Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
carrie2013



Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 26.02.13

MessaggioOggetto: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Gio Ott 10, 2013 9:41 am

Nella scuola dove presto servizio ci sono moltissimi assistenti. Mi chiedo se qualcuno di voi sa quali sono le differenze con noi docenti di sostegno.
Alcuni non hanno i titoli adeguati eppure si fanno chiamare professori e decidono della didattica. Qualcuno sa la differenza?
Un collega mi ha detto che tutto questo sta avvenendo perché nel tempo queste figure, decisamente più economiche, finiranno per sostituirci. Questa cosa mi allarma e mi allarma andare in classe e trovare una sorta di 'doppia me'. Non capisco che differenza pratica ci sia, competenze a parte.
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Gio Ott 10, 2013 11:18 am

Allora, il loro "nome" esatto è PEA, ovvero personale educativo ed assistenziale. Dovrebbero preoccuparsi in prima battuta dell'autonomia, della comunicazione e dell'assistenza materiale del disabile.
Per il bene del ragazzo queste figure non devono assolutamente occuparsi di didattica perchè, oltre a non essere un loro compito, non ne hanno nemmeno le competenze (la maggior parte sono gente diplomata, senza nessuna abilitazione o titolo all'insegnamento).
Da un punto di vista didattico sei tu che decidi cosa fare, quali obiettivi raggiungere, quali materiali impiegare, quali metodologie impiegare e quali strategie adottare; gli "assistenti" semplicemente mettono in pratica quanto da te deciso.
Non capisco come possano crearsi questi fraintendimenti (hai mai visto una bidella fare la programmazione di classe o correggere i compiti degli alunni????bene, la questione è pressappoco la stessa!).
A volte quando i ragazzi da un punto di vista dell'autonomia e della comunicazione sono a buon punto, chiaramente questi assistenti fanno un lavoro molto più "didattico" e meno assistenziale, ma come ti ho detto sei tu a decidere contenuti, strumenti e metodologie.
Nel tempo è vero che queste figure hanno spesso compensato le minori ore di sostegno date agli alunni disabili ma, essendo pagati dai comuni, non credo che le istituzioni comunali siano così ben contente di pagare l'assistente per far risparmiare i soldi al miur!
Tornare in alto Andare in basso
carrie2013



Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 26.02.13

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Gio Ott 10, 2013 11:48 am

A scuola li chiamano assistenti alla comunicazione e non quell'altro nome che hai detto tu.. Sono assegnati piu o meno a tutti i ragazzi con disabilitá anche se magari con poche ore. A Roma sono pagati dalle province e non dal comune.. E' la stessa figura che dite voi?
Tornare in alto Andare in basso
carrie2013



Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 26.02.13

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Gio Ott 10, 2013 11:51 am

La provincia paga le cooperative che con tipo 7 euro nette l'ora manda queste figure nelle scuole. In linea di massima sono diplomati a volte laureati.
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Gio Ott 10, 2013 2:30 pm

Attenzione, gli educatori possono essere una risorsa molto importante, nei casi più gravi e che richiedono una copertura totale. Nella mia esperienza (sono al sesto anno di insegnante di sostegno) ho sempre incontrato persone preparate - sovente meglio degli stessi docenti di sostegno - e che svolgevano il proprio lavoro con professionalità e competenza.
Io ho sempre collaborato con loro, anche sulla didattica, e non mi sembra che la cosa sminuisca il mio ruolo e le mie prerogative di docente.
Tornare in alto Andare in basso
carrie2013



Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 26.02.13

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Gio Ott 10, 2013 2:34 pm

Io volevo sapere bene la divisione dei compiti. Il fatto che siano competenti o meno non cambia il fatto che a volte sembrano una replica esatta del docente di sostegno. Quindi, l'altra domanda é: perchè?
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Gio Ott 10, 2013 2:38 pm

Perché vi sono casi in cui le 18 ore dell'insegnante di sostegno non sono sufficienti, e l'UST non ha autorizzato altre cattedre o spezzoni orari.
La divisione dei compiti è specificata dalla normativa. L'educatore è tenuto a rispettare il PEI prodotto dal Consiglio di Classe dell'alunno certificato, firmato dalla famiglia e dal referente ASL. Il PEI è la Bibbia quando si tratta di determinare compiti e funzioni delle varie figure.
Tornare in alto Andare in basso
carrie2013



Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 26.02.13

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Gio Ott 10, 2013 8:11 pm

E la voce secondo la quale queste figure negli anni tenderanno a sostituirci? Io sono d'accordo che ci sono persone competenti ma alcune hanno a malapena il diploma, non hanno fatto il nostro stesso percorso e sicnceramente, si, mi sento che questa figura metta in pericolo non solo il mio ruolo ma anche il mio stesso lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
docente63



Messaggi : 781
Data d'iscrizione : 11.06.13

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Gio Ott 10, 2013 9:16 pm

carrie2013 ha scritto:
A scuola li chiamano assistenti alla comunicazione e non quell'altro nome che hai detto tu.. Sono assegnati piu o meno a tutti i ragazzi con disabilitá anche se magari con poche ore. A Roma sono pagati dalle province e non dal comune.. E' la stessa figura che dite voi?
Gli assistenti alla comunicazione sono quelli per i ragazzi sordi (lingua dei segni)! Sennò AEC (assistenti educativo culturali).
Spesso  oggi sono anche laureati (psicologia, scienze dell'educazione, ecc)
Tornare in alto Andare in basso
docente63



Messaggi : 781
Data d'iscrizione : 11.06.13

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Gio Ott 10, 2013 9:21 pm

carrie2013 ha scritto:
Io volevo sapere bene la divisione dei compiti. Il fatto che siano competenti o meno non cambia il fatto che a volte sembrano una replica esatta del docente di sostegno. Quindi, l'altra domanda é: perchè?
Ma sai non è tutto o bianco o nero....  Certo che lavorare "in team" non è facile, non siamo formati per questo, e concordo che spesso per il docente di sostegno l'assistente è una situazione in più da "gestire", oltre a colleghi curriculari e alunni ... Cmq bisogna cercare di collaborare il più possibile: alla fin fine si lavora per lo stesso scopo, cercando di mettere da parte i particolarismi personali. Per la serenità di tutti....
Tornare in alto Andare in basso
carrie2013



Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 26.02.13

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Ven Ott 11, 2013 5:05 am

Allora gli AEC lo sono fino alle medie. Poi sono quasi la stessa cosa ma li chiamano assistenti specialistici alla comunicazione. Ma da voi ce ne sono cosi tanti? Io non vorrei fosse una novitá tutta romana per sostituirci nel tempo. E poi questo é un ostacolo in piu per i curriculari che gia non ci riconoscono come veri 'colleghi' cosi poi ancora peggio. L'altro giorno eravamo in due all'assistente ha chiesto di tenere la classe mentre a me ha detto signorina ci vediamo domani. Non ê facile é sempre una lotta.
Tornare in alto Andare in basso
docente63



Messaggi : 781
Data d'iscrizione : 11.06.13

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Ven Ott 11, 2013 8:54 am

carrie2013 ha scritto:
L'altro giorno eravamo in due all'assistente ha chiesto di tenere la classe mentre a me ha detto signorina ci vediamo domani. Non ê facile é sempre una lotta.
Ah ah.... che ridere!! Sono proprio fusi...
Be' io sarò forse un po' bruscarella... ma in casi così gliela "canto"!!!

Ma scusa, assistenti "alla comunicazione"...?? Perchè, la sfera della comunicazione è l'unica presa in considerazione?? Certi studenti "comunicano" benissimo,  meglio di noi....sono altri i problemi. Ci sarà un errore da qualche parte, nella denominazione.
Tornare in alto Andare in basso
carrie2013



Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 26.02.13

MessaggioOggetto: Re: scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..   Ven Ott 11, 2013 11:06 am

Non so perche li chiamano alla comunicazione immagino sia per riferirsi alla mediazione. Comunque per l'esattezza sono assistenti specialistici. Nelle altre città che figura c'ê? Ps ma come gliela cantavo? Ve l'ho detto non ê facile cerco di essere morbida ma poi mi innervosisco..
Tornare in alto Andare in basso
 
scuole superiori: docenti di sostegno e assistenti, domande..
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Mobilita' sostegno
» Domande pervenute a Taranto SCUOLA PRIMARIA SOSTEGNO
» Compensazione tra sostegno alle superiori
» Vigilanza alunni uscita scuole medie
» Domande di Logica e Paradossi

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: