Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 CLIL e docenti di lingue: muble muble...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Sab Nov 02, 2013 11:56 am

Ciao a tutti,
a scuola mia pare che nessun collega del liceo linguistico voglia fare il CLIL, e la Preside pensa di ripiegare su noi docenti di lingue dicendo che in altre scuole sono stati attivati dei progetti interdisciplinari e ci sono dei referenti di lingue.

Ora, la legge indica ciò : "A livello ordinamentale, per il docente di lingua straniera, il conversatore di lingua straniera, e, ove presente, l’assistente linguistico non è previsto un diretto coinvolgimento attraverso forme di compresenza o codocenza. Il MIUR rileva che queste figure professionali rivestono un ruolo fondamentale all’interno del Consiglio di Classe, soprattutto per le sinergie che potrebbero essere create con il docente DNL e potrebbero fornire preziosi ed imprescindibili strumenti per l’analisi del profilo della classe in relazione alle competenze linguistico-comunicative e per una progettazione condivisa e pienamente rispondente ai bisogni formativi degli studenti, oltre a suggerire tecniche e modalità di insegnamento CLIL"

Come al solito, il MIUR rileva ma non paga, visto che le "sinergie" fornite non saranno pagate. Ma io mi chiedo, anche volendo: ma che possiamo fare ?

Avrei pure in mente tantissimi progetti interdisciplinari anche molto affascinanti, ma se i colleghi non sanno la lingua, che ne viene fuori ?? Faccio tutto da sola ???

Chi ha un'esperienza in tal campo mi illumini, please :-)
Tornare in alto Andare in basso
alchemilla



Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Sab Nov 02, 2013 1:47 pm

Non posso esserti d'aiuto, perchè insegno altra disciplina e non in un Liceo linguistico, ma cosa significa (immagino in francese) "muble muble"? E' come dire in inglese "mumble mumble"?
Tornare in alto Andare in basso
cherryblue



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 11.10.11

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Dom Nov 03, 2013 12:30 pm

Ciao! Mi sono occupata del CLIL e ne ho studiato a fondo la normativa e le caratteristiche. Ti copio e incollo qualche info sulla legislazione sperando ti possa aiutare

L'approccio CLIL è diventato una modalità didattica che le scuole devono offrire con i Regolamenti nazionali di riordino del secondo ciclo (DD.PP.RR. n. 87/2010, 88/2010 e 89/2010) emanati dal Presidente della Repubblica il 15 marzo 2010 che prevedono l’insegnamento di una disciplina non linguistica (DNL) in modalità CLIL nell’ultimo anno dei Licei e degli Istituti tecnici e negli ultimi tre anni del Liceo linguistico a partire dalle classi prime dell'a.s 2010-2011.

Nei regolamenti per la prima volta si traccia il profilo professionale ai docenti che intendono specializzarsi nella didattica CLIL. In base all'art.14 infatti la formazione iniziale, prevista per gli aspiranti docenti di Disciplina non Linguistica:

"(...) viene attuata in corsi di perfezionamento a cui possono accedere insegnanti in possesso di abilitazione per l’insegnamento nella scuola secondaria di secondo grado e di competenze certificate nella lingua straniera corrispondenti almeno al Livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue del Consiglio d'Europa. I corsi, che si concludono con un esame, prevedono l'acquisizione di almeno 60 crediti formativi comprensivi di un tirocinio di almeno 300 ore pari a 12 crediti formativi universitari. Il corso di perfezionamento ha presumibilmente la durata di un anno (circa 1500 ore) e rappresenta un impegno assumibile da aspiranti docenti non in servizio (...)"
Documento LEND, del 16 settembre 2011

Nei Regolamenti non si può non rilevare che nessuna formazione è prevista per i docenti di lingua straniera che dovranno necessariamente collaborare con i colleghi di discipline diverse nella formulazione di percorsi e delle attività.

Ci troviamo in una fase transitoria in cui mancano docenti di DNL con livello di competenza in L2 pari a un C1.

il reperimento di figure professionali che posseggano competenze disciplinari e linguistico-comunicative non risulta agevole attualmente e per realizzare l'approccio CLIL, almeno in questa fase transitoria, è necessario trovare soluzioni alternative e la sperimentazione nelle scuole italiane è stata, ed è tuttora, di tipo esplorativo. Si è cercato infatti introdurre il CLIL "a piccole dosi", affidandosi alla buona volontà degli insegnanti e alla loro capacità di apportare innovazioni.

Con protocollo n. 240/R.U./U del 16 gennaio 2013 il MIUR ha trasmesso ai direttori degli Uffici Scolastici Regionali il Regolamento con le Norme Transitorie, per disciplinare l’insegnamento di discipline non linguistiche in lingua straniera secondo la metodologia CLIL in modo graduale e flessibile. In base a questo documento la Direzione Generale suggerisce per l’avvio della metodologia CLIL "una programmazione del docente di DNL concordata anche con l’insegnante di lingua straniera o il conversatore di lingua straniera". (...) Nei casi di totale assenza di docenti di DNL in possesso delle necessarie competenze linguistiche e metodologiche all’interno dell’organico dell’Istituzione scolastica, si raccomanda lo sviluppo di progetti interdisciplinari in lingua straniera nell’ambito del Piano dell’Offerta Formativa, che si avvalgano di strategie di collaborazione e cooperazione all’interno del Consiglio di classe, organizzati con la sinergia tra docenti di disciplina non linguistica, il docente di lingua straniera, o il conversatore di lingua straniera".

Nelle Norme Transitorie le professionalità dei docenti di LS e quelle dei conversatori "rivestono un ruolo fondamentale all’interno del Consiglio di Classe, soprattutto per le sinergie che potrebbero essere create con il docente DNL. Esse potranno infatti fornire preziosi ed imprescindibili strumenti per l’analisi del profilo della classe in relazione alle competenze linguistico-comunicative e per una progettazione condivisa e pienamente rispondente ai bisogni formativi degli studenti, oltre a suggerire tecniche e modalità di insegnamento CLIL."

Riassumendo:
il MIUR deve attivare i corsi di formazione per docenti di Disciplina Non Linguistica (non per i docenti di Lingue, che comunque devono collaborare con loro nell'elaborazione della programmazione di un percorso CLIL). Trovandoci in una fase transitoria, tutto è lasciato alla buona volontà dei docenti e alla loro capacità di apportare innovazione

Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Dom Nov 03, 2013 12:53 pm

cherryblue ha scritto:
Ciao! Mi sono occupata del CLIL e ne ho studiato a fondo la normativa e le caratteristiche. Ti copio e incollo qualche info sulla legislazione sperando ti possa aiutare

L'approccio CLIL è diventato una modalità didattica che le scuole devono offrire con i Regolamenti nazionali di riordino del secondo ciclo (DD.PP.RR. n. 87/2010, 88/2010 e 89/2010) emanati dal Presidente della Repubblica il 15 marzo 2010 che prevedono l’insegnamento di una disciplina non linguistica (DNL) in modalità CLIL nell’ultimo anno dei Licei e degli Istituti tecnici e negli ultimi tre anni del Liceo linguistico a partire dalle classi prime dell'a.s 2010-2011.
A me risulta che non sia obbligatorio. La norma che ho letto io dice "è previsto", che, a quanto mi dicono, nel linguaggio ministeriale significa "è possibile".
Tornare in alto Andare in basso
cherryblue



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 11.10.11

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Dom Nov 03, 2013 1:26 pm

Ciao Mac67, è proprio "obbligatorio".

Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Lun Nov 04, 2013 1:53 pm

alchemilla ha scritto:
Non posso esserti d'aiuto, perchè insegno altra disciplina e non in un Liceo linguistico, ma cosa significa (immagino in francese) "muble muble"? E' come dire in inglese "mumble mumble"?
ciao, esatto, il significato è lo stesso ed è una variante di certo meno ortodossa (e meno corretta) che trovi anche in italiano, oltre che in francese ... come scrivere "miau" al posto di "miao", insomma.
Però se vogliamo essere corretti al 100% dovremmo scrivere mumble, come segnali tu !
Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Lun Nov 04, 2013 2:07 pm

Grazie Cherryblue per la risposta !

Mi sono guardata per intero la nota operativa che citi (il prot. n. 240/R.U./U del 16 gennaio 2013) e c'è un passaggio molto importante in coda alla tua citazione, ossia :Resta inteso che gli aspetti correlati alla valutazione sono di competenza del docente di disciplina non linguistica.

Allora, se tutti i miei colleghi non sanno il francese né lo spagnolo, si fa un percorso interdisciplinare che ne so, partendo dai Philosophes e collegandosi a storia, italiano scienze etc.etc., si fa magari pure un cartellone (ne ho visti nei siti delle scuole capofila della mia provincia) e poi ognuno interroga nella sua materia ma anche in italiano, a questo punto ? Poiché non è prevista (e soprattutto non sarebbe nemmeno pagata !) la copresenza del docente di lingue, e poiché chi valuta è il docente non di lingue, non vedo alternative.

E che valore avrebbe tutto ciò, visto anche che i percorsi interdisciplinari si fanno comunque già nelle scuole ? A me sembra una buffonata, francamente parlando, una via d'uscita quanto mai goffa che complica la vita a tutti e non apporta altro se non ulteriori riunioni in cui fra Presidi e docenti litigheremo, e nessuno sa dove andare a parare.

Sarebbe meglio che il CLIL partisse quando ci sono tutte le carte in regola e i docenti non di lingue già formati, ai quali poi noi di lingue potremmo dare dei consigli e indicare dei materiali e dei metodi, se loro ce lo chiedono.

Mi fa ridere poi quando si parla di "team", dimenticando del tutto che, mentre i docenti CLIL saranno pagati per la loro attività e per il loro contributo, noi di lingue - e le nostre "singerie" - non lo saremo assolutamente.

Come al solito, il Ministero vuole fare le nozze con i fichi, e le mancanze loro ricadono su noi docenti.
Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Lun Nov 04, 2013 2:16 pm

leggendo meglio, è ancora tutto più assurdo : Nei casi di totale assenza di docenti di DNL in possesso delle necessarie competenze linguistiche e metodologiche all’interno dell’organico dell’Istituzione scolastica, si raccomanda lo sviluppo di progetti interdisciplinari in lingua straniera nell’ambito del Piano dell’Offerta Formativa, che si avvalgano di strategie di collaborazione e cooperazione all’interno del Consiglio di classe, organizzati con la sinergia tra docenti di disciplina non linguistica, il docente di lingua straniera, il conversatore di lingua straniera e, ove presente, con l’assistente linguistico. Resta inteso che gli aspetti correlati alla valutazione sono di competenza del docente di disciplina non linguistica.

Come fa il docente di disciplina non linguistica a valutare un lavoro in una lingua che NON conosce ? Glielo dobbiamo tradurre noi ? Non ci penso proprio, sinceramente, a meno che ciò non avvenga nelle mie ore di lavoro - e comunque, quale valutazione può dare il collega ? Solo sui contenuti a questo punto ? E se l'ortografia o fa pena ? Assurdo, è tutto assurdo e raffazzonato in una maniera davvero dequalificante per la figura del docente, di lingue o non di lingue che sia.
Tornare in alto Andare in basso
cherryblue



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 11.10.11

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Lun Nov 04, 2013 5:18 pm

Il CLIL infatti va attuato da un insegnante di DNL già in possesso di una competenza comunicativa in L2 pare al livello C1, un livello, che come sai possono raggiungere solo i docenti di lingue o coloro che hanno trascorso lunghi periodi nel paese dove si parla la lingua "cible". Hai ragione è proprio assurdo! E lo è ancora di più se pensi che il CLIL nasce dalla sperimentazione dei docenti di L2
Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Lun Nov 04, 2013 6:49 pm

mamma mia...
poi se ti fa piacere ti aggiorno, a breve abbiamo la riunione proprio per questo fantasmagorico CLIL che nessuno vuole/può fare .... chissà che uscirà fuori -_- .....

....... FORSE e dico FORSE, a quel che mi hanno riferito voci di corridoio l'unico vagamente incline era il collega di educazione fisica, perché è un arbitro internazionale e pare che sappia un po' di francese (certo non credo proprio a livello C1)...

Alle brutte, faremo Jeux sans frontières, il caro vecchio Giochi senza frontiere !
Tornare in alto Andare in basso
cherryblue



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 11.10.11

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Lun Nov 04, 2013 6:54 pm

Certo che mi fa piacere! Quando hai tempo fammi sapere. Non se potrebbe esservi utile ma ho della bigliografia in tema. Se ne avrete bisogno ve la spedisco per mail
Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Ven Nov 08, 2013 1:47 pm

grazie cherryblue ! Allora alla riunione, intanto nulla di fatto, solo litigi su litigi e procastinamenti (si dice così? ho una confusione linguistica in testa, altro che CLIL)!....
ho scoperto che una mia prof. di liceo è coinvolta in un istituto ben addentrato con il CLIL. Aspetto ulteriori evoluzioni e ti faccio sapere :-)
Tornare in alto Andare in basso
cherryblue



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 11.10.11

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Sab Nov 09, 2013 4:00 pm

La normativa italiana sul CLIL non tiene affatto conto della formazione professionale dei docenti: è assurdo! Ti segnalo una pagina con progetti, schede di unità didattiche, pianificazioni di moduli CLIL realizzati nell'ambito del Progetto Interregionale CLIL promosso dagli Uffici Scolastici Regionali di Emilia-Romagna e Toscana che spero possa servirvi http://servizi.istruzioneer.it/arch/clil2012/

Tornare in alto Andare in basso
laclefdesonges



Messaggi : 952
Data d'iscrizione : 18.05.12

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Ven Nov 15, 2013 4:39 pm

Grazie Cherryblue : intanto, da noi è guerra aperta.
I colleghi non di lingue dicono che non sanno nessuna lingua e vorrebbero far fare i progetti interdisciplinari a noi di lingue. Io glielo traccio pure, ce ne ho in mente uno bellino bellino che potrebbe coinvolgere persino tutte le discipline .... ma il problema è che loro vorrebbero farli in italiano.
E così non si può, NON è CLIL !

Mi guardo i tuoi documenti e li porto al consiglio di classe p.v.
E poi ti informo sulle ultime news dal fronte occidentale :-)
Tornare in alto Andare in basso
miss sparrow



Messaggi : 1232
Data d'iscrizione : 09.06.11

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Mer Ago 13, 2014 1:05 pm

riporto in vita questa vecchia conversazione: sono una docente di lingue anche io e francamente trovo assurda la normativa secondo la quale i corsi di perfezionamento clil sono destinati solo ai docenti di dnl.
Non possiamo attivarci per superare questo ostacolo? che ne dite?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Ven Ago 15, 2014 11:26 am

miss sparrow ha scritto:
riporto in vita questa vecchia conversazione: sono una docente di lingue anche io e francamente trovo assurda la normativa secondo la quale i corsi di perfezionamento clil sono destinati solo ai docenti di dnl.
Non possiamo attivarci per superare questo ostacolo? che ne dite?

Se insegni una lingua, che bisogno hai di fare il CLIL? Mi sfugge il senso.
Tornare in alto Andare in basso
miss sparrow



Messaggi : 1232
Data d'iscrizione : 09.06.11

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Sab Ago 16, 2014 9:21 am

a me sfugge il senso, invece, sul perchè un docente di lingue non possa fare il clil!
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Sab Ago 16, 2014 9:29 am

miss sparrow ha scritto:
a me sfugge il senso, invece, sul perchè un docente di lingue non possa fare il clil!

CLIL= Content and Language Integrated Learning. In italiano: apprendimento integrato di contenuto e lingua. Chi insegna lingua inglese, lo fa parlando il più possibile in inglese. Quindi il CLIL già lo fa, fa parte del suo modo di insegnare.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Dom Ago 17, 2014 8:35 pm

cherryblue ha scritto:
Il CLIL infatti va attuato da un insegnante di DNL già in possesso di una competenza comunicativa in L2 pare al livello C1, un livello, che come sai possono raggiungere solo i docenti di lingue o coloro che hanno trascorso lunghi periodi nel paese dove si parla la lingua "cible". Hai ragione è proprio assurdo! E lo è ancora di più se pensi che il CLIL nasce dalla sperimentazione dei docenti di L2

In realtà i burocrati ministeriali sono già corsi al riparo emanando una circolarina in cui specificano che, in realtà, va bene anche se uno ha solo il B2. Alla fine stai tranquilla che pure il B1 sarà ammesso, purchè il docente DNL si  dichiari impegnato in un corso che gli consenta il conseguimento del B2.

In ogni caso sappi che io insegno una DNL ma sono cmq certificato C1 in inglese (tramite il CAE passato con un punteggio pari a 82/100). Tuttavia se si pensa che io, solo per questo, debba mettermi a fare il CLIL "a gratis" possono proprio fischiare. Il volontariato va bene fino ad un certo punto!
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Dom Ago 17, 2014 8:44 pm

miss sparrow ha scritto:
a me sfugge il senso, invece, sul perchè un docente di lingue non possa fare il clil!

Perchè il docente di inglese non conosce il "Content". Ti porto un esempio concreto. Negli ITIS il CLIL va fatto sulle discipline di indirizzo che, ad esempio, per quanto riguarda l'indirizzo elettronico sono "Elettronica ed elettrotecnica", "Sistemi automatici" e "Progettazione di sistemi". Il docente di lingua curricolare, in genere, scappa solo a sentir nominare queste discipline.

Tu ovviamente controbatterai dicendo che, in realtà, agli ITIS, l'inglese viene già trattato in maniera "settoriale". In effetti l'accento viene generalmente posto sulla "microlingua" del settore di riferimento. Ma questo non significa insegnare in metodologia CLIL. Per insegnare in metodologia CLIL bisognerebbe, ad esempio, esporre la programmazione dei microcontrollori in linguaggio C in inglese e, per poterlo fare, non basta conoscere l'inglese, bisogna conoscere anche la programmazione dei microcontrollori in linguaggio C.

Personalmente ho dato un'occhiata a diversi testi di inglese dell'ITIS, per vedere un po' come venivano proposti alcuni argomenti tecnici. A parte la tendenza a banalizzare buona parte dei contenuti in maniera assurda, spessi su quei testi ci sono dei veri e propri strafalcioni. Ovviamente il docente DNL può accorgersi di questi strafalcioni ma quello di lingua no.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4691
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Dom Ago 17, 2014 8:57 pm

Lenar ha scritto:

In realtà i burocrati ministeriali sono già corsi al riparo emanando una circolarina in cui specificano che, in realtà, va bene anche se uno ha solo il B2. Alla fine stai tranquilla che pure il B1 sarà ammesso, purchè il docente DNL si  dichiari impegnato in un corso che gli consenta il conseguimento del B2.

Ormai sono andati oltre: hanno detto che anche se non c'è alcun docente certificato, si fa lo stesso.
Tornare in alto Andare in basso
giacomuzzi



Messaggi : 92
Data d'iscrizione : 19.02.11

MessaggioOggetto: Re: CLIL e docenti di lingue: muble muble...   Ven Set 19, 2014 9:02 pm

http://www.istruzione.it/allegati/2014/Norme_Transitorie_CLIL_Licei_Istituti_Tecnici_Lug2014.pdf

Oggetto: Avvio in ordinamento dell'insegnamento di discipline non linguistiche (DNL) in
lingua straniera secondo la metodologia CLIL nel terzo, quarto, quinto anno dei Licei
Linguistici e nel quinto anno dei Licei e degli Istituti tecnici - Norme transitorie a.s. 2014/15.


http://www.indire.it/clil/

http://www.miurambientelingue.it
Tornare in alto Andare in basso
 
CLIL e docenti di lingue: muble muble...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Alzheimer, parlare 2 lingue fa bene
» Ferie e collegio docenti
» Requisiti minimi per l'ammissione lingue pag.4 modello A2
» Formazione obbligatoria docenti????
» terminologia moderna

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: