Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 quando il prof getta la matita nel cestino

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 4:15 pm

vorrei confrontarmi con voi sulla risposta che devo dare al mio figliolo di terza liceo scientifico in merito a quanto accaduto oggi.
Disegno di non so che il ragazzo usa una matita sbagliata, il prof si avvicina, gli fa un urlo in faccia gli prende la matita dalle mani e la lancia nel cestino.

Episodio senz'altro sgradevole che ho minimizzato dicendo a mio figlio che doveva stare attento alla matita da usare e che il prof, sì ha sbagliato, ma magari l'aveva detto dieci volte di usare la 2b.

E basta così.

Non è stato molto convinto il ragazzo e mi ha raccontato altri episodi di ugual spessore accaduti ai compagni dall'inizio dell'anno.

Ancora ho minimizzato dicendo che esistono anche i fiammiferini, che si incendiano con nulla poi si spengono, di stare attento a quello che fa ecc ecc ecc.

Però non va bene nemmeno così, dico tra me.
A quell'età certo non posso andare io a parlare col professore come magari avrei fatto in anni precendenti, ormai sono grandi e o sopportano o ci pensano loro, i ragazzi dico.

Cosa consigliare loro di fare se la situazione diventa insopportabile (dal loro punto di vista, tutti insieme, come classe?)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Maryangel



Messaggi : 2902
Data d'iscrizione : 16.02.13

MessaggioOggetto: Re: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 4:28 pm

Io parlerei con altri genitori per sentire se i figli lamentano un comportamento "insolito" del prof, insieme parlerei con il rappresentante dei genitori che potrebbe intervenire durante i consigli di classe o con il coordinatore.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 4:43 pm

Inspiegabilmente, Maryangel, in questa scuola "di prestigio" i genitori sono assenti.
E' una classe che va molto bene, non ci sono stati mai problemi e probabilmente è per quello che non si vede traccia di genitori alle riunioni (solo ai ricevimenti generali che sono un delirio e che non permettono di confrontarsi con gli altri)

Per questo pensavo fosse giusto si muovessero i ragazzi, e avevo tra l'altro pensato che fossero loro a parlare con il coordinatore tramite i rappresentanti.
Forse però in presenza di problemi quest'anno ci sarà più affluenza. Vedrò
grazie :-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 4:51 pm

Perché non puoi andare a parlare col prof? Per quanto grandi, sono ancora a scuola. Ai ricevimenti ci vai, no?

Suppongo che non siano stati ancora eletti i rappresentanti di classe dei genitori. Ecco, io mi proporrei come rappresentante e solleverei il problema in sede di consiglio, se si ripete. Così si verbalizza e magari il fiammiferino impara a stare lontano dalle superfici ruvide ...
Tornare in alto Andare in basso
Maryangel



Messaggi : 2902
Data d'iscrizione : 16.02.13

MessaggioOggetto: Re: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 4:52 pm

Ire ha scritto:
Inspiegabilmente, Maryangel, in questa scuola "di prestigio" i genitori sono assenti.  
E' una classe che va molto bene, non ci sono stati mai problemi e probabilmente è per quello che non si vede traccia di genitori alle riunioni (solo ai ricevimenti generali che sono un delirio e che non permettono di confrontarsi con gli altri)

Per questo pensavo fosse giusto si muovessero i ragazzi, e avevo tra l'altro pensato che fossero loro a parlare con il coordinatore tramite i rappresentanti.
Forse però in presenza di problemi quest'anno ci sarà più affluenza. Vedrò
grazie :-)
Sicuramente i ragazzi ne parleranno tra di loro. Potrebbero anche discuterne durante l'assemblea di classe e se lo ritengono necessario portare a conoscenza il coordinatore di classe della situazione. A volte i prof esagerano, ma anche i ragazzi li esasperano. Non è una giustificazione ed è bene parlarne.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 4:57 pm

Per quanto i ragazzi possano essere farfalloni, l'atteggiamento del prof, a meno che il ragazzo non abbia enfatizzato la narrazione, è privo di qualsiasi giustificazione. Se uno studente usa una matita sbagliata si valuta l'elaborato per quello che è, ma non si butta un oggetto, che è comunque personale, nel cestino: è un gesto di prevaricazione violenta.

Credo che sia controproducente lasciare i ragazzi da soli ad affrontare un caso del genere, mentre sarebbe meglio avere, prima, un contatto con l'insegnante per appurare come si sono svolti i fatti e poi decidere cosa fare.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 5:13 pm

io più che altro cercherei di capire cosa ha portato a questo gesto...
non voglio far la parte di quella che sta sempre e comunque dalla parte del collega a sostegno della categoria...(no dai proprio io...giammai...anzi!)
ormai anche qui dentro un po' ci si conosce e spero che soprattutto ire non si sia fatta di me l'idea di una docente isterica ed intollerante...
ma io una volta, ebbene sì, una matita l'ho proprio gettata nel cestino!
era una matita nuova, bella, immagino di un certo costo.
lancio da lontano e canestro (con applauso e richiesta di bis).
ho sbagliato?
sì, certo.
anzi...ho proprio sbarellato.
davanti a quell'applauso...mi sono fermata, ho fatto un respiro molto molto profondo, poi ne ho un altro e un altro ancora.
ho chiesto scusa per il mio sbarellamento e ho dato in cambio una mia matita al ragazzo vittima del mio scatto di nervi.
contestualmente e, a quel punto, anche molto serenamente (il clima della classe era immediatamente cambiato, tutti zitti che mi fissavano...) ho spiegato loro che pur avendo un altissimo limite di tolleranza a...tutto...loro eran riusciti a superarlo.
tra l'infilare una matita nell'occhio di qualcuno...e gettarla dal cestino avevo scelto il male minore.
e sia chiaro: non avevo e non vedo scusanti nel mio gesto, non le  vedo nemmeno ora a distanza di dieci anni a mente freddissima...
ma cosa aveva portato a quel gesto?
...era la classica goccia che fa traboccare il vaso.
in quella classe di trenta ragazzi, difficili, tanto davvero, per due ore di fila, facendo comunque lezione (non mi arrendo facilmente), avevo sedato una rissa, calmato una ragazzina in crisi isterica urlante, fatto pulire un muro vandalizzato da scritte insultanti, fatto scendere dal banco il ragazzino fuori di testa che ci era salito, in piedi, per dar spettacolo (nell'ora di arte sostegno non c'è mai...le materie importanti sono le altre...), avevo chiesto gentilmente al bidello se poteva andare in cortile a recuperare un astuccio "precipitato" di sotto e avevo, udite udite, intercettato al volo una scarpa volante destinata all'unico alunno leggermente secchione.
...la matita gettata via da me? semplicemente era quella che, durante la spiegazione del barocco (io la scena la ricordo perfettamente eh...aaargh) in una classe miracolosamente calmata e riportata alla normalità...quella matita era il male minore, veniva usata per tenere il ritmo tamburrellando rumorosamente sul banco, sul davanzale, sulla sedia (e intanto lo sciagurato ascoltava pure, non ho dubbi!)...
quando è finita sul cranio del vicino di banco "per vedere se suonava vuoto"...
ho sbarellato.
a casa però...sarà arrivata solo la descrizione tipo:
ehhhh la prof di arte è pazza! figurati...ha lanciato nel cestino la mia matita solo perchè stavo tamburellando mentre ascoltavo la spiegazione!!!

ire...fissa tuo figlio negli occhi e digli: molto probabilmente ti posso guardare in entrambi gli  occhi grazie a quel cestino!
;-)
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 5:43 pm

A volte verrebbe la voglia di gettare direttamente i ragazzi nel cestino, altro che matite!... ma non si fa! E' scorretto e violento, anche con l'orda barbarica. Tellina ha infatti chiesto scusa e l'episodio è rientrato (grazie del gustoso racconto!).
Non sono solo i genitori ad essere assenti: sono finiti i tempi in cui i ragazzi si mobilitavano tipo "L'attimo fuggente" per denunciare il sopruso autoritario degli adulti (figurarsi nelle scuole "di prestigio")! Tutt'al più fanno un filmatino e lo postano su youtube, in genere per riderne sguaiatamente, senza intenzioni eversive. Non è un caso che ormai, le assemblee degli studenti vadano sempre deserte.
Se aspetti loro stai fresca! Anche in terza liceo, io andrei a parlare con l'insegnante
Tornare in alto Andare in basso
Indignazione



Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 11.04.12

MessaggioOggetto: Re: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 6:19 pm

lucetta10 ha scritto:
A volte verrebbe la voglia di gettare direttamente i ragazzi nel cestino, altro che matite!... ma non si fa! E' scorretto e violento, anche con l'orda barbarica. Tellina ha infatti chiesto scusa e l'episodio è rientrato (grazie del gustoso racconto!).
Non sono solo i genitori ad essere assenti: sono finiti i tempi in cui i ragazzi si mobilitavano tipo "L'attimo fuggente" per denunciare il sopruso autoritario degli adulti (figurarsi nelle scuole "di prestigio")! Tutt'al più fanno un filmatino e lo postano su youtube, in genere per riderne sguaiatamente, senza intenzioni eversive. Non è un caso che ormai, le assemblee degli studenti vadano sempre deserte.
Se aspetti loro stai fresca! Anche in terza liceo, io andrei a parlare con l'insegnante
E infatti se c'é un sopruso vero i ragazzi se la fanno addosso; "si mobilitano" quando l'insegnante é serio e il forum "Classi zoo e senza disciplina" lo dimostra. E i filmati in internet mostrano insegnanti vittime e non carnefici.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 7:19 pm

Naturalmente avete ragione. (anche quelli che dicono che alle volte ci si butterebbe tutto il ragazzo nel cestino)

Sono rimasta un attimo spiazzata e non ho saputo dire a me stessa cosa fare perchè non me l'aspettavo, non in questa scuola dove non è mai successo nulla.

Conosco il mio figliolo ed è un bravissimo ragazzo ma alle volte anche solo con gli occhi può far saltare la mosca al naso ad un santo, anche solo con gli occhi.
Di solito capisco cosa c'è sotto e questa volta so che fin dal primo giorno in cui è arrivao in classe questo prof aveva dato segno di un certo squilibrio.

Ci ho ragionato intanto che sono stata via, e naturalmente la cosa da fare prima di tutto è andare a conoscere, con calma, senza precipitarmi, questo docente nuovo per vedere un po' di cosa si tratta.
Poi valuterò se sia il caso di dare una regolatina al figlio o sentire cosa si può fare con il prof.

Vi ringrazio, davvero ero disorientata.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Woland



Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 01.09.13

MessaggioOggetto: Re: quando il prof getta la matita nel cestino   Gio Ott 10, 2013 11:30 pm

In questo caso, in tutta franchezza, io mi sento solidale con il ragazzo, qualunque cosa abbia fatto. Che senso ha fare scenate isteriche e buttare una matita nel cestino, per giunta in una terza superiore? Forse che non esistono altri strumenti di persuasione? Se azzardo una qualunque forma di contatto fisico o di violazione dello spazio vitale, autorizzo il ragazzo a fare lo stesso con me, quando sarò indisponente (e lo sono spesso - con eleganza, da buon discepolo del diavolo che mi presta qui il nome - ma lo sono a livelli vertiginosi :D).
Tra l'altro, sarò fortunato io, ma in anni passati al triennio (e talora anche al biennio) liceale, non mi è mai capitato di trovarmi ai ferri corti con un ragazzo, né, anche in situazioni tese, mi sono mai lasciato sfuggire una parola offensiva (poi, magari, mi è venuta la gastrite, ma pace). E non è che sia così difficile - né io sono un fenomeno o, peggio, un angioletto. Forse è una questione di carattere, di presenza fisica che incute timore, di voce (ehm) diabolica... In ogni caso, per me, la violazione dello spazio vitale equivale al superamento di una barriera che non si può oltrepassare. Insomma, è proprio quello che, da insegnante e da cittadino, non mi passerebbe mai per la mente di fare.

(E, da genitore, cercherei di conoscere il cestinatore di matite, almeno per capire bene la questione.)
Tornare in alto Andare in basso
 
quando il prof getta la matita nel cestino
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ROMA - POLICLINICO umberto I -prof. aragona .
» Quando bisogna mangiare tanta carne?
» Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando è nata Benedetta
» Quando iniziano a stare seduti
» E piu facile avere una seconda gravidanza quando si è gia mamme grazie alla PMA?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: