Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin


Messaggi : 172
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mar Gen 21, 2014 7:44 am

red - Tu cosa ne pensi? Torniamo sulla questione riguardante i compiti per casa, a seguito della segnalazione di una nostra lettrice che ci ha chiesto consiglio circa una legge del 1968 che vieta di assegnare compiti da svolgere durante il fine settimana (sabato e domenica).

E' legge, quindi deve essere applicata. Si tratta della Circolare Ministeriale 14 maggio 1969, n. 177 Prot. n. 4600, avente ad oggetto: "Riposo festivo degli alunni. Compiti scolastici da svolgere a casa".

La Circolare, mai abbrogata, reccita: “…Nell’impegno di garantire agli alunni ogni possibilità e ogni componente di sviluppo della loro personalità, la scuola non può non preoccuparsi di rendere praticamente possibile questa più ampia e varia forma extrascolastica di arricchimento culturale e formativo.

Inoltre, va considerato che nelle giornate festive e, in genere, anche nel pomeriggio del sabato, moltissime famiglie italiane, in cui entrambi i genitori svolgono un’attività lavorativa, trovano l’unica occasione di un incontro dei propri membri – innanzi tutto genitori e figli – più disteso nel tempo e, quando possibile, in ambiente diverso da quello dell’abituale dimora cittadina, più sereno nel riposo dal lavoro, di un incontro nel quale trovano alimento il rafforzarsi dei rapporti affettivi, lo scambio delle esperienze, il confronto dei comportamenti tra giovani e adulti; in una parola, si ricompone l’unità della famiglia, e questa attua la pienezza della sua essenza di primo e fondamentale nucleo sociale e della sua primaria funzione educativa.

In considerazione del duplice ordine di esigenze finora prospettate, questo Ministero è venuto nella determinazione di disporre che agli alunni delle scuole elementari e secondarie di ogni grado e tipo non vengano assegnati compiti scolastici da svolgere o preparare a casa per il giorno successivo a quello festivo, di guisa che nel predetto giorno non abbiano luogo, in linea di massima, interrogazioni degli alunni, almeno che non si tratti, ovviamente, di materia, il cui orario cada soltanto in detto giorno.”

Tutto risolto? Sull'argomento vogliamo aprire un dibattito, riportando il commento di Paolo Pizzo, che si è occupato di rintracciare la citata circolare e di commentarla rispondendo alla nostra utente.

Infatti, la motivazione che è alla base della circolare (non quindi il divieto in sé di assegnare i compiti durante il fine settimana) come lo “scambio delle esperienze”, “il confronto dei comportamenti tra giovani e adulti”; il richiamo all’unità della famiglia ecc. da poter effettuare/recuperare solo il “fine settimana” (cosa che quindi lo studio non permetterebbe) potrebbe sembrare anacronistica anche se con un’eco quasi nostalgica.

Ad altri invece possono sembrare ancora dei valori da perseguire e che rimanga quindi ben “visibile” questa circolare.

"Io invece - citiamo dalla risposta data da Pizzo nella nostra rubrica di consulenza - non posso resistere e quindi penso anche al fatto che dal 1969 ad oggi è cambiato e di molto il tono delle stesse circolari ministeriali (purtroppo…). Poi c’è da considerare la prassi: alzi infatti la mano quell’insegnante che non abbia finora assegnato compiti per i lunedì.

Se però poi parliamo da un punto di vista strettamente normativo, e per adesso a quello mi attengo, non c’è dubbio che la circolare esiste e andrebbe rispettata, a meno ovviamente di un regolamento interno di istituto che predisponga diversamente.

Insomma, il dibattito è sicuramente aperto (ti ricordo anche la questione compiti per le vacanze di Natale) e sarebbe utile portarlo all’attenzione anche del collegio dei docenti."

Tu cosa ne pensi?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.orizzontescuolaforum.net
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mar Gen 21, 2014 9:46 am

Innanzi tutto, ricordiamoci che quella circolare non fu affatto varata per amore del dialogo in famiglia, ma su pressioni lobbystiche degli operatori del turismo e del commercio, che in quegli anni di relativo boom economico avevano visto moltiplicare a dismisura il numero di famiglie che potevano permettersi la gita fuori porta, il week end sulle piste da sci, la domenica in spiaggia o la passeggiata nella città d'arte, o magari l'intera settimana bianca durante le vacanze di Natale, e che avevano tutto l'interesse che i potenziali clienti non fossero intralciati dai compiti dei figli. Quindi, cominciamo col ridimensionare la nobiltà dell'intenzione, e a rivederla per quella che era in realtà.

Inoltre, riportandoci alla realtà di oggi: quella circolare era stata pensata per una scuola con meno ore di lezione rispetto a oggi, con i pomeriggi tutti liberi a casa, con il sabato mattina impegnato e con un'utenza che svolgeva ben poche altre attività oltre a quelle scolastiche. E oltretutto, in cui i compiti erano considerati una precisa responsabilità del ragazzo, e non uno stress collettivo per tutta la famiglia. Per cui, era normalissimo che si facessero i compiti nei giorni feriali, e che poi ci si prendesse eventualmente la domenica libera, ma dopo aver fatto i compiti di sabato pomeriggio, o viceversa.

Oggi, se si parla di scuole elementari, già adesso i compiti non vengono quasi mai dati durante i giorni feriali, perché i bambini sono a scuola anche di pomeriggio, escono dopo le 16, e perché (anche nei giorni in cui escono prima) si dà per scontato che abbiano da fare un sacco di altre cose, tra sport, musica, danza, eventuale catechismo, e chi più ne ha più ne metta... quindi se si smette del tutto di darli anche nel fine settimana (in cui comunque hanno l'intero sabato libero in più, cosa che negli anni sessanta non c'era), quando picchio imparano, questi ragazzini, a mettersi al tavolino e a fare qualcosa di autonomo per conto proprio? Ovviamente non imparano MAI...anche perché, le poche volte che ce li hanno, 'sti famigerati compiti, sono abituati a farli con la mamma che si mette al tavolino con loro e che si preoccupa di seguirli passo passo, imprecando e bofonchiando contro le maestre che si divertono a rovinare inutilmente il tempo libero AI GENITORI, non ai bambini.

Se invece si parla di medie e di superiori, con orario più articolato, il problema nemmeno esiste, visto che i compiti in generale vengono dati con diversi giorni di anticipo. Che problema c'è che il compito sia "per lunedì", se magari è stato assegnato quattro giorni prima? Mica sei obbligato a farli all'ultimo momento, protestando perché ti hanno rovinato la domenica... potevi benissimo organizzarti prima e farli il venerdì pomeriggio, santa pazienza! Da quando in qua il diritto al riposo festivo dovrebbe implicare il diritto a non fare nulla per tre giorni di seguito?  :-)

E comunque, il problema di fondo non si può aggirare: che piaccia o no, lo studio individuale è NECESSARIO, se si vuole imparare qualcosa. Non è un problema di "fare i compiti" perché li pretende l'insegnante, è un problema di mettersi sui libri da solo e fissare bene quello che ti è stato trasmesso in classe.

Adesso c'è un'ondata spaventosa di propaganda mediatica e politica per negare questa realtà, e convincere la gente che in realtà lo studio individuale sia una vessazione inutile che dovrebbe essere completamente abolita, e che tutto si dovrebbe imparare per magia o per scienza infusa direttamente in classe (e ovviamente se questo non avviene è perché l'insegnante che non è abbastanza bravo). Ma che per cavalcare questa campagna mistificatoria si ritirino fuori rivendicazioni degli anni sessanta, santo cielo, è prorpio malafede, eh...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mar Gen 21, 2014 4:06 pm

Ancora con questa storia ? Ma non basta dargli i compiti per una settimana dopo (tipo martedì per martedì) ?
Se li vogliono fare in settimana se li fanno in settimana, se li vogliono fare nel week end li fanno nel week end, se non li vogliono fare rimangono ignoranti che comunque è un loro diritto (salvo il nostro di giudicarli per quello che valgono nelle interrogazioni).
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mar Gen 21, 2014 4:42 pm

Per quel poco che ne so, una semplice circolare non può imporre una cosa del genere. Suggerire, consigliare, ma imporre no. E poi, siete sicuri che non sia stata emanata in seguito una circolare di senso contrario?
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mar Gen 21, 2014 7:59 pm

io insegno alle medie, materia da 2 h a settimana.... ho lezione il lunedì e il sabato.... per forza di cose do i compiti dal sabato al lunedì....
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mar Gen 21, 2014 8:33 pm

forza ha scritto:
io insegno alle medie, materia da 2 h a settimana.... ho lezione il lunedì e il sabato.... per forza di cose do i compiti dal sabato al lunedì....
Non puoi darli il lunedì per il sabato ? Meglio il lunedì per il lunedì
Tornare in alto Andare in basso
mark12



Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 20.12.13

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mar Gen 21, 2014 9:45 pm

Darli il sabato per il lunedì non è il massimo effettivamente.. Pero si può trovare accordo

Dipende anche dalla materia, una versione di greco non si può fare il weekend.
Se invece ti occupa massimo mezz ora allora si.


Serve buon senso, cosa che spesso manca da noi..
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mar Gen 21, 2014 10:02 pm

mark12 ha scritto:
Dipende anche dalla materia, una versione di greco non si può fare il weekend.

E perché mai "non si può"?

Esistono influenze astrali, esoteriche, alchemiche, che impediscono materialmente la riuscita di una versione di greco in quei giorni?

Come si spiega che, se io ho bisogno di preparare una verifica, o di correggerne un'altra, o anche solo di pulire il frigo, ci riesco esattamente allo stesso modo sia di domenica che di mercoledì, mentre uno studente "non può" fare una versione di greco di domenica, mentre di mercoledì ci riesce?????


Tornare in alto Andare in basso
mark12



Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 20.12.13

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mar Gen 21, 2014 10:05 pm

paniscus ha scritto:
mark12 ha scritto:
Dipende anche dalla materia, una versione di greco non si può fare il weekend.

E perché mai "non si può"?

Esistono influenze astrali, esoteriche, alchemiche, che impediscono materialmente la riuscita di una versione di greco in quei giorni?

Come si spiega che, se io ho bisogno di preparare una verifica, o di correggerne un'altra, o anche solo di pulire il frigo, ci riesco esattamente allo stesso modo sia di domenica che di mercoledì, mentre uno studente "non può" fare una versione di greco di domenica, mentre di mercoledì ci riesce?????



Ho sbagliato termine... Ovviamente si può, ma magari no ogni settimana e comunque si possono trovare accordi come ad esempio dare più compiti gli altri giorni e meno il sabato per il lunedì.


Ovviamente escludendo le materie che hanno lezione solo quei due giorni.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mer Gen 22, 2014 12:55 am

mark12 ha scritto:
paniscus ha scritto:
mark12 ha scritto:
Dipende anche dalla materia, una versione di greco non si può fare il weekend.

E perché mai "non si può"?

Esistono influenze astrali, esoteriche, alchemiche, che impediscono materialmente la riuscita di una versione di greco in quei giorni?

Come si spiega che, se io ho bisogno di preparare una verifica, o di correggerne un'altra, o anche solo di pulire il frigo, ci riesco esattamente allo stesso modo sia di domenica che di mercoledì, mentre uno studente "non può" fare una versione di greco di domenica, mentre di mercoledì ci riesce?????



Ho sbagliato termine... Ovviamente si può, ma magari no ogni settimana e comunque si possono trovare accordi come ad esempio dare più compiti gli altri giorni e meno il sabato per il lunedì.


Ovviamente escludendo le materie che hanno lezione solo quei due giorni.
Ma anche se hai lezione solo sabato e lunedì, e sabato hai spiegato una cosa e dai il compito a casa difficilissimo e lunghissimo, perchè bisogna chiederlo proprio per lunedì ?
Vi fa schifo chiederlo per il sabato successivo ?
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mer Gen 22, 2014 7:00 pm

in una materia come lingue straniere alle medie (io insegno francese) se non riscontro immediatamente l'applicazione e la comprensione delle regole non posso procedere... credo che massimo 4-5 esercizi ce la possano fare a farli, senza grossi sforzi... esercizi che richiedono al max 20 minuti in tutto...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mer Gen 22, 2014 7:33 pm

A prescindere dalle scadenze, un vecchio detto recita "non rimandare a domani ciò che puoi fare oggi". Quando si svolge una lezione è sempre preferibile studiare l'argomento il pomeriggio stesso e svolgere anche gli eventuali "compiti" assegnati (a prescindere dalla natura del "compito").

Se io ho lezione il giovedi e il lunedi, mi aspetto che il lunedi successivo lo studente diligente si sia preparato sulla lezione svolta precedentemente. Sta a lui scegliere se farlo il giovedi stesso (con un brevissimo ripasso, che non fa certo male, la domenica sera) oppure rimandare tutto alla domenica. Ciascuno si organizza i tempi come gli pare.

Aggiungo che io non assegno mai voti sui "compiti" assegnati a casa. La valutazione si basa sul raggiungimento degli obiettivi in sede di verifica sommativa (e cavoli di chi aspetta eventualmente il giorno prima per prepararsi). Detto questo, secondo la materia e l'argomento che svolgo, assegno i "compiti" con il solo scopo di far esercitare l'alunno. E' un suo diritto, non un suo dovere. Se vuole imparare si può avvalere del suo diritto, io non lo obbligo.

PS: ovviamente, insegnando in una scuola superiore, do per assunto che lo studente sia in grado di valutare autonomamente ciò che gli conviene fare, è grande e vaccinato. Se invece il contesto si sposta su alunni più piccoli, alle medie o alle primarie, è il genitore che deve adoperarsi per rendere proficuo il lavoro autonomo del suo pargolo. Se invece si preoccupa del suo tempo libero più che della crescita del figlio, dovrebbe prendere in seria considerazione l'ipotesi di autobocciarsi come genitore.
Tornare in alto Andare in basso
mark12



Messaggi : 137
Data d'iscrizione : 20.12.13

MessaggioOggetto: Re: Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi   Mer Gen 22, 2014 11:58 pm

In effetti alle superiori i compiti sceglie l' alunno se farli o meno...

Non è un obbligo ma un aiuto.
Tornare in alto Andare in basso
 
Legge del '69 vieta assegnazione compiti per il lunedì. Sì, ma la prassi ... meglio far decidere ai collegi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40
» La legge dell'attrazione...
» Compiti di un moderatore
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi più ne ha più ne metta)

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: