Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Prova di evacuazione, un bel guaio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
vale0506



Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 02.09.11

MessaggioOggetto: Prova di evacuazione, un bel guaio   Mer Nov 06, 2013 8:47 pm

Come fiduciaria di plesso (novellina) ho saputo in esclusiva che dopodomani l'ingegnere eseguirà la consueta prova di evacuazione.

Il problema è che, nel susseguirsi di vicende e impegni da settembre a questa parte ho tralasciato di affidare i compiti di aprifila e chiudifila ai ragazzi della classe prima che coordino.

Fino al giorno dopo questa prova non li rivedrò (ce li ho solo tre ore a settimana), quindi sono nella situazione di non aver adempiuto a un compito istituzionale!

Avevo pensato di rimediare all'ultimo minuto domani, chiamando da una parte due ragazzi e istruendoli sui compiti senza dire loro la dta, ma il fatto che la prova sarà proprio il giorno dopo tutti capiranno che sono corsa a mettere una toppa perché ero nella posizione di vantaggio di essere l'unica a sapere della data.

Che faccio?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1786
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Mer Nov 06, 2013 9:00 pm

rimediare all'ultimo minuto è meglio che non rimediare affatto
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Mer Nov 06, 2013 9:41 pm

Non è che rimedi, arrivi con l'ultimo treno a fare quello che dovevi.
Pensa se tu non lo facessi, direbbero: oh, quella, sapeva che c'era la prova il tal giorno e se ne è fregata, non ha provveduto ad individuare e formare gli alunni mandando all'aria tutta l'esercitazione.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Mer Nov 06, 2013 9:50 pm

In tutte le prove che abbiamo fatto, nessuno è mai venuto a controllare chi erano l'aprifila e il chiudifila...
L'aprifila dovrebbe essere il bambino più vicino alla porta, il chiudifila quello in fondo all'aula. Li abbiamo nominati a inizio anno, ma nel frattempo i posti sono stati cambiati.
Se ci fosse davvero un incendio, l'importante è uscire al più presto, mica si può indugiare a 'cercare' l'aprifila e il chiudifila, dai!
Tu informali il giorno prima e stop.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Mer Nov 06, 2013 10:01 pm

Va mica bene quello che dici, Valerie :-(

E' giusto che se ci fosse davvero un incendio la prima cosa da fare sarebbe uscire ma.... è proprio nelle situazioni di emergenza che bisogna avere ben fissato in mente, quasi come automatismo, cosa fare.

So che Carlo deve stare davanti e Arianna dietro e io devo stare tra loro. Non fuggo avanti rischiando di bloccare l'uscita, non rimango indietro rischiando di soffocare. Il mio posto è tra Carlo e Arianna che sanno bene cosa fare.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Mer Nov 06, 2013 10:30 pm

Ire ha scritto:
...è proprio nelle situazioni di emergenza che bisogna avere ben fissato in mente, quasi come automatismo, cosa fare.
Certo! Le istruzioni sono: quello più vicino alla porta esce e a lui si attaccano gli altri.
Ire ha scritto:
So che Carlo deve stare davanti e Arianna dietro e io devo stare tra loro. Non fuggo avanti rischiando di bloccare l'uscita, non rimango indietro rischiando di soffocare. Il mio posto è tra Carlo e Arianna che sanno bene cosa fare.
E se Carlo è assente che si fa? E se Arianna è in bagno? Tutti devono sapere cosa fare. Dai ragazzi, un po' di realismo. ;-)
Poi, per carità, a livello di formalità bacchettatemi pure, ma a livello pratico io mi preoccupo che si esca tutti, senza azzuffarsi, il più velocemente possibile. Se pensate che si possa chiamare l'aprifila, sperare che l'incaricato si ricordi di esserlo, sperare che si ricordi cosa deve fare, aspettare che si metta davanti alla porta e poi dar inizio alle operazioni, non avete idea di cosa voglia dire gestire una mandria di undicenni e del rumore che sono in grado di fare! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Mer Nov 06, 2013 10:58 pm

porca miseria, dobbiamo dire all'incendio di non appicciarsi se Carlo è malato!!! ;-)
Vale0506 però che deve fare? non fa nulla o individua due ragazzi?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Mer Nov 06, 2013 11:07 pm

Giustappunto, col registro elettronico come si gestisce la prova di fuga?

Le vecchie istruzioni dicevano di lasciare in aula tutte le borse, zaini, oggetti personali e quant'altro, protandosi dietro solo il registro di classe, per poter poi rifare l'appello una volta arrivati fuori e accertarsi che i presenti ci siano tutti. E se adesso il registro di classe non esiste più, e il tablet sta dentro alla borsa, magari spento dopo essere stato già usato (o dopo NON essere stato usato perché comunque il collegamento non funzionava), che si fa? Oltretutto, in un'ipotetica situazione di emergenza vera, ad esempio un incendio o un'esplosione dentro la scuola, sarebbe molto ma molto probabile che comunque la connessione non funzionasse, per cui dopo il concentramento al punto di ritrovo, cosa si dovrebbe fare?
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 9:04 am

paniscus ha scritto:
Giustappunto, col registro elettronico come si gestisce la prova di fuga?

Le vecchie istruzioni dicevano di lasciare in aula tutte le borse, zaini, oggetti personali e quant'altro, protandosi dietro solo il registro di classe, per poter poi rifare l'appello una volta arrivati fuori e accertarsi che i presenti ci siano tutti. E se adesso il registro di classe non esiste più, e il tablet sta dentro alla borsa, magari spento dopo essere stato già usato (o dopo NON essere stato usato perché comunque il collegamento non funzionava), che si fa? Oltretutto, in un'ipotetica situazione di emergenza vera, ad esempio un incendio o un'esplosione dentro la scuola, sarebbe molto ma molto probabile che comunque la connessione non funzionasse, per cui dopo il concentramento al punto di ritrovo, cosa si dovrebbe fare?

Nella nostra scuola, in un cassetto della cattedra è contenuta una busta con elenco dei ragazzi e indicazione grande della classe. In caso di evacuazione reale o di prova, si prende solo quella!! Ciao ciao registro elettronico...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 2:38 pm

Atene ha scritto:
Nella nostra scuola, in un cassetto della cattedra è contenuta una busta con elenco dei ragazzi e indicazione grande della classe. In caso di evacuazione reale o di prova, si prende solo quella!! Ciao ciao registro elettronico...
A parte il fatto che non capisco cosa sia l' "indicazione grande", ma la vecchia modalità di prendere il registro era pensata proprio per fare l'appello di quelli effettivamente presenti, non per avere sottomano la lista teorica. L'idea di base è che se io entro in classe alla seconda o terza ora, e le presenze le ha già prese qualcun altro, in caso di emergenza io mi prendo il registro NON per salvare gli atti fondamentali del lavoro di classe dei mesi scorsi, ma per poter fare il conteggio dopo l'uscita, e verificare che quelli effettivaente presenti in classe ci siano tutti, e che nessuno si sia perso durante la fuga. Se non ho a disposizione una lista di quelli che erano effettivamente in classe quel giorno, come faccio a distinguere se uno non c'è perché si è perso, o se non c'è perché a scuola non c'è mai entrato e se ne sta comodamente a letto a casa sua?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 4:01 pm

l'anno scorso prova con registro elettronico...arraffato al volo e via.
appesa ad ogni porta c'era comunque lista alunni da staccare al volo per fare rapido appello una volta raggiunto il punto di raccolta.
l'anno prima evacuazione vera causa terremoto, niente registro elettronico ma pc portatile in uso, arraffato al volo e via, ancora acceso, ovvio, non si perde tempo a spegner nulla.

io ho sempre saputo che aprifila e chiudifila (e relativi sostituti), non vengono affatto scelti a caso, anzi.
aprifila uno molto sveglio e il ragazzino con più difficoltà (stando davanti almeno non rischi di perdertelo nella calca), chiudifila il più sveglio, rapido affidabile...sarà infatti lui a dover uscire per ultimo (e prima controllerà che siano davvero usciti tutti, ricordati che il docente sta in cima...all'inizio della fila...e vai più o meno tranquilla solo se in fondo c'è chi ha un po' il piglio da cane pastore che sa riunire il gruppo!).

vale...fossi in te avvertirei magari non solo i prescelti...ma anche una collega in servizio domani per affidar loro, in modo assolutamente casuale, i vari compiti ricordando anche come ci si comporta (cosa peraltro sempre programmata tra le operazioni di inizio d'anno in ogni classe, soprattutto nelle prime che ancora non conoscon bene ambiente e procedure...).

aggiungo: ad inizio anno vengon proiettati filmati con istruzioni varie...non è che nella tua classe l'han già fatto vedere e quindi anche i ruoli son già stati assegnati? chiedi ad una collega "anziana" magari ti stai angosciando  per nulla
p.s. mi era partita una q che ho corretto, ohmamma...una q...a me....aaaarghhhhhhhhhhhhhhhhh


Ultima modifica di tellina il Gio Nov 07, 2013 5:22 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Online
pulsar



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 4:26 pm

Quella di appendere l'elenco sulla porta è un'ottima idea che proporrò alle colleghe. Il bello è che vicino la porta, in linea con la cattedra, ho messo i bimbi più lenti!
Speriamo bene. Meno male che la scuola è piccola , ad un solo piano e ha retto bene quattro anni fa.
Tornare in alto Andare in basso
Persefone Fuxia



Messaggi : 440
Data d'iscrizione : 07.10.12

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 4:39 pm

Anche noi abbiamo il registro elettronico (e pc inchiavardato in uno stipetto che rimane lì). Dobbiamo compilare anche il registro di classe cartaceo proprio per avere i numeri dei presenti in caso di evacuazione.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 4:53 pm

paniscus ha scritto:
Atene ha scritto:
Nella nostra scuola, in un cassetto della cattedra è contenuta una busta con elenco dei ragazzi e indicazione grande della classe. In caso di evacuazione reale o di prova, si prende solo quella!! Ciao ciao registro elettronico...
A parte il fatto che non capisco cosa sia l' "indicazione grande", ma la vecchia modalità di prendere il registro era pensata proprio per fare l'appello di quelli effettivamente presenti, non per avere sottomano la lista teorica. L'idea di base è che se io entro in classe alla seconda o terza ora, e le presenze le ha già prese qualcun altro, in caso di emergenza io mi prendo il registro NON per salvare gli atti fondamentali del lavoro di classe dei mesi scorsi, ma per poter fare il conteggio dopo l'uscita, e verificare che quelli effettivaente presenti in classe ci siano tutti, e che nessuno si sia perso durante la fuga. Se non ho a disposizione una lista di quelli che erano effettivamente in classe quel giorno, come faccio a distinguere se uno non c'è perché si è perso, o se non c'è perché a scuola non c'è mai entrato e se ne sta comodamente a letto a casa sua?
"indicazione grande" non era molto chiaro, in effetti! è un foglio con scritto in grande la classe (es. I G), serve per radunarsi.

L'altra indicazione di massima è di controllare, all'entrata, quanti assenti ci sono, per poter sapere, facendo l'appello dal foglio che sta nel cassetto, il numero dei presenti e verificare quindi se ci sono alunni dispersi.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 5:04 pm

Appunto, e se il registro cartaceo non esiste più e la connessione a quello elettronico non funziona, come faccio a vedere le assenze registrate (o NON registrate) dai colleghi delle ore precedenti alle mie?
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 5:09 pm

paniscus ha scritto:
Appunto, e se il registro cartaceo non esiste più e la connessione a quello elettronico non funziona, come faccio a vedere le assenze registrate (o NON registrate) dai colleghi delle ore precedenti alle mie?
ricordandosi il numero di assenti, cosa da notare appena si entra!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 5:25 pm

chiedi ai ragazzi...
se queste prove poi le fanno ad ottobre/novembre io nemmeno riconosco i miei alunni...e parlo delle facce nemmeno solo dei nomi! cambiando scuola ogni anno e avendo nove classi ogni volta...a mali estremi estremi rimedi: ragazzi chi è assente oggi? chi manca? a loro basta uno sguardo e l'appello lo fanno al volo...
Tornare in alto Andare in basso
Online
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 5:33 pm

Prova di evacuazione? Per come viene fatta e vissuta equivale a inutilità e perdita di tempo. Paradossale e irreale!!!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1786
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 7:25 pm

Ve lo dico io come si fa: PER PRIMA COSA bisogna pensare a salvare il tablet o computer per il registro elettronico! In caso di necessità bisogna sacrificare anche la vita di due o tre alunni per portare in salvo l'hardware. Se l'incendio minaccia di compromettere i router e la connessione internet il docente deve immolarsi per proteggere la rete.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4608
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 8:08 pm

Grazie Paolo, mi son fatta una bella risata! :-))))
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Gio Nov 07, 2013 9:59 pm

Chiama i due ragazzi fuori dalla porta, comunica loro che sono aprifila e chiudifila e non pensarci più: il tuo compito è questo e semplicemente non devi dire quando avverrà, ma nessuno andrà a vedere quando hai nominato aprifila e chiudifila... poi siamo tutti d'accordo che è una ridicolaggine, quando c'è stata un'emergenza vera nella mia scuola... apriti cielo, per fortuna era solo del fumo... nessuno a preparato a un vero incendio, te lo assicuro, anche perchè il fuoco spacca taglia e fruga e non si preoccupa minimamente delle nostre procedure...
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Dom Set 14, 2014 5:36 pm

mi associo alla domanda

a parte che se avessi solo il registro eletronico mai mi verrebbe in mente di scollegare il pc portatile e di prenderlo su, anche perchè sono incatenati in un banco e collegati a con 3 o 4 cavi alla lim, prolunghe, casse acustiche, eccetera...

ma anche se ci fosse un foglio con elenco nomi alunni, a che serve se non ho sottomano chi è assente e chi no?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Dom Set 14, 2014 6:15 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Ve lo dico io come si fa: PER PRIMA COSA bisogna pensare a salvare il tablet o computer per il registro elettronico!
Fino a questo punto pensavo parlassi sul serio :-D
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Dom Set 14, 2014 6:21 pm

vale0506 ha scritto:
Che faccio?
Domani chiama due ragazzini e li incarichi. Ti perdi in un bicchiere d'acqua.

Domanda: se scoppiasse davvero un incendio e, per pura combinazione l'aprifila e chiudifila fossero stati nominati un'ora prima, che si fa, si annulla l'evacuazione e si resta a bruciare tutti perché la procedura non è stata corretta?
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 785
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Prova di evacuazione, un bel guaio   Dom Set 14, 2014 6:36 pm

giovanna onnis ha scritto:
Prova di evacuazione? Per come viene fatta e vissuta equivale a inutilità e perdita di tempo. Paradossale e irreale!!!

Concordo completamente.
Le prove di evacuazione che abbiamo fatto nella mia scuola sembravano scene da teatro dell'assurdo. Aprifila e chiudifila che escono a braccetto; alcuni alunni assenti perché recatisi in biblioteca a prendere un vocabolario.....
Una volta, addirittura, io mi sono portata via anche la borsa!! Al che, gli alunni mi hanno detto: "ma prof, la borsa doveva lasciarla dentro" :-((((

Un'altra volta, in alcune classi non si è sentita la campana d'allarme..
In caso d'incendio saremmo morti arrostiti!!

Mi auguro solo che non capiti mai una cosa del genere.

PS- Il pc è fissato con il silicone, per cui non si può salvare. Dev'essere necessariamente sacrificato.
Tornare in alto Andare in basso
 
Prova di evacuazione, un bel guaio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Prova dell'esistenza di dio
» Prova dell' esistenza di Dio
» L'onere della prova
» transfer di prova
» Prepararsi alla Prima Prova Abito

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: