Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Mer Feb 19, 2014 11:57 pm

Oggi ho assistito all'ennesima farsa dai risvolti sconcertanti. Ero stato incaricato dalla DS a recarmi in una scuola in cui era stata organizzata una giornata di orientamento (dall'amministrazione provinciale), destinata alle scuole medie, in cui ogni scuola avrebbe allestito un proprio stand.
A posteriori scopro che:
1) la giornata è parte integrante di un ciclo di incontri (7) da svolgersi in sedi diverse, ciascuno destinato all'utenza di una specifica area territoriale. Nella giornata odierna gli stand ammessi erano per tre scuole (fra cui la mia), oltre agli stand destinati alle varie armi e forze dell'ordine
2) da voci di corridoio, l'intero progetto, finanziato dall'amministrazione provinciale, sembra sia costato qualcosa come 180 mila euro. Non ho cognizione dell'attendibilità dell'informazione, in rete ho verificato che l'appalto è stato aggiudicato per un importo di circa 96 mila euro.
3) l'organizzazione è stata affidata ad un ente privato, che ha vinto la gara d'appalto
4) nel salone era distribuito un opuscolo di ben 210 pagine, destinato ad alunni e famiglie delle terze medie, con formato e layout grafico di tutta dignità (carta lucida, stampa a colori, foto, ecc.). L'opuscolo contiene tutte le informazioni relative a tutti gli istituti della provincia (recapiti, referenti, collegamenti, offerta formativa, dotazioni)

Udite udite
5) le scuole medie non hanno potuto partecipare, verosimilmente, per mancanza di fondi che di fatto impediscono il noleggio di mezzi di trasporto. Ha partecipato una sola scuola media, quella situata nel comune in cui si è svolto il salone. E solo perché l'istituto che ospitava il salone ha messo a disposizione il proprio pulmann per quella scuola. Naturalmente io mi sono rassegnato a rigirarmi i pollici, dal momento che da quel comune, per raggiungere la mia scuola, dovrebbero usare due mezzi di trasporto per compiere un tragitto di 70-80 km in due ore, quando hanno a disposizione scuole della stessa tipologia molto più vicine. Paradossalmente queste scuole non potranno presentare la loro offerta a questa scuola media perché sono inserite in altri saloni che quella scuola media non potrà visitare.

Citando Edika: "perché tanto odio?"

PS: non ho capito bene che fine farà la maggior parte di quegli opuscoli stampati. Due li ho presi io per portarli alla mia scuola, ma dubito che la maggior parte finiranno nelle mani di quelli che dovrebbero essere i destinatari.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Gio Feb 20, 2014 2:07 am

Avevo solo 13 anni quando decisi in piena autonomia di fare l'ITIS, i miei spingevano per lo scientifico ma io avevo maturato la convinzione che il latino non servisse a nulla.
Per decidere mi ero studiato un opuscoletto di una cinquantina di pagine dove si spiegava in cosa consistessero i vari mestieri e quali scuole servisse fare per poi praticarli.
Un misero opuscoletto da quattro soldi senza foto, disegni o colori.
Oggi per fare decidere quale banco scaldare si spendono tutti quei soldi e si impegnano tutte quelle persone !
Forse i ragazzi si meritano il debito pubblico che gli stiamo lasciando.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8333
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Gio Feb 20, 2014 8:00 am

sì, gian, è sconcentante quando ti addentri in quei meandri.

Credi, o si fa la rivoluzione, ma oggi, oppure è meglio nemmeno saperle certe cose.

(Io sto optando per la rivoluzione ma so che durerà pochissimo)

Chi ha organizzato il tutto come lo racconti tu è sicuramente un italiano. Vige da noi, infatti, l'uso di pensare solo per sè. Ha fatto tutto bene il nostro, semplicemente non si è chiesto se la sua bella iniziativa nella quale si è incaricato pure di allestire banchetti di corollario avrebbe potuto essere raggiunta dall'utenza. Ma che vuoi, questo è un particolare che esula dalle sue competenze. Fuori del suo ufficio le cose non lo riguardano, lui si è fermato alla porta dell'edificio che vi ha ospitati.

:-(

Per quanto riguarda gli opuscoletti, anche qui da noi ne stampano di veramente molto completi ed accattivanti dal punto di vista grafico, a cura della provincia che ne cura anche la distribuzione alle scuole che poi li consegnano ad ogni ragazzino di terza media.

Il ragazzino a casa si studia le scuole e partecipa agli open day di quelle che potrebbero interessarlo.


Ho partecipato nell'ultimo trimestre dello scorso anno ad un corso, finanziato dal MPO e dalla CE nella facoltà di giurisprudenza. Interessantissimo, tenuto da personaggi notevoli. Ci siamo interessate per sapere il costo di questo progetto e abbiamo visto che l'impegno è stato di parecchie centinaia di migliaia di euro (in tutta Italia, non solo da noi). Facendo un po' di conti alla buona, da incompetenti come siamo, ma anche no, visto che poi partecipavo insieme ad una amministratrice di un Ente locale, abbiamo valutato che organizzandolo un po' più "interdisciplinarmente" con la stessa spesa si sarebbe agevolmente potuta fornire l'opportunità bella che abbiamo avuto noi almeno al doppio delle persone. C'est la vie...............
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Gio Feb 20, 2014 2:55 pm

da noi nelle varie scuole circola solo iter manualetto forse completo sicuramente molto incasinato con il riassunto di tutte le scuole superiori possibi nella zona di Milano.
le giornate con presentazione delle singole scuole con gli stands sono invece una bolgia pazzesca malamente organizzata pessimamente gestita, con risultato pratico vicino al nulla.
credo sia anche a costo più o meno 0 visto e considerato che vengono fatte in palestre di scuole della zona a rotazione... almeno quello...
i ragazzi di terza media vanno poi in modo quasi sempre autonomo, con le famiglie, alle varie giornate degli Open Day nelle varie  scuole superiori, vengono accompagnati dai docenti di sostegno della scuola media solo i ragazzi con casi particolari in scuole particolari...
ogni tanto viene a parlare un docente di superiori di vario genere... mai vista nessuna proposta da scuole militari.
p.s. gian...basta ora ti segno tra "i miei preferiti", ho tutta la raccolta di totem quasi solo per edikaaaaaa
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8333
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Gio Feb 20, 2014 3:25 pm

ah, no, i nostri opuscoletti contengono anche l'indicazione precisa delle giornate open, e già a partire dall'ottobre precendente (gli open vanno da metà novembre a metà gennaio).

Invece per le presentazioni delle scuole fatte in orario scolastico vanno alcuni professori ed alcuni alunni delle superiori nelle varie medie cittadine
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Gio Feb 20, 2014 9:50 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Avevo solo 13 anni quando decisi in piena autonomia di fare l'ITIS, i miei spingevano per lo scientifico ma io avevo maturato la convinzione che il latino non servisse a nulla.

E' proprio un'idea profondamente radicata, allora!! :-)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Ven Feb 21, 2014 1:33 am

Atene ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Avevo solo 13 anni quando decisi in piena autonomia di fare l'ITIS, i miei spingevano per lo scientifico ma io avevo maturato la convinzione che il latino non servisse a nulla.

E' proprio un'idea profondamente radicata, allora!! :-)
Avrai notato che ho scritto "maturato la convinzione che" e non "capito che".
Infatti nel tempo ho rivisto le mie posizioni, attenuandole; ora ritengo che non serva a nulla al di fuori di certi ambiti.
Forse fra qualche anno rivedrò nuovamente le mie convinzioni e mi iscriverò all'università della terza età per studiare latino.
Mai mettere limiti alla provvidenza.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Ven Feb 21, 2014 8:31 am

avidodinformazioni ha scritto:
Atene ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Avevo solo 13 anni quando decisi in piena autonomia di fare l'ITIS, i miei spingevano per lo scientifico ma io avevo maturato la convinzione che il latino non servisse a nulla.

E' proprio un'idea profondamente radicata, allora!! :-)
Avrai notato che ho scritto "maturato la convinzione che" e non "capito che".
Infatti nel tempo ho rivisto le mie posizioni, attenuandole; ora ritengo che non serva a nulla al di fuori di certi ambiti.
Forse fra qualche anno rivedrò nuovamente le mie convinzioni e mi iscriverò all'università della terza età per studiare latino.
Mai mettere limiti alla provvidenza
.

Un ing. flessibile... Chi l'avrebbe mai creduto????!!!! :-) :-) non sapevo ne esistessero!!!! :-) :-) :-)

Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Ven Feb 21, 2014 5:27 pm

Atene ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Atene ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Avevo solo 13 anni quando decisi in piena autonomia di fare l'ITIS, i miei spingevano per lo scientifico ma io avevo maturato la convinzione che il latino non servisse a nulla.

E' proprio un'idea profondamente radicata, allora!! :-)
Avrai notato che ho scritto "maturato la convinzione che" e non "capito che".
Infatti nel tempo ho rivisto le mie posizioni, attenuandole; ora ritengo che non serva a nulla al di fuori di certi ambiti.
Forse fra qualche anno rivedrò nuovamente le mie convinzioni e mi iscriverò all'università della terza età per studiare latino.
Mai mettere limiti alla provvidenza
.

Un ing. flessibile... Chi l'avrebbe mai creduto????!!!! :-) :-)  non sapevo ne esistessero!!!! :-) :-) :-)  


un ingegnere deve essere flessibile per natura, senno' come li risolve i problemi?
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Ven Feb 21, 2014 7:56 pm

Che io sappia gli ing. soprattutto li creano i problemi!!!!!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Sab Feb 22, 2014 1:33 am

Atene ha scritto:
Che io sappia gli ing. soprattutto li creano i problemi!!!!!!!!!!!!
Siamo creativi, ci piace costruire.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Sab Feb 22, 2014 7:56 am

:-) :-) :-)
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi   Sab Feb 22, 2014 8:49 am

Atene ha scritto:
:-) :-) :-)
:-)
Tornare in alto Andare in basso
 
Quando l'orientamento diventa un'inutile macchina mangiasoldi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Facciamoci due risate: quando la pma diventa una comica!!
» MA QUANDO LO DICONO SE GLI EMBRIONI SON DIVENTATI BLASTOCISTI?
» Quando bisogna mangiare tanta carne?
» Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando è nata Benedetta
» Quando iniziano a stare seduti

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: