Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 10:19 am

Medie superiori, ultimo triennio.

Ci risiamo. E' un a prassi consolidata di tutti i DS, in qualunque scuola si vada.

Circolare del DS impone dettatura in classe, registrazione di tale attività sul registro di classe, firma di minorenni dei programmi.
Ma quale tipo di corso hanno sostenuto tutti i DS? Sono tutti uguali!

Lo stesso dicasi per le quinte. Firmano studenti che non hanno mai fatto niente durante l'anno, indi non sanno quali argomenti sono stati trattati e ti guardano dubbiosi mentre leggono gli argomenti....e come se guardando un ladro colto nel negozio con la refurtiva in mano il poliziotto debba leggere l'articolo di legge che gli vieta di rubare ... il ladro potrebbe non saperlo ....


E' mai possibile che a nulla valgano le rimostranze degli insegnanti che rilevano tali incongruenze?

I programmi sono stati dati all'iniizo dell'anno. Perché nessuno degli studenti lo ha firmato per presa visione?
Ah, se ci fossero anche i registri di classe elettronici; gli studenti saprebbero da casa online che cosa studiare. Soprattutto se sono stati assenti.

Gli argomenti sono nel Registro di Classe, che è a disposizione degli studenti, della classe. E' proprio necessario duplicare con un altro formato elettronico, mettendo altra burocrazia su burocrazia, ciò che è stato scritto durante l'anno in nove mesi ?

E' proprio necessario che vi siano la metà più uno degli studenti? Il DS è un altro Parlamento della Repubblica in miniatura?

Se è a disposizione degli studenti, perché nessuno degli studenti lo legge?

Se vengono rimandati, non dovrebbe essere cura loro trascriversi il programma con gli argomenti? Non devono più essere allattati..

Capisco che qualche insegnante -lo si legge nelmare magnum del web- possa aver messo qualcosa in piùe e che qualche studente se ne sia accorto. Appunto per questo, se ha validità il registro di classe perché duplicarne il contenuto utilizzando altro formato?

Che fare? Fregarsene! Trascrivere gli argomenti e consegnarlo in Segreteria Alunni.

"Sperso" tra leggi ordinarie e travisazioni -"abbiamo fatto sempre così"- del DS.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 11:39 am

sperso ha scritto:
..
....E' proprio necessario che vi siano la metà più uno degli studenti? Il DS è un altro Parlamento della Repubblica in miniatura?.......
In quale circostanza sarebbe necessario questo???
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 11:44 am

giovanna onnis ha scritto:
sperso ha scritto:
..
....E' proprio necessario che vi siano la metà più uno degli studenti? Il DS è un altro Parlamento della Repubblica in miniatura?.......
In quale circostanza sarebbe necessario questo???

quando si legge il programma in classe

Io ho rivisto il programma in itinere insieme agli studenti, registrato la circostanza nel registro di classe. Che cosa facciamo, la classe si tramuta in Parlamento della Repubblica Scolastica in miniatura e io faccio il governo che chiede la fiducia e poi si stila un verbale?


Ultima modifica di sperso il Dom Giu 02, 2013 11:50 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 11:50 am

sperso ha scritto:

I programmi sono stati dati all'iniizo dell'anno. Perché nessuno degli studenti lo ha firmato per presa visione?

Questa obiezione non regge, perché il programma REALMENTE svolto potrebbe essere diverso da quello previsto all'inizio dell'anno. E il programma effettivo serve non solo agli studenti rimandati, ma serve anche a qualche eventuale nuovo studente che potrebbe arrivare da un'altra classe, e soprattutto serve al nuovo insegnante, nel caso che cambi.

CComunque, personalmente, tutta 'sta burocrazia non l'ho mai vista. Io sono abituata a scrivermi il programma per conto mio, a leggerlo pubblicamente in classe (oppure a consegnarlo direttamente agli studenti che se lo passano di mano per verificare che non ci siano incongruenze), lo si fa firmare a un paio di studenti, e via.

Giuro di non aver MAI sentito dire che debba essere obbligatorio dettarlo in classe e farlo trascrivere a mano da tutti gli alunni (anzi, mi sembrerebbe proprio una vessazione anacronistica e ridicola, visto che i programmi di tutte le materie vengono esposti in cartelle apposite dopo gli scrutini e chiunque può procurarseli... a parte il fatto che a me non costa nulla inviare a tutti una copia del file direttamente in email, come faccio spesso anche con dispense ed esercizi), né tantomeno che ci debba essere una quota minima di presenti in classe.

I registri di classe sono molto MENO affidabili del programma complessivo trascritto apposta, perché spesso non contengono dettagli, ma solo indicazioni generali. E comunque, dopo la fine delle lezioni non sono agevolmente accessibili dagli studenti, e tantomeno dai colleghi dell'anno successivo.

Lisa
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 11:50 am

sperso ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
sperso ha scritto:
..
....E' proprio necessario che vi siano la metà più uno degli studenti? Il DS è un altro Parlamento della Repubblica in miniatura?.......
In quale circostanza sarebbe necessario questo???

quando si legge il programma in classe

MAI sentita, giuro.

Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 11:55 am

Certo che ne sto sentendo di veramente strane...da dove escono fuori certi DS che fanno simili imposizioni????
Io non ho mai letto o dettato i programmi agli studenti (27 anni di insegnamento nella scuola superiore), ho sempre agito autonomamente in base a ciò che ho ritenuto opportuno, senza nessuna imposizione da parte dei vari DS....forse sono stata fortunata!!!!
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 11:56 am

paniscus ha scritto:
sperso ha scritto:

I programmi sono stati dati all'iniizo dell'anno. Perché nessuno degli studenti lo ha firmato per presa visione?

... omissis ...

CComunque, personalmente, tutta 'sta burocrazia non l'ho mai vista. Io sono abituata a scrivermi il programma per conto mio, a leggerlo pubblicamente in classe (oppure a consegnarlo direttamente agli studenti che se lo passano di mano per verificare che non ci siano incongruenze),
paniscus ha scritto:
lo si fa firmare a un paio di studenti, e via.
Chiedo scusa ma vi è una nota in proposito di Orizzontescuola ove non ci sta proprio 'sta firma degli studenti, figuriamoci di minorenni....

paniscus ha scritto:
Giuro di non aver MAI sentito dire che debba essere obbligatorio dettarlo in classe e farlo trascrivere a mano da tutti gli alunni
Ho la circolare del DS con tanto di protocollo!

paniscus ha scritto:
I registri di classe sono molto MENO affidabili del programma complessivo trascritto apposta, perché spesso non contengono dettagli, ma solo indicazioni generali. E comunque, dopo la fine delle lezioni non sono agevolmente accessibili dagli studenti, e tantomeno dai colleghi dell'anno successivo.
Si, qui hai ragione, è vero, non sono accessibili dal giorno dopo della fine dell'a.s.. Ma io li consegno alla Segreteria Alunni e chi è interessato li va a chiedere...

Lisa
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 12:00 pm

giovanna onnis ha scritto:
Certo che ne sto sentendo di veramente strane...da dove escono fuori certi DS che fanno simili imposizioni????
Io non ho mai letto o dettato i programmi agli studenti (27 anni di insegnamento nella scuola superiore), ho sempre agito autonomamente in base a ciò che ho ritenuto opportuno, senza nessuna imposizione da parte dei vari DS....forse sono stata fortunata!!!!
Io no, però. Mi posso rifiutare?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 12:04 pm

sperso ha scritto:
Chiedo scusa ma vi è una nota in proposito di Orizzontescuola ove non ci sta proprio 'sta firma degli studenti, figuriamoci di minorenni....

Ma nessuno dice che sia OBBLIGATORIA, o che sia necessaria per convalidare il programma. Se il programma non fosse firmato dgli studenti, ma solo dall'insegnante, sarebbe valido lo stesso. Semplicemente è una prassi, che si continua a tenere perché tanto non costa nulla a nessuno, e costituisce un minimo di messaggio educativo in più ai ragazzi, che "dovrebbero" essere sensibilizzati sull'importanza di non firmare mai nulla senza averlo letto attentamente, tutto lì. Anche se non serve a niente, francamente non vedo dove stia il problema. Non mi risulta che esista alcuna norma che dica che quella firma sia illegale e che dovrebbe essere vietata!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 12:08 pm

sperso ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Certo che ne sto sentendo di veramente strane...da dove escono fuori certi DS che fanno simili imposizioni????
Io non ho mai letto o dettato i programmi agli studenti (27 anni di insegnamento nella scuola superiore), ho sempre agito autonomamente in base a ciò che ho ritenuto opportuno, senza nessuna imposizione da parte dei vari DS....forse sono stata fortunata!!!!
Io no, però. Mi posso rifiutare?
Io mi rifiuterei e il DS non può obbligarmi ad una lettura collettiva e ad una dettatura....dove sta scritto??
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 12:09 pm

paniscus ha scritto:
sperso ha scritto:
Chiedo scusa ma vi è una nota in proposito di Orizzontescuola ove non ci sta proprio 'sta firma degli studenti, figuriamoci di minorenni....

Ma nessuno dice che sia OBBLIGATORIA, o che sia necessaria per convalidare il programma. Se il programma non fosse firmato dgli studenti, ma solo dall'insegnante, sarebbe valido lo stesso. Semplicemente è una prassi, che si continua a tenere perché tanto non costa nulla a nessuno, e costituisce un minimo di messaggio educativo in più ai ragazzi, che "dovrebbero" essere sensibilizzati sull'importanza di non firmare mai nulla senza averlo letto attentamente, tutto lì. Anche se non serve a niente, francamente non vedo dove stia il problema. Non mi risulta che esista alcuna norma che dica che quella firma sia illegale e che dovrebbe essere vietata!
Condivido in pieno!!!
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 12:27 pm

giovanna onnis ha scritto:
paniscus ha scritto:
sperso ha scritto:
Chiedo scusa ma vi è una nota in proposito di Orizzontescuola ove non ci sta proprio 'sta firma degli studenti, figuriamoci di minorenni....

Ma nessuno dice che sia OBBLIGATORIA, o che sia necessaria per convalidare il programma. Se il programma non fosse firmato dgli studenti, ma solo dall'insegnante, sarebbe valido lo stesso. Semplicemente è una prassi, che si continua a tenere perché tanto non costa nulla a nessuno, e costituisce un minimo di messaggio educativo in più ai ragazzi, che "dovrebbero" essere sensibilizzati sull'importanza di non firmare mai nulla senza averlo letto attentamente, tutto lì. Anche se non serve a niente, francamente non vedo dove stia il problema. Non mi risulta che esista alcuna norma che dica che quella firma sia illegale e che dovrebbe essere vietata!
Condivido in pieno!!!
Un momento. D'accordo per "costituisce un minimo di messaggio educativo in più ai ragazzi, che "dovrebbero" essere sensibilizzati sull'importanza di non firmare mai nulla senza averlo letto attentamente" ma qui è diiverso: si dà ai ragazzi qualcosa da firmare che non compete a loro. Non ho detto che sia illegale, mi domando perché avallare una prassi inutile e fuorviante per i ragazzi; perché si fa una cosa solo perché non costa nulla?
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 12:30 pm

giovanna onnis ha scritto:
sperso ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Certo che ne sto sentendo di veramente strane...da dove escono fuori certi DS che fanno simili imposizioni????
Io non ho mai letto o dettato i programmi agli studenti (27 anni di insegnamento nella scuola superiore), ho sempre agito autonomamente in base a ciò che ho ritenuto opportuno, senza nessuna imposizione da parte dei vari DS....forse sono stata fortunata!!!!
Io no, però. Mi posso rifiutare?
Io mi rifiuterei e il DS non può obbligarmi ad una lettura collettiva e ad una dettatura....dove sta scritto??
infatti.
Solo che così diventi il sassolino del DS. Lo fanno tutti, tanto non costa nulla. Integrazione nelle abitudini dell'ambiente scolastico diventa sinonimo di gregge.
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 12:35 pm

Vi riporto anche l'opinione di un altro sito simile.

Domanda

Come ogni anno, alla fine di giugno si ripete l'antico rito (obsoleto) della stesura dei programmi svolti da far firmare agli alunni della classe. Ecco, su questo vorrei intervenire: si concede a questa imposizione firmaiola, la ricetta taumaturgica di risoluzione per ogni eventuale ricorso. Così facendo nessuno può obiettare se quel capitolo è stato spiegato o meno. Mi chiedo e Le chiedo, che valore ha la firma seppur sincera di un minorenne? Perchè devo ogni qualvolta dimostrare in modo umiliante ciò che ho realmente svolto o meno, come se non bastasse quel che scrivo sul registro di classe e ancor meglio su quello personale dove si evince tutto il percorso didattico svolto dall'inizio alla fine? Quale legge, quale articolo, quale comma prevedono e mi obbligano a far firmare il programma svolto da tutti i miei alunni?

Risposta

In effetti si tratta di una prassi piuttosto singolare, quanto priva di fondamento giuridico. E’ evidente, peraltro, che l’atto prodotto dal docente in sede di individuazione ed elencazione degli argomenti trattati in corso d’anno e dei relativi contenuti (c.d. programma), in quanto confortati dai dati contenuti nel registro di classe, costituisce atto ad efficacia preclusiva prodotto da un pubblico ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni. Tale qualifica assume rilievo attesa la assoluta analogia tra l’attività di compilazione del registro di classe l’attività di compilazione del programma che, altro non è, se non un estratto del suddetto registro. La firma degli alunni, dunque, sebbene conforme alla prassi invalsa, è da considerarsi ultronea, nonché, in quanto espressione di soggetti non aventi la capacità di agire, del tutto irrilevante ai fini della efficacia dell’atto giuridico in parola. Giova ricordare, peraltro, che la capacità di agire, ovvero la capacità di compiere atti giuridici, si matura al compimento della maggiore età.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 12:40 pm

sperso ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
paniscus ha scritto:
sperso ha scritto:
Chiedo scusa ma vi è una nota in proposito di Orizzontescuola ove non ci sta proprio 'sta firma degli studenti, figuriamoci di minorenni....

Ma nessuno dice che sia OBBLIGATORIA, o che sia necessaria per convalidare il programma. Se il programma non fosse firmato dgli studenti, ma solo dall'insegnante, sarebbe valido lo stesso. Semplicemente è una prassi, che si continua a tenere perché tanto non costa nulla a nessuno, e costituisce un minimo di messaggio educativo in più ai ragazzi, che "dovrebbero" essere sensibilizzati sull'importanza di non firmare mai nulla senza averlo letto attentamente, tutto lì. Anche se non serve a niente, francamente non vedo dove stia il problema. Non mi risulta che esista alcuna norma che dica che quella firma sia illegale e che dovrebbe essere vietata!
Condivido in pieno!!!
Un momento. D'accordo per "costituisce un minimo di messaggio educativo in più ai ragazzi, che "dovrebbero" essere sensibilizzati sull'importanza di non firmare mai nulla senza averlo letto attentamente" ma qui è diiverso: si dà ai ragazzi qualcosa da firmare che non compete a loro. Non ho detto che sia illegale, mi domando perché avallare una prassi inutile e fuorviante per i ragazzi; perché si fa una cosa solo perché non costa nulla?
Anche se legalmente non ha nessun valore, non sono d'accordo sul fatto che sia "prassi inutile e fuorviante per i ragazzi", io lo faccio perchè lo rotengo utile non perchè "non costa nulla"!!
Tornare in alto Andare in basso
allil80



Messaggi : 146
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 12:42 pm

sperso ha scritto:
Vi riporto anche l'opinione di un altro sito simile.

Domanda

Come ogni anno, alla fine di giugno si ripete l'antico rito (obsoleto) della stesura dei programmi svolti da far firmare agli alunni della classe. Ecco, su questo vorrei intervenire: si concede a questa imposizione firmaiola, la ricetta taumaturgica di risoluzione per ogni eventuale ricorso. Così facendo nessuno può obiettare se quel capitolo è stato spiegato o meno. Mi chiedo e Le chiedo, che valore ha la firma seppur sincera di un minorenne? Perchè devo ogni qualvolta dimostrare in modo umiliante ciò che ho realmente svolto o meno, come se non bastasse quel che scrivo sul registro di classe e ancor meglio su quello personale dove si evince tutto il percorso didattico svolto dall'inizio alla fine? Quale legge, quale articolo, quale comma prevedono e mi obbligano a far firmare il programma svolto da tutti i miei alunni?

Risposta

In effetti si tratta di una prassi piuttosto singolare, quanto priva di fondamento giuridico. E’ evidente, peraltro, che l’atto prodotto dal docente in sede di individuazione ed elencazione degli argomenti trattati in corso d’anno e dei relativi contenuti (c.d. programma), in quanto confortati dai dati contenuti nel registro di classe, costituisce atto ad efficacia preclusiva prodotto da un pubblico ufficiale nell’esercizio delle sue funzioni. Tale qualifica assume rilievo attesa la assoluta analogia tra l’attività di compilazione del registro di classe l’attività di compilazione del programma che, altro non è, se non un estratto del suddetto registro. La firma degli alunni, dunque, sebbene conforme alla prassi invalsa, è da considerarsi ultronea, nonché, in quanto espressione di soggetti non aventi la capacità di agire, del tutto irrilevante ai fini della efficacia dell’atto giuridico in parola. Giova ricordare, peraltro, che la capacità di agire, ovvero la capacità di compiere atti giuridici, si matura al compimento della maggiore età.

Io, invece, scrivo settimana per settimana gli argomenti che faccio a lezione in un documento di cui farò Copia&Incolla sul template che forniranno alla fine dell'a.s.; così pesa meno alla fine dell'a.s. scriversi tutto senza registro personale e di classe a casa. Il tutto lo lascio sul tavolo del ViceDS. Penso di essere diligente, o no?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 12:57 pm

Francamente non capisco perché mai tu te la prenda così tanto per la firma, che appunto non costa nulla e che per te è al massimo irrilevante, invece che per l'obbligo della dettatura, che francamente mi pare proprio fuori dal mondo. Oltretutto, in caso ipotetico di contestazioni, è il metodo della dettatura che è più attaccabile, perché non puoi avere la certezza assoluta che tutti, uno per uno, abbiano scritto l'intero testo nel modo giusto. Mentre se il testo lo scrivi TU, e lo metti a disposizione degli studenti direttamente nella forma che hai scritto TU, non c'è alcuno spazio per ambiguità di nessun genere!
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 1:14 pm

paniscus ha scritto:
Francamente non capisco perché mai tu te la prenda così tanto per la firma, che appunto non costa nulla e che per te è al massimo irrilevante, invece che per l'obbligo della dettatura, che francamente mi pare proprio fuori dal mondo. Oltretutto, in caso ipotetico di contestazioni, è il metodo della dettatura che è più attaccabile, perché non puoi avere la certezza assoluta che tutti, uno per uno, abbiano scritto l'intero testo nel modo giusto. Mentre se il testo lo scrivi TU, e lo metti a disposizione degli studenti direttamente nella forma che hai scritto TU, non c'è alcuno spazio per ambiguità di nessun genere!
Qui il termine dettare significa per il DS leggere per la notifica degli argomenti svolti davanti ad un numero di studenti nel numero di metà classe più uno. Tu intendi dettare nel senso che gli studenti scrivono il programma oggetto della materia di studio.
paniscus ha scritto:
Francamente non capisco perché mai tu te la prenda così tanto per la firma, che appunto non costa nulla e che per te è al massimo irrilevante
...quindi non pensi sia corretta la posizione espressi a tal proposito al link La firma degli alunni nei programmi svolti non è necessaria
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 1:32 pm

Io ho detto chiaramente che sono d'accordo sul fatto che non sia necessaria, quindi perché mi accusi del contrario? Semplicemente, non credo che sia vietata, non credo che sia dannosa, e non credo che sia un problema per nessuno, tutto lì.

Citazione :
Qui il termine dettare significa per il DS leggere per la notifica degli argomenti svolti davanti ad un numero di studenti nel numero di metà classe più uno. Tu intendi dettare nel senso che gli studenti scrivono il programma oggetto della materia di studio.

Non è che lo intendo io, è che in italiano la parola "dettare" vuol dire esattamente quello. Se tu intendi un'altra cosa, specificalo tu, perché altrimenti è normale che non ti capiscano!

Lisa
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 1:44 pm

Anche nella mia scuola è obbligatorio dettare il programma e farlo firmare ad almeno due studenti. Io credevo fosse una prassi di questa scuola, oppure al limite una regola scritta stabilita dall'Istituto, invece addirittura il DS mi ha detto che se non lo faccio TRASGREDISCO ALLA LEGGE. Non si sa però tutte le leggi scolastiche dei DS dove siano scritte... bò! Io personalmente sono d'accordo sul farlo firmare, ma sulla sua dettatura no (secondo me dovrebbe essere interesse dello studente andare a prenderlo in segreteria, e comunque al giorno d'oggi esistono le fotocopie e le e-mail, non c'è bisogno di dettare nulla).
Dettare significa dettare, non leggere alla classe, notificare o qualsiasi altro verbo. La lingua italiana è spesso ambigua e soggetta ad interpretazione, ma non in questo caso!
Non capisco perché diciate che il programma svolto sarebbe una copia degli argomenti già scritti sul registro di classe. Io scrivo gli argomenti svolti sul mio registro personale, non certo su quello di classe. Su di esso generalmente si scrivono le pagine da studiare e/o gli esercizi per casa, questa è la prassi che conosco.
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 1:58 pm

Preciso che non sono un esperto di normativa scolastica in tutti i suoi meandri, ma di fronte a un DS che mi dice "si fa così oppure Lei trasgredisce alla legge", innanzitutto mi informerei se esiste tale legge, mi farei fare un bell'ordine scritto, poi farei protocollare una richiesta di chiarimenti, allegando il suddetto ordine, che richiamerebbe una fantomatica normativa, e per conoscenza manderei tale richiesta di chiarimenti a TUTTI i sindacati, Ufficio scolastico Provinciale, Ufficio scolastico Regionale.

Per legge il DS ha 30 giorni per rispondere a un'interrogazione ufficialmente inoltrata (e se sa che per conoscenza è mandata anche ai superiori, mi sa che si muove).

Se è un despota e per questa cosa si inalbera, io semplicemente direi: "d'accordo, direi che fra noi è finita la civile comunicazione: ci sentiremo solo tramite avvocati per la vertenza sindacale che farò nei suoi diretti confronti, chiedendo ragione a chi l'ha abilitata come DS".

Per mia misera esperienza, anche il DS più dispotico, di fronte a qualcuno che chieda ragioni, normativa alla mano, ridimensiona il suo "si va contro la legge" a un più normale "è una consuetudine che gradirei che Lei seguisse, ma non si senta obbligato/a!"
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 3:04 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Anche nella mia scuola è obbligatorio dettare il programma e farlo firmare ad almeno due studenti. Io credevo fosse una prassi di questa scuola, oppure al limite una regola scritta stabilita dall'Istituto, invece addirittura il DS mi ha detto che se non lo faccio TRASGREDISCO ALLA LEGGE. Non si sa però tutte le leggi scolastiche dei DS dove siano scritte... bò!
Per curiosità Stellastellina chiedi al DS di citarti la legge in questione....ho seri dubbi che lo possa fare perchè NON ESISTE!!!!
Tornare in alto Andare in basso
sperso



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.10.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 4:51 pm

giovanna onnis ha scritto:
sperso ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
paniscus ha scritto:
sperso ha scritto:
Chiedo scusa ma vi è una nota in proposito di Orizzontescuola ove non ci sta proprio 'sta firma degli studenti, figuriamoci di minorenni....

Ma nessuno dice che sia OBBLIGATORIA, o che sia necessaria per convalidare il programma. Se il programma non fosse firmato dgli studenti, ma solo dall'insegnante, sarebbe valido lo stesso. Semplicemente è una prassi, che si continua a tenere perché tanto non costa nulla a nessuno, e costituisce un minimo di messaggio educativo in più ai ragazzi, che "dovrebbero" essere sensibilizzati sull'importanza di non firmare mai nulla senza averlo letto attentamente, tutto lì. Anche se non serve a niente, francamente non vedo dove stia il problema. Non mi risulta che esista alcuna norma che dica che quella firma sia illegale e che dovrebbe essere vietata!
Condivido in pieno!!!
Un momento. D'accordo per "costituisce un minimo di messaggio educativo in più ai ragazzi, che "dovrebbero" essere sensibilizzati sull'importanza di non firmare mai nulla senza averlo letto attentamente" ma qui è diiverso: si dà ai ragazzi qualcosa da firmare che non compete a loro. Non ho detto che sia illegale, mi domando perché avallare una prassi inutile e fuorviante per i ragazzi; perché si fa una cosa solo perché non costa nulla?
Anche se legalmente non ha nessun valore, non sono d'accordo sul fatto che sia "prassi inutile e fuorviante per i ragazzi", io lo faccio perchè lo rotengo utile non perchè "non costa nulla"!!
A parte le opinioni personali, la legge non impone nulla a riguardo -vista anche la posizione letta nel sito a tal poposito- per cui compilerò i programmi e li consegnero in Segreteria Alunni con le prove scritte. E' come il ruolo del Coordinatore di Classse di cui non c'è traccia giuridica; lavoro in più, non previsto a CCNL, che non viene pagato; saputo che è prestazione lavorativa al di fuori del CCNL, ora so che posso non aderire. Idem per il segretario verbalizzante nelle riunioni del CdC, mai pagato sebbene lo abbia fatto per un anno intero; semmai si può procedere a rotazione tra i componenti del CdC.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 4:56 pm

Liberissimo di agire come credi Sperso, ci mancherebbe altro...qui, infatti, si discuteva sull'opportunità o meno di agire in un certo modo, è a nostra discrezione in quanto non è obbligatorio per legge. Solo questione di punti di vista differenti :-)
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?   Dom Giu 02, 2013 6:12 pm

sperso ha scritto:
E' come il ruolo del Coordinatore di Classse di cui non c'è traccia giuridica; lavoro in più, non previsto a CCNL, che non viene pagato; saputo che è prestazione lavorativa al di fuori del CCNL, ora so che posso non aderire. Idem per il segretario verbalizzante nelle riunioni del CdC, mai pagato sebbene lo abbia fatto per un anno intero; semmai si può procedere a rotazione tra i componenti del CdC.

Guarda che il coordinatore e il segretario DEVONO essere pagati. Se nella tua scuola non lo fanno, sono loro ad essere in grave difetto. E comunque, non è mai stato obbligatorio accettare l'incarico se non si vuole, nemmeno se è pagato, figuriamoci se pretendono che lo si faccia gratis. Se non si trova nessuno disposto a fare il coordinatore, la classe può benissimo andare avanti anche senza (dopo la protesta sindacale di quest'anno a seguito della famigerata proposta sull'aumento dell'orario, moltissimi si sono dimessi da coordinatori e non sono mai stati sostituiti, e tutti gli adempimenti obbligatori del consiglio di classe sono stati svolti collegialmente) mentre se non si trova nessuno disposto a fare il segretario, come dici tu, si possono fare i verbali a turno durante tutto l'anno.

Il tuo DS sarà un furbacchione che approfitta del suo ruolo, ma se in tutta la scuola non trova mai nessuno che conosca le normative e che risponda con ragioni consapevoli, gli andrà sempre bene a comportarsi così!

Lisa
Tornare in alto Andare in basso
 
DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» DS impone detattura, firma dei programmi; si può dire no?
» [Caesar94] Firma e Avatar
» Programmi ministeriali liceo linguistico
» aggiornamento firma
» Software per convertire DVD

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: