Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 COSA FARE?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
nunzia87



Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 12.11.12

MessaggioOggetto: COSA FARE?   Dom Ott 13, 2013 5:37 pm

L'alunno che ho non ha gravi ritardi e deve seguire la programmazione di classe,in qualità di insegnante di sostegno cosa devo fare?devo semplificare il programma x facilitare l'apprendimento?
Datemi dei consigli xkè è la mia prima supplenza....
Tornare in alto Andare in basso
runaway



Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 14.07.13

MessaggioOggetto: Re: COSA FARE?   Dom Ott 13, 2013 7:32 pm

Medie o superiori? In ogni caso, dovendo perseguire gli obiettivi minimi, dovrai rifarti ai libri di testo della classe, magari completando con materiale semplificato. Ti dico subito che c'e' lavoro da fare, perchè per mettere in grado l'alunno di affrontare gli stessi contenuti di matematica lingue ecc ecc, dovrai studiare tu per prima e poi semplificare al ragazzo. Alle superiori complicato, alle medie molto più semplice dato i contenuti.
Tornare in alto Andare in basso
docente63



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 11.06.13

MessaggioOggetto: Re: COSA FARE?   Dom Ott 13, 2013 8:09 pm

Ma se ha ritardi gravi, si può lavorare direttamente su testi molto semplificati, tanto gli obiettivi sono quelli. Ce ne sono diversi sia di storia che geografia che italiano, e ovviamente lingue straniere. Sia della Erickson, che Mursia. E cmq spesso ai curriculari viene dato il testo adottato dalla classe ma in forma semplificata  per alunni stranieri e  per  DSA (solitamente di antologia, storia, ecc) - ma ai docenti di sostegno NO! Chiedi ai colleghi o cerca di farteli dare anche tu dai rappresentanti.
Tornare in alto Andare in basso
runaway



Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 14.07.13

MessaggioOggetto: Re: COSA FARE?   Lun Ott 14, 2013 2:30 pm

docente63 ha scritto:
Ma se ha ritardi gravi, si può lavorare direttamente su testi molto semplificati, tanto gli obiettivi sono quelli. Ce ne sono diversi sia di storia che geografia che italiano, e ovviamente lingue straniere. Sia della Erickson, che Mursia. E cmq spesso ai curriculari viene dato il testo adottato dalla classe ma in forma semplificata  per alunni stranieri e  per  DSA (solitamente di antologia, storia, ecc) - ma ai docenti di sostegno NO! Chiedi ai colleghi o cerca di farteli dare anche tu dai rappresentanti.

La collega ha specificato "L'alunno che ho non ha gravi ritardi e deve seguire la programmazione di classe....", quindi non è detto assolutamete che i testi della Erickson possano andare bene (io trovo siano fatti bene fino ad un certo punto, o sono troppo semplificati o sono incompleti). In realtà bisogna avere MOLTI testi e scegliere il materiale. L'allegato semplificato al testo della classe, ad esempio, è spesso troppo complesso. Non si può generalizzare. A detta dei colleghi tali allegati sono inutili; quando non c'è ritardo grave e si deve seguire la programmazione di classe meglio farsi dare il libro della classe direttamente, ed io sono daccordissimo.
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: COSA FARE?   Lun Ott 14, 2013 7:01 pm

Mi spiace deluderti ma i testi dell'Erickson vanno bene per una programmazione differenziata (e nemmeno, a volte sono pure troppo semplificati, ad esempio storiafacile, geografiafacile ecc sono buoni per avere un traccia di lavoro ma devi comunque integrare anche in caso di differenziata) figuriamoci con una programmazione curricolare.
Se sei alle superiori l'unica alternativa e procedere tu alla semplificazione dei testi (e molto spesso, non puoi semplificare nemmeno più di tanto altrimenti non riesci a raggiungere nemmeno gli obiettivi minimi).
Tornare in alto Andare in basso
nunzia87



Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 12.11.12

MessaggioOggetto: Re: COSA FARE?   Lun Ott 14, 2013 9:55 pm

Sono alla scuola primaria....
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: COSA FARE?   Mar Ott 15, 2013 8:53 am

questo alunno ha il sostegno perchè? che dice la sua documentazione? Difficile parlare di cosa fare senza sapere cosa si ha di fronte
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
runaway



Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 14.07.13

MessaggioOggetto: Re: COSA FARE?   Mar Ott 15, 2013 4:10 pm

Nessunpericolo ha scritto:
Mi spiace deluderti ma i testi dell'Erickson vanno bene per una programmazione differenziata (e nemmeno, a volte sono pure troppo semplificati, ad esempio storiafacile, geografiafacile ecc sono buoni per avere un traccia di lavoro ma devi comunque integrare anche in caso di differenziata) figuriamoci con una programmazione curricolare.
Se sei alle superiori l'unica alternativa e procedere tu alla semplificazione dei testi (e molto spesso, non puoi semplificare nemmeno più di tanto altrimenti non riesci a raggiungere nemmeno gli obiettivi minimi).
Se rileggi bene il mio commento....e poi il tuo, abbiamo detto la stessa cosa.
Tornare in alto Andare in basso
runaway



Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 14.07.13

MessaggioOggetto: Re: COSA FARE?   Mar Ott 15, 2013 4:13 pm

nunzia87 ha scritto:
Sono alla scuola primaria....
No vabe.....scusa sei alla primaria?? E di cosa ti stai preoccupando??Anche se devi seguire la programmazione di classe, benissimo, mica devi fare logaritmi. Dai,  è un compito semplice. E se fossi alle superiori allora, a fare matematica, inglese o peggio fisica e meccanica con gli obiettivi minimi?? Li si che c'è da disperarsi.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: COSA FARE?   Mar Ott 15, 2013 4:36 pm

non è la docente che deve fare i logaritmi o il programma di primaria
è il bimbo per il quale il programma è difficile tanto quanto un quesito universitario per uno che ha 20 anni.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
runaway



Messaggi : 422
Data d'iscrizione : 14.07.13

MessaggioOggetto: Re: COSA FARE?   Mer Ott 16, 2013 3:47 pm

Ire ha scritto:
non è la docente che deve fare i logaritmi o il programma di primaria
è il bimbo per il quale il programma è difficile tanto quanto un quesito universitario per uno che ha 20 anni.
Si, ma se al bimbo per il quale il programma è difficile tanto quanto un quesito universitario per uno che ha 20 anni, non gli spieghi come deve affrontare i vari argomenti, certamente semplificati, come farà il bimbo a capire?
Ne consegue che tu docente di sostegno, devi PRIMA studiartele le cose, poi semplificarle, poi somministarle.
Ne consegue che, lavorare alla primaria con obiettivi minimi e fare 2+2 è una cosa, lavorare alle superiori, magari in una classe terminale, e spiegare come si dimostra una funzione.........se permetti è tutta un'altra storia.
Ne consegue che non capisco le perplessità della collega che deve fare 2+2, con un bambino che non ha ritado mentale, alla primaria.
Tornare in alto Andare in basso
 
COSA FARE?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» cosa fare e non fare durante il pt?
» dopo due ovodonazioni fallite cosa fare..
» ISTEROSCOPIA diagnostica, cosa devo fare?
» Cosa non fare dopo transfer
» FSH alto - Cosa vi hanno proposto per abbassarlo??

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: