Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
paolopaolo



Messaggi : 3104
Data d'iscrizione : 12.10.10

MessaggioOggetto: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Lun Dic 02, 2013 6:40 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.controcopertina.com/la-moglie-di-letta-tagliamo-la-scuola-di-un-anno-cosi-risparmiamo-sui-prof/

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Ven Dic 06, 2013 9:08 pm

Concordo con Luca sulla necessità di risparmiare togliendo la delega sindacale. Tanto i sindacati (del resto conniventi con i vecchi partiti Cgil=Pd  Cisl e Uil con Lista civica e Udc e completamente calati di braghe in passato con il Pdl) più che proclamare scioperi inutili (e che fanno risparmiare allo stato le nostre indennità giornaliere) non sanno fare.

Ripeto un mio messaggio precedente. L'unico modo per incidere profondamente sulla vita politica e sociale di questa nostra disastrata Italia è il voto non dato ai vecchi partiti e non l'astensione.

Oltre all'anno in meno di scuola faccio notare le altre mosse del governo:
-diminuisce le somme del FIS
- predica l'utilizzo dei BES (Piani di studio personalizzati senza diagnosi medica e quindi illegali) per diminuire il contingente sostegno inizialmente di circa 11.000 docenti per poi giungere alla "soluzione finale" del sostegno togliendolo definitivamente.
Il BES sembra una cosa buona, ma poi in effetti dimostra di avere tante falle pedagogiche e legali di non poco conto. Seguire tale politica significa fare del danno prioritariamente ai ragazzi e poi ai docenti di sostegno licenziandoli, ma anche a quelli curriculari ai quali sarebbe richiesta la santificazione al fine di poter avere il dono dell'ubiquità: saranno obbligati a inseguire più di un ragazzo iperattivo e/o portatore di handicap  (nella mia classe di 26 alunni ve ne sono ben cinque medio gravi) e in contemporanea a fare lezione;

Ora dico io, ma quale legittimità può avere l'attuale governo e l'attuale ministro (con tutta la buona volontà di quest'ultima e la evidente malafede del primo) nel volerci proporre una qualsiasi modifica del nostro contratto collettivo di lavoro e di desiderare di coinvolgerci nelle sue sperimentazioni?
Sappiamo che sono completamente poco credibili.
Allora prima che si facciano massicci investimenti (con i soldi delle forze armate e degli aerei f35, per esempio) nell'edilizia scolastica rendendoci simili alla Svezia (scuole con aule, laboratori, mense, piscine e quant'altro) e poi il Ministro e il Governo si sieda con noi docenti e dirigenti scolastici ad un tavolo per decidere come rendere migliore la scuola italiana e come strutturarla in anni e discipline e organizzazione e meritocrazia di docenti e di alunni.

Del resto cominciando a costruire strutture-scuola  si creerebbero tanti posti di lavoro nell'edilizia e si comincerebbe a smuovere fortemente l'economia in senso positivo coinvolgendo anche altri settori. Ci sarebbe più gente con buoni soldi da spendere e che è in grado di pagare le tasse.
E' il modello keinesiano quello che si deve seguire: un grande piano di investimenti non solo per le scuole ma anche per le strade, gli ospedali e quant'altro. Il Presidente Roosvelt così fece uscire gli Usa dalla grande crisi in cui gli speculatori finanziari l'avevano precipitata e non la volevano far uscire.
Se Letta e  Napolitano non vogliono farci seguire queste strade, perchè mai noi dovremmo rinforzarli votano per il Pd o pe i vecchi partiti?

Un altro modo di risparmiare è quello di diminuire fortemente il numero dei funzionari e impiegati del MIUR, dimezzare i loro stipendi e ogni tre anni mandarli obbligatoriamente a operare con funzioni di docenza e di volontariato nelle zone scolastiche di disagio, da Napoli a Catania, a Milano, a Palermo o altrove.
In tal modo si risolverebbe anche il problema delle idee peregrine e paradossali dei funzionari e impiegati del MIUR che portano ad una cattiva gestione della scuola nazionale: infatti una cosa è decidere a tavolino qualcosa che peserà esclusivamente sul groppone altrui, altro è provarlo di persona. Insomma per loro una curativa e per niente inutile legge del contrappasso. Naturalmente il piano di spostamento triennale obbligatorio dovrebbe prevedere (in loro sostituzione) l'utilizzo dei docenti che faranno domanda di utilizzazione al MIUR. Tale personale verrebbe selezionato fra coloro che perderanno il posto a causa della contrazione di un anno della scuola.
Questa non è una buona idea da affiancare a quella di un massiccio investimento nella scuola e all'anno di meno?
.


Ultima modifica di elisaPA il Sab Dic 07, 2013 12:26 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1262
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Sab Dic 07, 2013 12:25 am

Horemheb ha scritto:
Sono estremamente d'accordo con te, JaneEyre. Tuttavia, dire che diminuire di un'anno il percorso di studi aumenta la disoccupazione ( cosa tristemente vera) non va proprio nella direzione di considerare la scuola e l'università ( che sta molto peggio della scuola, solo che ci girano più soldi) come parcheggio ed ammortizzatore sociale?
No, sto appunto dicendo che il quinto anno serve e che è opportuno utilizzarlo anche per valorizzare gli studenti meritevoli. Diminuire di un anno il percorso senza altri interventi, soltanto per risparmiare, porterà unicamente più disoccupazione.
Tornare in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 16479
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Sab Dic 07, 2013 4:03 pm

Robert Bruce ha scritto:
fradacla ha scritto:
E' notorio, infatti, che una sentenza della Corte Costituzionale statuisce soltanto per il futuro e non per il passato facendo quindi salvi i diritti acquisiti.
Dal punto di vista giuridico hai perfettamente ragione.
Consentimi però di aggiungere che invece, dal punto di vista politico, il nodo rimane e, a mio parere, è di grandissime dimensioni, tali da sfiduciare a livello di opinione pubblica qualsiasi legge che verrà approvata da questo parlamento.
Quando si discute civilmente, è consentito tutto :-)
Avrai notato che nel mio intervento non c'era alcun giudizio sul nodo politico di cui parli; potrei essere d'accordo con te o no, ma non era questo il punto.
Ho solo notato che non si dovrebbe parlare semplicisticamente di incostituzionalità, soprattutto in un forum frequentato da adulti con istruzione universitaria. ;-)
Tornare in alto Andare in basso
unga



Messaggi : 392
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Dom Dic 08, 2013 9:10 am

Concordo inpieno con elisaPa, fare provare, per credere cosa significa lavorare in certe condizioni, non può che far bene a tanti fantasiosi funzionari. MI permetto di suggerire anche otto anni in più di servizio ,come docente,per l'ex ministro Fornero alla quale riserverei le classi peggiori dielle nostre scuole, e quando esausta chiedesse a 60 di andare in pensione risponderei :" Non è possibile lo vuole l'Europa". Lei che quando ha fatto la riforma delle pensioni pensava che la maggior parte delle pensioni fosse di 15000 euro al mese e che si è sinceramente stupita quando il giornalista le ha comunicato che la maggior parte delle persone li prende in un anno. Questo governo non ha fatto nulla per migliorare una situazione disastrosa che lascia in servizio docenti sfiniti, dai quali si pretende sempre di più e giovani che aspirano al lavoro fuori dalla porta senza alcuna speranza.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Dom Dic 08, 2013 11:18 am

Horemheb ha scritto:

Ps: invece di chiedere più anni di scuola, non è più giusto chiedere classi più piccole dove gli alunni fanno di più perchè sono seguiti meglio? Un anno in meno ma con num max alunni per classe ridotto del 50%. Ne guadagnerebbe la qualità ed aumenterebbero i posti di lavoro.
Dici una cosa ovvia Horemheb, ma non ti è venuto in mente che il taglio di un anno del percorso scolastico viene proposto non per migliorare la scuola, ma per dominuire le spese? "Classi meno numerose", sarebbe la situazione ideale, ma ritieni veramente che una richiesta in questa direzione (richiesta tra l'altro già portata avanti contro le classi-pollaio) possa essere accolta o solo presa in considerazione???
Considera, inoltre, che nessuno di noi chiede "più anni di scuola", come sostieni, ma semplicemente si chiede di mantenere l'attuale durata del percorso scolastico, quindi per essere precisi dichiariamo di non volere "un anno di scuola in meno" .....e la cosa è ben diversa da come la poni tu!!
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Dom Dic 08, 2013 12:10 pm

E certo, i ragazzi italiani "non sono competitivi" perchè vanno a scuola a perdere tempo e imparano poco... e quindi rendiamoli più competitivi DIMINUENDO la loro istruzione e facendo in modo che imparino ancora meno.

Trollometro a fondo scala, a questo (che ha 11 messaggi in tutto, e quasi tutti di pura e semplice provocazione) non rispondo più. Avanti il prossimo.

Tornare in alto Andare in basso
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Dom Dic 08, 2013 3:39 pm

E' proprio il caso di dire che "mentre Roma discute Sagunto viene espugnata".

Proprio oggi vi è un articolo sul "Fatto quotidiano" che mi ha fatto abbassare ancor di più le quotazioni del PD, del Governo e della Ministra Carrozza e che mi ha lasciato da pensare non poco:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/08/ministro-carrozza-che-fine-ha-fatto-la-democrazia-scolastica/805129/

Anche in Orizzontescuola se ne parla:

http://www.orizzontescuola.it/news/ritorna-delega-governo-istruzione-riordino-organi-collegiali-semplificazione-normativa-salta-ca

In pratica il Ministro Carrozza fa finta di volere una "costituente della scuola" e intanto trama facendo ritornare in campo il ddl 958 che vorrebbe la delega al Governo per riformare la scuola.
Il titolo, quanto mai apparentemente innocuo, è quello di :“il riordino, l’armonizzazione e il coordinamento delle norme legislative e regolamentari in materia d’istruzione, Università e ricerca”.
In pratica si tratta di sostituire il Testo Unico attuale con quanto vorrebbe unilateralmente decidere il Governo.

L'ipotesi di intervento sugli organi collegiali per annullarli e dare carta bianca ai dirigenti è quanto mai forte e insistente. Perché? Per far sì che i dirigenti diventino la mano esecutiva del MIUR senza alcuna opposizione da parte dei docenti da far diventare solo dei burattini.

L'anno scorso Monti voleva regalarci sei ore mantenendo lo stipendio inalterato e, anzi, sovraccaricandoci di altro lavoro.  Il Ministro Profumo ha messo in giro le voci su "quanto è bella la scuola con un anno in meno" e "quanto sono utili i BES" E ora la Ministra con testo preparato dai soliti funzionari e dirigenti del MIUR (presumo la solita gente da dover far andare a Librino, Zen e Scampia a LAVORARE) vuole far di peggio.

Dobbiamo permetterlo oppure dobbiamo (noi gente con istruzione universitaria, come dice fradacla) far qualcosa come l'anno scorso?
.
Tornare in alto Andare in basso
miu miu



Messaggi : 1377
Data d'iscrizione : 22.08.10

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Sab Dic 14, 2013 7:55 pm

il PD neanche la riforma Gelmini ha voluto abolire che delusioneeeeeeeeeeeeeeeeeeee davvero!!


Ultima modifica di miu miu il Mer Giu 11, 2014 1:11 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Sab Dic 14, 2013 9:09 pm

miu miu ha scritto:
il PD neanche la riforma Gelmini ha voluto abolire che delusioneeeeeeeeeeeeeeeeeeee davvero!!

Non per salvare la Gelmini, che considero il peggior ministro dell'istruzione dal dopoguerra ad oggi, ma non mi sembra che gli altri ministri & governi che si sono succeduti da D'Onofrio a Carrozza abbiano fatto di meglio. Non dimentichiamo che l'erosione delle risorse dalla Scuola e la loro trasformazione in aziende è iniziata già con le norme sulla bufala dell'autonomia varate dai governi Prodi e D'Alema con Berlinguer ministro. Per non parlare delle spallate date dalla Moratti nel secondo governo Berlusconi. E che dire del fallito riordino dei cicli scolastici tentato dal secondo governo Prodi, che poco aveva da invidiare al successivo uragano Mary Star di classe G.? L'unica riforma seria, a prescindere dai molti limiti intrinseci, è stata quella dell'Esame di stato che, obiettivamente, ha sostituito quella buffonata che ormai era diventato il vecchio esame di maturità.

Facciamocene una ragione: questa classe politica che si è succeduta dal 94 a oggi, senza distinzione di forma e colore, non ha avuto e non avrà alcun interesse, se non nei proclami fuffologici di inizio mandato, di rifondare la Scuola. Mai avrei pensato di rimpiangere i decenni di immobilismo dei ministri democristiani che si sono succeduti fino agli anni ottanta.
Tornare in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 648
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Mar Dic 17, 2013 7:08 am

gian ha scritto:
miu miu ha scritto:
il PD neanche la riforma Gelmini ha voluto abolire che delusioneeeeeeeeeeeeeeeeeeee davvero!!

Non per salvare la Gelmini, che considero il peggior ministro dell'istruzione dal dopoguerra ad oggi, ma non mi sembra che gli altri ministri & governi che si sono succeduti da D'Onofrio a Carrozza abbiano fatto di meglio. Non dimentichiamo che l'erosione delle risorse dalla Scuola e la loro trasformazione in aziende è iniziata già con le norme sulla bufala dell'autonomia varate dai governi Prodi e D'Alema con Berlinguer ministro. Per non parlare delle spallate date dalla Moratti nel secondo governo Berlusconi. E che dire del fallito riordino dei cicli scolastici tentato dal secondo governo Prodi, che poco aveva da invidiare al successivo uragano Mary Star di classe G.? L'unica riforma seria, a prescindere dai molti limiti intrinseci, è stata quella dell'Esame di stato che, obiettivamente, ha sostituito quella buffonata che ormai era diventato il vecchio esame di maturità.

Facciamocene una ragione: questa classe politica che si è succeduta dal 94 a oggi, senza distinzione di forma e colore, non ha avuto e non avrà alcun interesse, se non nei proclami fuffologici di inizio mandato, di rifondare la Scuola. Mai avrei pensato di rimpiangere i decenni di immobilismo dei ministri democristiani che si sono succeduti fino agli anni ottanta.

http://www.repubblica.it/scuola/2013/12/16/news/riforma_tecnici_bocciata_da_tar-73783797/?ref=HREC1-9
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Mar Dic 17, 2013 8:10 am

condor2000 ha scritto:
http://www.repubblica.it/scuola/2013/12/16/news/riforma_tecnici_bocciata_da_tar-73783797/?ref=HREC1-9

Avevo già letto alcuni giorni fa di questa notizia. Peraltro, come insegnante di materie tecnico-professionali in un istituto professionale, sono stato coinvolto da questi tagli andando in sovrannumero dall'anno scorso (anche se poi, per ragioni personali, ero già dall'anno precedente in utilizzazione a domanda in un altro istituto).

Ci sarebbe da esultare, ma non mi aspetto nulla di buono: probabilmente sarà studiato un aggiustamento di rimedio che possa avere un basso impatto sulle casse. E proprio per questo sarà l'ennesimo ritocco che porterà ulteriore caos e confusione a scapito della qualità dell'istruzione in Italia. Non mi sembra che la gestione Letta-Carrozza stia facendo grandi cose, a dispetto dei proclami iniziali, a parte il misterioso stanziamento di fondi per l'edilizia di cui non ho capito bene la portata. E intanto, nell'ultimo mese, a Cagliari è crollato un controsoffitto in un'aula di un liceo storico determinando l'esilio del liceo negli edifici di un istituto dell'hinterland, e, alcuni giorni fa, la sede centrale del mio istituto, un altro istituto storico, è stata chiusa per inagibilità fino a data da destinarsi, mandando anticipatamente a casa un migliaio di studenti. Nella mia piccola sede staccata siamo più fortunati, interventi di rattoppo sulla copertura hanno ridotto le infiltrazioni d'acqua che fino allo scorso anno, allagavano (non sto scherzando) alcune aule. Non sono state eliminate del tutto, ma la situazione è un po' migliorata e, peraltro, ci aiuta il fatto che stia piovendo poco :-)

Mah, troppe emergenze da affrontare in una situazione di sfascio e degrado totale!
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Dom Dic 22, 2013 8:05 pm


Il Ministero dell'Economia non vuol sentire ragioni, gli istituti dovranno essere composti di non meno di 1000 alunni (in realtà si tratta della media per regione), che costerà su tutto il territorio nazionale circa 800 istituzioni scolastiche, il cui destino è di essere accorpate, fuse con relativa perdita di dirigenti, DSGA e in alcuni casi anche ATA. Letta peggio di Berlusconi.

Ora io mi chiedo:
- riforma Gelmini (quadri-orario e classi-pollaio)
- blocco contratti
- blocco scatti (da gennaio 2014 la modifica dei cedolini, retroattiva anche per il 2011 appena restituito)
http://www.orizzontescuola.it/news/scatti-anzianit-2013-sulla-rata-gennaio-2014-interviene-blocco

- sperimentazione Sc. Superiori a 4 anni http://www.orizzontescuola.it/news/carrozza-vuole-riformare-scuole-superiori-e-lancia-costituente-programma-letta-superiori-4-anni

- taglio sugli insegnanti di sostegno, con la Spending R. e normativa sui BES.

- persino sui D.S. il MEF vuole risparmiare, non solo col dimensionamento delle Scuole < 1000 alunni ma anche sui loro stipendi
http://www.orizzontescuola.it/news/confedir-vogliono-diminuire-retribuzione-dei-dirigenti-scolastici-2000-euro-serve-pi-dello-stat

Ci chiediamo: e gli altri comparti della P.A.  che contributo hanno dato??? E lo stipendio dei Dirigenti degli altri Comparti è stato toccato?

Giustamente il M5S aveva proposto di cancellare il blocco-scatti, perchè la Scuola è l'unico comparto toccato dai tagli sin dal 2008. Ma il Governo ha rifiutato, perchè ha detto avrebbe ricadute pesanti sugli altri Comparti.
http://www.orizzontescuola.it/news/scatti-anzianit-e-rinnovo-contratto-bocciato-emendamento-m5s-non-resta-che-ulteriore-taglio-del

E allora perchè la mancanza di tagli sugli altri comparti deve avere ricadute pesanti sulla Scuola?

FORSE I SINDACATI CONSIDERANO LA SCUOLA DIVERSAMENTE DAGLI ALTRI COMPARTI? INCOMINCIAMO A REVOCARE LA DELEGA SINDACALE... (RICORDIAMOCI CHE SIAMO I DIPENDENTI PUBBLICI PIU’ NUMEROSI) E VEDRETE COME SI MUOVONO!
Si può fare senza muoversi da casa, inviando una mail Pec.
1) Scaricare il modulo da
http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&ved=0CC8QFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.anief.org%2Fuserfiles%2Ffile%2FMODELLOREVOCA.doc&ei=qe62UobgF6TByQOS-YFw&usg=AFQjCNFEU4WMA5bk6tiFxe2dnk2GMDXvAw&bvm=bv.58187178,d.bGQ

2) Stamparlo, firmarlo, scannerizzare il modulo compilato.
3) Anche se ne modulo è presente l'indirizzo della Scuola e del Sindacato, non serve nè inviare alla Scuola nè al Sindacaro: inviare solo alla Ragioneria Provinciale.
4) Fotocopiare e scannerizzare il documento di identità.
5) Trovare in web l'indirizzo di posta elettronica CERTIFICATA della Ragioneria Territoriale pagatrice della propria provincia.
6) Spedire da un proprio indirizzo di posta elettronica CERTIFICATA all'indirizzo Pec della Ragioneria territoriale i due allegati (modulo e fotocopia documento).
7) La trattenuta sarà revocata già dal mese successivo o al massimo in due mesi.

Con la stessa tempistica, si può - quando lo si vuole - riattivare la delega sindacale con la stessa procedura e col modulo reperibile nel sito del Sindacato scelto.
Tornare in alto Andare in basso
mark12



Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 20.12.13

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Dom Dic 22, 2013 9:35 pm

Non vorrei fare il discorso politico ma vorrei farvi notare che essere populista non e' cosi cattivo come ve lo dipingono, almeno se il "bene" e' quello che vediamo e abbiamo visto .

Personalmente, e ribadiscono personalmente, trovo assurdo che dopo decenni di malagestione da parte dei sindacati e dei partiti politici classici ci sia ancora una maggioranza che li difende.

Accetto ogni critica ma lasciatemi questo dubbio che forse non siamo un paese molto normale.
Tornare in alto Andare in basso
mark12



Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 20.12.13

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Dom Dic 22, 2013 9:38 pm

unga ha scritto:
Concordo inpieno con elisaPa, fare provare, per credere cosa significa lavorare in certe condizioni, non può che far bene a tanti fantasiosi funzionari.  MI permetto di suggerire anche otto anni in più di servizio ,come docente,per l'ex ministro Fornero alla quale riserverei le classi peggiori dielle nostre scuole, e quando esausta chiedesse a 60 di andare in pensione risponderei :" Non è possibile lo vuole l'Europa". Lei che quando ha fatto la riforma delle pensioni pensava che la maggior parte delle pensioni fosse di 15000 euro al mese e che si è sinceramente stupita quando il giornalista le ha comunicato che la maggior parte delle persone li prende in un anno. Questo governo non ha fatto nulla per migliorare una situazione disastrosa che lascia in servizio docenti sfiniti, dai quali si pretende sempre di più e giovani che aspirano al lavoro fuori dalla porta senza alcuna speranza.


Ci siamo accorti che ogni volta che devono togliervi diritti (eh già, per noi non sono "acquisiti") usano il "ce lo chiede l Europa" ?

Assurdo, mi chiedo se siamo ancora un paese sovrano... Probabilmente no
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Dom Dic 22, 2013 9:44 pm

mark12 ha scritto:
Non vorrei fare il discorso politico ma vorrei farvi notare che essere populista non e' cosi cattivo come ve lo dipingono

'Dire le cose del popolo' è negativo? E' negativo per il potere, è ovvio. Pienamente d'accordo con te, Mark. Ecco perchè ho postato anche una azione pratica - che chi vuol farla, può farla, sia in un senso (revoca delega sindacale) che nell'altro (attivazione o riattivazione).

Se vuoi, copia e incolla la modalità e falla girare.

P.S. L'Europa ci chiede anche di pagare 9 volte di meno i Politici, così come avviene in Inghilterra; di mettere un tetto agli stipendi dei manager, così come avviene in Germania; di assumere i colleghi precari dopo 3 anni di contratto.
Tornare in alto Andare in basso
mark12



Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 20.12.13

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Dom Dic 22, 2013 9:48 pm

LucaPS ha scritto:
mark12 ha scritto:
Non vorrei fare il discorso politico ma vorrei farvi notare che essere populista non e' cosi cattivo come ve lo dipingono

'Dire le cose del popolo' è negativo? E' negativo per il potere, è ovvio. Pienamente d'accordo con te, Mark. Ecco perchè ho postato anche una azione pratica - che chi vuol farla, può farla, sia in un senso (revoca delega sindacale) che nell'altro (attivazione o riattivazione).

Esatto.. Ma basta accendere una TV e  i populisti sono considerati dei mostri, come se fosse colpa loro la situazione attuale

Beh meglio, vuol dire che se il potere ci contrasta allora stiamo facendo qualcosa di buono.

Penso si sia capito che mi riferisco ai cinque stelle, ma non solo, mi riferisco anche a tanti economisti, studiosi ecc ecc che scelgono strade diverse da quelle imposte e che spesso sono censurati in tv


I sindacati non voglio neanche nominarli



PS : probabilmente quelle cose non le sentono, sentono solo le " riforme " da fare, come quella delle pensioni che è stata un disastro.
Tornare in alto Andare in basso
LucaPS



Messaggi : 1960
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Mar Dic 31, 2013 1:02 am

mark12 ha scritto:
I sindacati non voglio neanche nominarli

Quindi sai come cancellarti via PEC e - se ritieni - in due mesi farti togliere la trattenuta?

---

Le Superiori a 4 anni sono già iniziate, mi sapete dire come si fa?

Medicina e Chirurgia - Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua italiana, 8 aprile 2014;
Medicina Veterinaria, 9 aprile 2014;
Architettura, 10 aprile 2014.

Ovviamente gli Esami di Stato... perchè farli?
Tornare in alto Andare in basso
arsenio



Messaggi : 173
Data d'iscrizione : 22.09.11

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Mer Gen 01, 2014 4:04 pm

Elisapa...la distruzione della scuola è iniziata quando il governo berlusconi propose la scuola delle tre "i", ricordi? Voleva fare della scuola pubblica una sorta di impresa alla mediaset; di cosa allucinanti ne fece tante la moratti. Per ultimo la gelmini ha dato il colpo di grazia con tagli su tagli (anche ai servizi essenziali), il vecchio pdl (per fortuna scomparso, ma ancora esistente con lo spettro delle menate alla forza silvio o forza italia o forza gnocca,etc..), usava e usa dei toni di disprezzo verso gli insegnanti e ha approvato la riforma fornero che di fatto non permette il turnover. Il governo letta ha di fatto bloccato scatti e contrattazione, due prerogative essenziali per l'avanzamento e progressione economica dei docenti, ma si sa la lobby dei docenti è ben poca cosa rispetto ai magistrati.
Io manderei il prossimo ministro dll'istruzione ad un corso di aggiornamento sul sistema scolastico in germania, in svezia o in estonia.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Mer Gen 01, 2014 4:49 pm

Si la scuola ha iniziato a distruggerla Berlusconi ma il PD ha proseguito l'opera e si avvia a completarla.
L'unica cosa che non capisco è come mai mentre nel mondo del scuola i consensi per l'area berlusconiana sono(giustamente) pochi così tanta gente vota ancora il PD,ci vuol tanto a capire che sono la stessa identica cosa?
Tornare in alto Andare in basso
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Lun Gen 06, 2014 4:13 pm

Sì, Arsenio ricordo ancora le tre "i" della Moratti. Ancora ora non mi capacito non solo della malafede e ignoranza dei quel governo, ma anche della stupidità di tanti colleghi che continuarono imperterriti a votare il Pdl e annessi.
Sono convinta, come EtaBeta, che il Pd ha proseguito e vuole completare l'opera di distruzione.
A questo punto chiedo a tutti i colleghi del forum:"perchè dobbiamo continuare a votare Pd, Pdl, Lista Civica (ricordate Monti che voleva alzarci di sei ore il monte ore settimanale?), Udc e disprezzare il Movimento Cinque Stelle e i suoi deputati che si sta facendo un mazzo non solo per noi docenti ma per tutt'Italia scoprendo altarini, opponendosi sul serio agli squali e ai traditori della Patria e venduti politici?

Abbiamo le Europee. Come è stato l'anno scorso e in risposta alla porcheria che Monti voleva farci per le sei ore quando minacciammo di non votare più i partiti politici di allora ( e di ora) andiamo a votare in massa al M5s alle Europee.
Chi diavolo ci difende, oramai, se non loro?
Al Parlamento Europeo vi è anche da smontare il fiscal compact che entrerà in vigore dal 2015 e ci ridurrà alla povertà con i suoi tagli da cinquanta miliardi di euro per venti anni. Il M5s può far casotto lì e rompere gli schemi come sta facendo qui in Italia.
Non parlano di Fiscal compact i signori politici solo Grillo lo fa con i suoi sette punti.


Lo vedete tutti che intenzioni ha la Ministra Carrozza e i suoi degni compagni ministri?
Che diavolo andiamo a fare scioperi con i sindacati quando il miglior modo è quello di scrivere a tutti i partiti politici e ai capi loro in massa come abbiamo fatto nel novembre 2012 e inoltre dare il voto alle Europee al M5s?
.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Lun Gen 06, 2014 4:36 pm

elisaPA ha scritto:
(ricordate Monti che voleva alzarci di sei ore il monte ore settimanale?)

Ma questa moda del martellamento ossessivo sull'opportunità di tagliare un anno di scuola non è esattamente il sostituto annuale di quello che era il tormentone dell'anno scorso, cioè la necessità di aumentare il monte ore?

A me sembra tanto un ballon d'essai pretestuoso per vedere fino a che punto la categoria si inq*zza, e fino a che punto si può andare oltre con le proposte di tagli "intermedi"...

L.
Tornare in alto Andare in basso
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Lun Gen 06, 2014 8:17 pm

paniscus ha scritto:
elisaPA ha scritto:
(ricordate Monti che voleva alzarci di sei ore il monte ore settimanale?)

Ma questa moda del martellamento ossessivo sull'opportunità di tagliare un anno di scuola non è esattamente il sostituto annuale di quello che era il tormentone dell'anno scorso, cioè la necessità di aumentare il monte ore?

A me sembra tanto un ballon d'essai pretestuoso per vedere fino a che punto la categoria si inq*zza, e fino a che punto si può andare oltre con le proposte di tagli "intermedi"...

L.

Appunto, paniscus. Pd e annesso governo e opposizioni fasulle come Sel, Lega e altri partitucoli (tranne M5s che si sta rivelando la sola forza di opposizione VERA e dalla parte della gente, come non ve ne è da decenni), giocano al gioco del COMPROMESSO: io (governo) ti sparo in alto e tu (docenti o gente comune) ti contenti del mezzo, cioè, in fondo di quello a cui miro io per antipasto, tanto poi alla fine arriverò a papparti per intero.

A questo gioco giocano anche i sindacati: LORO (il governo) hanno proposto cento, io sono riuscito a fargliene fare con la politica degli scioperi (soldi in meno per i docenti) e della trattativa solo il cinquanta.

Fa bene il M5s che non accetta compromessi.
Infatti, loro sostengono niente appoggi con i partiti e annessi che ci hanno condotto allo sfascio perchè NON SI FANNO COMPROMESSI.
I compromessi sono la porta della disonestà: mica si risponde ad un ladro dicendogli: "Va beh facciamo il compromesso che dici tu e ti porti solo metà dell'argenteria!".

Anche noi docenti, e cittadini in generale, niente compromessi e quindi NIENTE TAGLI E RESTITUZIONI DI SCATTO DI ANZIANITà E DI SOLDI ANNESSI, NIENTE TAGLI AL FONDO D'ISTITUTO, NIENTE ANNO IN MENO AL CICLO DI ISTRUZIONE, NIENTE DI NIENTE SOLDI ALLE SCUOLE PRIVATE ANCHE SE PARITARIE (rispetto pieno della Costituzione).
Che ci restituiscano tutto, ma proprio tutto perchè i soldi ci sono e si trovano nelle marchette milionarie e miliardarie che danno alle lobby dei vari ministeri compresi quelli del MIUR. Che restituiscano gli F35, che facciano pagare alle multinazionali del gioco i 95 miliardi che devono. Peccato che Letta e company queste cose le sanno, ma fanno finta di essere anime candide per fare gli interessi dei banchieri tedeschi e massoni.
Di Renzi non ne parlo perchè sta dimostrando di pensarla come loro, quindi che vada al diavolo pure lui.

Il Pd dice che non vi sono soldi e che deve tagliare una anno alle superiori perchè fa Europa? Bene, rispondiamo con non collaborare E CON IL VOTARE NON A LORO MA UN MOVIMENTO CHE HA DIMOSTRATO E CHE DIMOSTRA CON I FATTI di essere dalla nostra parte.

E se riprendessimo l'azione del 2012 di mandare lettere su lettere ai partiti politici dicendo loro che non li voteremo in massa alle prossime Europee e alle elezioni votassimo in massa il M5s?

Sono inc**zata sul serio. Qui ci giochiamo tutti lavoro, famiglia e pensione mentre dei corrotti di politici fanno orecchie da mercante. Mandiamoli via!
Tornare in alto Andare in basso
Robert Bruce



Messaggi : 2896
Data d'iscrizione : 19.02.12

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Lun Gen 06, 2014 10:58 pm

Pienamente d'accordo con ElisaPA
Tornare in alto Andare in basso
ortica77



Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 28.08.12

MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Mar Gen 07, 2014 10:07 pm

anch'io pienamente d'accordo!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"   Mar Gen 07, 2014 10:14 pm

elisaPA ha scritto:
paniscus ha scritto:
elisaPA ha scritto:
(ricordate Monti che voleva alzarci di sei ore il monte ore settimanale?)

Ma questa moda del martellamento ossessivo sull'opportunità di tagliare un anno di scuola non è esattamente il sostituto annuale di quello che era il tormentone dell'anno scorso, cioè la necessità di aumentare il monte ore?

A me sembra tanto un ballon d'essai pretestuoso per vedere fino a che punto la categoria si inq*zza, e fino a che punto si può andare oltre con le proposte di tagli "intermedi"...

L.

Appunto, paniscus. Pd e annesso governo e opposizioni fasulle come Sel, Lega e altri partitucoli (tranne M5s che si sta rivelando la sola forza di opposizione VERA e dalla parte della gente, come non ve ne è da decenni), giocano al gioco del COMPROMESSO: io (governo) ti sparo in alto e tu (docenti o gente comune) ti contenti del mezzo, cioè, in fondo di quello a cui miro io per antipasto, tanto poi alla fine arriverò a papparti per intero.

A questo gioco giocano anche i sindacati: LORO (il governo) hanno proposto cento, io sono riuscito a fargliene fare con la politica degli scioperi (soldi in meno per i docenti) e della trattativa solo il cinquanta.

Fa bene il M5s che non accetta compromessi.
Infatti, loro sostengono niente appoggi con i partiti e annessi che ci hanno condotto allo sfascio perchè NON SI FANNO COMPROMESSI.
I compromessi sono la porta della disonestà: mica si risponde ad un ladro dicendogli: "Va beh facciamo il compromesso che dici tu e ti porti solo metà dell'argenteria!".

Anche noi docenti, e cittadini in generale, niente compromessi e quindi NIENTE TAGLI E RESTITUZIONI DI SCATTO DI ANZIANITà E DI SOLDI ANNESSI, NIENTE TAGLI AL FONDO D'ISTITUTO, NIENTE ANNO IN MENO AL CICLO DI ISTRUZIONE, NIENTE DI NIENTE SOLDI ALLE SCUOLE PRIVATE ANCHE SE PARITARIE (rispetto pieno della Costituzione).
Che ci restituiscano tutto, ma proprio tutto perchè i soldi ci sono e si trovano nelle marchette milionarie e miliardarie che danno alle lobby dei vari ministeri compresi quelli del MIUR. Che restituiscano gli F35, che facciano pagare alle multinazionali del gioco i 95 miliardi che devono. Peccato che Letta e company queste cose le sanno, ma fanno finta di essere anime candide per fare gli interessi dei banchieri tedeschi e massoni.
Di Renzi non ne parlo perchè sta dimostrando di pensarla come loro, quindi che vada al diavolo pure lui.

Il Pd dice che non vi sono soldi e che deve tagliare una anno alle superiori perchè fa Europa? Bene, rispondiamo con non collaborare E CON IL VOTARE NON A LORO MA UN MOVIMENTO CHE HA DIMOSTRATO E CHE DIMOSTRA CON I FATTI di essere dalla nostra parte.

E se riprendessimo l'azione del 2012 di mandare lettere su lettere ai partiti politici dicendo loro che non li voteremo in massa alle prossime Europee e alle elezioni votassimo in massa il M5s?

Sono inc**zata sul serio. Qui ci giochiamo tutti lavoro, famiglia e pensione mentre dei corrotti di politici fanno orecchie da mercante. Mandiamoli via!

Cara Elisa, io il PD non l'ho mai votato in vita mia e non inizierò certo a farlo adesso.
Non sono dentro il mondo scuola,ogni tanto ho fatto qualche supplenza,ma ti giuro che non ho mai capito il perchè il mondo della scuola è tanto orientato verso questo partito che è tale e quale a Berlusconi a maggior ragione ora con Renzi che è un Berlusconi giovane.
Tornare in alto Andare in basso
 
Il PD getta la maschera: "Tagliamo di un anno la scuola, così risparmiamo sui prof"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» insufficenza ovarica prematura e procreazione assistita
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» Enti autorizzati: Ai. Bi Associazione amici dei bambini
» Buon compleannno Jady
» [articolo] Lezione di sesso troppo esplicita

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: