Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 PDP e Obiettivi Minimi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
danirigby



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 09.09.10

MessaggioOggetto: PDP e Obiettivi Minimi   Mar Ott 29, 2013 6:25 pm

In classe (prima media) abbiamo diversi DSA certificati, per i quali stiamo predisponendo il PDP.
Nella diagnosi è specificato anche BORDERLINE COGNITIVO.
In questo caso, nel PDP, possiamo indicare per la valutazione Obiettivi Minimi?

Nel PDP che aveva alla Primaria era indicato così, ma secondo noi (consiglio di classe) non è possibile, sarebbe possibile solo se avesse il PEI.

Un altro dubbio: si può sapere questi Obiettivi Minimi per chi è possibile stabilirli, legalmente, e dove scriverlo?

Grazie, preziosi colleghi e consulenti!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mar Ott 29, 2013 7:22 pm

Sì che potete inserire gli obbiettivi minimi nel PDP per alunni con dsa.

Gli obbiettivi minimi non portano a programmazione individualizzata nel senso di diversa da quella della classe, portano solo al minimo accettabile come competenze in uscita

Gli obbiettivi minimi possono essere stabiliti per tutti coloro che per qualche ragione particolare faticano più di altri nel percorso scolastico.

Gli obbiettivi minimi possono essere fissati per i BES, gli alunni con DSA o per quelli certificati secondo la 104 a seconda di quanto dedotto dalla loro osservazione, dalle relazioni di DSA o dalle certificazioni.

Come poi tu ben sai, il documento non è statico ma sempre in divenire, se in corso d'anno, o l'anno successivo si decide di alzare un po' l'asticella perchè si sono osservate compensazioni o miglioramenti nelle risposte dell'alunnno, in accordo con la famiglia, che deve condividere la programmazione personalizzata, è sempre possibile farlo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
danirigby



Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 09.09.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mar Ott 29, 2013 8:04 pm

grazie Ire, porterò questa risposta in CdC!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mar Ott 29, 2013 8:11 pm

Ire ha scritto:
Sì che potete inserire gli obbiettivi minimi nel PDP per alunni con dsa.

Gli obbiettivi minimi non portano a programmazione individualizzata nel senso di diversa da quella della classe, portano solo al minimo accettabile come competenze in uscita

Gli obbiettivi minimi possono essere stabiliti per tutti coloro che per qualche ragione particolare faticano più di altri nel percorso scolastico.

Gli obbiettivi minimi possono essere fissati per i BES, gli alunni con DSA o per quelli certificati secondo la 104 a seconda di quanto dedotto dalla loro osservazione, dalle relazioni di DSA o dalle certificazioni.

Come poi tu ben sai, il documento non è statico ma sempre in divenire, se in corso d'anno, o l'anno successivo si decide di alzare un po' l'asticella perchè si sono osservate compensazioni o miglioramenti nelle risposte dell'alunnno, in accordo con la famiglia, che deve condividere la programmazione personalizzata, è sempre possibile farlo.
mi intrometto nella discussione che mi interessa... per la valutazione dei dsa mi era posto lo stesso dubbio sugli obiettivi minimi...ma cosa cambia dagli obiettivi classici?
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mar Ott 29, 2013 9:55 pm

scusa Ire mi citi la parte della normativa in cui si dice che il ragazzo dislessico ha diritto ad una programmazione con obiettivi minimi? Grazie!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 8:04 am


http://biancosulnero.blogspot.it/2011/12/pei-e-riferimenti-normativi-obiettivi.html


http://www.edscuola.it/archivio/norme/ordinanze/om090_01.html

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 11:32 am

Scusa Ire noi stiamo parlando di dislessia e Pdp, non di Pei. La normativa che mi hai postato la conosco benissimo ma non riguardano piu' i ragazzi dislessici che hanno una normativa a parte, la 170/2010 appunto, che non mi sembra citare gli obiettivi minimi. Infatti il dubbio forte che viene a noi docenti di sostegno e' che i ragazzi dislessici, poiché non rientrano piu' nell'ordinanza ministeriale citata, non hanno piu' diritto alla programmazione per obiettivi minimi.
l'unici cenno in tal senso viene fatto dall'Aid, che pero' ovviamente non ha potere vincolante sulle scelte dei docenti e sulle programmazioni curriculari.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 11:48 am

Diciamo che anche già in base alla legge 150/85 - normativa superata nella diversificazione dei bisogni speciali ma non nella ratio - si cominciava a dire che era necessario adottare misure idonee per i ragazzi con disagio sociale, handicap, disturbo specifico e via dicendo tutte queste caratteristiche già da allora richiamate come Bisogni educati speciali.

Negli anni successivi abbiamo avuto una specializzazione distintiva dei vari disturbi, proprio per la nostra sembra innata capacità di ripetere in continuazione norme già esistenti, quindi abbiamo avuto ragazzi 104, ragazzi 170 e ragazzi BES, tutti riconducibili a ragazzi con fatiche particolari cui attribuire in caso di necessità l'obbiettivo minimo come target di uscita-
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 1:20 pm

non sono d'accordo e attenzione a dare informazioni non certe. noi docenti non possiamo interpretare le normative come conviene. l'om.90/01 parla di pei e obiettivi minimi. la legge 170 no. per me, a meno che non ci sia un circolare che chiarifichi in merito, il ragazzo dislessico non puo' svolgere una programmazione con obiettivi minimi. il ragazzo dislessico beneficia degli strumenti dispensativi e compensativi e degli altri interventi didattici previsti dalla normativa. mi pare che vi sia una grossa confusione in merito, tanto che il ministro ha dichiarato che presto uscira' una nuova circolare esplicativa dove si dice, a quanto si vocifera che si potranno si predisporre obiettivi minimi, ma solo in casi particolarissimi, eccezionali e temporanei. staremo a vedere.
cmq posso ovviamente sbagliarmi in merito e spero che qualccno mi citi circolari gia' esistenti sulla questione
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 1:33 pm

No, non la penso come te. Tu stessa dici che aid ne fa cenno. Come sai aid è stata fondata e lavora in stretto contatto sia con gli organismi della consensus conference sia con il Miur.
Credo che checcè tu dica che le indicazioni che riporta non sono vincolanti, ciò non corrisponda al vero. Non mi risultano normative dove si parli chiaramente di obbiettivi minimi da attribuire a dsa ma la giurisprudenza ne ha tenuto conto in diverse sentenze.

A parte questo, se un ragazzo qualsiasi raggiunge gli obbiettivi minimi del suo corso di studi, non viene promosso, se pure con il 6? quindi in realtà, dove sta il problema?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 1:53 pm

Ire ha scritto:
No, non la penso come te. Tu stessa dici che aid  ne fa cenno. Come sai aid è stata fondata e lavora in stretto contatto sia con gli organismi della consensus conference sia con il Miur.
Credo che checcè tu dica che le indicazioni che riporta non sono vincolanti, ciò non corrisponda al vero. Non mi risultano normative dove si parli chiaramente di obbiettivi minimi da attribuire a dsa ma la giurisprudenza ne ha tenuto conto in diverse sentenze.

scusa Ire, scherziamo? io sono un dipendente pubblico e soggiaccio alle Norme Giuridiche che regolano il mio lavoro. che una cosa la dica l'Aid e' un conto, che la dica il Ministero e' un'altra. E' come se un vigile fosse obbligato a rispettare il regolamento ACI.
A questo punto ti chiederei di citarmi le sentenze.  

A parte questo, se un ragazzo qualsiasi raggiunge gli obbiettivi minimi del suo corso di studi, non viene promosso, se pure con il 6? quindi in realtà, dove sta il problema?
questo e' sacrosanto. pero' un conto e' mettere sei, un conto e' stabilire l'obiettivo minimo per un ragazzo che ha un pei. Infatti la legge stabilisce la chiara e netta differenza tra Programma conforme, programma per obiettivo minimo e programma differenziato da applicare ai ragazzi che beneficiano del PEI. La legge 170 non la richiama affatti. dopo l'OM 90/01 c'e' stata solo una gran confusione e tante belle parole.


Ultima modifica di carla75 il Gio Ott 31, 2013 9:10 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 2:01 pm

Secondo me state dicendo la stessa cosa...chiaramente nella 170 non si parla di obiettivi minimi ma nulla vieta al consiglio di classe di impostare tutto il lavoro didattico per il raggiungimento degli obiettivi minimi (quindi della sufficienza).
A mio avviso, il problema potrebbe sorgere qualora il cdc opti per una programmazione equipollente poichè in quel caso non avrebbe nessuna pezza d'appoggio che giustifiche la sostituzione dei contenuti anche in presenza della medesima valenza formativa.
Al massimo, ma entreremmo nel campo del paradosso, i genitori potrebbero accusare il cdc di avere impedito che il figlio raggiungesse obiettivi più alti ed ottenesse ad una valutazione migliore.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 2:05 pm

no non stiamo dicendo la stessa cosa. fare una programmazione per obiettivi minimi o una programmazione conforme non e' la stessa cosa. E il consiglio di classe non puo' formalizzare il fatto che un ragazzo dislessico faccia una programmazione minimi perche' la legge non glielo consente.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 3:18 pm

Continuo a non essere d'accordo.
@ nessun pericolo, il problema che poni tu, che non è poi un paradosso tanto campato in aria, viene scongiurato dal fatto che il pdp (con gli eventuali obbiettivi minimi fissati) è concordato con la famiglia.
Allo stesso modo in cui è concordata con la famiglia la dispensa dalla lingua scritta, ad esempio.

Carla, tutto ciò che non è vietato è permesso. Ti chiedo io di citarmi la norma di legge che impedisce di attribuire obbiettivi minimi ad un dsa. Visto che dici che la legge non lo consente. :-)

Il percorso normativo che ti ho citato precedentemente, proprio quello che indica la opportunità degli obbiettivi minimi per i bisogni speciali già individuati trent'anni fa, inseriscono nelle misure attuabili anche questa.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 8:20 pm

La legge dello Stato stabilisce che gli obiettivi da raggiungere dal gruppo classe sono quello stabiliti nella programmazione curriculare di ogni singolo insegnante. questa e' la regola generale.
la legge speciale deroga quella generale limitatamente ai casi previsti dal'om.90/01 e dalla legge 104/92. la legge 170 non richiama la norma speciale ne' fa menzione agli obiettivi minimi. quindi si applica la norma generale. una legge ti dice quello che devi fare, poi puo' prevedere delle eccezioni, ma queste devono essere specificate.
questi sono principi generali del diritto.
ps. gli obiettivi minimi non si concordano con le famiglie. e' l'insegnante a stabilire quali sono le conoscenze minime che l'alunno deve avere per ottenere la sufficienza.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 10:03 pm

Bene chiariamo il discorso di chi concorda gli obbiettivi perchè il forum viene letto anche da chi ne sa meno di noi. Gli obbiettivi vengono stabiliti dal docente ma l'assegnazione del raggiungimento dei minimi come asepettativa per l'alunno è condivisa dalla famiglia quando firma il piano didattico.

Continuo a dire che se non esiste una legge che vieta di attribuire gli obbiettivi minimi ai dsa questi possono essere quelli previsti per un alunno che a causa della severità del suo disturbo può averne bisogno per riuscire a proseguire gli studi. Questa attribuzione rientrando a pieno diritto negli strumenti dispensativi utilizzabili. Continuo a dire che gli obbiettivi minimi ottengono comunque la sufficiente preparazione attesa.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 11:06 pm

Ire ha scritto:
Bene chiariamo il discorso di chi concorda gli obbiettivi perchè il forum viene letto anche da chi ne sa meno di noi. Gli obbiettivi vengono stabiliti dal docente ma l'assegnazione del raggiungimento dei minimi come aspettativa per l'alunno è condivisa dalla famiglia quando firma il piano didattico.

certo, dal genitore che firma il Pei.

Continuo a dire che se non esiste una legge che vieta di attribuire gli obbiettivi minimi ai dsa questi possono essere quelli previsti per un alunno che a causa della severità del suo disturbo può averne bisogno per riuscire a proseguire gli studi. Questa attribuzione rientrando a pieno diritto negli strumenti dispensativi utilizzabili.

se non esiste una legge allora stabiliamo gli obiettivi minimi per tutti! e poi un conto e' quello che sostieni tu, un conto e' la normativa vigente. la legge c'e' e mi dispiace che si insista si questo punto: quello che non si vuole capire (e questo argomento e' stato piu' volte oggetto di discussione e stupore da parte di tutti noi docenti di sostegno) e' che se prima il ragazzo dislessico aveva diritto al supporto del docente di sostegno e ad una programmazione per obiettivi minimi (om 90/01 appunto) adesso questi diritti non li ha piu'.
la regola normativa e' che il ragazzo debba seguire la programmazione curriculare, i casi eccezionali sono statuiti precipuamente dalla legge. per correttezza ho riguardato anche le note esplicative della 170/10 ma non si parla nemmeno li' di obiettivi minimi.  
come ho detto ieri attendiamo ancora la nota esplicativa del nostro Ministero (e non dell'Aid) che ci chiarira' normativamente se e in quali casi sia possibile prevedere una programmazione per obiettivi minimi anche nel caso dei BES. OS tempo fa aveva anche pubblicato un articolo.

 Continuo a dire che gli obbiettivi minimi ottengono comunque la sufficiente preparazione attesa.
e su questo siamo tutti d'accordo. e' ovvio che per prendere sei non si debba conoscere tutto il programma alla perfezione.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Ott 30, 2013 11:12 pm

http://www.orizzontescuola.it/news/breve-nuova-circolare-sui-bes-vi-anticipiamo-contenuti-solo-casi-particolarmente-gravi-e-nessun
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Gio Ott 31, 2013 11:14 am

Direi che non ne veniamo fuori.

Visto che non sei stata in grado di citarmi la legge che vieta di farlo (perchè non c'è) si tratta proprio di posizioni prese dal consiglio di classe.
C'è da chiedersi quale sia il motivo di pensare di poter negare questa possibilità ad un alunno che per le sue caratteristiche riconosciute, sempre, o in qualche momento, può davvero faticare moltissimo nel percorso scolastico e rischiare l'innescarsi del desiderio dell'abbandono.

Sai benissimo anche tu che col passare del tempo è prevedibile l'acquisizione di strategie compensative e metacognitive che superano le difficoltà delle classi iniziali e mettono l'alunno in condizione quasi di affrontare il lavoro "completo". Il PDP è uno strumento dinamico che può essere modificato anche più volte in seguito ai cambiamenti. Non riesco proprio a capire.

Anche se nessuna norma esplicitamente indica il permesso di farlo non ne esiste nessuna che lo vieti, e questo è fondamentale.

Direi che possiamo continuare dieci giorni o finirla qui. E' questione di interpretazione. Se è paura di ricorsi, beh, valutate bene perchè l'interpretazione alla mancata concessione degli obbiettivi minimi non sarebbe favorevole alla scuola.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Gio Ott 31, 2013 6:32 pm

riporto letteralmente uno stralcio dell'articolo di Orizzonte:
"◾no ad automatismi nell'uso dei BES, essi devono riguardare solo casi particolarmente gravi e l'adozione del piano personalizzato dovrà avvenire con voto unanime da parte dei Consigli di classe o del team dei docenti
no ad abbassamento degli obiettivi da perseguire da parte degli alunni interessati. Lo scopo è non trasformare i BES in una scappatoia per gli alunni e per i docenti.
"
quindi a breve il Ministro chiarira' la questione. cosi' in caso di ricorso vedremo chi ha ragione.

ps. sul codice della strada troverai la norma che ti impone di guidare a destra, non quella che ti vieta di guidare a sinistra perché E' OVVIO che non e' possibile.
la normativa scolastica prevede che i ragazzi debbano seguire gli obbiettivi della programmazione curriculare punto. le eccezioni sono quelle previste dall'om.90/O1
Ma evidentemente il MInitero si e' accorto che molti erroneamente applicavano anche ai dsa gli obiettivi minimi. Ecco perché come dice l'articolo, provvedera' a breve a chiarire che nel caso dei bes non si applicano gli obiettivi minimi, e se qualcuno lo ha fatto ha sbagliato.

io non sono contro i ragazzi con problematiche scolastiche, ma ci mancherebbe! solo che se ci sono delle leggi bisogna rispettarle.
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Gio Ott 31, 2013 7:57 pm

Vi state accapigliano per nulla.
In ogni programmazione curricolare fatta da ogni singolo docente per ogni singola materia sono indicati gli obiettivi minimi.
Credo che il consiglio di classe possa decidere di lavorare per raggiungere quella soglia di sufficienza senza contravvenire a qualsivoglia legge e senza commettere alcun illecito.
Molto spesso quando si parla di "obiettivi minimi" si crede che si stia facendo qualcosa di diverso rispetto alla programmazione curricolare, in verità si sta facendo la stessa programmazione del resto della classe ma semplicemente ci si sta concentrando sul raggiungimento della sufficienza tant'è vero che l'o.m. 90/2001 all'art.15 richiede che "l'allievo abbia raggiunto un livello di preparazione conforme agli obiettivi didattici previsti dai programmi ministeriali"...quindi parliamo sempre di raggiungere gli obiettivi previsti dai programmi ministeriali.
Certo, poi nella prassi, accade spesso che sotto la dicitura "obiettivi minimi" si facciano rientrare percorsi didattici in cui la distanza tra gli obiettivi raggiunti e quelli previsti dai programmi ministeriali è abissale.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Gio Ott 31, 2013 8:12 pm

un conto e' raggiungere gli obiettivi minimi un conto e' lavorare solo su quelli, come facciamo noi docenti di sostegno con i ragazzi a noi affidati.

Mi pare inoltre che l'articolo che ho citato sia molto chiaro.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Sab Nov 02, 2013 2:06 pm

Nessunpericolo, hai centrato il punto.

Assegnare ad un dsa gli obbiettivi minimi e farlo con un PDP si può, con le dovute considerazioni, e sempre con le dovute considerazioni, in alcuni casi, si deve.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mar Nov 05, 2013 8:56 am

“Il PDP non può più essere inteso come mera esplicitazione di
strumenti compensativi e dispensativi per gli alunni con
DSA ,esso è bensì lo strumento in cui si potranno, ad esempio,
includere
progettazioni didattico
educative calibrate sui livelli
minimi attesi
per le competenze in uscita
(di cui moltssimi alunni
con BES, privi di qualsivoglia certificazione diagnostica,
abbisognano), strumenti programmatici utili in maggior misura
risptto a compensazioni o dispense, a carattere squisitamente
didattico strumentale
. (CM n. 8 3 2013
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Tsuritama



Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: PDP e Obiettivi Minimi   Mer Nov 13, 2013 5:09 pm

Approfitto di questa discussione per chiedere un chiarimento avendo ben poca esperienza in materia. Seguo uno studente H di scuola media e entro fine mese consegnerò il PEI (e fin qui nulla di strano). La coordinatrice di classe vuole che lavoriamo insieme per redigere il PDP per gli altri studenti DSA e BES. Dal momento che questo significa sobbarcarsi l'onere della redazione del documento, ma non aver voce in capitolo (la collega è una che non accetta opinioni diverse dalla sua), vorrei sapere se sono obbligata a prestare la mia collaborazione in tale mansione oppure no.
Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi.
Tornare in alto Andare in basso
 
PDP e Obiettivi Minimi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» I veri obiettivi del Governo Renzi
» Domanda su valore minimo beta ...
» Requisiti minimi per l'ammissione lingue pag.4 modello A2
» Alunna che non raggiunge gli obiettivi del differenziato

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: