Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 allievo che non ha controllo sfinterico - scuola superiore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
capas



Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 03.11.13

MessaggioOggetto: allievo che non ha controllo sfinterico - scuola superiore   Dom Nov 03, 2013 5:10 pm

Promemoria primo messaggio :

... che si fa in questi casi? deve pensarci il docente? si chiede al dirigente come comportarsi? Si chiede la collaborazione dei bidelli?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
cricco84



Messaggi : 489
Data d'iscrizione : 26.12.12

MessaggioOggetto: Re: allievo che non ha controllo sfinterico - scuola superiore   Mer Nov 06, 2013 9:33 pm

Nessunpericolo ha scritto:
cricco84 ha scritto:
Nessunpericolo ha scritto:
Fedup ha scritto:
arsenio ha scritto:
Fedup...spero di sbagliarmi, ma secondo me sei troppo cinico/a per fare sostegno. Belushi diceva "quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare". Comunque nessuno dice che è compito dell'insegnante di sostegno cambiare il suo allievo, però è necessario anche un pizzico d'umanità in più per fare bene questo mestiere.
Vedi, Arsenio, bisogna sforzarsi di essere onesti, specialmente quando si parla di disabilità. Infiorettare tutto non serve a niente.
Io credo che, comportandosi nel modo descritto, alcuni docenti danneggino tutti i colleghi.
Secondo te quanto ci vorrà perchè lo Stato dica: "Dal momento che i docenti di sostegno già si occupano  dei bisogni fisiologici, aboliamo gli assistenti"?
Sono una persona pragmatica ed ho imparato come funziona il Miur.

Poi l'insegnante idealista che ero 5 anni fa a furia di batoste è cambiata, inutile negarlo.
Frequentare il corso di Sostegno è stato l'errore più madornale della mia vita ed ancora me ne pento; non perché il Sostegno non sia un lavoro onorevole, ma perché l'inclusione scolastica in Italia, eccettuati rarissimi casi, è una fiaba chi ci siamo voluti raccontare.
Non ho mai visto il preside mettersi a fare le fotocopie "perchè mancano i bidelli"....non ho mai visto colleghi/e curricolari mettersi a spazzare in terra durante la ricreazione "così l'aula è più pulita ed i ragazzi stanno meglio"...trovo inaccettabile che un docente di sostegno debba occuparsi di compiti che non sono suoi (provvedere all'igiene del ragazzo).
Ma tanto per dirla tutta, quelle che si facevano meno scrupoli sono quelle alle quali, in fondo in fondo, fare da assistenti non dispiace...molto spesso con casi gravissimi ci vorrebbero davvero delle grandi competenze didattico-educative per impostare un vero piano di lavoro DIDATTICO ED EDUCATIVO...è molto più semplice, e molte lo fanno, non scervellarsi tanto ed accontentarsi di pulire il culo al disabile per avere la coscienza a posto e non avere nessuno che ti possa dire "ok, il culo non lo pulisci e quindi cosa fai?" Molti colleghi, appunto, non sapendo cosa fare (non tutti hanno voglia di aggiornarsi, passare interi pomeriggi a cercare materiali,creare delle reali occasioni di inclusione, capire quali siano le vere potenzialità del disabile ecc...ecc...) preferiscono pulire il culo al disabile per stare tranquilli.
non ti permetto di dire così, non sai la situazione. io mi sono aggiornato, indagato, consultato dottori, neuropsichiatri frequentato corsi andato fuori regione x avere pareri quindi.... zitto non l'ho fatto x non scervellarmi. piuttosto: gelosia? invidia? o avete voi il culo sudicio?
1)Siamo in un forum pubblico, se non ti piace essere contraddetto non intervenire, ma non pensare di potere zittire nessuno, cafone!;
2)Se vuoi continuare a pulire culi sei liberissimo di farlo, mi scoccia solo che a furia di colleghi di sostegno che puliscono culi, poi passa il messaggio generale (nella mia scuola oramai è così) che il docente di sostegno pulisce i culi dei disabili e quando ti rifiuti di farlo o pretendi che lo faccia il bidello, passi per quello "che crea problemi";
3)gelosia?invidia? Il giorno che sarò geloso di te o ti invidierò credo proprio che non arriverà mai.
Cmq credo che la pulizia del culo, nonostante tutto, ti crea qualche problema, visto il dentino avvelenato che hai!!! Io ti consiglerei "pulire meno culi ma stare meno avvelenato"! AHAHAHA
nessun dente avvelenato. ma ricorda che non offendi me, ma un bambino di scuola primaria. saluti
Tornare in alto Andare in basso
capas



Messaggi : 60
Data d'iscrizione : 03.11.13

MessaggioOggetto: Re: allievo che non ha controllo sfinterico - scuola superiore   Mer Nov 06, 2013 11:10 pm

volevo chiedervi una cosa: è semplice prendere spezzoni sul sostegno?
Tornare in alto Andare in basso
cricco84



Messaggi : 489
Data d'iscrizione : 26.12.12

MessaggioOggetto: Re: allievo che non ha controllo sfinterico - scuola superiore   Gio Nov 07, 2013 6:21 am

capas ha scritto:
volevo chiedervi una cosa: è semplice prendere spezzoni sul sostegno?
che c'entr'a? apro un topic apposito
Tornare in alto Andare in basso
Fedup



Messaggi : 580
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: allievo che non ha controllo sfinterico - scuola superiore   Gio Nov 07, 2013 6:25 pm

alessia giulia ha scritto:
capas, bella domanda: c'è qualcuno che è davvero soddisfatto di fare sostegno?
per quanto mi riguarda, i problemi e le difficoltà non derivano dall'alunno disabile, per quanto grave possa essere, ma dal contesto. condivido in tutto e per tutto ciò che ha scritto fedup (la mia situazione è identica alla tua, a043, anno immissione, genitore disabile).
a fine agosto in un post trovi molte esperienze di ins. di sost. io stessa vi ho partecipato e penso che se, a fine agosto, quando ci saremmo dovuti godere gli ultimi scampoli delle vacanze, eravamo sul forum a scrivere le nostre lamentationes, qualcosa vorrà dire. il disagio e il malessere sono grandi, del resto il burn-out fra gli ins. di sost. è più alto che fra i curricolari.
Alessia Giulia, hai ragione.
Agosto per me è un mese orribile, non mi godo per niente l'ultimo scampolo delle vacanze.
In parte perché so che dovrò affrontare un altro anno e cambiare alunni, scuola, colleghi; sostanzialmente perchè quegli INCAPACI del mio AT pubblicano le assegnazioni all'ultimo momento, se va bene.
Lo scorso anno sono uscite a settembre :-(

Ti faccio comunque un enorme "In bocca al lupo" e ti auguro ogni bene :-)
Tornare in alto Andare in basso
arsenio



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 22.09.11

MessaggioOggetto: Re: allievo che non ha controllo sfinterico - scuola superiore   Ven Nov 08, 2013 1:09 pm

Fedup ha scritto:
alessia giulia ha scritto:
capas, bella domanda: c'è qualcuno che è davvero soddisfatto di fare sostegno?
per quanto mi riguarda, i problemi e le difficoltà non derivano dall'alunno disabile, per quanto grave possa essere, ma dal contesto. condivido in tutto e per tutto ciò che ha scritto fedup (la mia situazione è identica alla tua, a043, anno immissione, genitore disabile).
a fine agosto in un post trovi molte esperienze di ins. di sost. io stessa vi ho partecipato e penso che se, a fine agosto, quando ci saremmo dovuti godere gli ultimi scampoli delle vacanze, eravamo sul forum a scrivere le nostre lamentationes, qualcosa vorrà dire. il disagio e il malessere sono grandi, del resto il burn-out fra gli ins. di sost. è più alto che fra i curricolari.
Alessia Giulia, hai ragione.
Agosto per me è un mese orribile, non mi godo per niente l'ultimo scampolo delle vacanze.
In parte perché so che dovrò affrontare un altro anno e cambiare alunni, scuola, colleghi; sostanzialmente perchè quegli INCAPACI del mio AT pubblicano le assegnazioni all'ultimo momento, se va bene.
Lo scorso anno sono uscite a settembre :-(

Ti faccio comunque un enorme "In bocca al lupo" e ti auguro ogni bene :-)
Se chiedi ap ogni anno sai che probabilmente andrai incontro a questo, quindi perchè agitarti ad agosto? Se non ci riesci, resta nella tua sede di titolarietà e amen!
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: allievo che non ha controllo sfinterico - scuola superiore   Ven Nov 08, 2013 8:11 pm

alessia giulia ha scritto:
capas, bella domanda: c'è qualcuno che è davvero soddisfatto di fare sostegno?
per quanto mi riguarda, i problemi e le difficoltà non derivano dall'alunno disabile, per quanto grave possa essere, ma dal contesto. condivido in tutto e per tutto ciò che ha scritto fedup (la mia situazione è identica alla tua, a043, anno immissione, genitore disabile).
a fine agosto in un post trovi molte esperienze di ins. di sost. io stessa vi ho partecipato e penso che se, a fine agosto, quando ci saremmo dovuti godere gli ultimi scampoli delle vacanze, eravamo sul forum a scrivere le nostre lamentationes, qualcosa vorrà dire. il disagio e il malessere sono grandi, del resto il burn-out fra gli ins. di sost. è più alto che fra i curricolari.
Hai perfettamente ragione, il caso in sè non fa storia, è la rete che ci sta intorno che ti fa essere soddisfatto o meno di fare sostegno. Hai centrato perfettamente il punto.
Tornare in alto Andare in basso
 
allievo che non ha controllo sfinterico - scuola superiore
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» Lezioni al pomeriggio
» controllo endometrio
» Spermiogramma di controllo
» Eco di controllo
» L'allievo supera sempre il maestro

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: