Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 BES (Bisogni educativi speciali)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Valeria2



Messaggi : 838
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioOggetto: BES (Bisogni educativi speciali)   Gio Mar 07, 2013 4:06 pm

Promemoria primo messaggio :

Ho letto la circolare sugli alunni con BES (bisogni educativi speciali) e mi chiedo:
ma che si fa ora? si fanno PDP in corso d'anno? E si fanno per tutti i ragazzini che hanno difficoltà?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Sab Mag 18, 2013 6:02 pm

scusate, voi come avete segalato i bes? noi negli utlimi consigli di classe abbiamo segnalato i nomi di alcuni ragazzi che hanno dimostrato di avere problemi (sia didattici sia comportamentali). adesso il coordinatore li segnalerà al ds. poi in teoria bisognrebbe istituire il GLI per programmare delle attività inclusive per questi ragazzi, ma dubito che si riesca a fare tutto prima della fine dell'anno...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Lun Mag 27, 2013 12:55 pm

ma se una certificazione di bes arrivasse ora?in terza media?
ora nel senso del 20 di maggio...
Tornare in alto Andare in basso
Daniela.m



Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 24.05.11

MessaggioOggetto: circolare BES   Ven Mag 31, 2013 4:05 pm

Valeria2 ha scritto:
Ho letto la circolare sugli alunni con BES (bisogni educativi speciali) e mi chiedo:
ma che si fa ora? si fanno PDP in corso d'anno? E si fanno per tutti i ragazzini che hanno difficoltà?

Questa settimana si è tenuto un incontro, nella mia provincia, aperto a tutti i docenti, in cui i rappresentanti del GLH regionale ci hanno presentato la circolare sugli alunni con BES. Noi insegnanti di sostegno ci stiamo interrogando su quali ripercussioni avrà tale circolare sul nostro ruolo.
I rappresentanti hanno farcito il discorso con belle parole, sull'integrazione e inclusione dei bambini con ritardo lieve, autismo leggero, ADHD, che non saranno certificati, per i quali verrà stilato un Piano Personalizzato dalle insegnanti curricolari.
Noi insegnanti di sostegno siamo un po' in fermento e vorremmo capire come possiamo muoverci per fare luce su questa circolare, siamo contrarie al taglio delle ore da destinare ai bambini disabili con disturbi lievi, perché temiamo, con il passare del tempo, che si ricreino quelle condizioni in cui i bambini con difficoltà verranno parcheggiati dentro la classe.
Tornare in alto Andare in basso
talmone



Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 26.05.13

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Ven Mag 31, 2013 4:07 pm

Daniela.m ha scritto:
Valeria2 ha scritto:
Ho letto la circolare sugli alunni con BES (bisogni educativi speciali) e mi chiedo:
ma che si fa ora? si fanno PDP in corso d'anno? E si fanno per tutti i ragazzini che hanno difficoltà?

Questa settimana si è tenuto un incontro, nella mia provincia, aperto a tutti i docenti, in cui i rappresentanti del GLH regionale ci hanno presentato la circolare sugli alunni con BES. Noi insegnanti di sostegno ci stiamo interrogando su quali ripercussioni avrà tale circolare sul nostro ruolo.
I rappresentanti hanno farcito il discorso con belle parole, sull'integrazione e inclusione dei bambini con ritardo lieve, autismo leggero, ADHD, che non saranno certificati, per i quali verrà stilato un Piano Personalizzato dalle insegnanti curricolari.
Noi insegnanti di sostegno siamo un po' in fermento e vorremmo capire come possiamo muoverci per fare luce su questa circolare, siamo contrarie al taglio delle ore da destinare ai bambini disabili con disturbi lievi, perché temiamo, con il passare del tempo, che si ricreino quelle condizioni in cui i bambini con difficoltà verranno parcheggiati dentro la classe.

Non c'è molto da ragionare, da capire o da interrogarsi veramente...è solo una questione di tagli.
Tornare in alto Andare in basso
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Lun Giu 03, 2013 11:36 am

http://www.orizzontescuola.it/news/bes-fatti-e-paure-occorre-formare-docenti-curricolari
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Gio Giu 06, 2013 7:06 am

mi sembra una gran bella riflessione, ve la passo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
bart



Messaggi : 394
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Gio Giu 06, 2013 9:07 pm

La situazione è molto molto molto grave, altro che le rassicurazioni di Nocera!
Quello che molti non capiscono è che con i Bes:
1) molti alunni che prima avevano il sostegno ora non l'avranno più;
2) molti insegnanti di sostegno precari che prima avevano la nomina non l'avranno più;
3) i docenti curricolari hanno poco da stare tranquilli: prima di tutto sbagliano se credono che tutto si risolva scaricando o copiando un Pdp per affrontare un ragazzo con Bes; in secondo luogo perché se i precari di sostegno non prendono l'incarico opteranno per i posti della materia, riducendo le possibilità di nomina ai precari non di sostegno...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Gio Giu 06, 2013 9:17 pm

chiedo per capire: perchè il punto 1?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
bart



Messaggi : 394
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Gio Giu 06, 2013 9:28 pm

Perché, per esempio, tutti gli alunni con difficoltà di apprendimento che avevano (seppur poche) ore di sostegno ora rientrano nei BES senza sostegno. Così come gli iperattivi ecc....
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Gio Giu 06, 2013 10:14 pm

bart ha scritto:
Perché, per esempio, tutti gli alunni con difficoltà di apprendimento che avevano (seppur poche) ore di sostegno ora rientrano nei BES senza sostegno. Così come gli iperattivi ecc....

Scusa bart, non capisco.....DSA con sostegno? mai visto! ADHD con sostegno ? Mai visto! Cioè non riesco a pensare ad alcuna patologia non certificata 104 che abbia avuto il sostegno. Ho sempre visto l'insegnante di sostegno affiancato ad alunno con certificazione 104 e questo non cambierà con la normativa sui BES. O forse ho interpretato male ciò che hai detto?
Tornare in alto Andare in basso
bart



Messaggi : 394
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Ven Giu 07, 2013 6:54 am

Gli effetti di questa sciagurata normativa che subdolamente tagli il sostegno e avvia la scuola verso l'obiettivo proposto da Trelle e Fondazione Agnelli è chiaro.
Invito a leggere l'articolo di Scataglini che giustamente prende in considerazione anche altri aspetti negativi della questione...

http://www.laletteraturaenoi.it/index.php/la-scuola-e-noi/scuola-e-universita/140-le-scatole-e-le-etichette-sull-invalsi-e-i-bes-nella-scuola-pubblica.html
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Ven Giu 07, 2013 2:41 pm

maggio61 ha scritto:
bart ha scritto:
Perché, per esempio, tutti gli alunni con difficoltà di apprendimento che avevano (seppur poche) ore di sostegno ora rientrano nei BES senza sostegno. Così come gli iperattivi ecc....

Scusa bart, non capisco.....DSA con sostegno? mai visto! ADHD con sostegno ? Mai visto! Cioè non riesco a pensare ad alcuna patologia non certificata 104 che abbia avuto il sostegno. Ho sempre visto l'insegnante di sostegno affiancato ad alunno con certificazione 104 e questo non cambierà con la normativa sui BES. O forse ho interpretato male ciò che hai detto?

i ragazzi con difficolta' di apprendimento hanno sempre avuto il sostegno e non sono DSA.
I ragazzi con ADHD hanno sempre avuto il sostegno compreso l'assistente educativo (specialmente alle elementari).
Tutti i ragazzi che svolgono un programma minimo di fatto non avranno piu' il sostegno (a meno che non siano ragazzi con una disabilita' fisica o sensoriale). Viene ad oggi riconosciuto il sostegno solo a chi ha una disabilita' con carattere di "gravita'" (i ragazzi che hanno diritto all'assegno di invalidita' per intenderci). tutti gli altri sono BES.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Ven Giu 07, 2013 8:46 pm

Questa 'ufficializzazione' dei BES non è altro che una manovra politica. Serve al ministero per avere una scusa burocratica atta a concedere il 6 politico, e quindi la promozione, a tutti. In questo modo il ministero risparmia sugli insegnanti di sostegno, che verranno pian piano eliminati, e sui progetti destinati al recupero di alunni svantaggiati.
In pratica invece di aiutare questi ragazzi con insegnanti di sostegno o con sovvenzioni alle scuole affinché mettano in atto corsi di recupero o altre iniziative a favore di questi alunni, il ministero ci dice di regalare la sufficienza a tutti, e chi s'è visto s'è visto. Bel risparmio, no? Peccato che a farne le spese saranno i ragazzi...

Per Ire
Io credo che anche i ragazzi con ADHD o DSA trarrebbero enorme vantaggio dalla presenza di un insegnante di sostegno a loro dedicato. Peccato che in Italia valga l'equazione: 'hai l'insegnante di sostegno'='sei deficiente'. Questo perché l'insegnante di sostegno viene riconosciuto solo in base ad una 104 di particolare gravità. In realtà l'equazione più giusta sarebbe: 'hai bisogno di aiuto'='ti metto a disposizione un insegnante di sostegno che te lo possa dare'. Di qualunque aiuto si tratti.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Ven Giu 07, 2013 8:50 pm

Valerie ha scritto:
Questa 'ufficializzazione' dei BES non è altro che una manovra politica. Serve al ministero per avere una scusa burocratica atta a concedere il 6 politico, e quindi la promozione, a tutti. In questo modo il ministero risparmia sugli insegnanti di sostegno, che verranno pian piano eliminati, e sui progetti destinati al recupero di alunni svantaggiati.
In pratica invece di aiutare questi ragazzi con insegnanti di sostegno o con sovvenzioni alle scuole affinché mettano in atto corsi di recupero o altre iniziative a favore di questi alunni, il ministero ci dice di regalare la sufficienza a tutti, e chi s'è visto s'è visto. Bel risparmio, no? Peccato che a farne le spese saranno i ragazzi...

Per Ire
Io credo che anche i ragazzi con ADHD o DSA trarrebbero enorme vantaggio dalla presenza di un insegnante di sostegno a loro dedicato. Peccato che in Italia valga l'equazione: 'hai l'insegnante di sostegno'='sei deficiente'. Questo perché l'insegnante di sostegno viene riconosciuto solo in base ad una 104 di particolare gravità. In realtà l'equazione più giusta sarebbe: 'hai bisogno di aiuto'='ti metto a disposizione un insegnante di sostegno che te lo possa dare'. Di qualunque aiuto si tratti.

brava Valerie!
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Ven Giu 07, 2013 10:13 pm

Che i BES rappresenteranno in futuro una scusa per dare meno sostegno è probabilmente vero. Però non sono nati per questo, anzi.
In origine rappresentavano una modalità di individuazione dei bisogni di una classe, che andavano a comprendere, oltre alla disabilità, anche altri disagi di vario tipo: avrebbero dovuto essere gli insegnanti di classe a individuarli e, in base a una griglia dei bisogni, si sarebbero dovute impiegare risorse aggiuntive per far fronte agli stessi.
Non c'è niente di sbagliato, quindi, nei BES. Potevano essere utili proprio al fine di non "patologizzare", di rendere evidente la diversità di ognuno, di slegarsi dalla diagnosi medica come unica forma di legittimazione di un bisogno.
Trovo controproducente non fare i dovuti distinguo. Proprio grazie a una quantità di BES alta, si potrebbe chiedere più sostegno in una classe. Secondo me, è su questo che si dovrebbe spingere. Non tiriamoci la zappa sui piedi.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Ven Giu 07, 2013 10:22 pm

dami ha scritto:
Che i BES rappresenteranno in futuro una scusa per dare meno sostegno è probabilmente vero. Però non sono nati per questo, anzi.
In origine rappresentavano una modalità di individuazione dei bisogni di una classe, che andavano a comprendere, oltre alla disabilità, anche altri disagi di vario tipo: avrebbero dovuto essere gli insegnanti di classe a individuarli e, in base a una griglia dei bisogni, si sarebbero dovute impiegare risorse aggiuntive per far fronte agli stessi.
D'accordissimo Dami. Peccato che le intenzioni del ministero NON siano queste, checché se ne dica. Infatti la tendenza è quella di non riconoscere nemmeno la 104, figuriamoci se da Roma sganciano soldi per risorse aggiuntive pro bes!!!!

dami ha scritto:
Non c'è niente di sbagliato, quindi, nei BES. Potevano essere utili proprio al fine di non "patologizzare", di rendere evidente la diversità di ognuno, di slegarsi dalla diagnosi medica come unica forma di legittimazione di un bisogno.
Anche qui sono d'accordo. Potevano! Avrebbero potuto, insomma. In un paese civile. Un paese che taglia sull'istruzione non è civile.

dami ha scritto:
Proprio grazie a una quantità di BES alta, si potrebbe chiedere più sostegno in una classe.
Magari fosse così! Questo è quello che auspichi tu, che mi auguro io, che vorrebbero tutti. Ma le intenzioni del ministero vanno in direzione contraria! È chiaro infatti che i bes vengono definiti proprio per chiarire che NON hanno diritto al sostegno! Anche se effettivamente all'atto pratico ne hanno bisogno!

Scusa Dami se vedo il bicchiere mezzo vuoto, ma io credo solo a ciò che vedo. E ciò che vedo è questo: ho 9 classi di 28-29 alunni ciascuna, con dentro H, DSA, ADHD, BES, ritardi non riconosciuti, ragazzi che vivono in case di accoglienza che poco somigliano a una casa e men che meno a un'accoglienza, stranieri in fase di alfabetizzazione e chi più ne ha più ne metta. Ovviamente con personale di sostegno ai limiti della presa in giro. Non abbiamo un euro da investire per questi ragazzi. Il poco che riusciamo a fare per loro è puro volontariato. Alla faccia delle circolari del ministero, vacca boia!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Ven Giu 07, 2013 10:48 pm

E invece no, secondo me è proprio il contrario: ovvero, è proprio il fatto di dover formalizzare e burocratizzare qualunque manifestazione di diversità individuale, che porterà fatalmente a "patologizzare" qualsiasi cosa, che invece fa parte della normale variabilità della specie umana.

Il fatto che non sia più sempre strettamente necessaria la diagnosi medica non va affatto nella direzione di "patologizzare di meno", anzi, secondo me va esattamente al contrario: ovvero, d'ora in poi chiunque, non solo i medici, si sentirà in diritto di diagnosticare e di certificare in maniera formale qualsiasi cosa, classificandola come un'anomalia da incasellare ufficialmente, invece che come un normalissimo caso di differenza individuale, che esisteva anche prima e che già si poteva affrontare prima con normali strumenti di buon senso umano e di esperienza professionale.

Ma santa pazienza, se un ragazzo si trovava in situazione psicologica pesante perché, ad esempio, aveva avuto un lutto grave in famiglia, o perché versava in condizioni economiche disagiate, non era scontato che lo si aiutasse GIA', senza bisogno di mettere per iscritto una programmazione didattica personalizzata? PERCHE' anche questo deve essere "patologizzato", e incasellato come un caso burocraticamente anormale, invece che prenderne atto e affrontarlo come una delle tante possibili varianti della vita umana che possono capitare?

I casi sono due, parliamoci chiaro:

- o lo svantaggio è tale da aver bisogno di un aiuto da parte di personale specialistico (e in tal caso non c'è PDP che tenga, ci vuole il sostegno... o magari non ci vuole nemmeno il sostegno ma ci vuole lo psicologo, o l'operatore sociale, o qualche altra figura specializzata DIVERSA dall'insegnante);

- oppure non c'è bisogno di nessun aiuto specialistico e gli insegnanti curricolari possono sbrogliarsela tutta da soli, e allora non vedo a cosa serva la programmazione personalizzata formale, che (non contenendo nessun elemento professionale che esuli dalle normali funzioni che gli insegnanti svolgono già), si ridurrebbe esclusivamente a una facilitazione dei compiti e a un alleggerimento delle richieste di impegno al ragazzo stesso. Di fatto, è l'UNICA implicazione concreta che potrebbero avere questi piani didattici personalizzati, altre possibilità non ne vedo.

E santo cielo, bisogna pure mettere a verbale che siccome uno ha perso la mamma, oppure ha disturbi alimentari, oppure è uno sfollato del terremoto, allora chiudiamo un occhio sulla valutazione e lo promuoviamo lo stesso anche se alla sufficienza non ci era arrivato? Ma questo era esattamente quello che da noi si aspettavano GIA', non c'è mica bisogno di scrivere un piano educativo apposito!

L'unico caso concreto in cui invece potrebbe avere senso una programmazione personalizzata sarebbe quello dell'immigrato recente con gravi difficoltà linguistiche; ma appunto, in quel caso ci vorrebbe eccome un operatore professionale apposito, un mediatore culturale, un interprete o un pedagogista specializzato, non è certo una problematica che possano sbrogliarsi da soli gli inisegnanti curricolari, che non parlano una parola della sua lingua d'origine!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Ven Giu 07, 2013 10:59 pm

paniscus ha scritto:
Ma santa pazienza, se un ragazzo si trovava in situazione psicologica pesante perché, ad esempio, aveva avuto un lutto grave in famiglia, o perché versava in condizioni economiche disagiate, non era scontato che lo si aiutasse GIA', senza bisogno di mettere per iscritto una programmazione didattica personalizzata?
No, Paniscus, purtroppo non era scontato.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Ven Giu 07, 2013 11:09 pm

Io ho visto promuovere l'impromuovibile per molto meno...
Tornare in alto Andare in basso
bart



Messaggi : 394
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Sab Giu 08, 2013 6:47 am

Ma perché i sindacati e soprattutto LE ASSOCIAZIONI DI GENITORI DI ALUNNI H non dicono nulla? Anzi, secondo Nocera (che già in passato aveva minimizzato altri gravissimi provvedimenti che attaccavano il sostegno) si stanno facendo passi avanti...
Addirittura molti colleghi di sostegno (non solo precari, ma anche di ruolo) vivono tra le nuvole e quando parli di queste cose si voltano dall'altra parte!
Ma che hanno in testa?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Sab Giu 08, 2013 9:08 pm

paniscus ha scritto:
Io ho visto promuovere l'impromuovibile per molto meno...

Hai ragione, si promuove l'impromuovibile anche senza bes, ma quella è un'altra questione.
Io mi riferivo non tanto alla pomozione, ma all'attenzione didattico-metodologica nei confronti dei ragazzi con BES. Questa infatti non è poi così scontata. Quindi ben venga la circolare del ministero per far in modo che i bisogni vengano riconosciuti. Il problema è che la circolare del ministero secondo me è solo una maschera, una scusa dietro la quale nascondere interventi tutt'altro che utili per i ragazzi con difficoltà. Se si volessero aiutare davvero quei ragazzi, una volta individuato il BES, dal ministero dovrebbero scattare gli interventi ad hoc con personale in aggiunta al docente di classe. E invece così non sarà. Anzi!
Tornare in alto Andare in basso
bart



Messaggi : 394
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Lun Giu 10, 2013 7:54 am

Come ho detto in un altro 3d le parole del ministro fanno intendere che l'obiettivo dei BES è tagliare cattedre di sostegno...

http://www.orizzontescuola.it/news/sostegno-nel-mirino-del-ministero-taglio-11000-posti-organico-funzionale-e-potenziamento-bes
Tornare in alto Andare in basso
mari.dani



Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 23.09.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Lun Giu 10, 2013 8:47 am

a chi interessa è possibile firmare una petizione leggete, se volete firmate e fate girare; credo sia importante sia per i docenti sos
che per i curricolari:

http://firmiamo.it/bes-referendum#petition
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Lun Giu 10, 2013 9:09 am

@ Paniscus, intanto il piano educativo, sul quale in certi contesti hai ragione tu, ha il fine di rendere uniforme il comportamento dei docenti verso quel particolare ragazzo.

Tu magari hai un occhio di riguardo verso chi si trova in difficoltà per un bisogno speciale, non tutti sono così. Inoltre l'occhio deve essere lo stesso, nel senso che non deve essere che uno dia la sufficienza perchè povero ragazzino, mentre l'altro gli concede strumenti compensativi e dispensativi e il terzo lo tratta da demente quindi non gli chiede nulla.

Questo in ultima analisi è lo scopo del pdp:
tutti devono sapere le stesse cose ed applicare gli stessi strumenti in relazione alla disciplina insegnata.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: BES (Bisogni educativi speciali)   Lun Giu 10, 2013 12:34 pm

non ho ancora visto un docente che di fronte ad un ragazzo dislessico ha preparato mappe, schemi e sunti e si e' preso la briga di rafforzare le lacune esistenti. nella mia classe c'e' un ragazzo dislessico che ha studiato sempre con il mio materiale. l'ho anche aiutato personalmente ma ti dico che non trovo giusto togliere delle ore all'alunno con il sos per dedicarmi a lui. la mia presenza nella classe e' motivata dalla richiesta del sostegno per l'alunno che mi e' stata assegnato.se il ragazzo dsa non ha piu' necessita' del sostegno non devo certo essere io a supportarlo. io la penso così.
Tornare in alto Andare in basso
 
BES (Bisogni educativi speciali)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» AUGURI SPECIALI
» ho bisogno di voi
» Auguri di Buon Natale a tutte voi
» ho conosciuto una persona fantastica
» UNA DEDICA SPECIALE....

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: