Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 ma voi non siete stanchi?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: ma voi non siete stanchi?   Lun Feb 03, 2014 1:52 pm

ma voi non siete stanchi di fare "milleduecentocinquanta" lavori mentre dovreste farne solo uno, cioè insegnare italiano, storia, inglese, ecc?
controllare le giustificazioni, con le relative firme, fare l'appello della mensa, raccogliere le adesioni per le uscite, i soldi per le uscite…solo alcuni esempi parlando di cose materiali…
prestare matite, penne, fogli, fazzoletti…perché per molti il materiale per lavorare è difficile da portare…
riconoscere e prevenire gli atteggiamenti pericolosi, cercando di gestirli al meglio… ricordandosi che probabilmente sono dati da vissuti famigliari particolari…ricordarsi che il lunedì Tizio è stanco perché passa il week and con il papà che lo fa andare a letto tardi e che nonostante le comunicazioni e gli avvisi, non cambia modo di fare…oppure che Caio quando vede la mamma il giovedì non fa i compiti perché lei si rifiuta di farglieli fare…
e alla fine come ultima cosa poter fare lezione…
capita solo a me?
Tornare in alto Andare in basso
Maryangel



Messaggi : 2902
Data d'iscrizione : 16.02.13

MessaggioOggetto: Re: ma voi non siete stanchi?   Lun Feb 03, 2014 2:03 pm

Normale amministrazione!
Tornare in alto Andare in basso
elisaPA



Messaggi : 277
Data d'iscrizione : 16.03.13

MessaggioOggetto: Re: ma voi non siete stanchi?   Lun Feb 03, 2014 2:46 pm

Bisogna organizzarsi...purtroppo!
Adesso a me tali "distrazioni" prendono qualcosina come quindici minuti al giorno. Prima si trattava di perdere molto più tempo durante tutte le lezioni. A riguardo gli avvisi a casa tramite comunicazione ufficiale timbrata dalla scuola la faccenda è diversa e quindi se avviene devo perdere un'ora circa dopo le lezioni o mi affido a qualche collega di buona volontà.
Per quanto riguarda gli avvisi tramite diario ho degli stampati predefiniti che incollo sul diario in cui vi sono spazi per far firmare il genitore per presa visione e per quella mia.

In ogni mia classe faccio tenere come scorta un contenitore di metallo (tipo quello per contenere il Panettone natalizio) in cui vi è di tutto. All'inizio dell'anno (e alla bisogna) faccio mettere un euro a ciascuno per comprare penne di scorta, matite, gomme, temperamatite, colori a pastello, penne per DvD,  adesivo trasparente piccolo e grande, cinque forbici grandi, una spillatrice con relativi puntini di scorta, pacchi di fazzoletti di carta e altro ancora.
Vi è il capoclasse che pensa a dare quello che serve a seconda delle attività e  appunta su di in un quadernetto i prestiti e poi pensa a farseli restituire in giornata (tranne i fazzoletti!) e firma e fa firmare.

Riguardo al resto uso la mia agenda di classe (che è sempre bella grande!) per ricordare e naturalmente appunto anche sul registro personale quello che è necessario registrare come promemoria ufficiale.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1774
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: ma voi non siete stanchi?   Mer Feb 05, 2014 1:22 pm

Segnare le assenze e le giustificazioni, e tutti gli altri compiti burocratici, fanno parte del nostro lavoro.
Tutto il resto semplicemente non lo faccio sopratutto quando si tratta di rimetterci di tasca propria: è una questione "di principio", il materiale per fare scuola deve fornirlo la scuola.
Tornare in alto Andare in basso
 
ma voi non siete stanchi?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» siete MERAVIGLIOSE
» Siete mai stati da psicologi o psichiatri?
» perche siete atei??
» Quando e come siete diventati atei e per quale motivo?
» perchè siete ricorse all'eterologa?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: