Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Alunni BES ed esami di stato 2014

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
maddy



Messaggi : 138
Data d'iscrizione : 25.08.11
Località : Foggia

MessaggioOggetto: Alunni BES ed esami di stato 2014   Gio Gen 23, 2014 10:47 am

Promemoria primo messaggio :

Ai fini dello svolgimento degli esami di stato, gli alunni bes per i quali è stato redatto il PDP come devono essere trattati (prove di verifica e valutazione)?
Saranno somministrate loro le stesse prove degli altri?
Sarà sufficiente che raggiungano gli obiettivi minimi nelle medesime?
Potranno avvalersi di strumenti compensativi?
E dispensativi? Se si, per esempio, quali?
Ho bisogno di vederci chiaro di fronte ad un consiglio di classe piuttosto obsoleto che, per esempio, sostiene che per gli alunni bes siano obbligati a svolgere le stesse prove degli altri senza nessuna possibilità di adattamento...
Grazie tante.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
jazzist



Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 12:49 pm

Per quanto riguarda la questione strumenti compensativi/dispensativi, sappiamo tutti che la strategia compensativa è una risorsa importantissima perché offre la possibilità di superare, totalmente o parzialmente, i limiti di una disabilità o di un disturbo o di una difficoltà, anche senza eliminare il problema che ne è alla base. L'abilità deficitaria non viene recuperata ma in compenso si usano strategie alternative tali da raggiungere analoghi risultati, specie in termini di autonomia.
In fase di realizzazione del piano personalizzato, si mettono sulla bilancia i vantaggi e gli svantaggi di tali strumenti in modo ta le da renderli convenienti. Il nostro obiettivo, al termine del percorso formativo, è quello di avere più vantaggi controbilanciando gli inevitabili effetti collaterali (disagi, complicazioni, rischi di stigma, ecc).
Il senso delle misure dispensative non trova una risposta univoca e quindi di volta in volta dovranno essere valutate. Le Linee guida  ci dicono che sono "interventi che consentono all'alunno di non svolgere alcune prestazioni che, a causa del disturbo, risultano particolarmente difficoltose e che non migliorano l'apprendimento". Se da un lato esse lo alleggeriscono di alcune difficoltà (prendere appunti, copiare dalla lavagna, imparare qualcosa a memoria, ecc)allo stesso tempo lo privano della possibilità di essere completamente autonomo.
Quindi il successo formativo lo garantiamo prevedendo strategie alternative di tipo compensativo, accompagnate se necessario da eventuali dispense, ma all'interno di un percorso che porti a una graduale riduzione delle misure dispensative, che non sono un elemento indispensabile di un PDP per i BES.
Per gli esami di stato, primo e secondo ciclo, non è possibile per nessuno (dsa e bes) alcuna dispensa a parte la lingua straniera scritta, compensata dalla prova orale (dm5669 2011 art 6 comma 5).
E' bene precisare che le misure dispensative non riguardano gli obiettivi didattici ma le prestazioni ( puoi dispensare dallo svolgere alcune attività ma non dall'imparare qualcosa), hanno lo scopo di evitare che la difficoltà possa comportare un insuccesso scolastico con ricadute gravi, dipendono dagli altri e non danno autonomia. Vengono richieste le stesse prestazioni che riguardano i compagni ma con un sistema alternativo.


Ultima modifica di jazzist il Lun Gen 27, 2014 12:54 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 12:51 pm

Domanda secca....mi fai un elenco di questi "eventuali strumenti" da utilizzare in sede di esame...almeno capiamo di cosa parliamo.
P.S. Le tue parole erano comprensibili ma ancora non capisco di quali "strumenti compensativi e dispensativi" applicabili in sede di esame parliamo.
Tornare in alto Andare in basso
jazzist



Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 12:56 pm

Li trovi elencati in molti modelli di PDP. Non vorrei che la tua richiesta fosse un tantino provocatoria, visto che puoi soddisfarla autonomamente, chiedendo a scuola, leggendo i documenti ufficiali o frequentando un corso d'aggiornamento.


Ultima modifica di jazzist il Lun Gen 27, 2014 1:02 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
jazzist



Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 1:01 pm

http://www.bo.istruzioneer.it/cts/materiali/giornata130114/relazionePANCALDI.pdf

Buona lettura!
Tornare in alto Andare in basso
farm80



Messaggi : 811
Data d'iscrizione : 28.07.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 1:19 pm

Dipende da quello che nel corso degli anni è stato deciso dal consiglio di classe e dalla gravità del BES in questione. In realtà il PDP dovrebbe aiutare a colmare eventuali difficoltà durante la fase di apprendimento e portare l'alunno alla fine del percorso. In sede di Esami di Stato per BES non gravi non sono previsti strumenti dispensativi e compensativi particolari a meno che l'alunno BES non mostri ad esempio anche alcune patologie come il Borderline Cognitivo o qualche dsa (comorbilità associata) che rende necessario oltre l'uso di strumenti compensativi (consultare tabelle, schemi, mappe di sintesi anche per svolgere la prova di italiano) o dispensativi (per la lingua straniera dispensare ad esempio dalla prova scritta se prevista e sostenere solo il colloquio orale) anche una semplificazione degli items da svolgere durante le prove ministeriali e quindi una valutazione diversificata. Naturalmente perché tutto avvenga in sede di Esame di Stato le comorbilità devono essere certificate ed integrate nel PDP accanto alle strategie didattiche che il CDC ha deciso nel corso degli anni di utilizzare dopo attenta valutazione del caso BES. In conclusione se il BES durante l'anno colma le lacune attraverso strategie didattiche precise, non c'è bisogno di usare strumenti dispensativi o compensativi a meno che il processo di apprendimento non sia compromesso permanentemente (come nel caso di patologie), allora sono giustificati gli strumenti di cui dicevo sopra.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 3:47 pm


E' bene precisare che le misure dispensative non riguardano gli obiettivi didattici ma le prestazioni ( puoi dispensare dallo svolgere alcune attività ma non dall'imparare qualcosa), hanno lo scopo di evitare che la difficoltà possa comportare un insuccesso scolastico con ricadute gravi, dipendono dagli altri e non danno autonomia. Vengono richieste le stesse prestazioni che riguardano i compagni ma con un sistema alternativo.

jazzist chiarisce come me che per i bes non sono previsti dispense rispetto agli obiettivi didattici. Quindi mi chiedo: tutti i consigli di Classe che hanno programmato gli obiettivi minimi per i Bes, come giustificheranno i loro interventi alla commissione d'esame?
Tornare in alto Andare in basso
jazzist



Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 4:30 pm

Esatto. Cambia il modo ma non la sostanza. Gli obiettivi minimi previsti dalle programmazioni disciplinari curricolari sono uguali per tutti. Superata questa fase confusionaria consiglio a tutti, me compreso, di approfondire tematiche legate alla didattica. Le norme, quando ci sono, parlano chiaro. Buon lavoro a tutti!
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 5:31 pm

farm80 ha scritto:
Dipende da quello che nel corso degli anni è stato deciso dal consiglio di classe e dalla gravità del BES in questione. In realtà il PDP dovrebbe aiutare a colmare eventuali difficoltà durante la fase di apprendimento e portare l'alunno alla fine del percorso. In sede di Esami di Stato per BES non gravi non sono previsti strumenti dispensativi e compensativi particolari a meno che l'alunno BES non mostri ad esempio anche alcune patologie come il Borderline Cognitivo o qualche dsa (comorbilità associata) che rende necessario oltre l'uso di strumenti compensativi (consultare tabelle, schemi, mappe di sintesi anche per svolgere la prova di italiano) o dispensativi (per la lingua straniera dispensare ad esempio dalla prova scritta se prevista e sostenere solo il colloquio orale) anche una semplificazione degli items da svolgere durante le prove ministeriali e quindi una valutazione diversificata. Naturalmente perché tutto avvenga in sede di Esame di Stato le comorbilità devono essere certificate ed integrate nel PDP accanto alle strategie didattiche che il CDC ha deciso nel corso degli anni di utilizzare dopo attenta valutazione del caso BES. In conclusione se il BES durante l'anno colma le lacune attraverso strategie didattiche precise, non c'è bisogno di usare strumenti dispensativi o compensativi a meno che il processo di apprendimento non sia compromesso permanentemente (come nel caso di patologie), allora sono giustificati gli strumenti di cui dicevo sopra.

Ecco, a mio avviso, non c'è nessun appiglio normativo (visto che non rientrano nella legge 104) che possa autorizzare il presidente di commissione a "riadattare" le prove ministeriali.
Certo, sarò lieto di sbagliarmi.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 5:35 pm

Infatti, Nessunpericolo, concordo con te, nessun "riadattamento", ma solo adeguamento delle modalità di svolgimento per quanto riguarda i tempi e gli strumenti compensativi, come previsto nel PDP
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 5:41 pm

Le norme precise e puntuali, anche sulla modalità di svolgimento per gli esami di stato, ci sono ma per gli alunni con legge 104 (art. 16 L.104/92; art. 15 O.M. 90 del 2001; art. 9 DPR 122 del 2009), per gli altri non si fa menzione di riduzioni contenutiste e/o riadattamento delle prove.
E' un po' scorretto (proprio nei confronti di questi alunni in difficoltà) trattarli come semplici BES durante l'anno (quindi privandoli del docente di sostegno) e poi pretendere all'esame un trattamento da alunno con 104!
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 5:49 pm

Se ho capito bene, quindi, noi insegnanti ci dobbiamo fare una mazzo quadrato per personalizzare i percorsi per i ragazzi BES per tre anni, adattando materiale e verifiche in modo che questi ragazzi raggiungano almeno gli obiettivi minimi, poi all'esame di terza media il BES sparisce, i ragazzi miracolosamente diventano dei supermen e diventano in grado di fare le stesse prove degli altri riuscendo magari anche a raggiungere la sufficienza?
Ma per favore!
Insomma, se un ragazzo è in grado di fare le stesse prove degli altri, non ha nessun bisogno educativo speciale. Se ha un bisogno educativo speciale, ce l'ha e basta, non è che all'esame questo bisogno sparisca, allora come fa a fare le stesse prove degli altri?
Possibile che solo io veda la contraddizione?
Chiarisco che sto parlando di scuola media.
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 6:03 pm

Valerie, io parlo della scuola superiore, è faccio un discorso simile al tuo...se questi alunni, all'esame di stato hanno bisogno delle stesse accortezze che la legge concede agli alunni con 104, non è più corretto e meno ipocrita, allora ricordarsi delle loro difficoltà anche PRIMA dell'esame ed affiancare ad essi, come per gli alunni con 104, un docente di sostegno?
A me non sta bene il ragionamento a monte, ovvero, durante il corso dell'anno sono dei semplici bes (e quindi li priviamo dell'insegnante di sostegno)...poi all'esame, buttiamo la polvere sotto il tappeto, ed onde evitare che si scopra che in certi casi gli sforzi del cdc non bastano, allora chiediamo, ma solo all'esame, quelle accortezze pensate per gli alunni con 104!!!
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 6:05 pm

Personalizzare non è individualizzare. Le tue rimostranze valerie sono legittime, ma la legge è legge. Un pdp non è un pei e non si applicano le stesse normative. Poi che i bes siano ragazzi che in realtà hanno bisogno di sostegno.....
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 7:00 pm

Lo so, personalizzare non è individualizzare, ma parliamoci chiaro: alla fin fine questi BES non sono altro che i border line cognitivi, quelli a cui la legge non vuol dare il sostegno per risparmiare sugli insegnanti. Quindi, pur non seguendo un percorso differenziato come i ragazzi della 104, i BES non possono far altro che raggiungere gli obiettivi minimi con un percorso fortemente personalizzato durante il triennio e con prove tarate sugli obiettivi minimi.
La nostra bella legge, che li ha creati, a giugno se ne infischia di loro e mi dice che devono diventare dei geni a fare le prove degli altri. Questo mi fa incavolare.
Se proprio lo stato non vuol dar loro la 104 (che sarebbe la cosa migliore come dice Nessunpericolo), potrebbe almeno riconoscere loro il diritto a prove personalizzate all'esame. Non individualizzate, ma almeno personalizzate. Insomma, che permettessero loro di arrivare almeno alla sufficienza!
E parlo sempre di scuola dell'obbligo.
Per le superiori il discorso è molto più complesso. Il diploma superiore ha valore normativo.
Tornare in alto Andare in basso
jazzist



Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 7:20 pm

Il problema dei borderline è risaputo, anche se nei BES rientrano anche altre problematiche che non intaccano la sfera cognitiva. Qualche volta si riesce a giostrare il valore di performance ottenuto con la WISH per tutelare l'alunno e riuscirgli a dare qualche ora di sostegno magari riconoscendo anche qualche comorbilità ma quella zona limite intorno al valore 80 rimane controversa e non risolta in modo uniforme dagli studiosi. Un a sorta di limbo che diventa un'arma pericolosa nelle mani di quei burocrati che vogliono far risparmiare soldi allo stato, tagliando le ore di sostegno.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Lun Gen 27, 2014 9:05 pm

ma scusate un attimo… voi per i bes durante l'anno fate prove diversificate?non è che sia proprio corretto! con il pdp gli insegnati devono dare tutti gli strumenti compensativi e dispensativi per affrontare le provenne modo più adatto a loro; che poi possono essere la calcolatrice o i formulari, schemi e mappe, ecc… con gli adattamenti di font e impaginazione adatte al caso. con tutte le difficoltà e le contraddizioni del caso...

a meno che non si parli di alunni con PEI ma è un'altra storia!
Tornare in alto Andare in basso
farm80



Messaggi : 811
Data d'iscrizione : 28.07.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Mar Gen 28, 2014 10:58 am

jazzist ha scritto:
Il problema dei borderline è risaputo, anche se nei BES rientrano anche altre problematiche che non intaccano la sfera cognitiva. Qualche volta si riesce a giostrare il valore di performance ottenuto con la WISH per tutelare l'alunno e riuscirgli a dare qualche ora di sostegno magari riconoscendo anche qualche comorbilità ma quella zona limite intorno al valore 80 rimane controversa e non risolta in modo uniforme dagli studiosi. Un a sorta di limbo che diventa un'arma pericolosa nelle mani di quei burocrati che vogliono far risparmiare soldi allo stato, tagliando le ore di sostegno.

Sono d'accordo con te jazzist...il borderline è un nodo cruciale, rientra nei BES ma in realtà per questa patologia la capacità cognitiva è compromessa irrimediabilmente. Il problema è la difficoltà anche da parte del personale sanitario di diagnosticare con una certificazione il disturbo. Conosco casi di bambini trattati e diagnosticati come dislessici e solo a distanza di tempo è stato "scoperto" il disturbo borderline. Non so come possa succedere, ma è successo. Comunque avevo parlato di riduzione degli items, in qualche caso specifico, perchè ho lavorato, qualche anno fa, con una collega che aveva seguito un alunno con questa patologia. La famiglia aveva fatto richiesta del sostegno anche perché in quel caso c'era una certificazione sanitaria che "dimostrava" che la lacuna cognitiva era purtroppo definitiva e permanente. Il sostegno non è arrivato, ma era stato elaborato con tutto il CDC un PDP con tutta la documentazione allegata e le motivazioni pedagogiche e didattiche che motivavano forme e modalità di valutazione differenti. Per farla breve alla fine il cdc è riuscito ad avere per questo alunno le prove INVALSI semplificate...immagino che se la documentazione è preparata in modo preciso e dettagliato, anche corredato da consulenze specialistiche sanitarie, e dimostrando che l'alunno ha sempre usufruito, per comprovate motivazioni, di prove semplificate o adattate, anche la Commissione dell'Esame di Stato deve tener conto della specificità del caso.
Naturalmente si parla di casi limite (come i FIL), non altri casi BES. Nel caso di alunni BES con capacità cognitive non compromesse, non esiste nessuna semplificazione degli obiettivi, le prestazioni devono essere quelle del resto della classe. Cambiano le strategie o gli strumenti o le misure dispensative (in particolare per i dsa) ma i risultati devono essere i medesimi per tutti. Ci tenevo a precisarlo.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Mar Gen 28, 2014 2:17 pm

In questo modo però, di fatto, avete applicato l'om.90.01, che come abbiamo detto, si applica solo nel caso di 104. Che un borderline non sia beneficiario di 104 senza gravità è uno scandalo, ma sono le asl a questo punto che si devono prendere le loro responsabilità, non la scuola.
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Mar Gen 28, 2014 7:48 pm

Infatti, forse se agli esami vengono fuori gli altarini (ovvero che questi alunni, nonostante gli sforzi del cdc non riescono proprio) allora il legislatore potrebbe ripensare la questione e prevedere per loro qualcosa in più.
Così facendo (cioè chiedendo trattamenti speciali agli esami di stato) non fate un favore a questi ragazzi ma fate il gioco di chi vuole risparmiare sulla pelle dei ragazzi, vi invito a rifletterci!
Tornare in alto Andare in basso
farm80



Messaggi : 811
Data d'iscrizione : 28.07.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Mar Gen 28, 2014 7:59 pm

Sicuramente..concordo con tutti voi che alcune categorie speciali andrebbero rivalutate.
Tornare in alto Andare in basso
jazzist



Messaggi : 342
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Mer Gen 29, 2014 7:12 pm

Sperando di fare cosa gradita.
http://www.edscuola.eu/wordpress/?p=36540
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Mer Gen 29, 2014 7:17 pm

Grazie Jazzist, molto utile!
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Mer Gen 29, 2014 7:47 pm

Sintetico ma molto chiaro, grazie!
Tornare in alto Andare in basso
russele



Messaggi : 495
Data d'iscrizione : 06.03.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Mer Gen 29, 2014 8:01 pm

Si ma di fatto il BES, secondo quanto specificatamente spiega la normativa, é un alunno normodotato che si trova "temporaneamente" in difficoltá e quindi il corpo docente decide che per lui sono sufficienti gli obiettivi minimi. Durante una verifica o anche l'esame, per lui mi accontenteró che mi dimostri di aver acquisito gli obiettivi minimi, magari, vedi nel caso della mia materia, che mi svolga un questionario dandomi risposte brevi e che mi dimostri di aver capito ció che ha letto in inglese. Avrá un pó di tempo in più e stop. Poi ogni collegio decide e verbalizza tutti gli strumenti adatti a ciascun alunno. Chiaro che se durante l'anno il mio pdp é stato davvero efficace, all'esame l'alunno sarà all'altezz di svolgere ció che fa la classe. E infatti la temporaneità del PDP mi permette di modificarlo o annullarlo in qualsiasi momento se l'impasse é superato.
Viceversa, ed è ció che discutevamo martedì al GLI, se il BES é un borderline cognitivo, il consiglio di classe avrebbe dovuto avvertire la famiglia che nonostante gli interventi permangono difficoltà tali da richiedere l'intervento dello specialista.
Penso che, condividendo con molti di voi il fatto che la normativa é sibillina, dovremmo una buona volta metterci in testa che bes non è handicap, non è riduzione di contenuti, non è sostegno ma soltanto intrprendre un percorso che permetta all'alunno di giungere agli obiettivi della classe in maniera un pó diversa. Ripeto, quando un BES é davvero tale e non un alunno h non riconosciuto perché con genitori imbecilli che non hanno intenzione di aiutarlo.....
Tornare in alto Andare in basso
farm80



Messaggi : 811
Data d'iscrizione : 28.07.12

MessaggioOggetto: Re: Alunni BES ed esami di stato 2014   Gio Gen 30, 2014 2:53 pm

russele ha scritto:
se il BES é un borderline cognitivo, il consiglio di classe avrebbe dovuto avvertire la famiglia che nonostante gli interventi permangono difficoltà tali da richiedere l'intervento dello specialista.
Penso che, condividendo con molti di voi il fatto che la normativa é sibillina,  dovremmo una buona volta metterci in testa che bes non è handicap, non è riduzione di contenuti, non è sostegno ma soltanto intrprendre un percorso che permetta all'alunno di giungere agli obiettivi della classe in maniera un pó diversa. Ripeto, quando un BES é davvero tale e non un alunno h non riconosciuto perché con genitori imbecilli che non hanno intenzione di aiutarlo.....

russele, se ti riferisci alla mia esperienza, i genitori, anzi, avevano fatto richiesta del sostegno dietro certificazione sanitaria. Evidentemente ciò non è bastato ed il sostegno non è arrivato (ma non per colpa dei genitori!) da qui la necessità del cdc di adeguare le forme e le modalità di valutazione sulla base della documentazione,anche sanitaria, inserita nel PDP, ottenendo la semplificazione delle prove INVALSI per questo alunno. Purtroppo penso che per qualche caso eccezionale sia necessario rendere più chiara la normativa.
Tornare in alto Andare in basso
 
Alunni BES ed esami di stato 2014
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» insegnanti di sotegno commissari interni esami di stato
» Votazione a maggioranza: il ruolo del presidente
» Esami vari per stato di malessere
» Esami genetici
» Mario Balotelli, l'eroe del giorno è stato un bambino abbandonato

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: