Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 rasentiamo l'assurdo!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
tortacaprese



Messaggi : 647
Data d'iscrizione : 08.01.11

MessaggioOggetto: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 9:18 am

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti. Questo è un post di sfoghi. In dieci anni di insegnamento suddivisi nelle realtà più disparate, tra scuole dei quartieri di Gomorra e scuola di élite, non mi era mai e dico mai capitato quanto sto per raccontare:
la scuola dove sono titolare è una scuola media di provincia. Ambiente eterogeneo in quanto ad estrazione socio-culturale e molto omogeneo - purtroppo - per quel che concerne l'atteggiamento delle famiglie. In pratica si verifica una puntuale ingerenza dettata dalla "lotta al docente". Ciò da parte di professionisti (ai quali si suppone lo studio dovrebbe aver ampliato gli orizzonti) che da parte di persone socialmente "più umili" ( i quali, ignoranti, dovrebbero capire che per metter becco si devono conoscere le situazioni). Vi racconto, random, qualche episodio:

- mamma cafona che vuole spiegare agli insegnanti che "gli alunni non sono tutti uguali" e che il figlio ha i propri tempi. grazie al piffero, signora, secondo lei se non avessimo sempre considerato i tempi del pargolo non l'avremmo bocciato da quel dì risultando l'alunno assolutamente lontano dalla soglia di accettabilità? Noi ci facciamo in quattro per ficcargli in quella zucca qualche nozione, siamo comprensivi, teniamo conto del suo background e quant'altro e la signora, ignorante capra cretina e zotica, dice a noi cosa dobbiamo fare ?!?!?!?!?!

- Signora griffata convinta che una Louis Vuitton faccia la differenza (infatti la fa, per me è la classica "cafona arricchita") che si presenta ad aprile (dopo un anno di convocazioni a vuoto) per perorare la causa della figlia "traumatizzata dal non poter essere andata al concerto dei One Direction a Milano" (giuroooooooooo) e che , il giorno dopo il colloquio, telefona (si, telefona) a scuola per giustificare la figlia per i compiti. Cioè, ci ha presi per una pizzeria alla quale si fa un colpo di telefono e si ordina il gusto che più si preferisce senza la briga di recarcisi perchè il servizio è offerto)!!!!!!!!!!!!!!

- papà che, in seguito alla sospensione del figlio, si permette di arrivare a scuola chiedendo se la docente abbia preso il provvedimento in seguito ad allucinazione o se abbia visto davvero il figlio ballare sul banco. ( e certo perchè il figlio ha raccontato di essere vittima di un ingiusto provvedimento ed il papà a chi deve credere?);

- genitori di una classe che ai docenti che lamentano la maleducazione dei ragazzi replicano che la gestione in classe è un problema della scuola salvo poi venire a dire a noi come e cosa poter fare se si parla del figliolo!!!!

- madre di un'alunna strafottente e maleducata che arriva a scuola per dire che l'ha mandata in quanto altrimenti sforava con le assenze e sarebbe stata bocciata e quindi, per farfe questo FAVORE, alla scuola non l'ha tenuta a casa, ma implora di giustificarla in quanto non in condizioni di reggere la giornata. Arrivo in classe, mi rendo conto che la ragazza la giornata la reggeva benissimo in quanto stava ridendo e scherzando con i compagni, la riprendo, lei esce telefonaa alla madre e si fa venire a prendere. Racconto alla signora gli eventi e la risposta è che la ragazzetta sarebbe stata traumatizzata da me!

- signora che professa non so quale religione che pretende che non si spieghi in classe La Pietà di michelangelo in quanto la figlia non può ricevere lavaggi di cervello cattolici! (e chi parla, cioè io, è anche atea.... figuratevi);

- papà che chiede che per un mese non si svolgano compiti in classe nè a casa perchè il figlio ha il braccio ingessato e certo non può rimanere indietro!!!!!!!!!!!!!!

- signora che si lamenta perchè è venuta a scuola, voleva entrare in classe ed il bidello l'ha bloccata!!!!!!!!!!!!! La signora preferirebbe il libero accesso alle aule, magari munita di armi?!?!?!?!?!?

- mamma imbestialita perchè il figlio ha avuto una nota in quanto si è presentato a scuola senza lo zaino e la docente, chiedendogli "credi di star entrando in un bar" lo avrebbe sconvolto!

- madre che , avendo ricevuto la comunicazione a casa che il figlio aveva picchiato un compagno, si precipita a scuola non certo per il fatto in sè quanto perchè il figlio, che in quell'ora stava facendo un compito, poteva esser talmente sconvolto dalla notizia da sbaglaire tutto il compito!!!!!!!!!

In tutto ciò il DS accoglie a braccia aperte tutte le richieste, tutte le lamentele, tutto di tutto....

Potrei andare avanti, ma mi fermo. Su tutto una considerazione: abbiamo toccato il fondo, abbiamo anche terminato di scavare a partire dal fondo, dove arriveremo?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:19 pm

Ire ha scritto:
tata matilda ha scritto:
Ire ha scritto:
sono 20 anni che tra la classe di un figlio e quella di un altro mi trovo in mezzo tra scuola e famiglie, sono 20 anni che ne sento e ne gestisco di ogni, e tu mi chiedi dove vedo?

Abbi pazienza, non è proprio la stessa cosa che essere un docente e vedere e provare tutto ciò che prova un docente...tu in classe non ci sei, noi si.

Giusta osservazione, Tata Matilda, peraltro osservazione che io stessa ho posto tante volte alla base dei miei interventi, e probabilmente ti è sfuggito, ma non è un problema ;-)
E' però un'osservazione che faccio fatica a collocare in questo thread in quanto se non sbaglio qui si parla di rapporti docenti famiglie e io dentro le famiglie ci sono eccome.


E visto che ci sei dentro più di chiunque abbia una famiglia, non hai notato nulla? Dovremmo romanticamente navigare nel vasto mare nella direzione di famiglie che allevano futuri criminali razzisti, ignoranti, votati al dio denaro, che non sono in grado di insegnare il rispetto? Dovremmo appoggiare modelli educativi inaccettabili e volgari? Tollerarli, come suggerisci tu?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:20 pm

Ire ha scritto:
Lucetta, vedi, non si legge tutto poi si fanno figuracce.


Il senso del mio intervento era quello di rispondere ad una osservazione di Giovanna onnis. Lei ha espresso una sua impressione, io le ho portato la mia.


giovanna onnis ha scritto:


Se noi ci rivolgiamo ad un professionista non sindachiamo con le sue decisioni, seguiamo la cura che ci prescrive il medico, presentiamo la dichiarazione dei redditi che ci prepara il commercialista, presentiamo al catasto il progetto predisposto dal geometra o dall'ingegnere, perchè, invece se i genitori si rivolgono agli insegnanti pretendono di essere loro i professionisti??? Questo, per me Ire, è mancanza totale di rispetto!!!



hai notato che nessuno ti capisce e tu non rispondi mai a tono?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25582
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:22 pm

Ire ha scritto:


Se invece vogliamo analizzare un po' e cercare di superare questa conflittualità estenuante penso sia bene, e mi ripeto, cercare di non guardare solo la pagliuzza nell'occhio degli altri.


Nel momento in cui i genitori non vorranno fare più gli insegnanti, molte criticità attuali cadrebbero subito. Soprattutto se voler giocare a fare i docenti significa chiedere, ad esempio, che il 3 del proprio figlio diventi un 6 perchè, poverino, poi si sente svilito. Butto lì un esempio di realtà quotidiana.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:24 pm

sai che tico lucetta, consapevolissima di venir tacciata ora per sempre di quel genitore che insegna ai figli ad essere maleducati, tanto visto come sono i genitori come possono venire su i figlioli?

sai che ti dico? Mi hai proprio cotto il razzol


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:28 pm

gugu ha scritto:

Nel momento in cui i genitori non vorranno fare più gli insegnanti, molte criticità attuali cadrebbero subito. Soprattutto se voler giocare a fare i docenti significa chiedere, ad esempio, che il 3 del proprio figlio diventi un 6 perchè, poverino, poi si sente svilito. Butto lì un esempio di realtà quotidiana.

Tu hai ragione, gugu, ma ti chiedo: e va bene, un cretino di genitore viene a farti questa dmanda ma tu perchè accidenti gli vai dietro a questo genitore? perchè non gli rispondi che no, il figliolo merita il tre e basta? Ma perchè vi mangiate il fegato per queste cose? Si sente svilito il figlio? come dispiace!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:32 pm

Ire ha scritto:


Tu hai ragione, gugu, ma ti chiedo: e va bene, un cretino di genitore viene a farti questa dmanda ma tu perchè accidenti gli vai dietro a questo genitore? perchè non gli rispondi che no, il figliolo merita il tre e basta? Ma perchè vi mangiate il fegato per queste cose?

Forse perchè le dobbiamo sopportare tutti i giorni?
Forse perchè 'sti cretini te li trovi che ti aspettano fuori da scuola?
Forse perchè spesso i DS non ci sostengono?
Vedi tu...credimi, se potessimo mandarli a quel paese e liberarcene così tranquillamente, lo faremmo.
Questo conferma ciò che ho scritto prima: tu non ci sei dentro, è evidente che non puoi comprendere bene quali sono le situazioni.... è ovvio, altrimenti non la faresti così facile
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:33 pm

Ire ha scritto:
sai che tico lucetta, consapevolissima di venir tacciata ora per sempre di quel genitore che insegna ai figli ad essere maleducati, tanto visto come sono i genitori come possono venire su i figlioli?

sai che ti dico? Mi hai proprio cotto il razzol




Molto dialettica, mi pare evidente che sei in difficoltà. A certi livelli, ovviamente, non scendo.
I moderatori cosa dicono?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25582
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:38 pm

Ire ha scritto:
gugu ha scritto:

Nel momento in cui i genitori non vorranno fare più gli insegnanti, molte criticità attuali cadrebbero subito. Soprattutto se voler giocare a fare i docenti significa chiedere, ad esempio, che il 3 del proprio figlio diventi un 6 perchè, poverino, poi si sente svilito. Butto lì un esempio di realtà quotidiana.

Tu hai ragione, gugu, ma ti chiedo: e va bene, un cretino di genitore viene a farti questa dmanda ma tu perchè accidenti gli vai dietro a questo genitore? perchè non gli rispondi che no, il figliolo merita il tre e basta? Ma perchè vi mangiate il fegato per queste cose? Si sente svilito il figlio? come dispiace!



Ma io infatti non ho mosso nemmeno un dito davanti all'affermazione, ripetendo che la media e i voti sono quelli e andranno in consiglio (ovviamente la stessa scena si è ripetuta con tutti i docenti con cui il pargolo è insufficiente).
Solo che la situazione mi ha alquanto colpito, se devo essere sincero è la prima volta che mi capita una cosa simile; sarò stato fortunato.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:40 pm

sì, sono in difficoltà, ma non perchè credo tu abbia ragione, solo perchè non sono capace (o non penso valga la pena) più di tanto di rapportarmi con un certo tipo di persone molto diverse da me.

Mancanza mia.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:42 pm

gugu ha scritto:

Ma io infatti non ho mosso nemmeno un dito davanti all'affermazione, ripetendo che la media e i voti sono quelli e andranno in consiglio (ovviamente la stessa scena si è ripetuta con tutti i docenti con cui il pargolo è insufficiente).
Solo che la situazione mi ha alquanto colpito, se devo essere sincero è la prima volta che mi capita una cosa simile; sarò stato fortunato.

Ma così deve essere, davanti a certe affermazioni si ascolta e si prosegue il proprio discorso. Grazie anche per aver ammesso che non ti è capitato tanto spesso, mi conforta sapere che la situazione non è sempre quella descritta nel post iniziale.
Spesso, ma non sempre.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:51 pm

tata matilda ha scritto:
Ire ha scritto:


Tu hai ragione, gugu, ma ti chiedo: e va bene, un cretino di genitore viene a farti questa dmanda ma tu perchè accidenti gli vai dietro a questo genitore? perchè non gli rispondi che no, il figliolo merita il tre e basta? Ma perchè vi mangiate il fegato per queste cose?

Forse perchè le dobbiamo sopportare tutti i giorni?
Forse perchè 'sti cretini te li trovi che ti aspettano fuori da scuola?
Forse perchè spesso i DS non ci sostengono?
Vedi tu...credimi, se potessimo mandarli a quel paese e liberarcene così tranquillamente, lo faremmo.
Questo conferma ciò che ho scritto prima: tu non ci sei dentro, è evidente che non puoi comprendere bene quali sono le situazioni.... è ovvio, altrimenti non la faresti così facile


Non sono io che la faccio facile, siete voi che la fate difficile, di tutto quello che hai elencato posso accettare solo la prima considerazione, e prima, rispondendo a Giovanna, ho parlato dei brividi che mi vengono se penso a quello che sopportate,

Il resto, mi dispiace, ve lo volete:
vi aspettano fuori da scuola? LI denunciate
I ds non vi sostengono? cominciate a contrastarli, unitevi tutti quanti del collegio docenti e imponetegli di lavorare come deve

Ma no, non lo fate, e allora.... viene la storia del cagnolino che piangeva perchè era seduto sui chiodi ma gli faceva fatica spostarsi e continuava a piangere......
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 6:56 pm

Ecco perchè porti molti a sostenere che tu in forum di docenti non ci fai un bel niente...
Non lo trovi un bel forum di mamme saccenti, in cui parlare di quanto siete brave voi mamme, anzichè star sempre a sbirciare i thread di noi insegnanti??
Perchè qui c'è gente che si fa il mazzo e non gradisce essere giudicata da chi non sa un bel niente del lavoro dell'insegnante.
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 7:01 pm

E non parlarmi di confronto perchè una che mi dice che la cafonaggine dei genitori me la voglio io è chiaramente fuori dal mondo.
Perchè per la gente civile il rispetto dovrebbe essere scontato, e il fatto che secondo te, se uno non riesce a combattere contro 100 genitori, allora questo rispetto non se lo merita, la dice lunga sul tuo tipo di ragionamento


Ultima modifica di tata matilda il Lun Mag 27, 2013 7:02 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 7:02 pm

Questa acidissima risposta solo perchè ti ho messo davanti alla possibilità di contrastare chi vi massacra e ti ho fatto vedere che molti di voi sanno piangere, lamentarsi, criticare ma non hanno il coraggio di alzarsi un attimo in piedi?

Tutto questo perchè ti ho ho evidenziato che nella maggioranza dei casi tra colleghi vi guardate in cagnesco invece di essere tutti uniti per fare una buona scuola nonostante i ds cerchino di non sostenervi?

Tutto questo solo per queste piccolezze che ti ho rappresentato?

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 7:03 pm

No Ire, per il tono sprezzante che hai usato
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 7:09 pm

va bene, scusa per il tono anche se mi sento di aver risposto addirittura sottotono rispetto a quello usato con me.

Non ti ho detto che la cafonaggine te la vuoi, ti ho detto che la potete contenere, la potete ignorare, per quanto magari la sera dell'episodio siate un tantino nervosi.

Poi, senza polemica e con un sorriso, se sono proprio 100 i genitori che ti chiamano a combattere, forse un po' di torto ce l'hai. Non credo siano 100, vogliamo dire tre, quattro, dieci? Quando hanno torto, considerateli cacchine di mosche e andate avanti. La maggior parte delle volte dopo che si sono sfogati se ne stanno buoni buoni mentre voi vi rodete il fegato e ci rimettete in salute.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 7:27 pm

Eh...il problema è che ognuno vede una faccia della medaglia...
Cacchine di mosche...alcuni sono anche più fastidiosi più che a semplici cacchine di mosche li paragonerei a quegli enormi "ricordini" che ti lasciano i piccioni sulla macchina appena lavata...
Mi sono arrabbiata ma voglio chiarire che non tutti i genitori sono ricordini di piccioni: in linea di massima direi che un 60% si comporta in maniera civile...è solo che il restante 40% è così rompiscatole da renderteli, certe volte, insopportabili tutti.
Con alcune mamme, quando le incontro per strada, mi fermo a chiaccherare, con qualcuna c'è anche scappato un caffè...altre quando le vedo prego che arrivi un fulmine sulla loro testa...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 7:39 pm

:-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 8:16 pm

Ire ha scritto:


Tu hai ragione, gugu, ma ti chiedo: e va bene, un cretino di genitore viene a farti questa dmanda ma tu perchè accidenti gli vai dietro a questo genitore?

Perché è nostro compito spiegare ai genitori, che evidentemente non comprendono, quale è la nostra linea di condotta; così, anche se non la condividono, almeno non possono dire di non conoscerla. Il buon docente è in grado di motivare il suo agire e lo fa, anche davanti a un genitore chiaramente in malafede.

Ire ha scritto:

perchè non gli rispondi che no, il figliolo merita il tre e basta?

Perché non è professionale: se è un 3 meritato, abbiamo sicuramente modo di spiegare perché.

Ire ha scritto:

Ma perchè vi mangiate il fegato per queste cose? Si sente svilito il figlio? come dispiace!

Uno che lavora coscienziosamente cosa dovrebbe fare? Applaudire? Ringraziare? Alzare le spalle?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 10:19 pm

mac67 ha scritto:
Il buon docente è in grado di motivare il suo agire e lo fa, anche davanti a un genitore chiaramente in malafede.
cut




Uno che lavora coscienziosamente cosa dovrebbe fare? Applaudire? Ringraziare? Alzare le spalle?

non sono d'accordo, un genitore in malafede nemmeno ti ascolta, delle tue motivazioni non gliene importa, le conosce perfettamente, se è in malafede


Uno che lavora coscienziosamente dovrebbe sapere che un ragazzino che merita il tre ha problemi diversi dallo svilimento. Problemi che non si risolvono certo con il 6 mendicato dai genitori.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
serpina



Messaggi : 501
Data d'iscrizione : 21.02.13

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Lun Mag 27, 2013 10:43 pm

Ire ha scritto:
Così come tu dici a me che sono un genitore sensibile e che non sono rivolti a quelli come me certi risentimenti, ma che ci sono certi genitori che...dici anche che sai che ci sono insegnanti lavativi che dovrebbero fare un altro mestiere, Lo stesso mare, giovanna, lo stesso mare.

invece no, e il punto è proprio questo.
ci sono insegnanti incompetenti? certo. ci sono insegnanti aggressivi? certo. rozzi e ignoranti? come no. psichicamente instabili? eccome. lavativi? hai voglia. nella stessa percentuale, probabilmente, di avvocati, macellai e, ovviamente, genitori.
da parte della categoria-insegnanti, però, non c'è, verso la categoria-genitori, quell'insofferenza, quell'acrimonia, quella mancanza di fiducia, quella aggressiva volontà di delegittimazione che c'è, e non si può non vedere, da parte dei genitori verso gli insegnanti.
da parte di TUTTI i genitori, insegnanti compresi.
questo non significa che tutti i genitori abbiano atteggiamenti simili a quelli che la collega elenca nel pruimo post, perchè i filtri dell'educazione, del raziocinio, della vergogna fortunatamente trattengono i più (per adesso): significa però che in tutti i genitori è attivo questo nuovo modello culturale che, quando tuo figlio torna a casa dopo aver preso un quattro, ti fa immediatamente venir voglia non di dare uno sganassone a lui ma di andare a rigare la macchina del suo insegnante.
giusto l'altro ieri un collega piomba in sala professori con un disegno tecnico in mano, fatto da suo figlio alla scuola media e corretto dall'insegnante: cerca un collega di disegno tecnico e gli chiede di esaminare l'elaborato per cercare errori di correzione commessi dall'insegnante in modo da poter contestare il voto.
questo collega, certo, è una persona di basso profilo professionale e umano; un altro si sarebbe trattenuto, non fosse altro per vergogna -ma avrebbe avvertito comunque lo stesso stimolo, perchè si tratta ormai di un modello culturale. è quello che fa sì che uno creda a suo figlio quando questo racconta che l'insegnante ce l'ha con lui, che in realtà tutta la classe va male e non lui solo, che l'insegnante non spiega, che interroga dopo aver detto che non l'avrebbe fatto eccetera eccetera (sfumando). certo, il genitore magari razionalizza, prende le distanze, coltiva il dubbio: ma sotto sotto crede al figlio. al di là di ogni evidenza. ed ecco perchè gli unici rapporti sereni con gli insegnanti ce li hanno i genitori dei ragazzini che a scuola vanno bene.

insomma, che ci siano cretini in tutte le categorie professionali è fuor di dubbio, ma quello che stiamo dicendo è che certi comportamenti dei genitori nei confronti degli insegnanti non dipendono affatto da cretineria individuale ma sono ormai diventati un fatto culturale, e questo ha ricadute pesantissime proprio sul concetto di "fare scuola".


Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Mar Mag 28, 2013 9:19 am

si e no, serpina.

Siamo d'accordo che gli imbecilli sono ovunque.
Tu stessa dici, chiamandolo con basso profilo culturale (io avrei detto con imbecillità, perchè anche nei bassi profili culturali ci sono persone dignitosissime) che la tua collega ha cercato l'appiglio per contrastare il prof di suo figlio. E' una imbecille.

O meglio, fa parte di questa cultura della perfezione che stiamo assorbendo, di questa cultura dell'egoismo estremo che da una parte non ci fa accettare di aver messo al mondo una persona perfettibile, o addirittura con qualche limite insuperabile e dall'altra non ci fa comprendere come questo atteggiamento rechi danno proprio a chi noi vorremmo perfetto.

Ma questo meccanismo è ancora attivato da, dice Tata Matilda, il 40% dei genitori, non da tutti. Pensaci, serpina, guardati intorno in ogni ambiente che frequenti, dalla scuola, al supermercato, alla fermata del bus, alla pubblica amministrazione allo svago ritieni che ci siano più del 60% di persone decenti? No, io non lo ritengo affatto, anzi mi sembra ancora un'ottima percentuale di gente che pensa ai figli e che si muove con dignità e rispetto anche verso di voi.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
serpina



Messaggi : 501
Data d'iscrizione : 21.02.13

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Mar Mag 28, 2013 9:30 am

Ire ha scritto:
Pensaci, serpina, guardati intorno in ogni ambiente che frequenti, dalla scuola, al supermercato, alla fermata del bus, alla pubblica amministrazione allo svago ritieni che ci siano più del 60% di persone decenti? No, io non lo ritengo affatto, anzi mi sembra ancora un'ottima percentuale di gente che pensa ai figli e che si muove con dignità e rispetto anche verso di voi.

evidentemente mi spiego male.
quello che voglio dire è che se un modello culturale è attivo lo è su tutti. anche su quelli che poi si trattengono, razionalizzano, si sforzano o, più spesso, non hanno motivo di trascendere perchè i loro figli a scuola vanno bene.
quello che voglio dire è che questo atteggiamento lo abbiamo in noi nostro malgrado, lo respiriamo, ci stiamo in mezzo, ha effetti su di noi anche se lo biasimiamo e ci accorgiamo della sua pericolosità.
è un atteggiamento pervasivo che va denunciato e combattuto, esattamente come, che so, il razzismo, altrimenti dilaga.
altro che imbecillità isolata!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Mar Mag 28, 2013 9:58 am

non sono d'accordo, anzi, rifiuto nella maniera più assoluta quanto dici. E' uno di quei tipici momenti in cui entrano in gioco i miei sensi. Provo a convincermi di quello che sostieni, faccio la prova su me stessa per vedere se il mio atteggiamento verso la scuola è trattenuto, se mi sforzo, o se non ho motivi di trascendere perchè i miei figli a scuola vanno bene.

NO, quel modello culturale non è attivo su tutti, non mi sognerei mai di andare da qualcuno (insegnante, dirigente, operatore ecologico) a dirgli LEI DEVE FARE, non esiste, non è parte di me. I miei figli a scuola vanno con alti e bassi, sempre al recupero all'ultimo momento, sempre cercando per quanto possibile di passarla liscia, alla fine forse hanno voti più alti di altri, ma ti assicuro che non sono mai andata a mendicare. Ho parlato con loro, ho dato colpe e meriti a loro quando li avevano, NO, non è attivo su di me quel modello culturale (e visto che non sono un alieno, io, ma sono piuttosto una persona molto comune, no, non è attivo su tutti quel modello)

Diverso è il caso in cui davvero ci sia qualcosa che non va, davvero io incontri lavativi, ignoranti, arroganti o delinquenti, non ricordo di aver mai detto nemmeno in questo caso LEI DEVE FARE ho sempre cercato di parlare, cercato di capire le persone che avevo davanti e una volta capita l'impossibilità di un confronto efficace, mi sono sempre mossa, con poca pietà, poche parole e molti fatti, concreti, legali, risolutivi la maggior parte delle volte. Ma in modo sempre civile. E come me il 60% dei genitori.

E questo mi fa trovare d'accordo con te: bisogna sempre tenere l'attenzione sveglia, denunciare e combattere ogni devianza dalla decenza, altrimenti dilaga.
Ma è imbecillità non isolata ma personale. Tante imbecillità personali.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: rasentiamo l'assurdo!   Mer Mag 29, 2013 9:42 am

Ire ha scritto:
tata matilda ha scritto:
Ire ha scritto:


Tu hai ragione, gugu, ma ti chiedo: e va bene, un cretino di genitore viene a farti questa dmanda ma tu perchè accidenti gli vai dietro a questo genitore? perchè non gli rispondi che no, il figliolo merita il tre e basta? Ma perchè vi mangiate il fegato per queste cose?

Forse perchè le dobbiamo sopportare tutti i giorni?
Forse perchè 'sti cretini te li trovi che ti aspettano fuori da scuola?
Forse perchè spesso i DS non ci sostengono?
Vedi tu...credimi, se potessimo mandarli a quel paese e liberarcene così tranquillamente, lo faremmo.
Questo conferma ciò che ho scritto prima: tu non ci sei dentro, è evidente che non puoi comprendere bene quali sono le situazioni.... è ovvio, altrimenti non la faresti così facile


Non sono io che la faccio facile, siete voi che la fate difficile
, di tutto quello che hai elencato posso accettare solo la prima considerazione, e prima, rispondendo a Giovanna, ho parlato dei brividi che mi vengono se penso a quello che sopportate,

Il resto, mi dispiace, ve lo volete:
vi aspettano fuori da scuola? LI denunciate
I ds non vi sostengono? cominciate a contrastarli, unitevi tutti quanti del collegio docenti e imponetegli di lavorare come deve

Ma no, non lo fate, e allora.... viene la storia del cagnolino che piangeva perchè era seduto sui chiodi ma gli faceva fatica spostarsi e continuava a piangere......
Vedi Ire, sono queste affermazioni che possono "scatenare" certe reazioni da parte nostra, se prorpio tu a farla facile...non è così semplice come credi, se fosse così significa che siamo tutti deficienti perchè "ci lamentiamo senza agire di conseguenza". Ti garantisco Ire che non siamo come "cagnolini piangenti" ...è un esempio "leggermente" infelice!!!!
Tornare in alto Andare in basso
 
rasentiamo l'assurdo!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: