Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il registro del docente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Il registro del docente   Sab Nov 23, 2013 1:37 pm

Mi appello nuovamente alla vostra competenza per una questione che non riesco a risolvere chiedendo ai colleghi dell'istituto in cui lavoro e consultando la normativa che sono riuscito a recuperare.

L'antefatto è questo: non abbiamo ancora alcun registro del docente, né elettronico né cartaceo. Abbiamo, invece, anche se ci è stato consegnato con qualche settimana di ritardo, il registro di classe.

Noi docenti abbiamo scritto una lettera, firmata da tutti i docenti (eccetto due) in cui chiedevamo lumi, anche in relazione ad una circolare che citava l'adozione del registro elettronico e la sua prossima attivazione (in un futuro indeterminato). Non ci è stata data risposta.
I miei colleghi sono molto sereni: se non ci dà il registro che cosa dovremmo fare?
Mi preoccupa però il silenzio indifferente della dirigenza.
La normativa che conosco accenna all'obbligo di annotare l'argomento delle lezioni, le assenze e le valutazioni. Un obbligo che riguarda il docente e non il dirigente.
Al momento mi sono creato delle griglie (su fogli A4) su cui segno le valutazioni che poi riporto su un foglio excel.

Sarebbe sufficiente se qualcuno decidesse di crearci dei problemi?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Sab Nov 23, 2013 3:13 pm

Quei fogli A4 sono il tuo registro del docente.
Se "qualcuno decidesse di crearvi dei problemi" quella è la risposta.
Tornare in alto Andare in basso
CANDIDA71



Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 09.01.13

MessaggioOggetto: registro docente:strumento di controllo?   Sab Nov 23, 2013 3:26 pm

Vi giro una domanda: una collega di matematica di ruolo si assenta saltuariamente per cause personali ( che neanche io conosco) e per periodi brevi (quindi non viene sostituita). I genitori infuriati (sono due anni che va avanti) hanno chiesto al Dirigente di visionare i registri di classe per verificare quante assenze ha realmente fatto? Otterranno il permesso oppure no? Mettiamoci nei loro panni: cosa si può fare per garantire il diritto della collega ad assentarsi e quella degli studenti a lavorare con continuità??? grazie
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Sab Nov 23, 2013 4:06 pm

Delle assenze del docente si tiene traccia sul registro delle presenze.
Il registro di classe è per le attività della classe (ad es. le assenze degli alunni)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Sab Nov 23, 2013 5:55 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Quei fogli A4 sono il tuo registro del docente.
Se "qualcuno decidesse di crearvi dei problemi" quella è la risposta.
Grazie mille Paolo
Tornare in alto Andare in basso
CANDIDA71



Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 09.01.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Dom Nov 24, 2013 2:21 pm

Grazie: ma esiste un registro delle presenze? E i genitori hanno il diritto di consultarlo? Grazie ancora
Tornare in alto Andare in basso
laylac



Messaggi : 718
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Dom Nov 24, 2013 2:52 pm

Ogni giorno i docenti dovrebbero (devono !) firmare il registro delle presenze che di solito è in aula professori. La scuola comunica al sidi le assenze dei docenti.
Tornare in alto Andare in basso
Vivix



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 31.10.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Nov 25, 2013 10:05 am

Molti dirigenti, tra cui il mio che poi siamo riusciti a mettere in riga, credono che il cartaceo nn debba essere più acquistato ma non è così.. la normativa è vero che parla dell'utilizzo dell'elettronico, ma resta di fatto facoltativo perchè il ministero non ha emanato il piano di dematerializzazione che sarebbe dovuto uscire entro 60 giorni dall'entrata in vigore della legge. Non avendo emanato nulla, questo rende facoltativo l'utilizzo dell'elettronico e di conseguenza obbligatorio l'utilizzo del cartaceo in quanto gli unici strumenti a tutt'oggi legali al 100% sono i registri cartacei. E specialmente chi non ha gli strumenti per attivare l'elettronico DEVE acquistare i registri cartacei in quanto unici strumenti su cui registrare la vita della classe e la valutazione degli alunni. Non ci si può presentare davanti ad un genitore con dei fogli volanti.. ma stiamo scherzando? un conto è risparmiare (che per quanto mi riguarda, con l'elettronico nn si riaprmia nulla) e un conto è far diventare questa cosa una barzelletta... Concludo dicendovi che un qualsiasi ricorso da parte di un genitore su qulsiasi cosa, lo vince il genitore sia contro i fogli volanti che vengono presentati e sia sull'utilizzo dell'elettronico, perchè l'elettronico riporta le credenziali ma per essere legale ha bisogno della FIRMA DIGITALE che i docenti non hanno.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Nov 25, 2013 10:48 am

CANDIDA71 ha scritto:
Vi giro una domanda: una collega di matematica di ruolo si assenta saltuariamente per cause personali ( che neanche io conosco) e per periodi brevi (quindi non viene sostituita). I genitori infuriati (sono due anni che va avanti) hanno chiesto al Dirigente di visionare i registri di classe per verificare quante assenze ha realmente fatto? Otterranno il permesso oppure no? Mettiamoci nei loro panni: cosa si può fare per garantire il diritto della collega ad assentarsi e quella degli studenti a lavorare con continuità??? grazie

Chiamare un supplente!!! Si può fare anche per pochi giorni, anche per uno solo!! E ci sono scuole in cui si fa...
Tornare in alto Andare in basso
CANDIDA71



Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 09.01.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Nov 25, 2013 12:42 pm

Atene ha scritto:
CANDIDA71 ha scritto:
Vi giro una domanda: una collega di matematica di ruolo si assenta saltuariamente per cause personali ( che neanche io conosco) e per periodi brevi (quindi non viene sostituita). I genitori infuriati (sono due anni che va avanti) hanno chiesto al Dirigente di visionare i registri di classe per verificare quante assenze ha realmente fatto? Otterranno il permesso oppure no? Mettiamoci nei loro panni: cosa si può fare per garantire il diritto della collega ad assentarsi e quella degli studenti a lavorare con continuità??? grazie
Chiamare un supplente!!! Si può fare anche per pochi giorni, anche per uno solo!! E ci sono scuole in cui si fa...
esatto ! ma non posso essere io a dirlo alla collega e intanto i genitori vanno avanti! Ma io mi chiedo possono entrare nel dettaglio? sapere quanti giorni in un anno la collega è assente? perchè? cosa fa quando invece è presente?????
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Nov 25, 2013 2:32 pm

CANDIDA71 ha scritto:
Vi giro una domanda: una collega di matematica di ruolo si assenta saltuariamente per cause personali ( che neanche io conosco) e per periodi brevi (quindi non viene sostituita). I genitori infuriati (sono due anni che va avanti) hanno chiesto al Dirigente di visionare i registri di classe per verificare quante assenze ha realmente fatto? Otterranno il permesso oppure no? Mettiamoci nei loro panni: cosa si può fare per garantire il diritto della collega ad assentarsi e quella degli studenti a lavorare con continuità??? grazie
Il registro è un atto pubblico, quindi certamente se ne può chiedere la visione.
Ma a che pro? Non è consultando il registro che si risolve il problema.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Nov 25, 2013 7:29 pm

Vivix ha scritto:
Molti dirigenti, tra cui il mio che poi siamo riusciti a mettere in riga, credono che il cartaceo nn debba essere più acquistato ma non è così.. la normativa è vero che parla dell'utilizzo dell'elettronico, ma resta di fatto facoltativo perchè il ministero non ha emanato il piano di dematerializzazione che sarebbe dovuto uscire entro 60 giorni dall'entrata in vigore della legge. Non avendo emanato nulla, questo rende facoltativo l'utilizzo dell'elettronico e di conseguenza obbligatorio l'utilizzo del cartaceo in quanto gli unici strumenti a tutt'oggi legali al 100% sono i registri cartacei. E specialmente chi non ha gli strumenti per attivare l'elettronico DEVE acquistare i registri cartacei in quanto unici strumenti su cui registrare la vita della classe e la valutazione degli alunni. Non ci si può presentare davanti ad un genitore con dei fogli volanti.. ma stiamo scherzando? un conto è risparmiare (che per quanto mi riguarda, con l'elettronico nn si riaprmia nulla) e un conto è far diventare questa cosa una barzelletta... Concludo dicendovi che un qualsiasi ricorso da parte di un genitore su qulsiasi cosa, lo vince il genitore sia contro i fogli volanti che vengono presentati e sia sull'utilizzo dell'elettronico, perchè l'elettronico riporta le credenziali ma per essere legale ha bisogno della FIRMA DIGITALE che i docenti non hanno.  
Fra due settimane ho il ricevimento generale...
Visto che non me lo compra nessuno, devo acquistarmi un registro?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Nov 25, 2013 8:20 pm

rossomalpelo ha scritto:
Vivix ha scritto:
Molti dirigenti, tra cui il mio che poi siamo riusciti a mettere in riga, credono che il cartaceo nn debba essere più acquistato ma non è così.. la normativa è vero che parla dell'utilizzo dell'elettronico, ma resta di fatto facoltativo perchè il ministero non ha emanato il piano di dematerializzazione che sarebbe dovuto uscire entro 60 giorni dall'entrata in vigore della legge. Non avendo emanato nulla, questo rende facoltativo l'utilizzo dell'elettronico e di conseguenza obbligatorio l'utilizzo del cartaceo in quanto gli unici strumenti a tutt'oggi legali al 100% sono i registri cartacei. E specialmente chi non ha gli strumenti per attivare l'elettronico DEVE acquistare i registri cartacei in quanto unici strumenti su cui registrare la vita della classe e la valutazione degli alunni. Non ci si può presentare davanti ad un genitore con dei fogli volanti.. ma stiamo scherzando? un conto è risparmiare (che per quanto mi riguarda, con l'elettronico nn si riaprmia nulla) e un conto è far diventare questa cosa una barzelletta... Concludo dicendovi che un qualsiasi ricorso da parte di un genitore su qulsiasi cosa, lo vince il genitore sia contro i fogli volanti che vengono presentati e sia sull'utilizzo dell'elettronico, perchè l'elettronico riporta le credenziali ma per essere legale ha bisogno della FIRMA DIGITALE che i docenti non hanno.  
Fra due settimane ho il ricevimento generale...
Visto che non me lo compra nessuno, devo acquistarmi un registro?
Vai con i tuoi fogli. Io andrò con un quadernone rosa comprato dalla dirigente in attesa del registro elettronico, che si sta adottando un po' di classi per volta. Poi comunque, con il registro elettronico ti presenterai ai colloqui senza nemmeno quelli!
Perchè non ci sarebbe la firma digitale? Per il nostro registro, i docenti dispongono di una chiavetta personale, cui è associato il loro nome, di cui hanno l'obbligo di custodia e di cui sono gli unici a conoscere la password, e che funge da firma digitale
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Nov 25, 2013 8:46 pm

io mi presenterò ai colloqui con il tablet fornito dalla scuola e consulterò sul momento il registro elettronico usando la wireless della scuola.
Non certo per puntiglio o presa di posizione, ma proprio perchè questa è l'unica alternativa che ho
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Nov 25, 2013 8:52 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
io mi presenterò ai colloqui con il tablet fornito dalla scuola e consulterò sul momento il registro elettronico usando la wireless della scuola.
Non certo per puntiglio o presa di posizione, ma proprio perchè questa è l'unica alternativa che ho

Mica male!... meglio del mio quadernone, cui però ho apposto sciccosissime pecette colorate che faranno la loro porca figura con i genitori!
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Nov 25, 2013 9:54 pm

io uso il mio bel quadernone creato appositamente... ho tutta la situazione sotto controllo. ancora meglio che sul vecchio registro! chiederò il brevetto :-) ;-)
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Mar Nov 26, 2013 12:00 pm

Laura70 ha scritto:
io uso il mio bel quadernone creato appositamente... ho tutta la situazione sotto controllo. ancora meglio che sul vecchio registro! chiederò il brevetto :-) ;-)

non chiederlo, tanto i dirigenti non lo compreranno!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Mar Nov 26, 2013 1:43 pm

La soluzione del registro o quadernone comunque cartaceo è sicuramente migliore.
Ma visto che ci hanno imposto la "dematerializzazione" di certo non mi metto a fare il doppio lavoro
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Mar Nov 26, 2013 4:18 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
La soluzione del registro o quadernone comunque cartaceo è sicuramente migliore.
Ma visto che ci hanno imposto la "dematerializzazione" di certo non mi metto a fare il doppio lavoro
io senza il mio quadernone fatto da me non riesco proprio ad avere una visione della situazione.
Me lo posso portare in classe senza problemi e vedere chi ha bisogno di voti ecc.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Mer Nov 27, 2013 8:28 am

E poi quando ricopi il tutto sul registro elettronico ufficiale?
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Mer Nov 27, 2013 10:03 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
E poi quando ricopi il tutto sul registro elettronico ufficiale?
intendi i voti?
gli orali di volta in volta
i voti degli scritti quando ho consegnato gli scritti e lo faccio con calma a casa (a scuola abbiamo un pc solo e a volte è occupato o non funziona)
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Nov 28, 2013 7:23 am

Già.
"gli orali di volta in volta" intendi che lo fai durante l'ora o ti trattieni un tempo extra alla fine dell'orario scolastico? Facendo la fila per il computer della scuola o con mezzi propri?

Credo si capisca bene dove voglio arrivare: la manovra di fare "la riforma digitale a spese vostre" sta riuscendo...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Nov 28, 2013 10:23 am

Paolo Santaniello ha scritto:
Già.
"gli orali di volta in volta" intendi che lo fai durante l'ora o ti trattieni un tempo extra alla fine dell'orario scolastico? Facendo la fila per il computer della scuola o con mezzi propri?

Credo si capisca bene dove voglio arrivare: la manovra di fare "la riforma digitale a spese vostre" sta riuscendo...
A dire la verità, nemmeno quando avevo il registro cartaceo lo compilavo in classe seduta stante. I voti me li appuntavo su un foglio informale appositamente preparato. Poi con calma, durante la ricreazione o le ore di buco, inserivo i voti e gli argomenti delle lezioni. Non vedo, almeno per me, grande differenza.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Nov 28, 2013 12:14 pm

Questa questione del presunto lavoro in più per compilare il registro elettronico è veramente speciosa! Lamentarsi chiamando "doppio lavoro" scrivere due volte un numero (2,3,8 numeri? 200 numeri?) accanto al nome di uno studente fa veramente gridare allo scandalo: ma che immagine diamo di noi?
Chissà se negli uffici hanno allestito proteste simili quando sono passati al protocollo informatico! Si dirà: ma mica gli impiegati dovevano usare il loro pc! Ma se è per questo gli impiegati non usano nemmeno le penne di casa loro! Siamo degli impiegati? Cerchiamo di ricordarcelo ogni volta, questa oscillazione nel pretendere e nel dare, aderendo di volta in volta alla categoria chiamata a fare meno, è veramente poco seria.
Si tenga presente che agli scrutini si risparmierà molto tempo, ora speso in un deprimente lavoro da scribacchino: scommettiamo che nessuno chiederà di restituire il tempo risparmiato?
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Nov 28, 2013 2:11 pm

mac67 ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
Già.
"gli orali di volta in volta" intendi che lo fai durante l'ora o ti trattieni un tempo extra alla fine dell'orario scolastico? Facendo la fila per il computer della scuola o con mezzi propri?

Credo si capisca bene dove voglio arrivare: la manovra di fare "la riforma digitale a spese vostre" sta riuscendo...
A dire la verità, nemmeno quando avevo il registro cartaceo lo compilavo in classe seduta stante. I voti me li appuntavo su un foglio informale appositamente preparato. Poi con calma, durante la ricreazione o le ore di buco, inserivo i voti e gli argomenti delle lezioni. Non vedo, almeno per me, grande differenza.
Quoto e ribadisco i pregi del "copia-incolla" quando si hanno più classi parallele!!
Tornare in alto Andare in basso
 
Il registro del docente
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Registro dei Sacramenti
» una volta era stato citato un sito spagnolo
» Massoneria
» Rientro del 1°suppl. dopo il 30 aprile....cosa succede al 2° supplente?
» Ora buca fuori dalla scuola

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: