Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
lunasottile



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 07.10.09

MessaggioOggetto: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 1:40 pm

Spero che sia la sezione giusta.
Sono un'insegnante di sostegno a TI nella scuola primaria. Sono assegnata per 11(+1) su una classe terza e per 11(+1) su una classe quinta. Oggi il mio orario era dalla 8,30 alle 10,30 in terza e dalle 10,30 alle 12,30 in quinta.
Non appena arrivata a scuola il vicario dell'istituto (è un nostro collega che quest'anno ha avuto il distacco di 12 ore dall'insegnamento per poter svolgere la funzione di vicario di un Dirigente reggente) mi ha detto che la collega di quinta era assente e che dovevo andare subito in classe. Gli ho detto che le prime due ore io ero in servizio in terza e non in quinta e lui, dimostrando di non aver neppure guardato il mio orario di servizio, ha detto "ah non sei in quinta tutte le ore?". Detto questo mi ha detto che al momento era in classe un'altra collega del sostegno giusto per dare uno sguardo alla classe nell'attesa che arrivasse chi doveva stare là e mi ha liquidata con un "va bene, mettetevi d'accordo tra di voi" (!): da sottolineare che lui è stato delegato dal Dirigente per "tappare i buchi" laddove non venga, come oggi, nominato un supplente. Sono andata in quinta e la collega del sostegno di un'altra classe mi ha giustamente detto che lei non sarebbe rimasta poichè lei non era neppure di quella classe e che non voleva togliere ore ai suoi alunni. Cosicchè sono ritornata dal vicario che nel frattempo faceva altro e gli ho spiegato la situazione: mi sono resa disponibile ad un cambio del mio orario giornaliero invertendo le ore sulle due classi così da permettegli di avere almeno due ore di tempo per trovare una soluzione su chi dovesse andare in quinta alle 10,30 (l'ipotesi di un supplente, a quanto pare, non è stata neppure presa in considerazione) e ha detto di sì aggiungendo che a quel punto se non avesse trovato la soluzione avrebbe diviso la classe.
Prima di tornare in quinta sono passata dalla collega di terza (erano già le nove meno un quarto) e l'ho avvertita del cambio orario: da premettere che la collega era quella di inglese che si è battuta affinchè nelle sue ore ci fossi io perchè la sua è una materia di ascolto e l'alunno che ha il sos in classe è un chiacchierone. La collega non appena ha sentito così è andata su tutte le furie, si è alzata ed è andata dal vicario che nel frattempo era andato in quinta: li ho sentiti discutere, la collega diceva che non potevano togliermi dalla mia classe nel mio orario ecc ecc. e il vicario ha detto "va bene dividiamola ora sta classe". Ed è sparito di nuovo lasciando A ME tale incombenza (!) e sono riuscita a tornare in classe terza solo alle 9.00 passate.
Alle 10,30 sono andata in quinta come da orario di servizio e arriva il vicario che mi dice che verrò, IO SOLTANTO, convocata dal Dirigente perchè mi sarei rifiutata (!!!!) di coprire la mia classe: ho fatto notare al vicario, che  ripeteva "che lui è stufo di queste situazioni", che mi sono anche resa disponibile al cambio orario per coprire la classe nelle prime ore dando la possibilità all'Amministrazione, da lui rappresentata, di trovare una soluzione. E gli ho anche spiegato che in questi casi il Dirigente, se vuole che io lasci una delle classi cui sono assegnata per coprirne altre scoperte, deve farmi un ordine di servizio senza il quale io non mi muovo. Ora nell'attesa di essere convocata dal Dirigente potreste consigliarmi su come muovermi e cosa dirgli? é giusto pretendere l'ordine di servizio?
Grazie mille

P.S. il nostro vicario è anche RSU (!!!!!!!), quindi non ditemi di rivolgermi all'RSU della scuola!!!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 1:52 pm

Devi leggere il documento che dovreste avere che stabilisce con quale ordine e priorità si fanno le sostituzioni.

In generale è sbagliato togliere l'insegnante di sostegno dalla classe quando l'alunno H è presente! è possibile (ma non automatico!) utilizzare l'insegnante di sostegno per sostituzioni quando l'alunno è assente, qualora non ci sia un'esigenza specifica nella classe di appartenenza.

Quindi tu GIUSTAMENTE dovevi stare nella III con l'alunno certificato, ed andare in V solo dalle 10,30 in poi.
Questo dovresti trovarlo come indicazione anche nel documento cui accennavo sopra.
Tornare in alto Andare in basso
lunasottile



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 07.10.09

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 2:11 pm

Ciao Atene, ovviamente nel documento da te citato (che non ho visionato ma so che il vicario ha una scaletta di priorità per la copertura di supplenza definita insieme al DS) non potrà sicuramente mai contenere un qualcosa si illegittimo: perchè di questo si tratta, non è solo sbagliato togliere l'insegnante di sostegno dalla classe quando l'alunno H è presente, è illegittimo. Non ho problemi a fare sostituzioni in altre classe se l'alunno non c'è (l'ho fatto ieri ad esempio), ma se l'alunno è presente...non se ne parla!
Volevo sapere come comportarmi con il DS (sono abbastanza tosta, ma non sono mai stata convocata da un Dirigente e un po' di ansia ce l'ho) ed eventualmente se qualcuno ha riferimenti normativi con i quali presentarmi da lui...
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 2:14 pm

Mentre leggevo mi sono immedesimata molto. La storia che racconti la conosco anch'io.
La prima cosa che voglio dirti è di non preoccuparti: hai ragione tu.
La coordinatrice non ha il potere di mandarti a suo piacimento da una classe all'altra, all'ultimo momento. Se vogliono modificare il tuo orario di servizio è necessario che il dirigente firmi l'ordine di servizio. Tutto il resto sono solo chiacchiere.
Tu sei responsabile della tua classe nell'orario in cui sei in servizio e, cambiandoti l'orario, senza niente di scritto, è la coordinatrice che stava sbagliando.
Nulla vieta che per il futuro tu ti metta d'accordo col dirigente che, in situazioni simili, sarai disposta a modificare il tuo turno di lavoro, purché la cosa sia messa per iscritto e controfirmata da chi ti fa la proposta e, in seguito, dal dirigente stesso.
Se però ci sono esigenze particolari nella tua classe che non consentono questi cambi di turno, falle presenti al dirigente.
Io, per quieto vivere, qualche cambio di turno l'ho fatto, però recuperando le ore in giornata.
Diciamo che una situazione simile può ripresentarsi una volta ogni tanto, ma non deve diventare la norma.
Siamo insegnanti di sostegno e non supplenti. Anche quando lavoravamo a tempo determinato sui nostri contratti ci stava scritta la parola "sostegno" e non "posto comune". Che se ne facciano una ragione...
Per la cronaca, in una scuola in cui io mi ero opposta strenuamente all'idea di fare supplenze in giro, l'anno successivo ricoprii l'incarico di funzione strumentale per il sostegno... Il fatto di avere difeso la dignità del mio ruolo di sostegno, dopo un primo momento di attrito, era stato poi riconosciuto come positivo...
Tornare in alto Andare in basso
lunasottile



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 07.10.09

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 2:30 pm

dami ha scritto:
Mentre leggevo mi sono immedesimata molto. La storia che racconti la conosco anch'io.
La prima cosa che voglio dirti è di non preoccuparti: hai ragione tu.
La coordinatrice non ha il potere di mandarti a suo piacimento da una classe all'altra, all'ultimo momento. Se vogliono modificare il tuo orario di servizio è necessario che il dirigente firmi l'ordine di servizio. Tutto il resto sono solo chiacchiere.
Tu sei responsabile della tua classe nell'orario in cui sei in servizio e, cambiandoti l'orario, senza niente di scritto, è la coordinatrice che stava sbagliando.
Nulla vieta che per il futuro tu ti metta d'accordo col dirigente che, in situazioni simili, sarai disposta a modificare il tuo turno di lavoro, purché la cosa sia messa per iscritto e controfirmata da chi ti fa la proposta e, in seguito, dal dirigente stesso.
Se però ci sono esigenze particolari nella tua classe che non consentono questi cambi di turno, falle presenti al dirigente.
Io, per quieto vivere, qualche cambio di turno l'ho fatto, però recuperando le ore in giornata.
Diciamo che una situazione simile può ripresentarsi una volta ogni tanto, ma non deve diventare la norma.
Siamo insegnanti di sostegno e non supplenti. Anche quando lavoravamo a tempo determinato sui nostri contratti ci stava scritta la parola "sostegno" e non "posto comune". Che se ne facciano una ragione...
Per la cronaca, in una scuola in cui io mi ero opposta strenuamente all'idea di fare supplenze in giro, l'anno successivo ricoprii l'incarico di funzione strumentale per il sostegno... Il fatto di avere difeso la dignità del mio ruolo di sostegno, dopo un primo momento di attrito, era stato poi riconosciuto come positivo...
La cosa peggiore Dami è che io ero disponibile a questo cambio orario invertendo le ore (non mi cambiava nulla), ma il vicario voleva che le coprissi tutte e quattro non andando proprio nella III dove oggi così non avrei svolto le mie due ore. Ora non so cosa di preciso abbia detto il vicario al DS, ma credo che sia riferibile ad una sorta di mio "rifiuto": solo che io non mi sono rifiutata di fare qualcosa che mi spettava, mi sono rifiutata di togliere le ore ad un bambino presente che è una cosa assolutamente illegittima. Il problema sapete qual è? è che molte colleghe lo fanno e questo diventa quasi un atto dovuto da parte nostra. Ma io non ci sto. A me conta solo l'avere ragione in questo frangente, perchè il vicario continuava a parlare di "situazione di emergenza", come a voler dire che dovevo quasi fare un "favore" all'amministrazione. Io il "favore" lo faccio se è legittimo, se non lo è pretendo l'ordine di servizio e credo di non sbagliare.
Esiste un riferimento normativo nero su bianco?
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 2:35 pm

Un applauso per lunasottile!

Non dobbiamo piegarci a questi abusi, mai!

Denuncia il vicario per interruzione di pubblico servizio!
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 2:46 pm

lunasottile ha scritto:
Ciao Atene, ovviamente nel documento da te citato (che non ho visionato ma so che il vicario ha una scaletta di priorità per la copertura di supplenza definita insieme al DS) non potrà sicuramente mai contenere un qualcosa si illegittimo: perchè di questo si tratta, non è solo sbagliato togliere l'insegnante di sostegno dalla classe quando l'alunno H è presente, è illegittimo. Non ho problemi a fare sostituzioni in altre classe se l'alunno non c'è (l'ho fatto ieri ad esempio), ma se l'alunno è presente...non se ne parla!
Volevo sapere come comportarmi con il DS (sono abbastanza tosta, ma non sono mai stata convocata da un Dirigente e un po' di ansia ce l'ho) ed eventualmente se qualcuno ha riferimenti normativi con i quali presentarmi da lui...

Il documento cui mi riferisco io dovrebbe essere stato deliberato in collegio!! Nella scaletta stabilità con il DS ci potrebbe esser scritto anche qualcosa di illegittimo... Si sa che le scuole ci provano sempre, ma bisogna essere molto fermi!! Sii serena con il DS perchè tanto sai di avere ragione tu, e se il vicario ha raccontato la vicenda a modo suo tutt'al più avrai la testimonianza della collega di inglese dalla tua...
http://www.gildavenezia.it/sostegno/sostegno_doc/sostituzione_assenti.htm nota ministeriale del 2010 in proposito!
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 2:53 pm

Atene ha scritto:
lunasottile ha scritto:
Ciao Atene, ovviamente nel documento da te citato (che non ho visionato ma so che il vicario ha una scaletta di priorità per la copertura di supplenza definita insieme al DS) non potrà sicuramente mai contenere un qualcosa si illegittimo: perchè di questo si tratta, non è solo sbagliato togliere l'insegnante di sostegno dalla classe quando l'alunno H è presente, è illegittimo. Non ho problemi a fare sostituzioni in altre classe se l'alunno non c'è (l'ho fatto ieri ad esempio), ma se l'alunno è presente...non se ne parla!
Volevo sapere come comportarmi con il DS (sono abbastanza tosta, ma non sono mai stata convocata da un Dirigente e un po' di ansia ce l'ho) ed eventualmente se qualcuno ha riferimenti normativi con i quali presentarmi da lui...

Il documento cui mi riferisco io dovrebbe essere stato deliberato in collegio!! Nella scaletta stabilità con il DS ci potrebbe esser scritto anche qualcosa di illegittimo... Si sa che le scuole ci provano sempre, ma bisogna essere molto fermi!! Sii serena con il DS perchè tanto sai di avere ragione tu, e se il vicario ha raccontato la vicenda a modo suo tutt'al più avrai la testimonianza della collega di inglese dalla tua...
http://www.gildavenezia.it/sostegno/sostegno_doc/sostituzione_assenti.htm  nota ministeriale del 2010 in proposito!

Non devi dargli neanche questo abuso!

L'insegnante di sostegno è insegnante di classe... se l'alunno non c'è devi rifiutarti lo stesso di fare supplenze. L'unico caso in cui sei obbligata a fare le supplenze, fermo restando l'orario di servizio, è se la classe non c'è.
Tornare in alto Andare in basso
lunasottile



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 07.10.09

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 3:20 pm

Atene ha scritto:
lunasottile ha scritto:
Ciao Atene, ovviamente nel documento da te citato (che non ho visionato ma so che il vicario ha una scaletta di priorità per la copertura di supplenza definita insieme al DS) non potrà sicuramente mai contenere un qualcosa si illegittimo: perchè di questo si tratta, non è solo sbagliato togliere l'insegnante di sostegno dalla classe quando l'alunno H è presente, è illegittimo. Non ho problemi a fare sostituzioni in altre classe se l'alunno non c'è (l'ho fatto ieri ad esempio), ma se l'alunno è presente...non se ne parla!
Volevo sapere come comportarmi con il DS (sono abbastanza tosta, ma non sono mai stata convocata da un Dirigente e un po' di ansia ce l'ho) ed eventualmente se qualcuno ha riferimenti normativi con i quali presentarmi da lui...

Il documento cui mi riferisco io dovrebbe essere stato deliberato in collegio!! Nella scaletta stabilità con il DS ci potrebbe esser scritto anche qualcosa di illegittimo... Si sa che le scuole ci provano sempre, ma bisogna essere molto fermi!! Sii serena con il DS perchè tanto sai di avere ragione tu, e se il vicario ha raccontato la vicenda a modo suo tutt'al più avrai la testimonianza della collega di inglese dalla tua...
http://www.gildavenezia.it/sostegno/sostegno_doc/sostituzione_assenti.htm  nota ministeriale del 2010 in proposito!
Purtoppo siamo un nuovo istituto...è come se avessimo fondato una scuola dal nulla e tale documento non esiste.
La cosa più paradossale è che proprio in questi giorni ci stiamo riunendo per cercare di stilare un protocollo per l'inclusività!!!
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 3:59 pm

Purtroppo l'unica normativa di riferimento vera e propria per la questione è quella della contitolarità sulla classe in cui si lavora. Poi vi sono delle note ministeriali, come quella citata sopra...
Riguardo al fatto di rimanere in classe anche se il bambino non c'è, una volta ero inflessibile, ma ora non lo sono più: il motivo è che mi rendo conto che, se si lavora in scuole dove un giorno su due si fa una divisione classi, rappresenta un male minore lasciare la mia classe per coprire una classe altrimenti scoperta, rispetto al vedere girovagare per la scuola i bambini...
Sta di fatto che ci sono scuole gestite veramente male dal punto di vista delle supplenze: alcuni coordinatori si pregiano di incarichi che farebbero meglio a rifiutare...
Con la scusa che mancano i soldi vessano gli insegnanti a spron battuto...
Tante volte penso che il vero problema della scuola siano le GI di terza fascia: chissà come, ma nelle scuole spesso girano sempre gli stessi supplenti annuali compiacenti, che si piegano ad ogni tipo di situazione... soprattutto nel sostegno.
Non voglio neanche pensare a cosa potrebbe succedere se istituissero la chiamata diretta per gli incarichi: a quel punto, almeno per gli insegnanti di sostegno, non esisterebbero più diritti e non resterebbe che cambiar professione...
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Mar Dic 10, 2013 4:32 pm

Anche qui la questione di fondo è che non ci sono soldi da spendere per sostituire insegnanti assenti e si cerca in ogni modo di fare acrobazie per risparmiare.
Tutto a scapito dell' Istruzione, quella con la I maiuscola...
Tornare in alto Andare in basso
lunasottile



Messaggi : 586
Data d'iscrizione : 07.10.09

MessaggioOggetto: Re: Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio   Ven Dic 13, 2013 3:06 pm

Vi aggiorno.
Le colleghe del sostegno ieri, di fronte ad una nuova richiesta del vicario di sostituire una collega lasciando scoperta la classe di cui è contitolare su sostegno, hanno fatto fronte comune con me scrivendo una lettera al DS in cui si richiede un incontro per chiarire la questione.
Quindi stamattina alle 9 mi sono recata in Presidenza come da convocazione, ho chiesto al mio vicario di restare fuori dalla stanza a meno che non fosse là in veste di RSU (visto che si ostina a mantenere la carica) e quindi avesse con sè la normativa da cui risultasse che avevo ragione io e non se stesso in veste di vicario. Ovviamente non ce l'aveva e quindi non è entrato con me.
Il dirigente ha nominato per 2 o 3 volte il codice di comportamento del dipendente, ha esplicitato la difficoltà dell'Amministrazione a reperire risorse (docenti per supplenze) e di fronte alla mia richiesta di ordine di servizio quando è necessario utilizzare noi del sos per fare supplenze si è arrampicato sugli specchi: ha nominato la "guerra" (GUERRA?), ha rinominato il codice di comportamento del dipendente, ha detto che farà un collegio straordinario per "chiarire" (chiarire?) la questione, ha detto che l'anno prossimo alle 27 ore toglierà le mense in modo da avere docenti a disposizione per le supplenze, ha detto che quello che viene scritto sotto forma di nota lascia il tempo che trova, ha detto che se si va in giudizio per la responsabilità di aver lasciato la classe in cui si è contitolari è poca roba perchè poi le sentenze vengono ribaltate (che ci andasse lui in giudizio allora, se vuole affrontarlo!). Insomma ha detto tutto ma non ha risposto alla mia richiesta di ordine di servizio, e non ha risposto trovato una soluzione. Io continuerò a pretendere l'ordine di servizio e continuerò a rifiutarmi di uscire dalla mia classe in presenza dell'alunno h (non voglio cavillare, lo so che non si può neppure se è assente)
Tornare in alto Andare in basso
 
Supplenza durante il proprio orario di servizio e ordine di servizio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ordine di servizio in una sede lontana dalla scuola
» Ordine di servizio: come comportarsi?
» caratteristiche ordine di servizio
» Supplenza durante l'ora di ricevimento, alternativa o nell'ora di spostamento da un plesso ad un altro
» ordine di servizio per accompagnare disabile in gita

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: