Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 prove equipollenti esami di stato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: prove equipollenti esami di stato   Mar Mag 07, 2013 8:10 pm

Può un alunno che non ha mai sostenuto prove equipollenti per tutto il triennio sostenerle all'esame di stato?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Mer Mag 08, 2013 10:30 am

Facendo una integrazione al pdp qualora non fossero previste e indicandolo nel documento del 15 maggio, a mio parere sì. Ma i tempi sono stretti.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Nessunpericolo



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Mer Mag 08, 2013 3:49 pm

peach79 ha scritto:
Può un alunno che non ha mai sostenuto prove equipollenti per tutto il triennio sostenerle all'esame di stato?
Il documento del 15 maggio ricostruisce un po' il triennio dell'alunno disabile, se non le ha mai sostenute, e cominciate con le prove equipollenti ad aprile del quinto anno, e presentate questa documentazione, non fate una bella figura...
Sul discorso legalità...su quello non penso che vi faranno poi molte storie, provate almeno a motivare la decisione (che ne so, scrivete che sente molto la tensione dell'esame (e quindi non riesce a rendere) e che per questo la facilitate con le prove equipollenti.
Questo va scritto:
A)Sul PEI (quindi dovete fare un aggiornamento del PEI convocando tutti i soggetti interessati)
B)Sul documento del 15 maggio.
Questo se volete fare le cose per bene....
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Mer Mag 08, 2013 3:58 pm

sono d'accordo, Nessunpericolo
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Mer Mag 08, 2013 5:37 pm

peach79 ha scritto:
Può un alunno che non ha mai sostenuto prove equipollenti per tutto il triennio sostenerle all'esame di stato?
Cioè durante tutto il triennio ha sostenuto prove identiche al resto della classe? Perchè volete "diversificarle" (anche se equipollenti) per l'esame e non lo avete fatto anche nel corso dell'anno?
Tornare in alto Andare in basso
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Gio Mag 09, 2013 11:38 am

la storia è un pò complessa. il ragazzo ha sempre seguito la programmazione curricolare senza grossi problemi, sostenendo le stesse prove della classe, sia scritte sia orali. quest'anno, purtroppo, c'è stato un notevole calo psico-fisico per gravi problemi di salute (che però non sono stati mai certificati) e per questo per buona parte dell'anno l'alunno non ha proprio partecipato alle attività didattiche. quando le cose sembravano migliorare, il glh ha deciso cmq di continuare con la programmazione curricolare. le cose sono sì migliorate ma non a tal punto da rendergli possibile una ripresa totale, quindi continua ad avere molte difficoltà. solo all'ultimo glh di maggio lo psicologo ha iniziato a parlare di prove equipollenti, al che io ho appunto detto che non essendone mai stato parlato prima, il ragazzo aveva cmq fatto le stesse prove della classe e che mi sembrava molto forzato introdurle adesso per gli esami, anche perchè nel documento del 15 maggio andrebbero allegate le prove sostenute durante l'anno per permettere alla commissione di prepararne di simili...e ovviamente non ci sono.
che fare?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Gio Mag 09, 2013 11:58 am

Penso che si possa trascurare di allegarle se inserite una relazione che ripercorra la storia scolastica del ragazzo nell'ultimo anno e magari un attestato dello psicologo che riconosca le sopravvenute difficoltà. Potete ricondurlo ai bes. La cosa più importante è che ci sia il pdp debitamente compilato e approvato dalla famiglia. Magari potete inserire nel documento qualche verifica secondo la programmazione normale che il ragazzo ha sostenuto e allegare la relativa prova equipollente come pensate avrebbe dovuta essere fatta. In modo da dare una indicazione alla commissione che preparerà le prove di esame. Secondo me, specificando bene il tutto in modo che non sembri un aiuto in extremis al ragazzo ma un riconoscere un suo bisogno cui rispondete secondo normativa, non avrete problemi
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Gio Mag 09, 2013 12:13 pm

Non riuscite a mettervi in contatto con il presidente della commissione e parlarne con lui?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Gio Mag 09, 2013 6:44 pm

Il problema si potrà affrontare, Ire, una volta che la commissione d'esame si è insediata e cioè il 17 giugno, contattare adesso il presidente di commissione non mi sembra fattibile.
Comunque, a parer mio, mi sembra "forzato" e "artificioso" stabilire solo adesso, in vista dell'esame, prove equipollenti, perchè il Cdc non ci ha pensato prima? E' impossibile che le "difficoltà" siano emerse solo adesso, infatti Peach parla di un calo psico-fisico del ragazzo durante quest'anno, ma nonostante ciò si è continuato con la programmazione e prove identiche al resto della classe. Perchè la psicologa si è svegliata solo nel GLH di maggio iniziando a parlare di prove equipollenti? Perchè non lo ha fatto prima?
Il documento del 15 maggio deve essere fedele a ciò che si è fatto e a come lo studente ha lavorato nel corso dell'anno...falsare o omettere non mi sembra corretto! Si può motivare e giustificare in modo puntuale e preciso la proposta del Cdc e della psicologa relativamente alle prove equipollenti, ma essendo proposta dovrà essere poi vagliata dalla commissione d'esame
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Gio Mag 09, 2013 6:58 pm

Qui vvdo assolutamente a naso, non ne so nulla, ma convenendo con te, Giovanna, che è assolutamente tardi per proporre al ragazzo prove diversificate, insisto col dire che forse un tentativo si può fare. Ne aveva bisogno prima e non gli sono state concesse, è una ragione valida per non concedergliele nel momento forse più emotivamente faticoso?

In ogni caso, anche una proposta alla commissione deve essere presentata dopo aver ottenuto il consenso ufficiale della famiglia.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Gio Mag 09, 2013 9:42 pm

ire, il ragazzo non si può ricondurre ad un bes, perchè ha la 104 e poi le prove, se non uguali a quelle della classe, vanno allegate al documento del 15 maggio.
io quest'idea delle prove equipollenti la vedo come una forzatura. lo psicologo addirittura spera che la commissione non prepari le prove equipollenti ma si "accontenti" di un facsimile dato dal cdc, quindi tra l'altro su contenuti diversi dalle prove ministeriali. io lo trovo ingiusto e sinceramente anche illegale.
secondo me il ragazzo quest'anno non era in grado di fare la programmazione di classe ma si è deciso cmq per questa per dargli una possibiltià visto che negli anni precedenti se l'era sempre cavata bene.
purtroppo abbiamo aspettato ma la ripresa non c'è stata e tra l'altro permangono problemi di salute, che continuano a non essere certificati.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Gio Mag 09, 2013 9:47 pm

Che dire? arrivare adesso è davvero tardi. Continuo a ritenere che sia possibile fare il tentativo di produrre qualche esempio di prova equipollente ed allegarlo al documento del 15 maggio insieme ad una dettagliatissima relazione che spieghi la situazione.

Sicuramente non sarà possibile fargli fare prove con contenuti diversi, ma lo psicologo fa il proprio mestiere, a voi tocca il vostro.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Gio Mag 09, 2013 10:09 pm

ti rendi conto di cosa significhi preparare delle prove equipollenti nel momento in cui arrivano dal ministero? è un lavoro lungo, complesso che richiede molto tempo, soprattutto in istituti dove la seconda prova è tecnico-pratica. e intanto l'alunno che fa? aspetta? secondo me è ancora più umiliante sapere che tutta la tua classe aspetta che venga preparato il tuo compito, perchè cmq in qualche modo si dovrà giustificare il motivo per cui la classe non inizia la prova.
e poi come potremmo "produrre qualche esempio di prova equipollente" a questo punto dell'anno? l'alunno dovrebbe averle fatte e le prove dovrebbero essere state archiviate insieme a tutti gli altri compiti in classe e invece ovviamente non ci sono.
si è voluta dare una possibilità all'alunno, ma purtroppo i tempi sono stati davvero troppo ristretti ed anche se oggi non avesse più nessun problema non sarebbe cmq riuscito a recuperare tutto quello che ha perso mentre non stava bene.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Gio Mag 09, 2013 10:19 pm

Quale possibilità gli si è voluta dare?

Che differenza avrebbe fatto avere prove equipollenti durante tutto l'anno?
Parlarne adesso non ha senso ma sarebbe stata cosa buona in presenza di 104 prevedere prove equipollenti fin dall'inizio, provare magari a proporgliele uguali alle altre, e avere la possibilità di tornare indietro all'eventuale manifestarsi di difficoltà (sempre possibili in un alunno certificato)

Non è stato fatto così e ora c'è questo problema che bisognerebbe risolvere.
La spiegazione del ritardo della prova potrebbe essere non tanto dettagliata da fornire il nome dell'alunno per il quale si sono dovute preparare prove che hanno richiesto tempo.

Non lo so, a mio parere sarebbe il caso di vedere se si riesce ad aiutarlo, anche se le tue obiezioni sono ragionevoli.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Gio Mag 09, 2013 10:27 pm

gli si è voluto dare la possibilità di fare una programmazione di classe ed avere un diploma.
le prove equipollenti non sono state previste perchè si è sempre detto che l'alunno, in condizioni "normali", non ne aveva bisogno. io tra l'altro, in condizioni "normali" l'ho visto per un solo mese. si è voluto aspettare ma la "normalità" non è tornata...
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Ven Mag 10, 2013 5:20 pm


Condivido totalmente quanto sostiene Peach e le sue giustificatissime perplessità che avrei anche io al suo posto!!!
Ire ha scritto:

Sicuramente non sarà possibile fargli fare prove con contenuti diversi, ma lo psicologo fa il proprio mestiere, a voi tocca il vostro.
Su questo, Ire, avrei qualche dubbio, se lo psicologo, come dice Peach, "..addirittura spera che la commissione non prepari le prove equipollenti ma si "accontenti" di un facsimile dato dal cdc, quindi tra l'altro su contenuti diversi dalle prove ministeriali."
Anche io, come Peach, lo trovo ingiusto e sinceramente anche illegale......perchè lo psicologo che "sa fare il proprio lavoro" ha una simile speranza??? Perchè non ha lavorato diversamente in corso d'anno???
Tornare in alto Andare in basso
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Ven Mag 10, 2013 6:30 pm

perchè si accontenta? ha fatto capire chiaramente che così l'alunno saprà già su cosa sono le prove...e questo io non lo chiamo "fare il proprio mestiere".
tutto questo succede perchè fino agli esami si fa finta di niente, si dà la programmazione di classe a tutti, anche se non ce la fanno. poi, alla vigilia degli esami, tutti "scoprono" che il ragazzo non ce la fa.
io sono fermamente convinta che il nostro alunno non sarebbe stato in grado di affronatre l'esame neanche se quest'anno le cose fossero andate bene. ha bisogno continuo di essere seguito, da solo non riesce a fare niente...e allora che competenze ha raggiunto? sicuramente non quelle di un quinto superiore
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Ven Mag 10, 2013 7:03 pm

Ora non ha alcun senso per questo alunno, dire che ciò che è stato fatto non è stato corretto. E' andata così, immagino che la famiglia abbia accettato, c'è lo psicologo che partecipa ai glh, mi sembra di capire, ed ha accettato pure lui. Vedete se riuscite ad aiutare sto ragazzo altrimenti amen.

In linea di massima, quando rivedo i pdp dei ragazzini dsa, tendo a suggerire l'inserimento di tutti gli strumenti necessari in relazione alla severità del disturbo e alla sua "collocazione" poi consiglio di accordarsi con la scuola e di assecondare anche i tentativi di "superamento" del limite. Perchè la compensazione è possibile ed è desiderata ma si deve essere pronti a ripiegare davanti ad una regressione. Dal dsa non si guarisce come non si guarisce, immagino, da una situazione certificata sotto la 104 quindi non prevedere strumenti perchè ci si aspettano condizioni "normali" non ha tanto senso.
Perdonami, peach, io che non sono nessuno vengo a fare la "maestrina" ti prego, prendi questo mio come uno spunto di riflessione per i prossimi casi che vi capiteranno.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Ven Mag 10, 2013 8:05 pm

ire, non me la prendo affatto, ma purtroppo la realtà del sostegno è spesso questa. sono soprattutto la famiglia e i medici, che tra l'altro non ci sono in classe e non vedono quante difficoltà hanno i propri figli, a spingere per le programmazioni di classe. per questo ragazzo, anche in condizioni migliori, non bastano strumenti e strategie, ci vuole una persona accanto che lo aiuti materialmente a fare. è ovvio che lo aiuteremo, se necessario (e lo sarà sicuramente) gli faremo noi le prove. ma questo significa che le cose non dovevano essere fatte così a partire dall'inizio, e non solo quest'anno. è questo che mi fa rabbia, il fatto che ci sia accorga dei problemi solo in previsione degli esami
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Sab Mag 11, 2013 5:09 pm

Mi rendo conto peach.

QUando ho detto che lo psicologo fa il proprio mestiere, intendevo dire che il suo interesse principale è (dovrebbe essere, se ne fosse capace) quello di garantire il benessere psicologico del ragazzo. Non gliene importa nulla delle normative, degli apprendimenti, di questo e di quello...
Ogni figura del glh ha la propria funzione, mettendole insieme si dovrebbe arrivare a tracciare la strada giusta per perseguire il miglior risultato possibile.

Si dovrebbe
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Dom Mag 12, 2013 8:41 pm

il lavoro dello psicologo sarebbe anche quello di far sapere alla scuola la vera diagnosi del ragazzo e non nascondere la verità anche di fronte a grossi problemi, anche e soprattutto per la nostra incolumità e per quella dei compagni. e qui la finisco...concordando appieno cmq con quello che hai detto. il problema è proprio che si fa finta di niente e poi con i problemi ci rimanimo noi in classe per 5-6-7 ore al giorno.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prove equipollenti esami di stato   Dom Mag 12, 2013 8:57 pm

beh, che tu finisca lì il discorso mi fa pensare molto male, molto :-(

Sì hai ragione il lavoro dello psicologo sarebbe anche quello.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
prove equipollenti esami di stato
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» insegnanti di sotegno commissari interni esami di stato
» Votazione a maggioranza: il ruolo del presidente
» Esami di terza media e obbligo di assistenza alle prove scritte (alunno h non ammesso)
» Esami vari per stato di malessere
» Esami genetici

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: