Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Domande su orario sostegno...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
manux2



Messaggi : 723
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Domande su orario sostegno...   Mer Set 11, 2013 2:18 pm

Salve, quest'anno avendo 4 alunni disabili (tutti casi "LIEVI" in una prima superiore di II grado) ed aspettando l'arrivo di un nuovo insegnate di sostegno, volevo porvi le seguenti domande:
1) possono essere presenti contemporaneamente 2 insegnanti di sostegno nella stessa classe?? 2) possono i 2 insegnanti di sostegno fare complessivamente più di 18 ore settimanali?? 3) Nella formulazione del PEI se io ad esempio faccio 12 ore, queste devono risultare per tutti gli alunni o vanno necessariamnete ripartite??
Grazie a chi vorrà chiarirmi le ide....
Tornare in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 1646
Data d'iscrizione : 24.05.13

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Mer Set 11, 2013 8:07 pm

Io posso parlarti dell'infanzia, non so se ti aiuta.
Io ho una delle mia classi che "divido" con un'altra insegnante di sostegno. Lì dobbiamo alternarci, mai essere presenti insieme! Questo per coprire più ore possibili col sostegno.
Ciascuno di noi deve fare nella settimana il proprio orario (che all'infanzia è di 25 ore/settimana); cioè la somma delle ore dei 2 insegnanti è uguale al doppio delle ore di uno, non so se mi spiego. Cioè nel tuo caso ciascuno deve fare 18 ore.
Il Pei va fatto insieme ma non so altro di più.
Tornare in alto Andare in basso
manux2



Messaggi : 723
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Mer Set 11, 2013 8:48 pm

ma quanti alunni seguite?
Tornare in alto Andare in basso
verdeacqua



Messaggi : 1646
Data d'iscrizione : 24.05.13

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Ven Set 13, 2013 3:06 pm

Seguiamo 3 alunni in 2 insegnanti. Cioè io 1 in una classe, lei 1 in un'altra classe e poi un terzo lo "condividiamo".
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Lun Set 23, 2013 6:35 pm

Il mio quesito è questo: alle superiori, dove si lavora per aree, è possibile che due alunni nella stessa classe vengano seguiti da 2 docenti della stessa area, se entrambi hanno 9 h ciascuno e per difficoltà legate agli incastri orari con gli altri alunni h della scuola non si riuscisse a fare altrimenti? grazie
Tornare in alto Andare in basso
runaway



Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 14.07.13

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Lun Set 23, 2013 9:45 pm

lentiggini ha scritto:
Il mio quesito è questo: alle superiori, dove si lavora per aree, è possibile che due alunni nella stessa classe vengano seguiti da 2 docenti della stessa area, se entrambi hanno 9 h ciascuno e per difficoltà legate agli incastri orari con gli altri alunni h della scuola non si riuscisse a fare altrimenti? grazie
Certo non siano davanti ad una ottimizzazione delle risorse!!
Sarò un pò maligno ma..... non è che le "difficoltà legate agli incastri orari" sarebbero il non riuscire ad avere il sabato libero?
Comunque anche quì non esiste una norma, certo però non è normale!
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Lun Set 23, 2013 10:13 pm

runaway ha scritto:

Sarò un pò maligno ma..... non è che le "difficoltà legate agli incastri orari" sarebbero il non riuscire ad avere il sabato libero?
No, su tre docenti sos solo quello col part time ha il sabato libero
Tornare in alto Andare in basso
gmn11



Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 13.01.12

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Mer Set 25, 2013 4:11 pm

L'orario dell'insegnante di sostegno( già nominato o di ruolo) non dovrebbe essere fatto contemporaneamente all'orario delle colleghe di classe?
O l'insegnante di sostegno deve farlo dopo (possibilimente in 10 minuti ed evitando di stare sulle compresenze, mense, esperti di musica e motoria, religione, ricreazione )!
Anzi scusate l'insegnante di sostegno può stare anche solo sulla classe a ricreazione perchè??? Vi è mai capitato di non trovare un docente che copra la ricreazione!
Forse perchè quel giorno esce così alle 10.30? E quella mezz'ora la fa in compresenza!!!!
E' vero che il docente di sostegno è contitolare della classe ma o lo è sempre oppure mi sembra che ci siano troppe eccezioni! Quando i docenti curricolari (spesso lo possono fare) decidono di posizionare le materie si potrebbe sentire anche l'insegnante di sostegno se già nominato? O è difficile?
Mentre vedo insegnanti di classe che fanno tante compresenze( stranamente sempre di mattina e anche la compresenza sulla stessa classe alla mensa!)...
Io mi trovo a non sapere dove mettere le ore perchè ci sono tante compresenze di mattina!!! E devo fare un orario quasi assurdo e ancora da definire per i motivi sopra descritti, perchè non posso srare con gli esperti, non posso stare insieme alle docenti in compresenza ma posso stare sola a ricreazione!
Tornare in alto Andare in basso
chiarastella



Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 31.08.10

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Mer Set 25, 2013 10:17 pm

Ogni alunno deve avere le proprie ore di sostegno, quindi non vedo perché ti crei il problema che ci siano due docenti della stessa area contemporaneamente: ciascun docente segue il proprio alunno. Quando si lavora per aree disciplinari e su alunni che seguono la programmazione disciplinare è auspicabile che sia così.
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Mer Set 25, 2013 11:08 pm

chiarastella ha scritto:
Ogni alunno deve avere le proprie ore di sostegno, quindi non vedo perché ti crei il problema che ci siano due docenti della stessa area contemporaneamente: ciascun docente segue il proprio alunno. Quando si lavora per aree disciplinari e su alunni che seguono la programmazione disciplinare è auspicabile che sia così.
mi creo il problema proprio perché al momento tra part time di x e completamento in altra scuola di y sembra impossibile che "ciascun docente segua il proprio alunno": se, poniamo, il docente x è in classe per una ora di chimica il lunedì, una di fisica il mercoledì, una di biologia il giovedì e il docente y fa un'ora di biologia il sabato e una matematica il martedì questo alternarsi di due figure della stessa area (e magari per la stessa disciplina) va bene?
quindi ai CdCl partecipano entrambi, il piano di lavoro lo firmano entrambi e coi genitori parlano entrambi? non so se è più chiaro... (in più c'è il collega dell'altra area)
Tornare in alto Andare in basso
cliomisia



Messaggi : 2041
Data d'iscrizione : 30.09.09

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Lun Set 30, 2013 7:05 pm

Buon pomeriggio, ho accettato una supplenza annuale su primaria.
La dirigente mi ha affidato in prima battuta e protempore un bambino in classe seconda, chiamato per semplicità A , dove è presente un altro insegnante di sostegno a cui lei stessa ha detto, avrebbe affidato come caso il bambino B perché comunque vi ha già lavorato e perché lo riesce a contenere e ' gestire' .
I casi sono due e gravi, entrando in classe però l' insegnante di sostegno ( di ruolo) invece di affidarmi il bambino di cui sopra e molto tranquillo A, mi ha indirizzato verso l'altro bambino B che sta ottenendo la certificazione e che molto agitato difficile da gestire.
Io non ho fiatato ci mancherebbe siamo lì per lavorare, e da quel poco che mi è stato detto appena ci sarà la riunione per l'affidamento dei casi lui farà presente che per continuità e per il suo essere di ruolo proseguirà sul bambino A lasciando a me il bambino B. Detto ciò volevo solo domandare è giusto così ?
Qualunque cosa sarà deciso dalla dirigente dirò che va bene, appunto siamo lì per lavorare, purtroppo sono stata l' ultima ad essere nominata e sono a tempo determinato ed inoltre non voglio che le colleghe di classe ( su classe comune) e di ruolo anche loro mi facciano trovare lungo l'anno scolastico.
Chiedo solo se il comportamento è stato corretto.
Può darsi che sia io nella mia poca esperienza a farmene un ' problema'.
Una cortesia ancora il nostro orario di servizio è di 22 ore più due di programmazione, più le solite quaranta.
La dirigente non può chiedere di svolgere più di 22 di insegnamento frontale, è così ? Chi può darmi qualche delucidazione ? Grazie
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
cliomisia



Messaggi : 2041
Data d'iscrizione : 30.09.09

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Mar Ott 01, 2013 1:49 pm

Buongiorno, aggiungo ora perché ne ho avuto conferma oggi all'uscita della scuola,i genitori del bambino B sono miei conoscenti , nel senso che abitano nello stesso quartiere e ci si saluta ma non avevo idea che il bambino avesse queste grosse problematiche.
Come ho scritto la mia esperienza è limitata a pochi anni di lavoro sul sostegno, vorrei domandare consiglio, devo farlo presente ai colleghi? Come comportarsi con i genitori?
Vorrei mantenere un minimo di distacco temo un eccessiva loro ingerenza nel mio lavoro il collega non è della mia cittadina e quindi evita accuratamente eccetto i momenti ' obbligatori di contatto di averci a che fare.
Inoltre il bambino lo teme e per questo motivo lo rispetta, io sto provando in questi pochi giorni un approccio fermo e risoluto ma al contempo nei momenti di pausa, poiché arriva in tarda mattinata stanco, di comprensione .
Purtroppo a parte brevi momenti davanti al pc ed un paio di ore in prima mattina in cui a sprazzi lavora la situazione se ci sono io tende a peggiorare.
Me ne dispiaccio, sto cercando di fare del mio meglio, le colleghe che già mal sopportano la presenza di due bambini con grave disabilità poiché disturbano il nomale svolgimento dei programmi, assumono un atteggiamento di insofferenza.
Ho bisogno di consigli anche pratici da chi ha esperienza, come temo la dirigente che in prima battuta li mi aveva assegnato protempore per poi spostarmi anche su altri casi evidentemente meno gravi finirà per assegnarmi in questa classe già molto numerosa, non voglio tirami indietro questo è il lavoro questi sono i bambini , vorrei solo capire come approcciare il bambino che è più agitato ( scalcia, urla,fischia, dice parolacce che un bambino di sette anni non dovrebbe dire) sto provando con l'indifferenza, con la comprensione, con la risolutezza, nulla, eppure stamattina quando mi sono ' allontanata' per aiutare momentaneamente un compagno mi ha cercata mi ha chiesto con educazione in un raro momento di tranquillità, di andare a sedermi accanto a lui.
Frequenterà probabilmente solo due pomeriggi in cui la collega ha già fatto presente alla mamma si cercherà di recuperare almeno parzialmente ed in modo minimo il lavoro di classe, uno sarò presente io, l'altro il collega, visto che il bambino più tranquillo A, o sta a casa o se è presente con un po' di sollecitazione svolge il lavoro minimo senza problemi.
I genitori di B, solo a fine anno scorso hanno accettato dopo molti colloqui la disabilità del loro bambino, che pur avendo un ' intelligenza nella norma 'ha turbe comportamentali gravissime.
Devo ancora leggere la diagnosi funzionale e la documentazione che appunto è in via di ultimazione.
E devo ancora leggere la poca documentazione, relazione delle psicologhe private che lo avevano in carico e poco altro.
Il collega di ruolo aimè si sbottona poco come si suol dire e se non in modo formale mi da minime indicazioni su mie richieste, lo scrivo perché l'oro ho percepito da subito,ho alterato con la mia presenza il delicato equilibrio del team.
Cerco di tenere un profilo basso educato e rispettoso ma l ' accoglienza a parte sorrisi di circostanza è stata fredda.
Come ho scritto poco sopra domani mattina vi sarà la riunione in cui la dirigente assegnerà i casi ed un orario spero definitivo,sono un po' preoccupata.
Può darsi, lo ribadisco siano mie sensazioni e preoccupazioni dovute alla poca esperienza ma avrei necessità di qualche consiglio, indicazione generale, apprezzerei molto.
Mi scuso fin d'ora, dello sfogo, ma in questi anni pur avendo affrontato alcuni casi gravi, con l'aiuto prezioso delle colleghe ho sempre lavorato bene riuscendo ad organizzarmi cercando di fare del mio meglio ed avendo anche qualche piccola gratificazione vedendo i piccoli progressi dei bambini a me affidati.

Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Mar Ott 01, 2013 1:58 pm

lentiggini ha scritto:
chiarastella ha scritto:
Ogni alunno deve avere le proprie ore di sostegno, quindi non vedo perché ti crei il problema che ci siano due docenti della stessa area contemporaneamente: ciascun docente segue il proprio alunno. Quando si lavora per aree disciplinari e su alunni che seguono la programmazione disciplinare è auspicabile che sia così.
mi creo il problema proprio perché al momento tra part time di x e completamento in altra scuola di y sembra impossibile che "ciascun docente segua il proprio alunno": se, poniamo, il docente x è in classe per una ora di chimica il lunedì, una di fisica il mercoledì, una di biologia il giovedì e il docente y fa un'ora di biologia il sabato e una matematica il martedì questo alternarsi di due figure della stessa area (e magari per la stessa disciplina) va bene?
quindi ai CdCl partecipano entrambi, il piano di lavoro lo firmano entrambi e coi genitori parlano entrambi? non so se è più chiaro...  (in più c'è il collega dell'altra area)
le ore di sostegno non si calcolano sul singolo alunno ma sulla classe. inoltre alle superiori si lavora per area. quindi non si possono accavallare due docenti a meno che non si tratti di diverse programmazioni. faccio un esempio se Paoletto svolge un programma di classe e devo seguirlo in economia devo esserci in quell'ora, contemporaneamente in classe puo' esserci anche Marco col suo docente perche' fa un progetto particolare. ma se si tratta di due programmi di classe l'insegnante deve essere unico.
Tornare in alto Andare in basso
runaway



Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 14.07.13

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Mar Ott 01, 2013 3:07 pm

cliomisia ha scritto:
Buon pomeriggio, ho accettato una supplenza annuale su primaria.
La dirigente mi ha affidato  in prima battuta e protempore un bambino in classe seconda, chiamato per semplicità A ,  dove è presente un altro insegnante di sostegno a cui lei stessa ha detto, avrebbe affidato come caso il bambino B perché comunque vi ha già lavorato e perché lo riesce a contenere e ' gestire' .
I casi sono due e gravi, entrando in classe però l' insegnante di sostegno ( di ruolo) invece di affidarmi il bambino di cui sopra e molto tranquillo A, mi ha indirizzato verso l'altro bambino B che sta ottenendo la certificazione e che molto agitato difficile da gestire.
Io non ho fiatato ci mancherebbe siamo lì per lavorare, e da quel poco che mi è stato detto appena ci sarà la riunione per l'affidamento dei casi  lui farà presente che per continuità e per il suo essere di ruolo proseguirà sul bambino A  lasciando a me il bambino B. Detto ciò volevo solo domandare è giusto così ?
Qualunque cosa sarà deciso dalla dirigente  dirò che va bene,  appunto siamo lì per lavorare, purtroppo sono stata l' ultima ad essere nominata e sono a tempo determinato ed inoltre non voglio che le colleghe di classe ( su classe comune) e di ruolo anche loro mi facciano trovare lungo l'anno scolastico.
Chiedo solo se il comportamento è  stato corretto.
Può darsi che sia io nella mia poca esperienza a farmene un ' problema'.
Una cortesia ancora il nostro orario di servizio è di 22 ore più due di programmazione, più le solite quaranta.
La dirigente non può chiedere di svolgere più di 22 di insegnamento frontale, è così ? Chi può darmi qualche delucidazione ? Grazie
Grazie
Ti consiglierei di essere più sintetica, difficilmente qualcuno avrà la pazienza di leggere, decifrare, rispondere.
Comunque, riguardo alla questione dell'assegnazione alle classi, è assolutamente ovvio e normale che il collega riprenda in carico l'alunno che già seguiva, trattasi di continuità (che poi sia "più semplice" del tuo è solo un caso).
Io so che nella scuola primarie delle 24 ore 2 sono di programmazione, quindi non vedo come tu possa essere obbligata a fare tutte le ore frontali. La programmazione la scrive anche l'insegnate di sostegno, quindi non può farti utilizzare quelle ore per fare altro.
Tornare in alto Andare in basso
runaway



Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 14.07.13

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Mar Ott 01, 2013 3:18 pm

cliomisia ha scritto:
Buongiorno, aggiungo ora perché ne ho avuto conferma oggi all'uscita della scuola,i genitori del bambino B sono miei conoscenti , nel senso che abitano nello stesso quartiere e ci si saluta ma non avevo idea che il bambino avesse queste grosse problematiche.
Come ho scritto la mia esperienza è limitata a pochi anni di lavoro sul sostegno, vorrei domandare consiglio, devo farlo presente ai colleghi? Come comportarsi con i genitori?
Vorrei mantenere un minimo di distacco temo un eccessiva loro ingerenza nel mio lavoro il collega non è della mia cittadina e quindi evita accuratamente eccetto i momenti ' obbligatori di contatto di averci a che fare.
Inoltre il bambino lo teme e per questo motivo lo rispetta, io sto provando in questi pochi giorni un approccio fermo e risoluto ma al contempo nei momenti di pausa, poiché arriva in tarda mattinata stanco, di comprensione .
Purtroppo a parte brevi momenti davanti al pc ed un paio di ore in prima mattina in cui a sprazzi lavora la situazione se ci sono io tende a peggiorare.
Me ne dispiaccio, sto cercando di fare del mio meglio, le colleghe che già mal sopportano la presenza di due bambini con grave disabilità poiché disturbano il nomale svolgimento dei programmi, assumono un atteggiamento di insofferenza.
Ho bisogno di consigli  anche pratici da chi ha esperienza, come temo la dirigente che in prima battuta li mi aveva assegnato protempore per poi spostarmi anche su altri casi evidentemente meno gravi finirà per assegnarmi in questa classe già molto numerosa, non voglio tirami indietro questo è il lavoro questi sono i bambini , vorrei solo capire come approcciare il bambino che è più agitato ( scalcia, urla,fischia, dice parolacce che un bambino di sette anni non dovrebbe dire) sto provando con l'indifferenza, con la comprensione, con la risolutezza, nulla, eppure stamattina quando mi sono ' allontanata' per aiutare momentaneamente un compagno mi ha cercata mi ha chiesto con educazione in un raro momento di tranquillità, di andare a sedermi accanto a lui.
Frequenterà  probabilmente solo due pomeriggi in cui la collega ha già fatto presente alla mamma si cercherà di recuperare almeno parzialmente ed in modo minimo il lavoro di classe, uno sarò presente io, l'altro il collega, visto che il bambino più tranquillo  A, o sta a casa o se è presente con un po' di sollecitazione svolge il lavoro minimo senza problemi.
I genitori  di B, solo a fine anno scorso hanno accettato dopo molti colloqui la disabilità del loro bambino, che pur avendo un ' intelligenza nella norma 'ha turbe comportamentali gravissime.
Devo ancora leggere la diagnosi funzionale e la documentazione che appunto è in via di ultimazione.
E devo ancora leggere la poca documentazione, relazione delle psicologhe private che lo avevano in carico e poco altro.
Il collega di ruolo aimè  si sbottona poco come si suol dire e se non in modo formale mi da minime indicazioni su mie richieste, lo scrivo perché l'oro ho percepito da subito,ho alterato con la mia presenza il delicato equilibrio del team.
Cerco di tenere un profilo basso educato e rispettoso ma l ' accoglienza a parte sorrisi di circostanza è stata fredda.
Come ho scritto poco sopra domani mattina vi sarà la riunione in cui la dirigente assegnerà i casi ed un orario spero definitivo,sono un po' preoccupata.
Può darsi, lo ribadisco siano mie sensazioni e preoccupazioni dovute alla poca esperienza ma avrei necessità di qualche consiglio, indicazione generale, apprezzerei molto.
Mi scuso fin d'ora, dello sfogo, ma in questi anni pur avendo affrontato alcuni casi gravi, con l'aiuto  prezioso delle colleghe ho sempre lavorato  bene riuscendo ad organizzarmi cercando di fare del mio meglio  ed avendo anche qualche piccola gratificazione vedendo i piccoli progressi dei bambini a me affidati.

Se vuoi avere consigli CHIARI, dovresti porre domande CHIARE e soprattutto sintetiche.
Riguardo al primo quesito sul come comportarsi vista la conoscenza con la famiglia dell'alunno che segui (abiti anche vicino), posso dirti che per quanto mi riguarda non so nemmeno chi ho come vicino di casa, ritengo quindi che anche se abiti nello stesso quartiere puoi tranquillamente continuare a salutarli......E BASTA! Cosa vuoi che ti dicano i tuoi colleghi? E allora cosa dovrebbe succedere nei piccoli paesi di provincia dove maestre e insegnanti di scuola media sono dirimpettai di metà dei loro studenti?? Dai!!
Riguardo alle modalità per gestire l'alunno, portarlo fuori almeno per qualche momento durante la giornata, e cerca di capirlo. Cosa gli piace fare, come risponde. Prova con i giochi, alla primaria molti obiettivi si possono perseguire anche con specifici giochi (certamente l'istituto ne sarà fornito)......prova a costruire schede operative semplificate sulla scorta di quanto fanno in classe......, prova, prova, prova.....
Tornare in alto Andare in basso
cliomisia



Messaggi : 2041
Data d'iscrizione : 30.09.09

MessaggioOggetto: Re: Domande su orario sostegno...   Mar Ott 01, 2013 3:26 pm

Vi ringrazio per avermi risposto,chiedo scusa per la lungaggine del discorso.
Buon pomeriggio.
Tornare in alto Andare in basso
 
Domande su orario sostegno...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Domande pervenute a Taranto SCUOLA PRIMARIA SOSTEGNO
» Domande di Logica e Paradossi
» 10 Domande per Atei (e non)
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» Domande scomode per credenti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: