Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 pausa didattica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: pausa didattica   Mar Gen 21, 2014 3:34 pm

A scuola ho sentito dei colleghi che parlavano di " pausa didattica", cos'e', non conosco tregue...ahime'!


Ultima modifica di angie il Mar Gen 21, 2014 4:11 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47875
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Gen 21, 2014 3:42 pm

Credo che sia la settimana che alcune scuole fanno a fine primo quadrimestre per fare attività di recupero (o potenziamento per chi non ne ha bisogno) senza andare avanti con il programma.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Gen 21, 2014 5:01 pm

Dec ha scritto:
Credo che sia la settimana che alcune scuole fanno a fine primo quadrimestre per fare attività di recupero (o potenziamento per chi non ne ha bisogno) senza andare avanti con il programma.
Scusa se puntualizzo.

Una settimana ! Wow, 30 ore di recupero ? No, 2 ore se hai due ore, 3 se ne hai 3 ecc.
34 ore da recuperare in due, 50 ore da reuperare in 3 ecc.

Ma quanto siamo bravi noi docenti eh ?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47875
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mer Gen 22, 2014 2:01 am

Non ho detto che sono d'accordo con questa pratica, mi pare. Comunque puntualizza pure:-)
Tornare in alto Andare in basso
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Lun Feb 17, 2014 3:39 pm

Preferisco andare avanti col programma anzichè attuare la pausa didattica, quindi il recupero o il potenziamento sarà in itinere. Il DS ha detto che nessuno è obbligato a quest' intervallo, mi chiedevo però come poter valutare chi ha riportato delle insufficienze nel I quadrimestre, se devo far fare delle prove a parte oppure seguire il normale iter della classe?
Voi come vi organizzate solitamente?
Tornare in alto Andare in basso
precary80



Messaggi : 2011
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Lun Feb 17, 2014 4:07 pm

angie ha scritto:
Preferisco andare avanti col programma anzichè attuare la pausa didattica, quindi il recupero o il potenziamento sarà in itinere. Il DS ha detto che nessuno è obbligato a quest' intervallo, mi chiedevo però come poter valutare chi ha riportato delle insufficienze nel I quadrimestre, se devo far fare delle prove a parte oppure seguire il normale iter della classe?
Voi come vi organizzate solitamente?

Certo che devi fare delle prove. Comunicare ufficialmente la data se non è decisa già dal CDC, fare recupero, la prova (meglio scritta così resta documentazione) e comunicare il risultato (debito recuperato o non recuperato, con eventuale voto) allo studente/famiglia e se richiesto al coordinatore.
Non so se chiedevi o volevi sapere questo
Tornare in alto Andare in basso
disorientata71



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Lun Feb 17, 2014 4:09 pm

Anche da noi è assolutamente obbligatorio somministrare entro la prima settimana di marzo le verifiche per il recupero del debito, da comunicare formalmente anche sul registro elettronico. I risultati saranno poi comunicati ufficialmente alle famiglie nella lettera che stileremo nel CdC di marzo
Tornare in alto Andare in basso
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Lun Feb 17, 2014 4:29 pm

Nella mia scuola non è stata stabilita alcuna data per le prove, ma si è parlato semplicemente di un periodo di recupero e potenziamento, non obbligatorio, infatti alcuni colleghi continueranno il programma normalmente.
Tornare in alto Andare in basso
precary80



Messaggi : 2011
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Lun Feb 17, 2014 4:42 pm

angie ha scritto:
Nella mia scuola non è stata stabilita alcuna data per le prove, ma si è parlato semplicemente di un periodo di recupero e potenziamento, non obbligatorio, infatti alcuni colleghi continueranno il programma normalmente.

mi risulta sia ancora in vigore (posso sbagliarmi)

http://archivio.pubblica.istruzione.it/normativa/2007/allegati/om92_07.pdf
Tornare in alto Andare in basso
angie



Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 01.10.09

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Lun Feb 17, 2014 4:50 pm

precary80 ha scritto:
angie ha scritto:
Nella mia scuola non è stata stabilita alcuna data per le prove, ma si è parlato semplicemente di un periodo di recupero e potenziamento, non obbligatorio, infatti alcuni colleghi continueranno il programma normalmente.

mi risulta sia ancora in vigore (posso sbagliarmi)

http://archivio.pubblica.istruzione.it/normativa/2007/allegati/om92_07.pdf

Bene!Ora ho un quadro più chiaro.
Grazie -:)
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Lun Feb 17, 2014 5:16 pm

Io non ne posso più di pause didattiche e di recuperi in itinere.

Ma se erano MESI, praticamente dal ritorno dalle vacanze di Natale, che non si stava GIA' facendo quasi nient'altro che recupero!!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1791
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Lun Feb 17, 2014 8:35 pm

Nella mia esperienza durante la pausa didattica gli allievi ne approfittano per lavorare meno e far lavorare di più il docente lasciando a LUI il lavoro di "fare" la ripetizione mentre tanto a casa non lavorano comunque, compiti in classe e interrogazioni non se ne fanno e quindi è una settimana di "pacchia".
Nella mia esperienza chi veramente VUOLE recuperare le insufficienze lavora di più nelle settimane normali, con lo stimolo del compito in classe, interrogazione e argomenti nuovi da studiare, mentre chi, oltre ad avere insufficienze, veramente NON VUOLE fare niente nella settimana di pausa didattica ne approfitta per trascinare nella pigrizia anche altri elementi più validi che tanto si devono solo "riposare"...

...insomma è un meccanismo percepito male dagli studenti, che non hanno la maturità necessaria a prendersi cura della propria preparazione, mentre il docente viene comunque privato degli strumenti per alzare la motivazione
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Lun Feb 17, 2014 10:28 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Nella mia esperienza durante la pausa didattica gli allievi ne approfittano per lavorare meno e far lavorare di più il docente lasciando a LUI il lavoro di "fare" la ripetizione mentre tanto a casa non lavorano comunque, compiti in classe e interrogazioni non se ne fanno e quindi è una settimana di "pacchia".
Nella mia esperienza chi veramente VUOLE recuperare le insufficienze lavora di più nelle settimane normali, con lo stimolo del compito in classe, interrogazione e argomenti nuovi da studiare, mentre chi, oltre ad avere insufficienze, veramente NON VUOLE fare niente nella settimana di pausa didattica ne approfitta per trascinare nella pigrizia anche altri elementi più validi che tanto si devono solo "riposare"...

...insomma è un meccanismo percepito male dagli studenti, che non hanno la maturità necessaria a prendersi cura della propria preparazione, mentre il docente viene comunque privato degli strumenti per alzare la motivazione

Ma come ? Tu non valorizzi le eccellenze mentre recuperi le criticità ? Se ti legge il nuovo ministro, chiunque sia .....
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Lun Feb 17, 2014 11:07 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Nella mia esperienza durante la pausa didattica gli allievi ne approfittano per lavorare meno e far lavorare di più il docente lasciando a LUI il lavoro di "fare" la ripetizione mentre tanto a casa non lavorano comunque, compiti in classe e interrogazioni non se ne fanno e quindi è una settimana di "pacchia".

Questo problema si può risoolvere: li fai lavorare in piccoli gruppi, scegliendo i "capigruppo" tra quelli bravi, che fanno da riferimento per quelli che hanno difficoltà. Se discutono tra di loro è più facile che i problemi vengano fuori e vengano compresi meglio di quanto riusciamo a fare noi, che ormai abbiamo dimenticato la difficoltà di comprendere alcuni concetti. Valuta poi i progressi degli alunni che devono recuperare e dì ai capigruppo che anche l'efficacia del loro lavoro verrà valutato, per motivarli.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus



Messaggi : 1607
Data d'iscrizione : 27.04.12

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 12:07 am

mac67 ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
Nella mia esperienza durante la pausa didattica gli allievi ne approfittano per lavorare meno e far lavorare di più il docente lasciando a LUI il lavoro di "fare" la ripetizione mentre tanto a casa non lavorano comunque, compiti in classe e interrogazioni non se ne fanno e quindi è una settimana di "pacchia".

Questo problema si può risoolvere:

Ma non si potrebbe risolvere assai meglio eliminando del tutto questa umiliante pantomima?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 10:47 am

nella scuola di uno dei miei due anni fa fecero il tentativo della pausa didattica di una setttimana dedicando tre giorni ad attività varie di approfondimento e regalando tre giorni di vacanza alle "eccellenze" cioè a quelli che non avevano nemmeno una insufficienza.

La faccenda era pensata per dare una motivazione ai ragazzi.
Per qualcuno ha anche funzionato, chi si trovava a dicembre un po' incerto ha fatto uno sforzo per migliorare e recuperare qualche lacuna. (vorrei dire per cercare di avere la sufficienza ma mettiamola in positivo). E' stata un disastro per i tre giorni di attività varie, nelle quali non c'è stato verso di fare qualosa di utile, questi ragazzi giravano per la scuola entrando e uscendo dai vari gruppi mentre quelli con le insufficienze che non hanno tratto molti benefici dai progetti di recupero.

gli anni successivi la pausa è stata cassata.

A me veniva in mente invece di ripristinarla ma ad esempio portando in quella settimana in gita chi non abbia insufficienze ed abbia un voto di condotta almeno pari ad 8, mentre per gli altri attività di recupero e verifica

Pensate potrebbe essere? Da come la vedo io si risolverebbe anche il problema annoso delle gite che ormai tutti i docenti rifiutano di fare per la eccessiva responsabilità di portare in giro classi di "animaletti"

in questo argomento però mi rivolgo a voi come assolutamente inesperta, proprio per avere una valutazione della fattibilità della cosa vista dalla vostra parte.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 10:52 am

Le visite didattiche fanno parte, appunto, della didattica, devono avere una ragione e una coerenza con obiettivi e programmazione, non possono essere piegate a una logica premiale e riservate solo a una parte della classe
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 10:57 am

certo, mi rendo conto.

Però non hanno una logica premiale e va bene, ma in molte scuole hanno una logica punitiva perchè visto che i ragazzi si comportano male non si va.

Non parlavo di visite didattiche ma di gita scolastica, quella pensata per l'integrazione del gruppo e l'esercizio della convivenza civile. In questa logica sono attivate in diverse scuole (naturalmente sono a conoscenza solo degli usi della mia città) settimane bianche et similia.


Sto ragionando,eh, lucetta, nessuna intenzione polemica

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 11:10 am

Ire ha scritto:
certo, mi rendo conto.

Però non hanno una logica premiale e va bene, ma in molte scuole hanno una logica punitiva perchè visto che i ragazzi si comportano male non si va.

Non parlavo di visite didattiche ma di gita scolastica, quella pensata per l'integrazione del gruppo e l'esercizio della convivenza civile. In questa logica sono attivate in diverse scuole (naturalmente sono a conoscenza solo degli usi della mia città) settimane bianche et similia.


Sto ragionando,eh, lucetta, nessuna intenzione polemica



escludere un ragazzo dalla visita è diverso. Non lo si fa per livello, ma per ragioni disciplinari. Il CdC non si prende la responsabilità di farlo uscire. La logica è la stessa della sospensione, che allontana temporaneamente, anche quella, dalla didattica.
Sono in genere contraria alle settimane bianche, per diverse ragioni, non da ultima quella che richiede una spesa non indifferente e discrimina le famiglie; ma normalmente anche quelle hanno ragioni didattiche (l'integrazione del gruppo e la convivenza non esulano da queste), in genere legate alle scienze motorie
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 11:21 am

infatti tra i meriti delle eccellenze avevo individuato anche il voto in condotta pari almeno ad 8.

Non è che io voglia per forza proporre questa modalità nella scuola dei miei. Stavo ragionando sul fatto che si potrebbe forse prendere il raggiungimento di un obbiettivo gratificante abbastanza immediato (diverso dall'essere pronti per un lavoro che non si sa se avranno mai) per motivare i ragazzi a cercare di fare di più.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
disorientata71



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 11:58 am

Io forse la sparero' grossa e appariro' molto poco politicamente corretta, ma spero sempre che una qualche riforma cancelli questa storia dei debiti, e dei recuperi e delle settimane di pausa didattica. Oramai tutta la nostra attività' didattica procede attraverso momenti di recupero in itinere, in cui si torna indietro, si rispiegano concetti, si riflette sugli errori commessi nelle verifiche per cercare di colmare le lacune degli alunni, si fa l'approfondimento sul metodo di studio, si insegna loro a cercare un metodo di studio efficace, ecc....Sinceramente trovo che questa della settimana di pausa sia una vera pantomima, cosi' come i pacchetti di 4 ore di recupero che molti colleghi svolgono per le classi. Finché' pero' la normativa impone ciò', in un modo o nell'altro bisogna adattarsi e io per prima mi adatto, osservando scrupolosamente la settimana di pausa, ben sapendo che per molti e' vissuta come una settimana di svago; mi adatto predisponendo le verifiche di recupero e facendo anche un poaio d'ore di sportello virtuale, ma trovo che questa sia tutta una grande pantomima.
Tornare in alto Andare in basso
farm80



Messaggi : 811
Data d'iscrizione : 28.07.12

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 12:01 pm

Ire ha scritto:
nella scuola di uno dei miei due anni fa fecero il tentativo della pausa didattica di una setttimana dedicando tre giorni ad attività varie di approfondimento e regalando tre giorni di vacanza alle "eccellenze"  cioè a quelli che non avevano nemmeno una insufficienza.

La faccenda era pensata per dare una motivazione ai ragazzi.
Per qualcuno ha anche funzionato, chi si trovava a dicembre un po' incerto ha fatto uno  sforzo per migliorare e recuperare qualche lacuna.  (vorrei dire per cercare di avere la sufficienza ma mettiamola in positivo).  E' stata un disastro per i tre giorni di attività varie, nelle quali non c'è stato verso di fare qualosa di utile, questi ragazzi giravano per la scuola entrando e uscendo dai vari gruppi  mentre quelli con le insufficienze che non hanno tratto molti benefici dai progetti di recupero.

gli anni successivi la pausa è stata cassata.

A me veniva in mente invece di ripristinarla ma ad esempio portando in quella settimana in gita chi non abbia insufficienze ed abbia un voto di condotta almeno pari ad 8, mentre per gli altri attività di recupero e verifica

Pensate potrebbe essere?   Da come la vedo io si risolverebbe anche il problema annoso delle gite che ormai tutti i docenti rifiutano di fare per la eccessiva responsabilità di portare in giro classi di "animaletti"  

in questo argomento però mi rivolgo a voi come assolutamente inesperta, proprio per avere una valutazione della fattibilità della cosa vista dalla vostra parte.

Ire che intendi per giorni di "vacanza" per le eccellenze? Io avrei impostato diversamente..... infatti, dal momento che uno degli obiettivi delle pause didattiche dovrebbe essere quello di favorire la peer education (quindi la coesione di gruppo, oltre che la motivazione allo studio) occorrerebbe organizzare gruppi aperti (a classi parallele) in cui le eccellenze facciano ad esempio da tutor per i più deboli. I docenti (anche di altre classi) potrebbero cooperare per strutturare progetti globali cui far partecipare tutti gli allievi. Gli studenti sarebbero ripartiti in gruppi (appunto "aperti"), ognuno dovrebbe approfondire o trattare diversi aspetti del progetto. In questo quadro inserirei anche dell uscite didattiche, ad esempio sul territorio, che abbiano attinenza con i progetti (ad esempio ambientali o comunque a tematiche interdisciplinari) cui far partecipare tutti senza dare all'iniziativa valenza di premio o di punizione. La motivazione potrebbe essere la sponsorizzazione del progetto e dei risultati finali sul territorio...una sorta di riconoscimento pubblico, magari con una manifestazione in gran stile, che gratifichi tutti gli studenti.
Io la vederei così....
Tornare in alto Andare in basso
farm80



Messaggi : 811
Data d'iscrizione : 28.07.12

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 12:05 pm

disorientata71 ha scritto:
Io forse la sparero' grossa e appariro' molto poco politicamente corretta, ma spero sempre che una qualche riforma cancelli questa storia dei debiti, e dei recuperi e delle settimane di pausa didattica. Oramai tutta la nostra attività' didattica procede attraverso momenti di recupero in itinere, in cui si torna indietro, si rispiegano concetti, si riflette sugli errori commessi nelle verifiche per cercare di colmare le lacune degli alunni, si fa l'approfondimento sul metodo di studio, si insegna loro a cercare un metodo di studio efficace, ecc....Sinceramente trovo che questa della settimana di pausa sia una vera pantomima, cosi' come i pacchetti di 4 ore di recupero che molti colleghi svolgono per le classi.  Finché' pero' la normativa impone ciò', in un modo o nell'altro bisogna adattarsi e io per prima mi adatto, osservando scrupolosamente la settimana di pausa, ben sapendo che per molti e' vissuta come una settimana di svago; mi adatto predisponendo le verifiche di recupero e facendo anche un poaio d'ore di sportello virtuale, ma trovo che questa sia tutta una grande pantomima.


Secondo me infatti si dovrebbe dare un'altra valenza alle pause didattiche..non esclusivamente quella di recupero, che, in effetti, ora si fa quasi sempre in itinere. Io le utilizzerei che dare la possibilità agli studenti di mettersi in gioco concretamente, magari strutturando insieme ai docenti dei progetti utili per il territorio e sponsorizzandoli al termine del percorso.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 12:10 pm

farm80 ha scritto:

Ire che intendi per giorni di "vacanza" per le eccellenze? Io avrei impostato diversamente..... i..

quell'anno fu proprio così: a casa tre  giorni mentre gli altri andavano a scuola.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
farm80



Messaggi : 811
Data d'iscrizione : 28.07.12

MessaggioOggetto: Re: pausa didattica   Mar Feb 18, 2014 12:13 pm

A mio parere non è stata un'idea vantaggiosa, si sarebbero dovute "utilizzare" quelle eccellenze...
Tornare in alto Andare in basso
 
pausa didattica
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Pausa pranzo all'Hobby Show
» assegnazione provvisoria per continuità didattica
» piacere mi presento, sono una giovane ragazza in menopausa precoce
» io e il mio bambino: sta per finire l'allattamento
» 27 anni menopausa precoce

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: