Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Alunni DSA e sospensione del giudizio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
chiarastella



Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 31.08.10

MessaggioOggetto: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Mer Giu 12, 2013 8:10 pm

Come devono essere strutturate le prove di inglese per alunno con disortografia che ha avuto il debito in inglese? Devono essere coinvolti anche i genitori dell'allievo? E' vero che c'è bisogno di contattare lo specialista che ha stilato la diagnosi ( trattasi di un  foniatra) per definire insieme il tipo di prove da sottoporre all'allievo?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Mer Giu 12, 2013 8:35 pm

Un foniatra ha stilato la diagnosi?

Dunque, Chiarastella, non ci sono indicazioni di legge particolari per quello che chiedi.

Le prove andranno strutturate prevedendo gli stessi strumenti compensativi e dispensativi previsti per le verifiche in corso d'anno.

Questa la legge.

Ora andiamo alla necessità dell'alunno e alla considerazione che un debito in inglese è davvero pesant e per un dsa-
Non entro nel merito del perchè gli sia stato dato, evidentemente avete avuto le vostre ragioni.

Si potrebbe innanzitutto prevedere solo la prova orale (o viceversa quella scritta a seconda delle minori difficoltà) la cosa può essere tranquillamente fatta con l'autorizzazione del ds.

Si potrebbe concordare con la famiglia, o chiarire bene alla famiglia, quali saranno gli argomenti di esame sui quali il ragazzo si dovrà preparare.

Magari per aiutarlo gli si potrebbe chiedere di portare una tesina su un qualche argomento,  (prova scritta) di esporla  e di rispondere alle domande sulla stessa (prova orale)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
chiarastella



Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 31.08.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Mer Giu 12, 2013 9:32 pm

Grazie Ire, perchè mi chiedevi del foniatra? Non è figura competente? Potresti darmi qualche riferimento più specifico ( al di là delle misure previste dalla legge 170) in merito alle prove da sottoporre all'alunno così da poterle dare alla docente d'inglese?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Mer Giu 12, 2013 9:38 pm

Ti cerco qualcosa, ricordami anche la classe, da che ci sei.

Il foniatra da solo non fa diagnosi di dsa.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Mer Giu 12, 2013 9:45 pm

dicendo prima ti cerco qualcosa pensavo a Paola Fantoni, splendida docente di inglese e mamma di dsa, formatrice Aid.

http://is.pearson.it/dsa/dislessia-e-lingua-straniera/http://

questo è solo un po' di materiale, cercando qualcosa su di lei penso riuscirete a mettere insieme qualcosa per il ragazzo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
chiarastella



Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 31.08.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Lun Giu 17, 2013 6:21 pm

Ire grazie ,come al solito i tuoi consigli si rivelano utilissimi.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Mer Giu 19, 2013 11:31 am

ne sono lieta :-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
raffa24



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.06.15

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Dom Giu 21, 2015 8:41 am

Buongiorno, mio figlio che frequenta la 4 perito informatico e certificato DSA, ha avuto il giudizio sospeso, con 5,7 di media, in una materia tps (tecnologie e progettazione di sistemi informatici) so che sarà difficile trovare indicazioni per una materia così particolare! Mi e vi chiedo se ci sono indicazioni circa l'esecuzione di questo esame a settembre? posso richiedere che venga effettuato solo l'orale anzichè, come si indicava nei topic precedente, che si possa preparare su uno specifico argomento e basta?
Non sono affatto contenta di come in questa scuola hanno affrontato il problema dislessia e ho piu' volte manifestato il mio disappunto alla ds. Questa è stata l'ennesima doccia fredda...grazie per una risposta e un consiglio...domani devo andare a scuola a ritirare la comunicazione
Tornare in alto Andare in basso
haran banjo



Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 07.05.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Dom Giu 21, 2015 9:27 am

Una carenza in Tecnologie e Progettazione di Sistemi informatici difficilmente può essere recuperata con un esame solamente orale. Più probabilmente l'esame sarà scritto e sicuramente lo studente si dovrà avvalere delle misure compensative e dispensative previste dal P.D.P.. Le modalità dell'esame sono specificate nella lettera del debito o comunicate successivamente dalla scuola. Seppure sia infrequente che uno studente D.S.A. con una media vicina alla sufficienza veda il giudizio sospeso (spesso si manda una lettera di fragilità), non è assolutamente irregolare e anzi molto dipende da come tale media sia raggiunta (dove sono le insufficienze? All'inizio? Alla fine? Ha alzato la media soprattutto con voti pratici?). Con queste considerazioni non intendo entrare nel merito della questione, perché non possiedo gli elementi, ma la media matematica dei voti NON è assolutamente un indicatore del voto finale (la legge non nomina la media).
Il debito sarebbe illegittimo solo se durante l'anno scolastico le prove di valutazione fossero state somministrate prive dei detti strumenti compensativi/dispensativi.
Gli argomenti della prova sono stabiliti dal docente, non devono essere concordati con la famiglia e solitamente sono quelli in cui lo studente ha conseguito valutazioni negative. Il ruolo della famiglia è attivo solo nella redazione del Piano Didattico Personalizzato e in una sua eventuale revisione di anno in anno.
Tornare in alto Andare in basso
raffa24



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.06.15

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Dom Giu 21, 2015 9:38 am

Non mi è stata inviata alcuna comunicazione o lettera di fragilità, sino a metà maggio aveva una media intorno al 6 (come pure in pagella al primo quadrimestre) e peraltro si stava concentrando e prendendo ripetizioni per un'altra materia di cui aveva avuto l'insufficienza (l'unica) nel primo quadrimestre. Poi a fine maggio ha preso un 4 in una verifica e l'insegnante ha voluto comunque interrogarlo il penultimo giorno di scuola, assegnandogli un 5 e portando quindi la media a 5.7.
Ritirero' domani la lettera a scuola e vedremo.
Grazie per la risposta
Tornare in alto Andare in basso
haran banjo



Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 07.05.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Dom Giu 21, 2015 9:52 am

La lettera del debito contenente argomenti e modalità è quella che sarà ritirata domani, non viene inviata prima. Ho chiamato lettera di fragilità la comunicazione che accompagna un cinque trasformato in 6 in sede di scrutinio finale, ma non è il caso del ragazzo il questione. Se alla consegna è presente il/la docente può valere la pena di chiedere qualche notizia in più se la lettera scritta non fosse esaustiva. Solitamente io includo nella verifica del debito i soli argomenti insufficienti (informandone le famiglie per iscritto) in modo che gli obiettivi minimi siano recuperati tutti, ma è il docente titolare che stabilisce il contenuto della verifica. Credo sia lecito interrogare l'insegnante su questo aspetto: chiedere è lecito, rispondere è cortesia.
Tornare in alto Andare in basso
raffa24



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.06.15

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Dom Giu 21, 2015 10:12 am

va bene la ringrazio molto per le delucidazioni
Tornare in alto Andare in basso
haran banjo



Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 07.05.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Dom Giu 21, 2015 10:28 am

Non c'è di ché. In bocca al lupo!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Dom Giu 21, 2015 11:54 am

Ciao raffa, a seconda di come la si intende da parte della scuola, di come la si propone al ragazzo e alla famiglia e degli accordi specifici per il recupero delle fragilità che siano costruttivi e finalizzati proprio a quella motivazione e non a una "punizione" o una scarsa conoscenza del dsa da parte della scuola (e mi dispiace sentirti diri che non sei contenta di come hanno gestito il problema, mi fai capire che non sono stati proprio attenti e precisi nell'applicazione di quanto necessario) a seconda di questo, dicevo, il debito in una materia di indirizzo può essere una grande opportunità per il ragazzo.

E' consentito, è possibile, e direi è doveroso, che famiglia e scuola si accordino bene su quanto c'è da fare.
Puoi senza ombra di dubbio programmare con il docente della materia, previa autorizzazione del ds che ha facoltà di farlo, di impostare un esame solo su un argomento specifico, quello che ha determinato l'attribuzione del debito, o anche su una parte di quell'argomento. Potete addirittura predisporre una sorta di scaletta con con le domande la cui risposta indichi che il ragazzo ha appreso l'argomento e ha le basi per proseguire il prossimo anno.

In estate si potrà preparare su quelle e all'esame dimostrerà di essere padrone di quanto gli mancava.

Non hanno nessuna importanza e vanno assolutamente trascurate tutte le obiezioni sul: eh, ma il ragazzo deve dimostrare di sapere quello che gli si chiede, sempre, eh ma così è troppo facile.
Vanno trascurate perchè nel momento della difficoltà e della massima fatica per un ragazzo con dsa quello che è importante è che dimostri di avere i fondamentali sui quali costruire. Il resto sono chiacchiere non contemplate dalla legge.

Se mi permetti un consiglio quando ritirerai la lettera mettiti immediatamente in contatto con il ds e con il docente della materia, contatto scritto e documentato, affichè possiate incontrarvi per programmare gli argomenti e le modalità di esame.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
raffa24



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 21.06.15

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Mer Giu 24, 2015 9:29 pm

Buonasera  a haran banjo e a Ire ho ritirato la famosa lettera, tralascio che hanno indicato che gli esami di riparazione si terranno tra il 1 e il 6 settembre 2014, sono stati indicati TUTTI gli argomenti svolti nel corso dell'anno. Ho chiesto al coordinare (unico presente) se, visto che nel primo quadrimestre era sufficiente, era giusto così ma mi è stato risposto di si, bisogna riprendere tutto il programma. Nella lettera inoltre c'è scritto che la prova sarà SCRITTA, ho chiesto lumi alla referente della dislessia e mia ha detto che sicuramente questa sarà la modalità adottata. Oggi però ho parlato con un avvocato, competente in materia e consigliatomi da AID, che mi ha detto che no, lui ha diritto (come da normativa) ad avere anche l'orale, nel caso in cui la prova scritta dovesse non andare bene. E se anche non c'è scritto sul PDP questo è quanto va fatto perchè appunto previsto dalla normativa e mi ha consigliato di scrivere una mail al ds per fare in modo che lo ricordino in fase di esame.
Chiedo anche a voi, soprattutto a haran banjo che mi par di capire sia un docente forse anche di qualche materia analoga alla mia, se vi risulta. grazie
Tornare in alto Andare in basso
haran banjo



Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 07.05.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Gio Giu 25, 2015 3:06 pm

Gentile raffa24, sono docente di una materia molto simile, dato che insegno Tecnologie e Progettazione di Sistemi elettrici ed elettronici (è la corrispondente della vostra, ma nel ramo elettrico anziché informatico). Ho contribuito a redigere il P.D.P. di un dislessico come coordinatore, ma sono meno preparato di un avvocato. Per quanto ne so non è vero che l'orale sia obbligatorio, ma di sicuro sarebbe opportuno prevedere ANCHE la prova orale dato che solitamente alcune conoscenze vengono certificate compensando lo scritto con l'orale. Mi pare, sottolineo pare, poco serio indicare l'intero programma se davvero le insufficienze sono concentrate su una parte ridotta dello stesso e ancora meno serio dimenticarsi dell'orale se si pretende di recuperare l'intero programma. Chiaramente le mie considerazioni sono parole al vento senza conoscere direttamente la situazione nel dettaglio; se fossi io il docente prevederei la sola parte affetta da insufficienze e a seconda della natura della parte del programma valuterei se prevedere ANCHE l'orale.
In una materia progettuale che può andare all'esame di stato non si può trascurare lo scritto.
Credo che Ire però conosca la normativa meglio di me, quindi vale la pena ascoltare il suo parere.
Chiedo lumi in tale senso a Ire e raffa24 sulla normativa che prevederebbe l'orale indipendentemente dal PDP perché sarò ignorante, ma mi sembra stranissimo che sia tassativo.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Gio Giu 25, 2015 8:04 pm

Concordo con tutto quanto hai detto haran banjo.

Poco serio indicare tutto il programma per un ragazzo con dsa che, facciamo riferimento solo alla normativa e non alle considerazioni che hanno portato a definirla, il dsa è tutelato al massimo nelle sue caratteristiche eliminando tutte le "sorprese" e suddividendo tutti i lavori in piccole parti.
(a grandi linee questo discorso naturalmente)

Il discorso sul pdp è un po' questo: imprescindibilità da quello che vi è indicato esiste solo in sede di esame di stato di secondaria di secondo grado quando persone esterne che non conoscono il ragazzo lo sottopongono a prove per le quali devono avere indicazioni.

In tutte le altre situazioni il pdp è un documento in divenire che può sempre essere modificato in base alle necessità.
Da qui a dire che sia obbligatorio prevedere la prova orale perchè lo dice la normativa ce ne passa parecchio.

E' sicuramente un discorso da aid ma non è così: le indicazioni operative per strumenti da applicare in caso di dsa prevedono decine di possibilità e non tutte sono da applicare a ciascuno.
Il pdp serve proprio per discriminare cosa serva a chi.

Detto questo è evidente, come ho già detto anche in precedenza, che l'esame, come tutte le verifiche, va programmato, e che gli argomenti che si intendono inserire nelle prove possono essere tranquillamente comunicati in precedenza in modo che il ragazzo si prepari su quelli.

Si deve parlare con la scuola, si deve parlare con i docenti, e se non si riesce ad avere un confronto, come sembra anche dal fatto che abbiano inserito tutto il programma, e si trova la scuola sorda, si deve partire con il più largo anticipo e con le modalità più formali che esistono per chiedere il rispetto dei diritti e soprattutto l'attenzione e l'applicazione della personalizzazione.

Una mail al ds non serve assolutamente a nulla.

Raccomandata ar con avviso di ricevimento.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
chicca70



Messaggi : 1603
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Ven Giu 26, 2015 12:27 pm

Non è assolutamente possibile una riduzione degli argomenti richiesti che sono uguali per tutti.  Allo stesso modo,  la modalità di recupero è sempre quella scritta (anche per le materie tradizionalmente orali) perché sono prove ufficiali e devono rimanere agli atti. La prova potrà essere più breve e saranno concesse tutte le misure da pdp. Niente altro è dovuto.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Ven Giu 26, 2015 12:52 pm

Non sono d'accordo Chicca.
Parliamo di debito e sospensione del giudizio.
Le regole sono uguali per tutti (DSA e non DSA) e non è detto che gli argomenti oggetto del recupero in una materia siano gli stessi per tutti gli studenti. Ci possono essere studenti che devono recuperare tutto il programma svolto, mentre ce ne possono essere altri che devono recuperare solo la parte di programa svolta nel II quadrimestre.
Non concordo neanche sulla tipologia di prova per il recupero. Se una materia prevede solo il voto orale, ci sarà l'esame orale con la classica interrogazione, altrimenti viene prevista sia una prova scritta sia l'interrogazione.
Per l'alunno DSA dovranno essere considerate tutte le misure dispensative e compensative utilizzate nel corso dell'anno
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Ven Giu 26, 2015 1:14 pm

Citazione :
Non è assolutamente possibile una riduzione degli argomenti richiesti che sono uguali per tutti. Allo stesso modo, la modalità di recupero è sempre quella scritta (anche per le materie tradizionalmente orali) perché sono prove ufficiali e devono rimanere agli atti. La prova potrà essere più breve e saranno concesse tutte le misure da pdp. Niente altro è dovuto.

@Raffa, quando chiedi delucidazioni in merito a come agire, a cosa sia lecito o non lo sia, ti consiglio sempre di chiedere anche in base a che cosa ti viene detto quello che ti viene detto.

Quello che ho detto io e quello che dicono Giovanna Onnis e Haran Banjo è chiaramente individuabile a partire dalle indicazioni dell'USR ER del 2004 (mi sembra) fino ad arrivare alla 170 del 2010 e alle linee guida del luglio 2011 passando per le varie circolari esplicative e indicazioni operative che nel corso degli anni sono state emanate sull'argomento. Con un occhio anche alle sentenze del TAR quando ha annullato le bocciature o le sospensioni di giudizio.

Anche se per te il mondo della dislessia fosse nuovo e non ne avessi una conoscenza precisa, ti basterebbe una ricerca su "prove di verifica" "sospensione di giudizio" "personalizzazione delle prove" per alunni con dsa e, seguendo i vari link, che sono tanti, piano piano ti faresti una idea di quello che puoi /devi chiedere, con la massima ufficialità se la scuola non è preparata) per fare in modo che il debito attribuito a tuo figlio diventi risorsa e lo metta in grado di acquisire quegli aspetti della materia nei quali ha dimostrato fragilità.

Di quanto dice Chicca non c'è traccia da nessuna parte.

Naturalmente quelle che ti diamo noi sono indicazioni che dovrai verificare, ti faccio però notare i tempi: da luglio difficilmente riuscirai a metterti in contatto con il docente per stabilire un progetto di esame e anche se il ds sarà in servizio e potrà ascoltarti, difficilmente vi metterà in contatto.
In sostanza: se devi muoverti, muoviti ora.

Il giorno prima dell'esame sarà tardi.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
chicca70



Messaggi : 1603
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Ven Giu 26, 2015 1:46 pm

giovanna onnis ha scritto:
Non sono d'accordo Chicca.
Parliamo di debito e sospensione del giudizio.
Le regole sono uguali per tutti (DSA e non DSA) e non è detto che gli argomenti oggetto del recupero in una materia siano gli stessi per tutti gli studenti. Ci possono essere studenti che devono recuperare tutto il programma svolto, mentre ce ne possono essere altri che devono  recuperare solo la parte di programa svolta nel II quadrimestre.
Non concordo neanche sulla tipologia di prova per il recupero. Se una materia prevede solo il voto orale, ci sarà l'esame orale con la classica interrogazione, altrimenti viene prevista sia una prova scritta sia l'interrogazione.
Per l'alunno DSA dovranno essere considerate tutte le misure dispensative e compensative utilizzate nel corso dell'anno
Allora mettiamola così.  Nelle scuole che ho conosciuto si è sempre attuata questa prassi: dato che il debito riguarda l'intero anno scolastico,  si fa portare tutto il programma e si fa sempre una prova scritta perché sia incontestabile. 
Il tutto con misure dispensative e compensative ma senza ulteriori sconti.
Tornare in alto Andare in basso
haran banjo



Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 07.05.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Ven Giu 26, 2015 2:19 pm

Regolarmente assegno debiti agli studenti in base alle sole parti in cui sono insufficienti, molto raramente si tratta dell'intero programma, anche se occasionalmente è capitato. Ciò costa fatica e tempo, ma credo sia un atto dovuto. La prova scritta è preferibile e meno contestabile, ma sono d'accordo con Ire che se la materia è solo orale l'esame debba essere orale.
Tornare in alto Andare in basso
haran banjo



Messaggi : 502
Data d'iscrizione : 07.05.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Ven Giu 26, 2015 2:32 pm

Nel caso del D.S.A., qualora il P.D.P. preveda la compensazione delle prove scritte mediante verifiche orali, credo non ci si possa esimere dal prevederle entrambe. Moltissimo dipende in sostanza dal P.D.P. convenuto tra famiglia e scuola.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Ven Giu 26, 2015 2:52 pm

Esattamente, condivido quanto dici Haran banjo
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni DSA e sospensione del giudizio   Ven Giu 26, 2015 2:54 pm

chicca70 ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Non sono d'accordo Chicca.
Parliamo di debito e sospensione del giudizio.
Le regole sono uguali per tutti (DSA e non DSA) e non è detto che gli argomenti oggetto del recupero in una materia siano gli stessi per tutti gli studenti. Ci possono essere studenti che devono recuperare tutto il programma svolto, mentre ce ne possono essere altri che devono  recuperare solo la parte di programa svolta nel II quadrimestre.
Non concordo neanche sulla tipologia di prova per il recupero. Se una materia prevede solo il voto orale, ci sarà l'esame orale con la classica interrogazione, altrimenti viene prevista sia una prova scritta sia l'interrogazione.
Per l'alunno DSA dovranno essere considerate tutte le misure dispensative e compensative utilizzate nel corso dell'anno
Allora mettiamola così.  Nelle scuole che ho conosciuto si è sempre attuata questa prassi: dato che il debito riguarda l'intero anno scolastico,  si fa portare tutto il programma e si fa sempre una prova scritta perché sia incontestabile. 
Il tutto con misure dispensative e compensative ma senza ulteriori sconti.
Ovviamente!
Non ho infatti parlato di "sconti" ma di un esame adeguato a quanto stabilito nel PDP, con la possibilità di usufruire delle stesse misure compensative e dispensative avute nel corso dell'anno scolastico
Tornare in alto Andare in basso
 
Alunni DSA e sospensione del giudizio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» sospensione di giudizio e contratto fino al 30 giugno
» Alunni DSA e sospensione del giudizio
» dente del giudizio da togliere alla 11 settimana?
» Giudizio sulla scuola...
» Presentazione dei Professori e degli alunni.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: