Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Furto del portatile per compilare registro elettronico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
Paolo Santaniello



Messaggi : 1786
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Mar Feb 18, 2014 7:09 pm

Promemoria primo messaggio :

Nella mia scuola il registro elettronico viene compilato attraverso dei mini-laptop dati in comodato d'uso a ciascun docente. A una mia collega hanno rubato il minilaptop (a scuola, scassinando il cassettino dove era custodito).
Ora poichè non c'è un fisso in ogni aula ovviamente... la domanda è: come farà la mia collega a fare il suo dovere "compilatorio"?

Le soluzioni che mi vengono in mente sono

1) con mezzi propri; ma se non li ha o non vuole usarli non si può obbligare
2) alla fine dell'orario scolastico, arrangiandosi su un fisso del laboratorio o della sala docenti (se ce n'è uno libero); in questo caso però si configura lo straordinario, non solo per il docente che deve fare fuori dal proprio orario del tempo di lavoro aggiuntivo, ma anche per collaboratori etc. che devono mantenere la scuola aperta dopo l'ultima ora;
3) durante il suo orario scolastico, sempre su un fisso della scuola, lasciando per gli ultimi dieci minuti di ogni ora la classe in custodia a qualcuno; anche qui però si configura una situazione anomala di lavoro straordinario per chiunque sia quel "qualcuno"...
4) la scuola deve immediatamente ricomprare il laptop ogni volta che viene rubato. Io personalmente ritengo quest'ultima l'unica soluzione accettabile, compatibilmente con l'impiego del registro elettronico... cosa alla quale sono contrario (fosse per me tornerei al cartaceo che era molto meglio)!

Nel frattempo a tutti noi è stato detto di non lasciare più i computer a scuola, ma di portarceli a casa; a me sinceramente non piace dover custodire un oggetto di proprietà della scuola che a scuola dovrebbe rimanere... che ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 9:56 pm

lucetta10 ha scritto:

No. Gli diciamo che può recarsi a scuola e ovviare, come si fa per le iscrizioni, ormai ovunque regolarmente e solo on line. Ma non cominciamo anche a mistificare dicendo che i nativi digitali non hanno il computer, per favore, e magari che non hanno facebook né whatsapp! Cerchiamo di essere onesti!...

L'hai scritto tu, mi pare, in risposta a me.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6170
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 9:57 pm

Io on critico affatto "il mezzo", critico il fatto che si sia cialtronamente deciso di importlo immediatamente come obbligatorio a tutti PRIMA di averlo opportunamente testato a livello sperimentale e aver verificato che funzionasse correttamente. Tutto lì.

Ma sarebbe stato così brutto aspettare un anno in più?

Coinvolgere inizialmente un piccolo gruppo di colleghi VOLONTARI, a titolo sperimentale, perché cominciassero a familiarizzare con la cosa, individuarne le criticità e suggerirne gli adeguamenti, lasciando nel frattempo tutti gli altri liberi di scegliere se continuare a usare il cartaceo o no... e poi, solo POI, dopo un anno o due di sovrapposizione parziale e di verifica della sua efficienza, imporlo a tutti?

No, eh. Non si poteva, perché c'era da dare l'appalto in fretta e furia a qualche privato...
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 9:58 pm

gian ha scritto:
Quando ci sono in ballo piattaforme client-server per l'accesso ad un database può incidere anche la qualità della piattaforma: la base di dati, il motore di database, il software di gestione possono fare enormi differenze in caso di accessi contemporanei allo stesso database. Ci sono database che reggono anche centinaia di connessioni contemporanee, altri che si piantano con una decina di accessi contemporanei. I database proprietari costano, dubito fortemente che i registri elettronici facciano uso di Oracle o di SQL Server. In alternativa ci sono i DB open source che non sono affatto malvagi quando si devono gestire basi di dati con molte connessioni contemporanee, però per funzionare bene devono essere ben configurati. Alla fine penso che la maggior parte delle piattaforme si basino su DB obsoleti o che non sono il massimo in fatto di prestazioni.

A questo punto faccio qualche domanda a chi ha esperienza e ha provato, magari con le stesse macchine, sia la connessione da scuola, in orario scolastico, sia la connessione da casa in orari improbabili (es. di sera o la mattina presto):
1) ci sono differenze di velocità di collegamento alla piattaforma?
2) ci sono differenze di prestazioni nella compilazione? intendo il tempo che intercorre tra l'inserimento del dato e l'eventuale conferma

Purtroppo non ho mai avuto a che fare con un registro elettronico e non conosco quindi la tipologia di interfaccia. Presumo che ci sia un modulo in cui inserire dei dati o selezionare dei dati da un elenco o selezionare delle opzioni alternative con la spunta e, al termine, un pulsante di invio (o salvataggio) e probabilmente la comparsa di un messaggio di conferma dell'aggiornamento dei dati. Quanto tempo intercorre tra l'invio e la conferma? Se questo intervallo di tempo è rilevante la causa non può essere attribuita solo alla connessione, ma principalmente al motore di database del server.


quindi per capire, alla fine della fiera, sei contrario perchè la progettazione non va e lo saresti se venissero accolte le tue critiche, oppure sei contrario comunque, perchè si tratterebbe in ogni caso di un inutile orpello che complica il semplice?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:02 pm

lucetta10 ha scritto:
per gian senza citazione (troppo lungo)
1. il caso dell'ipovedente è l'ennesima eccezione, non offendiamo le nostre intelligenze, compilerà il cane...
Risposta non valida. Io ho bisogno di uno schermo decente e di un'interfaccia grafica adeguata che personalizzo per non affaticare la vista, dispositivi come i portatili e i mobili per me sono quasi off limits. La mia vista è peggiorata drasticamente in pochi anni dopo 10 anni di ore e ore passati al computer con monitor non adeguati. Fra 10-15 anni ti accorgerai che non sono ca//ate e ti ricorderai probabilmente di quello che ho scritto.

Citazione :
Nella tua scuola non si usa perchè mancano le condizioni, immagino non ci sia un buon accesso a Internet. Se si adottasse, la rete, come è successo nelle nostre scuole, si potenzierebbe, e questo non mi parrebbe un male... I problemi di connettività o computer che fa da terminale non riguardano strettamente il registro elettronico
E' un istituto grande, un ITIS e non è certo di una scuola arretrata in fatto di dotazioni (laboratori di informatica, di meccanica, meccatronica, aeronautica, edilizia, chimica). La sede principale ha un migliaio di studenti, con 49 classi, più la mia sede staccata che ha 4 classi. Non è un problema di connessione, è un problema di costo non indifferente per la dotazione di macchine nelle aule, dal momento che ci sono molti laboratori che assorbono risorse finanziarie a iosa per mantenerli. Solo per dotare ogni classe di una postazione fissa occorrerebbero probabilmente un 30 mila euro, più il costo delle licenze del software che non ho idea di quanto possa ammontare. Certo, si può andare al risparmio ma è proprio andando al risparmio che poi si scopre di fare scelte sbagliate.

Citazione :
4. Tutta questa ostentazione di competenze informatiche è veramente impressionante. Per questo mi riguarda e credo per quanto riguarda l'80% degli utenti che ti leggono equivalgono alla celebre supercazzola.
Va be', decidi tu quali sono le argomentazioni valide?: i 5 minuti di Paolo sono arrampicate sugli specchi, le architetture di rete sono supercazzole, l'ipovedenza è un'offesa all'intelligenza e via dicendo. Mettiamola così, per definizione c'hai ragione tu a prescindere e buona notte al secchio. Quando non hai argomenti per confrontarti lascia perdere e tieniti la ragione.

Citazione :
5. A parte Paolo che ha l'odiato tablet, tutti noi usiamo il teminale. Qui invece si sono paventati scenari assolutamente fantascientifici, che ho cercato di sfatare, come quello di prof in fila in sala professori per compilare il registro!!!
Fantascientifici? La scuola in cui completavo l'anno scorso ha adottato quest'anno il registro elettronico ma non avevano i fondi per le dotazioni. Disposizioni: si prendono gli appunti in classe, i dati si inseriscono su una postazione in sala prof, compreso il registro di classe. Questo è un fatto, non fantascienza. Al limite ti concedo di affermare che si tratta dell'unica scuola che si è inventata una boiata del genere. Ripeto, fai molto male a usare la tua realtà come unico modello di riferimento è sintomo di percezione fortemente limitata di una realtà composita.

Citazione :
6 OT. Scrivere i compiti alla lavagna per studenti di scuola superiore è una vergogna!!!
E su quale base? Che c* ne sai dei miei metodi? Che c* ne sai delle condizioni in cui lavoro io? Io uso portatile e proiettore tutti i giorni (quando non devo giocarmelo ai dadi con i colleghi) e uso tutti i giorni gesso e lavagna. E non mi vergogno affatto.

Citazione :
E comunque, con il registro elettronico, i tuoi somarelli potrebbero leggerseli da casa senza bisogno di perdere tempo a assisterli: non risparmieresti tempo e non ti sentiresti meno frustrato?
Somarelli? Assisterli? Perdere tempo? Ma di cosa parli?
Quali strumenti possono superare in velocità il gesso e la lavagna per scrivere un'equazione chimica per impostare un problema di stechiometria? L'hai mai scritta sul registro elettronico? Mi vuoi forse dire che è più efficiente della mano che tiene un gessetto nella scrittura della formula del fosfato tricalcico o della freccettina verso il basso che indica la formazione di un precipitato?

Una curiosità: che materia insegni?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:05 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Io on critico affatto "il mezzo", critico il fatto che si sia cialtronamente deciso di importlo immediatamente come obbligatorio a tutti PRIMA di averlo opportunamente testato a livello sperimentale e aver verificato che funzionasse correttamente. Tutto lì.

Ma sarebbe stato così brutto aspettare un anno in più?

Coinvolgere inizialmente un piccolo gruppo di colleghi VOLONTARI, a titolo sperimentale, perché cominciassero a familiarizzare con la cosa, individuarne le criticità e suggerirne gli adeguamenti, lasciando nel frattempo tutti gli altri liberi di scegliere se continuare a usare il cartaceo o no... e poi, solo POI, dopo un anno o due di sovrapposizione parziale e di verifica della sua efficienza, imporlo a tutti?

No, eh. Non si poteva, perché c'era da dare l'appalto in fretta e furia a qualche privato...


L'obbligo parte infatti dal prossimo anno scolastico, non da questo, dopo che si è rinviato di due anni.
La sperimentazione si sarebbe dovuta attuare proprio come dici e così è stato in diverse scuole, ribadisco che da me non sono partite tutte le classi perchè c'erano mezzi a disposizione solo per alcune.
Moltissime scuole non sono partite in nessun modo.
Se hai dubbi sull'assegnazione degli appalti, ancora una volta non riguarda minimamente lo strumento, ma la malversazione del dirigente, di cui dovreste chiedere conto coinvolgendo i sindacati
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:08 pm

mac67 ha scritto:
Pensa che il nostro "va a dormire": prima delle 8 del mattino non è accessibile.

Ma.... LOL! risparmiano sulla corrente!?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:14 pm

gian ha scritto:
mac67 ha scritto:
Pensa che il nostro "va a dormire": prima delle 8 del mattino non è accessibile.

Ma.... LOL!  risparmiano sulla corrente!?

Non saprei. Pensa che la ditta è una di quelle grosse, molto nota da anni in ambiente scolastico.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:21 pm

lucetta10 ha scritto:
quindi per capire, alla fine della fiera, sei contrario perchè la progettazione non va e lo saresti se venissero accolte le tue critiche, oppure sei contrario comunque, perchè si tratterebbe in ogni caso di un inutile orpello che complica il semplice?

E dire che ne spendo di caratteri per farmi capire! Ma mi leggi bene o fai un campionamento casuale delle righe?
Sono contrario ad un'innovazione se è fatta con i piedi. Se l'innovazione è tecnicamente valida sono il primo a volerla adottare. Ma se per spostarmi devo spingere un'auto preferisco andare a piedi.

Dal momento che conosco i miei polli e le scelte scellerate che vengono fatte spesso, senza cognizione di causa, all'interno di una scuola, preferisco restare in una posizione scettica invece di fare salti di gioia. Sono 20 anni che, dopo qualche anno di prima esperienza, faccio la cassandra e rarissime volte mi sono sbagliato in merito alle mie posizioni di scetticismo preventivo.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:28 pm

gian ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
quindi per capire, alla fine della fiera, sei contrario perchè la progettazione non va e lo saresti se venissero accolte le tue critiche, oppure sei contrario comunque, perchè si tratterebbe in ogni caso di un inutile orpello che complica il semplice?

E dire che ne spendo di caratteri per farmi capire! Ma mi leggi bene o fai un campionamento casuale delle righe?
Sono contrario ad un'innovazione se è fatta con i piedi. Se l'innovazione è tecnicamente valida sono il primo a volerla adottare. Ma se per spostarmi devo spingere un'auto preferisco andare a piedi.

Dal momento che conosco i miei polli e le scelte scellerate che vengono fatte spesso, senza cognizione di causa, all'interno di una scuola, preferisco restare in una posizione scettica invece di fare salti di gioia. Sono 20 anni che, dopo qualche anno di prima esperienza, faccio la cassandra e rarissime volte mi sono sbagliato in merito alle mie posizioni di scetticismo preventivo.


Per carità, io sono notoriamente moto limitata e carente nella comprensione, ma non credere che la tua posizione fosse prima di questo momento chiara.
Ti imbarco ora dalla mia parte. Anche io sono convinta che il registro sia un'innovazione potenzialmente valida, ovvio che pretendo che funzioni in maniera ottimale, non credo che qualcuno voglia una cagata da gestire ogni giorno. O chi sostiene il registro sarebbe un masochista?
La posizione scettica va bene se si supporta di una qualche verifica, altrimenti, se si basa soltanto sul fatto che per 20 anni si è fatto male, diventa pregiudizio, che è ben diverso...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:29 pm

mac67 ha scritto:
gian ha scritto:
mac67 ha scritto:
Pensa che il nostro "va a dormire": prima delle 8 del mattino non è accessibile.

Ma.... LOL!  risparmiano sulla corrente!?

Non saprei. Pensa che la ditta è una di quelle grosse, molto nota da anni in ambiente scolastico.

Perplesso. In teoria dovrebbe usare server dedicati presso un host provider, perché è la soluzione economicamente più vantaggiosa. E non mi risulta che gli host provider spengano i server: li tengono in funzione 24 ore su 24 in ambiente climatizzato (altrimenti si rompono in breve tempo) e li spengono solo in piena notte per interventi di manutenzione o per risolvere eventuali problemi.

Se la ditta usa server propri mi auguro che tengano i server in locali adeguati e dispongano di un bravo amministratore di sistema, altrimenti so' cavoli acidi
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:37 pm

gian ha scritto:
mac67 ha scritto:
gian ha scritto:
mac67 ha scritto:
Pensa che il nostro "va a dormire": prima delle 8 del mattino non è accessibile.

Ma.... LOL!  risparmiano sulla corrente!?

Non saprei. Pensa che la ditta è una di quelle grosse, molto nota da anni in ambiente scolastico.

Perplesso. In teoria dovrebbe usare server dedicati presso un host provider, perché è la soluzione economicamente più vantaggiosa. E non mi risulta che gli host provider spengano i server: li tengono in funzione 24 ore su 24 in ambiente climatizzato (altrimenti si rompono in breve tempo) e li spengono solo in piena notte per interventi di manutenzione o per risolvere eventuali problemi.

Se la ditta usa server propri mi auguro che tengano i server in locali adeguati e dispongano di un bravo amministratore di sistema, altrimenti so' cavoli acidi

Non so che dire: ogni volta che qualche collega ha tentato di collegarsi prima delle 8:00 non è riuscito ad accedere al registro.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:44 pm

lucetta10 ha scritto:
ma non credere che la tua posizione fosse prima di questo momento chiara.
Da qualche parte in questa discussione mi sembra di aver scritto che sono "informatizzato" da parecchi anni. Che attualmente gestisco le operazioni del mio conto corrente solo da casa, che uso fisco on line da anni, sia per le dichiarazioni sia per i versamenti, che acquisto prevalentemente sul Web, che riesco finalmente a conservarmi tutti i cedolini da quando sono scaricabili in PDF, che finalmente posso farmi la domanda di trasferimento senza dover spendere una mattinata per recarmi in provveditorato, ecc.

Citazione :
Ti imbarco ora dalla mia parte. Anche io sono convinta che il registro sia un'innovazione potenzialmente valida, ovvio che pretendo che funzioni in maniera ottimale, non credo che qualcuno voglia una cagata da gestire ogni giorno. O chi sostiene il registro sarebbe un masochista?
Perché dovrei essere contrario per principio al registro elettronico? non compilo mai i miei registri in classe, lo faccio solo periodicamente durante i compiti in classe o durante un buco per evitare di fare pasticci. Uno strumento digitale se ben applicato è sempre migliore. Ma se ben applicato, altrimenti l'innovazione è peggiorativa.

Citazione :
La posizione scettica va bene se si supporta di una qualche verifica, altrimenti, se si basa soltanto sul fatto che per 20 anni si è fatto male, diventa pregiudizio, che è ben diverso...
Permettimi di dubitare dei risultati quando per legge si impone un adeguamento tecnologico non irrilevante con l'onere finanziario a carico dell'obbligato. Non mi risulta che gli euro spuntino come i funghi nelle scuole.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:46 pm

mac67 ha scritto:
Non so che dire: ogni volta che qualche collega ha tentato di collegarsi prima delle 8:00 non è riuscito ad accedere al registro.
E la sera è accessibile? fino a che ora?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:50 pm

gian ha scritto:
mac67 ha scritto:
Non so che dire: ogni volta che qualche collega ha tentato di collegarsi prima delle 8:00 non è riuscito ad accedere al registro.
E la sera è accessibile? fino a che ora?

Non so, mai fatto la prova dopo mezzanotte ... L'ho appena provato, a quest'ora funziona.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 10:58 pm

gian ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
ma non credere che la tua posizione fosse prima di questo momento chiara.
Da qualche parte in questa discussione mi sembra di aver scritto che sono "informatizzato" da parecchi anni. Che attualmente gestisco le operazioni del mio conto corrente solo da casa, che uso fisco on line da anni, sia per le dichiarazioni sia per i versamenti, che acquisto prevalentemente sul Web, che riesco finalmente a conservarmi tutti i cedolini da quando sono scaricabili in PDF, che finalmente posso farmi la domanda di trasferimento senza dover spendere una mattinata per recarmi in provveditorato, ecc.

Citazione :
Ti imbarco ora dalla mia parte. Anche io sono convinta che il registro sia un'innovazione potenzialmente valida, ovvio che pretendo che funzioni in maniera ottimale, non credo che qualcuno voglia una cagata da gestire ogni giorno. O chi sostiene il registro sarebbe un masochista?
Perché dovrei essere contrario per principio al registro elettronico? non compilo mai i miei registri in classe, lo faccio solo periodicamente durante i compiti in classe o durante un buco per evitare di fare pasticci. Uno strumento digitale se ben applicato è sempre migliore. Ma se ben applicato, altrimenti l'innovazione è peggiorativa.

Citazione :
La posizione scettica va bene se si supporta di una qualche verifica, altrimenti, se si basa soltanto sul fatto che per 20 anni si è fatto male, diventa pregiudizio, che è ben diverso...
Permettimi di dubitare dei risultati quando per legge si impone un adeguamento tecnologico non irrilevante con l'onere finanziario a carico dell'obbligato. Non mi risulta che gli euro spuntino come i funghi nelle scuole.


d'accordo su tutto e anche se non mi intendo di supercazzole faccio anche io tutto quello che dici e non da anni, ma da quando ho iniziato a farle (mai avuti un conto che non fosse on line, mai andata a fare le file alle poste per utenze o tasse, la domanda cartacea di trasferimento non l'ho mai vista, come non ho mai avuto un cedolino cartaceo dalla segreteria).
Da quello che dici sembri anche tu però adombrare l'ipotesi che tra chi si oppone decisamente e non solo per i difetti del mezzo, ci sia chi in realtà non è in grado di gestirlo... attenzione, è una posizione molto osteggiata, fieramente negata...  
Il fatto è che molti colleghi sono a disagio a compilare su supporto informatico, a riconvertire la loro modalità di registrazione dei dati.
Anche sull'onere finanziario siamo d'accordo, solite nozze con i fichi secchi come usa nella scuola. Ma poi penso anche a certi progetti e mi viene da dire che forse, senza di quelli e con il registro elettronico non si starebbe peggio
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 11:17 pm

lucetta10 ha scritto:
Da quello che dici sembri anche tu però adombrare l'ipotesi che tra chi si oppone decisamente e non solo per i difetti del mezzo, ci sia chi in realtà non è in grado di gestirlo... attenzione, è una posizione molto osteggiata, fieramente negata...  
Il fatto è che molti colleghi sono a disagio a compilare su supporto informatico, a riconvertire la loro modalità di registrazione dei dati.

Credo che siano una rarità. Almeno quelli che si incontrano sul Web. Chi osteggia l'informatizzazione per limiti propri difficilmente la trovi su un forum tematico. Al massimo la trovi su feisbuc.
In ogni modo io non ho difficoltà ad affermare che fisicamente mi sento impedito con un'interfaccia fatta male, ma il limite non è mio, ma dell'interfaccia. Come del resto mi sento impedito ad usare Windows (per limiti del sistema operativo, naturalmente).

Un esempio: hai presente la procedura classica di dettatura dei voti e delle assenze da mettere sul tabellone? di solito, almeno dalle mie parti, si usava dettare "Tizio, 6 con 10, Caio 5 con 25, ecc.". Da quando trascriviamo su Argo, se sono io a scrivere chiedo di dettarmi prima tutti i voti, poi tutte le assenze. Per evitare di dover cliccare sulla casellina ogni volta: con una mano scrivo il dato, con l'altra sposto il cursore usando il tasto freccia. Se avessero predisposto un uso intelligente del tasto di tabulazione avrebbero fatto una cosa più usabile.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 11:24 pm

gian ha scritto:

Un esempio: hai presente la procedura classica di dettatura dei voti e delle assenze da mettere sul tabellone? di solito, almeno dalle mie parti, si usava dettare "Tizio, 6 con 10, Caio 5 con 25, ecc.". Da quando trascriviamo su Argo, se sono io a scrivere chiedo di dettarmi prima tutti i voti, poi tutte le assenze. Per evitare di dover cliccare sulla casellina ogni volta: con una mano scrivo il dato, con l'altra sposto il cursore usando il tasto freccia. Se avessero predisposto un uso intelligente del tasto di tabulazione avrebbero fatto una cosa più usabile.

Prova a vedere se funziona prima delle 8:00 ;-)

Se il registro personale è stato debitamente compilato, al momento dello scrutinio si possono importare assenze e media dei voti, senza che si debba trascriverli a mano.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15827
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Dom Feb 23, 2014 11:46 pm

mac67 ha scritto:
Non so che dire: ogni volta che qualche collega ha tentato di collegarsi prima delle 8:00 non è riuscito ad accedere al registro.
Se fosse la tua scuola ad avere qualcosa di spento ? Le informazioni dal tuo PC vanno attraverso una rete (wired o wireless) ad almeno uno switch o un router; se fosse spento ciao internet e ciao registro.
Nelle mie scuole quando entro per primo in un laboratorio devo sempre tirare su l'interruttore generale; mi chiedo perchè ci sia sempre qualcuno che ritiene necessario spegnerlo; chissà se lo spengono anche a casa !
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Lun Feb 24, 2014 12:55 am

avidodinformazioni ha scritto:
mac67 ha scritto:
Non so che dire: ogni volta che qualche collega ha tentato di collegarsi prima delle 8:00 non è riuscito ad accedere al registro.
Se fosse la tua scuola ad avere qualcosa di spento ? Le informazioni dal tuo PC vanno attraverso una rete (wired o wireless) ad almeno uno switch o un router; se fosse spento ciao internet e ciao registro.
Nelle mie scuole quando entro per primo in un laboratorio devo sempre tirare su l'interruttore generale; mi chiedo perchè ci sia sempre qualcuno che ritiene necessario spegnerlo; chissà se lo spengono anche a casa !

so che c'entra come il cavolo a merenda, ma nella mia vecchia scuola la fornitura elettrica veniva da una cabina di trasformazione privata servita da una linea di media tensione con due utenze. E' capitato spesso che ci siano stati sbalzi di tensione non trascurabili. E spesso fulmini, trattandosi di una scuola in aperta campagna. Nell'arco di 6-7 anni ho visto una decina di alimentatori bruciati, due monitor passati a miglior vita, tre switch andati, la mobo di un pc in corto e una stampante di rete rottamata perché era andata in corto la scheda di rete e sostituirla costava più dell'acquisto di una nuova stampante. Il tutto capitava regolarmente durante la notte, a parte due alimentatori andati perché qualche imbecille non sapeva tenere le mani a posto e aveva messo mano al commutatore della tensione per vedere cosa succedeva.

Scherzi a parte, è molto probabile che se il fenomeno si verifica prima delle 8 del mattino solo a scuola è perché la connessione internet della scuola viene spenta giornalmente (lo fanno anche da me)
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1786
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Lun Feb 24, 2014 12:39 pm

lucetta10 ha scritto:

Tutto il discorso riguarda però il registro di classe. Quello personale ognuno lo compila dove crede e quando crede, cartaceo o no.

Eh mica lo darei tanto per scontanto sai... certo è pratica comune compilare il registro del professore per proprio conto... ma nel momento in cui deve obbligatoriamente essere elettronico può farlo da casa solo chi ha un computer personale, e rimettendoci a spese proprie corrente, mezzi e connessione!

Se invece uno volesse compilare il registro del professore con i soli mezzi della scuola (pretesa perfettamente legittima secondo me, nel pieno rispetto dei diritti del lavoratore) la cosa sarebbe di difficile soluzione senza che si configuri la situazione di straordinario non pagato!
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Lun Feb 24, 2014 1:37 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
prova a cronometrarti dal momento in cui accendi il computer a quello in cui tutte le compilazioni sono finite e puoi fare lezione

Mentre il PC si accende, io faccio altro. Comincio a controllare i compiti ad es., o introduco la lezione.
Quando è acceso, guardo chi manca, clicco sul nome degli assenti e clicco su firma.
Mentre la lezione procede, in qualche momento segno l'argomento della lezione.

Se non è la prima ora, non devo nemmeno accendere o segnare gli assenti.

La mia lezione procede indendentemente dal registro elettronico.  

Vantaggi a mio parere del r.e. :
- se in più classi faccio la stessa lezione, uso copia incolla
- non devo cavarmi la vista per riportare le assenze nei minuscoli quadratini del cartaceo, perché le assenze le inserisco solo sul r.e. di classe e nel mio personale arrivano come x magia!
- il registro personale è sempre a mia disposizione a casa legalmente. Se prima portavo a casa il cartaceo, ero sempre a rischio. Posso consultarlo a qualunque ora
- posso condividere agevolmente materiale con colleghi, un domani anche con gli studenti
- se sono stata assente, posso vedere cosa ne è stato delle mie classi
- se sono coordinatore, ho immediatamente un quadro completo della classe
- lo scrutinio è stato velocissimo
- idem l'inserimento della proposta di voto
- ho il quadro completo in una stessa pagina dei voti di una verifica, cosa che nei registri cartacei delle medie non era più possibile


Ecco, questi sono i vantaggi più immediati che mi vengono in mente...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Lun Feb 24, 2014 1:58 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
lucetta10 ha scritto:

Tutto il discorso riguarda però il registro di classe. Quello personale ognuno lo compila dove crede e quando crede, cartaceo o no.

Eh mica lo darei tanto per scontanto sai... certo è pratica comune compilare il registro del professore per proprio conto... ma nel momento in cui deve obbligatoriamente essere elettronico può farlo da casa solo chi ha un computer personale, e rimettendoci a spese proprie corrente, mezzi e connessione!

Se invece uno volesse compilare il registro del professore con i soli mezzi della scuola (pretesa perfettamente legittima secondo me, nel pieno rispetto dei diritti del lavoratore) la cosa sarebbe di difficile soluzione senza che si configuri la situazione di straordinario non pagato!


Aridaje con lo straordinario!
La scuola ha un laboratorio? Si.
Puoi usarlo per il registro? Si.
Esiste un orario di servizio computabile per la compilazione del registro personale sancito in sede contrattuale? NO.
Come si può stabilire, e pure legittimamente, lo straordinario per un incarico a prestazione e non a orario? Se ci metti un'ora o ce ne metti sette non si configura comunque niente.
Allo stesso modo, che tu abbia una materia orale senza prove scritte oppure che tu debba correggere centinaia di compiti, non si configura in nessun modo straordinario. Questo lo sappiamo, o dovremmo sapere, tutti


Ultima modifica di lucetta10 il Lun Feb 24, 2014 2:02 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Lun Feb 24, 2014 2:02 pm

Atene ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
prova a cronometrarti dal momento in cui accendi il computer a quello in cui tutte le compilazioni sono finite e puoi fare lezione

Mentre il PC si accende, io faccio altro. Comincio a controllare i compiti ad es., o introduco la lezione.
Quando è acceso, guardo chi manca, clicco sul nome degli assenti e clicco su firma.
Mentre la lezione procede, in qualche momento segno l'argomento della lezione.

Se non è la prima ora, non devo nemmeno accendere o segnare gli assenti.

La mia lezione procede indendentemente dal registro elettronico.  

Vantaggi a mio parere del r.e. :
- se in più classi faccio la stessa lezione, uso copia incolla
- non devo cavarmi la vista per riportare le assenze nei minuscoli quadratini del cartaceo, perché le assenze le inserisco solo sul r.e. di classe e nel mio personale arrivano come x magia!
- il registro personale è sempre a mia disposizione a casa legalmente. Se prima portavo a casa il cartaceo, ero sempre a rischio. Posso consultarlo a qualunque ora
- posso condividere agevolmente materiale con colleghi, un domani anche con gli studenti
- se sono stata assente, posso vedere cosa ne è stato delle mie classi
- se sono coordinatore, ho immediatamente un quadro completo della classe
- lo scrutinio è stato velocissimo
- idem l'inserimento della proposta di voto
- ho il quadro completo in una stessa pagina dei voti di una verifica, cosa che nei registri cartacei delle medie non era più possibile


Ecco, questi sono i vantaggi più immediati che mi vengono in mente...


Riscontro gli stessi vantaggi.
Da noi i materiali già si condividono con gli studenti da momento che le famiglie hanno un proprio accesso, e quindi gli studenti possono anche prendere i compiti da casa, senza scuse sul fatto che non c'erano, erano distratti, erano svenuti...
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Lun Feb 24, 2014 2:25 pm

Da noi per quest'anno no, ma dal prossimo sì.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Furto del portatile per compilare registro elettronico   Lun Feb 24, 2014 3:51 pm

avidodinformazioni ha scritto:
mac67 ha scritto:
Non so che dire: ogni volta che qualche collega ha tentato di collegarsi prima delle 8:00 non è riuscito ad accedere al registro.
Se fosse la tua scuola ad avere qualcosa di spento ? Le informazioni dal tuo PC vanno attraverso una rete (wired o wireless) ad almeno uno switch o un router; se fosse spento ciao internet e ciao registro.
Nelle mie scuole quando entro per primo in un laboratorio devo sempre tirare su l'interruttore generale; mi chiedo perchè ci sia sempre qualcuno che ritiene necessario spegnerlo; chissà se lo spengono anche a casa !
Quando un collega mi ha detto che non riusciva a entrare nel registro elettronico (erano circa le 7:50) la prima cosa che ho fatto è stato controllare se c'era collegamento Internet, e c'era. La cosa si è ripetuta diverse volte, in giorni diversi. O siamo stati particolarmente sfortunati a trovare il registro sempre in manutenzione (ma non c'era nessun messaggio in tal senso), oppure semplicemente non è (era?) accessibile al mattino presto.

Un giorno di questi che arrivo presto rifaccio la prova.
Tornare in alto Andare in basso
 
Furto del portatile per compilare registro elettronico
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» Media registro elettronico
» scheda rete portatile
» Il rosario elettronico
» Registro dei Sacramenti
» come compilare correttamente l'allegato F

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: