Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Bonus 500 euro
Oggi a 12:55 am Da avidodinformazioni

» "Le bambine si tappino le orecchie !"
Oggi a 12:53 am Da rita

» Obbligo recupero ore
Oggi a 12:23 am Da iaiataf

» Equiparazione dottorato di ricerca e abilitazione
Ieri a 11:57 pm Da Ciope1981

» Congedo pare tale e malattia
Ieri a 11:55 pm Da Giorgia11

» detrazioni figli a carico
Ieri a 11:33 pm Da CUBA71

» Gestione della rabbia
Ieri a 11:21 pm Da Masaniello

» Urgente congedo
Ieri a 11:07 pm Da Mlc

» Gestione della rabbia
Ieri a 11:02 pm Da alice74

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il registro del docente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Il registro del docente   Sab Nov 23, 2013 1:37 pm

Promemoria primo messaggio :

Mi appello nuovamente alla vostra competenza per una questione che non riesco a risolvere chiedendo ai colleghi dell'istituto in cui lavoro e consultando la normativa che sono riuscito a recuperare.

L'antefatto è questo: non abbiamo ancora alcun registro del docente, né elettronico né cartaceo. Abbiamo, invece, anche se ci è stato consegnato con qualche settimana di ritardo, il registro di classe.

Noi docenti abbiamo scritto una lettera, firmata da tutti i docenti (eccetto due) in cui chiedevamo lumi, anche in relazione ad una circolare che citava l'adozione del registro elettronico e la sua prossima attivazione (in un futuro indeterminato). Non ci è stata data risposta.
I miei colleghi sono molto sereni: se non ci dà il registro che cosa dovremmo fare?
Mi preoccupa però il silenzio indifferente della dirigenza.
La normativa che conosco accenna all'obbligo di annotare l'argomento delle lezioni, le assenze e le valutazioni. Un obbligo che riguarda il docente e non il dirigente.
Al momento mi sono creato delle griglie (su fogli A4) su cui segno le valutazioni che poi riporto su un foglio excel.

Sarebbe sufficiente se qualcuno decidesse di crearci dei problemi?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Nov 28, 2013 4:17 pm

lucetta10 ha scritto:
Questa questione del presunto lavoro in più per compilare il registro elettronico è veramente speciosa! Lamentarsi chiamando "doppio lavoro" scrivere due volte un numero (2,3,8 numeri? 200 numeri?) accanto al nome di uno studente fa veramente gridare allo scandalo: ma che immagine diamo di noi?
Chissà se negli uffici hanno allestito proteste simili quando sono passati al protocollo informatico! Si dirà: ma mica gli impiegati dovevano usare il loro pc! Ma se è per questo gli impiegati non usano nemmeno le penne di casa loro! Siamo degli impiegati? Cerchiamo di ricordarcelo ogni volta, questa oscillazione nel pretendere e nel dare, aderendo di volta in volta alla categoria chiamata a fare meno, è veramente poco seria.
Si tenga presente che agli scrutini si risparmierà molto tempo, ora speso in un deprimente lavoro da scribacchino: scommettiamo che nessuno chiederà di restituire il tempo risparmiato?
sono anni che si usa Argo o altro software per inserire i voti anche senza il registro elettronico. Dunque non era necessario il registro elettronico per velocizzare gli scrutini.

I voti li segno dopo o a casa.
voglio anche segnarmeli sull'agenda o sul mio libro-registro per riferirli ai colloqui con i genitori - come ho fatto oggi
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Nov 28, 2013 7:23 pm

Laura70 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Questa questione del presunto lavoro in più per compilare il registro elettronico è veramente speciosa! Lamentarsi chiamando "doppio lavoro" scrivere due volte un numero (2,3,8 numeri? 200 numeri?) accanto al nome di uno studente fa veramente gridare allo scandalo: ma che immagine diamo di noi?
Chissà se negli uffici hanno allestito proteste simili quando sono passati al protocollo informatico! Si dirà: ma mica gli impiegati dovevano usare il loro pc! Ma se è per questo gli impiegati non usano nemmeno le penne di casa loro! Siamo degli impiegati? Cerchiamo di ricordarcelo ogni volta, questa oscillazione nel pretendere e nel dare, aderendo di volta in volta alla categoria chiamata a fare meno, è veramente poco seria.
Si tenga presente che agli scrutini si risparmierà molto tempo, ora speso in un deprimente lavoro da scribacchino: scommettiamo che nessuno chiederà di restituire il tempo risparmiato?
sono anni che si usa Argo o altro software per inserire i voti anche senza il registro elettronico. Dunque non era necessario il registro elettronico per velocizzare gli scrutini.

I voti li segno dopo o a casa.
voglio anche segnarmeli sull'agenda o sul mio libro-registro per riferirli ai colloqui con i genitori - come ho fatto oggi
sono anni che lo usi tu. Da me registro elettronico = scrutinio informatico, e dubito di essere nell'unica scuola in questa situazione! Dal prossimo anno con l'obbligo, solo scrutini informatici per tutti
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Dic 19, 2013 6:17 pm

Alla fine ci hanno dato l'accesso al registro elettronico. Tutto sommato va bene, anche se la connessione wifi ogni tanto dà qualche problema.

Volevo chiedervi due cose.

1. Ero abituato ai registri in cui si inserivano indicatori ed obiettivi. Non che ne senta la mancanza, ma questo nuovo registro elettronico non prevede obiettivi. È normale?

2. L'unica distinzione prevista è quella tra prove orali, prove scritte e prove pratiche. Uno che insegna lettere, tanto per fare un esempio, quale tipo di verifica dovrebbe inserire tra le prove pratiche?
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Dic 19, 2013 6:27 pm

nessuna prova pratica. Il registro è uguale per tutti.

no, nessun obiettivo neppure per noi. è previsto solo un voto unico scritto, mentre prima indicavo ad es. comprensione, produzione, ascolto se li facevo in un'unica verifica
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Dic 19, 2013 9:39 pm

Laura70 ha scritto:
nessuna prova pratica. Il registro è uguale per tutti.

no, nessun obiettivo neppure per noi. è previsto solo un voto unico scritto, mentre prima indicavo ad es. comprensione, produzione, ascolto se li facevo in un'unica verifica


io ho due scuole e due registri informatici diversi... tutta fortuna, lo so!!
In uno non sono segnati gli obiettivi e ho l'indicazione di orale, scritto, pratico (io pratico lo uso per segnare i voti di qualche compito assegnato a casa, giusto per distinguerli e decidere poi se metterli in media o no...)

nell'altro ci sono gli obiettivi dettagliati e si scelgono di volta in volta, però i voti risultano "moltiplicati"...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Dic 19, 2013 10:13 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
io mi presenterò ai colloqui con il tablet fornito dalla scuola e consulterò sul momento il registro elettronico usando la wireless della scuola.
Non certo per puntiglio o presa di posizione, ma proprio perchè questa è l'unica alternativa che ho

Ecco, io questa alternativa col cavolo che ce l'ho, perché la connessione wireless funziona mediamente una volta su dieci, in una stanza sì e in una no, e comunque è mortalmente lenta. Se dovessi ricevere 30 genitori di seguito aprendo ogni volta la pagina giusta del registro elettronico, si formerebbe una coda da 12 ore, e comunque la figuraccia la farei io. Per cui, qualche ora prima del ricevimento, mi attacco a un computer fisso, e mi stampo le pagine che mi interessano, alla faccia della dematerializzazione.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Dic 19, 2013 10:27 pm

Paolo: dunque nella tua scuola ogni docente ha un tablet personale?
Tornare in alto Andare in basso
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Dic 19, 2013 11:46 pm

paniscus ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
io mi presenterò ai colloqui con il tablet fornito dalla scuola e consulterò sul momento il registro elettronico usando la wireless della scuola.
Non certo per puntiglio o presa di posizione, ma proprio perchè questa è l'unica alternativa che ho

Ecco, io questa alternativa col cavolo che ce l'ho, perché la connessione wireless funziona mediamente una volta su dieci, in una stanza sì e in una no, e comunque è mortalmente lenta. Se dovessi ricevere 30 genitori di seguito aprendo ogni volta la pagina giusta del registro elettronico, si formerebbe una coda da 12 ore, e comunque la figuraccia la farei io. Per cui, qualche ora prima del ricevimento, mi attacco a un computer fisso, e mi stampo le pagine che mi interessano, alla faccia della dematerializzazione.

Anch'io ho fatto così, ho stampato le pg delle varie classi, noi abbiamo 1 pc per classe.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Gio Dic 19, 2013 11:57 pm

Laura70 ha scritto:
Paolo: dunque nella tua scuola ogni docente ha un tablet personale?

Nella mia, PURTROPPO SI': una mossa totalmente azzardata, incauta, imposta dall'alto nel momento sbagliato, e decisamente fallimemtare rispetto a quello che è costata, sia in termini di spesa di soldi pubblici, sia in termini di efficienza lavorativa. Praticamente, TUTTE le nostre azioni formali (a partire dal semplice fatto di firmare la presenza, o di annotare le giustificazioni) sono state infinitamente rallentate rispetto a prima, a scapito dei tempi della didattica vera. Bello, no?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Ven Dic 20, 2013 2:24 pm

Assolutamente SI
ogni docente ha il suo mini-portatile.

Il preside ha spiegato, in maniera devo dire molto convincente (infatti dopo aver ascoltato la spiegazione sono d'accordo con lui) che mettere i fissi in ogni aula sarebbe costato di più. Perchè anche se le macchine sono di meno, e più economiche, bisogna aggiungere il costo (elevatissimo) di dotare ogni aula di porte blindate ed inferriate alle finestre.
La storia di furti e l'ambiente in cui si trova la scuola la rendono una mossa praticamente obbligatoria per evitare che questo materiale venga rubato la notte stessa dell'arrivo a scuola (come è successo l'anno scorso)

Invece i mini-portatili essendo mobili possono essere tutti custoditi in un'unica aula o laboratorio o cassaforte, o dai docenti (io preferisco la prima soluzione).
Altre alternative per risparmiare soldi non ce ne sono, visto che lo stato non ha ancora sbloccato un centesimo di fondi per l'acquisto dei computer, e che chiedere ai docenti di "sopperire con i propri mezzi" sarebbe fallimentare come proposta, se formulata di fronte a qualunque lavoratore ben informato sui propri diritti.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Ven Dic 20, 2013 2:46 pm

da noi invece il tablet o pc è per classe.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Dic 23, 2013 11:16 am

Laura70 ha scritto:
nessuna prova pratica. Il registro è uguale per tutti.

no, nessun obiettivo neppure per noi. è previsto solo un voto unico scritto, mentre prima indicavo ad es. comprensione, produzione, ascolto se li facevo in un'unica verifica

Grazie Laura

Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Dic 23, 2013 5:36 pm

Laura70 ha scritto:
da noi invece il tablet o pc è per classe.

Ma è comunque "trasportabile" in cassaforte alla fine delle lezioni, giusto?
O comunque nelle aule dove ci sono i fissi le porte sono blindate... immagino...

se non è così mi stupisco di come mai non abbiate ancora subito furti!
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Dic 23, 2013 10:13 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Laura70 ha scritto:
da noi invece il tablet o pc è per classe.

Ma è comunque "trasportabile" in cassaforte alla fine delle lezioni, giusto?
O comunque nelle aule dove ci sono i fissi le porte sono blindate... immagino...

se non è così mi stupisco di come mai non abbiate ancora subito furti!

sì i tablet nel blindato.
I pc stanno fissi in classe che vengono poi chiuse a chiave dai bidelli
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Ven Gen 03, 2014 12:06 am

CANDIDA71 ha scritto:
Vi giro una domanda: una collega di matematica di ruolo si assenta saltuariamente per cause personali ( che neanche io conosco) e per periodi brevi (quindi non viene sostituita). I genitori infuriati (sono due anni che va avanti) hanno chiesto al Dirigente di visionare i registri di classe per verificare quante assenze ha realmente fatto? Otterranno il permesso oppure no? Mettiamoci nei loro panni: cosa si può fare per garantire il diritto della collega ad assentarsi e quella degli studenti a lavorare con continuità??? grazie
La docente ha probabilmente diritto ad assentarsi, altrimenti la dirigenza l'avrebbe sanzionata.
Se non viene sostituita la colpa è della scuola.
I genitori se si vogliono infuriare per qualcosa non possono farlo con la docente (con la quale non hanno un contratto formativo) ma con la scuola, non possono lamentarsi delle troppe assenze (se sono giustificate) ma delle poche sostituzioni.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Ven Gen 03, 2014 12:16 am

rossomalpelo ha scritto:
Fra due settimane ho il ricevimento generale...
Visto che non me lo compra nessuno, devo acquistarmi un registro?
Sicuramente si, e se la prossima volta non ti daranno una scuola dovrai certamente farla costruire tu ..... compreso un bell'ufficio per il dirigente.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Ven Gen 03, 2014 12:24 am

rossomalpelo ha scritto:
I miei colleghi sono molto sereni Sagge persone
: se non ci dà il registro che cosa dovremmo fare? Mi preoccupa però il silenzio indifferente della dirigenza.
La normativa che conosco accenna all'obbligo di annotare l'argomento delle lezioni, le assenze e le valutazioni. Un obbligo che riguarda il docente e non il dirigente.
Vero, il dirigente è solo obbligato a fornirti gli strumenti, se non lo fa per non averli compilati tu invochi la causa di forza maggiore.
Al momento mi sono creato delle griglie (su fogli A4) su cui segno le valutazioni che poi riporto su un foglio excel.
Sei già andato oltre i tuoi doveri; spero che tu non abbia acquistato excel con i tuoi soldi.
Sarebbe sufficiente se qualcuno decidesse di crearci dei problemi?
Non sarebbe sufficiente per il dirigente, nel senso che lui i problemi continuerebbe ad averli; tu no.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Dom Gen 05, 2014 4:50 pm

avidodinformazioni ha scritto:
rossomalpelo ha scritto:
I miei colleghi sono molto sereni Sagge persone
: se non ci dà il registro che cosa dovremmo fare? Mi preoccupa però il silenzio indifferente della dirigenza.
La normativa che conosco accenna all'obbligo di annotare l'argomento delle lezioni, le assenze e le valutazioni. Un obbligo che riguarda il docente e non il dirigente.
Vero, il dirigente è solo obbligato a fornirti gli strumenti, se non lo fa per non averli compilati tu invochi la causa di forza maggiore.
Al momento mi sono creato delle griglie (su fogli A4) su cui segno le valutazioni che poi riporto su un foglio excel.
Sei già andato oltre i tuoi doveri; spero che tu non abbia acquistato excel con i tuoi soldi.
Sarebbe sufficiente se qualcuno decidesse di crearci dei problemi?
Non sarebbe sufficiente per il dirigente, nel senso che lui i problemi continuerebbe ad averli; tu no.

Fermo che nel frattempo ci è arrivato il registro elettronico, potresti indicarmi la normativa cui fai riferimento?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Dom Gen 05, 2014 9:16 pm

rossomalpelo ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
rossomalpelo ha scritto:
I miei colleghi sono molto sereni Sagge persone
: se non ci dà il registro che cosa dovremmo fare? Mi preoccupa però il silenzio indifferente della dirigenza.
La normativa che conosco accenna all'obbligo di annotare l'argomento delle lezioni, le assenze e le valutazioni. Un obbligo che riguarda il docente e non il dirigente.
Vero, il dirigente è solo obbligato a fornirti gli strumenti, se non lo fa per non averli compilati tu invochi la causa di forza maggiore.
Al momento mi sono creato delle griglie (su fogli A4) su cui segno le valutazioni che poi riporto su un foglio excel.
Sei già andato oltre i tuoi doveri; spero che tu non abbia acquistato excel con i tuoi soldi.
Sarebbe sufficiente se qualcuno decidesse di crearci dei problemi?
Non sarebbe sufficiente per il dirigente, nel senso che lui i problemi continuerebbe ad averli; tu no.

Fermo che nel frattempo ci è arrivato il registro elettronico, potresti indicarmi la normativa cui fai riferimento?
Non credo esista una normativa specifica, è una questione di carattere generale; il docente non è un libero professionista, è un lavoratore dipendente.
L'imprenditore per definizione organizza tutti i fattori della produzione; nella scuola l'imprenditore è il MIUR e il dirigente è il suo "direttore di stabilimento".
Il registro sul quale devi annotare tutto è un fattore della produzione, quindi tu lo chiedi al dirigente, il dirigente ne chiede il costo al MIUR (USR), il MIUR finanzia, lo dirigente compra, tu compili.
Se così non fosse domani saresti chiamata ad acquistare i PC delle aule informatiche, la settimana prossima il combustibile per il riscaldamento e l'anno prossimo dovresti tirare fuori  centomila euro per ricostruire la scuola che è fatiscente.
Ognuno ha i suoi compiti, il registro non lo devi procurare tu.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Lun Gen 06, 2014 6:41 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Non credo esista una normativa specifica, è una questione di carattere generale; il docente non è un libero professionista, è un lavoratore dipendente.
L'imprenditore per definizione organizza tutti i fattori della produzione; nella scuola l'imprenditore è il MIUR e il dirigente è il suo "direttore di stabilimento".
Il registro sul quale devi annotare tutto è un fattore della produzione, quindi tu lo chiedi al dirigente, il dirigente ne chiede il costo al MIUR (USR), il MIUR finanzia, lo dirigente compra, tu compili.
Se così non fosse domani saresti chiamata ad acquistare i PC delle aule informatiche, la settimana prossima il combustibile per il riscaldamento e l'anno prossimo dovresti tirare fuori  centomila euro per ricostruire la scuola che è fatiscente.
Ognuno ha i suoi compiti, il registro non lo devi procurare tu.

in effetti... ma ricordo di aver letto un estratto di una qualche norma che inseriva queste attività (quella di registrare voti e argomenti) tra i doveri del docente.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Mar Gen 07, 2014 12:44 am

rossomalpelo ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:

Non credo esista una normativa specifica, è una questione di carattere generale; il docente non è un libero professionista, è un lavoratore dipendente.
L'imprenditore per definizione organizza tutti i fattori della produzione; nella scuola l'imprenditore è il MIUR e il dirigente è il suo "direttore di stabilimento".
Il registro sul quale devi annotare tutto è un fattore della produzione, quindi tu lo chiedi al dirigente, il dirigente ne chiede il costo al MIUR (USR), il MIUR finanzia, lo dirigente compra, tu compili.
Se così non fosse domani saresti chiamata ad acquistare i PC delle aule informatiche, la settimana prossima il combustibile per il riscaldamento e l'anno prossimo dovresti tirare fuori  centomila euro per ricostruire la scuola che è fatiscente.
Ognuno ha i suoi compiti, il registro non lo devi procurare tu.

in effetti... ma ricordo di aver letto un estratto di una qualche norma che inseriva queste attività (quella di registrare voti e argomenti) tra i doveri del docente.
Certo che è compito nostro, ma dobbiamo avere gli strumenti per farlo.
Ovviamente la legge non può dire "se il preside fornisce il registro il docente deve compilarlo"; al massimo dirà: "articolo1: il preside fornisce il registro; articolo 2: il docente compila il registro".
Esiste la causa di forza maggiore ed il fatto che non ti avessero dato il registro ne è un esempio.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Mar Gen 07, 2014 6:41 pm

Certo che è dovere del docente compilarlo.
Non è suo dovere comprarlo.
Se lo fosse avrebbe anche il diritto di SCEGLIERLO (io lo sceglierei cartaceo sicuramente)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il registro del docente   Mar Gen 07, 2014 6:47 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Certo che è dovere del docente compilarlo.
Non è suo dovere comprarlo.
Se lo fosse avrebbe anche il diritto di SCEGLIERLO (io lo sceglierei cartaceo sicuramente)
Io elettronico, scaricato con torrent o emule.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Il registro del docente
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Registro dei Sacramenti
» una volta era stato citato un sito spagnolo
» Massoneria
» Rientro del 1°suppl. dopo il 30 aprile....cosa succede al 2° supplente?
» Ora buca fuori dalla scuola

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: