Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Cellulari durante le lezioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
charman



Messaggi : 3084
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioOggetto: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 1:27 pm

Spero di aver postato nella giusta sezione. Sapete qualcosa relativamente all'uso dei cellulare da parte degli alunni durante le ore di lezione?
E' possibile chiedere loro di depositarli in una scatola per poi riprenderli a fine lezione?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 2:05 pm

Gli alunni e i docenti non possono utilizzare il cellulare in classe, c'è una apposita circolare ministeriale in merito. Anche da me avevano proposto questa soluzione, poi ritirata. Il problema mi pare quello di capire chi si assume la responsabilità della custodia della scatola: ovviamente l'insegnante! Personalmente mi rifiuto di fare il portavalori
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 4:27 pm

Io mi limito a invitarli a metterlo via. Non ho voglia di custodire il mio, figuriamoci se devo custodire quello degli altri. In caso di rifiuto più o meno polemico annotazione sul registro. In cambio ne permetto l'uso nei momenti di pausa.

In linea di massima raggiungo un buon compromesso condiviso fra tutti. Quando invito uno studente a mettere via il cellulare, di solito si affretta a farlo.

PS: proprio oggi ho avuto un conflitto con uno studente: l'ho visto uscire da un'aula durante la lezione con il cellulare in mano, l'ho invitato a rientrare in classe, ha provato a protestare e l'ho costretto a rientrare. Due ore dopo, nella mia lezione, ha cercato di polemizzare con il risultato di trovarsi contro il resto della classe. Credo che i migliori risultati si ottengono con il buon senso e la responsabilizzazione più che con l'imposizione.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 5:40 pm

Mi spiace ma non sono assolutamente d'accordo. Le regole sono regole e non si contratta né si deve offrire qualcosa in cambio del loro rispetto. Il cellulare a scuola deve essere spento sempre ricreazione compresa (il momento più a rischio x comportamenti poco consoni) per primo il mio. È stabilito dal ministero e ribadito a livello collegiale da ogni scuola del regno. E mi secca molto sentirmi dire "però il prof X ce lo fa usare a ricreazione" quando la regola che tutti conoscono e che apertamente nessuno disapprovazione dice altro
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 6:50 pm

Scusa Lucetta, non ne faccio una questione principio su cui essere d'accordo o meno ma di semplice pragmatica. Opero da una vita in piccole realtà di provincia dove la scuola non è un contenitore spersonalizzato di utenze, ma una piccola comunità in cui si convive. Proprio per questo motivo, da quasi cinque lustri ho un rapporto di fiducia e di rispetto con gli studenti e con i genitori. E riesco ad ottenere risultati migliori promuovendo l'autoresponsabilità invece di imporre rigidamente divieti che, comunque, sono disattesi in qualsiasi momento.

Nella scuola in cui sono ora sono al terzo anno, l'unico "veterano". A suo tempo mi sono ritrovato in una realtà precostituita ma, immagino, del tutto ordinaria: gli studenti cercavano di usare di fatto il cellulare in barba a tutti i regolamenti e a tutte le norme, durante le pause e, possibilmente, anche a lezione. E lo facevano perché i colleghi che mi hanno preceduto lo consentivano in nome del buon senso. Così come avveniva nella piccola realtà da cui provenivo, perciò non ho trovato forzature e non ho dovuto imporre forzature. Una scuola dove i rapporti sono umani e con gli studenti si dialoga.

La mia missione è educare e insegnare, non reprimere o opprimere, perciò uso il buon senso. Non faccio contratti, ma concessioni. Se dico di spegnere i cellulari lo spengono (fatta eccezione per i soliti imbecilli) e, nel tempo, non c'è alcun bisogno di imporlo: il cellulare si mette via perché si deve fare altro, punto. D'altra parte ho a che fare con ragazzi che sono già "grandi e vaccinati" e personalmente ritengo sia ragionevole che possano scambiarsi durante la pausa una telefonata o un messaggino con l'amico/a di turno. E' una condizione naturale affinché la scuola sia vissuta come un luogo in cui vivere e non come un lager. E il mio approccio è condiviso anche dai miei colleghi, non ci sono conflitti in proposito.

Tolte le solite eccezioni, del tutto fisiologiche, non mi sono mai pentito di avere un approccio autorevole ma non autoritario con gli studenti. Dopo tanti anni ho scoperto che la stima e il rispetto me li guadagno spontaneamente, in genere senza colpo ferire. Mi piace la condizione per cui una classe risponde positivamente ad una mia richiesta (magari formulata due volte invece di una) senza che debba indossare l'elmetto e armare il fucile ogni giorno. Quando entro in classe non pretendo che stiano tutti zitti, li lascio "vivere" con le loro relazioni e giocare con i cellulari mentre monto il portatile e il proiettore, poi al mio "ora basta stiamo attenti" il comportamento cambia. Con beneficio per tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1786
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 7:36 pm

più che altro il problema è: come impedirglielo?
Ad es. io gli dico di metterlo via, mi dice di si, ma poi lo usa di nascosto...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 8:33 pm

gian ha scritto:
Scusa Lucetta, non ne faccio una questione principio su cui essere d'accordo o meno ma di semplice pragmatica. Opero da una vita in piccole realtà di provincia dove la scuola non è un contenitore spersonalizzato di utenze, ma una piccola comunità in cui si convive. Proprio per questo motivo, da quasi cinque lustri ho un rapporto di fiducia e di rispetto con gli studenti e con i genitori. E riesco ad ottenere risultati migliori promuovendo l'autoresponsabilità invece di imporre rigidamente divieti che, comunque, sono disattesi in qualsiasi momento.

Nella scuola in cui sono ora sono al terzo anno, l'unico "veterano". A suo tempo mi sono ritrovato in una realtà precostituita ma, immagino, del tutto ordinaria: gli studenti cercavano di usare di fatto il cellulare in barba a tutti i regolamenti e a tutte le norme, durante le pause e, possibilmente, anche a lezione. E lo facevano perché i colleghi che mi hanno preceduto lo consentivano in nome del buon senso. Così come avveniva nella piccola realtà da cui provenivo, perciò non ho trovato forzature e non ho dovuto imporre forzature. Una scuola dove i rapporti sono umani e con gli studenti si dialoga.

La mia missione è educare e insegnare, non reprimere o opprimere, perciò uso il buon senso. Non faccio contratti, ma concessioni. Se dico di spegnere i cellulari lo spengono (fatta eccezione per i soliti imbecilli) e, nel tempo, non c'è alcun bisogno di imporlo: il cellulare si mette via perché si deve fare altro, punto. D'altra parte ho a che fare con ragazzi che sono già "grandi e vaccinati" e personalmente ritengo sia ragionevole che possano scambiarsi durante la pausa una telefonata o un messaggino con l'amico/a di turno. E' una condizione naturale affinché la scuola sia vissuta come un luogo in cui vivere e non come un lager. E il mio approccio è condiviso anche dai miei colleghi, non ci sono conflitti in proposito.

Tolte le solite eccezioni, del tutto fisiologiche, non mi sono mai pentito di avere un approccio autorevole ma non autoritario con gli studenti. Dopo tanti anni ho scoperto che la stima e il rispetto me li guadagno spontaneamente, in genere senza colpo ferire. Mi piace la condizione per cui una classe risponde positivamente ad una mia richiesta (magari formulata due volte invece di una) senza che debba indossare l'elmetto e armare il fucile ogni giorno. Quando entro in classe non pretendo che stiano tutti zitti, li lascio "vivere" con le loro relazioni e giocare con i cellulari mentre monto il portatile e il proiettore, poi al mio "ora basta stiamo attenti" il comportamento cambia. Con beneficio per tutti.

Buttarla sull'abusato post-sessantottinismo dell'autorevolezza vs l'autorità non risolve certo la questione, anzi la sposta su un piano un po' furbetto.
A differenza tua, io opero in una grande e complessa città, ma non vedo perchè questo debba fare la differenza, come se la provincia fosse autorizzata a eludere le regole (che queste sono, sancite e ribadite in ogni sede) come risarcimento o premio alla presunta esistenza di rapporti più umani e meno spersonalizzanti che nella corrotta metropoli (sembra una canzone di Celentano!). Spero tu non sia al Sud, perchè a questo si aggiungerebbe anche il vieto stereotipo del meridionale allegro e malandrino contro il settentrionale inquadrato e noioso.
Di solito non ho bisogno nemmeno io di ribadire quella che i ragazzi sanno essere una regola, non solo perchè credo di essere anche io dotata di autorevolezza ai loro occhi, ma perchè sanno che la regola, parola misconosciuta in Italia e che forse dovremmo sentire maggiormente l'obbligo etico di rinverdire nelle nuove generazioni visto quello che c'è in giro, esiste, e per questo loro e le loro famiglie sottoscrivono una cosa che si chiama patto di corresponsabilità.  
Non credere poi che concedere "eccezioni" ti renda meno autoritario, anzi: le concessioni in assenza di una norma condivisa le fanno i sovrani assoluti e i dittatori, che si basano sul loro carisma (nel tuo caso il tuo status di "veterano") per concedere munificamente dall'alto ai sottoposti. Non voglio essere offensiva ma trovo le scenette che descrivi insopportabilmente paternalistiche. Il tuo buonsenso non garantisce di nulla, che si fondi su un curriculum pluridecennale o su un'esperienza professionale di un'ora, le regole (nel nostro caso quella che impone allo studente ma anche all'insegnante di non usare il cellulare) sono invece un argine all'arbitrio.
Non ne posso più di sentir dire che nella scuola ognuno agisce come crede, perchè si tratta di un lavoro (pardon: "missione") con caratteristiche bla bla... Anche gli insegnanti devono sottostare a un codice di comportamento uguale per tutti e non è professionale sostituirlo all'intuito né all'esperienza (che addirittura discriminerebbe le regole a seconda dell'insegnante!), che non garantisce, ribadisco, proprio di niente!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 8:40 pm

OK, allora veniamo al dunque e rispondimi con sincerità: tu sei sicura che i tuoi studenti non usino il cellulare dalle 8.30 alle 13.30? Sei veramente certa che riesci a far rispettare la norma?
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3084
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 8:48 pm

Scusate potete darmi il link della circolare ministeriale?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 8:58 pm

gian ha scritto:
OK, allora veniamo al dunque e rispondimi con sincerità: tu sei sicura che i tuoi studenti non usino il cellulare dalle 8.30 alle 13.30? Sei veramente certa che riesci a far rispettare la norma?
Questo non c'entra niente, avrei preferito una risposta più pertinente. Ovvio che no, tu si? Cosa cambia? La regola vale solo se il 100% la rispetta, tipo dire che il divieto di uccidere il prossimo garantisce che nessuno lo faccia? Garantisce però che a pari infrazione segua una pari sanzione, a prescindere da attenuanti estemporaneamente concesse. Il discorso era un altro.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 9:42 pm

lucetta, a me interessa che ci sia la condivisione della regola, mi spiace ma preferisco una regola seguita di buon grado dalla generalità anche se entro certi limiti che una regola rigida disattesa da tutti

E' come il limite di velocità: polstrada e carabinieri tollerano sforamenti di 10 km/h su un limite di 50 km/h e si interessano di colpire chi va a 100
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 9:50 pm

generalmente c'è scritto nel regolamento scolastico: cellulari vietati a scuola, punto.
metti via quel cellulare, lo richiede il regolamento.
se insisti lo sequestro e dovranno venire i tuoi genitori a ritirarlo.
alla scuola media la minaccia funziona.

quanto al cellulate del docente...mah...qui francamente son molto combattuta.
per anni entrando a scuola il mio l'ho spento.
senza nemmeno cercar spiegazioni o mediazioni.
spento voi alunni, spento io docente.
e ribadisco, per anni ho ragionato stile savonarola.
poi però ho iniziato a parlarne con i colleghi...
lo tengon tutti acceso.
vuoi perchè con i bambini non si sa mai....
vuoi perchè la segreteria è nell'altro plesso e se dovessero arrivare chiamate urgenti ora che rispondono e richiamano nell'altra sede passa una vita...
vuoi perché i docenti precari cambiando scuola ogni anno dovrebbero in pratica passare il numero di telefono della scuola a tot persone ad ogni settembre (in caso di supplenze annuali...ad ogni mese in caso di supplenze brevi...)
e ancora...
se un qualsiasi altro impiegato è comunque sempre reperibile...perchè un docente con magari cinque ore di fila (a volte anche sei) è di fatto costretto a sparir dalla faccia della terra per tutte quelle ore di fila?
quindi ho cambiato idea.
il mio cellulare è acceso, senza suoneria.
non rispondo praticamente a nessuno ma vedo chi chiama e mi regolo di conseguenza.
non mi vedrete mai chiacchierare in classe al cellulare (purtroppo qualche collega lo fa...)
ma io il cellulare non lo spengo più.


Ultima modifica di tellina il Lun Ott 28, 2013 9:51 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 9:50 pm

gian ha scritto:
lucetta, a me interessa che ci sia la condivisione della regola, mi spiace ma preferisco una regola seguita di buon grado dalla generalità anche se entro certi limiti che una regola rigida disattesa da tutti

E' come il limite di velocità: polstrada e carabinieri tollerano sforamenti di 10 km/h su un limite di 50 km/h e si interessano di colpire chi va a 100
Che dici: vogliamo mettere ai voti anche i compiti a casa?
Una regola seguita di buon grado a scuola? Da tutti i membri di una classe pollaio? Nemmeno nel paese dei balocchi! Raccontiamoci quello che ci pare ma, come dimostrano le drammatizzazioni del tuo rapporto con i tuoi studenti, nella scuola esistono gerarchie anche molto rigide, altrimenti non potremmo mai essere uno contro 25/30.
E poi ribadisco: la regola c'è ed è fissata al di sopra di noi. Contestarla smaccatamente facendola disattendere dagli studenti che si avrebbe il dovere di richiamare al rispetto delle norme, significa trasmettergli il dispregio delle regole.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 9:53 pm

tellina ha scritto:
generalmente c'è scritto nel regolamento scolastico: cellulari vietati a scuola, punto.
metti via quel cellulare, lo richiede il regolamento.
se insisti lo sequestro e dovranno venire i tuoi genitori a ritirarlo.
alla scuola media la minaccia funziona.

quanto al cellulate del docente...mah...qui francamente son molto combattuta.
per anni entrando a scuola il mio l'ho spento.
senza nemmeno cercar spiegazioni o mediazioni.
spento voi alunni, spento io docente.
e ribadisco, per anni ho ragionato stile savonarola.
poi però ho iniziato a parlarne con i colleghi...
lo tengon tutti acceso.
vuoi perchè con i bambini non si sa mai....
vuoi perchè la segreteria è nell'altro plesso e se dovessero arrivare chiamate urgenti ora che rispondono e richiamano nell'altra sede passa una vita...
vuoi perché i docenti precari cambiando scuola ogni anno dovrebbero in pratica passare il numero di telefono della scuola a tot persone ad ogni settembre (in caso di supplenze annuali...ad ogni mese in caso di supplenze brevi...)
e ancora...
se un qualsiasi altro impiegato è comunque sempre reperibile...perchè un docente con magari cinque ore di fila (a volte anche sei) è di fatto costretto a sparir dalla faccia della terra per tutte quelle ore di fila?
quindi ho cambiato idea.
il mio cellulare è acceso, senza suoneria.
non rispondo praticamente a nessuno ma vedo chi chiama e mi regolo di conseguenza.
non mi vedrete mai chiacchierare in classe al cellulare (purtroppo qualche collega lo fa...)
ma io il cellulare non lo spengo più.

Ma si! Lo fanno tutti...
A scuola non avete il telefono? Non sei reperibile lì? Faccio presente che l'impiegato lavora otto ore di fila, noi no.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 9:58 pm

da noi ci sono orari di sei ore di fila...
il telefono non c'è sempre, come già detto c'è nella sede centrale, nelle distaccate c'è linea a parte con numero spesso nemmeno in elenco, chi chiama non chiama la scuola media ma la segreteria dell'istituto comprensivo...il passaggio delle comunicazioni varia tra il ridicolo e il tragico...
quindi sì, lo fanno tutti, me ne han spiegato i motivi, li ho trovati validi, ho cambiato idea...e tengo acceso il mio cellulare.
e rileggi bene il passaggio sulla sede che cambia ogni mese o ogni anno...in casi simili la reperibilità è una caccia al tesoro...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 10:09 pm

tellina ha scritto:
da noi ci sono orari di sei ore di fila...
il telefono non c'è sempre, come già detto c'è nella sede centrale, nelle distaccate c'è linea a parte con numero spesso nemmeno in elenco, chi chiama non chiama la scuola media ma la segreteria dell'istituto comprensivo...il passaggio delle comunicazioni varia tra il ridicolo e il tragico...
quindi sì, lo fanno tutti, me ne han spiegato i motivi, li ho trovati validi, ho cambiato idea...e tengo acceso il mio cellulare.
e rileggi bene il passaggio sulla sede che cambia ogni mese o ogni anno...in casi simili la reperibilità è una caccia al tesoro...

perdonami qualche perplessità, ma questo è proprio impossibile... cos'è una scuola da campo? Sugli orari impossibili degli insegnanti sorvolo...
Non ce la fai ad avvertire chi ti deve cercare (mica nonna naturalmente!) 12 volte in un anno? E comunque, la questione non cambia: l'uso del cellulare in servizio è vietato. Se è per causa di forza maggiore, perchè tu e i tuoi colleghi non andate a fare le vostre rimostranze al dirigente per iscritto?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 10:20 pm

scuola da campo non so...ti dico solo che in una reale emergenza, in classe, ho aspettato venti minuti che arrivasse un bidello dei tre tecnicamente in servizio...irreperibili, quattro piani di scuola, tranne quello all'ingresso, fisso, gli altri non li trovi mai quando servono (figurati far la spola per rispondere al telefono in segreteria, vuota perchè siam sede distaccata e girar poi per le classi per avvertire...).
il ds dell'anno scorso era persona umanamente splendida, quella attuale è pessima...ma a parte il fegato che ti rodi cercando di comunicar con la seconda, i risultati son mediamente inesistenti con entrambi....reggenti con otto scuole... e chi li vede mai?!
in una scuola il telefono fisso non c'era proprio...(in segreteria ovviamente sì ma non da noi)

p.s. no, io non riesco ad avvertire tutti gli ipotetici chiamanti dei miei vari spostamenti...tra privato e pubblico  son troppi (basti pensare ai musei e posti vari che con nove classi da portar fuori diventano per forza una parte importante e quasi costante delle mie comunicazioni telefoniche...).
Tornare in alto Andare in basso
charman



Messaggi : 3084
Data d'iscrizione : 07.11.09
Località : san benedetto del tronto

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 10:48 pm

Ragazzi, non pensavo di scatenare tutta questa discussione :-) cmq qualcuno riesce ad indicarmi questa circolare ministeriale?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 10:55 pm

tellina ha scritto:
scuola da campo non so...ti dico solo che in una reale emergenza, in classe, ho aspettato venti minuti che arrivasse un bidello dei tre tecnicamente in servizio...irreperibili, quattro piani di scuola, tranne quello all'ingresso, fisso, gli altri non li trovi mai quando servono (figurati far la spola per rispondere al telefono in segreteria, vuota perchè siam sede distaccata e girar poi per le classi per avvertire...).
il ds dell'anno scorso era persona umanamente splendida, quella attuale è pessima...ma a parte il fegato che ti rodi cercando di comunicar con la seconda, i risultati son mediamente inesistenti con entrambi....reggenti con otto scuole... e chi li vede mai?!
in una scuola il telefono fisso non c'era proprio...(in segreteria ovviamente sì ma non da noi)

p.s. no, io non riesco ad avvertire tutti gli ipotetici chiamanti dei miei vari spostamenti...tra privato e pubblico  son troppi (basti pensare ai musei e posti vari che con nove classi da portar fuori diventano per forza una parte importante e quasi costante delle mie comunicazioni telefoniche...).
Non ho capito: vuoi telefonare al bidello con il tuo cellulare?
E certo che il telefono della scuola sta in segreteria: dove dovrebbe stare? Cos'è "da noi"?
Parlavo di comunicare al DS per iscritto che usate il cellulare in classe per provocarvi a autodenunciare la situazione in modo ufficiale. Se realmente non se ne può fare a meno, mettete nero su bianco che non potete rispettare la regola e offrite il petto ai fucili!
Hai iniziato dicendo che spegnevi il telefono ma poi ci hai ripensato di fronte all'emergenza, convinta dai colleghi della causa di forza maggiore, ora invece escono fuori numerosi ipotetici chiamanti che dovrebbero interrompere (e non possono) le tue lezioni, e che quando spegnevi non erano così impellenti. La giustificazione che devono rintracciarti i musei è la più assurda: mentre sei a scuola, il luogo interessato per l'uscita, telefoni con il tuo cellulare? Perchè?
Non hai mai fatto il corso sulla sicurezza? In genere gli ingegneri ci vanno giù duro con la terroristica sfilza di sanzioni e rischi cui incorri se, mentre sei al telefono, succede qualcosa in classe.
Mi sembra che qui si stia discutendo nel solito modo all'italiana: i ragazzi non possono usare il cellulare però, se sono bravi ragazzotti di campagna... Gli insegnanti non possono usarlo in servizio, però, anche loro sono quasi costretti...
Fate come vi pare, ma almeno abbiate la coerenza di pretendere in modo chiaro la possibilità di usare il cellulare a scuola, sempre e comunque o di non mettere in discussione il principio per questioni di comodo!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Lun Ott 28, 2013 11:32 pm

l'ho notato altre volte...con te fatico molto a comunicare (e la cosa ovviamente non mi fa onore quindi ci riprovo).
-scuole grandi, bidelli in numero ridicolo, se nelle emergenze si fanno attendere...figurati quanto potrebbero essere rapidi ed affidabili in un eventuale passaggio di comunicazioni tra telefono fisso della scuola e docente in classe.
-scuole poco organizzate se non proprio disastrate, in un caso il fisso nella sede distaccata non c'era nemmeno, le telefonate, tutte, passavan dalla segreteria del comprensivo e da lì smistate a mano, ops, a piedi dai galoppini di turno (allucinante).
-in altri casi la segreteria della sede medie, sempre distaccata (non so perchè ma nei comprensivi spesso funziona così), è una stanza vuota dove solo per tot tempo passa la vicepreside (che ha le sue classi quindi passa rapida), il telefono c'è ma serve più per le chiamate in uscita che in entrata non essendo sempre presente qualcuno a rispondere (tanto appunto chi chiama chiama la sede centrale che sta altrove).
-in molti casi il numero stesso di questo telefono non è facilmente reperibile proprio perchè tutte le chiamate passan comunque sempre dalla segreteria centrale e quindi chi chiama, dai genitori ai. ..laqualunque, telefonano là e non nella sede dove lavoro.
-per quanto riguarda i musei e soprattutto organizzazioni guida/mostre ecc...sì, uso praticamente sempre il mio cellulare (tariffa con ore voce che non finisco mai quindi non spendo), chiamo durante le ore buche o da casa, capita che richiamino perchè non gli è arrivato il bonifico (che la scuola ha scordato di fare...) accordi vari dell'ultimo minuto il giorno prima ecc...
vedo il loro numero e se so che è urgente rispondo, se l'uscita non è il giorno dopo richiamo quando possibile...

come ho fatto per anni tenendolo spento? semplice...come si faceva anche prima, quando non esistevan nemmeno i cellulari...si faceva tutto comunque ma in maniera molto più complicata.

l'idea di metter nero si bianco, su carta insomma, la trovo eticamente lodevole ma masochisticamente contorta.
i ds san benissimo come il corpo docente riesce a  sopravvivere tappando falle, buchi e mancanze organizzative e va benissimo così anche a loro.
purtroppo questi non saran problemi da poco ma c'è ben di peggio da sistemare...
tra l'altro mi hai fatto pensare ad un passaggio del regolamento scolastico...si parla dell'uso dei cellulari degli alunni, non dei docenti...ma andrò a leggere quello della nuova scuola che non ho ancora avuto sottomano...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Mar Ott 29, 2013 5:09 am

charman ha scritto:
Ragazzi, non pensavo di scatenare tutta questa discussione :-) cmq qualcuno riesce ad indicarmi questa circolare ministeriale?
Circolare ministeriale n. 30 del 2007
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Mar Ott 29, 2013 5:49 am

lucetta10 ha scritto:
gian ha scritto:
lucetta, a me interessa che ci sia la condivisione della regola, mi spiace ma preferisco una regola seguita di buon grado dalla generalità anche se entro certi limiti che una regola rigida disattesa da tutti

E' come il limite di velocità: polstrada e carabinieri tollerano sforamenti di 10 km/h su un limite di 50 km/h e si interessano di colpire chi va a 100
Che dici: vogliamo mettere ai voti anche i compiti a casa?
Una regola seguita di buon grado a scuola? Da tutti i membri di una classe pollaio? Nemmeno nel paese dei balocchi! Raccontiamoci quello che ci pare ma, come dimostrano le drammatizzazioni del tuo rapporto con i tuoi studenti, nella scuola esistono gerarchie anche molto rigide, altrimenti non potremmo mai essere uno contro 25/30.
E poi ribadisco: la regola c'è ed è fissata al di sopra di noi. Contestarla smaccatamente facendola disattendere dagli studenti che si avrebbe il dovere di richiamare al rispetto delle norme, significa trasmettergli il dispregio delle regole.
Mettere ai voti i compiti a casa? Ma per favore... Penso che tu ti sia fatta un'idea sbagliata del mio modus operandi. Ribadisco che per me educare e sviluppare il senso di autoresponsabilità è più efficace che impormi a bastonate e divieti ferrei. Questo non significa che faccio compromessi o contrattazioni in classe, semplicemente mi concentro sui risultati che sono sicuro di ottenere e non sulle pale dei mulini a vento. Puoi vietare quanto ti pare l'uso dei cellulari, fuori e dentro l'aula, quando ti volti alla lavagna o quando sei rivolto alla classe, durante la lezione o durante un cambio o la ricreazione, ma se non c'è un comportamento responsabile non avrai MAI nessun risultato significativo. Con divieti rigidi e con norme buoniste sulle sanzioni non si ottiene assolutamente niente solo diffondere la percezione dell'impunità. E la conferma viene dal fatto che a distanza di sei anni dall'emanazione della circolare gli studenti continuano a farsi i cavoli loro con i cellulari in tutte le scuole del regno, che regolarmente saltano fuori contenziosi riguardo a sequestri di cellulari o presunti atteggiamenti violenti da parte dell'insegnante.
In compenso, nelle mie classi, quando faccio lezione gli studenti seguono la lezione e non stanno a cazzeggiare sul cellulare, tolto naturalmente il solito imbecille de cocio. Se poi un giorno riuscirò ad essere onnipotente e onnipresente allora mi adopererò affinché tutti i cellulari siano spenti dalle 8.30 alle 13.30 in aula, nel corridoio, in bagno e in cortile, ma allo stato attuale non sono in grado di prosciugare un lago con il colapasta e mi rifiuto anche di provarci.

Se non la pensi come me non posso farci niente, solo augurarti di raggiungere la luna. Io mi accontento di volare basso pur di raggiungere risultati fattibili, l'impossibile lo lascio ai sognatori.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1786
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Mar Ott 29, 2013 6:49 am

A scuola mia sono l'unico a non avere il cellulare in classe.
Non solo lo tengo spento, ma lo lascio in macchina o in sala professori.
E questo per TUTTE le ore della mia giornata (anche se sono cinque ore senza interruzione).
Se qualcuno vuole comunicare con me mentre sto lavorando telefona al fisso della scuola.

Nè ai miei colleghi nè ai miei alunni riesco ad imporre di fare altrettanto.
Agli alunni provo ad imporre almeno che siano spenti durante la lezione (ma sono sicuro che qualcuno continua a tenerlo acceso di nascosto, ogni tanto ne becco uno), ai miei colleghi non oso dire nulla, sono sicuro che verrei caldamente e istantaneamente mandato a quel paese.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Mar Ott 29, 2013 8:45 am

tellina ha scritto:

quanto al cellulate del docente...mah...qui francamente son molto combattuta.
per anni entrando a scuola il mio l'ho spento.
senza nemmeno cercar spiegazioni o mediazioni.
spento voi alunni, spento io docente.
e ribadisco, per anni ho ragionato stile savonarola.
poi però ho iniziato a parlarne con i colleghi...
lo tengon tutti acceso.

ma io il cellulare non lo spengo più.
Ma scusa, se NON LO USI, e se lo tieni con la suoneria spenta, come farebbero gli studenti o chiunque altro ad accorgersi se ce l'hai spento o no? Io lo tengo acceso senza suoneria, ma sta in borsa ed è veramente come se non ci fosse, nemmeno mi ricordo di avercelo! Il problema nell'uso del cellulare da parte dei ragazzi è che, se viene tenuto acceso, di fatto è impossibile controllare che non lo usino, perché lo prendono in mano in continuazione per controllare i messaggini, o per vedere se ci sono novità sulla pagina di facebook, o amenità del genere... e quindi, è per quello che si chiede di spegnerlo del tutto. Ma se una persona è perfettamente capace di tenerlo in borsa e di NON TOCCARLO per diverse ore, cosa cambia che sia spento del tutto, o che sia acceso con la suoneria muta? Tanto anche se dovesse squillare (in vibrazione) non risponderei lo stesso, e se anche dovesse arrivarmi un messaggio, non avrei nessuna urgenza di leggerlo subito, ma posso tranquillamente aspettare qualche ora. Francamente, l'urgenza di tenerlo a vista e controllarlo subito esiste solo in casi assolutamente eccezionali, e in tal caso lo dichiaro apertamente in anticipo, scusandomi (a me è successo solo quando ho avuto una persona di famiglia in ospedale).

A meno che tu non intenda dire che hai dei colleghi che lo tengono acceso e che lo usano regolarmente tutte le volte che capita (ossia, che rispondono alle chiamate mentre sono in classe o, che lo tirano fuori spesso per controllare i messaggi...) ma spero di no!

Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cellulari durante le lezioni   Mar Ott 29, 2013 10:12 am

infatti paniscus.
lo tengo acceso, solo con vibrazione, in borsa.
e continua a sembrarmi un giusto compromesso.
ah ecco volete ridere? un anno mi chiamò la scuola stessa dove ero in servizio...
non è comunque vero, almeno nel mio caso, che non lo guardo per ore...se lo sento vibrare guardo chi chiama e valuto di conseguenza se rispondere o meno (non ho facebook twitter ecc per me quindi il problema di questi sistemi di comunicazione in costante aggiornamento nemmeno si pone).
non mi interessa nemmeno indagare se gli alunni faccian lo stesso o no.
se non li vedo smanettare durante le lezioni e non lo tiran fuori da tasca o zaino...lascio serenamente che siano affari loro, tra l'altro immagino lo usino in bagno nell'intervallo...non li segui certo dietro quella porta chiusa, immagino quindi lo possano usare anche se mi chiedono di andare in bagno durante la lezione...
siam seri, o metton sistemi anti ricezione...o il rispetto assoluto del divieto si basa solo sull'assoluta fiducia...
p.s. ho avuto colleghi che si comportavano proprio nel pessimo modo che temi...pochi, va detto, per fortuna.
Tornare in alto Andare in basso
 
Cellulari durante le lezioni
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» cosa fare e non fare durante il pt?
» ..durante la preparazione per ovo..
» FAQ: durante la stimolazione
» Ma la cioccolata durante l'allattamento?
» Andare in malattia durante l'espletamento del protocollo ICSI

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: