Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Mer Ott 30, 2013 11:26 pm

Ho già avvertito il coordinatore, il dirigente, ne ho parlato durante il primo consiglio di classe perchè davvero non so come comportarmi.
C'è un ragazzino che è arrivato da un'altra scuola e ha dei problemi a relazionarsi con gli altri e il resto della classe lo prende in giro, ma tutti quanti nessuno escluso. Gli rubano la merenda nell'intervallo, gli nascondono vari oggetti mentre è ai servizi o alla cattedra, gli rifanno il verso ogni volta che parla facendosi grasse risate...ogni volta che entro in quella classe, all'ultima ora, lo trovo che piange da qualche parte, so che anche in mensa c'è stata un'aggressione ai suoi danni...addirittura pare gli abbiano rotto un dente.
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Gio Ott 31, 2013 12:26 am

Il bullismo è un reato, sotto certi aspetti assimilato allo stalking.

Si possono pensare interventi educativi, lavorando quindi sul gruppo classe, stimolando e avviando una discussione e un confronto.

Ma in casi gravi e ripetuti, con attori facilmente individuabili e anzi così spavaldi da agire anche in presenza degli insegnanti, può funzionare ricordare che, essendo un reato, la responsabilità civile e penale degli atti compiuti dai minori ricadono sui genitori e/o tutori (anche in riferimento a specifici risarcimenti pecuniari, se previsti).

E' questo un discorso che, se accompagnato con dovizia di particolari dei codici di legge, fa sempre il suo effetto sui genitori (e di ricaduta sui figli).

Tuttavia sarebbe bene che fosse l'intero consiglio di classe a convocare i genitori ed esporre con attenzione la situazione, anche perché, come pubblici ufficiali, noi abbiamo l'obbligo di comunicare a chi di dovere atti contrari alla legge. Come dire: se la famiglia della vittima non denuncia, potremmo essere obbligati a farlo noi di fronte a casi gravi, e un dente rotto non mi pare proprio una cosuccia da nulla... a quando un braccio o una gamba??
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Gio Ott 31, 2013 11:04 am

19696 Telefono Azzurro, linea di consulenza per fancilulli genitori insegnanti educatori.
Personale specializzato ad individuare le migliori strategie di intervento per proteggere le vittime del bullismo e aiutare il bullo ad attuare comportamenti prosociali.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
fabriziomontagner



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 31.10.13

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Gio Ott 31, 2013 2:03 pm

mai minimizzare. Certi comportamenti possono portare anche a episodi gravissimi e, come la cronaca insegna, irrecuperabili
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1785
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Dom Nov 03, 2013 10:45 pm

Avvisare immediatamente i genitori. Tutti i genitori!
Ciò che accade è molto grave, i genitori vanno informati, meglio se presentando il fenomeno come ancor più grave di quello che è (che pure non è poco)!
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Mer Nov 13, 2013 12:46 am

Il ragazzo che ha causato l'incidente è stato sospeso con obbligo di frequenza per una settimana durante la quale ha avuto come incarico, allo scopo di sensibilizzarlo ai problemi degli altri, di andare ogni pomeriggio dopo la scuola nella locale casa di riposo per tenere compagnia agli anziani.
Ovviamente in una casa di riposo che volete che gli abbiano fatto fare? Ha passato pomeriggi a giocare a carte, a chiacchierare e mangiare merendine e the insieme agli anziani. Tornato a scuola ha detto a tutti che non si era mai divertito tanto in vita sua.
Parallelamente durante le lezioni si è reso protagonista di nuovi comportamenti pericolosi: è venuto a scuola con delle palline d'acciaio più omeno della dimensione di una pallina da ping pong e durante l'intervallo continuava a lanciarle in giro col rischio di far del male a qualcuno o rompere qualche finestra finchè un collega incaricato della sorveglianza è riuscito a sequestrare le palline ...
Inoltre il problema è che le prese in giro e gli episodi nei confronti del compagno più debole continuano e sono compiuti da tutti i compagni, nessuno escluso, non solo quello che ha rotto il dente...

Albith ha scritto:
Il bullismo è un reato, sotto certi aspetti assimilato allo stalking.

Si possono pensare interventi educativi, lavorando quindi sul gruppo classe, stimolando e avviando una discussione e un confronto.

Ma in casi gravi e ripetuti, con attori facilmente individuabili e anzi così spavaldi da agire anche in presenza degli insegnanti, può funzionare ricordare che, essendo un reato, la responsabilità civile e penale degli atti compiuti dai minori ricadono sui genitori e/o tutori (anche in riferimento a specifici risarcimenti pecuniari, se previsti).

E' questo un discorso che, se accompagnato con dovizia di particolari dei codici di legge, fa sempre il suo effetto sui genitori (e di ricaduta sui figli).

Tuttavia sarebbe bene che fosse l'intero consiglio di classe a convocare i genitori ed esporre con attenzione la situazione, anche perché, come pubblici ufficiali, noi abbiamo l'obbligo di comunicare a chi di dovere atti contrari alla legge. Come dire: se la famiglia della vittima non denuncia, potremmo essere obbligati a farlo noi di fronte a casi gravi, e un dente rotto non mi pare proprio una cosuccia da nulla... a quando un braccio o una gamba??
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Mer Nov 13, 2013 12:52 am

I genitori in questa scuola sono particolari:
ci sono quelli arroganti che hanno scavalcato una collega giovane, senza motivo e ci sono i genitori di questa classe che non hanno preso posizioni chiare nemmeno dopo questo episodio:
E' successo durante l'ora di educazione fisica e quindi l'ho scoperto solo durante il consiglio di classe che si è appena svolto:
mentre erano negli spogliatoi il bullo in questione (quello che ha rotto il dente al compagno e che porta le palline d'acciaio a scuola) ha riempito con la propria urina una piccola pistola ad acqua e ha cominciato a spruzzare i compagni.

Paolo Santaniello ha scritto:
Avvisare immediatamente i genitori. Tutti i genitori!
Ciò che accade è molto grave, i genitori vanno informati, meglio se presentando il fenomeno come ancor più grave di quello che è (che pure non è poco)!
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Mer Nov 13, 2013 12:54 am

fabriziomontagner ha scritto:
mai minimizzare. Certi comportamenti possono portare anche a episodi gravissimi e, come la cronaca insegna, irrecuperabili
Sì, ma se tanto le punizioni non funzionano, non si può neppure sospendere uno senza farlo venire a scuola...questo incontrava tutti i giorni sullo scuolabus la sua "vittima" e la infastidiva con offese e insulti...
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Mer Nov 13, 2013 12:55 am

Ire ha scritto:
19696 Telefono Azzurro, linea di consulenza per fancilulli genitori insegnanti educatori.
Personale specializzato ad individuare le migliori strategie di intervento per proteggere le vittime del bullismo e aiutare il bullo ad attuare comportamenti prosociali.
Temo che ormai sia l'ultima spiaggia
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Mer Nov 13, 2013 8:42 am

sarebbe bene consigliarsi con esperti non come ultima spiaggia ma subito al presentarsi del problema. In questo caso ti dico: meglio tardi che mai. Fatelo.

Due cose vorrei farti notare su quello che hai raccontato del ragazzo bullo: è andato una settimana in un posto dove ha avuto attenzione e dove è stato incluso nei giochi senza preclusioni. E' tornato dicendo che non si è mai divertito tanto.

E questa è una cosa su cui ti prego di ragionare.

L'altra cosa è quella della sensazione che ho nella lettura del tuo resoconto, si percepisce quasi il dispetto per una misura presa nei confronti del ragazzo che non ha sortito gli effetti desiderati.

Chiediti quali sono gli effetti che volevate ottenere.

Poi fatti questi ragionamenti telefonate alla linea di ascolto. Mi auguro siate fortunati e troviate chi si sappia davvero mettere in gioco per trovare una soluzione. Tutti gli operatori sono preparati, naturalmente, in questo caso ne serve uno super. Tentar non nuoce.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Mer Nov 13, 2013 9:09 am

In una scuola dove sono stata in passato, la sospensione dopo atti di bullismo (molto più lievi di quelli che racconti tu...) prevedeva la presenza a scuola a ridipingere i bagni danneggiati da scritte etc... Un po' di sano lavoro fisico alle volte schiarisce le idee...
Tornare in alto Andare in basso
Albith



Messaggi : 10574
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Mer Nov 13, 2013 9:14 am

Infatti penso anche io che certe "punizioni" non sortiscano alcun effetto perché si crede che esistano specifiche relazioni causa-effetto che in realtà non ci sono.

Cosa avrebbe dovuto insegnare al bullo a non infastidire il compagno più debole in un contesto come una casa per anziani?? Credo nulla appunto.

Non ho nessuna soluzione magica, sia chiaro: so però che una volta uscito da scuola, il bullo in questione o troverà una sua quadra o un giorno sbaglierà con la persona sbagliata e parleremo di lui usando i verbi al passato...
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 663
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Mer Nov 13, 2013 1:39 pm

Atene ha scritto:
In una scuola dove sono stata in passato, la sospensione dopo atti di bullismo (molto più lievi di quelli che racconti tu...) prevedeva la presenza a scuola a ridipingere i bagni danneggiati da scritte etc... Un po' di sano lavoro fisico alle volte schiarisce le idee...


Son pannicelli caldi.

Io propenderei, almeno nei casi più gravi, per l'espulsione da tutte le scuole dell'Unione Europea.

Il bullismo è un atteggiamento odioso che a volte provoca conseguenze irreparabili.

Prediche e seminari non servono a niente.

Perché si deve tollerare che qualche tirannello con il suo branco di conigli mannari tormenti altri esseri umani?

Forse perché la nostra società ha precisamente bisogno di questo genere di individui?




Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1785
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Mer Nov 13, 2013 2:36 pm

Infatti e' il genere di individui geneticamente più predisposto per GOVERNARCI...
Viviamo in un paese in cui il bullo vince da bambino a scuola, vince da grande quando diventa mafioso e vince pure in politica...
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Gio Nov 14, 2013 1:38 pm

Purtroppo è vero ma non c'è alcun modo di interrompere questa catena? Io non sono psicologo, non sono assistente sociale e neppure un poliziotto. Ma posso fare qualcosa?


Paolo Santaniello ha scritto:
Infatti e' il genere di individui geneticamente più predisposto per GOVERNARCI...
Viviamo in un paese in cui il bullo vince da bambino a scuola, vince da grande quando diventa mafioso e vince pure in politica...
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Gio Nov 14, 2013 1:43 pm

Alcuni anni fa ho seguito una conferenza sul bullismo tenuta dalla polizia presso un istituto dove lavoravo. Era rivolto principalmente ai ragazzi per far loro capire che il bullismo è una cosa sbagliata e devo dire che hanno parlato molto bene, facendo dei parallelismi con Harry Potter ecc...E tra le soluzioni proposte c'era ovviamente stata quella secondo la quale dovrebbero essere gli altri compagni a prendere le difese del più debole e a isolare il bullo.
Alla luce di questo durante il consiglio avevo proposto che si facesse un qualche tipo di intervento su tutta la classe dal momento che invece stava accadendo l'esatto opposto, con i compagni che spalleggiano il bullo anzichè isolarlo, ma non è stata neppure presa in considerazione nè dal DS nè dai colleghi
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Gio Nov 14, 2013 1:48 pm



Due cose vorrei farti notare su quello che hai raccontato del ragazzo bullo: è andato una settimana in un posto dove ha avuto attenzione e dove è stato incluso nei giochi senza preclusioni.  E' tornato dicendo che non si è mai divertito tanto.


Ti faccio notare che è ovviamente un modo del bullo per sottolineare la sua posizione di superiorità anche rispetto alle punizioni.
Una punizione è tale se ti fa capire che hai sbagliato, che il tuo comportamento non va ripetuto e se ti fa compiere qualche gesto compensativo per quel che hai fatto.
Ovviamente andare a passare il tempo in una casa di riposo come dama di compagnia non poteva ottenere alcun effetto e infatti i risultati sono stati NESSUNO.
Il mio dispetto sta nel fatto che si sia presa una simile inutile decisione anzichè una cosa tipo quella che avevo proposto io.
Il fatto che possa essersi divertito...beh se dopo aver rotto il dente a una persona ti danno anche un premio è come un invito a rifarlo...molto educativo devo dire. Se per questo bisogna essere contenti lo dirò senza dubbio alla madre della piccola vittima che ha dovuto anche spendere dei soldi per portarlo dal dentista, chissà forse sarà contenta anche lei???

Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Gio Nov 14, 2013 1:50 pm

Questa sarebbe stata già una punizione più intelligente e utile ...

Atene ha scritto:
In una scuola dove sono stata in passato, la sospensione dopo atti di bullismo (molto più lievi di quelli che racconti tu...) prevedeva la presenza a scuola a ridipingere i bagni danneggiati da scritte etc... Un po' di sano lavoro fisico alle volte schiarisce le idee...
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Gio Nov 14, 2013 2:00 pm

Infatti anche io la penso come te ma ero in minoranza al CDC straordinario...
Quando avevo 13 anni anche io sono stato "perseguitato" da un compagno di scuola.
A quei tempi la famiglia a meno di casi gravi non faceva molto per sostenerti...mio padre mi disse solo di cercare di non farmi prendere in giro e farmi rispettare, punto.
Io alla fine ho deciso di difendermi. E per farlo ho dovuto usare le maniere forti...i bulli alla fine sono dei vigliacchi e se gli fai vedere che sei più forte di loro scappano.
Ma come insegnante non posso consigliare a un ragazzino preso di mira da un compagno di spaccargli la faccia...che poi è la soluzione migliore perchè questi come ho già detto si fermano solo quando incontrano, come dici tu, la persona sbagliata. Meglio che succeda a scuola che nella vita perchè in genere a scuola non si ammazza nessuno.
E' invece importante che si recuperi in qualche modo il bullo perchè altrimenti farà come ha fatto quello che ho picchiato io di santa ragione: se la prenderà semplicemente con qualcun altro più debole...


Albith ha scritto:
Infatti penso anche io che certe "punizioni" non sortiscano alcun effetto perché si crede che esistano specifiche relazioni causa-effetto che in realtà non ci sono.

Cosa avrebbe dovuto insegnare al bullo a non infastidire il compagno più debole in un contesto come una casa per anziani?? Credo nulla appunto.

Non ho nessuna soluzione magica, sia chiaro: so però che una volta uscito da scuola, il bullo in questione o troverà una sua quadra o un giorno sbaglierà con la persona sbagliata e parleremo di lui usando i verbi al passato...
Tornare in alto Andare in basso
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Gio Nov 14, 2013 2:03 pm

Forse la tua soluzione è un po' troppo radicale ma di sicuro bisogna prendere severi provvedimenti che non vengono attualmente messi in pratica mai

balanzoneXXI ha scritto:
Atene ha scritto:
In una scuola dove sono stata in passato, la sospensione dopo atti di bullismo (molto più lievi di quelli che racconti tu...) prevedeva la presenza a scuola a ridipingere i bagni danneggiati da scritte etc... Un po' di sano lavoro fisico alle volte schiarisce le idee...

Son pannicelli caldi.

Io propenderei, almeno nei casi più gravi, per l'espulsione da tutte le scuole dell'Unione Europea.

Il bullismo è un atteggiamento odioso che a volte provoca conseguenze irreparabili.

Prediche  e seminari non servono a niente.

Perché si deve tollerare che qualche  tirannello con il suo branco di conigli mannari tormenti altri esseri umani?

Forse perché la nostra società ha precisamente bisogno di questo genere di individui?




Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Gio Nov 14, 2013 9:53 pm

Caro Samuele, da come la vedo io invece il fatto che lui sostenga di non essersi mai divertito tanto è senz'altro un modo di porsi all'attenzione con atteggiamento da bulletto, ma è anche la pura verità.

Il bullo (cioè colui che compie ripetute azioni di prepotenza verso un compagno che egli reputa inferiore) è un ragazzo che non ha la capacità empatiche. Ha un forte desiderio di essere accettato dai compagni ma non sa trovare il modo giusto per farlo proprio perchè nel suo approccio con l'altro non riesce a comprenderne i sentimenti.

Fa del male, in sostanza, ma non capisce quanto.

Per assurdo se invece di vecchietti di una casa di riposo fossero stati ragazzi quelli che lo hanno coinvolto nei giochi a carte, si sarebbe arrivati ad un buon inizio della soluzione del problema.

Stai certo che se ritornasse nella casa di riposo non farebbe il bullo, anzi, giocherebbe con gioia con i vecchietti.
Così come se fossero stati ragazzi, in quel gruppo non farebbe il bullo.

E piano piano, magari con l'aiuto di qualcuno in grado di aiutarlo a mettersi nei panni degli altri, modificherebbe il suo comportamento.


Sicuramente la pulizia dei muri della scuola come punizione sarebbe servita molto di meno.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Ven Nov 15, 2013 1:48 pm

Il solito atteggiamento tipicamente italiano buonista-ipocrita.
Lo stesso che fa sì che i criminali siano tutti a piede libero e liberi di delinquere senza conseguenze.
Il fatto che si debba recuperare questo personaggio non significa che non meriti una punizione per quel che ha fatto.
Vogliamo dargli una medaglia, già che ci siamo?
I compagni lo seguono già anche troppo ,tormentando l'altro ragazzino e facendo tutto quello che dice, di certo non è isolato nella classe!!! Tutt'altro!!
Integrarsi è difficile solo per il ragazzino vittima di bullismo, che non solo non si diverte a scuola, ma si trova praticamente all'inferno...ha un'intera classe contro e un teppista che lo perseguita in classe, nell'intervallo, sullo scuolabus...e per fortuna che non vivono nello stesso paese!!



Ire ha scritto:
Caro Samuele, da come la vedo io invece il fatto che lui sostenga di non essersi mai divertito tanto è senz'altro un modo di porsi all'attenzione con atteggiamento da bulletto, ma è anche la pura verità.

Il bullo (cioè colui che compie ripetute azioni di prepotenza verso un compagno che egli reputa inferiore) è un ragazzo che non ha la capacità empatiche. Ha un forte desiderio di essere accettato dai compagni ma non sa trovare il modo giusto per farlo proprio perchè nel suo approccio con l'altro non riesce a comprenderne i sentimenti.

Fa del male, in sostanza, ma non capisce quanto.

Per assurdo se invece di vecchietti di una casa di riposo fossero stati ragazzi quelli che lo hanno coinvolto nei giochi a carte, si sarebbe arrivati ad un buon inizio della soluzione del problema.

Stai certo che se ritornasse nella casa di riposo non farebbe il bullo, anzi, giocherebbe con gioia con i vecchietti.
Così come se fossero stati ragazzi, in quel gruppo non farebbe il bullo.

E piano piano, magari con l'aiuto di qualcuno in grado di aiutarlo a mettersi nei panni degli altri, modificherebbe il suo comportamento.


Sicuramente la pulizia dei muri della scuola come punizione sarebbe servita molto di meno.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Ven Nov 15, 2013 2:52 pm

Ire ha scritto:

Sicuramente la pulizia dei muri della scuola come punizione sarebbe servita molto di meno.
Cara Ire,
spesso sono stata in sintonia con te.
Questa volta, no. Devo dire che la punizione di dipingere i muri servì eccome: i ragazzi in questione si vergognarono davanti al resto della scuola, e questo li spinse a non comportarsi più in modo da ricevere una punizione che li ponesse alla berlina. Inoltre si resero conto che il lavoro fisico è faticoso ma rigenerante e far pulizia li costrinse a "pulirsi".
e ancor più servì alle loro famiglie (per altro ottime famiglie!), che compresero tutto anche meglio dei ragazzi... e non li "viziarono" e giustificarono più come prima...

Ma per agire così ci vuole un'ottima dirigente e purtroppo non tutte le scuole ce l'hanno... lì c'era!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Ven Nov 15, 2013 3:06 pm

E smisero sempre di maltrattare gli altri? magari non a scuola ma sull'autobus o in palestra?

Non mi torna, cara Atene.

Non è buonismo, sai il mio, Samuele. Diciamo che ti ho fatto partecipe di una possibile soluzione derivata dallo studio delle intuizioni del Professor Bollea, padre della NPI. Studio, peraltro, non certo fatto da me ma che mi trova concorde nella soluzione individuata per il bullismo.

Che non è teppismo
che non è conflitto
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
samuelescuola



Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 06.09.12

MessaggioOggetto: Re: come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?   Ven Nov 15, 2013 11:26 pm

Ti credo sulla parola...ma noi l'ottimo dirigente non l'abbiamo purtroppo


Atene ha scritto:
Ire ha scritto:

Sicuramente la pulizia dei muri della scuola come punizione sarebbe servita molto di meno.
Cara Ire,
spesso sono stata in sintonia con te.
Questa volta, no. Devo dire che la punizione di dipingere i muri servì eccome: i ragazzi in questione si vergognarono davanti al resto della scuola, e questo li spinse a non comportarsi più in modo da ricevere una punizione che  li ponesse alla berlina. Inoltre si resero conto che il lavoro fisico è faticoso ma rigenerante e far pulizia li costrinse a "pulirsi".
e ancor più servì alle loro famiglie (per altro ottime famiglie!), che compresero tutto anche meglio dei ragazzi... e non li "viziarono"  e giustificarono più come prima...

Ma per agire così ci vuole un'ottima dirigente e purtroppo non tutte le scuole ce l'hanno... lì c'era!
Tornare in alto Andare in basso
 
come devo comportarmi se in classe ci sono dei bulli che prendono di mira un compagno?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Sono impanicata : villocentesi o amniocentesi con gemelli?
» Scusate... oggi sono in paranoia e devo sfogarmi con qualcuno che mi può capire!
» Sono in fibrillazione!!!
» DEVO STIRARE!
» SONO AGITATA!!!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: