Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Compatibilità contratti scuola e privato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Wortex



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.10.13

MessaggioTitolo: Compatibilità contratti scuola e privato   Ven Ott 11, 2013 9:30 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve, non so se possa postarlo qui ma ho visto degli argomenti simili e nel caso avessi sbagliato prego iol moderatore di scusarmi.
Ho un urgente bisogno di qualcuno come voi che ci capisca di compatibità tra contratti nella scuola e nel privato.
Ho un contratto a tempo determinato (del commercio) 40 ore settimanali presso un'azienda privata e contemporaneamente una supplenza da 8 ore settimanali presso la scuola, sempre a tempo determinato. Adesso mi è giunta una comunicazione per l'immissione in ruolo. Io vorrei tenere ovviamente anche il contratto privato, Come posso fare? So che il contratro a td privato e quello a tempo indeterminato nella scuola sono incompatibili. Se io accettassi un contratto part-time nella scuola sarebbero compatibili? E lo potrei fare gia dal primo anno? se anche il rapporto privato diventasse part-time avrei qualche chance? Premetto che il contratto privato non puo' evolversi in collaborazione a partita iva, questa proposta me l'hanno gia bocciata Inoltre, posso chiedere, contestualmente alla nomina in ruolo una aspettativa non retribuita e posticipare di un anno l'anno di prova? Non so piu chwe pensare ...
Potete consigliarmi qualche altra variante? devo dare una risposta per mercoledi 16 ottobre, giorno di convocazione per la nomina in ruolo. Grazie.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Cecilia80



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 23.01.15

MessaggioTitolo: Scuola e contrati di collaborazione su Partita Iva   Sab Set 24, 2016 11:24 am

Mi chiedevo quali sono le norme su contratti di collaborazione su Partita Iva (con una professione compatibile con la scuola) e appunto le supplenze.

Per esempio. Se si avesse un contratto di collaborazione su Partita Iva tipo di 20 ore settimanali, per dire, è incompatibile con la possibilità di roendere supplenze? Oppure ha un limite orario come descritto sopra (il 50%?)

Grazie delle info.
Tornare in alto Andare in basso
tiger82



Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Gio Mag 11, 2017 12:44 am

Buonasera, utilizzo questo post per chiedere un informazione,
Mia moglie viene chiamata a volte per fare le supplenze, inoltre da qualche mese
ha iniziato un rapporto di vendita diretta per un azienda di cosmetica, ora una sua capoarea gli ha rifertito che lei avendo un contratto statale non puo fare ordini per piu di 250€ al mese,
mi domando io........ essendo che lei firma contratti a tempo determinato e a volte e capitato che mesi non ha lavorato e che mesi ha lavorato un solo giorno, possibile che quello che gli ha detto la capoarea dell'azienda di cosmetica sia vero?
come si deve comportare?
a mio avviso non avendo un lavoro costante, questa regola non è veritiera.
potete delucidarmi per favore?
grazie
Tornare in alto Andare in basso
tiger82



Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Gio Mag 11, 2017 12:46 am

fradacla ha scritto:
Reyra ha scritto:

Nel caso decidessi di prendere l'aspettativa(motivi studio),sempre presso l'azienda in cui lavoro cn contratto indeterminato e part time...potrei accettare eventuali supplenze?

Il fatto di essere in aspettativa presso l'azienda privata non cambia la regola dell'incompatibilità: non potresti prendere supplenze per più del 50% dell'orario di cattedra.

Sorvoliamo sul fatto che un'aspettativa per motivi di studio, a rigore, non è aspettativa per svolgere altro lavoro. Questo è però irrilevante nel tuo caso, perché l'azienda in cui lavori potrebbe anche prevedere altro tipo di aspettativa.


ciao fradacla potresti darmi una mano con quanto scritto prima?
grazie
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 18199
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Gio Mag 11, 2017 7:33 am

tiger82 ha scritto:
Buonasera, utilizzo questo post per chiedere un informazione,
Mia moglie viene chiamata a volte per fare le supplenze, inoltre da qualche mese
ha iniziato un rapporto di vendita diretta per un azienda di cosmetica, ora una sua capoarea gli ha rifertito che lei avendo un contratto statale non puo fare ordini per piu di 250€ al mese,

La storia del limite di 250 euro al mese non so da dove spunti. Di certo non dalle norme sulle incompatibilità dei dipendenti pubblici. Se un'attività è incompatibile, lo è indipendentemente dal reddito che ne deriva.

Per capire se ci sia incompatibilità nel caso di tua moglie bisogna, prima di tutto, chiarire come si configura giuridicamente la sua attività.
Tornare in alto Andare in basso
Online
chiccasan



Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 13.09.12

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Ven Set 08, 2017 12:13 pm

Buongiorno,
uso questo post percé mi sembra il più adeguato.

Ho un contratto a TI in una scuola paritaria per 19 ore (ab25) . Nella prospettiva di accettare una supplenza nello stato, pensavo di chiedere una riduzione oraria a 6 ore (le uniche diponibili sulla mia classe di concorso) e completere nello stato con 10 12 ore.
Mi dicono però al sindacato che tenendo le 6 ore nella paritaria potrei accettare una supplenza per un massimo di 9 ore poiché sono ammessi due contartti solo se Part Time. part time è per definizione il 50% del monte orario ossia 9 ore.

La mia domanda è la seguente: è possibile chiedere a DS della scuola statale l'autorizzzazione a svolgere le 6 ore nella paritaria?
grazie


Tornare in alto Andare in basso
antoluppy1



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 27.09.17

MessaggioTitolo: domanda urgente   Mer Set 27, 2017 5:54 pm

fradacla ha scritto:
Se vuoi continuare nel privato, a scuola puoi accettare al massimo 12 ore (50% di cattedra).

Non c'è invece alcuna norma che dica che il contratto privato non può superare le 20 ore.
Se riesci a conciliare le 24 attuali con le 12 a scuola, non ci sono impedimenti normativi.
Ovviamente devi sempre essere autorizzata dal DS.

Per l'altra questione (titolo di accesso) non ho idea.

ho bisogno di aiuto urgente. praticamente ho un contratto di lavoro part-time di tipo verticale presso poste italiane, e ho ricevuto una richiesta di supplenza per l'intera cattedra di clarinetto, quindi 18h. mi sono recata a scuola per comunicare che, sulla base del part time che ho, posso coprire solo il 50 per cento delle ore quindi 9.
la dirigente mi dice che non può darmi la supplenza di sole 9 ore perchè io non sto lavorando a scuola per avere diritto a spezzare quella cattedra, quindi lei deve cercare di assegnare la cattedra interamente ad una persona salvo che non abbia spezzoni già presi in altre scuole. io so che in teoria lei dovrebbe accettare di darmi le 9 h a prescindere, visto che non c'è incompatibilità. spero che qualcuno mi posso aiutare e mi possa mandare anche qualche norma di riferimento da poter far vedere alla dirigente
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 951
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Mer Set 27, 2017 6:07 pm

esatto lavori per poste Italiane, ditta privata e comunque non è scuola, anche se tu prendessi 9 ora come faresti a conciliare cdc collegi docenti riunioni e colloqui vari che cadono di pomeriggio ?
Tornare in alto Andare in basso
antoluppy1



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 27.09.17

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Mer Set 27, 2017 8:52 pm

Io alle poste lavoro con un part time che è solo di mattina, proprio per contratto! A scuola l'insegnamento di clarinetto insieme ai collegi e consigli sono sempre di pomeriggio ed eventualmente riesco sempre a gestirmi con qualche permesso o qualche giorno di ferie! Ma in base alle ore che lavori in proporzione fai le ore collegiali! Non le devi fare tutte per intero ( 40 ore collegiali). Il dubbio della dirigente non era per quello, ma per il fatto che lei non può dividere la cattedra!
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 18199
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Compatibilità contratti scuola e privato   Dom Ott 01, 2017 5:45 pm

A mio parere la scuola non ha l'obbligo di spezzare la cattedra per venirti incontro.
In realtà, anche se tu avessi già 9 ore in altra scuola statale, non si potrebbe comunque parlare di diritto al completamento. Se ci fossero, ad esempio, ostacoli insormontabili per l'orario, dovresti rinunciarci.

Tornando al caso specifico, se si trattasse di una supplenza di lunga durata, potresti proporre alla Dirigente una soluzione del tipo: Io accetto la supplenza e subito dopo chiedo su quella supplenza il part time. Comunque, anche la concessione del part time ricadrebbe nella discrezionalità del Dirigente.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Compatibilità contratti scuola e privato
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Religione nella scuola materna
» lettera scuola materna
» Giudizio sulla scuola...
» SEM-Scuola Estetica Moderna (To)
» Fa cantare "Faccetta Nera" e "Giovinezza" a SCUOLA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Immissioni in ruolo-
Andare verso: