Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 I dislessici giocano troppo poco

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15763
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: I dislessici giocano troppo poco   Sab Feb 22, 2014 12:08 pm

Promemoria primo messaggio :

http://dida.orizzontescuola.it/news/i-videogiochi-possono-essere-dei-validissimi-strumenti-vincere-la-dislessia

verso il fondo: "La nostra idea è che allenare i dislessici a spostare velocemente l'attenzione dagli stimoli visivi a quelli uditivi, come avviene quando si gioca ad un videogame, potrebbe aiutare le loro capacità di lettura e scrittura. È stato dimostrato che i videogiochi migliorano la capacità di affrontare più operazioni contemporaneamente, e potrebbero costituire un'ottima palestra per i pazienti dislessici”

Se quindi un dislessico appare tale è perchè non ha giocato abbastanza con i videogiochi, altrimenti sarebbe guarito e non ci saremmo accorti del suo problema.

Proposta per la spending review: chiudere le facoltà di psicologia, tanto per quello che sfornano...
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
Ire



Messaggi : 8315
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: I dislessici giocano troppo poco   Dom Feb 23, 2014 1:43 pm

nono, non ci sono rimasta male perchè sei tornata
Mi ha colpita il tuo ritorno perchè parli di regole, di punizioni, di mancanza di rispetto, di ragazzini che se ne fregano di tutto ciò e poi hai pensato bene di non rispettare l'allontanamento che ti era stato imposto a causa del tuo modo di stare sul forum


comunque: bentornata, le discussioni con te scavano sempre nel profondo dei problemi e possono essere davvero utili.

Credi, paniscus, le mie soddisfazioni sono altre,rispetto a quella di sapere che ti arrabbi o che ci caschi, e ti dirò di più, anche a quelle di tentare di fartici cascare proprionon ci penso nemmeno. S

rimarcando che sta benissimo che l'admin e lo staff del forum decidano il taglio che desiderano per lo spazio di discussione che offrono (e che è utilissimo e riconosciuto a livello nazionale) penso anche che non si possa sempre fare finta di nulla. non va sempre tutto bene. L'allegro ritorno di un utente che era stato bannato per incompatibilità con la civile permanenza mi sembra un po' come il comizio di un pluricondannato in attesa di esecuzione della sentenza: ne ha fatte di ogni, deve andare in galera ma ancora la tv ci presenta i suoi insegnamenti. queste cose non riesco a capirle, ma sono io ln fallo: ho una opinione piuttosto ristretta sulla decenza del "va bene tutto e anche il contrario di tutto" e altrettanto ristretta sulla inderogabilità del concetto del rispetto dell'altro.

Detto questo possiamo proprio continuare a parlare del tema originario.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6118
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: I dislessici giocano troppo poco   Dom Feb 23, 2014 1:43 pm

Atene ha scritto:
Atene ha scritto:
L'anno scorso sono stata ad un incontro usi DSA in cui la "D" veniva declinata non come Disturbo ma come Difficoltà. Quest'anno sono tornata ad un incontro con lo stesso esperto e la D è stata declinata come Differenza...

Mi piace l'idea che per DSA si intenda un diverso e specifico apprendimento...

Ire, cosa pensi di questo?

Non parlo a nome di ire, ma dico cosa ne penso io: che siamo di fronte all'ennesima "catena evolutiva linguistica" di gradino in gradino al solo scopo di apparire sempre più politicamente corretti.

Lo stesso fenomeno linguistico per cui:

- lo "spazzino" è diventato prima "netturbino", poi "operatore ecologico", ma sempre di immondizia si occupa;

- il "secondino" è diventato prima "agente di custodia", e poi "agente di polizia penitenziaria", ma fa sempre il guardiano dei carcerati;

- la "domestica" (lasciando perdere i tempi bui in cui si chiamava addirittura "serva") è diventata prima "donna delle pulizie" , poi "colf" e ultimamente "la signora che ci dà una mano in casa" ma sempre lo stesso lavoro continua a fare;

- l' "handicappato" (lasciando perdere i tempi bui in cui si chiamava addirittura "minorato" o "infelice") è diventato prima "portatore di handicap", poi "disabile", poi "diversamente abile", e ultimamente anche "diversabile", ma sempre soffre di qualche malattia, invalidità o svantaggio oggettivo;

... e via scalando.


Tornare in alto Andare in basso
Online
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: I dislessici giocano troppo poco   Dom Feb 23, 2014 1:59 pm

Tornando alla discussione iniziale, per esperienza posso dirvi che esistono tanti livelli di dislessia. alcune forme lievi possono essere compensate con gli strumenti che conosciamo, soprattutto quando l'alunno ha un qi elevato e capacita' personali in termini di costanza, tolleranza allo stress ecc... se poi alle spalle c'e' una famiglia consapevole e disposta ad aiutare i figli allora le difficolta' si azzerano molto facilmente.

ho conosciuto una alunna la cui mamma aveva lasciato il lavoro in ufficio per aiutare la figlia nello studio pomeridiano, faceva esercizi logopedici con la specialista e con i software dedicati a casa per allenarsi, aveva un qi alto e una diagnosi di lieve dislessia e disgrafia , no discalculia. la sua dislessia si evidenziava in alcuni errori grammaticali, scrittura un po' incerta per eta' e poca fluenza nella lettura. ovviamente nelle lingue straniere aveva difficolta' di pronuncia che correggeva molto bene con l'ascolto. anche nel testo scritto si presentavano difficolta', ma nella media della classe.
la madre mi disse che la ragazza voleva fare il linguistico ma la specialista aveva sconsigliato questo percorso perché troppo impegnativo in termini di studio e di approccio con le lingue straniere. aveva scelto un tecnico linguistico con risultati molto soddisfacenti.

ci sono pero' ragazzi dislessici che non fanno semplicemente errori grammaticali, ma che non riesco a formulare frasi di senso compiuto. le frasi sono totalmente indecifrabili e non basta certo il correttore, lo stesso discorso si puo' fare con i discalculici. nella classe dove insegno c'e' un ragazzo che non e' in grado assolutamente di digitare con la calcolatrice perché salta e inverte i numeri. anche qui la calcolatrice non compensa. in questi casi che si fa?
si orienta.

ad un discalculico grave non si consiglia di fare il ragioniere, al disgrafico che non riesce a comporre una frase semplice non si consiglia di fare li scrittore. questi ragazzi non compenseranno mai.
non e' né razzista né ingiusto. e' onesto nei confronti di ragazzi che hanno un'intelligenza normale e che possono trovare mille strade.

ammettere che il problema c'e', che non sparira' mai, ma che la vita e' fatta di tante possibilita' mi pare che sia la cosa piu' giusta da far capire ad un ragazzo e alla sua famiglia.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6118
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: I dislessici giocano troppo poco   Dom Feb 23, 2014 2:07 pm

Ire ha scritto:
L'allegro ritorno di un utente che era stato bannato per incompatibilità con la civile permanenza mi sembra un po' come il comizio di un pluricondannato in attesa di esecuzione della sentenza: ne ha fatte di ogni, deve andare in galera ma ancora la tv ci presenta i suoi insegnamenti.

E credo che questo si commenti da solo.

Tornare in alto Andare in basso
Online
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: I dislessici giocano troppo poco   Dom Feb 23, 2014 2:14 pm

chiudiamo, il discorso iniziale non interessa più.
Tornare in alto Andare in basso
 
I dislessici giocano troppo poco
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» Beta che cresce troppo poco
» ecografia 31 settimane
» [libro] MAMME CHE AMANO TROPPO
» [Articolo] Il bambino "troppo" amato - Processo a mamma e nonni
» scimmie che giocano a fare le scimmie

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: