Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ale78



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Mer Ott 30, 2013 5:54 pm

Sono coordinatore di una classe seconda (italiano, storia e geografia) e con quella classe ho effettivamente difficoltà a stabilire un rapporto di feeling con gli alunni. L'atteggiamento della classe nei miei confronti è sostanzialmente oppositivo: parlottano tra di loro mentre spiego, gli alunni si girano e quando, come oggi, ho messo una nota disciplinare ad un'alunna (richiamata più volte), ecco che gli altri alunni hanno detto :"Anche gli altri si comportano male, perché solo lei la nota'" e durante l'ora gli alunni hanno persistito con la loro condotta oppositiva e indisciplinata, ignorando ogni mio richiamo e esplicitamente non riconoscendo la mia autorità di docente. Con tutte le altre classi in cui insegno (sono tre) la situazione è completamente diversa.
Di fronte a questo atteggiamento oppositivo, che cosa fare? Convocare un'assemblea straordinaria dei genitori? Coinvolgere il DS? Tra l'altro sono pure nel periodo di prova e non vorrei che tale situazione compromettesse la mia valutazione finale.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Mer Ott 30, 2013 7:38 pm

Lascia perdere l'assemblea, anche ammesso che possa essere una strada fattibile difficilmente avrai una partecipazione significativa. Procedi con le convocazioni individuali.

Come coordinatore esponi dettagliatamente il problema nel prossimo consiglio di classe, dovrebbe svolgersi in presenza dei rappresentanti di classe sia degli studenti sia dei genitori. Mettete nero su bianco, con relativa accurata verbalizzazione, tutte le problematiche cercando di chiarire quali sono i motivi del conflitto nei tuoi confronti. A questo punto il verbale è una traccia che ha il valore di ammonizione per procedere in futuro con sanzioni disciplinari a livello individuale, ma non sarebbe male richiedere un'ammonizione formale del consiglio a tutta la classe con relativa annotazione sul registro.

Peraltro ne parlerei con il DS, in via informale.

Qualora non dovesse esserci un riscontro né da parte del DS né da parte del consiglio di classe forza la situazione: lettera di dimissioni in cui esponi tutte le ragioni che ti costringono a rimettere l'incarico.

Per quanto riguarda la classe, mano dura. Quando uno studente polemizza su una sanzione e non c'è verso di farlo ragionare taglio sempre corto con frasi del tipo "a questo punto, a te non devo rendere conto di niente, risponderò solo ai tuoi genitori".

La fase di inizio anno con un nuovo docente è sempre così, gli studenti ne prendono le misure e cercano di tarare il modus operandi. A questo punto, se il dialogo non produce risultati, devi importi e fare in modo che siano loro a chiedere il dialogo.

Sulla valutazione del periodo di prova non mi farei troppi problemi, si tratta di contesti a mio parere fisiologici.

Tornare in alto Andare in basso
Milady



Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 04.09.12

MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Gio Ott 31, 2013 8:33 am

"a questo punto, a te non devo rendere conto di niente, risponderò solo ai tuoi genitori".

Grazie Gian, te la copio!!!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7494
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Gio Ott 31, 2013 9:11 am

Codice:
 La fase di inizio anno con un nuovo docente è sempre così, gli studenti ne prendono le misure e cercano di tarare il modus operandi.
in qualità di "nuova docente ad ogni inizio di anno scolastico" son ben felice di poter contestare, almeno in parte, questa frase.
non è sempre così, anzi.
e meno male...in caso contrario la vita del docente precario costretto a cambiar scuola e alunni ad ogni inizio d'anno scolastico sarebbe ancora più stressante di quanto già non sia.
ad ogni settembre mi ritrovo a dover fare nuovi conti con nove nuove classi.
sicuramente anche grazie alla materia (che indubbiamente piace a prescindere dal docente), percentualmente parlando mi ritrovo a dover ringhiare con una o due classi (variabili, spesso è una prima, spesso una seconda o una terza media).
i motivi non sono ancora riuscita a spiegarmeli.
il mio stile di insegnamento è quello, l'approccio è sempre variabile a seconda di chi mi trovo di fronte, gli ambienti di provenienza degli alunni son spesso le stesse scuole elementari e in caso di non bocciati...la stessa classe dell'anno prima.
ma a volte non funziono...ormai l'ho messo in conto, lo so, ne prendo atto, cerco soluzioni alternative per lavorare al meglio o anche solo per sopravvivere...
a volte le trovo...a volte no.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Gio Ott 31, 2013 12:46 pm

tellina ha scritto:
in qualità di "nuova docente ad ogni inizio di anno scolastico" son ben felice di poter contestare, almeno in parte, questa frase.
non è sempre così, anzi.
[...]
il mio stile di insegnamento è quello, l'approccio è sempre variabile a seconda di chi mi trovo di fronte
[...]
ma a volte non funziono...ormai l'ho messo in conto, lo so, ne prendo atto, cerco soluzioni alternative per lavorare al meglio o anche solo per sopravvivere...
a volte le trovo...a volte no.
Premesso che ho fatto una generalizzazione impropria, sono perfettamente d'accordo, Da 21 anni ho la fortuna di lavorare con la continuità didattica, a parte una brusca interruzione avvenuta nel 2011 perché avevo cambiato scuola, classe di concorso e tipologia di istituto. L'approccio nel 2011 è stato disastroso perché non ero abituato a "rimodulare" l'approccio di anno in anno, ma in quattro classi completamente nuove ho incontrato realtà completamente diverse l'una dall'altra.
Tutta esperienza, non si finisce mai d'imparare anche quando credi di essere "navigato" :-)
Tornare in alto Andare in basso
fabriziomontagner



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 31.10.13

MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Gio Ott 31, 2013 2:02 pm

secondo voi dopo quanti anni di esperienza si riesce a impostare un dialogo migliore con i genitori? io spesso riesco a instaurare buoni rapporti con le classi ma spesso mi sembra che i genitori minimizzino o cerchino di mettere becco nel mio lavoro. Forse è perché sono ancora giovane e loro vedono ancora scarsa esperienza (sono al terzo anno)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Gio Ott 31, 2013 2:35 pm

Inizia a far notare, in caso di sforamento di campo reiterato da parte di genitori, che l'insegnante sei tu e che l'istruzione dei loro figli è una merce che possono guardare e valutare ma non toccare. Esattamente come non possono palpeggiare il kaki del loro fruttivendolo di fiducia o il prosciutto del loro salumiere di fiducia.

Ovviamente, nei primi approcci lo fai in modo figurato, ma se insistono elimina le metafore e passa ai dati di fatto: tu sei l'insegnante, loro sono i genitori, tu non entri nel merito del loro ruolo e loro non entrano nel merito del tuo.
Tornare in alto Andare in basso
Ale78



Messaggi : 566
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Gio Ott 31, 2013 5:41 pm

Comunque in quella classe sopra descritta è in effetti un continuo contestare, per il puro gusto di farlo: "Lei ci dà troppi compiti, più degli altri prof..." (falso), "Lei ci dà un preavviso troppo ridotto per le verifiche, gli altri ci avvertono anche una settimana prima..." (non sono così magnanimi, anzi), vogliono vedere sempre se possono averla vinta e, scontrandosi contro ad un muro, ecco che il rapporto diviene conflittuale, ma del resto con la classe in questione tale atteggiamento si è palesato sin dai primissimi tempi, senza che io avessi comunque fatto nulla per guastare i rapporti.
E' un continuo confronto con l'insegnante precedente, dicono che con l'altra prof. andavano spesso a fare lavori di gruppo in biblioteca, parlano di lezione intere con il computer, ma poi ho scoperto che la cosa era vera solo in parte, e che l'insegnante precedente in effetti aveva sì adottato tale metodologia, ma poi aveva desistito visto il comportamento pessimo della classe in tali frangenti.
Quindi c'è malizia nel loro atteggiamento, essi vogliono che io acconsenta per poi non fare niente e far baccano.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7494
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Gio Ott 31, 2013 5:57 pm

lascia stare qualsiasi commento riguardante il collega che ti ha preceduto.
si dividono sempre in positivisssssssimi e negativissssssssimi.
che cosa avete fatto l'anno scorso? risposta classica: niente.
e son certa che molti miei alunni dell'anno scorso l'avranno usata come risposta standard alla collega che mi ha sostituito in questo nuovo anno scolastico... anche se con me han lavorato (tanto), anche se le venti tavole minuziosamente realizzate urlan vendetta.
e so per certo che si son già lamentati: "ehhhhhh ma noi l'anno scorso potevamo ascoltar la musicaaaaa in classeeeeee...", certo, ma non ti dicono che era un premio concesso alla classe ovviamente solo durante le ore di disegno e non dicono che per guadagnarsi quel premio avevan dovuto dimostrare di sapersi comporrare in maniera civile, educata, seria e produttiva...

i miei sostituti nel corso dei vari anni si saran fatti di me l'idea migliore, come no... una pazza che non faceva far nulla se non ballare sui banchi cone se fossero cubi da discoteca...
sssboiiiink!


Ultima modifica di tellina il Gio Ott 31, 2013 6:01 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vivix



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 31.10.13

MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Gio Ott 31, 2013 6:00 pm

Sarò forse un pò all'antica, ma credimi che i vecchi rimedi per avere rispetto nelle classi è sempre utile. Di questi tempi bisogna solo farsi rispettare.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7494
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Gio Ott 31, 2013 6:06 pm

ho colleghe della "vecchia scuola" nel senso dello stile classico di insegnamento, serio, impostato, bravissime e competenti...ogni tanto sbarellan pure loro in sala professori e sopravvivono solo sapendo di avere ancora uno o due anni di lavoro...
i vecchi metodi funziona ancora...solo in qualche caso.
noi abbiamo a che fare con la "generazione di Maria (defilippi)", contestare è un dovere morale, protestare è impegno etico, lamentarsi è di moda, protestare è sport nazionale...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Gio Ott 31, 2013 7:09 pm

Sui confronti con gli altri colleghi taglio sempre sul nascere anche perché in assenza di contradditorio le testimonianze di una sola campana lasciano il tempo che trovano. Per non parlare di tutte le volte che verifico l'altra campana e scopro che ha un suono diverso.

Comunque, risposte lapidarie frequenti che uso in qualsiasi classe:
1) lamentele nei confronti di un altro docente
> Spiacente, ma io rispondo solo delle mie azioni, non di quelle degli altri
2) Ma con prof. facevamo/facciamo così
> E con me fate cosà
3) Ma con prof. facciamo i test con le crocette
> Le crocette lasciamole in cimitero
4) Mi ha messo la nota ma non ho fatto niente
> Lo so, siete sempre innocenti
E via dicendo

Spesso nel tagliare corto uso l'ironia o il sarcasmo. Oltre al fatto che ironizzare è nella mia natura, è molto efficace per chiudere il discorso senza drammatizzare
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?   Ven Nov 01, 2013 11:50 am

gian ha scritto:
Sui confronti con gli altri colleghi taglio sempre sul nascere anche perché in assenza di contradditorio le testimonianze di una sola campana lasciano il tempo che trovano. Per non parlare di tutte le volte che verifico l'altra campana e scopro che ha un suono diverso.

Comunque, risposte lapidarie frequenti che uso in qualsiasi classe:
1) lamentele nei confronti di un altro docente
> Spiacente, ma io rispondo solo delle mie azioni, non di quelle degli altri
2) Ma con prof. facevamo/facciamo così
> E con me fate cosà
3) Ma con prof. facciamo i test con le crocette
> Le crocette lasciamole in cimitero
4) Mi ha messo la nota ma non ho fatto niente
> Lo so, siete sempre innocenti
E via dicendo

Spesso nel tagliare corto uso l'ironia o il sarcasmo. Oltre al fatto che ironizzare è nella mia natura, è molto efficace per chiudere il discorso senza drammatizzare
Condivido pienamente. Nel corso degli anni, mi è tornato utile rispolverare tutto quanto imparato nel corso teatrale, che frequentavo da giovane: impostare la voce, le pause, la mimica e la prossemica tornano utilissimi. E' una sorta di 'controllo' razionale difronte a delle istanze, spesso irragionevoli, mosse da alunni che vogliono fare polemica solo per non lavorare. Stroncare le polemiche con ragionamenti mirati è una delle migliori soluzioni (ovviamente si affina la tattica nel corso degli anni,soprattutto con la crescita del gruppo classe).
Tornare in alto Andare in basso
 
Cattivo rapporto con la classe: come migliorare?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il Giusto rapporto con il Sesso. (funny)
» Embrioni classe b
» Classe A40
» Su facebook foto scattate in classe
» Elezione rappresentante di classe

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: