Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Ott 27, 2013 11:54 am

Promemoria primo messaggio :

È educativo dare bis e tris in mensa a bambini in sovrappeso?


Ultima modifica di tata matilda il Lun Mar 17, 2014 3:00 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Mer Ott 30, 2013 9:44 pm

Però in realtà sono davvero cose da gestire dalla famiglia. La scuola può solo intervenire con discorsi generali sull'educazione alimentare-

Una pulcetta nell'orecchio:
Ho una amica che pesa la bellezza di 165 kg, non è naturalmente tutta ciccia di alimentazione, ci sono diverse disfunzioni ghiandolari
non sarà certo questo il caso, la mamma ne avrebbe parlato certamente alle maestre............ siamo sicuri?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Ven Nov 01, 2013 9:25 pm

Nella scuola di mio figlio hanno detto chiaramente che il bis NON si concede a nessuno, magro o grasso che sia. I pasti sono studiati in modo da essere completi e bilanciati. E i bambini devono imparare a mangiare, se non tutto, almeno di tutto. Fa parte degli obiettivi educativi che la scuola si prefigge. Se poi i genitori li viziano, cavoli loro, mica dobbiamo viziarli anche noi a scuola!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Ven Nov 01, 2013 11:34 pm

Valerie ha scritto:
Nella scuola di mio figlio hanno detto chiaramente che il bis NON si concede a nessuno, magro o grasso che sia. I pasti sono studiati in modo da essere completi e bilanciati. E i bambini devono imparare a mangiare, se non tutto, almeno di tutto. Fa parte degli obiettivi educativi che la scuola si prefigge. Se poi i genitori li viziano, cavoli loro, mica dobbiamo viziarli anche noi a scuola!
Valerie il tuo discorso non fa una piega! In effetti nelle scuole a tempo pieno il momento mensa fa parte del monte ore scolastico e deve avere una valenza educativa, al pari di un'ora di italiano o matematica! Nella scuola di mio figlio i bambini si alternano nel ruolo di "capo-tavolo/cameriere" e hanno la responsabilità di far mantenere il silenzio, servire l'acqua e svuotare i piatti. Siccome questa cosa è stata introdotta dall'anno scorso (terza elementare), per lui all'inizio è stato un po' difficile: svuotare gli avanzi degli altri proprio non gli piaceva... mi raccontava che gli veniva da vomitare! Allora per superare il problema ho cominciato a farglielo fare anche a casa... all'inizio era un po' riluttante ma poi ha imparato bene la lezione: ora cerca di finire tutto e di non lasciare avanzi nel piatto...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Sab Nov 02, 2013 9:54 am

Valerie tu hai ragione e non ne facciamo una questione di lite. Un pasto al giorno a scuola si affronta in ogni caso e se non si mangia a sufficienza ci si rifà alla merenda, non deve diventare un problema questo è certo. Quindi tutto quello che decidono le insegnanti, compreso il fatto che c'è il pasto bilanciato e ci si deve abituare a mangiare tutto va bene e non se ne parli più però.....

Senza aver alcun vero problema di allergia o intolleranza, uno dei miei figli non può vedere il formaggio (non lo so perchè e mi interessa poco, visto che poi beve il latte) Naturalmente senza avere problemi non può ottenere un certificato medico di "esenzione"
abbiamo affrontato discussioni su discussioni con le maestre perchè quando c'era come secondo lo stracchino, lui non lo mangiava ed aveva ancora fame. Niente bis di minestra perchè il pasto è bilanciato e si deve mangiare tutto ecc ecc ecc
Al'inizio mi arrabbiavo, alla fine ho detto: va bene, costringetelo a mangiarlo.

Il primo giorno che è stato servito lo stracchino, all'uscita da scuola la maestra mi ha fermata e mi ha detto: abbiamo costretto il bimbo, ha vomitato. Da domani se c'è formaggio vediamo di dargli il bis di minestra.

Probabilmente è un rifiuto psicologico, non lo so e ripeto non mi interessa, purchè il calcio si assuma in qualche modo va bene anche il non mangiare formaggio. Non voglio complicarmi la vita più di tanto e non la dovrebbero complicare più di tanto nemmeno le maestre in mensa :-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Sab Nov 02, 2013 11:12 am

sfioro l'ot
io capisco e in parte comprendo anche la scelta radicale di ire: "costringetelo a mangiarlo."
una collega con figlia ha raccontato, magnificandolo, questo stesso sistema dietetico educativo adottato nella scuola della figlia (con il consenso di tutti i genitori).
la collega conferma, da genitore, il successo della strategia, molti ragazzini obbligati a manguar cose non sempre gradite imparano a mangiar tutto e di tutto.
e vivon felici e contenti.
buon per loro.
io però son la campana stonata.
io son quella che all'asilo, costretta a mangiare il minestrone, l'ho vomitato addosso alla maestra.
detto così strappa quasi un applauso vendicatore e ora ricordando l'episodio ci rido parecchio.
ora.
ora che son passati più di trenta anni e ancora mi ricordo quella scena, imbarazzantissima, di una piccina che all'asilo,con un conato liberatorio, ha visto precipitare la popolarità sociale. ..per anni.
io ero quella che ha vomitato davanti a tutti.
non avevo nemmeno più un nome.
ero quella del vomito.
un riflesso liberatorio solo se avviene nel privato...se pubblico non ha nulla di liberatorio, anzi.
per dovere di cronaca...io ancora oggi non mangio minestrone e spesso mi vien la nausea solo a sentirne l'odore.

obbligate i figli ad un assaggio, uno solo e nella misura, nel luogo, nel momento scelto in modo autonomo, è dovere di un genitore proporre alimenti vari, educare alla salute anche tramite l'alimentazione e aprire la mente di un ragazzino anche solleticando papille gustative un po' pigre davanti all'assaggio di gusti nuovi.
ma obbligare a mangiare una qualsiasi cosa...no vi prego, quello mai.
...sto scrivendo con un forte senso di vomito...(bleah).

quanto al thread sposo la tesi: niente bis, la dieta è calibrata, studiata e bilanciata per ogni singolo ragazzino.
se non vuoi mangiare quello che ti vien proposto...pazienza, mangerai di più a casa a colazione o a merenda o la sera.
Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Sab Nov 02, 2013 11:46 am

Ire ha scritto:
E' proprio vero quello che dici laclef

compreso il lavoro di Hoover :-)
;-)

Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Sab Nov 02, 2013 12:07 pm

Tellina, ero arrivata a dire di costringerlo a mangiare perchè non intendevano in nessun modo il fatto che non potesse proprio mangiare formaggio. Ho dovuto permettere che ci sbattessero la testa-
Dovuto, capisci, altrimenti risultava che lo viziavo permettendogli di non mangiarlo.

Sono assolutamente d'accordo con te, quindi.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Sab Nov 02, 2013 12:12 pm

Mi viene da risponderti ancora:

Obbligare? obbligare qualcuno a fare qualcosa? qualsiasi cosa?

Noooooooo proprio non è nelle mie corde.

L'unico obbligo che ho imposto e che impongo è il rispetto.

Ma non ho bisogno di imporlo, a casa mia è nell'aria, grazie al cielo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Sab Nov 02, 2013 12:43 pm

ire...ok alla fine loro han sbattuto la testa...ma il rimbalzo ha colpito anche il cranietto di tuo figlio...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Sab Nov 02, 2013 1:57 pm

ma c'era mamma a farlo atterrare sul morbido :-)

Cosa vuoi che sia, un vomitino provocato dalle maestre e spiegato bene a casa con la promessa che sarebbe stata l'ultima volta (e l'anticipo della notizia che l'avrebbero fatto) si supera tranquillamente.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Sab Nov 02, 2013 10:15 pm

Mah, Ire, Tellina, io non intendevo dire che bisogna obbligare i bambini a mangiare tutto. Bisogna stimolarli ad assaggiare di tutto, a non rifiutare a priori i nuovi sapori, quello sì. Poi se uno proprio si rifiuta di mangiare il formaggio o la minestra o le carote, pazienza, che lasci pure la pietanza nel piatto: di fame non morirà di certo. In ogni caso non avrà il bis di primo perché ha lasciato il secondo o viceversa. E sai perché? Perché la stragrande maggioranza delle volte non si tratta di una particolare idiosincrasia per un alimento, ma veri e propri capricci. Ti assicuro che a mensa se ne vedono di tutti i colori, ci sono bambini che non mangiano nessun tipo di frutta o nessun tipo di verdura o che rifiutano un cibo che a casa normalmente mangiano. Che non mangiano la minestra perché è troppo liquida o al contrario troppo densa. O il risotto perché è troppo giallo. Quindi, nel dubbio, caro il mio bambino, a scuola io non ti caccio giù a forza il cibo che rifiuti, ma, nel contempo, di alternative non te ne do. Quando arriverai a casa, se avrai fame mangerai e se farai ancora capricci se li smazzeranno i tuoi genitori.

P.s. Capisco tu figlio Ire: anche io ho lo stesso rapporto (o meglio non-rapporto) con il formaggio! Se vado a casa di amici e mi ritrovo con davanti una pasta ai 4 formaggi o un bel piatto di pizzoccheri, pazienza. Se c'è pane mangio pane, altrimenti rimango digiuna. Senza far storie e senza costringere la padrona di casa a cucinare altro. Voglio che i miei figli imparino a fare la stessa cosa, ecco tutto.
Tornare in alto Andare in basso
pulsar



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 9:49 am

Da obesa, vorrei dire la mia. Nessun insegnante si deve permettere di rifiutare di fare il tris di porzioni minuscole di pasta ad un bambino, tantomeno di prendere decisione che non gli spettano sul cibo da dare o non dare. Potrebbe anche far danni. Egli deve lavorare in sincronia con la famiglia in un percorso di educazione alimentare che coinvolga tutti gli alunni. Giochiamo a mangiare le verdure ,oggi ? In 39 anni di insegnamento ho visto ,e vedo, bambini rimanere a digiuno per tutto il giorno. Otto ore di scuola avendo mangiato solo una merendina a ricreazione. Quali energie hanno per lavorare fino al termine delle lezioni?
Personalmente, divento cattiva quando noto commenti sul mio peso e su quello altrui e offendo genericamente dicendo che al peso si può rimediare con una dieta, mentre alla stupidità non c'è rimedio. Con questo post non voglio far polemiche, ma solo esprimere il mio personale parere.




Tornare in alto Andare in basso
viduran



Messaggi : 1000
Data d'iscrizione : 12.09.12

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 11:33 am

pulsar capiamoci , qui stiamo parlando di bambini che mangiano molto di più del dovuto e sono quasi obesi non per ragioni mediche.
Non stiamo parlando di rifiutare il cibo a chi ha lo stomaco vuoto magari perchè ha poco da mangiare a casa ...

L'educazione alimentare a scuola va benissimo e ci mancherebbe, il punto è cosa fare se non basta e sappiamo tutti che in certi casi non basta . Quindi si concede il tris a bambini obesi ? per me assolutamente NO .
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 11:33 am

Ma quindi scusate, il problema sta negli effetti IN SE' del bis o del tris, o sta solo nel fatto che si scavalchino le decisioni della famiglia? Cioè un bambino sovrappeso (ma anche un bambino qualsiasi, solo che per quello sovrappeso è peggio) che chiede il bis a scuola, lo può avere purché lo faccia con il permesso dei genitori, mentre un suo compagno seduto alla stessa tavole non può averlo perché i genitori non vogliono? Boh, giuro che non capisco.

E per quanto riguarda quelli che a scuola non mangiano quasi nulla, tranne la merendina confezionata o il sacchetto di patatine che si sono portati da casa, cosa dovrebbe fare la scuola? Costringerli a mangiare quello che non vogliono (con i risultati descritti nei post sopra), o magari accontentarli individualmente servendo tutti i giorni solo i cibi che piacciono a loro?
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 11:42 am

pulsar ha scritto:
Da obesa, vorrei dire la mia. Nessun insegnante si deve permettere di rifiutare di fare il tris di porzioni minuscole di pasta ad un bambino, Minuscole??? Vuole il piatto pieno" tantomeno di prendere decisione che non gli spettano sul cibo da dare o non dare. Infatti io vorrei semplicemente che rispettasse il menù, che prevede UNA porzione di primo, UNA porzione di secondo, e la frutta. In 39 anni di insegnamento ho visto ,e vedo, bambini rimanere a digiuno per tutto il giorno. E chi li obbliga a non mangiare scusa? Otto ore di scuola avendo mangiato solo una merendina a ricreazione. Quali energie hanno per lavorare fino al termine delle lezioni?
Personalmente, divento cattiva quando noto commenti sul mio peso e su quello altrui e offendo genericamente dicendo che al peso si può rimediare con una dieta, mentre alla stupidità non c'è rimedio. Va bè su questo siamo d'accordo, che c'entra...io mica prendo in giro la bambina! Con questo post non voglio far polemiche, ma solo esprimere il mio personale parere.






Ultima modifica di tata matilda il Lun Mar 17, 2014 3:02 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 11:50 am

Io personalmente non concederei il bis a nessuno, perchè le porzioni immagino siano quelle approvate dalla asl e dunque idonee a un bambino di quell'età.


Ultima modifica di tata matilda il Lun Mar 17, 2014 3:03 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
pulsar



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 12:18 pm

Che vorresti fare, tata matilda, denunciare la famiglia per omicidio preannunciato?
Mi ripeto:le decisioni vanno prese insieme alla famiglia. Non sei la" tata", sei un'insegnante!
Secondo me, ripeto "secondo me", l'insegnante non ha il potere di decidere, a mensa, cosa far mangiare e cosa no o quanto far mangiare. Non ti piacciono le persone obese? A me non piacciono quelle estremamente magre, ma ritengo ognuno libero di fare ciò che vuole. Per i minorenni, è la famiglia che ha il potere tutoriale , non l'insegnante.
Tornare in alto Andare in basso
tata matilda



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 25.10.11

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 12:37 pm

Pulsar capisco che qualcuno ti abbia preso in giro per il tuo peso e che la cosa ti tocchi...ma..non è che non mi piacciono le persone obese!!!
Mi dispiace vedere una bambina che, essendo obesa già a 9 anni, molto probabilmente avrà problemi di salute in seguito!!
Non è che non mi piacciono gli obesi e voglio un modo di fotomodelli e taglie 40!! Ne facevo una questione di salute, non di estetica!
Se pensi che quello fosse il senso del mio discorso, allora non hai capito proprio nulla, mi dispiace...
Per il resto,


Ultima modifica di tata matilda il Lun Mar 17, 2014 3:04 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 1:39 pm

pulsar ha scritto:
...l'insegnante non ha il potere di decidere, a mensa, cosa far mangiare e cosa no o quanto far mangiare.
Infatti il menu non è composto dall'insegnante ma da un esperto della ASL. È studiato in modo che sia corretto per i bambini di quell'età. Gli insegnanti non devono dare bis a nessuno nè cacciar giù a forza ciò che un bambino categoricamente rifiuta. Punto e stop. È il solo modo per evitare problemi come quello esposto da Tata Matilda. Poi a casa ogni genitore farà ciò che riterrà opportuno. Se a un genitore non sta a cuore la salute del proprio figlio noi insegnanti non possiamo farci nulla.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 1:42 pm

tata matilda ha scritto:
Il problema è che in questa scuola la prassi è dare il bis...che faccio, io lo nego quando le altre colleghe lo danno?
Sono d'accordo è unp roblema. Ma va al di là del singolo caso. Ciò che puoi fare è parlarne in interclasse e far in modo che si decida di non dare bis a nessuno. Abbiamo fatto così anche nella nostra scuola. Anzi, ti dirò di più. Un volta il pediatra mi ha detto: 'Suo figlio non andrà mica in una scuola dove in mensa si danno i bis e i tris, vero?'
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 2:11 pm

tata matilda ha scritto:
Capisco che può sembrare presuntuoso arrogarmi il diritto di decidere chi può prendere il bis e chi no, ma vi assicuro che si tratta di una situazione limite.
La bambina è talmente grassa che non si distingue più nemmeno il collo, alla ricreazione si porta panini così grandi che io non riuscirei a mangiare la metà, a pranzo se la lasci libera fa fuori 3 piatti di pasta e 3 di secondo...Non avete idea di cosa è vederla durante l'ora di motoria...fa 2 passi di corsa e diventa rossa come un peperone, le viene l'affanno e gronda sudore come se avesse scalato una montagna.
Alla fin fne per me può mangiarsi anche un maialetto arrosto intero, non è mia figlia...ma mi dispiace vedere la salute di una bambina distrutta in questo modo...
Guarda che io ti capisco perfettamente, dal punto di vista umano, ciò che scrivi è veramente grave (ed è infatti una specie di trascuratezza, secondo me).

Dal punto di vista professionale, però, tu semplicemente non puoi arrogarti quel diritto e non puoi trattarla diversamente da come tratti gli altri bambini. O si concede quel bis/tris a tutti gli interessati, o non lo si concede a nessuno, in modo consistente, dal tutto il personale.

E poi anche se glielo neghi, che ci guadagni, se la famiglia non collabora a casa? Tornerà a casa affamata e avvilita, mangerà di più comunque e si porterà un panino ancor più grande il giorno dopo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 4:02 pm

tata matilda ha scritto:
Un cucchiaio di riso in più a un bambino sano che magari il giorno ha più fame del solito non fa male, ma questa bambina, che è già larga il triplo dei suoi compagni, pretende sempre una seconda e a volte una terza porzione di tutto!!
E provare a dirle di no spiegandole che pretendere con arroganza la doppia o tripla porzione è semplicemente da ingordi e da maleducati, indipendentemente da quanto siano larghi?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 4:19 pm

Chocolate ha scritto:
Dal punto di vista professionale, però, tu semplicemente non puoi arrogarti quel diritto e non puoi trattarla diversamente da come tratti gli altri bambini. O si concede quel bis/tris a tutti gli interessati, o non lo si concede a nessuno, in modo consistente, dal tutto il personale.

E poi anche se glielo neghi, che ci guadagni, se la famiglia non collabora a casa? Tornerà a casa affamata e avvilita, mangerà di più comunque e si porterà un panino ancor più grande il giorno dopo.
Dal punto di vista professionale, però, è anche richiesto di agire con consapevolezza e coscienza nell'interesse dei ragazzi a noi affidati, e di fare il possibile per evitare danni alla loro salute e al loro benessere.

Scusate se insisto, ma proviamo a fare un salto concettuale ipotetico (ma nemmeno troppo): se invece che di sovrappeso si trattasse di un qualsiasi altro problema di salute, ma sottovalutato e trascurato dalla famiglia allo stesso modo di questa... ci faremmo ugualmente tutti questi scrupoli imbarazzati, o tenteremmo piuttosto di fare qualcosa per intervenire?

Supponiamo che un bambino manifesti chiaramente un disturbo allergico o un'intolleranza a certi alimenti, che oggettivamente lo fanno stare male, e che però la famiglia rifiuti di ammetterlo, o non lo consideri importante; e supponiamo pure che quegli alimenti GLI PIACCIANO, e quindi il bambino li vuole, anche se lo fanno sentire male. Diverse testimonainze nei post precedenti sono piene di esempi visti e vissuti, che riguardano genitori irresponsabili che non hanno il coraggio di mettere il figlio a dieta perché hanno paura di farlo sentire troppo mortificato, o semplicemente perché non hanno voglia di affrontare le sue lamentele e di litigarci.

Bene, che si fa?

Se un ragazzino mostra chiaramente una situazione sospetta di celiachia, però gli piace tanto la pasta, e la famiglia non ha il coraggio di negargliela perché gli piace, e quindi non gli fa fare le analisi perché in tal caso ha paura di dovergliela negare davvero, che si fa? Se la scuola segnala alla famiglia che ogni volta che il ragazzino si ingozza di pasta poi si sente male, ma la famiglia fa finta di nulla e rifiuta qualsiasi indagine e qualsiasi certificazione, non lo considereremmo un problema serio?

Il punto è che non siamo abituati a prendere sul serio l'obesità come malattia, e come minaccia generale per la salute futura, ma tendiamo a considerarla solo come un difetto estetico (che se uno vuole tenerselo, cavoli suoi). Per cui, in caso di intolleranza o allergia ci sentiamo in dovere di intervenire, mentre in caso di obesità, si pensa che sia un problema privato della famiglia in cui nessun altro ha il diritto di intromettersi...
Tornare in alto Andare in basso
viduran



Messaggi : 1000
Data d'iscrizione : 12.09.12

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 5:33 pm

Chocolate ha scritto:
tata matilda ha scritto:
Capisco che può sembrare presuntuoso arrogarmi il diritto di decidere chi può prendere il bis e chi no, ma vi assicuro che si tratta di una situazione limite.
La bambina è talmente grassa che non si distingue più nemmeno il collo, alla ricreazione si porta panini così grandi che io non riuscirei a mangiare la metà, a pranzo se la lasci libera fa fuori 3 piatti di pasta e 3 di secondo...Non avete idea di cosa è vederla durante l'ora di motoria...fa 2 passi di corsa e diventa rossa come un peperone, le viene l'affanno e gronda sudore come se avesse scalato una montagna.
Alla fin fne per me può mangiarsi anche un maialetto arrosto intero, non è mia figlia...ma mi dispiace vedere la salute di una bambina distrutta in questo modo...
Guarda che io ti capisco perfettamente, dal punto di vista umano, ciò che scrivi è veramente grave (ed è infatti una specie di trascuratezza, secondo me).

Dal punto di vista professionale, però, tu semplicemente non puoi arrogarti quel diritto e non puoi trattarla diversamente da come tratti gli altri bambini. O si concede quel bis/tris a tutti gli interessati, o non lo si concede a nessuno, in modo consistente, dal tutto il personale.

E poi anche se glielo neghi, che ci guadagni, se la famiglia non collabora a casa? Tornerà a casa affamata e avvilita, mangerà di più comunque e si porterà un panino ancor più grande il giorno dopo.
Veramente dal punto di vista professionale i bambini che hanno problemi si devono trattare diversamente dallo standard.

La bambina ci guadagna che almeno  le viene almeno il dubbio (magari non immediatamente) che sta facendola la cosa SBAGLIATA!

ps
paniscus sono d'accordo al 100% con il tuo ultimo post ...
Tornare in alto Andare in basso
pulsar



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioOggetto: Re: Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"   Dom Nov 03, 2013 9:11 pm

La figlia della pediatra dei miei figli ,la quale metteva a dieta perfino i neonati, era la prima ad essere obesa.
Tata matilda , non dicevo proprio che non ti piacciono gli obesi, era tanto per dire. Pensavo alle persone con seri disturbi alimentari che vedono il grasso perfino sulle ossa spolpate dopo la bollitura.
Vi vorrei raccontare un fatto accadutomi qualche mese fa nell'ambulatorio del medico di famiglia. Eravamo in due: io che sono ,più che in carne, in grasso e una ragazza molto giovane con evidenti disturbi alimentari; sarebbe volata via anche al soffio della brezza. La poverina mi guardava e si vedeva che si sentiva in disagio. Sembrava stesse per sentirsi male ,è sbiancata prima, poi, mormorando una scusa, se ne è uscita fuori. Ho percepito bene il suo disagio.
Valerie, i bambini non sono robot prodotti in serie. Del cibo speciale indicato dall'esperto ,al termine della pausa mensa, ne viene restituita la metà. Ci sono bimbi che digiunano e tornano a casa affamati, almeno è ciò che riferiscono i genitori e non ho motivo di non crederci perché lo vedo coi miei occhi.
Ribadisco la mia opinione che l'insegnante non ha il diritto di scegliere per il bambino. Poi ognuno si comporti come gli pare, fino alla prima denuncia.
Tornare in alto Andare in basso
 
Bimba semi-obesa che a mensa chiede bis e "tris"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» La vita non ti chiede mai di cosa hai voglia o no!
» Marrazzo chiede perdono al papa...
» E' nata una splendida bimba...
» usare il gel in stile smalto semi permanente?
» regalo per la mia bimba

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: