Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
elibo



Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 29.06.13

MessaggioOggetto: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Ven Feb 28, 2014 10:18 am

Promemoria primo messaggio :

Ho un'alunna che è sempre sistematicamente assente nelle mie ore. Io ho 6 ore sulla classe (4 di Italiano e 2 di Storia). Da metà gennaio (ovvero da quando ho incominciato a fare verifiche) ho visto l'alunna solo 4 volte (una volta le ho fatto recuperare il tema, visto che sempre in una delle 4 volte, mentre gli altri facevano il compito, si è sentita male; in un'altra le ho fatto fare la verifica di Storia). Mi chiedo: posso interrogarla in Italiano (visto che tutti gli altri hanno già un voto all'orale, alcuni già due) anche in un giorno in cui c'è Storia, perché questa settimana si è presentata il giorno in cui c'era Storia (la verifica l'ha fatta la settimana scorsa), sapendo di non rischiare su Italiano? L'alunna è già stata segnalata dalla coordinatrice al preside per le numerose assenze: secondo voi conviene che io faccia nuovamente presente la cosa al dirigente? Credo sia già arrivata a un monte ore di assenze che sfiora la bocciatura, però non vorrei incorrere io in un errore...
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Dom Mar 02, 2014 3:29 pm

Dec ha scritto:
Insomma. Se l'alunno è a scuola e all'interno dell'orario scolastico, non credo che possa lamentare alcunchè se con un accordo tra i due insegnanti gli viene chiesto di svolgere la verifica di un'altra materia (che per inciso può anche essegli somministrata dal collega). Non si parla sempre di classi aperte, di flessibilità dell'orario? Solo adesso l'orario è diventato così vincolante? Non credo che possa lamentare alcunchè nemmeno se l'insegnante si rifiuta (giustamente) di lavorare in più per lui, ma credo che in questo caso qualche ds potrebbe prendere le sue difese.


una cosa è gestire l'assenza di un alunno che si è assentato ad un compito perchè aveva la febbre, e qui ci sta pure bene l'accordo tra due insegnanti per far uscire l'alunno durante un'altra attività

ma qui stiamo parlando di organizzare un percorso per un alunno che si rifiuta sistematicamente di sottoporsi alla verifica, per cui come dice paniscus bisogna motivare e scrivere.

inoltre, poichè l'intervento va ad avere ricadute sulle altre discipline, bisogna interessare il consiglio di classe. in ultimo l'intervento educativo non è strutturare la verifica attorno all'alunno (qualcuno dice giustamente che ad un certo punto l'alunno potrebbe pretendere che il prof. si rechi a casa dell'alunno), ma farsi carico della problematica e affrontare la situazione anche nei confronti del resto della classe.

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Dom Mar 02, 2014 4:05 pm

elibo ha scritto:
Tra l'altro l'alunna va anche benino a scuola...
Questo è strano, allora la cosa andrebbe indagata seriamente.
Che fa in quelle ore ?
E se avesse bisogno di aiuto ?
Io parlerei a lei (in uno dei giorni in cui c'è) innanzi tutto e non facendo finta di bermi tutte le balle che racconta; insistendo anche a costo di diventare impiccione e scortese.
Poi (nel senso di in un secondo momento, non in aggiunta) parlerei ai genitori ed a  lei.
Sui giornali se ne leggono di tutti i colori.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Dom Mar 02, 2014 4:39 pm

Si può parlare ai genitori anche se l'alunna è maggiorenne?
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Dom Mar 02, 2014 4:42 pm

se lo studente dice che non si deve parlare, non si deve

altrimenti sì
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Dom Mar 02, 2014 5:28 pm

Sarà come dici tu Giulia e forse io sbaglio, ma se ho bisogno di parlare con i genitori di un mio studente non gli chiedo la carta d'identità per ricordarmi l'età. Convoco i genitori a prescindere dal fatto che sia o non sia maggiorenne
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Dom Mar 02, 2014 5:38 pm

http://archiviostorico.corriere.it/2008/ottobre/08/Voti_segreti_maggiorenni_privacy_entra_co_9_081008113.shtml
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Dom Mar 02, 2014 5:45 pm

Grazie del link Giulia, ma questa legge sulla privacy per alcunu aspetti non la trovo discutibile, la trovo una vera e propria stroxxata!!
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Dom Mar 02, 2014 6:46 pm

giovanna onnis ha scritto:
Sarà come dici tu Giulia e forse io sbaglio, ma se ho bisogno di parlare con i genitori di un mio studente non gli chiedo la carta d'identità per ricordarmi l'età. Convoco i genitori a prescindere dal fatto che sia o non sia maggiorenne

in realtà dipende da quanto deciso e messo per iscritto dalle singole scuole nel Patto di corresponsabilità educativa.

ci sono scuole in cui i ragazzi, appena compiuti i 18 anni, possono partecipare ai colloqui scuola - famiglia senza l'"interferenza" dei genitori, altre in cui invece la maggiore età può servire ad avere la delega per permessi di entrata/uscita e giustificazione assenze, ma si continua a prediligere il rapporto con la famiglia nei colloqui.

il consiglio pertanto è quello di capire quali sono le regole adottate dalla scuola.

il link postato da giulia conferma quanto ti dico, la scelta cioè non è solo del singolo alunno, ma della regola adottata nella scuola.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Dom Mar 02, 2014 8:57 pm

lallaorizzonte ha scritto:

in realtà dipende da quanto deciso e messo per iscritto dalle singole scuole nel Patto di corresponsabilità educativa.  
Il patto è stato firmato da scuola e genitori; al compimento dei 18 anni i genitori non hanno alcuna autorità, la loro volontà e la loro firma non valgono nulla.
Le scuole che ignorano questo si espongono a gravi rischi.
Il comportamento più saggio lo ha la scuola dove andavo 2 anni fa: al compimento del 18esimo anno fa finta di nulla, se il ragazzo non si attiva presume che avalli la volontà dei genitori.
Qualora il ragazzo si attivasse per esautorare i genitori, accetta senza riserve questa decisione ..... e ne informa i genitori.
Se i genitori hanno le palle, fanno il culo al ragazzo che torna a scuola con la coda fra le gambe e l'autorizza a riprendere i rapporti; se non hanno le palle .... chi semina vento raccoglie tempesta, si godono il figlio che hanno cresciuto.
Tornare in alto Andare in basso
Atene



Messaggi : 2436
Data d'iscrizione : 30.12.11

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 6:36 am

Il ragazzo che esclude i genitori dalla corresponsabilità educativa poi sarà lo stesso che dai genitori si fa comunque mantenere....

Rivaluto l'antico "finché vivi in questa casa si fa come dico io"...!
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 6:37 am

avidodinformazioni ha scritto:
lallaorizzonte ha scritto:

in realtà dipende da quanto deciso e messo per iscritto dalle singole scuole nel Patto di corresponsabilità educativa.  
Il patto è stato firmato da scuola e genitori; al compimento dei 18 anni i genitori non hanno alcuna autorità, la loro volontà e la loro firma non valgono nulla.
Le scuole che ignorano questo si espongono a gravi rischi.
Il comportamento più saggio lo ha la scuola dove andavo 2 anni fa: al compimento del 18esimo anno fa finta di nulla, se il ragazzo non si attiva presume che avalli la volontà dei genitori.
Qualora il ragazzo si attivasse per esautorare i genitori, accetta senza riserve questa decisione ..... e ne informa i genitori.
Se i genitori hanno le palle, fanno il culo al ragazzo che torna a scuola con la coda fra le gambe e l'autorizza a riprendere i rapporti; se non hanno le palle .... chi semina vento raccoglie tempesta, si godono il figlio che hanno cresciuto.

nel patto deve essere specificato cosa si deve fare al compimento del 18° anno di età. far finta di nulla non è un comportamento saggio, ma solo da superficiali.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 6:40 am

Atene ha scritto:
Il ragazzo che esclude i genitori dalla corresponsabilità educativa poi sarà lo stesso che dai genitori si fa comunque mantenere....

Rivaluto l'antico "finché vivi in questa casa si fa come dico io"...!

siamo d'accordo , ma la legge è legge ed è  il decreto 196/2003 sulla privacy

se il 18nne dice che non devi dire nulla ai genitori, tu non devi dire nulla

se il ragazzino dice :Ok, mamma e papà devono sapere, tu fai diversamente

siamo nel campo rapporto genitori/ figli, la scuola deve solo prendere atto

per me se il ragazzino non dice nulla, è silenzio/assenso, ammesso che sia previsto dalla legge; se dice no, è no

vedi firma giustifiche o entrate anticipate e posticipate: il problema manco ce lo poniamo, se firma il ragazzino va bene così e non chiamiamo certo i genitori....
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 9:53 am

giulia boffa ha scritto:


vedi firma giustifiche o entrate anticipate e posticipate: il problema manco ce lo poniamo, se firma il ragazzino va bene così e non chiamiamo certo i genitori....

male, a meno che il patto di corresponsabilità non autorizzi esplicitamente

nel libretto deve essere appositamente apposta la delega alla firma personale. questo tutela la scuola (cioè l'insegnante), la famiglia e il ragazzo stesso attraverso l'assunzione di responsabilità, non il semplice "ho 18 anni e faccio quello che voglio".

Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 10:05 am

non per polemica Lalla, ma per capire: un ragazzo alla maggiore età acquisice piena potestà come è possibile chiedere l'autorizzazione del genitore a che il maggiorenne firmi?

Mi sembra addirittura illecito.

Casomai si dovrebbe chiedere al figlio di delegare i genitori ad essere informati e coinvolti.

Poi nella realtà i genitori lo sono, coinvolti, perchè difficilmente un ragazzo di 18 anni è emancipato, vive da solo e gestisce appieno la propria vita. Ma la firma deve essere la sua.

Se la vedrà con la famiglia.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 12:03 pm

dipende da cosa dice in proposito il regolamento interno e il patto di corresponsabilità educativo accettato all'atto di iscrizione

non si tratta di chiedere ai genitori il permesso, si tratta del fatto che una volta maggiorenne il ragazzo deve depositare la firma in segreteria, affinchè sia autorizzato a firmare

quindi implicitamente ci vuole un'autorizzazione
http://www.liceoberard.org/pof/regolamento/regolamento.pdf

"Gli alunni maggiorenni possono firmare le giustificazioni apponendo la propria firma se i
genitori hanno sottoscritto autorizzazione in tal senso;"
http://www.itedenicola.com/downloads/regolamentodistituto.pdf

io non parlerei di illecito dal momento che diventare maggiorenni, come già detto, non significa "faccio quello che voglio", bensì esercito le funzioni che mi spettino all'interno di una struttura organizzata.

non penso ci siano oggi scuole che neghino agli alunni maggiorenni la firma delle giustificazioni, purchè ci sia tutela sia della scuola (cioè dell'insegnante) che dell'alunno stesso.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 3:17 pm

lallaorizzonte ha scritto:
dipende da cosa dice in proposito il regolamento interno e il patto di corresponsabilità educativo accettato all'atto di iscrizione

non si tratta di chiedere ai genitori il permesso, si tratta del fatto che una volta maggiorenne il ragazzo deve depositare la firma in segreteria, affinchè sia autorizzato a firmare

quindi implicitamente ci vuole un'autorizzazione
http://www.liceoberard.org/pof/regolamento/regolamento.pdf

"Gli alunni maggiorenni possono firmare le giustificazioni apponendo la propria firma se i
genitori hanno sottoscritto autorizzazione in tal senso;"
http://www.itedenicola.com/downloads/regolamentodistituto.pdf

io non parlerei di illecito dal momento che diventare maggiorenni, come già detto, non significa "faccio quello che voglio", bensì esercito le funzioni che mi spettino all'interno di una struttura organizzata.

non penso ci siano oggi scuole che neghino agli alunni maggiorenni la firma delle giustificazioni, purchè ci sia tutela sia della scuola (cioè dell'insegnante) che dell'alunno stesso.
La tutela c'è, la da la legge.
I vari istituti possono scrivere quello che vogliono, la legge è legge e supera qualsiasi patto di responsabilità.
Il patto firmato dal genitore quando il ragazzo è minorenne non può vincolare il ragazzo quando diventa maggiorenne.
Sarebbe un'elusione della legge sulla maggiore età
Il deposito della firma è un atto che ha come giustificazione la necessità da parte della scuola di sapere quale firma è vera e quale è falsa (salvo particolari abilità dei falsari).
La firma del maggiorenne apposta in tempo reale davanti all'insegnante è più vera del vero e non ha bisogno di atti formali per essere autenticata.
Aggiungo: se il genitore "ordina" esplicitamente di tenere il figlio a scuola ed il figlio se ne vuole andare via, trattenerlo con la forza è sequestro di persona.
Non è lecito trattenere a scuola un maggiorenne neanche se non consegna giustificazione (magari perché ha dimenticato il libretto).
Lo si può sanzionare perché non consegna il modulo firmato, ma non lo si può sequestrare.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6200
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 5:52 pm

Ma comunque non credo affatto che sia illegale che una scuola possa scegliere di dotarsi di un regolamento interno in cui anche lo studente maggiorenne, se vuole iscriversi in quella scuola, deve impegnarsi a mantenere una situazione di collaborazione trasparente anche con la famiglia. Anzi, a maggior ragione, proprio perché è maggiorenne, la domanda di iscrizione la firma da solo, il patto di corresponsabilità educativa lo firma da solo, e ha il diritto di scegliere se continuare a rimanere in quella scuola o no. Se sceglie di farlo, accetta di rispettare le regole che la scuola si è data; se le trova insopportabili, sarà liberissimo di non accettare queste condizioni e di non iscriversi più...
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 6:34 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma comunque non credo affatto che sia illegale che una scuola possa scegliere di dotarsi di un regolamento interno in cui anche lo studente maggiorenne, se vuole iscriversi in quella scuola, deve impegnarsi a mantenere una situazione di collaborazione trasparente anche con la famiglia. Anzi, a maggior ragione, proprio perché è maggiorenne, la domanda di iscrizione la firma da solo, il patto di corresponsabilità educativa lo firma da solo, e ha il diritto di scegliere se continuare a rimanere in quella scuola o no. Se sceglie di farlo, accetta di rispettare le regole che la scuola si è data; se le trova insopportabili, sarà liberissimo di non accettare queste condizioni e di non iscriversi più...
Il servizio pubblico non è autorizzato a scegliersi gli utenti; se vai all'anagrafe e trovi scritto che non si forniscono certificati ai biondi che fai ? Lo accetti ?
Il maggiorenne che tiene alla sua privacy ha gli stessi diritti di quello che non ci tiene.
Poi non si diventa maggiorenni tutti d'estate, se uno lo diventa a marzo e tiene alla sua privacy viene espulso ?

Ma perché pretendete che sia la scuola a farsi carico dei rapporti familiari ?
Con questa storia che siamo anche educatori mi pare che ci stiamo convincendo di essere un po' genitori anche noi !
Non è così, siamo semplici fornitori di servizio, e gli utenti sono le famiglie dei minorenni e i maggiorenni.
Siamo noi che se non ci piace dobbiamo cercarci un altro lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6200
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 6:47 pm

Il tuo discorso filerebbe eccome se, coerentemente, la scuola rifiutasse in maniera categorica qualsiasi interazione con i genitori di maggiorenni, ma direttamente in automatico, a prescindere, NON solo in casi eccezionali su richiesta del ragazzo. Ossia, appena compiuti i 18 anni, via, si cancellano integralmente i dati dei genitori dal fascicolo dello studente, si rifiuta di ricevere i genitori a colloquio anche se il figlio non si è opposto, e soprattutto si abolisce qualsiasi diritto di accesso dei genitori alla rappresentatività collegiale. Finché si accetta che anche il genitore di un maggiorenne possa ricoprire il ruolo di rappresentante di classe o di istituto, la tua interpretazione mi sembra veramente contraddittoria.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 7:00 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Il tuo discorso filerebbe eccome se, coerentemente, la scuola rifiutasse in maniera categorica qualsiasi interazione con i genitori di maggiorenni, ma direttamente in automatico, a prescindere, NON solo in casi eccezionali su richiesta del ragazzo. Ossia, appena compiuti i 18 anni, via, si cancellano integralmente i dati dei genitori dal fascicolo dello studente, si rifiuta di ricevere i genitori a colloquio anche se il figlio non si è opposto, e soprattutto si abolisce qualsiasi diritto di accesso dei genitori alla rappresentatività collegiale. Finché si accetta che anche il genitore di un maggiorenne possa ricoprire il ruolo di rappresentante di classe o di istituto, la tua interpretazione mi sembra veramente contraddittoria.
Il rappresentante dei genitori lo decidono i genitori e non i ragazzi, se a loro va bene uno "sfiduciato" deve andare bene anche a te (tanto per quello che conta ...)
Hai mai sentito parlare di "comportamento concludente" ? E' una manifestazione di volontà implicita; non serve che parli, basta che agisci ed io mi regolo di conseguenza.
Anche il non agire quando si può (o quando si deve) è un agire, il ragazzo che può sfiduciare senza nessuna fatica (mentre è a scuola mette una croce su un foglio) e non lo fa, dimostra che gli va bene così, e la scuola si adatta.

E' come quando non tu non fai ricorso ed un altro si; se lui vince lui ne ottiene i benefici, tu no, perché "a te andava bene così"; almeno questo è il principio.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6200
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 7:45 pm

E comunque, il paragone con "l'anagrafe che non accetta i biondi" non regge proprio: la scuola, in tal caso, non farebbe affatto una "scelta degli utenti" su base arbitraria, ma semplicemente porrebbe una condizione subordinata all'ACCETTAZIONE volontaria di un regolamento trasparente, che è alla portata di tutti.

All'anagrafe, se c'è una regola che dice che per ottenere un certificato tu devi presentare un documento di identità valido (oppure un testimone identificabile che attesti che sei realmente tu), e uno arriva rifiutando categoricamente di mostrare il documento ma pretendendo di avere il certificato lo stesso, possono negarglielo eccome. Non è una scelta arbitraria dei clienti in base alle loro caratteristiche fisiche, etniche, politiche, religiose o estetiche, è una condizione posta a TUTTI i clienti, che siano biondi o bruni, alti o bassi, bianchi, neri o verdi: se non cacci fuori il documento il servizio non ti si offre, punto.

Se la possibilità di iscriversi a quella scuola è condizionata dall'accettazione del patto di responsabilità educativa, il fatto che lo studente sia maggiorenne o meno non c'entra niente: anche se fosse minorenne e la domanda la firmano i genitori, se i genitori rifiutano categoricamente di firmare l'accordo, la scuola può benissimo rifiutare l'iscrizione. E lo stesso vale per il maggiorenne che firma da solo. L'essere biondi o bruni, francamente, non vedo cosa c'entri.

Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Lun Mar 03, 2014 9:43 pm

Hai ragione il paragone non regge, rimango comunque dell'idea che ci sono cose che si possono pretendere e cose che non si possono pretendere.
Se la legge dice che a 18 anni puoi decidere di te stesso e non lo condiziona alla provenienza del tuo finanziamento, non può essere la scuola a spostare il "diritto all'autodeterminazione" da un soggetto ad un altro.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Mar Mar 04, 2014 9:41 am

la domanda che mi pongo io è: che responsabilità ha la scuola nei confronti di un maggiorenne?

se il maggiorenne firma l'uscita, senza che i genitori lo sappiano, e gli succede qualcosa, chi ne risponde? Sicuramente il ragazzo

se il minorenne esce prima con la firma dei genitori, e gli succede qualcosa , chi ne risponde? i genitori

in tutte e due i casi, la scuola è tutelata

il rapporto genitori/figli è un discorso che alla scuola riguarda poco, se non nell'ambito di un patto di corresponsabilità, ma se la responsabilità non c'è per legge, cosa faccio, me la invento?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Mar Mar 04, 2014 12:50 pm

sono solo tre a dire la verità le scuole di cui posso parlare, e sono molto poche (superiori dico)

però non ho mai avuto la possibilità di far uscire i figli prima del termine delle lezioni senza andarli a ritirare personalmente.

Quest'anno a dire la verità è successo un problema con il figlio 18enne che doveva uscire prima e mi ha telefonato dicendo che dovevo andare io altrimenti non lo lasciavano uscire.

Ci siamo chiariti con la segreteria, che mi ha assicurato fosse una iniziativa del docente, dopo la mia telefonata il ragazzo è uscito.

Sono d'accordo con avido sul sequestro di persona in caso di fermo del ragazzo contro la sua volontà e la scuola non è responsabile.

Come dici tu Giulia, sono eventualmente problemi tra i genitori e il ragazzo e tra nessun altro
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio   Mar Mar 04, 2014 5:53 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
la scuola rifiutasse in maniera categorica qualsiasi interazione con i genitori di maggiorenni, ma direttamente in automatico, a prescindere, NON solo in casi eccezionali su richiesta del ragazzo. Ossia, appena compiuti i 18 anni, via, si cancellano integralmente i dati dei genitori dal fascicolo dello studente, si rifiuta di ricevere i genitori a colloquio anche se il figlio non si è opposto, e soprattutto si abolisce qualsiasi diritto di accesso dei genitori alla rappresentatività collegiale.
A mio avviso, le cose dovrebbero funzionare come descritto qui. Appena compiti i 18 anni, la scuola non dovrebbe avere niente a che fare con i genitori del ragazzo, a meno che quest'ultimo non si presenti con un'autorizzazione scritta attraverso la quale conferisce ai genitori il diritto di essere informati sul suo rendimento, di essere convocati per i colloqui e sim.

In qualsiasi situazione di "ambiguità" (per es. un ragazzo appena appena diciottenne che non si è ancora espresso su questo punto), a mio modestissimo avviso, non si dovrebbe presumere nessun consenso da parte del ragazzo maggiorenne di condividere i suoi dati con i terzi. La discussione sui comportamenti concludenti a parte, non so se sia applicabile qui. Ai miei occhi, compiuti i 18 anni in pratica cessano alcuni effetti del "contratto" scuola-famiglia-minorenne, appunto perché l'ex-minorenne ha maturato i suoi diritti e non può più essere "rappresentato" dai terzi se non attraverso la formazione di un nuovo contratto esplicito. Presumere tale volontà (che i suoi dati siano condivisibili con i terzi ecc.), in mancanza di un'autorizzazione scritta, mi sembra francamente non solo scorrettissimo dal punto di vista etico, ma anche al limite del legale.

D'altro canto, il proposito di "aggirare" il problema estendendo per forza un tale "nuovo contratto" a tutti - così che, compiuti i 18 anni, in pratica non ci sia alcuna differenza, e a chi non piace dover firmare tale contratto che si vada a cercare un'altra scuola - non regge, a mio avviso. Mi sembra che in tale caso l'implicazione sia quella che, effettivamente, la scuola ha a che fare con i genitori e non con il ragazzo maggiorenne - non sono sicura che sia lecito porre tali condizioni alle persone maggiorenni che vogliono studiare presso un istituto (il dovere contrattuale di immischiare i terzi, anche se i propri genitori, come una condizione di accesso agli studi). Anzi più ci penso, più mi sembra improponibile.

A 18 anni sono maggiorenni a tutti gli effetti, non hanno bisogno di "rappresentanti" o "intermediari" e dovrebbero essere trattati come qualsiasi persona adulta, coerentemente con quanto scritto sopra.
Tornare in alto Andare in basso
 
Alunna che è sempre assente nelle mie ore: bisogno di consiglio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Sempre fame
» STICK PERSONA
» L'allievo supera sempre il maestro
» e continuerò per sempre a dire grazie alla vita
» la testa va sempre lì

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: