Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 HELL SCHOOL - consigli cercasi (generali e di didattica)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: HELL SCHOOL - consigli cercasi (generali e di didattica)   Dom Set 15, 2013 1:40 pm

Ciao a tutti,

dopo il TFA, ho avuto la fortuna di riuscire a entrare ora in GAE come ex-congelata SSIS, fortuna che è stata ovviamente subito bilanciata dal finire in una "scuola da incubo" alla Gordon Ramsey che, però, come sanno i colleghi più esperti di me, in realtà rappresenta la normalità della scuola italiana.

Trattasi di un liceo linguistico in cui non solo niente LIM, né strumenti multimediali, ma manca il laboratorio linguistico, la sala video, nonché i registratori - e fra l'altro, la carta igienica. Alla faccia delle TIC, delle NTI e delle splendide utopie del TFA, in cui ci hanno insegnato a strutturare unità didattiche avvalendosi sempre quanto meno del Power Point, e invariabilmente del laboratorio, visto che insegno francese.

Ho conosciuto una quarta liceo linguistico composta da 29 alunni (aspetto di conoscere le altre classi, una seconda e terza, per vedere quanti sono), il libro di testo è così vecchio (la prof. che sostiuisco è andata in pensione) che non ci sono nemmeno i nomi dei rappresentanti editoriali nell'elenco della scuola e non so dove me lo procurerò.

Volevo chiedervi dei consigli, anche originali, in questa situazione - consigli di tipo didattico e di qualsiasi altro tipo vogliate.... non che io non sappia applicare la didattica tradizionale in un simile contesto, ma non so proprio come mettere a frutto gli insegnamenti del TFA in un ambiente dove, lo immaginerete, anche la "didattica per task" ha raggio di azione ben limitato, come immaginate.

Un grazie di cuore a tutti :v !!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Persefone Fuxia



Messaggi : 440
Data d'iscrizione : 07.10.12

MessaggioOggetto: Re: HELL SCHOOL - consigli cercasi (generali e di didattica)   Lun Set 16, 2013 4:46 pm

Io ho vissuto per due anni la splendida utopia della ssis... poi sono entrata nella scuola reale.
Personalmente, consiglierei di dimenticare la teoria e vedere quel (poco!) che hai.
Cerca il numero del rappresentante di zona partendo dal sito internet della casa editrice (altrimenti chiama il numero generale della casa editrice e chiedi il numero del rappresentante di zona).
Chiedi alle colleghe di lingue come fanno! Almeno un registratore dovrebbe esserci... se proprio manca anche quello o ne porti uno tu (e lo custodisci gelosamente) o, ahimé, niente.
Non sono di lingue, quindi non saprei darti consigli più tecnici, comunque parlare con le colleghe è sempre utile!
L'anno scorso ho avuto una lavagna di ardesia talmente vecchia da essere ormai perennemente grigia, il gesso si vedeva a malapena...
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25645
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: HELL SCHOOL - consigli cercasi (generali e di didattica)   Lun Set 16, 2013 4:58 pm

Se una Hell School dovesse essere ritenuta tale solo per la mancanza del laboratorio, ci verrei subito. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: HELL SCHOOL - consigli cercasi (generali e di didattica)   Mar Set 17, 2013 8:09 pm

Ahahah no, figurati Gugu, non è solo per questo :-D ... è anche una scuola fatiscente, purtroppo, e questo certo è l'aspetto peggiore. Anzi, se sai darmi consigli su come far regnare un po' di disciplina in un IV liceo di 29 ragazzi te ne sarei grata perché sto già diventando afona !....

Il problema è che l'ascolto - incluso quello dei prof! - è la facoltà principale per le lingue, viene prima di tutto - e abituarvi i ragazzi è indispensabile.

Non basta la pronuncia dei prof, non perché sia peggiore di quella dei madrelingua, ma perché occorre proprio "allenare" l'orecchio a "parlate" diverse. Ovviamente, essendo importante anche la gestualità e la mimica nella comprensione del messaggio linguistico, l'ascolto abbinato all'immagine (i video) sono il metodo migliore. Dunque, o divento un'imitatrice, abbinando anche gesti alla Marcel Marceau, o recluto qualche comparsa francese per una lezione "teatrale"

Persefone grazie del sostegno e della comprensione. Difatti mi confronterò presto con le altre. Ho scoperto che in realtà c'è tutto, anche il laboratorio e i registratori, ma che non funziona niente !! Chissà se e quando lo ripareranno....

Comunque sapete che vi dico ? La prossima lezione in quel IV la faccio sull'ascolto, sull'educazione all'ascolto. Mi porto un megafono stridente, un registratore con una cassettaccia (quello per i CD non ce l'ho!!) e metto i ragazzi in contesti in cui capiscano l'importanza dell'ascolto nelle lingue.
Utilizzando anche distorsioni, suoni stridenti, sussurri...



Tornare in alto Andare in basso
befeca



Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 23.02.11

MessaggioOggetto: Re: HELL SCHOOL - consigli cercasi (generali e di didattica)   Mer Set 18, 2013 2:16 pm

Capisco il tuo "spiazzamento" ma concordo con Gugu nel ritenere che se consideri una Hell School una scuola dove i laboratori non funzionano, forse non hai proprio idea di cosa potrebbe aspettarti nei prossimi anni.
29 regazzi in una classe sono ormai la normalità.
Come interessarli e motivarli è ormai il principale lavoro di noi insegnanti. Con un pò di esperienza imparerai come gestirli.
Non trovi a scuola i riferimenti dei distributori dei libri di testo? cercali su internet.
Se non ci sono registratori (ormai quasi nessuno li usa più) organizzati in altro modo. Io ho caricato i file MP3 degli ascolti del libro sul mio cellulare, che attacco a dei piccoli altoparlanti che porto sempre con me. Non siamo obbligati ad avere uno smartphone ultima generazione ma ne converrai che farne a meno è sempre più difficile.

Ma alla SISS non era previsto anche il tirocinio?


Tornare in alto Andare in basso
gavroche



Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 04.06.11

MessaggioOggetto: Re: HELL SCHOOL - consigli cercasi (generali e di didattica)   Mer Set 18, 2013 3:40 pm

Se esiste un laboratorio ci sarà pure un responsabile, cerca di capire con lui quali siano i problemi e da quanto tempo non è utilizzato. Se è stato realizzato con i fondi europei non dovrebbe essere tanto vecchio...
Io comunque uso spesso il mio notebook per i filmati o l'ascolto, si può sempre rimediare in questo modo.
Per quanto riguarda il numero purtroppo non è qualcosa di eccezionale, le nostre classi sono ormai di circa 30 alunni. Il tuo è un liceo, se imponi delle regole severe dall'inizio non dovresti avere grossi problemi di disciplina, cerca di frenare l'entusiasmo dei ragazzi ma evita di urlare, usa un tono di voce normale, impareranno loro a far silenzio e ad ascoltare.
Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: HELL SCHOOL - consigli cercasi (generali e di didattica)   Mer Set 18, 2013 3:53 pm

Cara Befeca, anzitutto c'è molta ironia nel titolo del mio post, se non era chiara - non a caso ho fatto riferimento alla serie di Gordon Ramsey, Hell Kitchen, in cui si tratta di ristoranti che, per un motivo o per un altro, non funzionano.... alcuni sono malandati, altri sono belli ma i cuochi non sanno cucinare, altri ancora sono i gestori che sono incapaci ... non so se la conosci, però, forse no, dunque forse per questo non era chiara la mia ironia.

Quello che ho scritto era per descrivere la mia attuale scuola e al contempo denunciare come il TFA (e come scrive la collega, anche la SSIS) tralasci di mettere i futuri insegnanti di fronte a situazioni comuni, ma ipotizzi un'utopia di fondo. Non che io non sappia portarmi un registratore-lettore cd-cellulare appresso, insomma... il problema è diverso.

Abbiamo avuto una formazione improntata a una situazione di partenza utopica, sì; ma dal momento che trovo le indicazioni molto valide e innovative per lo studio delle lingue, chiedevo, come ho specificato, dei consigli non per la didattica tradizionale o metodi oramai consolidati, come comunicativo-situazionale, ma per applicare/adattare i metodi che abbiamo imparato nel TFA o nella SSIS - nello specifico, chiedevo se e come la "didattica per task" può essere adattata anche a classi numerose e agitate, ma se ci fossero altri suggerimenti saranno i benvenuti.

Sono da otto anni in graduatoria, ho insegnato già dunque, però soprattutto in scuole medie (mi chiamavano soprattutto per quelle), dove funzionava bene tutto e dove erano presenti anche schermi in classe. Alle superiori, sono stata solo un mese in un liceo e un anno in un tecnico.
Io ero congelata SSIS perché ho fatto un dottorato di ricerca in letterature comparate quando ho vinto la SSIS, e poi sono rimasta 4 anni senza potermi abilitare, visto che la SSIS non esisteva più)

Dunque, il tirocino del TFA l'ho fatto nella splendida scuola dove insegnavo lo scorso anno, appunto un istituto tecnico all'avanguardia - un po' nella mia classe (avevo solo tre ore), un po' con la mia stupenda tutor accogliente, che ovviamente si avvaleva delle tecnologie a disposizione.

Ho avuto classi numerose, certo, ma alle medie ; alle superiori mi sono capitate o tutte ragazze o gruppi da 12. E, ovviamente, interagire con ragazzi delle medie è diverso da interagire con una IV liceo di 29 ragazzi - ma è anche diverso da interagire con un IV tecnico, a quel che vedo (appunto nei IV e nei V numerosi ci ho fatto il tirocinio, ma era un tecnico, e le aspettative/atteggiamenti erano sensibilmente diverse).

Vista la mia esperienza, e visto che dal punto di vista della psicologia adolescenziale/pedagogia non ci hanno insegnato niente (il corso, che poi è il più importante in realtà, era l'unico online - avevamo solo dispense, pochissima roba, trattavano di legislazione scolastica, di BES DSA e ragazzi con disagio, ed erano pure scritte male), non ho ancora una formazione robusta al punto da comprendere da subito i passi da fare/non fare per impostare bene l'ambiente di classe.

So che la prima impressione è quella che conta, e non sono un tipo che si fa mettere i piedi in testa per carità - ma voglio creare un clima cooperativo.

Ora, con i ragazzi delle medie è oramai facile, per me - con quelli delle superiori, ci sto provando ma devo impararlo, e voglio imparare presto perché se passa troppo tempo la situazione scivola di mano e non si parte con il piede giusto (leggasi : clima di guerra o clima troppo rilassato).
E se qualcuno mi vuole dare un consiglio, è il benvenuto.
Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: HELL SCHOOL - consigli cercasi (generali e di didattica)   Mer Set 18, 2013 3:56 pm

gavroche ha scritto:
Se esiste un laboratorio ci sarà pure un responsabile, cerca di capire con lui quali siano i problemi e da quanto tempo non è utilizzato. Se è stato realizzato con i fondi europei non dovrebbe essere tanto vecchio...
Io comunque uso spesso il mio notebook per i filmati o l'ascolto, si può sempre rimediare in questo modo.
Per quanto riguarda il numero purtroppo non è qualcosa di eccezionale, le nostre classi sono ormai di circa 30 alunni. Il tuo è un liceo, se imponi delle regole severe dall'inizio non dovresti avere grossi problemi di disciplina, cerca di frenare l'entusiasmo dei ragazzi ma evita di urlare, usa un tono di voce normale, impareranno loro a far silenzio e ad ascoltare.
merci beaucoup :-) !
Soprattutto la voce e frenare l'entusiasmo... o meglio, convogliarlo verso giusti fini. Domani impartisco le mie regole con il subjonctif, così prendo due piccioni con una fava, visto che non gliel'hanno insegnato.
Tornare in alto Andare in basso
 
HELL SCHOOL - consigli cercasi (generali e di didattica)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Cercasi consigli per iniziare a usare lo smalto semipermanente!
» ragazze cercasi suggerimento
» Consigli TV satellitare
» consigli sul cellulare
» Vorrei comprare un kit ricostruzione! Consigli?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: