Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Gio Feb 28, 2013 7:44 pm

Posto quest'argomento anche nell'area Sostegno:
Ho letto l'articolo di Lalla riguardante l'assistenza del ragazzo disabile durante l'esame di Stato da parte dell'insegnante di sostegno. Secondo l'articolo, il docente DEVE accettare la nomina da parte del Presidente della Commissione. A me risulta invece che il docene di sostegno non sia obbligato. Puo' anche non accettare. questo vale ancora di piu' se si tratta di un docente a t.d. il cui contratto scade prima della fine degli esami. e' possibile avere i riferimenti normativi che prevedono tale obbligo? grazie
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Gio Feb 28, 2013 7:56 pm

carla75 ha scritto:
Posto quest'argomento anche nell'area Sostegno:
Ho letto l'articolo di Lalla riguardante l'assistenza del ragazzo disabile durante l'esame di Stato da parte dell'insegnante di sostegno. Secondo l'articolo, il docente DEVE accettare la nomina da parte del Presidente della Commissione. A me risulta invece che il docene di sostegno non sia obbligato. Puo' anche non accettare. questo vale ancora di piu' se si tratta di un docente a t.d. il cui contratto scade prima della fine degli esami. e' possibile avere i riferimenti normativi che prevedono tale obbligo? grazie

io l'anno scorso mi sono rifiutato

Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Gio Feb 28, 2013 9:19 pm

anche a me risulta che non vi sia un obbligo dll'insegnante, ma leggendo l'articolo di Lalla pare sia il contrario. vorrei leggere direttamente la nota che non riesco a trovare.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Ven Mar 01, 2013 5:22 pm

Scusate, ma con quale "coscienza" un insegnante di sostegno abbandona il suo alunno proprio in un momento importante come l'esame di maturità? proprio quando l'alunno avrebbe maggiormente bisogno del suo supporto?
Se non legale, c'è sicuramente un dovere morale.....sono senza parole!!!
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Ven Mar 01, 2013 5:35 pm

giovanna onnis ha scritto:
Scusate, ma con quale "coscienza" un insegnante di sostegno abbandona il suo alunno proprio in un momento importante come l'esame di maturità? proprio quando l'alunno avrebbe maggiormente bisogno del suo supporto?
Se non legale, c'è sicuramente un dovere morale.....sono senza parole!!!

Cara Giovanna, sai qual e' il compenso per il docente di sos? 168,00 euro. e senza proroga del contratto. vuol dire che durante la prova orale non sei nemmeno piu' una dipendente dello Stato. Tu lavori per dovere morale? io mi ritengo una professionista e lavoro perche' prendo uno stipendio.
Con la meta' di quei soldi ho pagato la benzina. Siccome vedo che tanti precari vengono chiamati a svolgere questo ruolo, in luogo dei colleghi di ruolo che a luglio cmq percepiscono uno stipendio, in genere, a inizio anno, per mera correttezza, faccio presente che, nel caso si decida di assegnarmi una classe quinta non sono disposta a fare l'esame e sono due anni che alla fine tocca sempre a me. sinceramente sono stufa.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Ven Mar 01, 2013 6:06 pm

E’ vero Carla, voi insegnanti di sostegno siete nominati in commissione d’esame come membri aggregati in qualità di personale esperto con compenso forfetario (171 euro) e non come commissari d’esame a tutti gli effetti. In virtù di questo siete impegnati solo nei giorni che interessano strettamente l’alunno H (le tre prove scritte e il colloquio), quindi 4 giorni ….per voi sono pochi giorni, ma per il vostro alunno sono i giorni più importanti di tutto il suo percorso scolastico e li dovrebbe affrontare senza di voi che l’avete sempre seguito……io al vostro posto mi sentirei veramente in colpa nel rifiutargli il mio aiuto proprio all’esame. E’ vero, comunque, che ognuno decide come meglio crede e tutti siamo diversi!! Certo che noi insegnanti siamo professionisti e abbiamo diritto allo stipendio, ma non lavoriamo solo per lo stipendio, perchè allora sarebbe la fine della scuola. Se tutti pensassimo solo allo stipendio, tutto il lavoro sommerso che ci portiamo a casa, tutta l'attività che portiamo avanti oltre l'orario di servizio e senza retribuzione, lo manderemo tranquillamente a quel paese, a discapito dell'attività didattica e dei nostri studenti
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Ven Mar 01, 2013 6:11 pm

giovanna onnis ha scritto:
E’ vero Carla, voi insegnanti di sostegno siete nominati in commissione d’esame come membri aggregati in qualità di personale esperto con compenso forfetario (171 euro) e non come commissari d’esame a tutti gli effetti. In virtù di questo siete impegnati solo nei giorni che interessano strettamente l’alunno H (le tre prove scritte e il colloquio), quindi 4 giorni ….per voi sono pochi giorni, ma per il vostro alunno sono i giorni più importanti di tutto il suo percorso scolastico e li dovrebbe affrontare senza di voi che l’avete sempre seguito……io al vostro posto mi sentirei veramente in colpa nel rifiutargli il mio aiuto proprio all’esame. E’ vero, comunque, che ognuno decide come meglio crede e tutti siamo diversi!! Certo che noi insegnanti siamo professionisti e abbiamo diritto allo stipendio, ma non lavoriamo solo per lo stipendio, perchè allora sarebbe la fine della scuola. Se tutti pensassimo solo allo stipendio, tutto il lavoro sommerso che ci portiamo a casa, tutta l'attività che portiamo avanti oltre l'orario di servizio e senza retribuzione, lo manderemo tranquillamente a quel paese, a discapito dell'attività didattica e dei nostri studenti

cara giovanna, il MIUR non si sente mica in colpa nei confronti dell'alunno H...
quando voglio lavorare per la gloria, faccio volontariato (e lo faccio veramente!)
ma a scuola no! io a scuola ci lavoro
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Ven Mar 01, 2013 6:21 pm

Io ti parlo da precaria. Per me fare l'esame di Stato da commissaria esterna significa guadagnare dei soldi di cui pootrei avere estrema necessita'. siccoma molto docenti di ruolo in un modo o nell'altro si glissano alla parola esame di Stato, io proprio per correttezza dichiaro all'atto dell'assegnazione dei casi che non voglio fare l'esame, proprio per non lasciare il ragazzo in balia delle onde all'atto finale del ciclo di studi. sono due anni che invece mi impongono di farlo e leggo nell'articolo che dovrebbe essere obbligatorio e non mi risulta.
Ti informo inltre che fare l'esame di Stato significa :
- preparare l'allegato del doc. 15 maggio (che e' una relazione lunga e dettagliata);
- le prove (se il ragazzo e' un differenziato) con le relative griglie di valutazione, compreso slides e tesine.
- all'atto dell'insediamento per correttezza ci si presenta al presidente (che spesso manco ti calcola) per spiegare come dovra' essere svolta la prova. quindi sono 5 e non 4 giorni.
- Inoltre tutti noi abbiamo chiesto ai genitori, durante gli orali, di portare i ragazzi a scuola per ripassare qualcosina prima della prova (quando si parla di dovere morale...);
- nel caso di un differenziato si prepara anche l'attestato delle competenze, dove va ricostruita tutta la carriera del ragazzo compreso tutti i crediti formativi e i relativi stages (cosa non facile, soprattutto quando le segreterie non sono organizzate). Quest'ultimo atto e' di competenza della Comissione ma in genere un "bozza" la prepara il docente sos.
se ti sembra poco..... tutto cio' per 170,00 euro . questoe' quello che ho percepito l'anno scorso.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Ven Mar 01, 2013 7:38 pm

Non discuto il fatto che sia ingiusto...per me dovreste essere commissari interni a tutti gli effetti con proroga del contratto, ma dal momento che, purtroppo per voi, non è così.....mi metto nei panni dell'alunno H e mi dispiace per lui perche verrà esaminato senza il sostegno di chi lo conosce meglio di tutti
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Ven Mar 01, 2013 8:56 pm

I discorsi che fanno i due docenti di sostegno sono giusti, non è nemmeno comprensibile il perchè abbiano un trattamento diverso rispetto agli insegnanti curricolari.

Però, ho capito bene? si tratta di tre giorni lavorativi pagati un po' meno?

Chiedo, così, tanto per chiedere: se l'alunno H fosse vostro figlio, e si trovasse abbandonato proprio nei giorni più importanti del suo percorso scolastico dal suo punto di riferimento nella scuola?




Protestate, chiedete, ma non fate mai mancare il vostro sostegno a chi ha bisogno di voi. Paolopaolo, dici che fai volontariato? puoi farlo per il tuo alunno.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Ven Mar 01, 2013 9:05 pm

il fatto di essere stato nominato come membro aggragato di sos agli esami di stato può essere considerato motivo valido per non accettare la nomina come esterno sulla propria disciplina? Lo chiedo perchè quasi sicuramente l'alunno non farà gli esami e io vorrei fare domanda come esterno, ma se alla fine si decidesse di ammetterlo io cmq accetterò la nomina sul sos.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Ven Mar 01, 2013 10:21 pm

chiedo ancora se qualcuno puo' darmi il riferrimento normativo che cita Lalla nel suo articolo. Lalla, magari puoi rispondermi tu?
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 5:16 am

Ire ha scritto:

Però, ho capito bene? si tratta di tre giorni lavorativi pagati un po' meno?


si tratta di principio
non si può assumere e licenziare a piacimento, addirittura obbligando il docente ad accettare la proroga come avviene per i commissari.
Ditemi, in quale altro settore un contratto a tempo determinato obbliga il lavoratore ad essere disponibile sempre e comunque, anche dopo la fine del contratto?
se si ha bisogno di un docente a tempo indeterminato lo si assume, punto e basta!
dell'alunno si deve far carico il ministero, con gli opportuni provvedimenti
evidentemente il MIUR se ne frega
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 10:50 am

Guarda che non hai torto, ma il tuo principiodanneggia gravemente un ragazzo che ha imparato a fidarsi di te. Al Miur non importa, ma a te? e al ragazzo?

E' doveroso lottare per i propri diritti, non si va avanti altrimenti, ma una protesta così disorganizzata come può essere quella di un centinaio di insegnanti di sostegno che abbandonano nel momento più importante una persona disabile non importa a nessuno, al miur meno che meno.
Non otterrai nulla per questo principio facendo così se non la disistima di chi ti conosce (e la tua, guardandoti allo specchio?)

Organizzatevi, trovate una forma di protesta efficace:
che so? sono tre giorni pagati meno? Quel poco che prendete versatelo al Miur, tutti insieme, con la causale - soccorso per un contratto fatto male i docenti di sostegno vi aiutano - Poi andate in rete, su fb, su twitter su tutti i social networks, diventate visibili, e chiedete condizioni migliori,

Ma non fate del male ai ragazzi: è immorale.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Fedup



Messaggi : 580
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 12:24 pm

Premetto che insegno in una secondaria di I grado e non mi è mai capitato di trovarmi in una situazione simile.
Secondo me i colleghi di sostegno hanno pienamente ragione.
Alle anime belle del Ministero poco importa dei ragazzi disabili e dei loro esami e poco importerebbe delle proteste, pacifiche, dei loro insegnanti di sostegno.
Qui ancora una volta si discrimina fra insegnanti di serie A e docenti di serie non B, ma Z!
Tutto il dispiacere e la comprensione per i ragazzi, ma solo attuando il rifiuto, in massa, dell'incarico dei 3 giorni come commissari d'esame al Ministero si accorgerebbero che bisogna pagare i docenti sos come gli altri.

Questa è l'ennesima ipocrisia del sistema, questa è l'inclusione scolastica in Italia: VERGOGNA!!!
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 1:46 pm

Ire ha scritto:
Guarda che non hai torto, ma il tuo principiodanneggia gravemente un ragazzo che ha imparato a fidarsi di te. Al Miur non importa, ma a te? e al ragazzo?

E' doveroso lottare per i propri diritti, non si va avanti altrimenti, ma una protesta così disorganizzata come può essere quella di un centinaio di insegnanti di sostegno che abbandonano nel momento più importante una persona disabile non importa a nessuno, al miur meno che meno.
Non otterrai nulla per questo principio facendo così se non la disistima di chi ti conosce (e la tua, guardandoti allo specchio?)

Organizzatevi, trovate una forma di protesta efficace:
che so? sono tre giorni pagati meno? Quel poco che prendete versatelo al Miur, tutti insieme, con la causale - soccorso per un contratto fatto male i docenti di sostegno vi aiutano - Poi andate in rete, su fb, su twitter su tutti i social networks, diventate visibili, e chiedete condizioni migliori,

Ma non fate del male ai ragazzi: è immorale.

non è il mio principio che danneggia il ragazzo, ma il principio del MIUR secondo cui noi insegnanti non serviamo più oltre una certa data
è il MIUR che fa male al ragazzo, non io
io non sono un santo, sono un dipendente del ministero che viene licenziato il 30 giugno
dopo quella data il mio rapporto con l'ente per cui lavoro cessa

la scuola si regge già troppo sul buon cuore degli insegnanti
a tutto c'è un limite
Tornare in alto Andare in basso
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 2:04 pm

aggiungiamo poi che essere presenti solo nei giorni in cui l'alunno "ha bisogno" non sfaterà mai il mito dell'insegnante di sos come unico responsabile dell'alunno h e non insegnante della classe!
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 2:13 pm

Ringrazio i colleghi che hanno dato a noi insegnanti di sostegno delle lezioni di moralita'. qualcuno ora mi sa dare il riferimento normativo? Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 5:08 pm

Ire ha scritto:
I discorsi che fanno i due docenti di sostegno sono giusti, non è nemmeno comprensibile il perchè abbiano un trattamento diverso rispetto agli insegnanti curricolari.

Però, ho capito bene? si tratta di tre giorni lavorativi pagati un po' meno?

Chiedo, così, tanto per chiedere: se l'alunno H fosse vostro figlio, e si trovasse abbandonato proprio nei giorni più importanti del suo percorso scolastico dal suo punto di riferimento nella scuola?




Protestate, chiedete, ma non fate mai mancare il vostro sostegno a chi ha bisogno di voi. Paolopaolo, dici che fai volontariato? puoi farlo per il tuo alunno.
NO NO.
1)Sei obbligato a farti la seduta plenaria iniziale perchè devi presentare il caso
2)Nonostante dovrebbe essere la commissione a preparare la prova, invece è il docente di sostegno che prepara tutto fin nei minimi dettagli
3)Idem per le griglie di correzione, anche lì le prepara il docente di sostegno
4)Alcuni colleghi vengono OBBLIGATI dai dirigenti, mentre i colleghi già si godono le vacanze, a venire a scuola per preparare l'alunno h nei giorni precedenti l'esame
5)Poi le prove le correggi tu quando dovrebbe essere la commissione a farlo
6)Prepari il certificato di competenze quando dovrebbe essere la commissione a farlo
Insomma sono 5 mattinate piene a scuola, una 40 di ore di lavoro a casa (se vuoi delle ottime prove, delle ottime griglie e un ottimo certificato delle competenze), senza contare alcuni colleghi costretti a venire a scuola (dopo il termine delle lezioni) a preparare l'alunno.
Calcola pure che molti colleghi sono precari, e facendo gli esami con l'alunno H, devono pure rimandare la domanda di disoccupazione.
A me è capitato un anno fare gli esami H (168 euro), ed in più ho dovuto aspettare la fine degli esami (8 luglio) per presentare la disoccupazione (perdendo i soldi della disoccupazione di quei giorni).
Un altro anno esame come membro esterno (911 euro + 568 euro + 620 euro per i giorni di prolungamento contratto) 2099 euro.
DIFFERENZA 1931 EURO.
Bello fare i discorsi da libro cuore con il c..o degli altri!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 6:24 pm

Nessunpericolo avete ragione da vendere sulla questione economica e contrattuale, ma quelli che faccio io non sono discorsi da libro cuore, ma da docente che attribuisce alla sua professione un ruolo molto importante, una docente che sa di dover essere al servizio degli studenti e il mio principio mi spinge a non penalizzare COMUNQUE gli studenti.
Il MIUR deve sentire la mia protesta non sulla pelle di un alunno disabile.
Anche noi insegnanti curricolari prepariamo gli studenti all'esame con attività extra non retribuite e lo facciamo perchè teniamo ai nostri studenti
Tornare in alto Andare in basso
Fedup



Messaggi : 580
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 6:39 pm

Giovanna, purtroppo il Miur è diversamente udente.
I docenti SOS non sono puri spiriti, che vivono d'aria. Devono pur campare!
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 6:51 pm

Nella mia esperienza di docenti di sostegno - precaria ho visto tanti colleghi curriculari fare progetti, funzioni strumentali, esami di Stato non certamente gratis. io per le fotocopie mi porto la carta da casa, le stampe le faccio a casa e i libri li compro io, di tasca mia. Il primo luglio pero' ricevo tanti saluti, e non vedo per quale motivo dovrei fare gli orali, considerando che per necessita' potrei anche partire per la Puglia a raccogliere i pomodori (con regolare contratto da bracciante, si intende). Ribadisco che all'inizio dell'anno faccio presente sempre la mia non disponibilita' ad assistere i ragazzi, (proprio per correttezza nei loro confronti) e puntualmente gli esami toccano sempre a me. quest'anno non si pone il problema ma si potrebbe porre nei prossimi anni. vorrei quindi un chiarimento normativo.
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 7:02 pm

carla75 ha scritto:
Nella mia esperienza di docenti di sostegno - precaria ho visto tanti colleghi curriculari fare progetti, funzioni strumentali, esami di Stato non certamente gratis. io per le fotocopie mi porto la carta da casa, le stampe le faccio a casa e i libri li compro io, di tasca mia. Il primo luglio pero' ricevo tanti saluti, e non vedo per quale motivo dovrei fare gli orali, considerando che per necessita' potrei anche partire per la Puglia a raccogliere i pomodori (con regolare contratto da bracciante, si intende). Ribadisco che all'inizio dell'anno faccio presente sempre la mia non disponibilita' ad assistere i ragazzi, (proprio per correttezza nei loro confronti) e puntualmente gli esami toccano sempre a me. quest'anno non si pone il problema ma si potrebbe porre nei prossimi anni. vorrei quindi un chiarimento normativo.
BRAVA, anche io mi sono preso la briga di spulciare sul resoconto delle spese pagate con il FIS e sai quante sorprese che si scoprono!
Ritornando sul pezzo, da come scrive Lalla qui http://www.orizzontescuola.it/speciali/docente-sostegno-ed-esame-stato sembra che sia obbligatorio quindi le strade sono due:
1)Spiegare ai colleghi il gravissimo danno economico che subiamo e mediare (io vi preparo in anticipo tutto in modo che chi arriva trova tutto pronto ma indichiamo nel documento del 15 maggio che la commissione indichi il pea o un'altra figura)
2)Se non si arriva alla mediazione, allora si fa tutto per legge, il docente di sostegno arriva, come prescrive la legge, quando comincia l'esame SOLO PER LE ORE DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA, aspetta CHE LA COMMISSIONE PREPARI LE PROVE DIFFERENZIATE OD EQUIPOLLENTI, poi va via, e la prova dell'alunno H LA CORREGGE LA COMMISSIONE (COME DA NORMATIVA).
Non penso ci siano altre soluzioni, almeno evitiamo il cornuti (danno economico) e mazziati (fare il lavoro al posto della commissione).
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 10:58 pm

continuerete ad essere puri spiriti che vivono d'aria fino a quando la vostra protesta sarà disorganizzata e sulla pelle delle persone.

Delle quali al miur non importa nulla (tra l'altro, il miur, non ha coscienza, essendo un MINISTERO) così come non gli importa nulla di voi.
Dovete farvi sentire, farvi vedere, ma se lo fate a scapito di un disabile, avrete sempre meno seguito e nessuno darà ascolto a un gruppo di persone che se ne fregano dei ragazzini. Proprio controproducente.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato   Sab Mar 02, 2013 11:12 pm

http://www.gildacuneo.it/

Un bel ricorsino al tar non ci starebbe male in caso di abbandono.
Ed evidentemente non lo penso solo io
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
Insegnante di sostegnoe assistenza durante l'esame di Stato
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Esami di terza media e obbligo di assistenza alle prove scritte (alunno h non ammesso)
» cosa fare e non fare durante il pt?
» ..durante la preparazione per ovo..
» FAQ: durante la stimolazione
» Ma la cioccolata durante l'allattamento?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: