Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
precary80



Messaggi : 2011
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Sab Mag 18, 2013 7:51 am

Promemoria primo messaggio :

un po' provocatorio...ma spero se ne colga anche il sottofondo

premessa:
mi sono alzato leggendo news che parlano di sospensione scatti anzianità, sovrannumerari, abolizione pagamento ferie non godute, tfr pagato chissà quando,...

antefatto (!!):
uscito ieri sera con amici, di cui uno militare che viaggia gratis in metro, treno, ha riduzione su cinema, piscina, convenzioni di ogni genere...

sogno:
ma non sarebbe bello se anche noi avessimo almeno qualche convenzione utile e legata al nostro servizio?
- per chi risiede lontano (ex >30km) dalla sede di servizio: una riduzione sul trasporto pubblico (ok, non possiamo fungere da agente di supporto al controllore come i militari ma vabeh....)
- uno straccio di riduzione su libri (esiste già? non mi risulta): aggiornarsi e mantenere un minimo di cultura ha un costo...
- idem come sopra per il cinema (chissà perchè i militari si e no no...mahh)
- idem come sopra per musei, luoghi di interesse artistico (che sia la reggia di Venaria, Pompei, o la mostra di Picasso). Oltre al piacere personale penso sarebbe un modo praticamente a costo zero per elevarci un po' verso l'alto.

E' capitato solo a me di voler consigliare una mostra o un luogo ai ragazzi ma poi non ci sono neppure andato io in quel luogo perchè il biglietto costa 15 euro?

pensate che sto dicendo idiozie mattutine?
ale
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Sab Mag 18, 2013 8:57 pm

quaqua ha scritto:
Confermo lo sconto nei musei.
Non so se valga per tutti i musei o le mostre ma spesso è prevista una riduzione per i docenti.


il problema non è quello di dire il 10 o il 70% dei musei fissano lo sconto (vi assicuro che a Roma, grande città d'arte e di mostre, di sconti per docenti se ne vedono pochi, quello per i militari - notoriamente grandi frequentatori - sono la norma), ma stabilire se sia o no corretto, perchè parte necessaria dell'aggiornamento dei docenti, che questi vengano esonerati SEMPRE dal pagamento di mostre, musei, concerti, cinema, e che debbano avere una riduzione sul pagamento dei libri. Il rientro di questa banale norma sulla preparazione sarebbe enorme, più di tanti inutili corsi di aggiornamento, e toglierebbe anche un alibi ai colleghi che non hanno voglia di studiare e che si nascondono dietro la questione dei costi
Tornare in alto Andare in basso
Alessandro Cerracchio



Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 18.05.13
Età : 58
Località : Napoli

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Sab Mag 18, 2013 10:21 pm

Con i "diritti negati" che ci ritroviamo e l'attacco severo ai principi basilari della Costituzione pensate agli sconti nei musei?? Certo l'idea del museo affascina l'insegnante che tra pochi anni spesso ( magari ultrasettantenne) morirà direttamente in classe e sarà "ricordato" dalla scolaresca imbalsamandolo e mettendolo nella "sala dei ricordi"...un bel museo del futuro, non credete...e poi sarebbe sicuramente GRATIS...Mi prenoto!
P.S. Se condividete questo post andate a leggere gli altri miei interventi...non cerco gratificazione...vorrei scrivere per "colloquiare" e discutere con tutti gli iscritti al forum per scambiarci opinioni e "crescere" insieme. Grazie a tutti.
Tornare in alto Andare in basso
maggio61



Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 07.06.11

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Sab Mag 18, 2013 10:37 pm

precary80 ha scritto:
quaqua ha scritto:
Confermo lo sconto nei musei.
Non so se valga per tutti i musei o le mostre ma spesso è prevista una riduzione per i docenti.

Ho fatto un giro su 4 o 5 siti di musei o palazzi&Co ma nelle tariffe nessuna indicazione sugli insegnanti...salvo ingresso gratuito ogni 15 stud....mahh
A me non sembra di chiedere la luna

A Madrid in tutti i musei che ho visitato ho avuto la riduzione; avevo con me una certificazione della scuola in cui si dichiarava che ero un docente.
Tornare in alto Andare in basso
quaqua



Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 30.08.10
Località : Milano

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 11:09 am

Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 11:58 am

lucetta10 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
tutto sacrosanto
p.s. puoi scaricare dalla dichiarazione dei redditi l'acquisto di libri fino a (mi pare) 500 euro
Non mi risulta Lucetta, qualche anno fa era possibile scaricare queste spese come autoaggiornamento, ora non è più possibile. In base a quale normativa sostieni che si può fare?


non so citare la norma. qualcuno ha notizie?
La norma che io conosco Lucetta è relativa al 2008 e valeva solo per quell'anno

I docenti delle scuole di ogni ordine e grado, anche non di ruolo con incarico annuale, possono detrarre dall’imposta sul reddito delle persone fisiche, fino a capienza dell’imposta lorda, un importo pari al 19% delle spese sostenute ed effettivamente rimaste a carico, per l’autoaggiornamento e la formazione. La detrazione spetta per le spese sostenute nel corso del 2008 e fino a un importo massimo di spesa di 500 euro. Tale previsione è stata introdotta dall’articolo 1, comma 207, della legge 24 dicembre 2007, n. 244. Si tratta di un fatto episodico, giacché la detrazione è prevista per il solo 2008. Il risparmio fiscale massimo che un docente può realizzare è pari a 95 euro.

Sei a conoscenza di qualche disposizione più recente? Sarebbe interessante esserne informati
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 12:00 pm

lucetta10 ha scritto:
Ire ha scritto:
Ok, a me va bene tutto, e se vi dessero questo tipo di benefici certo non protesterei ma... pèerchè a voi sì e agli altri no?

Al cinema a costo minore, perchè? mezzi di trasporto a costo minore perchè? gli altri lavoratori non fanno lo stesso? Un medico ad esempio?

Io sarei per cercare di tagliare i costi per tutti, colpendo l'evasione e lo spreco, ma tanto... è sempre il solito discorso.

Bel sogno comunque :-)



troppo banale se rispondo ricordando che un medico guadagna molto più di un insegnante? che l'insegnante per la sua formazione professionale ha bisogno di aggiornarsi su libri, cinema (perchè no? non è cultura? non parliamo mica di Vanzina!), teatro, musica, mostre e il medico (che se vuole può pagarseli) no? Che al medico vengono rimborsati splendidi congressi balneari e a noi fanno pagare le quote sociali di convegnucci di pro-loco? Che se l'insegnante non può permettersi di comprare l'ultimo saggio su un argomento di studio ne risente la sua preparazione e quindi il suo servizio all'utenza, ai ragazzi? se volessimo fare un paragone con un medico dovremmo dire che non prevedere sgravi per i docenti sui libri è come se il medico dovesse portarsi il bisturi da casa ogni volta che opera. Ecco, noi ci portiamo il bisturi da casa, ma quando non ci arriviamo con lo stipendio, evitiamo di portare il bisturi nuovo e continuiamo a usare quello di quando eravamo all'università
Bravissima Lucetta, condivido tutto!!!!
Tornare in alto Andare in basso
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 1:01 pm

dichiarazione dei redditi fatta pochi giorni fa: porto le ricevute di libri acquistati e abbonamenti a riviste per aggiornamento professionale...da due anni non sono più scaricabili...
quella dei militari è una vergogna, ancora più vergognosa per i miliotari italini nelle basi nato: hanno sconti e agevolazioni do ogni tipo in ogni settore...il rrsto ovviamente lo pagano gli altri italini...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 1:06 pm

quaqua ha scritto:
Avevamo già parlato della tessera di riconoscimento qui:
http://www.orizzontescuolaforum.net/t20399-tessere-di-riconoscimento-comprovante-l-attivita-di-docente


Grazie per la segnalazione. Purtroppo il link presente in quella discussione non porta più all'informazione desiderata.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 1:28 pm

beh, in teoria i nostri millitari mettono la vita al servizio della difesa del Paese e della pace, e qualche volta qualcuno ce la lascia, la vita. Un piccolo privilegio non glielo diamo?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
peach79



Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 1:38 pm

non per comprare una macchina per loro o per le loro mogli, per fare benzina, per fare la spesa nei supermercati, per pagare l'assicurazione, non per pagare il treno o l'aereo per le vacanze e potrei continuare all'infinito...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 3:13 pm

giovanna onnis ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
tutto sacrosanto
p.s. puoi scaricare dalla dichiarazione dei redditi l'acquisto di libri fino a (mi pare) 500 euro
Non mi risulta Lucetta, qualche anno fa era possibile scaricare queste spese come autoaggiornamento, ora non è più possibile. In base a quale normativa sostieni che si può fare?


non so citare la norma. qualcuno ha notizie?
La norma che io conosco Lucetta è relativa al 2008 e valeva solo per quell'anno

I docenti delle scuole di ogni ordine e grado, anche non di ruolo con incarico annuale, possono detrarre dall’imposta sul reddito delle persone fisiche, fino a capienza dell’imposta lorda, un importo pari al 19% delle spese sostenute ed effettivamente rimaste a carico, per l’autoaggiornamento e la formazione. La detrazione spetta per le spese sostenute nel corso del 2008 e fino a un importo massimo di spesa di 500 euro. Tale previsione è stata introdotta dall’articolo 1, comma 207, della legge 24 dicembre 2007, n. 244. Si tratta di un fatto episodico, giacché la detrazione è prevista per il solo 2008. Il risparmio fiscale massimo che un docente può realizzare è pari a 95 euro.

Sei a conoscenza di qualche disposizione più recente? Sarebbe interessante esserne informati


ecco... temo sia la stessa norma cui mi riferivo io...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 4:30 pm

peach79 ha scritto:
non per comprare una macchina ..........


Nemmeno considerandoli benefits in integrazione di uno stipendio a dir la verità piuttosto esiguo?

Naturalmente Peach, non parlo di chi dice "armiamoci e partite" parlo di chi ogni giorno è sul campo, in qualche modo. E sono i più.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 6:30 pm

Ire ha scritto:
peach79 ha scritto:
non per comprare una macchina ..........


Nemmeno considerandoli benefits in integrazione di uno stipendio a dir la verità piuttosto esiguo?
Perchè Ire??
Il nostro stipendio, invece, è da nababbi, quindi nessun rimborso o possibilità di detrazione per spese "didattiche"!!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 6:55 pm

io continuo ad esser contraria a qualsiasi benefit...per chiunque.
io continueró a pagarmi l'entrata ai musei, i corsi di aggiornamento come ad esempio pc e lingue...ma che tutti gli altri si paghino tutto e sottolineo tutto, politici in primis.
Tornare in alto Andare in basso
marlena.fred



Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 7:38 pm

giovanna onnis ha scritto:
Ire ha scritto:
peach79 ha scritto:
non per comprare una macchina ..........


Nemmeno considerandoli benefits in integrazione di uno stipendio a dir la verità piuttosto esiguo?
Perchè Ire??
Il nostro stipendio, invece, è da nababbi, quindi nessun rimborso o possibilità di detrazione per spese "didattiche"!!

Scrivo questo post perché mi sento un po' chiamata in causa per il semplice motivo di essere la moglie di un militare che tra l'altro ha scelto il suo lavoro,sapeva a cosa andava incontro ed è fiero di essere tale.
Non scrivo per difendere la categoria ma solo per chiedervi di non generalizzare.
Voglio solo chiarire qualche punto:
-mio marito ha acquistato una macchina di seconda mano lo scorso anno e non ha avuto alcun beneficio,io l'ho acquistata quattro anni fa di terza mano e idem con patate;
-facciamo regolarmente benzina e non abbiamo nessuno sconto particolare;
-le nostre assicurazioni sono sì più vantaggiose per le convenzioni ma non penso che un risparmio di 100 euro all'anno (in due!) risolvano tutti i problemi di una famiglia;
-mio marito viaggia gratis solo su alcuni mezzi ma vi assicuro che spesso preferirebbe pagare pur di non essere chiamato ad intervenire per gestire o placare situazioni che si verificano PUNTUALMENTE sui suddetti mezzi;
-le vacanze le facciamo viaggiando in macchina e paghiamo l'autostrada come gli altri;
-i libri per i ragazzi non ce li sconta nessuno;
-le bollette ci arrivano intere;
-il mutuo e i prestiti non sono agevolati se non quelli dell'inpdap ai quali possono accedere in molti;
-avete mai dato un'occhiata agli sconti e alle riduzioni per i militari agli ingressi?RIDICOLI!a volte evitiamo di farli per non perdere tempo nelle file a mostrare il tesserino;
-io e i mie figli abbiamo le tessere di riconoscimento come familiari di militare: mai usate!!!!
e potrei continuare all'infinito....
Detto questo c'è da dire che c'è anche chi ne approfitta!!!
Volete sapere dove sta la differenza?
la differenza sta nel fatto che:
-mio marito non conosce il turno di lavoro che farà il giorno successivo se non la sera prima dopo una telefonata in caserma;
-io so quando lui va al lavoro ma non so se, e quando, tornerà (e questa non è retorica!);
-lui lavora, come ha scritto già qualcuno, "sul campo", non sa mai chi si troverà di fronte,mentre chi lo vede sa chi è,e spesso è proprio quella divisa che viene presa di mira;
-noi non possiamo programmare ferie o altro perché fino all'ultimo momento potrebbero "sopraggiungere esigenze di servizio";
-lo stipendio di alcuni nostri militari è a dir poco misero e poi vogliamo paragonare i rischi che si corrono stando in mezzo alla strada,soprattutto di notte,e quelli che si corrono a stare dietro una cattedra? (sono anch'io un'ins.te)
e potrei continuare all'infinito...
ma penso di aver detto già troppo e rischio di cadere nel vittimismo e non è mia intenzione.
L'ultima cosa e poi chiudo,la figlia del carabiniere ferito la settimana scorsa se ne sbatterebbe i c.....ni (passatemi il francesismo) di avere sconti o agevolazioni pur di riavere il padre come era prima!!!
Purtroppo oggi nessuno è abbastanza tutelato e chi ne paga le conseguenze è chi sta in prima linea!!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 7:59 pm

Forse è meglio ritornare al tema iniziale, perchè in ogni ambito ci sono situazioni diverse, regolarissime, ma anche poco regolari, quindi mai generalizzare, ma anche mai dire "sempre vittime ed eroi".
Si parla di "agevolazioni" inerenti la professione di un iindividuo, QUALSIASI professione, e ritengo che tutte le categorie debbano poterne usufruire dietro esibizione di precisa documentazione e in modo differente per tipologia a seconda dell'attività svolta.

PS) Sono figlia di militare ora in pensione e conosco bene il patema d'animo della famiglia di un militare, ma non per questo sostengo che debba essere solo questa categoria ad evere "privilegi"...se così vogliamo chiamarli!
Tornare in alto Andare in basso
marlena.fred



Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 8:07 pm

Non mi sembra di aver sostenuto che la categoria debba avere privilegi,anzi ho specificato che almeno noi non ne usufruiamo più di tanto.
La mia risposta era per questo:

Citazione :
quella dei militari è una vergogna, ancora più vergognosa per i miliotari italini nelle basi nato: hanno sconti e agevolazioni do ogni tipo in ogni settore...il rrsto ovviamente lo pagano gli altri italini...

o questo:

Citazione :
non per comprare una macchina per loro o per le loro mogli, per fare benzina, per fare la spesa nei supermercati, per pagare l'assicurazione, non per pagare il treno o l'aereo per le vacanze e potrei continuare all'infinito...

o ancora questo:

Citazione :
Perchè Ire??
Il nostro stipendio, invece, è da nababbi, quindi nessun rimborso o possibilità di detrazione per spese "didattiche"!!

PS: un po' mi meraviglia il fatto che tu sia figlia di un militare e non abbia del tutto compreso il senso del mio intervento!
senza offesa
Tornare in alto Andare in basso
precary80



Messaggi : 2011
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 8:08 pm

Lo spirito del post non era essere contro quelle agevolazioni x i militari, lo sappiamo tutti che fanno un lavoro peggio di molti altri.
Lo spirito era di osservare come la categoria degli insegnanti, piegata da tagli economici e di riconoscimento sociale, potrebbe avere riconosciuti un minimo di ""benefit"" che sarebbero praticamente a costo zero ma moralmente importanti, anche solo come segno di riconoscimento e incoraggiamento a guardare cose belle ed in alto.
Tornare in alto Andare in basso
marlena.fred



Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 8:11 pm

precary80 ha scritto:
Lo spirito del post non era essere contro quelle agevolazioni x i militari, lo sappiamo tutti che fanno un lavoro peggio di molti altri.
Lo spirito era di osservare come la categoria degli insegnanti, piegata da tagli economici e di riconoscimento sociale, potrebbe avere riconosciuti un minimo di ""benefit"" che sarebbero praticamente a costo zero ma moralmente importanti, anche solo come segno di riconoscimento e incoraggiamento a guardare cose belle ed in alto.

Su questo condivido in pieno!!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 8:12 pm

marlena.fred ha scritto:


PS: un po' mi meraviglia il fatto che tu sia figlia di un militare e non abbia del tutto compreso il senso del mio intervento!
senza offesa
Ho capito bene il senso del tuo intervento Marlena ed è per questo che ho dato la mia risposta e forse sei tu che non hai bene inteso il senso della mia risposta o sono io che non sono riuscita a farmi capire...mi dispiace!!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 8:13 pm

ma siccome l'esistenza stessa dei benefit è poco controllabile e spesso non motivabile e sempre e comunque "invidiabile e sprecabile" ...
e leviamoli a tutti 'sti benefit...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 8:32 pm

i libri e gli accessi ai luoghi di cultura per i docenti non possono essere considerati benefit: sono i nostri ferri del mestiere, come si fa a paragonarli alle agevolazioni all'italiana? Dovrebbero mandarceli a casa e obbligarci a leggere quelli irrinunciabili!!!
Possibile che non si noti la differenza? Se il nostro stipendio è basso e non possiamo comprarci i libri, c'è una ricaduta sul nostro lavoro, se non se li comprano altre categorie è diverso
Tornare in alto Andare in basso
marlena.fred



Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 8:33 pm

tellina ha scritto:
ma siccome l'esistenza stessa dei benefit è poco controllabile e spesso non motivabile e sempre e comunque "invidiabile e sprecabile" ...
e leviamoli a tutti 'sti benefit...

meno benefit e più tutela per tutti era quello che intendevo...
sinceramente dei benefit me ne frego...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 8:35 pm

Un professionista scarica l'IVA di tutto ciò che compra per il suo lavoro. I docenti no.

Qualsiasi dipendente che viene mandato in trasferta viene pagato e anche bene. Vi risulta lo stesso quando accompagnate in viaggio i vostri alunni?

L'ultima chicca è che non trovano docenti disposti a fare i commissari per i concorsi a cattedra a causa dei compensi prossimi a zero. Una docente racconta che le hanno chiesto di accettare "per spirito di servizio". L'avessero chiesto a me, me ne sarei andato senza nemmeno salutare.
Tornare in alto Andare in basso
precary80



Messaggi : 2011
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Re: Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)   Dom Mag 19, 2013 9:01 pm

ho messo benefit tra due virgolette proprio perchè noi insegnanti dovremmo avere il piacere di vivere certi posti, luoghi, avvenimenti, letture,...e questi luoghi dovrebbero accoglierci a porte aperte, come fossero anche "case per noi" e senza che questo sia considerato un privilegio
... e noi, penso, dovremmo restituirle in classe ai ragazzi in modo da invogliarli a respirare anche loro certi luoghi.
Tornare in alto Andare in basso
 
Avessimo almeno qualche "privilegio" :-)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Qualche parola di conforto?
» dal mio 10 pt vi racconto che....
» ho qualche dubbio, mi aiutate?
» 8+4 e niente nausea
» Alzheimer, parlare 2 lingue fa bene

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: