Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 registro elettronico, come siete messi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16
AutoreMessaggio
luisa78



Messaggi : 1820
Data d'iscrizione : 29.09.09
Età : 38

MessaggioOggetto: registro elettronico, come siete messi?   Mar Lug 23, 2013 6:54 pm

Promemoria primo messaggio :

Si parla molto di questo registro elettronico che, mi è parso di capire, sarà obbligatorio adottare.
Nelle vostre scuole come siete messi? personalmente dove ho lavorato quest'anno, è venuto un esperto informatico a mostrarci una simulazione e l'intera platea era nel caos: ci siamo chiesti, come è possibile lavorare con il registro elettronico in classe e in contemporanea " tenere a bada" la classe?
Una collega  ha chiesto :" ma le assenze o assegnazioni , voti non li posso inserire poi a fine giornata"? : la domanda era appunto dettata dal problema sopracitato.
L'esperto ha detto di no!
oltre a vari problemi di natura logistica... i dubbi e le paure sono tante. Da voi come si affronta?
proporrei un topic di scambio di opinioni e , più avanti, una sorta di collaborazione virtuale in modo che insieme ci confrontiamo e supportiamo sull'uso di questo strumento; questo allo scopo di imparare ad usarlo aiutandosi a vicenda.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 4:08 pm

pivello ha scritto:
Ritengo patetico la continua compilazione di pagelline. Attraverso il registro elettronico i genitori sanno sempre la situazione dello studente e quindi le valutazioni finali del primo e secondo periodo le ritengo più che sufficienti.

Ritengo patetici i corsi di recupero fatti alla fine del primo periodo quando ormai la situazione in una buona parte di allievi è compromessa. Penso che attivare dei corsi di recupero di qualche ora per chi ha evidenziato delle difficoltà da subito siano sicuramente più produttivi.

Ritengo patetico che le 10 ore di recupero del primo periodo riescano a sanare le lacune di 3 mesi e mezzo di scuola

Ritengo patetiche le comunicazioni del consiglio di classe di novembre dove si dice che lo studente è negativo in quasi tutte le materie però non si fa nulla se non notificare come dei notai la situazione ai genitori

Ritengo patetiche tutte quelle verbalizzazioni che servono solo a mettere al riparo i docenti da fantomatici ricorsi da parte degli allievi

Ritengo che il registro elettronico non è una innovazione epocale ma semplicemente un utilizzare uno strumento che ti permette di fare una sintesi della situazione sotto punti di vista diversi.

Prima ho parlato del punto di vista dell' insegnante ma vogliamo parlare del punto di vista del dirigente scolastico?

Quando, grazie al registro elettronico io, dirigente scolastico, vedo la situazione di una classe quasi completamente negativa in una certa materia, forse ho la possibilità di chiedere spiegazioni al docente e capire dove stanno i problemi. Forse io dirigente ho la possibilità di attivarmi per correggere situazioni che possono degenerare.

Quindi, a parte tutto ciò che TU ritieni patetico, il registro elettronico SERVE al DS per controllare l'attività dei docenti, per riprenderli in caso di valutazioni negative e addiritura per permettergli di attivarsi per correggere alcune situazioni??? Come attuerebbe la correzione? Entrando in merito alla didattica del docente anche se non ne ha le competenze???

...mi picerebbe capire Pivello!!
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 4:58 pm

pivello ha scritto:
E' veramente difficile dimenticarsi per un attimo dei problemi di collegamento wi-fi e chi più ne ha più ne metta.
Costa molto pensare positivo e fare proposte o dare suggerimenti costruttivi sul registro elettronico al netto dei problemi tecnici.

Continuare a fare quello che si è sempre fatto implica il minimo dispendio di energie. Pensare e riprogettare la scuola con un'ottica moderna richiede molta energia ma forse un energia fresca che una buona parte del corpo docente non ha più o non ha voglia di tirare fuori.
Che bel esempio diamo ai nostri studenti: un corpo docenti che sa solo lamentarsi e con capacità propositiva nulla.
Mi dispiace solo per quei docenti che credono nella scuola e si dedicano per renderla migliore ogni giorno. Ma come si sa l'Italia è il paese delle corporazioni.

per l'uso del registro elettronico è fondamentale, basilare, disporre di mezzi tecnici adeguati.....
io non ho nessun problema, ma ti assciuro che quando non hai i mezzi tecnici a disposizione è davvero dura....
sptt quando dall'altra parte hai genitori che non lo guardano, che non hanno pc e simili.... non ditemi che quasi tutti l'hanno, molti miei alunni sono immigrati con condizioni economiche precarie...
Tornare in alto Andare in basso
pivello



Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 5:31 pm

giovanna onnis ha scritto:
pivello ha scritto:
Ritengo patetico la continua compilazione di pagelline. Attraverso il registro elettronico i genitori sanno sempre la situazione dello studente e quindi le valutazioni finali del primo e secondo periodo le ritengo più che sufficienti.

Ritengo patetici i corsi di recupero fatti alla fine del primo periodo quando ormai la situazione in una buona parte di allievi è compromessa. Penso che attivare dei corsi di recupero di qualche ora per chi ha evidenziato delle difficoltà da subito siano sicuramente più produttivi.

Ritengo patetico che le 10 ore di recupero del primo periodo riescano a sanare le lacune di 3 mesi e mezzo di scuola

Ritengo patetiche le comunicazioni del consiglio di classe di novembre dove si dice che lo studente è negativo in quasi tutte le materie però non si fa nulla se non notificare come dei notai la situazione ai genitori

Ritengo patetiche tutte quelle verbalizzazioni che servono solo a mettere al riparo i docenti da fantomatici ricorsi da parte degli allievi

Ritengo che il registro elettronico non è una innovazione epocale ma semplicemente un utilizzare uno strumento che ti permette di fare una sintesi della situazione sotto punti di vista diversi.

Prima ho parlato del punto di vista dell' insegnante ma vogliamo parlare del punto di vista del dirigente scolastico?

Quando, grazie al registro elettronico io, dirigente scolastico, vedo la situazione di una classe quasi completamente negativa in una certa materia, forse ho la possibilità di chiedere spiegazioni al docente e capire dove stanno i problemi. Forse io dirigente ho la possibilità di attivarmi per correggere situazioni che possono degenerare.

Quindi, a parte tutto ciò che TU ritieni patetico, il registro elettronico SERVE al DS per controllare l'attività dei docenti, per riprenderli in caso di valutazioni negative e addiritura per permettergli di attivarsi per correggere alcune situazioni??? Come attuerebbe la correzione? Entrando in merito alla didattica del docente anche se non ne ha le competenze???

...mi picerebbe capire Pivello!!

Ma scusate il Dirigente è tale quando sa porre delle soluzioni a questi problemi. Poi che molti Dirigenti non ne abbiano la più pallida idea è evidente.
Ma devo credere veramente che a queste problematiche non ci sono soluzioni? Non posso pensare ad una cosa del genere altrimenti cari docenti abbiamo esaurito tutte le nostre idee ed è meglio che lasciamo il posto ai giovani.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 5:37 pm

Chi ha mai detto che non ci sono soluzioni!!
Dico solo che le soluzioni di tipo didattico non può certo trovarle e imporle il DS e sicuramente queste soluzioni non si trovano grazie al registro elettronico che ha un'altra funzione.
Parlavi di classe mediamente insufficiente in una particolare disciplina, mi spieghi come , concretamente il DS con l'ausilio del registro elettronico può intervenire per porre rimedio?
Tornare in alto Andare in basso
pivello



Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 5:43 pm

Il registro elettronico serve solo per identificare i casi problematici che poi il DS può discutere cercando di identificare dove sta il problema. Il DS può assistere a sue lezioni dando poi delle indicazioni; può invitare il docente a frequentare dei corsi; può convocare gli ispettori; può affiancargli un tutor;può invitarlo a parlare con degli psicologi.



Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4692
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 5:47 pm

pivello ha scritto:
Il registro elettronico serve solo per identificare i casi problematici che poi il DS può discutere cercando di identificare dove sta il problema. Il DS può assistere a sue lezioni dando poi delle indicazioni; può invitare il docente a frequentare dei corsi; può convocare gli ispettori; può affiancargli un tutor;può invitarlo a parlare con degli psicologi.

Tutte cose che poteva fare già prima del registro elettronico. Nel caso non lo sapessi, è sempre stato un diritto del DS aprire il tuo cssetto, prendere il tuo registro crtaceo personale, vedere se è tutto posto, siglare il controllo con firma e data, e prendere provvedimenti in caso di gravi manchevolezze.
Tornare in alto Andare in basso
Online
pivello



Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 6:01 pm

Vi ringrazio della discussione e di avermi convinto che il registro elettronico è completamente inutile.
Soldi spesi dallo stato per nulla.
E' meglio rimanere ai bei registri cartacei. Volete mettere essere li in sala insegnanti a conteggiare il numero di note degli studenti o conteggiare il numero di ore di assenza? E' un piacere e favorisce la comunicazione tra docenti. E poi effettivamente il dirigente sa quali sono i docenti problematici e in ogni caso non farà nulla. Al DS non serve a nulla avere la media dei voti di una classe per ogni materia in un istante. Non saprebbe che farsene. Sicuramente poi non andrà a curiosare nel registro personale dei docenti e se lo fa è solo per mettere quel bellissimo timbro che certifica il suo passaggio.

Grazie della discussione costruttiva e stato un piacere. Ci risentiremo in qualche altro post.


Ultima modifica di pivello il Sab Giu 28, 2014 6:04 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 6:02 pm

Esattamente come dice Mac!

Scusa Pivello, mi è sorto un dubbio, sei per caso un DS?
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 6:14 pm

dalla mia esperienza i ds si rendono conto delle insufficienze solo in fase di scrutinio, non prima....
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 6:15 pm

pivello ha scritto:
Il registro elettronico serve solo per identificare i casi problematici che poi il DS può discutere cercando di identificare dove sta il problema. Il DS può assistere a sue lezioni dando poi delle indicazioni; può invitare il docente a frequentare dei corsi; può convocare gli ispettori; può affiancargli un tutor;può invitarlo a parlare con degli psicologi.



perchè naturalmente se una classe va male in una determinata disciplina è sempre e solo ed esclusivamente colpa del docente.....
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 6:16 pm

forza ha scritto:
pivello ha scritto:
Il registro elettronico serve solo per identificare i casi problematici che poi il DS può discutere cercando di identificare dove sta il problema. Il DS può assistere a sue lezioni dando poi delle indicazioni; può invitare il docente a frequentare dei corsi; può convocare gli ispettori; può affiancargli un tutor;può invitarlo a parlare con degli psicologi.



perchè naturalmente se una classe va male in una determinata disciplina è sempre e solo ed esclusivamente colpa del docente.....
Forza mi hai anticipato, avrei fatto la tua stessa considerazione
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 6:56 pm

;-)
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 7:01 pm

inoltre io pensavo che con il registro elettronico non ci fossero più da fare comunicazioni a casa, nè disciplinari nè per le varie dimenticanze, invece no, xkè non pubblichiamo ai genitori.... o anche s elo facciamo (in una delle due scuole dove sono) loro non lo guardano quotidianamente

pensavo anche che sarebbe finita la menata di rincorrere i ragazzi con la verifica firmata xkè tanto i genitori avrebbero preso coscienza dei voti tramite il registro elettronico, invece no, le verifiche vanno cmq riportate firmate per presa visione.... a volte alunni le riportano dopo mesi!!!!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6133
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 7:29 pm

giovanna onnis ha scritto:
Esattamente come dice Mac!

Scusa Pivello, mi è sorto un dubbio, sei per caso un DS?

No, secondo me è un rappresentante commerciale di qualche ditta che vende servizi per i registri elettronici, o peggio ancora un "formatore" o un "aggiornatore" che tiene corsi sull'argomento...
Tornare in alto Andare in basso
pivello



Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 8:01 pm

Complimenti per le vostre ipotesi.
Con i vostri studenti siete abituati a fare tutte queste considerazioni fuori luogo?
Peccato che non ne azzeccate una.

Se questi sono i docenti...

Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17785
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 8:04 pm

pivello ha scritto:
Complimenti per le vostre ipotesi.
Con i vostri studenti siete abituati a fare tutte queste considerazioni fuori luogo?
Peccato che non ne azzeccate una.

Se questi sono i docenti...

Considerazione un pochino ambigua fatta da un "docente"!"?!?
Tornare in alto Andare in basso
pivello



Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 06.11.11

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 8:09 pm

La deformazione mentale di un docente dovrebbe essere la valutazione.
Ma vedo che qui di valutazioni non se ne fanno. E si che la valutazione ha uno suo scopo ma forse è un altro post da aprire questo.

Come possono darmi del rappresentante di registri elettronici senza sapere nulla? Solo perchè ho parlato positivamente del registro elettronico?

Ma ci rendiamo conto che vengono scritte tante stupidaggini solo perchè si pensa che sotto ci sia un interesse personale?

Mi lascia veramente l'amaro in bocca.
Pensavo che in un forum di insegnanti il livello delle discussioni fosse molto più pacato e costruttivo e invece vedo che la politica italiana insegna.

Cordiali saluti a tutti da un fantomatico rappresentante di registri elettronici.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6133
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 8:56 pm

pivello ha scritto:
Come possono darmi del rappresentante di registri elettronici senza sapere nulla? Solo perchè ho parlato positivamente del registro elettronico?

No, perché fai al registro elettronico una propaganda sfrenata e completamente acritica, dando per scontato che l'UNICO atteggiamento corretto possibile debba essere quello di esaltazione entusiastica senza la minima perplessità, e spalando quintali di fango su chiunque non sia d'accordo con te, o si permetta di ridimensionare la tua adorazione assoluta di tale strumento.

E comunque, io comincio a sentire note di provocazione pretestuosa, e soprattutto un vago aroma di troll.

Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1774
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: registro elettronico, come siete messi?   Sab Giu 28, 2014 9:34 pm

pivello ha scritto:
E' veramente difficile dimenticarsi per un attimo dei problemi di collegamento wi-fi e chi più ne ha più ne metta.
E' impossibile ignorare i problemi di collegamento wi-fi. Infatti quando, per qualsiasi ragione, non c'è la rete, a scuola si blocca tutto (è successo per mezza giornata il giorno prima degli scrutini ed era il finimondo: non si poteva letteralmente fare nulla!).
Quindi fino a che lo strumento non funziona, siamo paralizzati. Non ci si può "arrangiare", a meno di passare al cartaceo...

Citazione :

Costa molto pensare positivo e fare proposte o dare suggerimenti costruttivi sul registro elettronico al netto dei problemi tecnici.
Un suggerimento costruttivo ce l'ho, ed è per il ministero: bisogna SPENDERE UN SACCO DI SOLDI. Dell'ordine di dieci volte quelli stanziati finora per l'iniziativa: per dotare tutte le scuole e tutte le classi della Repubblica di collegamento a internet (obiettivo che finora non è nemmeno vicino) funzionante e continuo. Non è una cosa che si può "improvvisare" dicendo ai docenti di "arrangiarsi in qualche modo". Sono infrastrutture e mezzi delicatissimi e sofisticatissimi, sopratutto che COSTANO, e questo costo non è stato sostenuto, con il risultato che i mezzi sono inadeguati e la paralisi è frequente.
Quindi no, non si può andare avanti "al netto" dei problemi tecnici. Perchè il minimo problema tecnico blocca tutto! Sul cartaceo questa difficoltà non c'è... se la penna non scrive ci vuol poco a trovarne un'altra che funzioni... se invece internet non va, non è che me la posso "inventare" su due piedi.

Citazione :

Continuare a fare quello che si è sempre fatto implica il minimo dispendio di energie. Pensare e riprogettare la scuola con un'ottica moderna richiede molta energia ma forse un energia fresca che una buona parte del corpo docente non ha più o non ha voglia di tirare fuori.
esatto, hai centrato il punto: quello che vorrebbero dall'alto è una scuola moderna, ma sempre con il dispendio minimo di energie. Si pretende la grande innovazione senza volerla PAGARE (e forse senza neanche rendersi conto di quanto COSTA, fermiamoci anche solo ai puri costi monetari, non voglio parlare di lavoro, formazione, tempo etc. è proprio una questione QUANTITATIVA di EURO).
Credimi, davvero: la buona volontà e le energie INTELLETTUALI il corpo docente ne ha da vendere, ed è più che disposta a spenderla!!! Sono i soldi che non siamo disposti a sacrificare, come pure la dignità del nostro tempo e del nostro lavoro. Finchè ci si chiede professionalità e voglia ne diamo quanta ne volete, ma quando ci si chiede di rimetterci di tasca nostra o un lavoro extra di pura segreteria non pagato, allora diciamo no.

Citazione :

Che bel esempio diamo ai nostri studenti: un corpo docenti che sa solo lamentarsi e con capacità propositiva nulla.
Un bell'esempio si: da lamentarsi c'è eccome. Ed è bene che i docenti diano il buon esempio, insegnando la lezione che quando qualcosa non va ci si lamenta, non si sta certo zitti!!!! Il ministero non ha mica consultato la "capacità propositiva" dei docenti, ha introdotto il registro elettronico calandolo dall'alto senza contraddittorio, e non ha stanziato mezzi adeguati dando per scontato che "qualcuno" (scuole e singoli lavoratori) avrebbe sopperito di tasca sua. E' questo solo il contributo che ci si chiede, non la qualità del lavoro, ma la quantità sempre maggiore di lavoro e di tipo degradato , a parità di salario.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
registro elettronico, come siete messi?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 16 di 16Andare alla pagina : Precedente  1 ... 9 ... 14, 15, 16
 Argomenti simili
-
» Media registro elettronico
» siete MERAVIGLIOSE
» Siete mai stati da psicologi o psichiatri?
» Il rosario elettronico
» Registro dei Sacramenti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: