Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 errore mio di valutazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
luisa78



Messaggi : 1820
Data d'iscrizione : 29.09.09
Età : 38

MessaggioOggetto: errore mio di valutazione   Sab Mar 05, 2011 5:20 pm

Premesso che non so se sia corretta la sezione in cui posto quanto mi è successo ieri, ho bisogno di un vostro consiglio.
Ieri sono stata chiamata per una supplenza di un giorno alla scuola dell'infanzia : in quella sezione ero già stata (grandi quindi di 6 anni); la giornata scorre tranquilla fino a quando arriva l'ora di preparare i bambini del pulmino; li chiamo uno alla volta e uno di loro ( mai vosto prima) mi dice che oggi non va in pulmino ma che viene la madre; io chiedo e lui fermamente insiste.
E qui succede il fattaccio: dopo un po' mi arriva una bidella dicendo che quel bambino era atteso dalla madre alla fermata .. io sbianco ...
la bidella , mi tranquillizza e dice che chiama lei la mamma e le spiega ...
ritorna poco dopo dicendo che la madre " incavolatissima le ha sbattuto giù il telefono e mi avvisa di preparararmi perchè è una furia".
Infatti arriva poco dopo e io nn faccio nemmeno tempo a scusarmi che mi aggredisce " non si da ascolto ad un bambino di 5 anni" .. mi scuso dicendo che sono la supplente , che ho visto il bambino per la prima volta quel giorno e che lui mi aveva detto in maniera ferma che sarebbe venuta lei...
ma non vengo nemmeno ascoltata perchè mentre parlo la madre si gira, alza il braccio ( come quando si manda a.... le persone) e dice"ma andate a raccogliere fiori andate"! poi in corridoio si mette ad urlare con il bambino ,( è straniera per cui non ho capito nulla) urla talmente tanto che la voce le diventa fin roca... io resto impietrita e per un po' non riesco nemmeno a muovermi.
Daccordo che ho fatto un errore di valutazione ma le bidelle presenti mi dicono che in fin dei conti, il bambino era rimasto a scuola , quindi se la madre non lo deve alla fermata e chiamando le viene detto che è a scuola e con l'insegnante....
Per quanto mi senta in tremenda colpa penso che la reazione della madre sia stata un pò pesante ..
io son preoccupata perchè potrebbe magari andare dalla preside...
in ogni caso ho scritto due righe e lasciato il foglio per le titolari giovedì....
Tornare in alto Andare in basso
ML



Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Sab Mar 05, 2011 5:53 pm

Ciao! Non insegno all'asilo quindi do un parere da esterna. Non mi pare tu abbia fatto nulla di male, era peggio se lo mandavi in pulmino e invece passava la mamma. Penso che per bambini così piccoli dovrebbe esserci a scuola una cartellina in cui trovare, soprattutto per chi fa supplenze brevi, le info più importanti. La mamma parecchio maleducata, ma capita. A una mia collega una mamma fece, senza motivo, una piazzata urlando nel corridoio e dandole della p....a...:(((
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2870
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Sab Mar 05, 2011 5:57 pm

Concordo con ML.
Comuque è rimasto a scuola in un ambiente protetto. Il caso contrario sarebbe stato peggiore, averlo mandato e poi lasciato in mezzo alla strada. Non c'è la possibilità di chiamare al telefono i genitori in questi casi?

Circo
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Sab Mar 05, 2011 6:12 pm

ML ha scritto:
Ciao! Non insegno all'asilo quindi do un parere da esterna. Non mi pare tu abbia fatto nulla di male, era peggio se lo mandavi in pulmino e invece passava la mamma. Penso che per bambini così piccoli dovrebbe esserci a scuola una cartellina in cui trovare, soprattutto per chi fa supplenze brevi, le info più importanti. La mamma parecchio maleducata, ma capita. A una mia collega una mamma fece, senza motivo, una piazzata urlando nel corridoio e dandole della p....a...:(((
Quoto...
Una curiosità: i bambini che tornano a casa in pulmino e che, un giorno, decidono di non usare quel servizio, non dovrebbero avere una richiesta firmata dai genitori?
Tornare in alto Andare in basso
luisa78



Messaggi : 1820
Data d'iscrizione : 29.09.09
Età : 38

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Sab Mar 05, 2011 6:49 pm

in effetti, zuccona quale sono stata, avrei dovuto immaginare che se la titolare non mi aveva detto nulla ( del tipo questo bambino di solito va in pulmino ma oggi no) dovevo mandarlo sul pulmino; è che con la collega ci siamo solo intraviste : io li portavo a pranzo e lei andava via.
Però mi chiedo: se si punta a responsabilizzare i bambini ( del tipo "di alla maestra che oggi viene il nonno ", oppure" di alla maestra che oggi non vai in pulmino") e poi una madre ti dice " non si da retta ad un bambino di 5 anni"... come la mettiamo?
è successo già un altra volta in un altra scuola( sravolta l collega non mi aveva detto che il bambino andava in pulmino) ma la mamma era assolutamente tranquilla; sta mamma russa invece era fuori controllo.....
Tornare in alto Andare in basso
luisa78



Messaggi : 1820
Data d'iscrizione : 29.09.09
Età : 38

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Sab Mar 05, 2011 6:50 pm

titifra ha scritto:
ML ha scritto:
Ciao! Non insegno all'asilo quindi do un parere da esterna. Non mi pare tu abbia fatto nulla di male, era peggio se lo mandavi in pulmino e invece passava la mamma. Penso che per bambini così piccoli dovrebbe esserci a scuola una cartellina in cui trovare, soprattutto per chi fa supplenze brevi, le info più importanti. La mamma parecchio maleducata, ma capita. A una mia collega una mamma fece, senza motivo, una piazzata urlando nel corridoio e dandole della p....a...:(((
Quoto...
Una curiosità: i bambini che tornano a casa in pulmino e che, un giorno, decidono di non usare quel servizio, non dovrebbero avere una richiesta firmata dai genitori?

ehh non lo so perchè su tutte le scuole in cui sono andata , i bamabini o hanno un foglietto scritto dalla madre o lo dicon a voce...
Tornare in alto Andare in basso
luisa78



Messaggi : 1820
Data d'iscrizione : 29.09.09
Età : 38

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Sab Mar 05, 2011 6:53 pm

circo ha scritto:
Concordo con ML.
Comuque è rimasto a scuola in un ambiente protetto. Il caso contrario sarebbe stato peggiore, averlo mandato e poi lasciato in mezzo alla strada. Non c'è la possibilità di chiamare al telefono i genitori in questi casi?

Circo

a mente fredda adesso ho pensato che avrei potuto chiamare casa e chiedere alla madre se effettivamente il bambino andava o no con il pulmino...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8343
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Sab Mar 05, 2011 8:25 pm

Forse avresti dovuto farlo.
Ma non ti preoccupare, l'esperienza insegna e tu hai imparato con un po' di disagio e frustrazione ma senza danni ad un bambino. Tutto sommato ti è andata bene, dai.

la prossima volta saprai come fare
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
milale



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 17.02.11

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Sab Mar 05, 2011 9:11 pm

luisa78 ha scritto:
Premesso che non so se sia corretta la sezione in cui posto quanto mi è successo ieri, ho bisogno di un vostro consiglio.
Ieri sono stata chiamata per una supplenza di un giorno alla scuola dell'infanzia : in quella sezione ero già stata (grandi quindi di 6 anni); la giornata scorre tranquilla fino a quando arriva l'ora di preparare i bambini del pulmino; li chiamo uno alla volta e uno di loro ( mai vosto prima) mi dice che oggi non va in pulmino ma che viene la madre; io chiedo e lui fermamente insiste.
E qui succede il fattaccio: dopo un po' mi arriva una bidella dicendo che quel bambino era atteso dalla madre alla fermata .. io sbianco ...
la bidella , mi tranquillizza e dice che chiama lei la mamma e le spiega ...
ritorna poco dopo dicendo che la madre " incavolatissima le ha sbattuto giù il telefono e mi avvisa di preparararmi perchè è una furia".
Infatti arriva poco dopo e io nn faccio nemmeno tempo a scusarmi che mi aggredisce " non si da ascolto ad un bambino di 5 anni" .. mi scuso dicendo che sono la supplente , che ho visto il bambino per la prima volta quel giorno e che lui mi aveva detto in maniera ferma che sarebbe venuta lei...
ma non vengo nemmeno ascoltata perchè mentre parlo la madre si gira, alza il braccio ( come quando si manda a.... le persone) e dice"ma andate a raccogliere fiori andate"! poi in corridoio si mette ad urlare con il bambino ,( è straniera per cui non ho capito nulla) urla talmente tanto che la voce le diventa fin roca... io resto impietrita e per un po' non riesco nemmeno a muovermi.
Daccordo che ho fatto un errore di valutazione ma le bidelle presenti mi dicono che in fin dei conti, il bambino era rimasto a scuola , quindi se la madre non lo deve alla fermata e chiamando le viene detto che è a scuola e con l'insegnante....
Per quanto mi senta in tremenda colpa penso che la reazione della madre sia stata un pò pesante ..
io son preoccupata perchè potrebbe magari andare dalla preside...
in ogni caso ho scritto due righe e lasciato il foglio per le titolari giovedì....

benvenuta nel meraviglioso fantastico mondo delle maestre della scuola dell'infazia!!!!!!!!!!

e per favore, almeno tra di noi, non chiamiamo ancora la SCUOLA DELL'INFANZIA ...ASILO....già è considerata un parcheggio da molte delle famiglie senza riconoscerne il valore educativo e formativo...se anche NOI insegnanti la chiamiamo ancora cosi'...............

Tornare in alto Andare in basso
choir



Messaggi : 144
Data d'iscrizione : 22.01.11

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Lun Mar 07, 2011 9:16 am

Permettimi una considerazione più generale: impariamo a pretendere più rispetto. Se un genitore si permette di apostrofarci come tu hai riferito, devi metterlo alla porta. Un errore da parte della scuola (cioè in questo caso della collega che non ti ha lasciato un elenco dei bambini che vanno via col pulmino) non giustifica un comportamento incivile. Purtroppo ci sono genitori che credono di essere i nostri "donatori di lavoro" e che credono che questo dia loro il diritto di fare quello che gli pare, ma sta a noi farli sentire fuori luogo. Lo so che non siamo pagati per insegnare ai genitori,ma si tratta di una questione di sopravvivenza: se sanno che sei "tosta e puntigliosa" poi lavori bene, altrimenti ne basta uno per renderti la vita impossibile. Auguroni.
Tornare in alto Andare in basso
ML



Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Lun Mar 07, 2011 9:51 am

milale ha scritto:
e per favore, almeno tra di noi, non chiamiamo ancora la SCUOLA DELL'INFANZIA ...ASILO....già è considerata un parcheggio da molte delle famiglie senza riconoscerne il valore educativo e formativo...se anche NOI insegnanti la chiamiamo ancora cosi'...............
Mi pare una polemica del tutto inutile. L'ho chiamata così non certo per disprezzo, ma perchè quando l'ho fatta io si chiamava così e sono abituata. Avevo una maestra fantastica, la Dina, ed è il periodo scolastico che ricordo meglio e in cui sono stata meglio...non ci attacchiamo inutilmente anche fra colleghi, altrimenti gli altri penseranno che abbiamo la coda di paglia!!;))
Tornare in alto Andare in basso
luisa78



Messaggi : 1820
Data d'iscrizione : 29.09.09
Età : 38

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Lun Mar 07, 2011 10:08 am

forse mi sono spiegata male io: io avevo visto l'elenco dei bambini del pulmino, perchè in quella sezione ero già stata; unica cosa io quel bambino non l'avevo mai visto( forse perchè quelle 3 volte che ero stata in quella classe era assente) ; in ogni caso l'errore grave è mio
1- se ci fossero state variazioni la collega me l'avrebbe detto, per cui avrei dovuto attenermi alla lista
2- mi mangio le mani per non essere stata intelligente e farmi venire in mente di chiamare a casa per vedere se fosse vero o meno che quel bambino andava con la madre.

Tornare in alto Andare in basso
luisa78



Messaggi : 1820
Data d'iscrizione : 29.09.09
Età : 38

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Lun Mar 07, 2011 10:10 am

choir ha scritto:
Permettimi una considerazione più generale: impariamo a pretendere più rispetto. Se un genitore si permette di apostrofarci come tu hai riferito, devi metterlo alla porta. Un errore da parte della scuola (cioè in questo caso della collega che non ti ha lasciato un elenco dei bambini che vanno via col pulmino) non giustifica un comportamento incivile. Purtroppo ci sono genitori che credono di essere i nostri "donatori di lavoro" e che credono che questo dia loro il diritto di fare quello che gli pare, ma sta a noi farli sentire fuori luogo. Lo so che non siamo pagati per insegnare ai genitori,ma si tratta di una questione di sopravvivenza: se sanno che sei "tosta e puntigliosa" poi lavori bene, altrimenti ne basta uno per renderti la vita impossibile. Auguroni.

Choir tu hai ragione ma in quel momento , spiazzata come ero, ho chinato la testa tenuto anche conto che nn sono la titolare e che quindi nn mi potevo azzardare ( essendo poi anche in torto marcio ) a rispondere .
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Lun Mar 07, 2011 10:35 am

luisa78 ha scritto:
choir ha scritto:
Permettimi una considerazione più generale: impariamo a pretendere più rispetto. Se un genitore si permette di apostrofarci come tu hai riferito, devi metterlo alla porta. Un errore da parte della scuola (cioè in questo caso della collega che non ti ha lasciato un elenco dei bambini che vanno via col pulmino) non giustifica un comportamento incivile. Purtroppo ci sono genitori che credono di essere i nostri "donatori di lavoro" e che credono che questo dia loro il diritto di fare quello che gli pare, ma sta a noi farli sentire fuori luogo. Lo so che non siamo pagati per insegnare ai genitori,ma si tratta di una questione di sopravvivenza: se sanno che sei "tosta e puntigliosa" poi lavori bene, altrimenti ne basta uno per renderti la vita impossibile. Auguroni.

Choir tu hai ragione ma in quel momento , spiazzata come ero, ho chinato la testa tenuto anche conto che nn sono la titolare e che quindi nn mi potevo azzardare ( essendo poi anche in torto marcio ) a rispondere .

Ottimo il consiglio di Choir... Tuttavia, capisco le ragioni di Luisa78 che aveva una supplenza brevissima...
Tornare in alto Andare in basso
luisa78



Messaggi : 1820
Data d'iscrizione : 29.09.09
Età : 38

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Lun Mar 07, 2011 10:43 am

titifra ha scritto:
luisa78 ha scritto:
choir ha scritto:
Permettimi una considerazione più generale: impariamo a pretendere più rispetto. Se un genitore si permette di apostrofarci come tu hai riferito, devi metterlo alla porta. Un errore da parte della scuola (cioè in questo caso della collega che non ti ha lasciato un elenco dei bambini che vanno via col pulmino) non giustifica un comportamento incivile. Purtroppo ci sono genitori che credono di essere i nostri "donatori di lavoro" e che credono che questo dia loro il diritto di fare quello che gli pare, ma sta a noi farli sentire fuori luogo. Lo so che non siamo pagati per insegnare ai genitori,ma si tratta di una questione di sopravvivenza: se sanno che sei "tosta e puntigliosa" poi lavori bene, altrimenti ne basta uno per renderti la vita impossibile. Auguroni.

Choir tu hai ragione ma in quel momento , spiazzata come ero, ho chinato la testa tenuto anche conto che nn sono la titolare e che quindi nn mi potevo azzardare ( essendo poi anche in torto marcio ) a rispondere .

Ottimo il consiglio di Choir... Tuttavia, capisco le ragioni di Luisa78 che aveva una supplenza brevissima...

Ciao Titifra , mi ha spiazzato l'onda d'urto della madre e al tempo stesso non le ho risposto come meritava perchè aveva ragione
Tornare in alto Andare in basso
titifra



Messaggi : 6720
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Lun Mar 07, 2011 10:52 am

luisa78 ha scritto:
titifra ha scritto:
luisa78 ha scritto:
choir ha scritto:
Permettimi una considerazione più generale: impariamo a pretendere più rispetto. Se un genitore si permette di apostrofarci come tu hai riferito, devi metterlo alla porta. Un errore da parte della scuola (cioè in questo caso della collega che non ti ha lasciato un elenco dei bambini che vanno via col pulmino) non giustifica un comportamento incivile. Purtroppo ci sono genitori che credono di essere i nostri "donatori di lavoro" e che credono che questo dia loro il diritto di fare quello che gli pare, ma sta a noi farli sentire fuori luogo. Lo so che non siamo pagati per insegnare ai genitori,ma si tratta di una questione di sopravvivenza: se sanno che sei "tosta e puntigliosa" poi lavori bene, altrimenti ne basta uno per renderti la vita impossibile. Auguroni.

Choir tu hai ragione ma in quel momento , spiazzata come ero, ho chinato la testa tenuto anche conto che nn sono la titolare e che quindi nn mi potevo azzardare ( essendo poi anche in torto marcio ) a rispondere .

Ottimo il consiglio di Choir... Tuttavia, capisco le ragioni di Luisa78 che aveva una supplenza brevissima...

Ciao Titifra , mi ha spiazzato l'onda d'urto della madre e al tempo stesso non le ho risposto come meritava perchè aveva ragione
Guarda, ti capisco... Non è facile mantenere la calma in certe circostanze...
Tornare in alto Andare in basso
luisa78



Messaggi : 1820
Data d'iscrizione : 29.09.09
Età : 38

MessaggioOggetto: Re: errore mio di valutazione   Lun Mar 07, 2011 11:00 am

otretutto visti i tempi ci sono genitori che partono in quarta dal preside; una volta , sempre supplenza di un giorno alla materna, sezione piccoli( e che sezione di scatenati), sempre visti per la prima volta, capita questo:poichè dopo la nanna vige la regola in quella scuola di tenerli tutti raggruppati in un tavolino tondo in corridoio (da appena sei posti) a fare la marenda , io nn mi accorgo che uno se la svigna, ma non fuori dalla scuola bensì in un altro settore ( li la scuola è divisa a settori per le sezioni); al che mi arriva la madre e nn vede il bambino; quello arriva in quel momento con la bidella piangendo perchè si era spaventato; mi scuso con la madre , dico che nn li conosco, lei all'apparenza mi sorride e dice " son cose che succedono" ma la mattina dopo quando torno una collega mi chiede cosa sia successo il giorno prima e mi informa che la madre voleva andare dal preside per quanto successo: perchè il suo caro " angelino" si era spaventato.
Io ero si spaventata ma avevo anche i fumi perchè quello che lei definiva " angelino" era un teppista e con il passare degli anni non è certo migliorato.
Questo per dire che purtroppo certi genitori sono veramente impazient ie intolleranti...
Tornare in alto Andare in basso
 
errore mio di valutazione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Valutazione e selezione degli ovociti per la fecondazione in vitro
» Valutazione spermiogramma di mio marito
» La valutazione della riserva ovarica
» Perché nel lavoro i capi spesso attaccano e si infuriano per un minimo errore?
» Buttiglione: "essere gay è sbagliato"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: