IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  IscrivitiIscriviti  AccediAccedi  

Link sponsorizzati
>
Ultimi argomenti
» codici classe di insegnamento A/036
Oggi a 4:23 pm Da marilauri

» codici classe di insegnamento A/036
Oggi a 4:23 pm Da marilauri

» Proposta bocciata, DOCENTI vogliono triplo canale???
Oggi a 4:20 pm Da Odisseo76

» ALUNNO H CAMBIA SCUOLA....IL DOCENTE CHE FINE FA?
Oggi a 4:19 pm Da giuseppina78topo

» Consultazione attuali docenti in GaE
Oggi a 4:19 pm Da gian

» aspettando il riallineamento. .
Oggi a 4:18 pm Da giuniro

» TFA: come vi preparate per geografia, classi A043/A050?
Oggi a 4:18 pm Da VITAK

» aiuto supplenza URGENTE!!!
Oggi a 4:15 pm Da giulianova

» Perchè un dottorato di ricerca non è abilitante all'insegnamento a scuola?
Oggi a 4:15 pm Da marcostraz

Link sponsorizzati
I postatori più attivi del mese
Dec
 
nesema
 
gian
 
fradacla
 
avidodinformazioni
 
giovanna onnis
 
Ire
 
lallaorizzonte
 
gugu
 
Atene
 
Condividere | 
 

 Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
docente_sos



Messaggi: 22
Data d'iscrizione: 22.01.11

MessaggioOggetto: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Sab Feb 12, 2011 1:42 pm

Leggo spesso, qui, di dubbi concernenti la programmazione e la valutazione per obiettivi minimi oppure differenziati, e vorrei chiarire un aspetto fondamentale:

tale differenza riguarda solo la scuola secondaria di 2° grado.

Per la scuola dell'obbligo (compresa cioè anche la scuola media, ossia la secondaria di 1° grado) si parla esclusivamente di programmazione personalizzata, che del resto dovrebbe essere estesa a ciascun alunno, dato che nella scuola dell'obbligo si parla di "Indicazioni" per elaborare i PSP (piani di studio personalizzati), e non più dei vecchi "Programmi" ministeriali a cui attenersi.

Nella scuola media e dell'obbligo pertanto è improprio parlare di programmazione differenziata per gli alunni portatori di handicap, come è improprio parlare di "non raggiungimento degli obiettivi minimi".

Ciascun alunno portatore di handicap segue infatti una programmazione personalizzata: sta ai docenti personalizzarla in modo da mettere in grado l'alunno di raggiungere gli obiettivi che sono tarati su di lui, personalizzati, appunto.

La valutazione tiene ovviamente conto della personalizzazione degli obiettivi e si basa e fa riferimento ad essi.

Il riferimento è nelle "Linee Guida per l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità" del MIUR (2009):

Si precisa infine che dal punto di vista concettuale e metodologico è opportuno distinguere fra la programmazione personalizzata che caratterizza il percorso dell’alunno con disabilità nella scuola dell’obbligo e la programmazione differenziata che, nel II ciclo di istruzione, può condurre l’alunno al conseguimento dell’attestato di frequenza.

Tornare in alto Andare in basso
Fatina



Messaggi: 162
Data d'iscrizione: 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Mer Feb 16, 2011 8:24 pm

anch'io sapevo questo, ma la presidente l'anno scorso ha voluto sapere se un ragazzo (non mio alunno) seguiva la differenziata o meno. E ha dato un attestato. Io sostenevo che questa differenza valesse solo x le superiori, ma lei non ha voluto sentire ragioni.
Tornare in alto Andare in basso
docente_sos



Messaggi: 22
Data d'iscrizione: 22.01.11

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Gio Feb 17, 2011 11:56 pm

A me è capitato che dicessero che dando la licenza ai portatori di handicap, alla fine questi risultavano avvantaggiati rispetto ai normodotati, perchè si ritrovavano ad avere gli stessi titoli di studio, e questo non è giusto perchè svantaggia i normodotati che quei titoli se li meritano...!

Se ti dovesse ricapitare portati dietro le linee guida del Miur, che si scaricano qui:

http://www.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/SpacesStore/115c59e8-3164-409b-972b-8488eec0a77b/prot4274_09_all.pdf
Tornare in alto Andare in basso
Fatina



Messaggi: 162
Data d'iscrizione: 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Ven Feb 18, 2011 10:09 pm

Grazie, le avevo scaricate al volo, quando avevo letto il tuo primo post, perché nella mia scuola si sono irrigiditi sul fatto che i ragazzini non riescono a raggiungere gli obiettivi minimi e vogliono far cambiare i PEI. Non considerano che questi ragazzini hanno i loro tempi di apprendimento e le loro difficoltà (certificate). Non sono comunque ancora arrivati alle considerazioni raggelanti che hanno fatto a te l'anno scorso. Da paura!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi: 3504
Data d'iscrizione: 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Sab Feb 19, 2011 11:56 am

Scusate, se ho capito bene alle medie non si dovrebbe parlare di differenziata ma solo di personalizzata e questa vale per tutti. Però per i ragazzi con sostegno fate il PEI mentre per gli altri che hanno difficoltà ma non hanno sostegno si fa il PEP: mi confermate? Ma il PEI non presuppone una differenziata? Parlo da ignorante in materia e quindi vi chiedo aiuto per capire.

ps Lasciamo perdere i commenti sul valore del diploma: che si facciano ancora certi ragionamenti nel XXI secolo è davvero ridicolo, come se il mondo del lavoro non fosse abbastanza selettivo!!! Ma certi insegnanti pensano che quando si fa un colloquio di lavoro il futuro datore guardi solo il diploma?????
Tornare in alto Andare in basso
Fatina



Messaggi: 162
Data d'iscrizione: 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Lun Feb 21, 2011 7:09 pm

nella mia scuola si fa solo il Pei, sinceramente. Io ho sentito utilizzare da alcuni la parola PEP x parlare di PEI. O meglio dire che Pep era la vecchia dicitura per quello che oggi si chiama PEI.
Nelle scuole dove sono stata solo chi aveva il sostegno aveva una programmazione a parte, mentre chi non aveva alcuna certificazione ma era comunque deboluccio negli apprendimenti aveva la programmazione di classe x obiettivi minimi (senza insegnante di sostegno).
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi: 4919
Data d'iscrizione: 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Lun Feb 21, 2011 7:32 pm

Fatina ha scritto:
nella mia scuola si fa solo il Pei, sinceramente. Io ho sentito utilizzare da alcuni la parola PEP x parlare di PEI. O meglio dire che Pep era la vecchia dicitura per quello che oggi si chiama PEI.
Nelle scuole dove sono stata solo chi aveva il sostegno aveva una programmazione a parte, mentre chi non aveva alcuna certificazione ma era comunque deboluccio negli apprendimenti aveva la programmazione di classe x obiettivi minimi (senza insegnante di sostegno).
di solito è così...PEI sta x programmazione educativa individualizzata ossia gli alunni col sostegno e PEP personalizzata, spesso dsa e h in fase di riconoscimento
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi: 3504
Data d'iscrizione: 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Lun Feb 21, 2011 9:24 pm

forza ha scritto:
di solito è così...PEI sta x programmazione educativa individualizzata ossia gli alunni col sostegno e PEP personalizzata, spesso dsa e h in fase di riconoscimento
anche da noi è così, ma quando si parla di pei si parla di didattica e verifiche differenziate, mentre qui sopra si diceva che la differenziata alle medie non esiste!?!? E allora io non ci capisco più niente!!!! Sigh!
Tornare in alto Andare in basso
Fatina



Messaggi: 162
Data d'iscrizione: 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Mar Feb 22, 2011 8:26 pm

alle superiori la differenziata dà luogo ad un attestato anziché ad un diploma. Nel post iniziale si diceva, facendo riferimento alle linee guida x l'integrazione degli alunni con disabilità, che è sbagliato terminologicamente parlare di differenziata nella scuola dell'obbligo. Alle medie bisogna parlare di programmazione personalizzata e dare un diploma di licenza media a tutti gli effetti di legge. Nell'ambito della programmazione personalizzata tu puoi anche differenziare le verifiche se lo ritieni opportuno e l'alunno con disabilità prende la licenza media come gli altri.
Questa norma nella prassi è ignorata, perché -in genere- anche alle medie si tende a dare un diploma solo ai ragazzini con disabilità che seguono gli obiettivi minimi, mentre i ragazzi gravi prendono un attestato. Questa prassi disattende le linee guida del ministero.
Tornare in alto Andare in basso
docente_sos



Messaggi: 22
Data d'iscrizione: 22.01.11

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Mer Feb 23, 2011 9:42 pm

A dire il vero non so quale sia esattamente la differenza tra PEI e PEP, e anche io credo che uno sia il termine usato precedentemente rispetto all'altro.

Se però non sbaglio, PEI si riferisce al piano educativo redatto da tutta l'équipe, compresi cioè anche gli specialisti della ASL, mentre la scuola lo compila nella parte che riguarda il PSP (piani di studio personalizzati).

Questo mi sembra comparire anche nelle Linee Guida.

Ho idea che probabilmente ci si confonde tra PSP e PEP, intendendo con entrambi la personalizzazione dello studio -specificamente ad opera della scuola- nel PEI, che è documento collegiale.

Per il resto concordo con Fatina.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi: 3504
Data d'iscrizione: 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Gio Feb 24, 2011 12:23 am

Fatina ha scritto:
-in genere- anche alle medie si tende a dare un diploma solo ai ragazzini con disabilità che seguono gli obiettivi minimi, mentre i ragazzi gravi prendono un attestato.
mai visto fare l'attestato, nella nostra scuola sempre il diploma...
grazie per le altre info ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Fatina



Messaggi: 162
Data d'iscrizione: 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Ven Feb 25, 2011 8:42 pm

da me l'anno scorso hanno dato un attestato a coloro che avevano una grave disabilità.
Tornare in alto Andare in basso
LaVale



Messaggi: 203
Data d'iscrizione: 25.10.09

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Sab Feb 26, 2011 1:02 pm

A quanto so, alle medie è obbligatorio dare l'attestato di frequenza nei casi in cui l'alunno venga esonerato da una o più discipline, in tutti gli altri casi (programmazione semplificata, differenziata o ob minimi) è possibile fornire il diploma "regolare".
Tornare in alto Andare in basso
labombanavarro



Messaggi: 15
Data d'iscrizione: 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Dom Mar 06, 2011 12:05 pm

Salve a tutti, volevo chiedervi un'informazione sulla programmazione per obiettivi minimi e differenziata: è possibile far seguire una programmazione differenziata per alcune materie (dove magari l'alunno non possiede delle conoscenze e competenze tali da rapportarle a quelle della classe) e in altre discipline una programmazione per obiettivi minimi???Una sorta di PEI misto (consentitemi il termine) Io ho qualche dubbio, ma se è concesso, potete darmi i riferimenti normativi???grazie mille!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi: 4919
Data d'iscrizione: 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata   Dom Mar 06, 2011 2:47 pm

che io sappia sì è possibile, ma nn ho i riferimenti normativi
Tornare in alto Andare in basso
 

Attenzione: obiettivi minimi / progr. differenziata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 su2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permesso del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: -