Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Formato digitale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Formato digitale   Lun Apr 29, 2013 9:08 pm

Da settembre sarà obbligatorio il formato digitale per i libri di testo?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Lun Apr 29, 2013 10:22 pm

Digitale o misto.
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Mar Apr 30, 2013 10:20 pm

Se un libro non è aggiornato e il DS non vuole la sua sostituzione, cosa si deve fare?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Mar Apr 30, 2013 10:34 pm

Perché non la dovrebbe volere?
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Gio Mag 02, 2013 9:43 pm

Non lo so... Non vuole nuove adozioni...
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Gio Mag 02, 2013 9:55 pm

titifra ha scritto:
Non lo so... Non vuole nuove adozioni...
Non mi risulta che decida il preside, i docenti propongono in sede di consiglio di classe e la proposta viene portata al collegio docenti per l'approvazione .
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Ven Mag 03, 2013 1:49 pm

Infatti! Al limite è il collegio che rifiuta, ma a quel punto io esigerei una relazione con una motivazione seria che giustifichi la decisione del collegio di non adottare un testo che ho proposto!!!! Eh eh!!!!
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Ven Mag 03, 2013 9:28 pm

maggio61 ha scritto:
titifra ha scritto:
Non lo so... Non vuole nuove adozioni...
Non mi risulta che decida il preside, i docenti propongono in sede di consiglio di classe e la proposta viene portata al collegio docenti per l'approvazione .
Lo so... Ha invitato tutti i docenti a non proporre nuove adozioni...
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Ven Mag 03, 2013 10:12 pm

Ma non capisco perché! Avrà qualche accordo con gli attuali fornitori?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47863
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Sab Mag 04, 2013 1:44 pm

In genere lo si fa per evitare spese alle famiglie dei ripetenti o a chi ha più figli nella stessa scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4611
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Sab Mag 04, 2013 2:06 pm

Ma un libro di lingua straniera non è 'riciclabile' comunque. Anche da noi è l'unico libro per il quale non è previsto il comodato d'uso.
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Sab Mag 04, 2013 3:52 pm

Ho letto proprio questa mattina la circolare del 25 gennaio 2013 che riporto:

Oggetto: Adozione dei libri di testo per l’anno scolastico 2013/2014 – Indicazioni operative



Premessa
La scelta dei libri di testo nelle scuole statali di ogni ordine e grado costituisce rilevante momento di espressione dell’autonomia professionale e della libertà di insegnamento. Al fine di agevolare i collegi docenti nella scelta dei libri di testo, si ritiene utile fornire alcune indicazioni.
Le innovazioni introdotte dall’articolo 11 della legge n. 221/2012, contenente ulteriori misure per la crescita del Paese, prevedono, per le nuove adozioni, a decorrere dalle scelte effettuate nell’anno scolastico 2013-2014, a valere per l’anno scolastico 2014-2015, libri di testo in una nuova versione digitale o mista (costituita da un testo in formato cartaceo e da contenuti digitali integrativi, oppure da una combinazione di contenuti digitali e digitali integrativi).
Tale obbligo si applica tuttavia a partire, progressivamente, dalle classi prima e quarta della scuola primaria, dalla prima classe della scuola secondaria di I grado e dalla prima e dalla terza classe della scuola secondaria di II grado.

Adozioni per l’anno scolastico 2013-2014
Particolare attenzione merita, invece, per l’anno in corso, l’eventuale sostituzione dei libri di testo già in uso, tenuto conto che il medesimo articolo 11 dispone, ma solo a decorrere dal 1° settembre 2013, l’abrogazione dell’obbligo, previsto dall'articolo 5 dalla legge n. 169/2008, di mantenere in adozione gli stessi testi scolastici per un quinquennio nella scuola primaria e per un sessennio nella scuola secondaria di I e di II grado.
A tale specifico riguardo, è da ritenere che il legislatore abbia inteso mantenere invariata per l’anno scolastico 2013-2014 la dotazione libraria già in uso, in coerenza con la normativa vigente (articolo 5 della legge n. 169/2008) dal momento che l’adozione dei libri di testo, nelle loro nuove tipologie, trova applicazione a decorrere dalla scelta per l’anno scolastico 2014-2015.
All’atto delle prossime adozioni, non essendo ancora intervenuto l’effetto abrogativo del vincolo temporale, che decorre dal 01.09.2013, risulta d’altronde pienamente applicabile il citato articolo 5 della legge n. 169/2008 con la riserva “salva la ricorrenza di specifiche e motivate esigenze, connesse con la modifica di ordinamenti scolastici”.
Per quanto riguarda inoltre il primo ciclo di istruzione, lo stesso decreto ministeriale 16 novembre 2012, con cui vengono emanate le “Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e della scuola del primo ciclo” prevede espressamente che l’editoria scolastica adegui i libri di testo destinati alle scuole del primo ciclo, a partire dalle adozioni per l’anno scolastico 2014/2015.
Il passaggio ai libri di testo nella nuova versione digitale, da realizzare gradualmente a decorrere dalla adozioni per l’anno scolastico 2014/2015, richiede in ogni caso l’adozione di un apposito decreto ministeriale che ne definisca le caratteristiche tecniche.

Adozioni dei libri di testo per l’insegnamento della religione cattolica
In merito ai libri di testo per l’insegnamento della religione cattolica, è da rilevare che in data 16 ottobre 2012 è stato pubblicato il DPR 20 agosto 2012, contenente, in allegato, le “Indicazioni didattiche per l'insegnamento della religione cattolica nel secondo ciclo di istruzione”, da applicare a partire dalle classi prime nel prossimo anno scolastico 2013-2014, per andare progressivamente a regime negli anni scolastici successivi.
Per quanto riguarda, in particolare, l’adozione di nuovi libri di testo, coerenti coi nuovi programmi di insegnamento della religione cattolica, occorre tenere presente che, per essere adottati nelle scuole, gli stessi devono essere provvisti del nulla osta della Conferenza episcopale italiana e dell'approvazione dell'ordinario competente, come previsto dal punto 3 dell’allegato all’intesa MIUR/CEI di cui al DPR n. 175/2012.

Adempimenti
Le adozioni dei testi scolastici sono deliberate dal collegio dei docenti nella seconda decade di maggio per tutti gli ordini e gradi di scuola.
I dirigenti scolastici avranno cura di richiedere, fin da ora, ai centri di produzione specializzati che normalmente curano la trascrizione e la stampa in braille, i testi scolastici necessari, al fine di consentirne, agli alunni non vedenti o ipovedenti frequentanti la propria scuola, la disponibilità per l’inizio delle lezioni.
Infine, si richiama l’attenzione sulla specifica disposizione della legge n. 221/2012, secondo cui la delibera del collegio dei docenti relativa all'adozione della dotazione libraria è soggetta, per le istituzioni scolastiche statali e limitatamente alla verifica del rispetto del tetto di spesa, al controllo successivo di regolarità amministrativa e contabile, ai sensi dell’art. 11 del decreto legislativo n. 123/2011.
La scelta dei libri di testo nelle scuole statali di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2013-2014 resta pertanto disciplinata, per la restante parte, dalle istruzioni impartite con circolare ministeriale 10 febbraio 2009, n. 16, con l’ulteriore precisazio-ne che le istituzioni scolastiche paritarie possono adottare, ove ritenuto opportuno, le medesime modalità di adozione dei testi scolastici.
Si fa riserva di comunicare i prezzi di copertina dei libri di testo per la scuola primaria e i tetti di spesa per la dotazione libraria delle scuole secondarie di I e di II grado. Ad ogni buon conto, considerato che per il prossimo anno scolastico l’editoria scolastica non è tenuta a mettere a disposizione testi scolastici nella nuova versione, i tetti di spesa dovrebbero subire solo aumenti contenuti entro il tasso di inflazione.

IL DIRETTORE GENERALE
F.to Carmela Palumbo

Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Sab Mag 04, 2013 3:55 pm

leggendo la circolare sembra di capire che l'adozione dei libri digitali sarà definitivamente obbligatoria dall'anno scolastico 2014/2015, forse il dirigente ritiene sia opportuno scegliere l'anno prossimo.
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Sab Mag 04, 2013 8:19 pm

Valerie ha scritto:
Ma un libro di lingua straniera non è 'riciclabile' comunque. Anche da noi è l'unico libro per il quale non è previsto il comodato d'uso.

in alcune scuole sono in comodato anche quelli di lingua straniera....
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Formato digitale   Sab Mag 04, 2013 9:13 pm

forza ha scritto:
Valerie ha scritto:
Ma un libro di lingua straniera non è 'riciclabile' comunque. Anche da noi è l'unico libro per il quale non è previsto il comodato d'uso.

in alcune scuole sono in comodato anche quelli di lingua straniera....
Vero...
Tornare in alto Andare in basso
 
Formato digitale
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [foto] parere su stick ovulazione come test precoce
» impronte digitali per carta d'identità
» test post iui
» clearblue digitale ovulazione..
» Lampada 45 watt con timer digitale

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: