Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 16, 2013 10:35 pm

Promemoria primo messaggio :

...


Ultima modifica di LM2012 il Dom Ago 25, 2013 10:39 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Lun Ago 19, 2013 12:25 pm

Albith ha scritto:
XXX
: )

I messaggi dei Baci perugina. E così siam passati dal sesso all'amore (o comunque dal sesso genitale dei post di LM al sesso fatto di baci): è una tappa importante. Grazie Alb, per aver permesso al dialogo di fare questo passo.
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Lun Ago 19, 2013 12:57 pm

LucaPS ha scritto:
Albith ha scritto:
XXX
: )

I messaggi dei Baci perugina. E così siam passati dal sesso all'amore (o comunque dal sesso genitale dei post di LM al sesso fatto di baci): è una tappa importante. Grazie Alb, per aver permesso al dialogo di fare questo passo.
Ecco, vedi?

Prosegui da solo adesso!
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio8



Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 11:04 am

NO... ditemi che è uno scherzo! o_O
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 3:56 pm

Perchè mai dovrebbe essere un argomento scherzoso?

1) Internet ha cambiato le abitudini di tutti e soprattutto dei nativi digitali, sia quantitativamente (stiamo molto su web e rubiamo tempo ad altre cose, es. i ragazzi allo studio) sia qualitativamente (deficit di attenzione, a causa dei tempi di internet che non si conciliano con i tempi del libro e della scuola).

2) In internet c'è consumismo di pornografia (e sui telefonini, fin dalle elementari), con alcuni fenomeni ad essa collegata: adultizzazione precoce con traumi annessi, masturbazione compulsiva, anoressia sessuale (virtual-sex), porno-addicted e prostituzione virtuale degli adolescenti (con tanto di ricarica telefonica come pagamento o in siti specializzati).
  Per studiare serve energia e la masturbazione compulsiva e il virtual-sex (come tutte le attività portate all'eccesso - es. lo sport agonistico - prende energia, non solo mentale ma anche fisica.

3) Ci potrebbe essere anche un fenomeno - questo dice la psicologia - di "familiarizzazione e desensibilizzazione sistematica" attraverso web di desideri/bisogni sessuali (o non sessuali) indotti, cioè non primari.

Leggiamo queste cose dai giornali e dalle riviste specializzate.

Aggiorniamoci, Scuola! Altrimenti ha ragione il primo psicologo di turno a dire all'insegnante: "ma questi insegnanti scendono da Marte?". Purtroppo, io per primo, quando entro in classe, non mi verrebbe mai in mente di pensare che un mio alunno possa fare uso di stupefacenti e, se lo vedo stralunato, penso solo che abbia sonno! E, a quel punto, mi auguro davvero che il sonno e le occhiaie del mio alunno siano date dall'argomento (omissis, io pudìco) del ns thread e non già dalla canna o peggio.

Altrimenti davvero rimaniamo fermi al progetto "droga" e al progetto "prevenzione dei tumori genitali femminili e maschili", con la visita a Scuola rispettivamente di un esperto (uno dei tanti della galassia "droga") e del ginecologo (o di Michael Douglas che si è preso il tumore in gola causato - dice - da "papilloma virus" per quella pratica sessuale lì con le donne).
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 5:25 pm

Ciccio8 ha scritto:
NO... ditemi che è uno scherzo!  o_O
Dovresti definire meglio cosa intendi tu per scherzo.

Azzardo qualche ipotesi:

1)
"La presa per i fondelli"

E' scherzo in quanto chi sta proponendo certi discorsi, proponendoli come seri, in realtà vuole solo provocare certe reazioni (divertite, irritate, incuriosite, offese, basite ecc.) ma egli per primo le considera idiozie.

2)
"Il teatro dell'assurdo"

E' scherzo in quanto tu trovi inverosimile che si possano portare avanti tali argomenti e quindi rifletti sull'autore questo tuo augurio che però temi che tale resti e che invece l'autore sia serissimo.

3)
"Lo scherzo di Natura"

E' uno scherzo in quanto associ tali discorsi a qualche condizione di disturbo, delirio, psicopatologia varia e trovi sorprendente che costui/costei si esponga in questo modo e risolvi concettualmente la cosa spostando la responsabilità dalla persona a una sua eventuale patologia.

Direi che c'è una discreta scelta su quale lettura dare.

Sulla masturbazione compulsiva che toglie energie alla pari di una gara sportiva, tenderei a escluderlo: posso assicurare che come metodo dimagrante non funziona, anche se dà più soddisfazione della Dukan o della Weight Watchers...
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio8



Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 6:06 pm

Albith ha scritto:
Ciccio8 ha scritto:
NO... ditemi che è uno scherzo!  o_O
Dovresti definire meglio cosa intendi tu per scherzo.
:0)) Pungente la declinazione delle ipotesi fatta per punti. Si preferisco questi tre ai precedenti!

Per essere preciso, visto che la mia battuta sottolineava uno stupore relativo alle "argomentazioni" (il come, le tesi, le deduzioni il-logiche) più che agli "argomenti" (il cosa, le premesse, gli spunti), ti rispondo che prendo per buone e faccio mie tutte le tue opzioni, esattamente nella seguente proporzione:

1) 10% Per rispetto di tutte le opinioni e per sincero apprezzamento di tutte le forme più stravaganti di scherzo o trattazione ironica e paradossale di un argomento;

2) 40% Scaturisce automaticamente come percentuale dalla sottrazione della precedente ad un equilibrato 50%, doveroso se si suppone davvero una certa progettualità nel voler affrontare con tale metodo scientifico la problematica;

3) 50% Dettato da un timore sincero e legittimo, suffragato dalle altre trattazioni pubblicate nella sezione (e di cui mi sono accorto solo dopo).

Io sono molto più rozzo e triviale... quella della pippa debilitante mi ha solo fatto venire in mente anni in cui, se non scaricavo le energie in mille modi scoppiavo letteralmente, e non bastavano masturbazioni compulsive, scatenamenti vari e sport malamente improvvisati ad esaurirle, mai! Poi serie letture scientifiche mi hanno consolato della bontà e del valore terapeutico del metodo istintivamente adoperato da tante e tante generazioni. In particolare ricordo un saggio dove si parlava del precoce decadimento fisico (cecità, demenza et similia) di coloro che nell'Ottocento si battevano per l'astinenza dalle stesse pratiche e, viceversa, dell'effetto corroborante e tonificante (sull'umore, il fisico e le attività psicomotorie tutte) sui degenerati trasgressori.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 8:02 pm

...


Ultima modifica di LM2012 il Mer Ago 28, 2013 3:05 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 8:46 pm

Un genitore nato negli anni '70 che non sospetti nemmeno un po' che il figlio o la figlia si masturbino almeno quanto faceva lui/lei alla loro età, è talmente idiota che non ci perdo tempo a sensibilizzarlo.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio8



Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 9:04 pm

Albith ha scritto:
Un genitore nato negli anni '70 che non sospetti nemmeno un po' che il figlio o la figlia si masturbino almeno quanto faceva lui/lei alla loro età, è talmente idiota che non ci perdo tempo a sensibilizzarlo.
Mah... sinceramente il mio sperare in una trattazione scherzosa era teso ad evitare la sottolineatura di una qualsiasi delle tantissime perle infilate ogni tre righe. Quest'ultima è... vabbèh sorvoliamo!

A me tutto l'insieme pareva appositamente imbastito come un monologo comico, neppure dei più brillanti, qualcosa tipo alla Crozza, in cui le citazioni alle grandi teorie dell'era contemporanea spaziano dalle rubriche alla Kazzenger sino alle lezioni del sommo Zichichi sulla "sssciienzia" e il fenomeno fisico di "un corpo immerso in un altro corpo".

P.S.: Ma chi (quale istituto) promuove queste ricerche? Sono pubblicate solo sul forum?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 9:06 pm

...


Ultima modifica di LM2012 il Mer Ago 28, 2013 3:05 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 9:38 pm

Ciccio8 ha scritto:
Albith ha scritto:
Un genitore nato negli anni '70 che non sospetti nemmeno un po' che il figlio o la figlia si masturbino almeno quanto faceva lui/lei alla loro età, è talmente idiota che non ci perdo tempo a sensibilizzarlo.
Mah... sinceramente il mio sperare in una trattazione scherzosa era teso ad evitare la sottolineatura di una qualsiasi delle tantissime perle infilate ogni tre righe. Quest'ultima è... vabbèh sorvoliamo!

A me tutto l'insieme pareva appositamente imbastito come un monologo comico, neppure dei più brillanti, qualcosa tipo alla Crozza, in cui le citazioni alle grandi teorie dell'era contemporanea spaziano dalle rubriche alla Kazzenger sino alle lezioni del sommo Zichichi sulla "sssciienzia" e il fenomeno fisico di "un corpo immerso in un altro corpo".

P.S.: Ma chi (quale istituto) promuove queste ricerche? Sono pubblicate solo sul forum?
Perle???

Bigiotteria, a voler essere generosi...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 10:18 pm

Ciccio8 ha scritto:

P.S.: Ma chi (quale istituto) promuove queste ricerche? Sono pubblicate solo sul forum?
Pare che fungiamo da cavie...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 10:19 pm

...


Ultima modifica di LM2012 il Mer Ago 28, 2013 3:06 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 10:19 pm

...


Ultima modifica di LM2012 il Mer Ago 28, 2013 2:52 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Ven Ago 23, 2013 10:51 pm

Converrai che cercare la fama partendo da un'umanità naturalmente casta, passando per uno spazzolino dalle setole rotanti fino a giungere al rapporto fra sofferenza e suicidio è abbastanza ambizioso.

Per un effetto ridicolo non so: far ridere è un'arte difficile in cui solo i grandi autori e i grandi attori sanno cimentarsi con successo e soddisfazione loro e del loro pubblico.

Io esplorerei altre possibili condizioni umane e sociali a cui le argomentazioni del post di esordio possono portare il loro autore, ma fama e riso sinceramente le escluderei...
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Sab Ago 24, 2013 11:40 am

Albith ha scritto:
fama e riso sinceramente le escluderei...
Non sono d'accordo con Alb. Infatti per anni mi sono fatto un'altra p*ppa mentale: "ma perchè si dice che il riso non fa ingrassare quando ha le stesse identiche calorie della pasta e sazia la fame quasi come la pasta?". Si, le calorie sono pressochè uguali, ma la diversità sta nella digeribilità e nell'indice glicemico che dipendono dalla lavorazione (pochi sanno che quello che noi consumiamo è "riso brillato"). Quindi, fama e riso, contrariamente a quanto dice Albith, possono essere rin-"venuti" nei post di LM di questo thread.

P.S. P*ppa sta per "pappa", dato che si parla di fame e riso.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Sab Ago 24, 2013 11:55 am

Mi ripeterò ma a me questa cosa non ha fatto ridere per nulla: il solo pensare che giro giro per le scuole italiane ci siano docenti che vanno giù così pesanti mi fa rabbrividire.


Ma potete solo pensare ad un genitore (o magari ad un collega - ma non sono fatti miei) che si trova a colloquiare con questo docente per i problemi del figlio?

"Signora, suo figlio non è H, si fa solo troppe *******"

"Signora, meno male che in Italia c'è la Chiesa, altrimenti qui arriverebbero a scuola tutti con il mitra..."

Ma che gli racconto io ad un docente così?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Sab Ago 24, 2013 11:57 am

Cioè, scusate, ho riletto il mio post precedente. Mi son confuso. Volevo dire che fame e riso non possono andare d'accordo - esattamente come dice Alb - perchè il riso sazia la fame ma non fa ingrassare; quindi o c'è fame o c'è riso. Hai ragione, Alb. Tranne che io non abbia misinterpretato e tu volessi intendere un "vel" e non un "aut". Boh.

Però comunque converrai che anche dopo aver mangiato riso, bisogna lavarsi i denti con lo spazzolino - preferibilmente quello elettrico rotante e non quello manuale - perchè il riso, più della pasta, è possibile che rimanga tra i denti.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Sab Ago 24, 2013 12:05 pm

...


Ultima modifica di LM2012 il Mer Ago 28, 2013 3:07 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Sab Ago 24, 2013 12:06 pm

...


Ultima modifica di LM2012 il Mer Ago 28, 2013 3:07 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio8



Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Sab Ago 24, 2013 12:16 pm

Oooooopss... ho dato un'occhiata ora alla discussione "Ipotesi sulla scuola del futuro" (si sto male per altri motivi e l'autolesionismo incalza) arrivando fino in fondo.
Dopo aver letto di esaurimento, peso sul cuore, monsignori e confessori vari sposto decisamente sull'opzione 3, sopra articolata da Albith, le mie impressioni, al 100%. Con sincero rispetto quindi elimino ogni supposizione su intenzioni ironiche dell'autore e sugli effetti involontariamente comici dell'esposizione.
In effetti, come è già stato suggerito, limitare gli interventi nella loro frequenza e lunghezza potrebbe essere un buon inizio. Ma mi chiedevo anche... e non vorrei apparire offensivo... non so davvero come dirlo... due cose: a) L'autore insegna attualmente? b) Si è avvalso di un terapeuta bravo e capace di alleviare le sue pene?
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Sab Ago 24, 2013 12:18 pm

LM2012 ha scritto:
rieccola quella che mi vuole allontanare dalla scuola
Tranquillo, LM.

In realtà Ire ha sicuramente estremizzato, ad uso dialettico ma non ad uso della comprensione del discorso e per questo non mi trovo d'accordo con le sue affermazioni.

Quando dice: "Suo figlio "ha problemi" (Ire ha detto qualcos'altro, con una letterina dell'alfabeto in maiuscolo), perchè si fa troppo p****", il discorso non va. Non si stava parlando di diagnosi di patologia ma di valutazione della fisiologia (es. svogliatezza, mancanza di sonno, incapacità di stare sui libri, tempo perso, attenzione) o di qualcosa che è borderline tra fisiologia e patologia o di qualcosa che è solo patologico per l'apprendimento/cognitivo ma non ancora per l'ambito affettivo-dipersonalità.

---

LM, augurati che non legga il Miur... perchè sennò ci rifila un altro BES (Bisogni Educativi Speciali, recentemente allargati a marzo) e bisognerà fare il PDP anche a chi si fa troppe p*ppe cioè tuttiiiiiii: oh no!!! :))))))))


Ultima modifica di LucaPS il Sab Ago 24, 2013 12:35 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Sab Ago 24, 2013 12:19 pm

Ire ha scritto:
Mi ripeterò ma a me questa cosa non ha fatto ridere per nulla:  il solo pensare che giro giro per le scuole italiane ci siano docenti che vanno giù così pesanti mi fa rabbrividire.

Ammesso che lo sia (docente, intendo).

Comunque, sì, tra circa 800 mila docenti, alcuni dei quali assunti solo perché sono stati precari 20 anni, vuoi che siano tutti preparati e competenti? Il problema è che nessuno si assume più le sue responsabilità: ai concorsi riservati passano asini con tanto di coda e orecchie, ai concorsi normali abilitano anche persone inadatte, l'anno di prova, durante il quale la scuola dovrebbe tenere gli occhi ben aperti per valutare l'idoneità dei nuovi assunti, è una farsa burocratica.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Sab Ago 24, 2013 12:20 pm

Ciccio, fai domande personali: evita, per piacere.
E leggi i post, ha già risposto.

Mac67, ti sembrano cose da dire?

Forse è meglio chiedere l'intervento di qualche moderatore? Le persone vanno rispettate, soprattutto quando dicono cose serie, originali e intelligenti, ancorchè opinabili per alcuni contenuti e/o per alcune persone, com'è normale - come le ha dette LM; e senza mai offendere nessuno. E io - e pure Alb (se mi posso permettere) - si è cercato di stemperare ma non ci si è riusciti, evidentemente.

Qui, passo e chiudo.

LM, sempre in gamba, ok? Hai fatto un percorso enorme e continua così. Raccogli le tue riflessioni su un sito, mettile in ordine, spaziale, organizzale bene. Sono molto interessanti.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio8



Messaggi : 432
Data d'iscrizione : 25.11.12

MessaggioOggetto: Re: Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]   Sab Ago 24, 2013 12:35 pm

LucaPS ha scritto:
Ciccio, fai domande personali: evita, per piacere.
E leggi i post, ha già risposto.

Mac67, idem.

Forse è meglio chiedere l'intervento di qualche moderatore? Le persone vanno rispettate, soprattutto quando dicono cose serie, originali e intelligenti, come le ha dette LM. E io ho cercato di stemperare ma non vi sono riuscito, evidentemente.

Qui, passo e chiudo.

E io riapro e rimando.
Ho letto molti dei post sparsi e, a proposito di moderatori, ricordo anche quello di Dec nel quale chiariva che davvero non si possono leggere tutti, esattamente a causa di come la gran parte degli stessi si presentano.
Con l'originalità io ci lavoro... e credimi, non corrisponde mai, aldilà di quello che si è portati a credere, a stravaganza, confusione, improvvisazione, limitatezza di visione.
Tornare in alto Andare in basso
 
Studio sulla sessualità del mondo giovanile contemporaneo con analisi delle ricadute didattiche e pedagogiche [16 agosto 2013]
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» La fine del mondo dei Maya "in ritardo" di due mesi.
» Giocattoli dal mondo sito
» venuto al mondo
» un mondo senza religioni
» Padre Amorth: Satana dietro crisi economica, di Alitalia e conflitto a Gaza

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: