Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 nuovo alunno trasferito e problema di didattica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
silvicat



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 22.09.13

MessaggioOggetto: nuovo alunno trasferito e problema di didattica   Mar Nov 26, 2013 11:52 am

salve a tutti, chiedo cosiglio a voi perchè a scuola mi hanno risposto picche, come al solito.
Allora, nella mia classe di lingua spagnola è arrivato pochi giorni fa un nuovo alunno proveniente dall'ndirizzo scientifico (noi siamo il linguistico). La mia classe è una seconda, dunque è al secondo anno di spagnolo. Questo ragazzo non ha mai studiato spagnolo e ora si trova in una classe di seconda, con ovvi problemi perchè lui di spagnolo non sa nulla, zero. In consiglio di classe ho chiesto se per questo ragazzo dovessi fare una programmazione di prima anzichè di seconda e mi hanno detto di no, che il ragazzo deve avere lo stesso programma, al massimo posso fargli fare delle ore aggiuntive di spagnolo per recuperare, fuori dall'orario scolastico (dunque deduco di pomeriggio) e ovviamente non penso pagate dalla scuola. Io non sono disponibile il pomeriggio, la scuola è in un'altra città insomma ci sono un sacco di problemi che non mi permettono di fare questa cosa. Cosa posso fare? Posso insistere affinchè gli venga riconosciuto un programma differente? oppure posso fargli fare le stesse cose degli altri valutandole diversamente? (ovviamente non sarà al loro stesso livello). Aspetto consigli intanto vi ringrazio in anticipo
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: nuovo alunno trasferito e problema di didattica   Mar Nov 26, 2013 2:23 pm

Forse mi sbaglio, ma non avrebbe dovuto sostenere un esame di idoneità?
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16479
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: nuovo alunno trasferito e problema di didattica   Mar Nov 26, 2013 2:37 pm

Potrei essere poco aggiornata sulla normativa recente, ma anch'io sapevo che il trasferimento ad altro indirizzo in corso d'anno è possibile solo per gli alunni iscritti alla prima classe, tra l'altro solo nei primi mesi.
Il passaggio, dalla seconda classe in poi, è consentito solo dopo aver sostenuto (prima dell'inizio dell'anno scolastico) esami integrativi per le discipline non presenti nell'indirizzo di provenienza o, pur presenti, con programmi diversi.

EDIT
Pare sia ancora così.
Qualora i genitori di alunni minori, iscritti e frequentanti classi del primo anno di istruzione secondaria di secondo grado, chiedano, nel corso dei primi mesi dell’anno scolastico, il trasferimento a diverso indirizzo di studi, essendo mutate le esigenze educative dei propri figli, le istituzioni scolastiche, dopo attenta valutazione delle singole situazioni e anche in relazione a recenti orientamenti giurisprudenziali, concederanno il relativo nulla osta, rispettando così la facoltà dei genitori di scegliere liberamente il corso di studi ritenuto più confacente alle attitudini ed alle aspirazioni del minore.

http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/SpacesStore/60edf635-f4bd-4630-b2e0-bb6acf040832/cm110_11.zip
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: nuovo alunno trasferito e problema di didattica   Mar Nov 26, 2013 2:47 pm

nella mia scuola questi esami si fanno, ma a scuola iniziata (ottobre, se non più tardi) quando gli alunni sono stati già inseriti nelle classi per cui è impossibile bocciarli.... mi sono sempre chiesta come sia possibile, ma sono sicura che c'è qualche appiglio nella normativa che lo permette perché non penso che farebbero una cosa illegale (la dirigenza è attenta alle questioni burocratiche, meno a quelle didattiche come potete constatare anche voi).
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8346
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: nuovo alunno trasferito e problema di didattica   Mar Nov 26, 2013 3:54 pm

Comunque, visto che questo ragazzo ora è in classe, direi che tutti possono riconoscere che ha un bisogno educativo speciale in spagnolo e approvare per lui la personalizzazione didattica e la concessione di strumenti almeno compensativi per aiutarlo ad arrivare al punto degli altri.

(tabelle di verbi, verifiche equipollenti ma più brevi, ecc ecc)

Credo tu possa fare solo notare che non si può penalizzare il ragazzo: è stato inserito dalla scuola (magari non doveva essere inserito senza esami o altro, ma ormai è fatta e lui direi che proprio non ne ha colpa)



Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
eliscary



Messaggi : 1260
Data d'iscrizione : 02.12.11

MessaggioOggetto: Re: nuovo alunno trasferito e problema di didattica   Mar Nov 26, 2013 4:04 pm

io poi contatterei i genitori e chiederei se possono farlo seguire per metterlo al passo con gli altri. (questo è il cosiglio che l'anno scorso ho dato ad un collega il cui figlio aveva cambiato indirizzo e stava indietro proprio con spagnolo. a metà anno era tra i più bravi!)
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8346
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: nuovo alunno trasferito e problema di didattica   Mar Nov 26, 2013 4:20 pm

speriamo che questo lo facciano! alla scuola la propria parte, alla famiglia una parte diversa e al ragazzo anche!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
silvicat



Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 22.09.13

MessaggioOggetto: Re: nuovo alunno trasferito e problema di didattica   Gio Nov 28, 2013 7:06 pm

grazie a tutti per le risposte. Aggiorno la situazione: la scuola mi ha proposto delle ore aggiuntive a pagamento. Non dispone però di fondi sufficienti a garantire un numero adeguato di ore, dunque potrei far fare al ragazzo solo 6 ore di spagnolo. Una grande beffa, a mio parere, sei ore in più non risolvono nulla! Comunque ho dovuto rifiutare per i problemi di cui sopra, con il risultato che il ragazzo dovrà impegnarsi molto per raggiungere un livello accettabile, io sicuramente cercherò di dargli una mano come potrò e questo è quanto. Resto comunque alquanto basita.
Tornare in alto Andare in basso
serpina



Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 21.02.13

MessaggioOggetto: Re: nuovo alunno trasferito e problema di didattica   Ven Nov 29, 2013 12:35 pm

baustelle ha scritto:
nella mia scuola questi esami si fanno, ma a scuola iniziata (ottobre, se non più tardi) quando gli alunni sono stati già inseriti nelle classi per cui è impossibile bocciarli.... mi sono sempre chiesta come sia possibile, ma sono sicura che c'è qualche appiglio nella normativa che lo permette perché non penso che farebbero una cosa illegale (la dirigenza è attenta alle questioni burocratiche, meno a quelle didattiche come potete constatare anche voi).
allibisco.
non mi risulta affatto che ci siano appigli normativi per questa enormità: tendo piuttosto a credere che la dirigenza sia molto attenta alle questioni burocratiche solo quando teme rogne da parte della famiglie e dell'utenza, e per nulla quando le lamentele potrebbero arrivare dagli insegnanti.
personalmente andrei in fondo alla cosa e comincerei col sentire le rsu per capire se questa assurda procedura è stata concordata o magari votata da qualche parte (il che sarebbe comunque illegittimo).
Tornare in alto Andare in basso
 
nuovo alunno trasferito e problema di didattica
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Di nuovo pioggia di capelli
» Il nostro problema sono le fiabe...tipo cenerentola...
» problema dell ateismo nella comunità
» Risolto finalmente il problema nido!!
» nuovo passeggino jane

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: