni che mi sono rimasti.
Fare verifiche scritte al posto di interrogazioni orali non ha alcuna valenza didattica, secondo me. Che poi lo si faccia per altri motivi è un'altra cosa. Per me è comunque un errore, ma è un'altra cosa.
Mi spiego. Se non riesco a fare due giri di interrogazioni come previsto in dipartimento, semplicemente prevederò un solo giro e non due. Oppure farò due giri e rallenterò o interromperò il programma. Pace amen. Se i piani alti hanno deciso che devo avere 9 classi da 29 alunni non è colpa mia! Se ci si adegua, i piani alti non sapranno mai che stanno sbagliando! Non dobbiamo adeguarci PER FORZA. La mia didattica quella è e quella rimane. Non rinuncio a fare ciò in cui credo perché ho classi troppo numerose o troppo eterogenee. Io continuerò a fare interrogazioni orali che siano un vero orale. E se non finisco il programma motiverò la cosa nella mia relazione finale. Se qualcuno del piano di sopra ha qualcosa da ridire in proposito, lo aspetto al varco e sono pronta alla lotta: non sono io a dover cambiare una didattica che funziona, sono loro a dover cambiare un'organizzazione scolastica che fa... evacuare.

Ti do ragione per tutte le materie senza esercizi.

Però un test di matematica, con semplici esercizi uguali a quelli che chiedo in una verifica orale, un senso ce l'ha.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16457
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 7:34 pm

mac67 ha scritto:

Ti do ragione per tutte le materie senza esercizi.

Però un test di matematica, con semplici esercizi uguali a quelli che chiedo in una verifica orale, un senso ce l'ha.

Io trovo che alternare verifiche scritte a quelle orali funzioni anche per materie come la storia o la geografia, che ho insegnato a lungo nel biennio ginnasiale.
Posto che il monte ore settimanale era risicatissimo, dovevo scegliere se rischiare una valutazione approssimativa o rinunciare a lezioni interattive per dedicare tutto il tempo alle verifiche orali.
Sono convinta che una verifica scritta, se impostata con criterio, permetta di valutare con cognizione di causa il possesso di conoscenze approfondite, ma anche l'acquisizione di competenze (organizzazione della risposta, comprensione del nucleo concettuale, dominio del lessico specifico).
Un primo vantaggio è di poter sondare a distanza ravvicinata tutta la classe in un'ora o poco più, in modo da sapere se c'è bisogno di correttivi allo svolgimento del programma; la verifica orale del singolo, che ovviamente non può mancare, verte invece per forza di cose su argomenti parziali.
Tra l'altro, ci sono ragazzi che rendono al meglio se si dà loro il tempo di riflettere con un foglio davanti, mentre nel colloquio possono essere penalizzati dall'emotività o da un'esposizione stentata; alternando prove di diverso tipo, il docente ha elementi più solidi a cui appoggiare la valutazione complessiva.
Il discorso di Valerie (perché dovrei sbattermi a preparare e correggere tante prove se ai piani alti non si preoccupano di come stanno riducendo la scuola?) è giustissimo, ma per me il gioco vale la candela, se si raggiunge la ragionevole sicurezza di aver assegnato il voto finale "su misura" per quell'alunno.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 7:37 pm

Fladacla: io tuo discorso non fa una piega, ma per le lingue straniere il discorso è diverso perché la competenza orale (in cui si deve valutare fluency, pronuncia ecc.) non può essere sostituita da un compito scritto.
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 7:42 pm

Laura70 ha scritto:
Fladacla: io tuo discorso non fa una piega, ma per le lingue straniere il discorso è diverso perché la competenza orale (in cui si deve valutare fluency, pronuncia ecc.) non può essere sostituita da un compito scritto.

Laura, è ovvio e scontato che per le lingue la valutazione orale è imprescindibile e non credo proprio che esistono prof di lingue che fanno il contrario!!!

se non sbaglio all'inizio ti interrogavi sul perché delle verifiche scritte in altre discipline:la risposta di fradacla è perfetta e, a mia opinione, estendibile anche alla secondaria di primo grado
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 8:34 pm

esatto. Forse devo smettere di pensare ai miei tempi perchè sono troppo vecchia ;-)
ma prima mai facevamo verifiche scritte per materie orali. nè alle medie nè al liceo (filosofia o storia per es.)
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16457
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 8:38 pm

Laura70 ha scritto:
Fladacla: io tuo discorso non fa una piega, ma per le lingue straniere il discorso è diverso perché la competenza orale (in cui si deve valutare fluency, pronuncia ecc.) non può essere sostituita da un compito scritto.
Nemmeno per le materie di cui parlavo ho detto che le verifiche scritte sono sostitutive, ma integrative.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16457
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 8:49 pm

Laura70 ha scritto:
esatto. Forse devo smettere di pensare ai miei tempi perchè sono troppo vecchia ;-)
ma prima mai facevamo verifiche scritte per materie orali. nè alle medie nè al liceo (filosofia o storia per es.)
Se il '70 è il tuo anno di nascita, pensa che i miei primissimi alunni erano del '62.....
Ho cominciato a far fare verifiche scritte per tutte le mie materie d'insegnamento già negli anni '80, quando i colleghi mi guardavano come fossi uno zombie :-))
Anche per latino e greco, le altre materie che insegnavo, alternavo regolarmente alle traduzioni verifiche su morfosintassi e lessico.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 11:01 pm

fradacla ha scritto:
Laura70 ha scritto:
esatto. Forse devo smettere di pensare ai miei tempi perchè sono troppo vecchia ;-)
ma prima mai facevamo verifiche scritte per materie orali. nè alle medie nè al liceo (filosofia o storia per es.)
Se il '70 è il tuo anno di nascita, pensa che i miei primissimi alunni erano del '62.....
Ho cominciato a far fare verifiche scritte per tutte le mie materie d'insegnamento già negli anni '80, quando i colleghi mi guardavano come fossi uno zombie :-))
Anche per latino e greco, le altre materie che insegnavo, alternavo regolarmente alle traduzioni verifiche su morfosintassi e lessico.

Io mi sono diplomata nel 1989. Al Liceo sostenevo verifiche scritte di storia, filosofia, storia della letteratura latina e greca (voti validi per l'orale!), scienze, arte... E il mio era un piccolo liceo di provincia, per nulla innovativo!!

Io concordo con l'alternare verifiche scritte e orali per le discipline: la verifica orale ha maggior oggettività nella prova stessa, è l'unico modo che ho per valutare tutta la classe sulla stessa programmazione. Inoltre, trovo che in prima media soprattutto nel primo quadrimestre i ragazzi ancora non sappiano ben articolare un discorso orale. Mentre li interrogo cerco di insegnar loro anche a costruire un discorso ma il percorso è lungo e raramente acquisito prima della fine dell'anno. In generale nelle verifiche scritte semistrutturate danno tutti il meglio! Spesso fioccano anche dei 9 o dei 10...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mer Feb 27, 2013 11:30 pm

fradacla ha scritto:
Il discorso di Valerie (perché dovrei sbattermi a preparare e correggere tante prove se ai piani alti non si preoccupano di come stanno riducendo la scuola?) è giustissimo...
Scusa Fradacla, ma non era questo che intendevo. Anzi, proprio il contrario. Spesso mi sembra che le verifiche scritte siano somministrate perché fanno comodo all'insegnante e non per il bene dell'alunno. Quest'ultimo, infatti, ha bisogno di imparare ad esprimersi oralmente, a vincere l'emozione, a parlare in pubblico, a rispondere senza avere tanto tempo per riflettere. Si parla ovviamente di materie solo orali.
Io le verifiche scritte le somministro eccome, almeno due per quadrimestre, e ho 247 alunni. In più faccio anche interrogazioni orali. Insegno una materia, francese, che prevede entrambe le cose e le faccio entrambe. Come vedi non cerco di sfuggire al mio lavoro. Ho invece spesso letto qui nel forum di insegnanti di lingua che sostituiscono l'interrogazione orale con una verifica scritta. Non lo trovo logico e quindi nemmeno corretto. Anzi, mi sembra un'assurditá a cui non mi piegherò mai. Insegnare una lingua significa anche insegnare a parlarla: piuttosto che rinunciare a questo, mando a farsi friggere la burocrazia. A questo mi riferivo.
Scusa la precisazione, Fradacla, ma ci tengo a non essere fraintesa. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16457
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Gio Feb 28, 2013 12:29 pm

Valerie ha scritto:

Scusa la precisazione, Fradacla, ma ci tengo a non essere fraintesa. ;-)
No, tranquilla, non ho frainteso: ho solo semplificato al massimo.
Spero tu mi riconosca un po' di buonsenso, dopo tanti scambi di opinioni che abbiamo avuto :-))

Però anch'io tengo a precisare una cosa.
La scelta di affiancare prove scritte non nasce da una considerazione utilitaristica mia, ma da due motivazioni principali: offrire ad alunni diversi per temperamento e modalità di apprendimento diverse modalità di verifica del profitto; efficacia del monitoraggio del raggiungimento di alcuni obiettivi.
Esemplifico con la storia: per verificare se gli alunni, tutti, sanno collocare correttamente nello spazio e nel tempo dei fenomeni basta un rapido questionario, all'interno del quale inserisco anche quesiti che testano la comprensione; per verificare se ciascuno sa organizzare un discorso coerente, collegare i fenomeni, distinguere cause ed effetti, utilizzerò, oltre alle rilevazioni fatte nel corso delle lezioni (che non possono mai essere ex cathedra), anche una verifica orale individuale centrata solo su quelle competenze, essendo state testate in modo più rapido le conoscenze.

Si può considerare accessorio l'effetto che citavo di una mia maggiore serenità nella valutazione, che però ritengo sia, ancora una volta, soprattutto un vantaggio per l'alunno: ha la sicurezza di essere valutato non su un solo segmento, più o meno ampio, del programma svolto, come necessariamente capita se si hanno due ore settimanali e venticinque/trenta alunni per classe.

Mi sembra ovvio poi che non si possa sostituire la verifica della fluency con una prova scritta, ma sarebbe assurdo che lo sostenesse un docente di lingua straniera. Non ricordo di averlo letto in questa discussione, ma forse ti riferisci ad altro momento.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Gio Feb 28, 2013 1:07 pm

Tutto a posto Fradacla!
Il questionario scritto che affianca le interrogazioni orali vere e proprie mi piace, sia per dare più possibilitá all'alunno di 'manifestarsi', sia per dare la possibilitá all'insegnante di esprimere una valutazione 'a tutto tondo'. Nella mia esperienza, però, ho visto verifiche scritte a completa sostituzione delle interrogazioni orali. Verifiche spesso puramente nozionistiche, tra l'altro. E poi gli stessi insegnanti che all'esame si lamentavano perché i ragazzi non si sanno esprimere bene o non sanno articolare un discorso. Capisci che di fronte a queste cose mi girano! ;-)
Per la lingua straniera, mi riferisco ad altri topic. La questione è complicata e delicata. Ci si trova ad insegnare la lingua straniera in classi da 30 alunni, la burocrazia chiede diversi voti scritti e diversi voti orali, il programma è vasto, il tempo è poco. A quanto ho capito la necessitá di finire il programma magari in vista dell'esame o di rispettare la burocrazia magari per evitare ricorsi possono avere la meglio sulle necessitá didattiche. E questo mi fa arrabbiare: non è giusto che un'insegnante venga costretto a lavorare in queste condizioni. Insomma, Fradacla, prendilo come sfogo. Uno dei soliti. Uno dei tanti. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Gio Feb 28, 2013 3:12 pm

giovanna onnis ha scritto:
MonicaGuido ha scritto:
[
Il mio timore deriva dal fatto che la preside dà sempre ragione ai ragazzi perché non vuole perdere CLIENTI. E così non sospende allievi che minacciano l'isnegnante. L'insegnante perde autorità e tutta la classe, visto che provvedimenti seri non se ne rpendono mai, fa vedere i sorci verdi all'isnegnante. Gli altri docenti chinano il capo, io no.
E trovo giustissimo che tu non chini il capo Monica, ma non capisco il timore, non devi averne perchè sei nel giusto

Domani i sindacati chiameranno la preside per redarguirla riguardo al suo invito a "dimettermi" dall'incarico.
Oggi ho corretto in classe una verifica e due allievi hanno dato un'aggiustatina alle loro risposte perché io cambiassi loro il voto...
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Gio Feb 28, 2013 4:39 pm

Valerie ha scritto:
Ho appena letto le varie pagine del topic. Non capisco il legame tra tutto ciò che è stato detto da pagina due in poi e il messaggio iniziale di Laura. Ma probabilmente è un limite dei quattro neuroni che mi sono rimasti.
Fare verifiche scritte al posto di interrogazioni orali non ha alcuna valenza didattica, secondo me. Che poi lo si faccia per altri motivi è un'altra cosa. Per me è comunque un errore, ma è un'altra cosa.
Mi spiego. Se non riesco a fare due giri di interrogazioni come previsto in dipartimento, semplicemente prevederò un solo giro e non due. Oppure farò due giri e rallenterò o interromperò il programma. Pace amen. Se i piani alti hanno deciso che devo avere 9 classi da 29 alunni non è colpa mia! Se ci si adegua, i piani alti non sapranno mai che stanno sbagliando! Non dobbiamo adeguarci PER FORZA. La mia didattica quella è e quella rimane. Non rinuncio a fare ciò in cui credo perché ho classi troppo numerose o troppo eterogenee. Io continuerò a fare interrogazioni orali che siano un vero orale. E se non finisco il programma motiverò la cosa nella mia relazione finale. Se qualcuno del piano di sopra ha qualcosa da ridire in proposito, lo aspetto al varco e sono pronta alla lotta: non sono io a dover cambiare una didattica che funziona, sono loro a dover cambiare un'organizzazione scolastica che fa... evacuare.
Però, in questio modo, i penalizzati sarebbero prevalentemente gli studenti. Non posso valutarli adeguatamente con una sola interrogazione a quadrimestre e non posso neanche risicare il programma che già in una situazione "normale" non si riesce a portare a termine...quali pre-requisiti potrebbero acquisire i ragazzi per seguire proficuamente la programmazione dell'anno successivo? e quali basi e conoscenze arriverebbero ad avere in vista dell'esame di maturità le cui prove sono preparate dal ministero? E' in considerazione di tutto questo che ritengo utile alternare le tipologie di verifiche e magari per "far sapere al ministero che sta sbagliando" si possono usare altre strategie che , comunque, non penalizzino ulteriormente gli studenti


Ultima modifica di giovanna onnis il Gio Feb 28, 2013 4:53 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Gio Feb 28, 2013 4:40 pm

fradacla ha scritto:
mac67 ha scritto:

Ti do ragione per tutte le materie senza esercizi.

Però un test di matematica, con semplici esercizi uguali a quelli che chiedo in una verifica orale, un senso ce l'ha.

Io trovo che alternare verifiche scritte a quelle orali funzioni anche per materie come la storia o la geografia, che ho insegnato a lungo nel biennio ginnasiale.
Posto che il monte ore settimanale era risicatissimo, dovevo scegliere se rischiare una valutazione approssimativa o rinunciare a lezioni interattive per dedicare tutto il tempo alle verifiche orali.
Sono convinta che una verifica scritta, se impostata con criterio, permetta di valutare con cognizione di causa il possesso di conoscenze approfondite, ma anche l'acquisizione di competenze (organizzazione della risposta, comprensione del nucleo concettuale, dominio del lessico specifico).
Un primo vantaggio è di poter sondare a distanza ravvicinata tutta la classe in un'ora o poco più, in modo da sapere se c'è bisogno di correttivi allo svolgimento del programma; la verifica orale del singolo, che ovviamente non può mancare, verte invece per forza di cose su argomenti parziali.
Tra l'altro, ci sono ragazzi che rendono al meglio se si dà loro il tempo di riflettere con un foglio davanti, mentre nel colloquio possono essere penalizzati dall'emotività o da un'esposizione stentata; alternando prove di diverso tipo, il docente ha elementi più solidi a cui appoggiare la valutazione complessiva.
Il discorso di Valerie (perché dovrei sbattermi a preparare e correggere tante prove se ai piani alti non si preoccupano di come stanno riducendo la scuola?) è giustissimo, ma per me il gioco vale la candela, se si raggiunge la ragionevole sicurezza di aver assegnato il voto finale "su misura" per quell'alunno.
Sono completamente d'accordo con te Fradacla!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Gio Feb 28, 2013 4:51 pm

Valerie ha scritto:
Tutto a posto Fradacla!
Il questionario scritto che affianca le interrogazioni orali vere e proprie mi piace, sia per dare più possibilitá all'alunno di 'manifestarsi', sia per dare la possibilitá all'insegnante di esprimere una valutazione 'a tutto tondo'. Nella mia esperienza, però, ho visto verifiche scritte a completa sostituzione delle interrogazioni orali. Verifiche spesso puramente nozionistiche, tra l'altro. E poi gli stessi insegnanti che all'esame si lamentavano perché i ragazzi non si sanno esprimere bene o non sanno articolare un discorso. Capisci che di fronte a queste cose mi girano! ;-)
Su questo girano molto anche a me Valerie, una cosa è alternare, per una materia orale, diverse tipologie di verifiche scritte e orali, altra cosa è sostituire completamente le interrogazioni con verifiche scritte e, purtroppo, questo, come ho già detto in un post precedente, è messo in pratica da tanti colleghi, penalizzando i ragazzi che non riescono, in questo modo, a superare problemi e difficoltà che possono avere nell'esposizione orale......si arriva ad avere studenti che quasi non sanno più "parlare" perchè non vengono più abituati a farlo
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Ven Mar 01, 2013 5:08 pm

Mi permetto di fare la voce fuori dal coro, ma ammetto che per le materie più strettamente scientifiche (matematica e fisica, che sono quelle che conosco io), considero le verifiche orali un'autentica iattura, una vessazione odiosa sia per l'insegnante che per l'alunno, alla quale ci si adatta solo perché si è obbligati, ma che sarebbe infinitamente meglio se fosse abolita del tutto.

Ovvio che per altre materie non è così, e la valutazione dell'espressione verbale è molto importante, ma per le mie la penso veramente così, e non posso farci niente.

L.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Ven Mar 01, 2013 5:37 pm

Per la Matematica posso essere d'accordo Paniscus, ma per la Fisica assolutamente no
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Ven Mar 01, 2013 6:42 pm

Beh, per la dimostrazione di formule e teoremi mica volete fare una prova scritta?

In ogni caso, è anche importante verificare come si esprimono oralmente, ci mancherebbe altro. Solo che dobbiamo evitare di ripetere le interrogazioni fiume a cui siamo stati abituati da alunni.
Tornare in alto Andare in basso
 
Perchè verifiche scritte per materie orali?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» verifiche scritte valide per l'orale
» Verifiche scritte
» io però, mo c'ho paura perchè gli embrioni icsi non sono buoni come quelli
» Perchè i capi
» Topo perchè hai deciso di adottare?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: