Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Compatibilità contratti scuola e privato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Wortex



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.10.13

MessaggioTitolo: Compatibilità contratti scuola e privato   Ven Ott 11, 2013 9:30 pm

Salve, non so se possa postarlo qui ma ho visto degli argomenti simili e nel caso avessi sbagliato prego iol moderatore di scusarmi.
Ho un urgente bisogno di qualcuno come voi che ci capisca di compatibità tra contratti nella scuola e nel privato.
Ho un contratto a tempo determinato (del commercio) 40 ore settimanali presso un'azienda privata e contemporaneamente una supplenza da 8 ore settimanali presso la scuola, sempre a tempo determinato. Adesso mi è giunta una comunicazione per l'immissione in ruolo. Io vorrei tenere ovviamente anche il contratto privato, Come posso fare? So che il contratro a td privato e quello a tempo indeterminato nella scuola sono incompatibili. Se io accettassi un contratto part-time nella scuola sarebbero compatibili? E lo potrei fare gia dal primo anno? se anche il rapporto privato diventasse part-time avrei qualche chance? Premetto che il contratto privato non puo' evolversi in collaborazione a partita iva, questa proposta me l'hanno gia bocciata Inoltre, posso chiedere, contestualmente alla nomina in ruolo una aspettativa non retribuita e posticipare di un anno l'anno di prova? Non so piu chwe pensare ...
Potete consigliarmi qualche altra variante? devo dare una risposta per mercoledi 16 ottobre, giorno di convocazione per la nomina in ruolo. Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Ven Ott 11, 2013 10:43 pm

che io sappia il contratto a t.i. è incompatibile con altri rapporti di lavoro subordinato, anche in caso di part time o di aspettativa senza stipendio. Forse quest'ultima soluzione è possibile in caso di inizio, tuttavia è meglio informarsi. Quando entrai in ruolo io, una collega beneficiò di un anno di aspettativa per far fronte ad un altro impegno, ma se non ricordo male si trattava di una borsa di studio presso il Formez. Non so se il rapporto è equiparato ad una forma di lavoro subordinato.

In ogni modo, non per farmi i fatti tuoi, come pensi di riuscire a concordare un rapporto di 40 ore settimanali con le 18 ore di insegnamento a cui si aggiungono le attività funzionali all'insegnamento?
Tornare in alto Andare in basso
cr73



Messaggi : 370
Data d'iscrizione : 31.01.13
Località : Puglia

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Sab Ott 12, 2013 1:15 am

se non erro, il rapporto di lavoro anche se a t.i. nella scuola, purchè sia part time, è compatibile con altri contratti (sempre p.t., non certo a 40 ore!) ma dovresti avere una sorta di "nulla-osta" dal dirigente scolastico... Per maggiori dettagli dovresti rivolgerti ad un sindacato per non correre rischi o anche ad un dirigente scolastico di tua conoscenza: nessuno meglio di loro conosce leggi e regolamenti sull'argomento!
in bocca al lupo!
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 17642
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Sab Ott 12, 2013 5:04 pm

1) Se vuoi fare un secondo lavoro come dipendente privato, a scuola non puoi avere più del 50% della cattedra.
2) Devi comunque chiedere al DS l'autorizzazione a svolgere altro lavoro.
3) Nessun DS però (e mi pare pure normale) ti autorizzerà mai a svolgere un secondo lavoro a 40 ore settimanali; non ci sono invece ostacoli normativi all'autorizzazione per un part time nel privato, ma devi garantire, nella richiesta, che il secondo lavoro non interferirà con l'attività di insegnante.

Il part time si può chiedere al momento stesso della proposta di immissione in ruolo.

PS Hai scritto: Io vorrei tenere ovviamente anche il contratto privato
Non è tanto ovvio, a meno che ti chiami Stachanov :-)

PPS Anche la tua situazione attuale (8+40) è irregolare, se hai sottoscritto un contratto con la scuola in cui dichiaravi che non sussistono incompatibilità.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Wortex



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.10.13

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Sab Ott 12, 2013 7:53 pm

gian, cr37, fradacla

grazie a tutti voi, e si ... mi sono espresso male del resto non mi chiamero' mai Stachanov ;-)

il mio "ovviamente" si riferiva al fatto (che era rimasto solo nella mia mente ...) che il lavoro privato deve diventare un part-time al massimo al 50%. Quindi in definitiva sembrerebbe che io possa chiedere subito un part-time a 9 ore nella scuola contestualmente all'immissione in ruolo e contemporaneamente ridurre a part-time, diciamo 20/25 ore, quello privato a tempo determinato. Ho capito bene?
Grazie comunque di nuovo a tutti.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 17642
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Sab Ott 12, 2013 10:44 pm

Premessa: per quel che so, se l'immissione in ruolo avvenisse in questi giorni, si tratterebbe comunque di ruolo solo giuridico, con effetti economici dal settembre 2014. In soldoni, potresti continuare a lavorare nel privato full time ancora per quasi un anno.

Per quanto riguarda l'immissione in part time, leggi qui
http://www.orizzontescuola.it/guide/guida-al-contratto-part-time-i-docenti-tempo-determinato-e-neo-immessi-ruolo-201213

Per la compatibilità, approfitto dell'occasione per un excursus sull'evoluzione della normativa, che sarà utile linkare quando se ne dovesse parlare di nuovo.

Testo Unico del Pubblico Impiego - DPR 10 gennaio 1957, n. 3
Art. 60.- Casi di incompatibilità.

L'impiegato non può esercitare il commercio, l'industria, né alcuna professione o assumere impieghi alle dipendenze di privati o accettare cariche in società costituite a fine di lucro, tranne che si tratti di cariche in società o enti per le quali la nomina è riservata allo Stato e sia all'uopo intervenuta l'autorizzazione del Ministro competente

Tassativo, quindi. Incompatibilità totale, ma siamo nel '57, quando il part time era ignoto.


Disciplina del rapporto di lavoro a tempo parziale - DPCM 17 marzo 1989, n. 117
Art. 6. -  Lavoro straordinario - Incompatibilita'

.........................
 2.  Al  personale  interessato  e'  consentito,   previa   motivata autorizzazione dell'amministrazione  o  dell'ente  di  appartenenza, l'esercizio  di  altre  prestazioni  di  lavoro  che  non   arrechino pregiudizio alle esigenze di servizio e non siano  incompatibili  con le attivita' di istituto della stessa amministrazione o ente.


Così si apre il primo spiraglio alla compatibilità.

Revisione della disciplina in materia di pubblico impiego - D LGS 3 febbraio 1993, n. 29
Art. 58. - Incompatibilita', cumulo di impieghi e incarichi

 1. Resta ferma per tutti i dipendenti pubblici la disciplina  delle incompatibilita' dettata dagli articoli 60 e seguenti del TU approvato con DPR 10 gennaio 1957, n. 3, nonche', per i rapporti di lavoro a tempo parziale, dall'articolo 6, comma 2, del DPCM 17 marzo 1989, n. 117.


Si ribadisce la specificità del rapporto di lavoro pubblico part time.

Misure di razionalizzazione della finanza pubblica. LEGGE 23 dicembre 1996, n. 662
Art. 1, comma 56

56. Le disposizioni di cui all'articolo 58, comma 1, del D LGS 3 febbraio 1993, n. 29, e s.m.i., ..... non si applicano ai dipendenti  delle  pubbliche amministrazioni con rapporto di lavoro a tempo  parziale,  con  prestazione lavorativa non superiore al 50 per cento di quella a tempo pieno.


Qui è chiaramente definita la misura del part time compatibile.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Wortex



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.10.13

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Lun Ott 21, 2013 7:45 pm

Grazie mille a tutti.
Mi avete veramente chiarito tantissimo e, fradacla, avevi una ragione in piu perche ho firmato per il ruolo e consisteva in una nomina giuridica con effetti economici dal settembre 2014,

Ho quasi un anno di tempo per modificare il tutto ... e non mi sembra poco.

Grazie di nuovo :-)
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 17642
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Lun Ott 21, 2013 10:40 pm

Wortex ha scritto:
Grazie mille a tutti.
Mi avete veramente chiarito tantissimo e, fradacla, avevi una ragione in piu perche ho firmato per il ruolo e consisteva in una nomina giuridica con effetti economici dal settembre 2014,

Ho quasi un anno di tempo per modificare il tutto ... e non mi sembra poco.

Grazie di nuovo :-)
Sono contenta di esserti stata utile e ti faccio i migliori auguri per il ruolo. :-)
Tornare in alto Andare in basso
Online
andare



Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 10.01.13

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Gio Nov 14, 2013 6:57 pm

Cara Fradacla,
avrei bisogno urgente di questo chiarimento:
sono da poco abilitato e sono stato chiamato da una SCUOLA PARITARIA per un contratto di 18 ore a tempo indeterminato.
Io sono amministratore unico di una S.r.l..
So che se fosse una scuola pubblica ci sarebbe incompatibilità.
Ma nella privata paritaria vi sono le stesse cause di incompatibilità della scuola pubblica o posso accettare l'incarico in quanto trattasi di contratto privato di una scuola anche se paritaria.
In altre parole le cause di incompatibilità per le scuole paritarie sono le stesse del pubblico o no.
devo decidere entro stasera perchè domani devo firmare il contratto o rinunciare.

Grazie mille per la celere risposta che vorrai darmi
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 17642
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Gio Nov 14, 2013 7:43 pm

andare ha scritto:
Cara Fradacla,
avrei bisogno urgente di questo chiarimento:
sono da poco abilitato e sono stato chiamato da una SCUOLA PARITARIA per un contratto di 18 ore a tempo indeterminato.
Io sono amministratore unico di una S.r.l..
So che se fosse una scuola pubblica ci sarebbe incompatibilità.
Ma nella privata paritaria vi sono le stesse cause di incompatibilità della scuola pubblica o posso accettare l'incarico in quanto trattasi di contratto privato di una scuola anche se paritaria.
In altre parole le cause di incompatibilità per le scuole paritarie sono le stesse del pubblico o no.
devo decidere entro stasera perchè domani devo firmare il contratto o rinunciare.

Grazie mille per la celere risposta che vorrai darmi
Tutto quello di cui abbiamo parlato riguarda i dipendenti pubblici.
I dipendenti privati devono preoccuparsi solo di eventuali incompatibilità o condizioni dettate dal contratto privato.
Tornare in alto Andare in basso
Online
miria



Messaggi : 639
Data d'iscrizione : 09.05.11

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Mar Ott 21, 2014 3:53 pm

fradacla ha scritto:
1) Se vuoi fare un secondo lavoro come dipendente privato, a scuola non puoi avere più del 50% della cattedra.
2) Devi comunque chiedere al DS l'autorizzazione a svolgere altro lavoro.
3) Nessun DS però (e mi pare pure normale) ti autorizzerà mai a svolgere un secondo lavoro a 40 ore settimanali; non ci sono invece ostacoli normativi all'autorizzazione per un part time nel privato, ma devi garantire, nella richiesta, che il secondo lavoro non interferirà con l'attività di insegnante.

Il part time si può chiedere al momento stesso della proposta di immissione in ruolo.

PS Hai scritto: Io vorrei tenere ovviamente anche il contratto privato
Non è tanto ovvio, a meno che ti chiami Stachanov :-)

PPS Anche la tua situazione attuale (8+40) è irregolare, se hai sottoscritto un contratto con la scuola in cui dichiaravi che non sussistono incompatibilità.

Io ho nel privato un contratto a t.i. di 40 ore, che part time dovrei chiedere al mio datore di lavoro attuale per poter accettare uno spezzone di 6 ore (o 4) in una scuola?
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 17642
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Mar Ott 21, 2014 7:59 pm

miria ha scritto:

Io ho nel privato un contratto a t.i. di 40 ore, che part time dovrei chiedere al mio datore di lavoro attuale per poter accettare uno spezzone di 6 ore (o 4) in una scuola?

Un numero di ore e una loro distribuzione tali da consentirti di prestare regolarmente servizio a scuola e partecipare alle attività collegiali.
Non si può dire a priori di quante ore dovresti ridurre il tuo impegno nel privato.
Se, per esempio, il tuo datore di lavoro accettasse di ridurtele a 20, ma chiedendoti tassativamente 4 ore per 5 pomeriggi a settimana, come faresti per consigli o collegi?
Se invece riesci a concordare un part time flessibile, che cioè tu possa gestire in relazione agli impegni a scuola, diventa tutto più facile.
Tornare in alto Andare in basso
Online
valecic



Messaggi : 107
Data d'iscrizione : 19.02.13

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Dom Apr 19, 2015 5:05 pm

Buonasera, usufruisco di questo post per chiedere delucidazioni.
Ho appena firmato un contratto a tempo indeterminato in una cooperativa per un ruolo di educatore professionale. Qualora dovessi venire chiamata per il ruolo a settembre, come mi devo comportare? come funziona con il preavviso al mio attuale datore di lavoro?

Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 17642
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Dom Apr 19, 2015 9:37 pm

valecic ha scritto:
Buonasera, usufruisco di questo post per chiedere delucidazioni.
Ho appena firmato un contratto a tempo indeterminato in una cooperativa per un ruolo di educatore professionale. Qualora dovessi venire chiamata per il ruolo a settembre, come mi devo comportare? come funziona con il preavviso al mio attuale datore di lavoro?


Cosa intendi con "come devo comportarmi"? Se accetti il ruolo, devi sottoscrivere una dichiarazione circa la mancanza di incompatibilità, ma, se hai un contratto da dipendente in corso, dichiareresti il falso.

I tempi del preavviso al tuo attuale datore di lavoro (con eventuali penalità) sono normati nel tuo contratto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
deda_83



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 08.12.15

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Mar Dic 08, 2015 10:07 pm

Buonasera a tutti, spero sia corretto postare qui la mia richiesta di delucidazioni, ma nel caso avessi sbagliato mi scuso e chiedo gentilmente cosa dovrei fare.
Pochi giorni fa sono stata contattata telefonicamente da un istituto comprensivo statale per una supplenza di lingua inglese di 24 ore settimanali fino al 30 giugno in una scuola primaria. Al momento non ho confermato la mia disponibilità perché ho delle perplessità, prontamente rese note:
1) credo di non poter svolgere l’attività di supplente presso scuole primarie perché non sono laureata in scienze della formazione, ma sono solo in possesso della laurea magistrale in lingue. Inoltre non ho i requisiti necessari per l'iscrizione alle graduatorie di istituto (III fascia), nello specifico 10 crediti in letteratura inglese;
2) attualmente ho un contratto a tempo indeterminato subordinato, alle dipendenze di un privato, part-time (24 ore settimanali pomeridiane, con orario flessibile, dal lunedì al sabato incluso).
La segreteria dell’istituto che mi ha contattato, mi ha detto che: per quanto riguarda il mio primo dubbio, non ci sono problemi perché nella scuola primaria non sono indispensabili né la laurea in scienze della formazione né i crediti di cui sopra; mentre per quanto riguarda il secondo punto mi hanno detto che devono informarsi.
Se non ho capito male, potrei avere sono due alternative:
1) chiedere al mio attuale datore di lavoro di ridurre il mio contratto a tempo indeterminato a 20 ore settimanali, al fine di poter confermare la mia disponibilità alla scuola;
2) dare la disponibilità alla scuola per un totale massimo di 9 ore settimanali senza alcuna riduzione del mio contratto subordinato.
Confido in una vostra risposta!!
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 17642
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Mer Dic 09, 2015 7:57 am

Se vuoi continuare nel privato, a scuola puoi accettare al massimo 12 ore (50% di cattedra).

Non c'è invece alcuna norma che dica che il contratto privato non può superare le 20 ore.
Se riesci a conciliare le 24 attuali con le 12 a scuola, non ci sono impedimenti normativi.
Ovviamente devi sempre essere autorizzata dal DS.

Per l'altra questione (titolo di accesso) non ho idea.
Tornare in alto Andare in basso
Online
gianfrino



Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 23.09.15

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Mer Dic 09, 2015 10:54 am

fradacla ha scritto:


PPS Anche la tua situazione attuale (8+40) è irregolare, se hai sottoscritto un contratto con la scuola in cui dichiaravi che non sussistono incompatibilità.

Ma non avevi detto che il contratto è regolare se l'orario di cattedra è inferiore alle 12 ore?
Oppure intendi che prima di firmare avresti dovuto dichiarare l'incompatibilità e aspettare l'autorizzazione prima della firma?
Ps
Ma se uno ha insegnato in incompatibilità su contratti ormai chiusi, cosa rischia?
Tornare in alto Andare in basso
deda_83



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 08.12.15

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Mer Dic 09, 2015 12:35 pm

Grazie infinite per la celere risposta. Stamattina ho chiamato l'istituto che mi aveva contattato per la supplenza, hanno trovato una persona che può coprire le 24 ore e mi hanno detto che, secondo il DSGA, non potevo essere presa in considerazione perché ho già un lavoro. è un peccato vedere quanta confusione crea la mancanza di una normativa esplicita e nota alle persone competenti.
Tornare in alto Andare in basso
greta2010



Messaggi : 1494
Data d'iscrizione : 28.12.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Lun Dic 14, 2015 3:47 pm

Esiste una normativa esplicita. Quando firmiamo il contratto sottoscriviamo una dichiarazione in cui diciamo di non trovarci in situazioni di incompatibilità ai sensi... Lavorare durante una supplenza e' una cosa grave perché presuppone una dichiarazione mendace. Reato di tipo penale.


Ultima modifica di greta2010 il Ven Ott 07, 2016 7:35 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 17642
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Lun Dic 14, 2015 8:06 pm

gianfrino ha scritto:
fradacla ha scritto:


PPS Anche la tua situazione attuale (8+40) è irregolare, se hai sottoscritto un contratto con la scuola in cui dichiaravi che non sussistono incompatibilità.

Ma non avevi detto che il contratto è regolare se l'orario di cattedra è inferiore alle 12 ore?

Sì, ma il totale settimanale fa 48; se ci aggiungi un paio d'ore settimanali in media per riunioni o altro, superi abbondantemente il limite massimo dell'orario lavorativo settimanale fissato dalle norme.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Reyra



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 27.07.16

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Mer Lug 27, 2016 8:01 pm

Buonasera,
vorrei saperne di più su come risolvere il mio dubbio.
Lavoro da tre anni con una nota azienda di cosmetica con un contratto part-time di 24h a tempo indeterminato.
Quest'anno ho deciso di accettare anche le diverse supplenze che mi verranno proposte, aiutandomi(speriamo bene) anche con" la messa a disposizione".
Adesso non volendo rinunciare al mio lavoro presso l'azienda....posso accettare le eventuali supplenze, in particolare nella scuola primaria?
inoltre,anche per le supplenze di breve periodo, la scuola elargisce le ferie matrimoniali?
aspetto notizie...grazie
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 17642
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Sab Lug 30, 2016 3:42 pm

Come detto più volte nei post precedenti, puoi accettare solo supplenze su massimo 12 ore settimanali (50% cattedra primaria).

Il congedo per matrimonio spetta a tutti, ma solo se la data del matrimonio ricade entro i termini del contratto; se il contratto è di 5 giorni, puoi avere al massimo un congedo di 5 giorni
Tornare in alto Andare in basso
Online
Reyra



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 27.07.16

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Dom Lug 31, 2016 12:10 am

Grazie per avermi risposto...che bello...qualcuno mi considera...ma ho ancora un altro dubbio,spero tu possa ancora aiutarmi.
Nel caso decidessi di prendere l'aspettativa(motivi studio),sempre presso l'azienda in cui lavoro cn contratto indeterminato e part time...potrei accettare eventuali supplenze?
Tornare in alto Andare in basso
piperitapatty85



Messaggi : 683
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Dom Lug 31, 2016 9:07 am

Reyra ha scritto:
Grazie per avermi risposto...che bello...qualcuno mi considera...ma ho ancora un altro dubbio,spero tu possa ancora aiutarmi.
Nel caso decidessi di prendere l'aspettativa(motivi studio),sempre presso l'azienda in cui lavoro cn contratto indeterminato e part time...potrei accettare eventuali supplenze?

Che io sappia durante l'aspettativa non si può svolgere nessun altro lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 17642
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Dom Lug 31, 2016 10:52 am

Reyra ha scritto:

Nel caso decidessi di prendere l'aspettativa(motivi studio),sempre presso l'azienda in cui lavoro cn contratto indeterminato e part time...potrei accettare eventuali supplenze?

Il fatto di essere in aspettativa presso l'azienda privata non cambia la regola dell'incompatibilità: non potresti prendere supplenze per più del 50% dell'orario di cattedra.

Sorvoliamo sul fatto che un'aspettativa per motivi di studio, a rigore, non è aspettativa per svolgere altro lavoro. Questo è però irrilevante nel tuo caso, perché l'azienda in cui lavori potrebbe anche prevedere altro tipo di aspettativa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Compatibilità contratti scuola e privato
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Religione nella scuola materna
» lettera scuola materna
» Giudizio sulla scuola...
» SEM-Scuola Estetica Moderna (To)
» Fa cantare "Faccetta Nera" e "Giovinezza" a SCUOLA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Immissioni in ruolo-
Andare verso: