Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15790
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Dom Feb 23, 2014 3:52 pm

Promemoria primo messaggio :

Spin off di

http://www.orizzontescuolaforum.net/t75301-i-dislessici-giocano-troppo-poco

nel primo post di pag 4 ire con grande tatto mi propone di guardare un video che immagino sia questo:

http://www.youtube.com/watch?v=9Wb7vS3k2Lc

L'ho guardato, mi è piaciuto molto, mi ha fatto pensare, in alcuni punti mi ha illuminato ed in altri ha confermato le mie convinzioni.

Lo ripropongo e prego di chiudere le polemiche prima che le polemiche chiudano noi.
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 11:39 am

Il tuo errore, Giovanna, è pensare che questa sia la mia esperienza personale.

Ho avuto problemi a scuola e li ho risolti perchè sono caparbia e determinata.
Non ho conti aperti.

I problemi non li ho avuti solo io, puoi anche non credermi quando te lo dico visto che non ti voglio portare prove e ti chiedo di credermi sulla parola, ma direi che anche statisticamente è piuttosto ardito sostenere che solo a Bologna in quella determinata scuola si siano verificate certe cose.
Che sono? la sfigata d'Italia?

No.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 12:10 pm

Molti genitori sono contenti del non sostegno perchè il sostegno si dà al disabile, perchè il sostegno è fare il fiorellino mentre gli altri fanno equazioni.

mi spiace che sono l'unica docente di sostegno a risponderti. se altri colleghi leggessero questa frase ti direbbero come questa convinzione forse valeva negli anni settanta.
I ragazzi gravi con sostegno nelle scuole (ante bes e 170) costituivano forse nemmeno il 10% del totale.

nelle scuole bisogna entrarci e vedere come si lavora.

cmq se questa e' il sentimento dei genitori allora il ragazzo di quinta fara' sempre 10 volte meno rispetto la mia alunna. contenti loro....
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 12:29 pm

perdonami, mi  sono espressa male dovevo scrivere:

Molti genitori sono contenti del non sostegno perchè la loro idea è che il  sostegno si dia al disabile, perchè il sostegno è fare il fiorellino mentre gli altri fanno equazioni

Almeno che sia chiaro che io non la penso così.

Lo so che bisogna entrarci per vedere come si lavora  e so anche che molte famiglie sono eternamente grate ai doc sostegno dei loro figli. So tutto Carla.
Ma ti inviterei  alle discussioni che  ci sono  nei gruppi dei genitori (reali  e virtuali) quando qualcuno pronuncia "sostegno".

Un branco di cretini si può dire?  Capeggiati da una decina di imbecilli, si può dire? (parlo di quella corrente di pensiero che alimenta queste convinzioni)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 12:58 pm

ma non so Ire, io ho lavorato con ragazzi con dsa e quando incontro, a distanza di anni, tutta la classe mi saluta e mi abbraccia.
Vai a leggere cosa ci raccontano i docenti nell'area sostegno. Molti ragazzi Dsa vengono inseriti in gruppi di studio con i docenti di sostegno con il consenso della famiglia.
ecco io su questo non sono assolutamente d'accordo. Il sostegno e' un servizio eventuale, presente solo quando c'e' una legittima richiesta della famiglia.
e poiché le ore a disposizione sono sempre limitate non vedo per quale motivo il docente di sos deve farsi carico delle problematiche di chi non vuole o non ha piu' diritto, a danno del proprio alunno. allora io dico ben vengano i lavori in piccoli gruppi SOLO ed esclusivamente se sono funzionali al ragazzo con sostegno e non per gli altri. d'altra parte so benissimo da dove e' partita la 170. so che molte famiglie hanno rifiutato il sostegno.

Un'ultima notazione. quando ho fatto sostegno con ragazzi Dsa la prima cosa che ho fatto e' stata informare e formare il cdc rispetto alle modalita' di approccio al problema. fondamentalmente la 170 raccoglie una serie di diritti gia' previsiti da diverse circolari.
con la differenza pero' che la 170 ha eliminato sostegno e diritto agli obiettivi minimi (la famosa O.M.90/01). a me cosi' innovativa non mi sembra, anzi...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 1:20 pm

Citazione :
fondamentalmente la 170 raccoglie una serie di diritti gia' previsiti da diverse circolari.

verissimo: 2004 - 2007 -2009

solo che non essendo leggi, le circolari, non sempre erano prese in considerazione, non sempe erano conosciute, addirittura.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 5:17 pm

Ire ha scritto:
Il tuo errore, Giovanna, è pensare che questa sia la mia esperienza personale.

Ho avuto problemi a scuola e li ho risolti perchè sono caparbia e determinata.
Non ho conti aperti.

I problemi non li  ho avuti solo io, puoi anche non credermi quando te lo dico visto che non ti voglio  portare prove e ti chiedo di credermi sulla parola, ma direi che anche statisticamente è piuttosto ardito sostenere che solo a Bologna in quella determinata scuola si siano verificate certe cose.
Che sono? la sfigata d'Italia?

No.
No, ci mancherebbe altro, non sei la sfigata d'Italia, ma non sei nenche rappresentativa di tutto il territorio nazionale e di tutte le scuole d'Italia, quindi "SI" Ire parli in base alle tue esperinze personali, formuli giudizi personale motivati dal tuo vissuto, come del resto ciascuno di noi e per questo che insisto sul fatto che non bisogna mai essere generalisti ed è necessario considerare tutti gli aspetti di un problema, anche quelli dei quali, per non smentire il giudizio generalista, si nega l'esistenza
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 5:36 pm

mi piacerebbe ma non è così, purtroppo.

Mi accusi ingiustamente, sempre ho reso onore al merito e so che merito ce ne è.
Ma non ovunque e non sempre. Diversamente da dove nascerebbero i problemi della scuola che oggettivamente non puoi negare?

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 6:25 pm

No, Ire, tu hai sempre detto che "il merito" è ristretto a una piccolissima minoranza di eroici missionari, e hai sempre detto che la MAGGIORANZA degli insegnanti o è lavativa, o è ignorante, o se ne frega delle leggi, o se ne frega degli alunni, o altre gradevolezze del genere.

Però tu sei convinta di non aver mai offeso nessuno, eh.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 6:35 pm

fai parte della maggioranza, Paniscus?
Allora non ti ho  offesa ma ho messo in rilievo una situazione.

Fai parte della piccolissima minoranza?  di che ti lamenti?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 6:48 pm

Ire ha scritto:
fai parte della maggioranza, Paniscus?
Allora non ti ho  offesa ma ho messo in rilievo una situazione.

Fai parte della piccolissima minoranza?  di che ti lamenti?

No, non hai "messo in rilievo una situazione", hai semplicemente detto una FALSITA', hai allegramente CALUNNIATO migliaia di insegnanti che NON sono come tu li descrivi.

Però, come al solito, tu sei quella che non usa mai parole grosse e che non offende mai nessuno, anzi si lamenta perché gli altri sono cattivi, aggressivi e poco empatici.

Non capisco perché mai tu possa permetterti di dire che "la maggioranza degli insegnanti è poco professionale", come se fosse un'affermazione normalissima e documentata...

...mentre se io mi permetto di dire che secondo me esiste anche UNA SOLA diagnosi fasulla stilata da UN SOLO medico o psicologo poco professionale, allora ti inalberi come una martire scarnificata, strillando che io non posso permettermi di mettere in dubbio la correttezza professionale degli altri.

Ma tu invece puoi?

Tu puoi ribadirlo ossessivamente tutti i giorni?????

Spiegamelo, santa pazienza, SPIEGALO, una volta per tutte:

per quale motivo io NON POSSO dire che esistono studenti sbuccioni, genitori arroganti e medici disonesti, perché non ho i titoli per dirlo... mentre tu puoi ripetere tutti i giorni che LA MAGGIORANZA degli insegnanti è incapace o lavativa o disonesta, e che quei pochi che si salvano sono una piccolissima minoranza.

SPIEGALO, per l'amor del cielo, invece di limitarti a a lamentare di essere circondata da brutti e cattivi.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mar Feb 25, 2014 6:50 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 6:48 pm

Ire ha scritto:
mi piacerebbe ma non è così, purtroppo.

Mi accusi ingiustamente,  sempre  ho reso onore al merito e so che merito ce ne è.
Ma non ovunque  e non  sempre. Diversamente  da dove nascerebbero i problemi della scuola che oggettivamente non puoi negare?

Vedi Ire non sempre si riesce a capire il proprio interlocutore e questo dipende forse dalle due parti che interagiscono, ma più di una volta ho sottolineato ciò che per me tu sbagli esternando le tue convinzioni. Non ti accuso , analizzo un dato di fatto, cioè le tue parole nero su bianco che il più delle volte non sono particolarmente rosee nei confronti di noi docenti, anzi il più delle volte sono "belle" spinose. Le tue critiche in negativo coinvolgono sempre la maggiranza di noi, mentre è solo una ristretta minoranza di docenti (quasi una rarità) che merita un tuo apprezzamento.......chiederti il perchè forse è domanda retorica!
Credimi, Ire, la tua frase "la scuola così com'è è un male necessario da superare il più in fretta possibile", che riassume tutte le tue critiche in negativo, mi ha colpito tanto, veramente tantissimo e, anche se non era tua intenzione, la trovo veramente offensiva nei nostri confronti.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 6:52 pm

Però lei è convinta di esprimersi sempre in maniera cortese e di non offendere mai nessuno...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 7:13 pm

Parlo della scuola non di Giovanna, Paniscus, nemmeno di Lucetta, guarda un  po'

Parlo della scuola-

ed è esattamente come voi dite dei ragazzi: presi da soli molti di loro sono ottime persone, messi insieme.............

Il singolo docente fa quello che può, e ce ne sono tanti che lo fanno. Ma può poco: per gli intrighi di palazzo, per la necessità di essere azienda produttiva, per mancanza di sostegno e di riferimenti precisi,
Poi ci sono quelli che non lo fanno.......

La scuola giovanna, non il singolo docente.

Poi che io sia convinta di esprimermi in maniera cortese è una fandonia bella e buona che ti sei inventata tu Paniscus. sono tagliente e antipatica e non mi interessa essere diversamente però non ingiurio e non diffamo.  Puoi dire lo stesso di te quando ti accingi a fare le pulci sulle mie convinzioni?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 7:27 pm

Chiederei formalmente ai moderatori (ma lo chiedo in chiaro, e non in privato di nascosto come qualcun altro) di chiarire pubbicamente se le ripetute calunnie e denigrazioni di Ire verso i suoi interlocutori, sia individuali sia come categoria, siano compatibili con i criteri generali di correttezza richiesti su questo forum.

Se poi è considerato scorretto chiederlo in pubblico, assicuro che non lo sapevo e mi scuso.

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mar Feb 25, 2014 7:30 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17789
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 7:28 pm

Ire ha scritto:
Parlo della scuola non di Giovanna, Paniscus, nemmeno di Lucetta, guarda un  po'

Parlo della scuola-

ed è esattamente come voi dite dei ragazzi: presi da soli molti di loro sono ottime persone, messi insieme.............

Il singolo docente fa quello che può, e ce ne sono tanti che lo fanno. Ma può poco: per gli intrighi di palazzo, per la necessità di essere azienda produttiva, per mancanza di sostegno e di riferimenti precisi,
Poi ci sono quelli che non lo fanno.......

La scuola giovanna, non il singolo docente.
Parli della scuola, mi auguro non come edificio anche se fatiscente e non a norma , ma come l'insieme attivo delle sue componenti che operano al suo interno e una componente essenziale e indispensabile oltre agli studenti siamo noi docenti, Ire, non il singolo docente, ma NOI docenti e se parli male, in generale, della scuola (definendola un "male necessario da superare..."), parli male di NOI docenti che lavoriamo spesso in equipe (Cdc) e ci occupiamo spesso anche di interdisciplinarietà, il nostro non è un lavoro individualistico!!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 8:28 pm

Parlo male del sistema scolastico,  Giovanna.
Se sono qui è perchè credo che la scuola sia l'unica strada per il futuro.
Generalmente quando parlo male di qualche cosa ne individuo le criticità e dove posso cerco anche di pensare a quale soluzione potrebbe esserci.

la scuola che ha classi di 30 alunni con magari 1H grave che picchia e si mette in pericolo e 5 dsa, senza nemmeno formare il docente su cosa sia e come si debba fare, è una scuola che fa schifo.
E' un male necessario da cui uscire in fretta.

E questa è una delle criticità-

Se poi vi riconoscete in questa scuola dicendo che parlandone male parlo male di voi...........  beh, è anche peggio, perchè significa che la cosa vi rappresenta.

Non parlo male del singolo docente. Lo ripeto per l'ennesima volta.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lucetta10



Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 9:05 pm

In presenza di alunni H la classe non può essere di 30 alunni.

Quello che credo i colleghi cerchino di dire è che le carenze, che nella scuola sono molte, non stanno nella preparazione degli insegnanti, e lo fanno con cognizione di causa.
Quando si parla con la categoria, mi pare ovvio che questa si difenda e respinga gli argomenti di chi gli imputa un difetto di preparazione, e non lo fa necessariamente per difesa corporativistica, ma perchè interna corpora forse può esprimere un parere autorevole
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 9:21 pm

La frase "la scuola così com'è è un male necessario da superare il più in fretta possibile" e tutto il resto mi convincono ancora una volta, come già detto tempo fa, che a Ire noi docenti stiamo poco simpatici. Come categoria, proprio. Poi magari salverà qualcuno, ma "alla larga, alla larga!".

Curioso che non possiamo nemmeno lamentarci di certificazioni (alcune) chiaramente strumentali. Nemmeno se avessimo proposto il boicottaggio! Niente, nemmeno lamentarci, zitti e individualizzare e personalizzare, come se fossimo precettori privati e non insegnanti. Che, tra l'altro, dovrebbero essere formati dallo Stato, visto che sono dipendenti pubblici con stipendi decisamente inferiori a quelli di un professionista. Invece no, aggiornamento autonomo e radiazione (licenziamento non basta) dall'insegnamento. Pure il test dei requisiti morali, nientemeno. Quanta bile in certe frasi.

Mi riprometto di non intervenire più in questo thread, tanto è sempre la solita storia, e stufa pure. Così come eviterò attentamente qualsiasi thread con l'acronimo "DSA" o simili nel titolo.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 9:44 pm

mah... io invece penso che il male della scuola siano tutti quegli psicologi e pedagogisti che scrivono libri, fanno seminari nelle università per propinare teorie non loro (soprattutto americane) senza mai prendersi la briga di entrare in una scuola e sperimentare. ma non nel meglio liceo di Milano, basta venire nel mio professionale, che non e' il peggiore d'Italia. si parla di cooperative Learning, tutoring ecc... e va bene, ma qualsiasi pedagogista vi dira' che si puo' fare laboratorio a scuola con 12-15 alunni al massimo. non con trenta e con tutte le problematiche del caso in classe, senza piu' l'ausilio di un docente di sostegno.

e Mac ha ragione: se un docente si forma sulla dislessia non fa il suo dovere, fa un di piu'. perché in qualsiasi amministrazione la formazione e' obbligatoria, retribuita e fatta in orario di lavoro.

forse non tutti sanno che nella scuola non e' cosi'.

dovremmo mettere per iscritto al ministero che il cdc X non puo' stilare il pdp dell'alunno Y perché non ha ricevuto adeguata formazione dall'ente.

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15790
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 9:58 pm

lucetta10 ha scritto:
In presenza di alunni H la classe non può essere di 30 alunni.
Non potrebbe
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 10:06 pm

sono d'accordo, chi si forma non fa il suo dovere fa di più
chi però non è formato non fa il suo dovere

Non vi formano e i ragazzi possono essere fortunati e trovare un bravissimo docente che si è formato sua sponte e va tutto bene
non vi formano e i ragazzi possono anche trovarsi davanti un docente che nel suo pieno diritto non si è formato.
E il diritto del ragazzo?


Non è una scuola che fa schifo questa? Non è una scuola dalla quale bisogna scappare questa che affida alla libera iniziativa e volontà del docente l'essere o meno in grado di gestire un problema di didattica differenziata?

Mah, sarà che ha ragione mac e a me i docenti proprio come categoria stanno antipatici ed è per questo che noto tutte queste criticità. E' un punto di vista dal quale non avevo mai osservato il mio piccolissimo impegno a fare quel poco che posso per cambiare le cose.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 10:22 pm

Ire ha scritto:
sono d'accordo, chi si forma non fa il suo dovere fa di più
chi però non è formato non fa il suo dovere

Non vi formano e i ragazzi possono essere fortunati e trovare un bravissimo docente che si è formato sua sponte e va tutto bene
non vi formano e i ragazzi possono anche trovarsi davanti un docente che nel suo pieno diritto non si è formato.
E il diritto del ragazzo?


Non è una scuola che fa schifo questa?  Non è una scuola dalla quale bisogna scappare questa che affida alla libera iniziativa e volontà del docente l'essere o meno in grado di gestire un problema di didattica differenziata?

Mah, sarà che ha ragione mac e a me i docenti proprio come categoria stanno antipatici ed è per questo che noto tutte queste criticità.  E' un punto di vista dal quale non avevo mai osservato il mio piccolissimo impegno a fare quel poco che posso per cambiare le cose.
no Ire e' una scuola di gente coraggiosa, che si confronta in un forum con te, che il Pdp lo fa lo stesso e si informa, anche in questo forum, che fa lo stesso lavoro anche a gratis (io quest'anno vado a fare l'esame in assistenza praticamente durante le mie ferie), che si sente dire dai genitori che non e' preparata , che viene bacchettata dai dirigenti e anche dai bidelli. Per non parlare delle ASL, degli psicologi, dei pedagogisti, degli enti di formazione regionali che spingono per entrare e comandare.
se dici che la scuola fa schifo forse si , ma gli insegnanti per me, oggi, sono degli eroi.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 10:39 pm

avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
In presenza di alunni H la classe non può essere di 30 alunni.
Non potrebbe


Non può e nella mia esperienza non è: tu ne hai viste?
Tornare in alto Andare in basso
Online
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 10:44 pm

lucetta10 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
In presenza di alunni H la classe non può essere di 30 alunni.
Non potrebbe


Non può e nella mia esperienza non è: tu ne hai viste?

nella mia quinta 23 alunni con tre h gravi, uno senza gravita' e un dsa. non sono in trenta ma....
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15790
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.   Mar Feb 25, 2014 10:47 pm

lucetta10 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
In presenza di alunni H la classe non può essere di 30 alunni.
Non potrebbe


Non può e nella mia esperienza non è: tu ne hai viste?
Quest'anno ho una prima con un H (non grave) e diversi DSA; 32 in tutto.
L'alternativa non sarebbe stata fare due classi, perchè non c'erano i numeri, ma non accettare alcuni ragazzi.
La classe è partita in 30, poi nei mesi successivi se ne sono aggiunti 2.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Dislessia (ed altri DSA): cosa significa veramente.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Cosa significa davvero essere di destra o di sinistra?
» ma secondo voi cosa significa se mi si è allungato il ciclo?
» Cosa significa CmV IgG positivo?
» Cosa significa "fare notizia"?
» Cosa significa il progesterone basso?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: