Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Bes: quale procedura operativa?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Aspettativa Zero



Messaggi : 264
Data d'iscrizione : 01.08.11

MessaggioOggetto: Bes: quale procedura operativa?   Lun Ott 07, 2013 8:17 pm

E' il primo anno che assolvo la funzione strumentale sostegno etc e bisogna affrontare l'argomento BES.
Ovviamente non parlo di quelli certificati (L104 o L170) ma dei nuovi casi previsti dalla direttiva ministeriale 27/12/2012. M si dirà: è tutto spiegato nella CM 8 del 6 marzo 2013: manco per niente! E per di più, più leggo più mi vengono dubbi.
Vorrei sapere, operativamente, come individuarli e come trattare i casi ed in particolari quei per i quali non ci sono seganlazioni degli assitenti sociali nè dall'ASL.
Omettiamo anche i casi di alunni stranieri che non parlano l'italiano: quello è facile.
Spesso a scuola incontriamo ragazzi che hanno (lo intuiamo) qualche problema che sta alla base del loro rendimento e lo possiamo anche formalizzare sulla base di considerazione didattiche e pedagogiche. Possiamo, e qualche volta lo facciamo, cercare di intervenire con gli strumenti che disponiamo e con la nostra professionalità di docenti ed educatori.
Ma non siamo psicologi e mi pare che troppi stiano giocando in questo ruolo e finiscono per essere psicologisti: come possiamo dire che un alunno ha un distrurbo dell'attenzione o iperattività o funzionamento cognitivo limite? Mah.
Io mi sono fatto uno schema mentale ma se sapessi fosse giusto non scriverei qui sul forum.
1) individuare gli alunni sui quali gli interventi didattici (straordinari ed ordinari) non sortiscono risultati positivi;
2) convocare la famiglia, presentare le risultanze e indicare la possibilità di chiedere un supporto esterno (psicologi, assistente sociale). Credo che direttamente non lo possiamo fare perchè sono minorenni per quanto studenti di scuole superiori.
3) solo allora redigere il PDP.
Mi si potrebbe far notare: fin che si costruisce la strada ....
Ma allora come comportaresi in questi casi? Si lo so la norma dice "argomentanto opportunamente" e poi sibillina aggiunge "per evitare un contenzioso" ... e te credo!
Aiutatemi, aiutiamoci perchè non vorrei arrivare al punto che per non sbagliare debba rimanere immobile. Questi ragazzi sono davvero speciali e speciale deve essere la nostra azione : è la nostra missione!
Tornare in alto Andare in basso
chiarastella



Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 31.08.10

MessaggioOggetto: Re: Bes: quale procedura operativa?   Lun Ott 07, 2013 9:41 pm

Stesso identico problema. Abbiamo cominciato a parlarne ,ma finora nulla di operativo. Credo che il primo passo sia quello di formare il GLI che dovrà individuare gli indicatori per rilevare i BES, cosa che dovranno fare il consigli di classe con il coinvolgimento anche delle famiglie. solo dopo tale riconoscimento si potrà procedere con un Piano didattico Personalizzato. Comunque confrontiamoci.
Tornare in alto Andare in basso
ondivagoo



Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 01.02.13

MessaggioOggetto: Re: Bes: quale procedura operativa?   Gio Ott 10, 2013 5:20 pm

La scuola va a rotoli e il carico di lavoro aumenta
Tornare in alto Andare in basso
 
Bes: quale procedura operativa?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Quale libro state leggendo?
» QUALE NOME E' PIU' BELLO
» Aiuto fresa!!!! quale acquistare? 25,000 o 30,000 giri?
» vi racconto la mia isteroscopia operativa
» Isteroscopia operativa e fivet

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: