Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Lun Set 23, 2013 9:15 pm

Promemoria primo messaggio :

ho estrapolato la media nei vari atenei dei candidati al test per l'accesso a medicina. la prova è nazionale e ha testato quasi 70000 neo diplomati uniformemente distribuiti su tutto il territorio nazionale.
i dati dei candidati del sud sono agghiaccianti

dove la differenza diventa imbarazzante è in matematica e fisica, lo studente medio di catanzaro "vale" meno di 1/3 dello studente medio di padova.

e c'è ancora gente contraria ai test invalsi? potranno avere tutti i difetti del mondo, ma quanto meno mettono metà del corpo docente nazionale difronte all'evidenza che qualcosa nella loro didattica non funziona.

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
zappuneddu



Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 24.01.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:15 pm

fradacla ha scritto:
zappuneddu ha scritto:
Non sono una matematica ma credo che un VERO  paragone lo si possa fare a parità di candidati e poi un 5% in più o in meno, sempre senza considerare la diversa quantità di candidati, e poca cosa : se poi ci si vuole sentire più nordici dando sotto ai meridionali ignoranti .... che dire, ognuno si consola della propria pochezza come meglio crede !!!!!!!
Premessa: se non hai la pazienza di leggere quello che scrivono gli altri, non cercare di interpretarli, che è meglio.
Chi ha parlato di meridionali ignoranti?

Ti rendi conto di cosa significano i numeri?
Gli alunni che all'esame di Stato hanno riportato voti da 91 a 100+lode sono il 9,5% in Lombardia, mentre la percentuale in media si raddoppia (non il 5% in più) in alcune regioni meridionali.
Questo significa che gli studenti di queste regioni appaiono mediamente molto meglio preparati di quelli lombardi. Punto.
Un test nazionale di due mesi dopo ribalta i risultati. Punto.
Credo che tu debba prenderti un po' di pausa, rischi di di sembrare affetta da mania di persecuzione : stavo rispondendo alla tabella di Orizzonteprecario a cui avevo posto domande di chiarimento e che secondo me è il classico meridionale che trapiantato al nord pensa di di omologarsi criticando tutto ciò che è "made in sud".



Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:19 pm

laylac ha scritto:
e se il problema,  oltre al contesto socio-economico (che gli insegnanti non dovrebbero ignorare) fossero i test invalsi ? Ho avuto classi con  almeno il 30% di studenti stranieri e di recente arrivo in Italia, valutati cone gli italiani dall'invalsi, vogliamo verificare i progressi che hanno fatto ? In 6 mesi sareste in grado di comunicare autonomamente (ovviamente cose semplici) in filippino, urdu, macedone ? Oppure gli chiediamo i diversi usi del "che" ?
Ma per favore...i test stile invalsi sono vo siderati obsoleti in mezzo mondo !!
ma la questione che stiamo dibattendo è l'abisso che separa gli studenti del sud da quelli del nord così come si evince dai NUMERI emersi dal test per medicina.
se come affermi tu, un motivo per rendere poco rappresentativi i test invalsi fosse la presenza di studenti stranieri che possono abbassare la media, questo certamente pesa di più nelle regioni del nord che del sud e quindi la differenza che ad esempio tra sicilia e lombardia già è ampia



potrebbe solo esserlo maggiormente se non si andassero a considerare gli alunni stranieri che sono in percentuale almeno tripla in lombardia rispetto alla sicilia

Iscritti con cittadinanza non italiana

capisci che così come la metti tu, la situazione per la sicilia diventa ancora più grave?

Tornare in alto Andare in basso
ALE 78



Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:20 pm

fradacla ha scritto:
ALE 78 ha scritto:
Riportare i dati di un test di medicina,non è fare una proiezione nazionale sulla preparazione degli studenti...nè su quella dei docenti.
Vogliamo parlare degli scandalosi risultati delle prove scritte per il concorso a cattedra in Lombardia?
Ma per favore...
Hai provato a confrontare i risultati del test nazionale con quelli dell'esame di stato? I ragazzi sono gli stessi...

http://www.edscuola.eu/wordpress/wp-content/uploads/2013/07/Esiti_Esami_Stato_270713.pdf

Dalle tabelle diffuse dal MIUR alla fine di luglio, ho estratto la percentuale dei diplomati con voto compreso fra 91 e 100+lode (prima colonna) e con voto compreso fra 100 e 100+lode (seconda colonna)
Ho preso le regioni più significative per popolazione e distribuzione dei voti.
Lombardia         9,5 -             3,3
Piemonte         11,7 -           4,4
Veneto            12,2 -            4,6
Lazio              12,4  -            5,0
Toscana          12,9  -          4,9
Emilia Romagna 14,5  -           5,6
Sicilia              14,6  -           6,3
Campania         15,0   -          6,2
Puglia              17,4   -          8,5
Calabria           20,2   -          9,1

Credo che un tale rovesciamento di risultati dopo due mesi non si possa ignorare o cancellare parlando d'altro.

PS Sono meridionale anch'io, a scanso di polemiche.
SI,FRADACLA,
CONOSCEVO QUESTI DATI...ED è PER QUESTO CHE TROVO COMPLETAMENTE FUORI LUOGO IL POST DI Orizzonteprecario,che invita i docenti ad interrogarsi sulla propria didattica...qui,come sempre,è il sistema che fa acqua da tutte le parti...e avere questa consapevolezza,cari miei,non significa non voler o saper cambiare le cose...

Orizzonteprecario...forse tu hai la soluzione...(e chissa' qual è,poi...)...ma l'unica VERA SOLUZIONE è quella di fare il tuo lavoro con coscienza tutti i santi giorni,in classe,nella scuola...i dati con cui hai aperto il topic non servono a nulla,se non a confermare che le ricerche fatte sulla scuola(e spesso anche quelle fatte per la scuola)non servono proprio a nulla...incrocia i tuoi dati con quelli postati da Fradacla.
Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:23 pm

zappuneddu ha scritto:

Credo che tu debba prenderti un po' di pausa, rischi di di sembrare affetta da mania di persecuzione : stavo rispondendo alla tabella di Orizzonteprecario a cui avevo posto domande di chiarimento e che secondo me è il classico meridionale che trapiantato al nord pensa di di omologarsi criticando tutto ciò che è "made in sud".



e vai con gli attacchi ad personam! ne sentivamo davvero la necessità. argomentazioni ZERO attacchi UNO!
ma come fai ad etichettare una persona che neppure conosci come "classico meridionale che trapiantato al nord pensa di di omologarsi criticando tutto ciò che è "made in sud"", solo dopo aver letto due post su un forum? ma vuoi davvero farti ridere dietro da tutti i lettori di orizzontescuola?
Tornare in alto Andare in basso
ALE 78



Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:26 pm

OrizzontePrecario ha scritto:
zappuneddu ha scritto:

Credo che tu debba prenderti un po' di pausa, rischi di di sembrare affetta da mania di persecuzione : stavo rispondendo alla tabella di Orizzonteprecario a cui avevo posto domande di chiarimento e che secondo me è il classico meridionale che trapiantato al nord pensa di di omologarsi criticando tutto ciò che è "made in sud".



e vai con gli attacchi ad personam! ne sentivamo davvero la necessità. argomentazioni ZERO attacchi UNO!
ma come fai ad etichettare una persona che neppure conosci come "classico meridionale che trapiantato al nord pensa di di omologarsi criticando tutto ciò che è "made in sud"", solo dopo aver letto due post su un forum? ma vuoi davvero farti ridere dietro da tutti i lettori di orizzontescuola?
E TU,con le tue tabelle che sono completamente confutate dai dati postati da Fradacla,cosa credi di aver scoperto???facci capire...
Tornare in alto Andare in basso
zappuneddu



Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 24.01.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:30 pm

OrizzontePrecario ha scritto:
zappuneddu ha scritto:

Credo che tu debba prenderti un po' di pausa, rischi di di sembrare affetta da mania di persecuzione : stavo rispondendo alla tabella di Orizzonteprecario a cui avevo posto domande di chiarimento e che secondo me è il classico meridionale che trapiantato al nord pensa di di omologarsi criticando tutto ciò che è "made in sud".



e vai con gli attacchi ad personam! ne sentivamo davvero la necessità. argomentazioni ZERO attacchi UNO!
ma come fai ad etichettare una persona che neppure conosci come "classico meridionale che trapiantato al nord pensa di di omologarsi criticando tutto ciò che è "made in sud"", solo dopo aver letto due post su un forum? ma vuoi davvero farti ridere dietro da tutti i lettori di orizzontescuola?
A me fai ridere tu che, meridionale, invece di essere propositivo su una questione nota a tutti da decenni ma che per te forse è NUOVA, provi "sconcerto" per una singola tabella di una singola facoltà.
Dovresti provare sconcerto per la situazione "strutturale" delle scuole del sud, per il sistema clientelare, per tutto quello che è NOTO da sempre ma su cui lo Stato non interviene mai.
Tornare in alto Andare in basso
ALE 78



Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:36 pm

Anzi,è sconcertante che lui non capisca il valore effimero dei dati da egli stesso postati...
QUELLO CHE TI DEVE SCONCERTARE è IL CONFRONTO DEI TUOI DATI CON QUELLI DI FRADACLA...o vogliamo dire che gli insegnanti del meridione hanno falsificato quelle tabelle???
Come si dice dalle mie parti...cos' e pazz'(cose da matti,per i "nordici")
Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:39 pm

zappuneddu ha scritto:
OrizzontePrecario ha scritto:
zappuneddu ha scritto:

Credo che tu debba prenderti un po' di pausa, rischi di di sembrare affetta da mania di persecuzione : stavo rispondendo alla tabella di Orizzonteprecario a cui avevo posto domande di chiarimento e che secondo me è il classico meridionale che trapiantato al nord pensa di di omologarsi criticando tutto ciò che è "made in sud".



e vai con gli attacchi ad personam! ne sentivamo davvero la necessità. argomentazioni ZERO attacchi UNO!
ma come fai ad etichettare una persona che neppure conosci come "classico meridionale che trapiantato al nord pensa di di omologarsi criticando tutto ciò che è "made in sud"", solo dopo aver letto due post su un forum? ma vuoi davvero farti ridere dietro da tutti i lettori di orizzontescuola?
A me fai ridere tu che, meridionale, invece di essere propositivo su una questione nota a tutti da decenni ma che per te forse è NUOVA, provi "sconcerto" per una singola tabella di una singola facoltà.
Dovresti provare sconcerto per la situazione "strutturale" delle scuole del sud, per il sistema clientelare, per tutto quello che è NOTO da sempre ma su cui lo Stato non interviene mai.
ma io propositivo lo sono, con il mio appoggio al test invalsi o a qualunque altro meccanismo di valutazione che vogliamo proporre, specie se costruito con la collaborazione dei docenti.

non mi pare intellettualmente onesto minimazzare il dato che viene da 70000 (SETTANTAMILA) test, parlandone come di una tabella (perché non tabellina? se devi fare una cosa, falla bene!)

ti lamenti che lo stato non interviene, peccato che poi se quello stato provasse ad intervenire, tutti a strillare e a stracciarsi le vesti!
Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:41 pm

ALE 78 ha scritto:
Anzi,è sconcertante che lui non capisca il valore effimero dei dati da egli stesso postati...
QUELLO CHE TI DEVE SCONCERTARE è IL CONFRONTO DEI TUOI DATI CON QUELLI DI FRADACLA...o vogliamo dire che gli insegnanti del meridione hanno falsificato quelle tabelle???
Come si dice dalle mie parti...cos' e pazz'(cose da matti,per i "nordici")
mi spiace, ma da quello che scrivi deduco che non hai capito proprio nulla di quello che ha scritto fradacla.
i suoi dati non contraddicono i miei, ma aggiungono oscenità ai miei.
fradacla li ha postati per un'altra ragione, prova a rileggere e forse capirai.
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:44 pm

Io invece penso che le valutazioni siano del tutto inutili.

Finché si pensa che il problema sia la valutazione, non si risolverà mai nulla.

E' da anni che si valuta ed è da anni che i risultati delle valutazioni non cambiano. Ciò, a mio avviso, prova che la valutazione è inutile, non apporta alcun miglioramento, distoglie lo sguardo dai problemi veri.

Tornare in alto Andare in basso
zappuneddu



Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 24.01.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:46 pm

ma io propositivo lo sono, con il mio appoggio al test invalsi o a qualunque altro meccanismo di valutazione che vogliamo proporre, specie se costruito con la collaborazione dei docenti.

non mi pare intellettualmente onesto minimazzare il dato che viene da 70000 (SETTANTAMILA) test, parlandone come di una tabella (perché non tabellina? se devi fare una cosa, falla bene!)

ti lamenti che lo stato non interviene, peccato che poi se quello stato provasse ad intervenire, tutti a strillare e a stracciarsi le vesti!
[/quote]forse non hai letto tutti gli articoli su os su come gli insegnanti reputano gli invalsi : quindi , secondo il tuo ragionamento, se dei test per essere validi devono avere l' approvazione dei docenti, gli invalsi sono da buttare ....

rispetto allo "strapparsi le vesti" sei tu che mostri preconcetti e continui a generalizzare ....
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:47 pm

Se si usassero i soldi destinati all'INVALSI per fare investimenti nella SCUOLA VERA....

sogni, sogni, sogni...
Tornare in alto Andare in basso
ALE 78



Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:48 pm

ORIZZONTEPRECARIO,ti invito(per la terza volta)a leggere i dati postati da Fradacla,a interpretarli TU come si deve e a sconcertarti per quelli... a dare una spiegazione tuta tua(che questa volta non potra' liquidare,si spera, i docenti del sud come docenti che non si interrogano abbastanza sulla propria didattica)...e a comprendere(una volta e per sempre)l'inutilita' di certi tipi di test/prove...attendiamo lumi!
Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:48 pm

paolopaolo ha scritto:
Io invece penso che le valutazioni siano del tutto inutili.

Finché si pensa che il problema sia la valutazione, non si risolverà mai nulla.

E' da anni che si valuta ed è da anni che i risultati delle valutazioni non cambiano. Ciò, a mio avviso, prova che la valutazione è inutile, non apporta alcun miglioramento, distoglie lo sguardo dai problemi veri.

allora proponi una soluzione, non dico facilmente applicabile, ma almeno realizzabile e sensata (NO ARIA FRITTA!)
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:48 pm

OrizzontePrecario ha scritto:
paolopaolo ha scritto:
Io invece penso che le valutazioni siano del tutto inutili.

Finché si pensa che il problema sia la valutazione, non si risolverà mai nulla.

E' da anni che si valuta ed è da anni che i risultati delle valutazioni non cambiano. Ciò, a mio avviso, prova che la valutazione è inutile, non apporta alcun miglioramento, distoglie lo sguardo dai problemi veri.

allora proponi una soluzione, non dico facilmente applicabile, ma almeno realizzabile e sensata (NO ARIA FRITTA!)
già fatto un po' più su, rileggi attentamente
Tornare in alto Andare in basso
ALE 78



Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:51 pm

paolopaolo ha scritto:
Io invece penso che le valutazioni siano del tutto inutili.

Finché si pensa che il problema sia la valutazione, non si risolverà mai nulla.

E' da anni che si valuta ed è da anni che i risultati delle valutazioni non cambiano. Ciò, a mio avviso, prova che la valutazione è inutile, non apporta alcun miglioramento, distoglie lo sguardo dai problemi veri.

APPUNTO!
Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:54 pm

ALE 78 ha scritto:
ORIZZONTEPRECARIO,ti invito(per la terza volta)a leggere i dati postati da Fradacla,a interpretarli TU come si deve e a sconcertarti per quelli... a dare una spiegazione tuta tua(che questa volta non potra' liquidare,si spera, i docenti del sud come docenti che non si interrogano abbastanza sulla propria didattica)...e a comprendere(una volta e per sempre)l'inutilita' di certi tipi di test/prove...attendiamo lumi!
ALE 78 ha scritto:
fradacla ha scritto:
ALE 78 ha scritto:
Riportare i dati di un test di medicina,non è fare una proiezione nazionale sulla preparazione degli studenti...nè su quella dei docenti.
Vogliamo parlare degli scandalosi risultati delle prove scritte per il concorso a cattedra in Lombardia?
Ma per favore...
Hai provato a confrontare i risultati del test nazionale con quelli dell'esame di stato? I ragazzi sono gli stessi...

http://www.edscuola.eu/wordpress/wp-content/uploads/2013/07/Esiti_Esami_Stato_270713.pdf

Dalle tabelle diffuse dal MIUR alla fine di luglio, ho estratto la percentuale dei diplomati con voto compreso fra 91 e 100+lode (prima colonna) e con voto compreso fra 100 e 100+lode (seconda colonna)
Ho preso le regioni più significative per popolazione e distribuzione dei voti.
Lombardia         9,5 -             3,3
Piemonte         11,7 -           4,4
Veneto            12,2 -            4,6
Lazio              12,4  -            5,0
Toscana          12,9  -          4,9
Emilia Romagna 14,5  -           5,6
Sicilia              14,6  -           6,3
Campania         15,0   -          6,2
Puglia              17,4   -          8,5
Calabria           20,2   -          9,1

Credo che un tale rovesciamento di risultati dopo due mesi non si possa ignorare o cancellare parlando d'altro.

PS Sono meridionale anch'io, a scanso di polemiche.
fradacla sta dicendo che i 100 si assegnano troppo "allegramente" al sud, ma a un test nazionale effettuato appena 2 mesi dopo, viene fuori tutta l'inappropriatezza delle iperboliche valutazioni che si assegnano nelle regioni del sud!
ora è più chiaro?
Tornare in alto Andare in basso
ALE 78



Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 4:59 pm

E CHI TI DICE CHE I 100 NON ABBIANO VALORE CENTO?il tuo prospetto?
Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 5:06 pm

paolopaolo ha scritto:
Se si usassero i soldi destinati all'INVALSI per fare investimenti nella SCUOLA VERA....

sogni, sogni, sogni...
ma pensi che sia davvero solo una questione di soldi?
qui nessuno nega che negli ultimi anni, facciamo pure nell'ultimo decennio, ci sia stata una bella stretta ai cordoni della borsa, ma prima i soldi assegnati alla scuola erano un'elemosina?
e poi perchè a parità di fondi, la scuola del nord riesce a formare meglio i suoi studenti?

posso dirti come era la scuola ai miei tempi?

l'insegnante di diritto e di elettrotecnica erano grandi tifosi della juventus, in classe parlavano solo di calcio, quella pia donna dell'insegnante di matematica parlava solo del vangelo della domenica per poi ricordarsi che c'erano le derivate da spiegare e in 5 minuti le derivate diventavano parte del programma svolto, l'insegnante di elettronica aveva lo studio privato appena fuori dalla scuola e noi nelle sue ore si andava a giocare a pallone nel cortile, gli itp ci portavano in laboratorio di informatica a giocare, anche se erano itp di elettronica o elettrotecnica.

in quest'ultimo periodo sono stato in stretto contatto con mio cugino che ha tentato l'accesso ad un sacco di facoltà a numero chiuso, sentendolo parlare la situazione non mi pare che sia molto cambiata. mi dici cosa c'entrano i fondi? ok, sarò stato sfortunato io, ma quei numeri allora non vogliono dire proprio nulla?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 5:09 pm

in parte comprendo e appoggio il punto di vista di orizzonteprecario.
non mi dice nulla confrontar voti come quelli degli esami di stato dati ai candidati da chi ha lavorato con loro...(dubito sian tanti i casi di docenti esterni che vanno in commissioni lontane), se non sono i loro diretti docenti temo anche, se non proprio in voti di scambio, in chiamiamoli "occhio di riguardo", se poi i docenti che esaminano conoscono anche i docenti degli esaminati...la frittata è fatta.
perfino la "mitica gelmini" andando altrove a fare (per passare) l'esame di stato confermò voci varie che circolano da sempre...
che poi non si possa fare di tutta l'erba un fascio...ci sta, ovviamente.
docenti preparati, ovunque e alunni se non geniali...studiosi, seri e attenti, si trovano in tutta italia (...e meno male...).
quello che più mi lascia perplessa é come stia passando sottotono un problema ben maggiore e, almeno per me, molto più grave: l'autonomia scolastica, la personalizzazione del percorso didattico, i confini e i temi dei programmi scolastici lasciati all'autonomia dei singoli...non funziona!
lo vedo davvero come il fallimento di un'ideologia.
se la mia scuola mi fa studiare X...e la tua scuola ti fa studiare Y... ma al primo concorso o alla prima priva a livello nazionale mi vien chiesto...Z, siamo entrambi capre? no, ma siamo stati entrambi truffati, prima da studenti e ora da esaminati.
questo sistema di valutazioni non funziona.


Ultima modifica di tellina il Mar Set 24, 2013 5:11 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 5:11 pm

OrizzontePrecario ha scritto:
paolopaolo ha scritto:
Se si usassero i soldi destinati all'INVALSI per fare investimenti nella SCUOLA VERA....

sogni, sogni, sogni...
ma pensi che sia davvero solo una questione di soldi?
qui nessuno nega che negli ultimi anni, facciamo pure nell'ultimo decennio, ci sia stata una bella stretta ai cordoni della borsa, ma prima i soldi assegnati alla scuola erano un'elemosina?
e poi perchè a parità di fondi, la scuola del nord riesce a formare meglio i suoi studenti?

posso dirti come era la scuola ai miei tempi?

l'insegnante di diritto e di elettrotecnica erano grandi tifosi della juventus, in classe parlavano solo di calcio, quella pia donna dell'insegnante di matematica parlava solo del vangelo della domenica per poi ricordarsi che c'erano le derivate da spiegare e in 5 minuti le derivate diventavano parte del programma svolto, l'insegnante di elettronica aveva lo studio privato appena fuori dalla scuola e noi nelle sue ore si andava a giocare a pallone nel cortile, gli itp ci portavano in laboratorio di informatica a giocare, anche se erano itp di elettronica o elettrotecnica.

in quest'ultimo periodo sono stato in stretto contatto con mio cugino che ha tentato l'accesso ad un sacco di facoltà a numero chiuso, sentendolo parlare la situazione non mi pare che sia molto cambiata. mi dici cosa c'entrano i fondi? ok, sarò stato sfortunato io, ma quei numeri allora non vogliono dire proprio nulla?
se sono queste le tue argomentazioni, ci rinuncio

comunque secondo me hai una laurea di tipo scientifico
Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 5:14 pm

ALE 78 ha scritto:
E CHI TI DICE CHE I 100 NON ABBIANO VALORE CENTO?il tuo prospetto?
me lo dice il fatto che a catanzaro il punteggio medio dei 1756 candidati (molti sicuramente col 100, vista la percentuale della calabria) hanno avuto una valutazione media al test di medicina di 21.05 e per matematica un misero 0.93, invece i 3095 candidati di padova PER LO STESSO IDENTICO TEST hanno avuto una valutazione media di 33.7 e 3.02 per matematica (oltre tre volte il dato di catanzaro).
ora visto il tuo approccio con i numeri so che tutto quanto da me scritto non può avere alcuna significatività per te (hai mai studiato statistica a livello universitario?), non ti preoccupare!
Tornare in alto Andare in basso
ALE 78



Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 5:16 pm

paolopaolo ha scritto:
OrizzontePrecario ha scritto:
paolopaolo ha scritto:
Se si usassero i soldi destinati all'INVALSI per fare investimenti nella SCUOLA VERA....

sogni, sogni, sogni...
ma pensi che sia davvero solo una questione di soldi?
qui nessuno nega che negli ultimi anni, facciamo pure nell'ultimo decennio, ci sia stata una bella stretta ai cordoni della borsa, ma prima i soldi assegnati alla scuola erano un'elemosina?
e poi perchè a parità di fondi, la scuola del nord riesce a formare meglio i suoi studenti?

posso dirti come era la scuola ai miei tempi?

l'insegnante di diritto e di elettrotecnica erano grandi tifosi della juventus, in classe parlavano solo di calcio, quella pia donna dell'insegnante di matematica parlava solo del vangelo della domenica per poi ricordarsi che c'erano le derivate da spiegare e in 5 minuti le derivate diventavano parte del programma svolto, l'insegnante di elettronica aveva lo studio privato appena fuori dalla scuola e noi nelle sue ore si andava a giocare a pallone nel cortile, gli itp ci portavano in laboratorio di informatica a giocare, anche se erano itp di elettronica o elettrotecnica.

in quest'ultimo periodo sono stato in stretto contatto con mio cugino che ha tentato l'accesso ad un sacco di facoltà a numero chiuso, sentendolo parlare la situazione non mi pare che sia molto cambiata. mi dici cosa c'entrano i fondi? ok, sarò stato sfortunato io, ma quei numeri allora non vogliono dire proprio nulla?
se sono queste le tue argomentazioni, ci rinuncio

comunque secondo me hai una laurea di tipo scientifico
quoto!
Tornare in alto Andare in basso
ALE 78



Messaggi : 3008
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 5:20 pm

OrizzontePrecario ha scritto:
ALE 78 ha scritto:
E CHI TI DICE CHE I 100 NON ABBIANO VALORE CENTO?il tuo prospetto?
me lo dice il fatto che a catanzaro il punteggio medio dei 1756 candidati (molti sicuramente col 100, vista la percentuale della calabria) hanno avuto una valutazione media al test di medicina di 21.05 e per matematica un misero 0.93, invece i 3095 candidati di padova PER LO STESSO IDENTICO TEST hanno avuto una valutazione media di 33.7 e 3.02 per matematica (oltre tre volte il dato di catanzaro).
ora visto il tuo approccio con i numeri so che tutto quanto da me scritto non può avere alcuna significatività per te (hai mai studiato statistica a livello universitario?), non ti preoccupare!
mi sa che tu non hai mai studiato antropologia culturale,nè a livello universitario,nè spicciolo...
In ogni caso,forse ti è sfuggito,si parla di un test per un determinato ambito...e la preparazione di un allievo(per fortuna)non è data solo da quanto sa di biologia o matematica...
Continua a cercare soluzioni,che noi tutti ti seguiamo e pendiamo dalle tue labbra...continua ad illuminarci...
Tornare in alto Andare in basso
zappuneddu



Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 24.01.13

MessaggioOggetto: Re: sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?   Mar Set 24, 2013 5:21 pm

OrizzontePrecario ha scritto:
paolopaolo ha scritto:
Se si usassero i soldi destinati all'INVALSI per fare investimenti nella SCUOLA VERA....

sogni, sogni, sogni...
ma pensi che sia davvero solo una questione di soldi?
qui nessuno nega che negli ultimi anni, facciamo pure nell'ultimo decennio, ci sia stata una bella stretta ai cordoni della borsa, ma prima i soldi assegnati alla scuola erano un'elemosina?
e poi perchè a parità di fondi, la scuola del nord riesce a formare meglio i suoi studenti?

posso dirti come era la scuola ai miei tempi?

l'insegnante di diritto e di elettrotecnica erano grandi tifosi della juventus, in classe parlavano solo di calcio, quella pia donna dell'insegnante di matematica parlava solo del vangelo della domenica per poi ricordarsi che c'erano le derivate da spiegare e in 5 minuti le derivate diventavano parte del programma svolto, l'insegnante di elettronica aveva lo studio privato appena fuori dalla scuola e noi nelle sue ore si andava a giocare a pallone nel cortile, gli itp ci portavano in laboratorio di informatica a giocare, anche se erano itp di elettronica o elettrotecnica.

in quest'ultimo periodo sono stato in stretto contatto con mio cugino che ha tentato l'accesso ad un sacco di facoltà a numero chiuso, sentendolo parlare la situazione non mi pare che sia molto cambiata. mi dici cosa c'entrano i fondi? ok, sarò stato sfortunato io, ma quei numeri allora non vogliono dire proprio nulla?
scusa, tu ti arrabbi con il corpo docente in toto del sud, ma se da un lato il docente ha l' obbligo d' insegnare dall' altro il discente (ed uso il termine intendendo il ragazzo delle superiori a cui mi sembra tu faccia riferimento) o chi per lui (genitori o parenti più addentro nel mondo della scuola) dovrebbero farsi carico di una situazione scolastica che ritengono poco consona agli standard universitari. Non sono solo i docenti che devono provare a cambiare la scuola, tanto vengono sempre accusati di voler lavorare di meno.
E' molto valido invece il discorso di Tellina ....
Tornare in alto Andare in basso
 
sono l'unico a cui questa situazione appare sconcertante?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Utilizzazioni zone terremotate - aiuto da esperti o chi si è trovato in questa situazione
» cioao ragazze...per questa sera vado....ci vediamo domani
» come si realizza questa forma
» Sono in fibrillazione!!!
» SONO AGITATA!!!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: