Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Perchè verifiche scritte per materie orali?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Laura70



Messaggi : 3222
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Sab Feb 23, 2013 4:48 pm

Promemoria primo messaggio :

è solo una curiosità perchè non riguarda la mia materia ma ai miei tempi venivamo interrogati oralmente (sia alle medie che alle superiori) in storia, geografia, scienze.
Ora già dalle medie vedo che le mie colleghe fanno fare verifiche scritte. Ma perchè? Gli studenti non dovrebbero imparare ad elaborare un discorso? ad essere in grado di esprimersi oralmente nelle varie materie?

anche voi fate così o interrogate oralmente?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:02 pm

mac67 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:


Capisco benissimo la situazione e lo stato d'animo Mac, ho vissuto anche io esperienze del genere e, purtroppo, nel nostro lavoro il fallimento bisogna sempre metterlo in conto, le ragioni possono essere tante, ma ciò che io ritengo fondamentale è, comunque, non arrendersi mai. Mi sembra che anche tu non ti sia arreso, "combattendo" tutto l'anno per il raggiungimento di obiettivi minimi che hai adeguato alla realtà della classe, hai lavorato con tanta fatica, non sei riuscito nei risultati raggiunti, ma non ti sei fatto legare le mani e non hai lavorato come uno rassegnato che dice "non posso fare niente, ho le mani legate".....in questo senso ritrovo il Mac con il quale mi sono confrontata in diversi topic e che mi sembrava di aver perso negli interventi precedenti di questo topic e che, alla luce di questo, forse ho, in parte frainteso.

Dobbiamo sapere che il solo volere fare, e avere le competenze per fare, non sempre si traducono in risultati positivi. Se gli alunni non accettano quanto proponi loro, non gliele puoi ineittare con una flebo. Sono casi rari (ma non rarissimi) ma esistono. A me sono capitati. Quando ho tratto le somme ho dovuto certificare il fallimento del mio lavoro. Non è che per questo ho deciso che allora è meglio lasciare perdere.

Come un medico: non sempre puoi guarire i tuoi pazienti, ma non per questo devi smettere di provare a farlo.

Quoto! SOno contenta di non essere l'unica a pensarla così, mi fa sentire meno pecora nera o mosca bianca!
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:05 pm

giovanna onnis ha scritto:
mac67 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Non sempre le contestazioni degli studenti hanno questa valenza così negativa, come sostengono MonicaGuido e Mac. Possono dare lo spunto per un opportuno dialogo sulla valutazione, sui criteri seguiti e sulla necessità di essere obiettivi, senza "nascondersi dietro un dito". Ho avuto questa esperienza e dopo un inizio abbastanza animato gli studenti hanno avuto modo di esprimere il loro parere e motivare le loro contestazioni...perchè non ascoltarli? Sanno benissimo che siamo noi docenti a decidere e scrivere i voti nel registro, ma vorrebbero essere ascoltati anche loro. Perchè non farlo se questo può aiutare ad una comprensione reciproca che sicuramente permetterà di lavorare meglio in classe? Io spingo sempre i miei studenti verso un'autovalutazione dopo un'interrogazione e questo crea in loro sempre molte difficoltà perchè sanno che devono essere obiettivi e capiscono, in questo modo, la difficoltà e responsabilità del nostro compito che è quello di valutare serenamente

Cerchiamo di chiarire, altrimenti andiamo avanti per 3 pagine.

Sono d'accordo che gli alunni possono chiedere spiegazioni sui voti e esprimere anche contrarietà.

Metti il caso di un docente che lavora dignitosamente in una classe che, per vari motivi, non ne vuole sapere di studiare. Questo è il caso a cui mi riferisco io. Che fai? Che cosa puoi fare? Hai le mani legate.
Vedi Mac è su questa tua posizione che non concordo. Io come docente NON HO LE MANI LEGATE, perchè se è così significa che in qualche modo me le faccio legare adeguandomi alle richieste...chiamiamole così.....degli studenti disfattisti e contestatori a prescindere. Non posso dire, da docente (come tu hai affermato in un precedente post) "Nella scuola di oggi, se una classe decide di non lavorare, un docente è spacciato, non ha soluzioni."....come sarebbe il docente non ha soluzioni??...il docente DEVE cercarle le soluzioni, altrimenti cosa fa per un intero anno scolastico all'interno di quella classe "difficile"? Considerando che oggi, purtroppo, la nostra realtà scolastica è costituita da molte classi "difficili", non possimo tutti "gettare la spugna" e arrenderci perchè non abbiamo soluzioni e abbiamo le mani legate...in questo modo manderemo il nostro lavoro e tutta la scuola a farsi benedire. NON SONO D'ACCORDO!!
La mia presa di posizione è stata una reazione al post di MonicaGuido che usa lo scritto in sostituzione dell'orale per avere una prova materiale dei risultati negativi, per poi "sbatterla in faccia" agli studenti in caso di contestazione. Perchè? Di cosa si ha paura se il voto negativo è il risultato di un'interrogazione? Non credo che un'eventuale contestazione del voto sull'orale da parte di uno studente o dei suoi genitori possa inficiare la mia valutazione e il mio ruolo sacrosanto di valutare obiettivamente e in perfetta autonomia. La necessità di avere prove materiali è, a parer mio, sintomo di debolezza e di svalutazione del nostro ruolo; dimostra "timore" nei confronti della contestazione degli studenti, o, se non timore, sicuramente l'assenza totale di volontà nel dialogare con loro e arrivare ad un chiarimento. Io sono fermamente convinta che il dialogo continuo e il chiarimento con gli studenti, oltre che doveroso da parte nostra, sia la strada da percorrere soprattutto nelle classi "difficili", con loro è il rapporto "muro contro muro" che non porterebbe da nessuna parte!

Il mio timore deriva dal fatto che la preside dà sempre ragione ai ragazzi perché non vuole perdere CLIENTI. E così non sospende allievi che minacciano l'isnegnante. L'insegnante perde autorità e tutta la classe, visto che provvedimenti seri non se ne rpendono mai, fa vedere i sorci verdi all'isnegnante. Gli altri docenti chinano il capo, io no.
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:06 pm

Ire ha scritto:
Ma cosa te ne importa delle contestazioni? che cosa ti tolgono? cosa ti costringono a fare?


Se tu ritenessi opportuno verificare l'abilità acquisita anche oralmente, non potresti farlo perchè loro contestano? Guarda che questo è dare loro ragione. Guarda che questo è permettere loro di tenere il gioco. Per forza diventa una classe difficile. Chi la guida la classe?

Si mettono a urlare come delle scimmie allo zoo... Dovresti sentirli.
Gli altri colleghi non osano perché permettono loro di tnere il gioco e non danno mai motivo di lamentela (i docenti, non i ragazzi). Li fanno uscire quando e come vogliono ecc... Li fanno usare il cell in classe.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:07 pm

mac67 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:


Capisco benissimo la situazione e lo stato d'animo Mac, ho vissuto anche io esperienze del genere e, purtroppo, nel nostro lavoro il fallimento bisogna sempre metterlo in conto, le ragioni possono essere tante, ma ciò che io ritengo fondamentale è, comunque, non arrendersi mai. Mi sembra che anche tu non ti sia arreso, "combattendo" tutto l'anno per il raggiungimento di obiettivi minimi che hai adeguato alla realtà della classe, hai lavorato con tanta fatica, non sei riuscito nei risultati raggiunti, ma non ti sei fatto legare le mani e non hai lavorato come uno rassegnato che dice "non posso fare niente, ho le mani legate".....in questo senso ritrovo il Mac con il quale mi sono confrontata in diversi topic e che mi sembrava di aver perso negli interventi precedenti di questo topic e che, alla luce di questo, forse ho, in parte frainteso.

Dobbiamo sapere che il solo volere fare, e avere le competenze per fare, non sempre si traducono in risultati positivi. Se gli alunni non accettano quanto proponi loro, non gliele puoi ineittare con una flebo. Sono casi rari (ma non rarissimi) ma esistono. A me sono capitati. Quando ho tratto le somme ho dovuto certificare il fallimento del mio lavoro. Non è che per questo ho deciso che allora è meglio lasciare perdere.

Come un medico: non sempre puoi guarire i tuoi pazienti, ma non per questo devi smettere di provare a farlo.
Perfetto Mac...ora siamo in sintonia!! :-)
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:08 pm

Laura70 ha scritto:
però non capisco, non accettano i voti negativi se li dai all'orale e se li dai allo scritto li accettano?

Non osano contestarli perché so che li ho dati perché erano meritati. Con l'orale non ci sono prove concrete.
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:10 pm

Ire ha scritto:
Ma come, la classe non accetta il minimo sindacale? Non credo proprio che il problema si debba porre perchè:

La classe accetta per forza (deve accettare per forza) il minimo sindacale perchè è compito del docente condurre la classe nel suo percorso scolastico e valutarla.


Certo che se il docente si fa spaventare dalle contestazioni, queste diverranno sempre più rumorose e non si andrà da nessuna parte.

In questo caso, ahimè, non è colpa della classe, probabilmente non solo del docente ma sicuramente non della classe.

E quando dico questo non dico che i ragazzini fanno bene a contestare, dico che fanno male quelli che permettono loro di farlo.

Infatti non è colpa della classe, ma è colpa dei colleghi (che non riferiscono alla preside episodi di "ustioni") che permettono che i ragazzi facciano tutto quello che vogliono.
E tutto perché se i ragazzi chiacchierano durante la lezione, come dice la preside, è colpa dell'isnegnante.
Se non portano i libri è colpa dell'isnegnante.
E così via.
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:11 pm

Ire ha scritto:
a parte il fatto che mi sembra difficilissimo che in caso di lavoro dignitoso tutta la classe si rifiuti di studiare, ma, nel caso:

si fanno verifiche ed interrogazioni e si mette quattro a risultati negativi.

Dov'è il problema?

che mandino una ispezione.


Io infatti ho mandato una segnalazione all'ispettore regionale dell'ufficio scolastico.
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:12 pm

mac67 ha scritto:
Ire ha scritto:
a parte il fatto che mi sembra difficilissimo che in caso di lavoro dignitoso tutta la classe si rifiuti di studiare, ma, nel caso:

si fanno verifiche ed interrogazioni e si mette quattro a risultati negativi.

Dov'è il problema?

che mandino una ispezione.


Il problema è che allo scrutinio il dirigente ti dice che non si può bocciare una classe intera, i docenti delle altre materie dicono che tutto sommato con loro una sufficienza l'hanno portata a casa, e quindi todos caballeros. Alleluja!

Ecco, alla fine se loro sono insufficienti, sembra che la colpa sia mia. e dire che le cose le spiego anche dieci volte.
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:13 pm

mad ha scritto:
Ire ha scritto:

Quello che non è piaciuto a me è proprio la valenza dispregiativa data alla parola "erroracci" : se un docente dentro di sè disprezza gli alunni tanto da pensare che facciano erroracci (e l'espressione che mi si affaccia alla mente mentre monica guido la pronuncia quella parola è come di chi si sia appena avvicinato ad un escremento) beh, difficilmente può avere un buon rapporto con gli alunni e facilmente può avere contestazioni sul voto,

Questo non mi è piaciuto.

a me non sono piaciute queste tue parole. trovo molto scorretto e fuori luogo esprimere giudizi così pesanti sulla professionalità di una persona basandosi sull'uso di un vocabolo, tra l'altro di certo non offensivo.

Ire ha scritto:
Diverso l'uso della parola da parte di Laura che ha parlato di castronerie, e qui ci sta, capita di dire castronerie e ad uno studente che non ha studiato o che è emozionato può capitare di piazzarne di ogni ed è giusto che quell'erroraccio venga valutato come negativo.

Memorabile l'erroraccio di una ragazzina che conosco che sosteneva che i ragni allattano :-D (sono mammiferi disse lei)

come mai lo usi pure tu, se ha valenza dispregiativa?

Per erroraccci intento: errori che alle superiori proprio non si dovrebbero più fare.
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:15 pm

mad ha scritto:
Ire ha scritto:
non è vero mad, sei ingiusta sul mio uso del "erroraccio"

non l'ho apprezzato da monica, perchè vi ho letto spregio, l'ho capito da laura e l'ho usato con lo stesso suo tono.


Monica stessa non ha contestato quello che ho detto probabilmente perchè è questo che sente (comprensibilmente, forse vista la situazione che vive in quella classe). E questo lo dico anche a te, Paniscus, notalo anche tu che monica in questo caso non mi ha contestata. Che io abbia letto bene le sue parole?

Monica vive molto male la docenza in quella classe difficile, lo ha detto chiaramente quando ha dichiarato che preferisce le verifiche scritte così gli erroracci sono lì, nero su bianco a prova di contestazioni.

Non cercate di salvare una collega, non ne ha affatto bisogno, ha chiarito lei stessa perchè considera erroracci brutti e spregevoli quelli dei suoi alunni, che non la ascoltano nonostante lei spieghi e rispieghi. Ha detto chiaramente che non c'è un bel rapporto con loro. E ha detto implicitamente (neanche tanto) cosa pensa di loro.

E' un peccato, si crea un circolo vizioso che non si riesce ad interrompere se qualcuno non prende le redini in mano. Se lei non smette di pensare a loro come alunni difficili ma semplicemente come alunni che se vanno male meritano un brutto voto e che contestino fino a che vogliono se la contestazione non ha senso. Deve essere lei, perchè è lei l'adulta. Loro certo non lo faranno.

.
mi spiace, ma io leggo ingiustizia nelle tue parole verso la collega, che non conosco e che non voglio affatto difendere.
il fatto è che non tollero le persone che si ergono a giudice senza averne ruolo, competenze, motivazioni o prove su cui ragionare, ma semplicemente perchè si sentono in diritto di farlo.
per te "erroraccio" è una prova? idea tua, così come io resto della mia idea che le tue parole siano state molto offensive e fuori luogo e la tua interpretazione pretestuosa...

sul fatto che la collega non tu abbia risposto, forse Monica non ha colto le tue parole, oppure è molto più pacata e diplomatica della sottoscritta e ha preferito sorvolare..




Faccio come quando gli allievi usano parole pesanti con me: conto fino a ... quando non mi passa!
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:16 pm

Ire ha scritto:
certo, ma l'unico modo di farli crescere è far loro vedere come ci si comporta, non comportarsi come loro.

Io con loro cerco di non sgarrare mai in fatto di onestà e lealtà. Voglio che capiscano che ci sono persnoe integre, fedeli ai propri valori.
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:17 pm

paniscus ha scritto:
Ire, ma si può sapere per quale motivo tu sei sempre tanto nevralgicamente ipersensibile a qualsiasi possibilità di "giudizio negativo sul comportamento o sull'impegno degli alunni", anche quando questi sono ampiamente in età tale da essere legalmente e socialmente riconosciuti come responsabili delle proprie azioni?




Infatti parliamo di 16-17-18enni.
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:19 pm

mac67 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Non sempre le contestazioni degli studenti hanno questa valenza così negativa, come sostengono MonicaGuido e Mac. Possono dare lo spunto per un opportuno dialogo sulla valutazione, sui criteri seguiti e sulla necessità di essere obiettivi, senza "nascondersi dietro un dito". Ho avuto questa esperienza e dopo un inizio abbastanza animato gli studenti hanno avuto modo di esprimere il loro parere e motivare le loro contestazioni...perchè non ascoltarli? Sanno benissimo che siamo noi docenti a decidere e scrivere i voti nel registro, ma vorrebbero essere ascoltati anche loro. Perchè non farlo se questo può aiutare ad una comprensione reciproca che sicuramente permetterà di lavorare meglio in classe? Io spingo sempre i miei studenti verso un'autovalutazione dopo un'interrogazione e questo crea in loro sempre molte difficoltà perchè sanno che devono essere obiettivi e capiscono, in questo modo, la difficoltà e responsabilità del nostro compito che è quello di valutare serenamente

Cerchiamo di chiarire, altrimenti andiamo avanti per 3 pagine.

Sono d'accordo che gli alunni possono chiedere spiegazioni sui voti e esprimere anche contrarietà.

Metti il caso di un docente che lavora dignitosamente in una classe che, per vari motivi, non ne vuole sapere di studiare. Questo è il caso a cui mi riferisco io. Che fai? Che cosa puoi fare? Hai le mani legate.

Appunto. Ecco il mio caso.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:32 pm

[quote="lucetta10"]
giovanna onnis ha scritto:
lucetta10 ha scritto:

P.S. Ti prego, questa volta da insegnante, non usare il termine "balle": è insopportabile, da poliziesco americano anni '80!
Esagerata Lucetta, ho letto tanti termini "astrusi" utilizzati da molti utenti nel Forum e nessuno per questo ha fatto "l'insegnante" chiedendo di non usare più quel termine. E' vero, non ci avevo pensato, tra colleghi non si fa, mentre lo si può fare nei confronti di un genitore!!!! Sono anche io un'insegnante e il termine "balle" lo uso spesso a prescindere dai "gusti altrui".
Scusami Lucetta, ma credo che, a volte, si possa evitare di cercare di sottolineare una differenza inesistente in questo caso tra genitore e insegnante. Noi insegnanti non siamo nessuno per dire ad un genitore "non usare questo termine"...ci mancherebbe altro!!!
Cara Lucetta non voglio assolutamente entrare in polemica con te, ma ci tengo a chiarire un paio di cose
lucetta10 ha scritto:

Io lo faccio anche con i colleghi, anzi, di più essendo operatori della comunicazione (noblesse oblige), e mi dispiace che tu non abbia evidenziato proprio il "Ti prego".
Non ho sostenuto che fosse da parte tua un ordine perentorio, ma solo il fatto di averlo chiesto (anche se con un "ti prego") da insegnante e sottolineando di esserlo, lo trovo molto discutibile per i motivi che ti ho già detto
lucetta10 ha scritto:

Mi pare evidente che il ruolo di Ire nel forum sia quello del non addetto ai lavori e il suo contributo è prezioso e di stimolo soltanto se noi le rispondiamo da professionisti del settore
E così si sta facendo e tutti dovrebbero fare, anche se spesso leggo risposte a Ire del tipo "tu non sei docente, sei un genitore e si capisce che non sei dentro la realtà scolastica...non puoi capire"...è in parte vero che un genitore come Ire non può conoscere le dinamiche all'interno di una classe perchè lei non ci lavora, ma è anche vero che spesso molti di noi si dimenticano che tra le componenti attive nella scuola oltre ai docenti, alunni e personale Ata, ci sono anche i genitori.....averne genitori come Ire, con i quali si potrebbe sicuramente avere un confronto utile e costruttivo per i nostri studenti. Ma per esserci un confronto di questo tipo ci deve essere volontà da ambo le parti, un confronto alla pari senza scavalcare i reciproci ruoli e competenze.... da parte di Ire questa volontà c'è tutta, ma non sempre c' è da parte di alcuni colleghi del forum
lucetta10 ha scritto:

non capisco invece il senso di scambiarsi stucchevoli riconoscimenti al merito ("ma che bell'intervento! ora sono chiare le tue parole che ho avuto modo di apprezzare in altre 100 discussioni" ...).
Se credete comunque possiamo anche virare sul solito "volemose bene" e dare diritto di cittadinanza anche a "scialla" e "fico"!
La pensiamo diversamente, non credo che esternare stima reciproca possa essere definito come "stucchevole riconoscimento al merito"....Se lo trovi stucchevole, se ti annoia tanto Lucetta, vai oltre e non leggere i nostri interventi...chi ti obbliga a farlo?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 3:53 pm

paniscus ha scritto:
Ire ha scritto:
I ragazzi da che mondo è mondo fanno sbagli, peccato che fino a ieri li si correggeva con l'esempio e l'impegno, oggi si dice che a sbagliare sono stati loro io che c'entro?

Scusate, ma provo a leggere per la quinta volta prima di reagire, e comincia a sorgermi il sanissimo e legittimo sospetto che la nostra interlocutrice ci voglia prendere in giro.

Si vorrebbe sostenere dire che "oggi" siamo diventati autoritari e sappiamo solo giudicare e rimproverare, mentre "una volta" si adottavano in massa metodi di educazione dialoganti, comprensivi e rispettosi.

Io non credo ai miei occhi, realmente.

Lisa
Io non ho letto lo stesso tuo messaggio Paniscus, io leggo che "oggi" siamo diventati permissivi e menefreghisti, facciamo lo scaricabarile declinando qualsiasi responsabilità e questo, in sintonia con i post precedenti, per mancanza di coerenza tra parola e azione e, quindi, per mancanza di esempi concreti che servano da lezione e insegnamento. E' inutile che oggi ci siano regole se, spesso, una parte di noi non le fa rispettare e non le rispetta. E' inutile minacciare sanzioni disciplinari se poi non vengono mai date........gli esempi potrebbero essere tantissimi.
Non credo proprio che Ire ci voglia prendere in giro, denuncia una realtà con la quale abbiamo a che fare spesso......o non ti sono mai capitati Paniscus colleghi che "predicano bene e razzolano male", dando esempio di totale incoerenza, o colleghi che dicono agli studenti che è vietato usare il cellulare in classe, mentre loro lo usano tranquillamente, dimostrando che le regole ci sono, ma possono essere tranquillamente disattese. Se non hai avuto colleghi di questo tipo buon per te, ma è a questa categoria che Ire rivolge le sue critiche perchè sono alla base del "disorientamento", chiamiamolo così, degli studenti che sono adolescenti, ricordiamocelo, e non adulti come noi.
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:07 pm

E' inutile che oggi ci siano regole se, spesso, una parte di noi non le fa rispettare e non le rispetta. E' inutile minacciare sanzioni disciplinari se poi non vengono mai date.

Questo è quello che succede con la mia classettina. E' inutile che faccio la nota a uno che tira fuori il cell, se poi il coordinatore di classe non la legge ai consigli di classe.
Siccome io sono coordinatrice in un'altra classe, iole note le leggo tutte durante il consiglio. E la preside si incazza con i docenti perché dice che siamo noi che non sappiamo tenere a bada i ragazzi. E non li sospende neanceh per cose gravi.. Io dico che è questo che "rende forti" i ragazzi nell'infrangere il regolamento d'istituto. Il lasciarli "impuniti".
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:09 pm

paniscus ha scritto:
Ire ha scritto:
Perchè se le azioni che compiono sono maturate avendo imparato da comportamenti e azioni quali alcuni di quelli che leggo qui (perchè siamo qui, ma potrei dire che leggo altrove, che vedo altrove, che incontro altrove o che alle volte, pur cercando di essere corretta, scappano anche a me) questi sono ragazzi che hanno a che fare non con adulti che li sanno guidare ma con bambini cresciuti in altezza che non sanno assumersi responsabilità, e che stanno ancora cercando di decidere se sia nato prima l'uovo o la gallina.

Hanno a che fare con bambini cresciuti in altezza che non li hanno preparati ad essere legalmente e socialmente riconosciuti come responsabili delle proprie azioni.

(...)

Che alunni legalmente e socialmente riconosciuti come responsabili vuoi che ne escano?

Chi si riconoscerà nelle frasi sopra sappia che ho preso queste perchè sono recenti, ma ce ne sono tante, qui e nel mondo. Non sto accusandovi di essere i rovinaragazzi, siete solo parte di un sistema che ha perso l'orientamento, non ha più punti di riferimento e si barcamena nello stesso mare dove sono sbattuti di qua e di là questi ragazzini che a differenza di noi non hanno esperienza di vita e non prevedono le conseguenze, non hanno ancora il controllo delle loro emozioni, non sono in grado di scegliere la strada più difficile ma più corretta non sono ADULTI loro.

La cosa allucinante di questo discorso è che tu riduca qualsiasi esempio negativo, indecisione, irresponsabilità e mancanza di polso, esclusivamente alla categoria degli insegnanti.

Invece le famiglie (che sono a contatto con i ragazzi per più tempo, e a partire da molti anni prima che arrivino a scuola) non hanno nessuna responsabilità in questo?

Ma santa pazienza, che razza di "guida" e di esempio etico riceve un ragazzino che si sente ripetere continuamente in casa idee analoghe a quelle sostenute da te (e magari anche in modo molto più rozzo e spregiativo rispetto al tuo)?

Ovvero, <i>"Che orrore questi cattivissimi insegnanti che si permettono di esprimere un giudizio negativo sui tuoi errori e sul tuo comportamento, ma che diritto ne hanno? Stai tranquillo, tesoro mio, e non ti preoccupare, perché tanto l'insegnante sicuramente sbaglia, quello che dice non ha valore, e tu non gli devi dar retta"</i>.

E graziearcavolo che il ragazzino non prende più sul serio l'insegnante come guida e come modello...
Scusa se insisto Paniscus, ma continui a fraintendere gli interventi di Ire. Lei non colpevolizza tutta la nostra categoria e non santifica tutti i genitori. Esistono, purtroppo genitori del tipo citato da te e, purtroppo sono tanti, ma Ire non fa parte di questa tipologia.
Io sono una tua collega Paniscus, ma, come insegnante non difendo a spada tratta tutti gli insegnanti, ognuno ha i suoi difetti, ma alcuni contribuiscono, con il loro essere incoerenti, con il loro scarso interesse per il rispetto delle regole di comportamento a scuola facendo fare agli studenti "quel cavolo che vogliono" a dispetto di tutto e di tutti, a svalutatre il nostro ruolo e, quindi, la nostra categoria e a rendere sempre più difficile il nostro lavoro. Se in un Cdc non c'è unità di intenti da parte di tutti i docenti, il lavoro in classe è sicuramente più faticoso e meno proficuo
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:18 pm

MonicaGuido ha scritto:
[
Il mio timore deriva dal fatto che la preside dà sempre ragione ai ragazzi perché non vuole perdere CLIENTI. E così non sospende allievi che minacciano l'isnegnante. L'insegnante perde autorità e tutta la classe, visto che provvedimenti seri non se ne rpendono mai, fa vedere i sorci verdi all'isnegnante. Gli altri docenti chinano il capo, io no.
E trovo giustissimo che tu non chini il capo Monica, ma non capisco il timore, non devi averne perchè sei nel giusto
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:21 pm

Non è che Paniscus continua a fraintendere. Non vuole intendere. Non legge quello che scrivo se non una riga si e una no e parte lancia in resta ad aggredirmi attribuendomi intenzioni che non ho espresso.

Adesso generalizzo anche io e dico che salvo poche indispensabili figure che risollevano l'immagine della scuola e l'affezione dell'opinione pubblica, quello che fa paniscus e tanti altri, perchè poi alla fine non è solo lei, è esattamente quello che fa la scuola quando proviamo ad avvicinarci.

Ci respinge senza appello. Senza magari nemmeno ascoltare che eravamo andati ad offrire il gelato, o a chiedere aiuto, nel nostro modo, con le nostre parole da poliziesco degli anni 80, come sappiamo noi, ignorantissimi grezzi individui che apparteniamo alla categoria dei
g e n i t o o o o o r i.



Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:23 pm

MonicaGuido ha scritto:
Ire ha scritto:
Ma cosa te ne importa delle contestazioni? che cosa ti tolgono? cosa ti costringono a fare?


Se tu ritenessi opportuno verificare l'abilità acquisita anche oralmente, non potresti farlo perchè loro contestano? Guarda che questo è dare loro ragione. Guarda che questo è permettere loro di tenere il gioco. Per forza diventa una classe difficile. Chi la guida la classe?

Si mettono a urlare come delle scimmie allo zoo... Dovresti sentirli.
E tu falli urlare, prima o poi si stancheranno e tu, dimostrandoti irremovibile nelle tue decisioni, potrai iniziare il dialogo e il confronto con loro chiarendo tutti i punti "dubbiosi" e sottolineando tutti i criteri che segui per una obiettiva ed equa valutazione, senza mettere in discussione i voti attribuiti
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17791
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:33 pm

MonicaGuido ha scritto:
Ire ha scritto:
Ma come, la classe non accetta il minimo sindacale? Non credo proprio che il problema si debba porre perchè:

La classe accetta per forza (deve accettare per forza) il minimo sindacale perchè è compito del docente condurre la classe nel suo percorso scolastico e valutarla.


Certo che se il docente si fa spaventare dalle contestazioni, queste diverranno sempre più rumorose e non si andrà da nessuna parte.

In questo caso, ahimè, non è colpa della classe, probabilmente non solo del docente ma sicuramente non della classe.

E quando dico questo non dico che i ragazzini fanno bene a contestare, dico che fanno male quelli che permettono loro di farlo.

Infatti non è colpa della classe, ma è colpa dei colleghi (che non riferiscono alla preside episodi di "ustioni") che permettono che i ragazzi facciano tutto quello che vogliono.
E tutto perché se i ragazzi chiacchierano durante la lezione, come dice la preside, è colpa dell'isnegnante.
Se non portano i libri è colpa dell'isnegnante.
E così via.
Finalmente la nota dolente esce fuori anche da altri colleghi e non siamo solo io e Ire a dirlo.
Le classi difficili stanno proliferando e la responsabilità di questo non è solo ed esclusivamente dei ragazzi che sono "difficili, delle loro famiglie che non li seguono, dell'ambiente e società in cui vivono, ma anche della scuola cioè di quella parte di colleghi che permettono che i ragazzi facciano tutto quello che vogliono e di quei DS che non vogliono assumersi responsabilità, non vogliono "grane" con le famiglie e non vogliono perdere "clientela"
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5356
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:36 pm

Andrò contro tendenza e magari vi sembrerò meschina, ma hai provato a disgregare il fronte dei ragazzi? E' un consiglio irripetibile che ci diede un insegnante di pedagogia alla SSIS. Adottare strategie gruppali, quindi evidenziare all'interno della classe differenze e far confliggere gli interessi dei singoli. Metti in palio qualcosa che tutti perderanno se uno solo sgarra e colpevolizza l'unico (o gli unici) che non ottiene il risultato punendo tutti per colpa sua o, al contrario, premia i soli che hanno accettato lo scambio. Bisogna dare ai ragazzi qualcosa per cui valga la pena comportarsi bene, soprattutto se non hanno alcun problema con gli altri insegnanti e sanno di essere protetti alla preside. Col tempo avrai modo di farti apprezzare, ma per ora devi ristabilire la calma
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:39 pm

OT
dall'interrogazione quotidiana sulle mie reali intenzioni in questo forum, cioè se io sia qui per bacchettare gli insegnanti e sfogare le mie incapacità di genitore

(interrogazione che diventa quotidiana perchè quasi tutti i giorni di riffa o di raffa mi viene contestato ;-))

mi è venuto in mente un aneddoto che credo di aver già raccontato sul mio forum quando successe (questo a prova di veridicità anche se ha dell'incredibile)

Quando il mio figlio dis entrò in prima superiore, fui chiamata, nel mese di novembre per un colloquio.

Sapete qual'era il motivo della convocazione? chiedermi se il ragazzino avesse qualcosa che non andava perchè innanzitutto era uno tra i migliori della classe ed inoltre era troppo educato.

"signora, non parla mai con i compagni,

durante le lezioni e chiede addirittura il permesso quando deve andare in bagno. Si trova bene qui? C'è qualcosa che dobbiamo sapere?"



No, io non credo di essere un genitore fallace e non in grado di attribuire colpe ai figli, di punirli e renderli responsabili. Non credo proprio.

/OT
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lucetta10



Messaggi : 5356
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:41 pm

giovanna onnis ha scritto:
MonicaGuido ha scritto:
Ire ha scritto:
Ma come, la classe non accetta il minimo sindacale? Non credo proprio che il problema si debba porre perchè:

La classe accetta per forza (deve accettare per forza) il minimo sindacale perchè è compito del docente condurre la classe nel suo percorso scolastico e valutarla.


Certo che se il docente si fa spaventare dalle contestazioni, queste diverranno sempre più rumorose e non si andrà da nessuna parte.

In questo caso, ahimè, non è colpa della classe, probabilmente non solo del docente ma sicuramente non della classe.

E quando dico questo non dico che i ragazzini fanno bene a contestare, dico che fanno male quelli che permettono loro di farlo.

Infatti non è colpa della classe, ma è colpa dei colleghi (che non riferiscono alla preside episodi di "ustioni") che permettono che i ragazzi facciano tutto quello che vogliono.
E tutto perché se i ragazzi chiacchierano durante la lezione, come dice la preside, è colpa dell'isnegnante.
Se non portano i libri è colpa dell'isnegnante.
E così via.
Finalmente la nota dolente esce fuori anche da altri colleghi e non siamo solo io e Ire a dirlo.
Le classi difficili stanno proliferando e la responsabilità di questo non è solo ed esclusivamente dei ragazzi che sono "difficili, delle loro famiglie che non li seguono, dell'ambiente e società in cui vivono, ma anche della scuola cioè di quella parte di colleghi che permettono che i ragazzi facciano tutto quello che vogliono e di quei DS che non vogliono assumersi responsabilità, non vogliono "grane" con le famiglie e non vogliono perdere "clientela"


Ma mi fate capire dove avete letto che qualcuno sostiene che la colpa è solo dei ragazzi?
Ho sostenuto insieme a tanti altri che gli insegnanti non sono tutti uguali e vanno differenziati all'interno incentivando i più bravi e cacciando gli indegni, che i DS sono ormai dirigenti più vicini all'utenza che non al personale, che i ragazzi di oggi non sono assolutamente più problematici di quelli del passato... mi spieghi che senso ha, a un certo punto della discussione, autoproclamarsi vincitore?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè verifiche scritte per materie orali?   Mar Feb 26, 2013 4:43 pm

lucetta10 ha scritto:
Andrò contro tendenza e magari vi sembrerò meschina, ma hai provato a disgregare il fronte dei ragazzi? E' un consiglio irripetibile che ci diede un insegnante di pedagogia alla SSIS. Adottare strategie gruppali, quindi evidenziare all'interno della classe differenze e far confliggere gli interessi dei singoli. Metti in palio qualcosa che tutti perderanno se uno solo sgarra e colpevolizza l'unico (o gli unici) che non ottiene il risultato punendo tutti per colpa sua o, al contrario, premia i soli che hanno accettato lo scambio. Bisogna dare ai ragazzi qualcosa per cui valga la pena comportarsi bene, soprattutto se non hanno alcun problema con gli altri insegnanti e sanno di essere protetti alla preside. Col tempo avrai modo di farti apprezzare, ma per ora devi ristabilire la calma

Perchè meschina? E' senz'altro un tentativo che vale la pena di fare.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
Perchè verifiche scritte per materie orali?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» verifiche scritte valide per l'orale
» Verifiche scritte
» io però, mo c'ho paura perchè gli embrioni icsi non sono buoni come quelli
» Perchè i capi
» Topo perchè hai deciso di adottare?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: