Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Voto di consiglio in sede di scrutinio finale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Lun Mar 04, 2013 10:32 am

Quanti voti si possono "alzare" per voto di consiglio? Solo uno per allievo?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Lun Mar 04, 2013 12:30 pm

Il consiglio decide i voti degli scrutini, i docenti fanno solo proposte di voto. Quindi, al limite, tutti e di quanto si vuole.
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Lun Mar 04, 2013 12:56 pm

Purtroppo ha ragione Mac
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Lun Mar 04, 2013 2:50 pm

Per fortuna ha ragione mac. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Online
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Lun Mar 04, 2013 3:03 pm

Purtroppo! vabbé aiutare e dare spintarelle... Ma qui persone con 7 insufficienze vengono promosse...
Tornare in alto Andare in basso
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Lun Mar 04, 2013 3:03 pm

Anni fa a uno scrutinio un mio 4 è diventato 6... E un 5 è diventato un 7!!!
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Lun Mar 04, 2013 6:10 pm

MonicaGuido ha scritto:
Anni fa a uno scrutinio un mio 4 è diventato 6... E un 5 è diventato un 7!!!

sempre con la premessa che è assurdo non permettere di scrivere le insufficienze pena bocciatura (parlo di secondaria di primo grado, ovviamente...), posso accettare turandomi il naso e chiudendo gli occhi che un 4 diventi 6 (anche un paio di 4, già al terzo per me dovrebbe scattare la bocciatura, ma tant'è...) in modo da permettere il passaggio all'anno successivo..

ma, di grazia, come può il consiglio di classe trasformare un 5 proposto da un collega in un 7??? al massimo che diventi un 6!!!come lo hanno motivato?

io non lo farei mai: è un dubitare della capacità di valutazione di chi propone il voto..

immagino che il miracolato in oggetto non abbia più aperto libro, l'anno successivo.. e come dargli torto, con un consiglio di classe del genere..
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Lun Mar 04, 2013 6:17 pm

MonicaGuido ha scritto:
Anni fa a uno scrutinio un mio 4 è diventato 6... E un 5 è diventato un 7!!!

Se posso accettare che un 3 diventi 6 per voto di consiglio, non direi altrettanto per un 5 che diventa 7: qui direi chiaramente ai miei colleghi che lo riterrei una valutazione negativa del mio modo di lavorare.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Lun Mar 04, 2013 8:55 pm

Ma poi che ragione c'è di farlo, secondo voi?

ok portare al 6, ma oltre?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 7:39 am

Han alzato i voti per i crediti necessari al voto di 5 (era una terza o una quarta se ricordo bene).
Ma quando il voto viene alzato per decisione di consiglio bisogna scriverlo sui tabelloni vero? E verbalizzare la decisione, se non erro. Scrivendo anceh chi era contrario. E se il docente della materia è contrario si procede per alzata di mano, giusto?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 6:01 pm

Valerie ha scritto:
Per fortuna ha ragione mac. ;-)
Non capisco Valerie, perchè secondo te è una fortuna? E' proprio con il voto di consiglio che oggi si sta arrivando a promuovere "asini calzati e vestiti"...mi sembra strano che tu questo lo consideri una fortuna
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 6:06 pm

MonicaGuido ha scritto:
Han alzato i voti per i crediti necessari al voto di 5 (era una terza o una quarta se ricordo bene).
Ma quando il voto viene alzato per decisione di consiglio bisogna scriverlo sui tabelloni vero? E verbalizzare la decisione, se non erro. Scrivendo anceh chi era contrario. E se il docente della materia è contrario si procede per alzata di mano, giusto?
Nel tabellone Monica non risulta niente, si riporta solo il voto deliberato dal Cdc e non il voto originale con il quale è stato presentato dal docente. Ricordo che anni fa si metteva il 6 rosso o il 6 con asterisco, ma questa procedura, almeno nella mia esperienza, si è persa negli anni. Tutto risulterà, invece, nel verbale, con i risultati della votazione (unanimità o maggioranza, favorevoli e contrari) e il voto del docente della materia vale quanto quello degli altri componenti del Cdc
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 7:18 pm

giovanna onnis ha scritto:
Ricordo che anni fa si metteva il 6 rosso o il 6 con asterisco, ma questa procedura, almeno nella mia esperienza, si è persa negli anni.
Questa procedura è contraria a ogni normativa. È stato più volte sottolineato.


Ultima modifica di Valerie il Mar Mar 05, 2013 7:23 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 7:22 pm

giovanna onnis ha scritto:
Valerie ha scritto:
Per fortuna ha ragione mac. ;-)
Non capisco Valerie, perchè secondo te è una fortuna? E' proprio con il voto di consiglio che oggi si sta arrivando a promuovere "asini calzati e vestiti"...mi sembra strano che tu questo lo consideri una fortuna
Credo sia una fortuna che un alunno venga valutato da tutta l'équipe degli insegnanti. Ognuno di noi vede solo una parte di quello che un alunno fa e soprattutto di quello che un alunno è. Solo una valutazione di gruppo può darci un'idea a tutto tondo dell'alunno in questione.
Che poi questa sia diventata una scusa per promuovere asini, più o meno nudi, è un altro paio di maniche: non confondiamo la correttezza del principio con il cattivo uso che se ne fa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Laura70



Messaggi : 3232
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 8:11 pm

Valerie ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Valerie ha scritto:
Per fortuna ha ragione mac. ;-)
Non capisco Valerie, perchè secondo te è una fortuna? E' proprio con il voto di consiglio che oggi si sta arrivando a promuovere "asini calzati e vestiti"...mi sembra strano che tu questo lo consideri una fortuna
Credo sia una fortuna che un alunno venga valutato da tutta l'équipe degli insegnanti. Ognuno di noi vede solo una parte di quello che un alunno fa e soprattutto di quello che un alunno è. Solo una valutazione di gruppo può darci un'idea a tutto tondo dell'alunno in questione.
Che poi questa sia diventata una scusa per promuovere asini, più o meno nudi, è un altro paio di maniche: non confondiamo la correttezza del principio con il cattivo uso che se ne fa.

si ma se la collega di matematica presenta un alunno con il 5, perchè io dovrei dirle che deve dargli 6?

nel I° quadrimestre non ci sono stati voti di consiglio e al max. sono stati alzati al momento dall'ins. della materia e i voti erano segnati tutti sul tabellone ovvero li guardavamo sulla LIM
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 8:51 pm

Valerie ha scritto:

Credo sia una fortuna che un alunno venga valutato da tutta l'équipe degli insegnanti. Ognuno di noi vede solo una parte di quello che un alunno fa e soprattutto di quello che un alunno è. Solo una valutazione di gruppo può darci un'idea a tutto tondo dell'alunno in questione.
Che poi questa sia diventata una scusa per promuovere asini, più o meno nudi, è un altro paio di maniche: non confondiamo la correttezza del principio con il cattivo uso che se ne fa.

Correttezza del principio? Ma se è il principio stesso ad essere un abominio!!!!
L'equipe di docenti dovrebbe limitarsi alla valutazione del voto di comportamento e di quelli che una volta si chiamavano "obiettivi trasversali", cioè partecipazione, interesse, impegno, inserimento nella classe e collaborazione con i compagni...
Il docente di una disciplina non dovrebbe avere voce in capitolo sulla valutazione finale delle altre discipline: non ne ha le competenze, non è in classe nelle ore dei colleghi, non ha visto le verifiche, ascoltato le interrogazioni, corretto i compiti..
A mio avviso il principio che tu sostieni, Valerie, altro non è che la legittimazione della contestazione ai colleghi.



Ultima modifica di mad il Mar Mar 05, 2013 8:59 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 8:56 pm

Laura70 ha scritto:
Valerie ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Valerie ha scritto:
Per fortuna ha ragione mac. ;-)
Non capisco Valerie, perchè secondo te è una fortuna? E' proprio con il voto di consiglio che oggi si sta arrivando a promuovere "asini calzati e vestiti"...mi sembra strano che tu questo lo consideri una fortuna
Credo sia una fortuna che un alunno venga valutato da tutta l'équipe degli insegnanti. Ognuno di noi vede solo una parte di quello che un alunno fa e soprattutto di quello che un alunno è. Solo una valutazione di gruppo può darci un'idea a tutto tondo dell'alunno in questione.
Che poi questa sia diventata una scusa per promuovere asini, più o meno nudi, è un altro paio di maniche: non confondiamo la correttezza del principio con il cattivo uso che se ne fa.

si ma se la collega di matematica presenta un alunno con il 5, perchè io dovrei dirle che deve dargli 6?

nel I° quadrimestre non ci sono stati voti di consiglio e al max. sono stati alzati al momento dall'ins. della materia e i voti erano segnati tutti sul tabellone ovvero li guardavamo sulla LIM
Laura, tutti i voti sono voti di consiglio! Che poi il 5 sia trasformato in 6 durante il consiglio di classe non dipende dal fatto che è il consiglio a ufficializzare i voti, ma dal fatto che una legge di merda ci impedisce di promuovere un alunno con un 5 in pagella. Ripeto: non confondiamo le due cose. E scusate la 'raffinatezza', ma in certi momenti vien fuori la mia natura 'paesana'...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 9:02 pm

mad ha scritto:
A mio avviso il principio che tu sostieni, Valerie, altro non è che la legittimazione della contestazione ai colleghi.
Lo dici come se l'avessi inventato io...
Comunque il cdc non può limitarsi a decidere il voto di comportamento. Il cdc è un gruppo e come tale deve lavorare su tutto ciò che gli compete. Se il voto di consiglio viene visto come la legittimazione della contestazione, allora non si è capito quale deve essere lo spirito di un cdc. Se non siamo disposti a credere in una cosa così fondamentale, possiamo anche cambiare lavoro e limitarci a impartire lezioni private: lì saremo da soli e potremo valutare in totale autonomia.
Tornare in alto Andare in basso
Online
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16469
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 10:12 pm

Valerie ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Ricordo che anni fa si metteva il 6 rosso o il 6 con asterisco, ma questa procedura, almeno nella mia esperienza, si è persa negli anni.
Questa procedura è contraria a ogni normativa. È stato più volte sottolineato.

Sei troppo giovane per ricordarlo, Valerie :-)
Dopo l'abolizione degli esami di riparazione, nella prima applicazione del regime dei debiti formativi (pre-Fioroni, per intenderci) era espressamente prescritto che le discipline venissero evidenziate nel tabellone e che si aggiungesse la postilla "Promosso ai sensi ..."
Si trattava dell'OM 266/97 emanata da Berlinguer, relativa allo svolgimento di scrutini ed esami.
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 10:17 pm

Valerie ha scritto:
Se il voto di consiglio viene visto come la legittimazione della contestazione, allora non si è capito quale deve essere lo spirito di un cdc. Se non siamo disposti a credere in una cosa così fondamentale, possiamo anche cambiare lavoro e limitarci a impartire lezioni private: lì saremo da soli e potremo valutare in totale autonomia

parliamo lingue diverse... pur insegnando la stessa!!

Conosciamo bene la normativa che non permette insufficienze sulle schede di valutazione degli alunni promossi della secondaria di primo grado: il voto di consiglio è ormai diventato consueto. Non entriamo nel merito del suo utilizzo, ma consideriamone il fine: un ragazzino con un paio di insufficienze da ammettere all'anno successivo perché valutato maturo per affrontarlo, nonostante alcune carenze. Non si discutono le valutazioni in sè.

Io considero sbagliato il concetto che il consiglio di classe ha il potere di mettere in discussione tutti i voti delle discipline, non solo gli insufficienti che precludono le promozioni, ma anche i 6 , i 9...che possono lievitare, ma anche sgonfiarsi...
Ricordo che in passato si era discusso sul forum del caso di una ragazzina alla quale il cdc ha aumentato il voto già alto in matematica solamente perché aveva partecipato con successo a delle gare matematiche, nonostante la contrarietà del docente della disciplina. A te sembra corretto?
Monica ha scritto di un suo 5 diventato 7: per me è un'assurdità, ma il cdc ha agito secondo legge...
Ho assistito personalmente ad uno scrutinio in cui si è proposto di alzare un paio di voti ad un ragazzino per portare a 10 il voto di ammissione all'esame di terza: in realtà era una non tanto velata frecciata alla presunta"tirchieria valutativa" della docente. Con me l'alunno in questione aveva il voto massimo, ma non mi sono permessa di trasformare gli 8 in italiano e in storia, perché non avevo competenze disciplinari della collega che aveva espresso queste valutazioni..Ho votato contro, la mia scelta è stata decisiva.

Pur accettandolo, considero scorretto un principio che permette ciò, cioè legittima le contestazioni di voto.

Sono consapevole dello spirito e delle finalità del consiglio di classe che si basano su ben altro dal voto di consiglio:collaborazione, formazione dell'alunno in quanto persona, identificazione di strategie di recupero e potenziamento, confronto tra docenti, passaggio di informazioni sui discenti...
Infine , permettimi , continuo a considerarmi degna della professione che svolgo e non penso di dover cambiare lavoro,nonostante la mia opinione.



Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 10:22 pm

Fradacla, io mi riferisco alla normativa attuale, insomma, periodo Gelmini, per intenderci. Infatti ho usato il verbo al presente.
Cosa prevedessero le normative precedenti non lo so, anche se... non sono poi così giovane purtroppo!!! :-))))
Tornare in alto Andare in basso
Online
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 10:27 pm

mad ha scritto:
Infine , permettimi , continuo a considerarmi degna della professione che svolgo e non penso di dover cambiare lavoro,nonostante la mia opinione.
Ma io mica mi riferivo a te!
Tornare in alto Andare in basso
Online
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 10:31 pm

Valerie ha scritto:
mad ha scritto:
Infine , permettimi , continuo a considerarmi degna della professione che svolgo e non penso di dover cambiare lavoro,nonostante la mia opinione.
Ma io mica mi riferivo a te!

visto che rispondevi a me e dato che non sono disposta a credere ad una cosa tanto fondamentale, come hai scritto, a logica...
comunque sono contenta di aver frainteso. caso chiuso ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mar Mar 05, 2013 11:18 pm

Mad, mi hai proprio fraintesa, scusa, ma il caso è aperto ancora per un attimo. Riassumo:
1) la cosa fondamentale non è il voto di consiglio, ma il fatto che un cdc è un gruppo e come tale deve lavorare su tutto ciò che gli compete;
2) chi usa il voto di consiglio come strumento di contestazione dei colleghi non crede nello spirito di collaborazione su cui si basa il lavoro di un cdc;
3) trovarsi per mettere insieme tutte le info che in modo diverso raccogliamo su un alunno ci permette di avere un quadro più completo dell'alunno stesso;
4) se un alunno ha 4 in una materia e 10 in un'altra, sarebbe il caso di capire il perché e lo si può fare solo confrontandosi: possiamo sapere cosa succede nelle nostre ore di lezione, ma non in quelle degli altri, quindi l'opinione che ci siamo fatti su un ragazzo, è solo parziale, va integrata, altrimenti tanto varrebbe eliminare del tutto i cdc;
5) chi si limita a contestare il voto degli altri perché vorrebbe che fosse come il suo, che si permette di accusare i colleghi senza nemmeno voler capire e si sente autorizzato a farlo in nome del 'voto di consiglio' farebbe meglio a trovarsi un 'lavoro autonomo'.
Da quel che conosco di te, non sei né una contestatrice né una che vorrebbe imporsi sugli altri, mi sembra anche evidente che credi nello spirito di collaborazione del cdc, quindi a logica... ;-)
Ora posso chiudere. :-)
Tornare in alto Andare in basso
Online
MonicaGuido



Messaggi : 506
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: Voto di consiglio in sede di scrutinio finale   Mer Mar 06, 2013 8:30 am

ANche io, seppur giovane, ricordo la dicitura di fianco ai voti di consiglio...
Tornare in alto Andare in basso
 
Voto di consiglio in sede di scrutinio finale
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» scrutinio finale con 5
» Sosituzione in sede di scrutinio
» consiglio su regalino
» consiglio per la mia tesora luna!..
» consiglio su kit di ricostruzione da acquistare

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: